PDA

Visualizza versione completa : Banda Larga: Italia divisa in due


Robbi
24-10-2008, 08.36.57
http://www.regione.toscana.it/regione/multimedia/RT/images/upload/small/5/24972_banda_larga.jpg



Agcom, ha pubblicato il rapporto (http://www.agcom.it/studi/BTW_BandaLarga08.pdf) Analisi sulle determinanti del processo di sviluppo della banda larga, che analizza il quinquennio 2002-2007 in Italia. Lo studio è stato curato da Between, società di consulenza del settore ICT.

E' emerso che, da questo punto di vista, l'Italia è spaccata in due: da una parte le città medio-grandi in cui la banda larga è disponibile, le offerte economiche sono competitive e c'è tanta concorrenza, dall'altra i piccoli comuni dove non è disponibile internet veloce e se lo è, l'offerta è una sola.

I dati dei piccoli comuni influiscono su quelli dell'intera penisola, distanziandoci sempre di più dal resto dell'Unione Europea.

L'altra spaccatura che è stata rilevata nella nostra popolazione è tra coloro che possiedono un computer, una minoranza, e coloro che non ce l'hanno, la maggioranza. Solo il 49% degli abitanti italiani dispone di un pc, tra di essi quasi tutti dispongono di una connessione a internet a banda larga.




Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=27243)

Mass8
24-10-2008, 09.54.18
Che pena, capisco che ci siano altri problemi in Italia, ma poter utilizzare internet per fare le cose burocratiche non ci aiuterebbe a risparmiare? Certo che se però da casa mia per aprire un sito ci metto mezz'ora, a sto punto vado a far la fila

Rossonero55
24-10-2008, 13.06.16
Certo....è naturale.....!!!!
Nei piccoli centri si guadagna poco con l'adsl e NON c'è interesse a portarlo o MIGLIORARLO. Io personalmente sono abbonato all'adsl di Tcom e dopo 8 ANNI,partito come tutti da 256 kb....ora sono "FELICEMENTE" a navigare a poco più di 2 MEGA,avendo sulla linea di casa un'impedenza di ben 57 db...che MAI NESSUNO si è minimamente curato di abbassare a soglie più confacenti per il segnale nonostante le TANTISSIME CHIAMATE all'operatore per segnalarglielo.Sono giunto al punto che,oltre ad avere anche disturbi fastidiosi sulla linea VOCALE,non posso neanche più fare i fax perchè la linea è disturbata ed il modem interno del fax non si allinea con quello degli altri....!!!!
Con il VIDEOTELEFONO poi.....non ne parliamo. Ho provato a videotelefonare alla straordinaria velocità di ben 7kbit.....!!! Altro che webcam....!!! Più che un flusso video .....erano foto scattate in sequenza...!!!! PENOSO...!!!!!
GRAZIE TCOM........per l'aiuto che ci dai...!!!! :wall: :grrr: :crying: :inkaz:

PERLMOMENTO
24-10-2008, 14.23.15
http://www.regione.toscana.it/regione/multimedia/RT/images/upload/small/5/24972_banda_larga.jpg



Agcom, ha pubblicato il rapporto (http://www.agcom.it/studi/BTW_BandaLarga08.pdf) Analisi sulle determinanti del processo di sviluppo della banda larga, che analizza il quinquennio 2002-2007 in Italia. Lo studio è stato curato da Between, società di consulenza del settore ICT.

E' emerso che, da questo punto di vista, l'Italia è spaccata in due: da una parte le città medio-grandi in cui la banda larga è disponibile, le offerte economiche sono competitive e c'è tanta concorrenza, dall'altra i piccoli comuni dove non è disponibile internet veloce e se lo è, l'offerta è una sola.

I dati dei piccoli comuni influiscono su quelli dell'intera penisola, distanziandoci sempre di più dal resto dell'Unione Europea.

L'altra spaccatura che è stata rilevata nella nostra popolazione è tra coloro che possiedono un computer, una minoranza, e coloro che non ce l'hanno, la maggioranza. Solo il 49% degli abitanti italiani dispone di un pc, tra di essi quasi tutti dispongono di una connessione a internet a banda larga.




Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=27243)
ma scusate cera bisogno di un sondaggio per capirlo che la situazione era questa bho a volte mi stupisco...... dovremmo essere nella fase di protesta verso queste situazioni di discriminazione sociale e ancora ci limitiamo a commentare realtà vecchie di 6-7 anni i siti come wintricks , punto informatico, HTML, swzone , wininizio, e chi piu' ne ha piu' ne metta dovrebbero ogni giorno DENUNCIARE CON FORZA QUESTA SITUAZIONE , e non solo pubblicare i sondaggi...di cose ormai risapute.
Critica a scopo di sollecito.... :)

Rossonero55
24-10-2008, 15.47.23
Certo che tutti lo sanno e non ci sarebbe necessità di fare SONDAGGI....!!!!
Ma poi ....sui SONDAGGI ......come si fa a guadagnare qualcosa se NON SI FANNO...???? Ed oggi come oggi TUTTI CERCANO DI TRARRE GUADAGNI DA TUTTO......! C'è ancora da meravigliarsi...???
:grrr: :grrr: :wall: :inkaz: :mm:

tozzo72
24-10-2008, 15.58.15
Non so quali sono le percentuali degli altri paesi ma definire il 49% una minoranza non mi sembra sensato. Se poi si afferma che quasi tutti coloro che hanno un pc dispongono della banda larga se ne dedurrebbe che l'ADSL manca solo dove mancano i pc, cosa ovviamente non vera.
E' la statistica ad essere fuori strada o l'esposizione dei risultati?