PDA

Visualizza versione completa : Grandi Pink Floyd


Stalker
30-06-2001, 00.01.03
Mi stavo ascoltando prima "More", troppo belli alcuni pezzi psichedelici... Vorrei approfondire l'argomento, quali altri compositori di musica psichedelica anni 60-70 secondo voi vale la pena di ascoltare ???

RaFaD
30-06-2001, 01.38.27
I non ho vissuto l'epoca, ma cmq mi piacciono i pink floyd!!!
Ho a casa "a soucerfull of secrets" e "the final cut" + un po di mp3's :D

BadMirror
30-06-2001, 15.04.04
Io dei Pink Floyd ho + o - ............tutto....... ;););)

FANTASTICI!!!!!!! ;)

Lionsquid
30-06-2001, 15.51.40
ciao,

sono stati la mia ninna nanna ;)

ho tutti i titoli vecchi (Ummagumma, The dark side.., Wish you were here, etc.)

A parte loro, non ascoltavo con eguale passione altri gruppi, direi quindi...nessuno :D:D

bye, lionsquid

miki56
30-06-2001, 18.58.31
Avete anche: Pink Floyd at BBC Television del 1970/71 diviso in 2 parti cioè al Rocker Studio della BBC non live e l'altra al Palace Theatre di New York che invecie è un live-one da paura ???

eporta
03-07-2001, 17.02.07
Ho ascoltato alcuni pezzi dei Marillon e da vero
fan dei Pink Floyd posso dire che mi sono piaciuti molto.
Nell'albero genealogico della musica mondiale sono il
secondo gruppo al mondo messo dagli intenditori nel ramo
della musica psichedelica (oltre ovviamente ai mitici
Pink Floyd).

P.S. Io ero al concerto di Torino qualche anno fa...
e voi c'eravate??? E' stata un'esperienza indimenticabile!! (L)

kevin8
03-07-2001, 17.31.55
Dei Pink ho tutto in vinile...

Compresa una versione su album di Live at Pompeii che era destinata alle sole radio (not for sell)

Se vuoi ascoltare qualcos'altro di psichedelico, come non consigliarti album come At the court of the crimson king dei King Crimson (altro gruppo enorme della storia del rock alternativo), gli album da solista di Syd Barret (voce e chitarra dei primi Floyd) e qualcosa degli inizi dei Jefferson Airplane.

I Marillion li conosco ma li ho sempre annoverati tra i grandi della musica progressive inglese, che è poi la degna erede della psichedelia.

Se ti interessa questo genere di rock, ritenuto dalla critica, una musica nata già matura e colta già agli inizi, ma spesso ghettizzata dal pubblico, come non citare Emerson Lake and Palmer, Genesis (fino al 1974, anno di abbandono di P.Gabriel) o i nostri Banco del Mutuo Soccorso e PFM.

Cmq anche i Pink Floyd dei primi-metà anni 70 contribuiscono con album come Atom Heart Mother o Meddle.

More è uno dei miei preferiti (è la colonna sonora dell'omonimo film, pressochè sconosciuto)
Contiene delle canzoni di grande atmosfera e alcuni pezzi di potente rock!
Cmq ascoltati anche i primi tre "The piper at the gates of Dawn" "A saucerful of secrets" e "UmmaGumma"

NON RESTERAI DELUSO!

Lionsquid
03-07-2001, 20.25.11
Keeevinnn8888, hai "Live at pompeiiiiiiiii",

come hai fatto ad averlo :eek::eek::eek: ???

Ho visto un pezzo alla tv, dovrei dire un clip, allora era ancora Black&White!!!!!!:D:D:D

"gli album da solista di Syd Barret (voce e chitarra dei primi Floyd)" "Emerson Lake and Palmer, Genesis (fino al 1974, anno di abbandono di P.Gabriel) " :) - Lei si che se ne intende!!

Anch'io ho tutto in vinile, un giorno o l'altro mi faccio una stazione di riversaggio e passo tutto su CD :D:p

bye, lionsquid

Reney
03-07-2001, 21.45.03
Stalker prova ad ascoltare i Tangerine Dream non sono male.
Ciao

Stalker
03-07-2001, 22.10.34
Grazie ragazzi :) Vi metto alla prova, avete mai sentito parlare di Edward Artemiev e della casa discografica Electroshock Records ? Se vi piace il genere psichedelico forse dovreste averlo sentito nominare...
Comunque ascoltate questa cosetta...
http://motion.state51.co.uk/reviews/sounds/680b.au

indovinate da che film è tratto ???? :)

kevin8
04-07-2001, 11.29.21
Keeevinnn8888, hai "Live at pompeiiiiiiiii",

come hai fatto ad averlo ???

Ho visto un pezzo alla tv, dovrei dire un clip, allora era ancora Black&White!!!!!!

"gli album da solista di Syd Barret (voce e chitarra dei primi Floyd)" "Emerson Lake and Palmer, Genesis (fino al 1974, anno di abbandono di P.Gabriel) " - Lei si che se ne intende!!

grazie!!!:D

Anch'io ho tutto in vinile, un giorno o l'altro mi faccio una stazione di riversaggio e passo tutto su CD

Beh, a Mn c'è un negozietto che tratta solo vinili di importazione di musica abbastanza ricercata (beh, non si trovano i vinili di Pupo, per intenderci!:D)
Qui trovo di tutto!Volendo anni fa c'erano pure la prima edizione inglese dei primi due album dei Pink...Ma ho dovuto rinunciare per il prezzo (500.000 cad.!) che allora non potevo permettermi!:(
Peccato davvero perchè per un collezionista sarebbero stati una chicca...oltretutto erano quasi del tutto esenti da fruscii...
Cmq poi ho ripiegato sulla prima edizione tedesca di Piper e sulla prima olandese di A Saucerful...

Live at Pompeii esiste anche in video cassetta (di cui ho una copia...) facilmente reperibile anche nel catalogo Nannucci di Bologna.

Non nascondo che li reputo dei mostri sacri, quasi intoccabili per me. Proprio per questo non sarei in grado di fare una critica dei loro album, troppo imparziale!
Finora di concerti ne ho visti 3.
Uno all'arena di Vr e due a Mo.


Grande Reney!!!
I Tangerine Dream mi erano sfuggiti!

giofi83
04-07-2001, 23.13.59
bravo kevin, tutte le tue parole sono oro.
ho i pink floyd anche sul nastro della segreteria telefonica in ufficio.
tutti i loro pezzi sono belli, uno in particolare preferisco: mother fore presente su atom h.m.

un pezzo per me mitico è frankenstein di edgar winter, ascoltatelo e poi ditemi se è un pezzo di 30 anni fa.

twinpigs
05-07-2001, 01.34.31
Originally posted by Stalker
Mi stavo ascoltando prima "More", troppo belli alcuni pezzi psichedelici... Vorrei approfondire l'argomento, quali altri compositori di musica psichedelica anni 60-70 secondo voi vale la pena di ascoltare ??? I Pink Floyd sono i n°1

Ma i n°2 della musica psicadelica-prograessive IMHO sono gli Ozric Tentacles ... toh .. pure il sito Web;) http://www.ozrics.com
e qui puoi ascoltare qualche album (piccole traccie però:() http://www.ozrics.com/music.htm

[Edited by twinpigs on 05-07-2001 at 01:40]

kevin8
05-07-2001, 08.48.49
Forti anche gli Ozric di cui però ho solo due album:
Arborescence e Live underslunk...

Niente da dire: questo è un thread per intenditori!!!;)

twinpigs
05-07-2001, 09.59.48
Originally posted by kevin8
Forti anche gli Ozric di cui però ho solo due album:
Arborescence e Live underslunk...

Niente da dire: questo è un thread per intenditori!!!;) Mitico Arborescence ... Secondo me il miglior Album degli Ozric ;)

Ancora aspetto che un tipo mi restituisca una cassetta (per fortuna non originale) da me prestatagli, ma che di fatto secondo lui è diventata sua
La prima volta che ascoltò Arborescence:
"Si ... bellina la musica ... ma non così splendita come avevi detto ..."
Io gli risposi: "EhEh... ascoltala altre 2 o 3 volte ... tutta di un fiato e mentre sei completamente rilassato"

Aòh ... dopo un mese gli chiesi la cassetta indietro e lui: "Mi sono preso altri 3 album degli Ozric .. fantastici .. ogni volta resto ipnotizzato ... ma che ca..o di strumenti usano" :D:)

kevin8
05-07-2001, 18.15.30
Se posso aprofittarne, vorrei farvi una domanda:

Mai sentito nominare i NAKED SUN ?

Era un gruppo americano che una decina d'anni fa se ne uscì con un album dal titolo omonimo, bellissimo!

Ricordo che all'epoca riuscii a farmelo registrare da un amico...

Poi sono spariti, ho cercato notizie ovunque , ma ho saputo solo che sono usciti con un nuovo album, orendo!

Del vecchio non c'è traccia su tutta internet, anche perchè la casa disacografica non esiste più...

Se qualcuno ne avesse una copia...

Potrei fare pazzie per quell'album!

eporta
06-07-2001, 17.06.07
Originally posted by kevin8
Mitico Arborescence ... Secondo me il miglior Album degli Ozric ;)
Seguendo i vostri consigli ed essendo inoltre appassionato
della musica mistica dei Pink Floyd ieri sono andato
di corsa al negozio di musica vicino a casa per prenotare
immediatamente il CD Arborescence degli Ozrics!! :cool:

Mi arriva domani o al più tardi lunedì. Vi farò sapere
le mie prime impressioni pechè non li ho mai ascoltati, ma
mi fido degli intenditori che frequentano questo forum... ;)

eporta
09-07-2001, 17.15.51
Ebbene sì, il CD degli Ozrics mi è arrivato e l'ho già
passato su cassetta per ascoltarmelo in macchina. :cool:
Devo ammettere che sono molto bravi e le musicalità ricordano
i Pink Floyd degli anni 70 (anche se io preferisco quelli
di "The Wall" in avanti...).
Unico neo è che si tratta solo di pezzi interamente musicali. :rolleyes:
I loro album sono tutti sullo stile di Arborescence? :confused:
Quale altro loro album mi consigliate??

beza
10-07-2001, 10.22.14
Per quel che riguarda i Pink Floyd (da adolescente ho speso le mie fortune per procurarmi i loro bootleg) posso partecipare, tra l'altro, con un bootleg in vinile (Money) in cui Waters annuncia al pubblico: "This is a new song... Shine on you crezy diamond" e il vinile originale della prima edizione italiana (1971) di "A saucerful of Secrets".

Credo che il disco live di Ummagumma (con Careful, Set the controls, Saucerful e Astronomy Dominé) sia una delle maggiori testimonianze della musica del periodo ('69), e delle qualità live del gruppo.

Visto che avete citato gli Ozric, mi sento di consigliarvi l'ascolto degli Hawkwind, conosciuti fra i metallari per essere stati il primo gruppo di Lemmy (Motorhead), ma che hanno segnato la storia della musica britannica (dalla psichedelia, all'hard, allo space rock). Consiglio, tra i lavori recenti, "It is the business of the future to be dangerous", 1993, e il fantastico live "The business trip Live", 1994. Suonarono a Genova, al Verdi di Sestri Ponente, nell'autunno del 1994, in uno dei concerti più entusiasmanti a cui abbia mai partecipato (a parte quelli in cui suonavo io... :D)

kevin8
10-07-2001, 11.52.05
Originally posted by beza
Per quel che riguarda i Pink Floyd (da adolescente ho speso le mie fortune per procurarmi i loro bootleg) posso partecipare, tra l'altro, con un bootleg in vinile (Money) in cui Waters annuncia al pubblico: "This is a new song... Shine on you crezy diamond" e il vinile originale della prima edizione italiana (1971) di "A saucerful of Secrets".

Credo che il disco live di Ummagumma (con Careful, Set the controls, Saucerful e Astronomy Dominé) sia una delle maggiori testimonianze della musica del periodo ('69), e delle qualità live del gruppo.

Ma davvero ti sei preso la briga di cercare i bootleg!:eek:
Io ne ho qualcuno, ma sinceramente ho preferito limitarmi alle uscite ufficiali!
Ma sei sicuro della data di A saucerful?
A me risulta precedente al 71 (anno di obscured by the clouds):confused:

Visto che avete citato gli Ozric, mi sento di consigliarvi l'ascolto degli Hawkwind, conosciuti fra i metallari per essere stati il primo gruppo di Lemmy (Motorhead), ma che hanno segnato la storia della musica britannica (dalla psichedelia, all'hard, allo space rock). Consiglio, tra i lavori recenti, "It is the business of the future to be dangerous", 1993, e il fantastico live "The business trip Live", 1994. Suonarono a Genova, al Verdi di Sestri Ponente, nell'autunno del 1994, in uno dei concerti più entusiasmanti a cui abbia mai partecipato (a parte quelli in cui suonavo io... :D)


Vedrò di procurarmi qualcosa degli hawkwind...grazie del comsiglio;)

beza
11-07-2001, 01.10.10
Guarda che collezionare dischi è una cosa che alcuni prendono terribilmente sul serio... io non più, ma ne sono stato appassionato. Inoltre ricercare rarità o edizioni speciali è una passione di moltissimi, che si manifesta in mille modi.

L'Lp A saucerful of secrets uscì nel Regno Unito il 29 giugno 1968 (Columbia SCX 6258 stereo, SCX 6528 mono). L'edizione italiana dei primi due lavori dei Pink Floyd avvenne soltanto nel'71 per la EMI (sono pigro e non ho sotto mano i dettagli; comunque non è Nice Pair, che pure li contiene assieme, ma sono due edizioni distinte).

In effetti, mi ero pure sbagliato, perché cercando il disco per verificare l'anno, mi sono accorto che possiedo l'edizione originale inglese, e non la italiana...


Sono d'accordo con il positivo giudizio espresso su More. C'è qualcuno che ha visto il film?

kevin8
11-07-2001, 08.19.27
Originally posted by beza
Guarda che collezionare dischi è una cosa che alcuni prendono terribilmente sul serio... io non più, ma ne sono stato appassionato. Inoltre ricercare rarità o edizioni speciali è una passione di moltissimi, che si manifesta in mille modi.

L'Lp A saucerful of secrets uscì nel Regno Unito il 29 giugno 1968 (Columbia SCX 6258 stereo, SCX 6528 mono). L'edizione italiana dei primi due lavori dei Pink Floyd avvenne soltanto nel'71 per la EMI (sono pigro e non ho sotto mano i dettagli; comunque non è Nice Pair, che pure li contiene assieme, ma sono due edizioni distinte).

In effetti, mi ero pure sbagliato, perché cercando il disco per verificare l'anno, mi sono accorto che possiedo l'edizione originale inglese, e non la italiana...


Sono d'accordo con il positivo giudizio espresso su More. C'è qualcuno che ha visto il film?

:eek::eek:Hai la versione originale inglese!!!!:eek::eek:

Hai anche the body?(io sì, ma più che musica è altro...troppo sperimentale!)
Sai che ho l'edizione in Vinile della collana Remaster di Dark Side of the Moon?

beza
11-07-2001, 14.22.14
Saucerful l'ho ereditato... è tra l'altro un disco che amo per la sua musica.

In effetti, The Body non è tra i miei preferiti.

Dark Side è certamente il lavoro più completo, presenta un perfetto equilibrio tra musica e testi, Gilmour in forma smagliante, e poi c'è The Great Gig In The Sky...

kevin8
11-07-2001, 14.59.46
Sì concordo in pieno, anche se ho una passione per i testi deliranti di Piper!

Ma ho un occhio di riguardo anche per tutti quei pezzi B-Side, mai usciti su album (alcuni dei quali però pubblicat con Masters of Rock) tipo Point me at the Sky.

Non sai quanti soldi ho speso finora per libri, fotografici e non, riguardanti questo gruppo , sicuramente il mio preferito!

Adesso pian piano mi sto comprando anche tutti i cd remaster ed.

Sai per esempio che The division Bell presenta versioni diverse delle stesse canzoni a seconda che si tratti del CD o dell'LP?
Ti posso assicurare che quando ho ascoltato la prima volta il cd mi sembrava di essere diventato matto!

Purtroppo il vinile di Is There Anybody Out There non esce e così la mia raccolta la sento incompleta!!!

neXus 6
11-07-2001, 21.27.55
Chi si ricorda degli italiani "Sensation Fix"
Ebbene .....facevano musica psichedelica ed erano pure bravi!!

beza
13-07-2001, 02.21.42
x kevin8:

E' vero, Piper è magico, Barrett era davvero un compositore geniale. I brani dei due album solisti, ad esempio. Li trovo bellissimi da ascoltere e li trovavo splendidi da suonare.

Grandi Pink Floyd!

x neXus 6:

Non ho mai sentito il gruppo in questione. Però sono subito "andato" ad informarmi. Tra l'altro credo che alcune band italiane del periodo (Banco, Balletto di Bronzo, Orme, Garybaldi) abbiano prodotto anche cose notevoli.

neXus 6
13-07-2001, 10.03.36
Beh i vari Banco Orme ecc ecc rispetto ai gruppi inglesi ed americani dell'epoca facevano un po' ridere anche perchè con la psichedelia avevano poco da spartire!

P.S. Anche Franco Battiato agli inizi della sua carriera
strizzava l'occhio a questo genere :) :)

Pac_75
13-07-2001, 15.50.44
Video live a Pompei!
Senza di loro, la musica non avrebbe mai avuto i giusti colori!
Green is the colour!
:p:p:p:p:p:p:p:p:p:p

eporta
13-07-2001, 16.15.19
Originally posted by Pac_75
Green is the colour!
Forse trattandosi dei Pink Floyd, il colore più corretto non è il rosa??
:confused::confused:

kevin8
13-07-2001, 16.28.45
Beh dire che gruppi come le Orme o il Banco erano ridicoli, mi sembra parecchio eccessivo!

I due gruppi citati cmq non hanno mai avuto nulla a che fare con la psichedelia!
Sono stati altresì dei grandi della musica progressive degli anni 70!

Grandi al pari di Genesis e Elp, ma anche di King Crimson(che cmq pur partendo dalla psichedelia giunsero nella loro evoluzione, a toccare vette molto alte del prog) e Pink Floyd (che con album quali Atom Heart Mother e Meddle entrano a fare parte della prog!).

Alcuni critici si sbilanciano dicendo addirittura che senza il Banco, la musica dei Genesis sarebbe stata altra...

Le Orme, le conosco solo indirettamente, ma andatevi ad ascoltare album come Banco del Mutuo Soccorso o Darwin, tanto per citarne alcuni!
Resterete a bocca aperta dalla bellezza di musica e testi che questo gruppo italico, riusciva a combinare!

Quindi attenti, non di psichedelia, ma di Progressive, si deve parlare riguardo ai primi anni 70, fino e oltre la metà di questi!

Un periodo sicuramente breve, ma che vide fiorire gruppi in grado di fare musica "colta" e sicuramente già matura, in quanto definita da uno stile già sicuro.

Il prog è quasi il mio pane!

Pac_75
13-07-2001, 16.56.20
Credo di no, visto che il nome Pink Floyd e' l'unione
dei nomi di due jazzisti Pink Anderson, e Floyd Council!
Ovviamente coniato da il sig. Sid Barrett!:p
:p:p:p:p:p:p

kevin8
16-07-2001, 08.54.12
Volevo segnalarvi un gruppo che merita di essere ascoltato da tutti gli amanti della Psichedelia, in quanto, credo che, pur suonando in questa epoca, ne abbiano compreso in pieno lo spirito!

Mi riferisco ai Kula Shaker e ai loro album K e Peasents, pigs and astronauts.

Ascoltateli e non ve ne pentirete!

A parte che sono in assoluto degli album molto belli!

Stalker
19-07-2001, 00.44.54
Mi rivolgo a Trinity, non posso postare un sito dove si possono trovare mp3 dei pink floyd, vero (non è warez)? Ma allora perchè si può parlare dei p2p ???? Ciao :)

afterhours
06-12-2003, 05.30.23
Originariamente inviato da Stalker
Mi stavo ascoltando prima "More", troppo belli alcuni pezzi psichedelici... Vorrei approfondire l'argomento, quali altri compositori di musica psichedelica anni 60-70 secondo voi vale la pena di ascoltare ???



ciao stalker...dei pink floyd il mio preferito e' il loro album d'esordio...quando c'era ancora Syd Barrett.


cito da ondarock: "questo album non può non emozionare chi ha amato la carriera dei primi Pink Floyd, quelli non ancora miliardari, che si divertivano a sperimentare, tra ballate acustiche, filastrocche stralunate e divagazioni strumentali. Una formula che nasce appunto con The Piper At The Gates Of Dawn in cui Syd Barrett conduce una sorta di viaggio nella mente tra droghe e allucinazioni, e che si attenuerà nel tempo, a partire dal suo allontanamento dalla band, nel 1968"


un altro gruppo che mi permetto di consigliarti sono i Grateful Dead.

ciao :)