PDA

Visualizza versione completa : Siae: leso il diritto d'autore


Robbi
31-10-2008, 08.34.04
http://www.megachip.info/fotou/siae.jpg



Tempi duri per per i provider e, di riflesso, gli utenti Internet. L'ultima novità: Siae ha chiesto una legge per ottenere un contributo in percentuale da versare alla Siae da parte di tutti quei provider che forniscono a pagamento la linea Adsl veloce.

Sarebbe l'estensione di quel già contestatissimo "equo compenso" che Siae ottiene dai produttori di cd e lettori mp3. È pensato a rimborso dovuto a causa di coloro che si prevede utilizzeranno quegli strumenti per ledere il diritto d'autore. La Siae crede anche che utilizzare le connessioni Adsl, per scaricare opere protette sia profondamente ingiusto e che da questa attività commerciale i provider traggano enormi vantaggi economici, non versando, a puro titolo di risarcimento, una parte dei loro proventi agli autori per i diritti evasi.

I signori del diritto d'autore potrebbero però tentare la stoccata finale in un altro modo: grazie a una legge che in questi giorni il governo sta meditando di emanare, nell'ambito del Comitato istituito contro la pirateria. Obbligherebbe i provider a disconnettere gli utenti colti a fare peer to peer pirata. Da vedere se il Governo si muoverà in tal senso, ma già c'è stata un'alzata di scudi di vari soggetti contro questa ipotesi. Altroconsumo, adiconsum, Assoprovider, Aiip, Assodigitale, Iab, Confindustria servizi innovativi, l'istituto per le politiche dell'innovazione e altri hanno mandato una lettera al governo, a riguardo.

I provider difendono i principi fondanti di Internet da vari attacchi, in questi giorni. Hanno infatti anche appena depositato presso il tribunale del riesame di Milano la richiesta di annullamento di un provvedimento (del Gip di Milano) che li obbliga a oscurare due siti esteri per l'acquisto di sigarette. Un po' come avvenuto con Pirate Bay.






Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=27310)

esdisu
31-10-2008, 08.41.53
Gira e rigira paga sempre pantalone.

Davide71
31-10-2008, 09.00.22
I provider difendono i principi fondanti di Internet da vari attacchi, in questi giorni. Hanno infatti anche appena depositato presso il tribunale del riesame di Milano la richiesta di annullamento di un provvedimento (del Gip di Milano) che li obbliga a oscurare due siti esteri per l'acquisto di sigarette. Un po' come avvenuto con Pirate Bay.



Mah!? Poi dicono che l'Italia è una repubblica democratica, qui sembra d'essere sotto un regime, che tra l'altro funziona anche male. Lo Stato sa solo spremere il contribuente, quello lo sa fare bene sulla carta (ma poi neppure quello sa fare, ci sono alcuni nullafacenti e nullatenenti che possiedono Yatchs ed auto sportive fuoriserie in quantità, beni che non passano inosservati, eppure passano indisturbati sotto il naso da anni di finanzieri e compagnia bella). Chissà perchè (correggetemi se sbaglio) tutte le volte che "quel" partito va al potere, saltono fuori queste proposte di legge che tutelano il venditore anzichè il compratore:

http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_italiana_sul_peer-to-peer

byezzz

ps= chi ha votato Silvio, pianga se stesso...................... non ci sono alternative valide.................così voti quello lì!! :wall: :inkaz: :)

pps= alle ultime elezioni nazionali è spuntato fuori anche Forza Nuova, stiamo scherzando?! La storia insegna solo alle persone "erette" non agli stolti.

Kaioshin
31-10-2008, 09.25.32
A me invece fa ridere chi pensa che una parte politica sia meglio dell'altra :fool: :fool:

Quando sono al potere chi in un modo chi nell'altro mangia per se.

Malestorm
31-10-2008, 09.38.29
Qui si sta veramente superando il limite della comprensione e della sopportazione dell'essere umano in quanto consumatore.

La Siae è una società per la tutela dei diritti di autore, la mia domanda è:

"Cosa centra con le connessioni internet???????"


un provvedimento (del Gip di Milano) che li obbliga a oscurare due siti esteri per l'acquisto di sigarette. Un po' come avvenuto con Pirate Bay.

E poi ci si lamenta della cina che proibiva ai propri cittadini di navigare su determinati siti.

Avanti, forza, il governo si muova ad approvare la legge che obbliga i provider a scollegare gli utenti, sarà la fuga di massa degli utenti che usano ADSL per scaricare, voglio proprio vedere quanti utenti ADSL hanno la linea solo per leggere qualche forum.

Fanno schifo, qui c'è gente che non riesce piu a pagarsi la casa e questi continuano a fare leggi che non servono a niente.

zen67
31-10-2008, 09.42.52
...
Quando sono al potere chi in un modo chi nell'altro mangia per se.


Questo è ovvio (in Italia più che in qualsiasi altro posto...) devi guardare oltre a chi mangia per se... cerca di fare il meglio possibile per la comunità o cerca di fare il meglio possibile per
le sue aziende (1),
amici (2),
parenti...(3) etc etc..

per es guarda

i bilanci societari fininvest durante prec governo berluska(1),

il maggior produttore di decoder (3)

appalti grandi lavori autostrade etc etc (vinti ai tempi scorso gov berlusk dal ex ministro lav pubb Lunardi con sue società )...

Che dire entrambi le parti fanno gli affaracci loro.. ma quelli in carica ora li hanno fatti e li stanno facendo alla grande e prevalentemente... :o

Lucatechno
31-10-2008, 09.43.33
A me invece fa ancora piu' ridere chi dà la colpa di tutto al governo...ma cosa c'entra la Siae col governo? E poi vince la destra...chissà perchè! Cerchiamo di essere un pochino razionali.. la Siae c'è da sempre.

garrett
31-10-2008, 09.43.43
La siae si fara' pagare dai provider, i provider aumenteranno gli abbonamenti agli utenti, e pensando di stare gia' pagando i diritti d'autore in maniera indiretta continueranno tutti a scaricare, a questo punto, con la coscenza pulita.
E ovviamente chi ha l'adsl e si vuole comprare un cd originale paghera' 2 volte e non 1 i diritti di autore, bella pensata SIAE cosi si combatte la pirateria, rofl.

zen67
31-10-2008, 09.45.17
......
Fanno schifo, qui c'è gente che non riesce piu a pagarsi la casa e questi continuano a fare leggi che non servono a niente.


A costo di esser ripetitivo: le leggi principali attualmente sono tutte a favore di interessi particolari dunque a qualcosa (o meglio a qualcheduno servono... )

:o

zen67
31-10-2008, 09.48.36
La siae si fara' pagare dai provider, i provider aumenteranno gli abbonamenti agli utenti, e pensando di stare gia' pagando i diritti d'autore in maniera indiretta continueranno tutti a scaricare, a questo punto, con la coscenza pulita.
E ovviamente chi ha l'adsl e si vuole comprare un cd originale paghera' 2 volte e non 1 i diritti di autore, bella pensata SIAE cosi si combatte la pirateria, rofl.


il ragionamento mi sembra giusto... attenzione che si sta comunque già pagando una tassa pensata per la siae su tutti i supporti ottici che si acquistano ai fini di rimborsare eventuali violazioni di diritti d'autore su possibili masterizzazioni.... :o

Aulo
31-10-2008, 09.48.50
Colpa di Berlusconi. :D

zen67
31-10-2008, 09.59.35
il ragionamento mi sembra giusto... attenzione che si sta comunque già pagando una tassa pensata per la siae su tutti i supporti ottici che si acquistano ai fini di rimborsare eventuali violazioni di diritti d'autore su possibili masterizzazioni.... :o

A tal fine mi permetto di indicare questo....


Come richiedere il rimborso della tassa compenso SIAE Copia Privata che ho pagato sui CD DVD vergini '

Per i CD DVD vergini il Governo della Casa della Libertà BERLUSCONI con D.L. 68 del 2003 ha stabilito che dobbiamo pagare un pizzo o una tassa compenso SIAE Copia Privata sui CD DVD e Harddisk, ovunque li compriate (supermercati e non). Se li acquistate all'estero ci sono le tasse doganali. Questa tassa è incostituzionale, penalizza i consumatori e riduce i posti di lavoro. Scarica modello Richiesta Rimborso Tassa Copia Privata (http://www.centromedia.com/it/products/multimedia/modelli_siae/rimborso_copia_privata.zip) e verifica come puoi riottenere i tuoi soldi.




Presumo si potrà fare qualcosa di simile anche per sta eventuale nuova perla... ;)

zen67
31-10-2008, 10.00.10
Colpa di Berlusconi. :D


Come si dice .. piove gov ladro.... :o

zen67
31-10-2008, 10.00.31
.. e unn'è un modo di dire.... :o

:devil:

Perusar
31-10-2008, 10.25.16
La cosa che fa compassione è che un governo (questo e tutti i precedenti ed i futuri) che deve far fronte a 100 miliardi di € di evasione fiscale stimati per difetto (http://www.corriere.it/economia/08_ottobre_28/fuga_da_cento_miliardi_277dde44-a4be-11dd-bdb4-00144f02aabc.shtml) si occupi del diritto d'autore...

:rolleyes:

Alceste
31-10-2008, 11.14.04
Di per sè il contributo non sarebbe sbagliato, basta che sia equo, lo paghino i provider e che la facciano finita con le persecuzioni sul P2P. Se finisce come quello sui supporti effettivamente incide sì, ma non è mortale.

zen67
31-10-2008, 11.24.40
La cosa che fa compassione è che un governo (questo e tutti i precedenti ed i futuri) che deve far fronte a 100 miliardi di € di evasione fiscale stimati per difetto (http://www.corriere.it/economia/08_ottobre_28/fuga_da_cento_miliardi_277dde44-a4be-11dd-bdb4-00144f02aabc.shtml) si occupi del diritto d'autore...

:rolleyes:


non sarebbe un problema... basterebbe istituire un servizio tasse come in america.. ti viene un tipo in casa e ti spulcia tutto.. se sgarri anche di poco paghi il dovuto + multazza se superi una certa quota di evasione vai in gatta e ti spolpano alla grande... e dentro ci stai.. :o


sta sicuro che ripianeremo il debito... ma ti immagini dover andar a spulciare i conti dei nostri parlamentari...:o :devil:

Bodilot
31-10-2008, 11.34.44
Brunetta mandali a lavorare questi individui della siae.
P.S.: io i CD e DVD li compro in Germania, non voglio farmi derubare dai ladri.

SMH17
31-10-2008, 11.37.44
Cooooosa questo è il colmo... tasse sulla connessione per tutelare il diritto d'autore ma stiamo scherzando :eek: ?? Dopo lo scempio della tassa sui supporti anche questa ci mancava :mpp:
Perchè non mettere anche una tassa a chi cammina in strada... non si sa mai potrebbe andare alla bancarella del Vu Cumprà a prendere roba masterizzata illegalmente :grrr: :wall:
Leso il diritto d'autore?
Certa gente si che si meriterebbe ben altre lesioni...lesioni fisiche. :wall:

Mah!? Poi dicono che l'Italia è una repubblica democratica, qui sembra d'essere sotto un regime, che tra l'altro funziona anche male. Lo Stato sa solo spremere il contribuente, quello lo sa fare bene sulla carta (ma poi neppure quello sa fare, ci sono alcuni nullafacenti e nullatenenti che possiedono Yatchs ed auto sportive fuoriserie in quantità, beni che non passano inosservati, eppure passano indisturbati sotto il naso da anni di finanzieri e compagnia bella). Chissà perchè (correggetemi se sbaglio) tutte le volte che "quel" partito va al potere, saltono fuori queste proposte di legge che tutelano il venditore anzichè il compratore:

http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_italiana_sul_peer-to-peer

byezzz

ps= chi ha votato Silvio, pianga se stesso.......
Sono d'accordo

Semi.genius
31-10-2008, 11.56.39
Tassare le connessioni per pararsi per il diritto d'autore e mettere come presupposto che chi usa l'ADSL, scarichi tramite P2P mi sembra sbagliato. Ma d'altra parte, chi usa P2P lo fa per materiale illegale anche se molti contestano. Anzi, c'è gente che non è neanche cosciente... per reperire materiale non copyright, non c'è proprio bisogno di client P2P con server piazzati qua e là o che devono essere ridistribuiti alla Gnutella.

Quindi passi la legge, ma con l'aumento a scelta: all'atto del contratto si può scegliere o se pagare questo surplus per tutelarsi dal diritto d'autore oppure no e in quel caso l'utente deve scaricare un software che controlli l'andamento dei programmni P2P (si comincia dai più famosi fino a quelli minimi, registrando l'andamento) e stop. Sarà la morte del P2P come prima, ma almeno la SIAE non continua a romperci il ca...

Poi che c'entra il governo? La SIAE non è che abbia tutti sti torti alla fine, solo i suoi mezzi per ottenere il suo scopo sono opinionabili

SMH17
31-10-2008, 12.02.56
Ma d'altra parte, chi usa P2P lo fa per materiale illegale anche se molti contestano. Anzi, c'è gente che non è neanche cosciente... per reperire materiale non copyright, non c'è proprio bisogno di client P2P con server piazzati qua e là o che devono essere ridistribuiti alla Gnutella.

Io contesto il P2P è un mezzo di comunicazione se c'è chi lo usa al solo scopo di prendere roba illegale la responsabilità e sua non del mezzo. limitare il P2P è limitare la comunicazione.
Vuze è un chiaro esempio di filesharing P2P legale tanto per citarne uno. ;)
per reperire materiale non copyright, non c'è proprio bisogno di client P2P con server piazzati qua e là


Questo non è vero se ad esempio devo ridistribuire file legali su larga scala e non posso permettermi servizi di hosting decenti il P2P è l'unica soluzione.

Perusar
31-10-2008, 12.04.28
non sarebbe un problema... basterebbe istituire un servizio tasse come in america.. ti viene un tipo in casa e ti spulcia tutto.. se sgarri anche di poco paghi il dovuto + multazza se superi una certa quota di evasione vai in gatta e ti spolpano alla grande... e dentro ci stai.. :o


sta sicuro che ripianeremo il debito... ma ti immagini dover andar a spulciare i conti dei nostri parlamentari...:o :devil:

(Y) Massì, Zen, saremo al limite dell'OT, ma in un paese in cui più della metà dei proprietari di imbarcazioni è nullatenente (http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/economia/evasione-fiscale/nullatenenti-yacht/nullatenenti-yacht.html) queste cose fanno a dir poco sorridere...

Semi.genius
31-10-2008, 12.06.36
Io contesto il P2P è un mezzo di comunicazione se c'è chi lo usa al solo scopo di prendere roba illegale la responsabilità e sua non del mezzo. limitare il P2P è limitare la comunicazione.
Vuze è un chiaro esempio di filesharing P2P legale tanto per citarne uno. ;)

Sì, sarei anche d'accordo però è come un mercatino... che può essere abusivo o no. Tanto meglio farlo alla luce del sole tramite sito o quanto altro, se è legale. O poore un P2P o torrent o quanto altro regolarizzato personalmente dalla SIAE.
Per la SIAE chiaramente il P2P è un mezzo per lo scambio ma al buio nascondendosi dalle responsabilità e ovviamente pensa al peggio

SMH17
31-10-2008, 12.09.03
Per la SIAE chiaramente il P2P è un mezzo per lo scambio ma al buio nascondendosi dalle responsabilità e ovviamente pensa al peggio

Problema suo... però non deve rompere i c*** al resto del mondo e il governo non deve permettere che lo faccia. ;)

zen67
31-10-2008, 12.16.05
(Y) Massì, Zen, saremo al limite dell'OT...


direi borderline... :devil:


..., ma in un paese in cui più della metà dei proprietari di imbarcazioni è nullatenente (http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/economia/evasione-fiscale/nullatenenti-yacht/nullatenenti-yacht.html) queste cose fanno a dir poco sorridere...


:o

zen67
31-10-2008, 12.18.04
Attenzione però i Veneziani sono a parte... avere una barca la è come avere una macchina in qualsiasi altra parte... :o

per il resto è oro colato..

Semi.genius
31-10-2008, 12.18.14
Problema suo... però non deve rompere i c*** al resto del mondo e il governo non deve permettere che lo faccia. ;)

Il governo ha interesse a farlo perché è anche un suo piano...e ovviamente è un problema della SIAE visto che è lei che si occupa di tutelare il diritto di autore. Il problema è che quello del P2P è un fenomeno difficilmente controlalbile se si basiamo solo con i provider e scelgono la via della tassa per contrastarlo come "oh, abbiamo già perso, perciò ci facciamo rimborsare dai potenziali pirati". cosa che non sono d'accordo...la SIAE ha i mezzi che non mi trovano d'accordo ma non mi sembra che abbia così torto a rafforzare i termini visto che è risaputo che il P2P è usato anche per scambiare materiale protetto.

Istituiscono loro un servizio P2P o torrent con i loro termini e con gli utenti così son tutti felici e contenti di poter controllare un traffico del genere e se circola materiale protetto, colpa loro che non hanno controllato.

stepunk81
31-10-2008, 12.22.29
il governo in questo caso centra.. se si tassano i provider quelli ci alzano gli abbonamenti, se ci alzano gli abbonamenti meno gente potrà usufruire di internet, se non si ha internet l'unica informazione (tranne i giornali) sarà quella televisiva; la televisione è di Berlusconi.Tutta.

OT...ma l'orologio del forum non è un pò sballato? mi avete fatto prendere un colpo

rogertaylor
31-10-2008, 13.15.24
un rimborso per un danno non ancora subito e del quale manca la certezza?! SIAE, dal mio cuore si alza una sola voce : MA VAF*****LO!!

giancarlofff
31-10-2008, 13.29.32
s.i.a.e
societa
italiana
anonina
estorsori.

Il Castiglio
31-10-2008, 14.09.55
P.S.: io i CD e DVD li compro in Germania, non voglio farmi derubare dai ladri.
Ti basta andare alle Fiere dell'Elettronica (in Italia), lì la tassa non virene applicata e i dvd costano meno che da Nierle & Co., 20 cent i Verbatim :act:

Bodilot
31-10-2008, 14.28.27
Ti basta andare alle Fiere dell'Elettronica (in Italia), lì la tassa non virene applicata e i dvd costano meno che da Nierle & Co., 20 cent i Verbatim :act:

Non lo sapevo grazie 1000

DooZer
31-10-2008, 16.54.42
Ti basta andare alle Fiere dell'Elettronica (in Italia), lì la tassa non virene applicata e i dvd costano meno che da Nierle & Co., 20 cent i Verbatim :act:

Infatti! Quella legge non ha fatto altro che distruggere il mercato legale dei CD e DVD e, come sempre, è l'ennesima dimostrazione delle leggi A CA**O DI CANE che questa gentaglia fa senza riflettere sulle conseguenze reali.
I negozianti ormai non tengono quasi più nè CD nè DVD, resistono, per qualche strano motivo nella grande distribuzione a prezzi fuori di testa.
Ormai, per un negozio di computer è diventato impossibile concorrere con le bancarelle alle fiere o i venditori su ebay, ma la cosa che più mi fa incazzare è che, oltre ad evadere la tassa in maniera sistematica, spesso queste bancarelle non ti rilasciano neanche lo scontrino.

Premesso che la Sinistra la considero come la sorella cretina della Destra.... Ma queste GENIALATE vengono messe in pratica sempre e solo quando la Destra è al potere!! :o

claudio61
31-10-2008, 18.58.19
però........ prima è solo una "assurda" richiesta della siae, vedremo che farà il governo.......... però......... la tassa sui cd/dvd vergini è vero che l'ha messa il berluska ma, in un anno e mezzo di governo, prodi e i suoi "sinistrati" :-)) alleati si sono ben guardati dal toglierla anche se non toccava di un centesimo le casse dello stato.... perciò quelli Dx e Sx sono come il gatto e la volpe di collodiana memoria.......
A proposito ho una pistola (legalmente posseduta...) ed in base al ragionamento della siae rischio 20 anni di carcere perchè vi sono persone che la usano per commettere omicidi anche se la mia vive sepolta in un cassetto?? secondo voi mi conviene scappare.......... :-)

alexbo
31-10-2008, 19.34.22
Cosa non farebbero pur di mantenere in vita anche la casta siae.....

RNicoletto
31-10-2008, 21.00.29
Sfortunatamente, per motivi professionali, ho avuto indirettamente a che fare con la SIAE. Non ho mai conosciuto un Ente Pubblico così nullafacente, così demenziale nella sua burocrazia fantozziana e così fastidioso nell'indifferenza delle persone che ci lavorano. La SIAE non solo è anacronistica ma è anche uno dei peggiori carrozzoni statali che ci sono in circolazione. (N)

Siddhartha
31-10-2008, 21.45.34
Massimo 2 anni e facciamo la fine dell'Argentina, cosi tutti quelli che ancora hanno gli occhietti chiusi vedremo se li apriranno, viva l'italia paese di m....a

Semi.genius
31-10-2008, 21.56.34
Massimo 2 anni e facciamo la fine dell'Argentina, cosi tutti quelli che ancora hanno gli occhietti chiusi vedremo se li apriranno, viva l'italia paese di m....a

beh, tu non sei italiano? ti stai auto-insultando quindi! :x:

tstoracing
31-10-2008, 22.57.28
Massimo 2 anni e facciamo la fine dell'Argentina, cosi tutti quelli che ancora hanno gli occhietti chiusi vedremo se li apriranno, viva l'italia paese di m....a*********************


sono d'accordo con te Siddhartha anche secondo me va a finire male..
una collega di mia madre argentina mi ha detto che gli sembra di rivivere
quei momenti in argentina... iniziò tutto così.


RAGAZZI APRIAMO GLI OCCHI E BUTTIAMO QUESTO GOVERNO......+
ALLE PROSSIME ELEZIONI VOTIAMO PER LA MINCHIA NEL PUGNO

Stefano_64
01-11-2008, 00.25.59
Voglio fare un paio di considerazioni, vi ricordate la legge URBANI? poi la tassa su supporti digitali? (poi compriamo a san marino o in'altra nazione dell'Europa e aggirato la gabella , e non e vero che si deve pagare la dogana in quanto merce che può liberamente circolare nell'ambito Europeo) la fantomatica SIAE che mena ca,.. in contnuo sapete quanto versa ad un AUTORE? 7% per chi dice che il precedente governo no a fatto nulla andatevi a leggere DDL Senato 1461, Bulgarelli: "Art. 4. , inoltre come fa un provider a sapere cosa è il traffico della mia rese se io mi guardo in continuo i video di youtube e youporn che prendono parecchia banda oppure mi guardo un film in streaming? e se uso proxy? se uso server dns? ma il minininistro (no so come si chiama ma quello piccolino che quando sta seduto non tocca i piedi per terra) non potrebbe fare una visitina alla siae? e vedere che cavolo di carrozzone? per cosa? basta vendere i supporti come nel resto dei paesi civili e si risolve, e poi chi dice che il P2p uccide la musica? anzi come mai le vendite aumentano?

cieloblu
01-11-2008, 10.43.58
pensare che il governo non c'entri é un pó illusorio, dato che appoggia l'idea.

Ma tant'é con buona pace per chi crede che sia una prioritá nazionale mettere un'altro balzello sull'adsl...soprattutto da predica di non aumentare le tasse

Mi chiedo se verranno esclusi gli operatori che giá bloccano il p2p (tele2, libero) ec

GINGILLONE
02-11-2008, 19.05.05
la siae è un carrozzone come tanti ma se bloccano il p2p tanti abbonamenti (cari) saranno disdetti

Presidente
03-11-2008, 13.59.51
Quelli della SIAE di leso hanno solo il cervello... nell'era del digitale porre tutti questi limiti è anacronistico,oltre che difficilmente realizzabile, vista la facilità nell'effettuare copie di flussi digitali. Poi vorrei proprio vedere bloccando/ostacolando il P2P quanti Ipod, lettori video portatili, supercellulari multimediali, masterizzatori, lettori DVD/DivX, memorie statiche da vari GB, pacchi di 200 DVD, abbonamenti Adsl veloci ecc... si venderebbero! Non dico che si debba premiare la pirateria, ma, secondo me, si dovrebbe depenalizzare la copia (compressa, tipo mp3, ogg, divx...) per uso personale e colpire pesantemente chi effettua e smercia copie con fine di lucro (spesso vendute sotto gli occhi di tutti, nelle piazze. A quelli non dicono niente?). L'appassionato che desidera la qualità integrale dell'opera (e non penso siano pochi come i lagnoni delle case disco/cinematografiche vorrebbero far credere) potrebbe continuare a comprare i cofanetti con booklet, gadget, confezioni colorate, megaposter allegati e via dicendo.

Malestorm
03-11-2008, 17.54.59
Qualcuno si è dimenticato di dire che il Berluska è il maggior azionista di Banca Mediolanum, per chi non lo sapesse i famigerati investimenti dei fondi aperti avviati da Mediolanum sotto il nome Partner Time nel 1998, venivano investiti in azioni MaryLinch e Leman Broders.....

Questo dice tutto...

Malestorm
03-11-2008, 17.58.18
La SIAE non solo è anacronistica ma è anche uno dei peggiori carrozzoni statali che ci sono in circolazione. (N)


Vero Signor Casa degli Dei???? (Lo scritto così onde evitare ritorsioni, ma se lo anagrammate vi viene fuori il nome di uno di quelli che dalla siae riceve molti soldi)!

Il Castiglio
03-11-2008, 20.57.49
Qualcuno si è dimenticato di dire che il Berluska è il maggior azionista di Banca Mediolanum, per chi non lo sapesse i famigerati investimenti dei fondi aperti avviati da Mediolanum sotto il nome Partner Time nel 1998, venivano investiti in azioni MaryLinch e Leman Broders.....

Questo dice tutto...
Mi sa che hai sbagliato 3D ... qui si parla (anzi parlava) di SIAE :wall:

P.S.: spero tu li abbia storpiati apposta i nomi delle banche :devil: