PDA

Visualizza versione completa : L'odore come un marchio genetico?


Robbi
03-11-2008, 08.39.11
http://www.pupia.tv/includes/tiny_mce/plugins/filemanager/files/immagini/6_vari/puzza.jpg



News Atipico/Odorifera!

I nostri odori ci marchiano come le impronte digitali, anche a prescindere da quel che mangiamo, lo sostiene uno studio su animali diretto da Gary Beauchamp del Monell Center Senses Center di Philadelphia.

Tutti i mammiferi, uomo compreso, hanno un odore del corpo unico, un odoretipo, che e' geneticamente determinato, ma finora non era chiaro se questo odoretipo persiste indipendentemente da altri fattori come l'alimentazione che possono modificare la composizione chimica. Per esempio e' noto che chi mangia molto aglio ha un odore piu' forte.

Eppure, spiegano gli esperti, lo studio di topi con differenti odoretipi e sottoposti a differente regime alimentare mostra che l"impronta odorifera di ciascuno rimane uguale a se stessa indipendentemente dalla dieta.

Se la stessa condizione fosse confermata sull'uomo, concludono i ricercatori, allora l'odore del corpo potrebbe essere considerato un tratto di riconoscimento al pari delle impronte digitali.




Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=27348)

Lucatechno
03-11-2008, 12.02.08
Quindi per aprire ad esempio una porta,con questa tecnica..basta semplicemente mollare un peto :D e ti riconosce e apre! (E poi chiude per il troppo odore)

Thor
03-11-2008, 13.15.16
be', la cosa non mi stupisce affatto..ad occhi chiusi riconoscerei l'odore della mia femmina.

non č un odore di cibo..č proprio "suo", la pelle, gli umori..

..č una cosa normalissima, imho

RNicoletto
04-11-2008, 09.40.17
Mah... Sul fatto che sia "indipendente dal tipo di alimentazione" non sarei cosė sicuro. :mm:

Ho conosciuto alcuni ragazzi/ragazze di origine africana; appena arrivati in Italia l'odore della loro pelle era molto forte, acre e comunque sgradevole secondo il nostro metro di giudizio. Dopo alcune settimane della nostra alimentazione l'odore cambiava radicalmente rendendosi molto pių simile a quello dei bianchi.

Semi.genius
04-11-2008, 18.56.31
Mah... Sul fatto che sia "indipendente dal tipo di alimentazione" non sarei cosė sicuro. :mm:

Ho conosciuto alcuni ragazzi/ragazze di origine africana; appena arrivati in Italia l'odore della loro pelle era molto forte, acre e comunque sgradevole secondo il nostro metro di giudizio. Dopo alcune settimane della nostra alimentazione l'odore cambiava radicalmente rendendosi molto pių simile a quello dei bianchi.

(Y) tutte le cose speziate poi...


basta pensare solo a mangiare l'aglio e stai certo che l'odore cambia :x: