PDA

Visualizza versione completa : Software hdclone per creare immagini del disco in caso di ripristino


Moon75
29-09-2008, 17.46.26
Ciao, siccome ho la necessità di creare un'immagine del disco, ma è la prima volta, avrei bisogno dei vs. preziosi consigli.
In rete ho visto il programma freeware standalone hdclone, volevo un vs. parere, e soprattutto non so da dove cominciare perchè questo software per me è nuovo.
Sapete suggerirmi come procedere per creare l'immagine del disco?
Ho anche Nero, installato sul pc, ho sentito dire che si può anche fare con nero image drive, ma come si fa?
Allego un'immagine di hd clone.
In particolare voglio creare un'immagine che parta da un cd-dvd-pendrive usb.
Grazie a tutti.:)

Orione
29-09-2008, 19.34.40
Che marca è l'HD?

Moon75
30-09-2008, 16.13.16
perchè, a seconda della marca ci sono procedure diverse? il mio pc è un acer, il disco fisso lo vedi nell'allegato.

Orione
30-09-2008, 16.22.55
perchè, a seconda della marca ci sono procedure diverse? il mio pc è un acer, il disco fisso lo vedi nell'allegato.

No, è che se per caso avessi avuto un HD Maxtor ti avrei consigliato un'utility che ho scoperto pochi giorni fa, MaxBlast, prodotta da Acronis per la Maxtor, gratuita e in italiano.
In pratica è una versione ridotta, ma più che sufficiente per un utente medio, di Acronis True Image 10, considerato uno dei migliori software per l'immagine dell'HD.
Non è il caso tuo, visto che il tuo HD non è Maxtor, ma permettimi di aggiungere, a beneficio di qualcun'altro che leggerà questo thread, che MaxBlast funziona benissimo, permette di creare un CD avviabile nel caso che il SO non parta più ed è molto veloce: a me, l'altro giorno, a copiato la partizione col sistema operativo (6/7 giga) in 7 minuti con un AMD Athlon 1300.
Alla prossima. Ciao.

MaxBlast5 (http://www.seagate.com/ww/v/index.jsp?locale=it-IT&name=MaxBlast_5&vgnextoid=0bf79b3950c23110VgnVCM100000f5ee0a0aRCRD )

edit: Purtroppo funziona soltanto su sistemi che hanno montato un HD Maxtor o Seagate.

Moon75
30-09-2008, 16.39.03
Credo che la seconda opzione dell'immagine allegata del post #1 sia fatta per creare un cd avviabile, ma medium cosa significa?

Diablos
30-09-2008, 17.15.18
"medium" si potrebbe tradurre con "supporto"

Diablos
30-09-2008, 17.31.59
qui c'è una guida per il software gratuito Macrium Reflect Free (crea anche un disco bootabile)
http://www.programmifree.com/app/guidabackuppartizioni.htm

però vorrei chiarire delle cose

- Nero Image Drive non copia le partizioni, è semplicemente un "lettore DVD fittizio"; quella funzione è svolta da Nero BackItUp, ma non so fino a che punto.

- L'immagine che fai dell'hard disk non è che diventa avviabile di suo... cioè non è che inserisci il cd con l'imagine della tua partizione su un altro pc e la utilizzi come se fosse davvero il tuo computer (cioè non crei un sistema operativo live). Quando fai un supporto bootabile con questo genere di programmi vai a creare un cd che fa partire il software anche nel caso windows non parta per niente; a quel punto indichi dove risiede la copia della partizione e la vai a riscrivere sull'hard disk.

magari avevo capito male io :)

Moon75
30-09-2008, 18.24.50
ok, Diablos, grazie.Le tue considerazioni mi sono state molto utili.
Poco fa sono riuscita a creare l'immagine.
Però leggendo il post e i tuoi link mi sono accorta che dovrei avere almeno due partizioni, una fisica e una logica.

L'immagine che fai dell'hard disk non è che diventa avviabile di suo...

pensavo invece diversamente... :)
Quando fai un supporto bootabile con questo genere di programmi vai a creare un cd che fa partire il software anche nel caso windows non parta..a quel punto indichi dove risiede la copia della partizione e la vai a riscrivere sull'hard disk.

cioè vuoi dire che dopo questa operazione della creazione dell'immagine, devo indicare al software in che posizione è situato l' O.S.?
Potresti spiegarti meglio? è la prima volta che voglio creare un'immagine disco...

Diablos
30-09-2008, 18.44.38
allora, devi avere due partizioni oppure se l'immagine che crei è piccola puoi masterizzarla su un DVD.

no, mi spiego meglio:
mettiamo il caso che hai creato il cd avviabile e hai creato anche l'immagine della partizione.
Mettiamo anche il caso che non parta più il S.O. e quindi il software installato è inutilizzabile.
In questo caso puoi usare il cd creato, che contiene al suo interno il programma; inserisci il cd e riavviando il pc il software dovrebbe partire in automatico; a quel punto indichi al programma dove hai salvato il file immagine della tua partizione che avevi creato a suo tempo e lui provvederà alla copia di tutti i file, riportando il computer allo stato (identico) in cui avevi creato l'immagine.

Moon75
30-09-2008, 18.48.49
Ti faccio una domanda forse stupida..e su un cd R, se cisono pochi dati, è impossibile?
Forse non ho creato correttamente l'immagine..l'estensione è iso, vero?

Diablos
30-09-2008, 20.28.41
Su cd mi sembra molto difficile
l'estensione .iso non saprei se è corretta, anche perchè non ho capito quale programma hai usato

Orione
01-10-2008, 07.04.53
Ti faccio una domanda forse stupida..e su un cd R, se cisono pochi dati, è impossibile?
Forse non ho creato correttamente l'immagine..l'estensione è iso, vero?

Su un solo CD non ci sta. Io usavo, prima di MaxBlast, Drive Image 2002. Ti fa creare dei dischetti floppy da avviare con su i files essenziali del programma e così puoi creare un'immagine della partizione del tuo sistema operativo e masterizzarla su CD, puoi anche comprimerla così da occupare meno spazio, ma ti ci vorranno alcuni CD, a seconda di quante cose hai installato in C:\.
L'estensione dell'immagine creata dipende dal programma che usi, perchè è lui che poi andrà a leggerla nel caso tu voglia ripristinarla.
L'operazione di ripristino puoi farla dal vivo, cioè col SO avviato (questo lo puoi fare solo con Acronis True Image, credo) oppure, solitamente, avviando da un supporto che sia floppy, CD o pennetta USB ed indicando al programma che hai scelto per questa operazione dove hai messo l'immagine dell'HD da te creata in precedenza. Ad esempio, con Drive Image, dopo aver avviato da floppy, dovrai inserire in sequenza i CD con sopra l'immagine.

edit: Mi scuso con Diablos se ho ripetuto cose già dette in modo molto chiaro da lui.

Diablos
01-10-2008, 13.21.38
figurati :)

Moon75
01-10-2008, 16.37.13
Una volta decompresso il programma ci sono questi files, come da allegato.
Ora, mi chiedo, quel file .iso, serve per creare l'immagine dell'Hd o serve al programma per il cd bootable? Scusate se non ho capito ancora, e grazie.
Allego l'immagine jpg del software decompresso (l'ho copiato su un cd-r).

Orione
01-10-2008, 19.13.40
HDClone è un programma che consente di effettuare una copia speculare del disco fisso su un'altra unità (la versione gratuita da noi proposta permette di copiare dischi di unità ridotte su hard disk di dimensioni maggiori e viceversa). Il software può essere utile in molteplici circostanze ad esempio qualora si volesse trasferire l'intero contenuto del disco fisso su quello nuovo, appena acquistato.
Per utilizzare il programma è necessario munirsi di un floppy disk tenendo presente che tutto l'eventuale contenuto verrà automaticamente eliminato. Dopo aver decompresso il contenuto dell'archivio zip su una cartella del disco fisso è sufficiente fare doppio clic sul file install.exe. La procedura guidata che verrà mostrata a video permetterà di creare il floppy disk di avvio di HDClone. Tale dischetto dovrà essere lasciato inserito nell'unità floppy all'accensione del personal computer ogniqualvolta si desideri avviare un'operazione di "clonazione" del disco fisso. La copia del disco fisso effettuata da HDClone è una vera e propria copia "fisica": il programma non si cura di partizioni e file system ma provvede ad eseguire una copia speculare. Va sottolineato, inoltre, come settori difettosi eventualmente presenti sul disco fisso non costituiscano un ostacolo per HDClone. Il software supporta al momento solo dischi IDE di dimensioni massime pari a 128 GB (sono quindi escluse le unità di tipo SCSI).
L'interfaccia di HDClone che viene mostrata lasciando il floppy disk di avvio inserito all'accensione del sistema, mostra una sorta di wizard che guida l'utente, passo-passo, nell'operazione di clonazione del disco fisso. Dalla prima finestra è possibile selezionare il disco fisso che si desidera clonare quindi va specificato l'hard disk di destinazione (1:1 significa che verrà fatta una copia identica; 1:n è usato per indicare che si sta copiando il contenuto del disco su un hard disk più capiente (n:1 simboleggia la situazione inversa). HD Clone è in grado di operare anche nella cosiddetta modalità Backup&Restore (B&R): in questo caso la prima metà di un disco può essere copiata nella seconda metà (e viceversa). In questo modo è possibile effettuare una sorta di "mirroring" del disco fisso senza la necessità di installare un secondo hard disk delle stesse dimensioni.
HDClone viene fornito unitamente con un file PDF, in lingua inglese, che ne illustra le varie funzionalità.

da Il Software (http://www.ilsoftware.it/querydl.asp?ID=746)

Inoltre:

http://www.tuttogratis.it/software_gratis/hdclone_free_edition/

http://www.megalab.it/2413/3

Moon75
02-10-2008, 12.14.32
a me la schermata di copia, ossia questa: http://www.ilsoftware.it/visualizzaimg.asp?img=/public/imgdl/sat.hdclone.3.5.pe.en.png
non esce, e il programma si blocca. Dov'è l'errore?

Diablos
02-10-2008, 15.54.56
Perchè allora non ne provi un altro, come quello di cui parlavo o quello di cui parlava Orione visto che il tuo hard disk sembra essere un Seagate?

Orione
02-10-2008, 21.35.15
Prova questo (http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?id=4643)

leofelix
03-10-2008, 01.53.29
Prova questo (http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?id=4643)

il Drive Backup Express 9 ha un piccolo difetto, nei sistemi in lingua italiana si blocca, non riconosce la data nel formato che utilizziamo noi.
Diventa quindi inutilizzabile, purtroppo

[EDIT] ops vedo solo ora che nella pagina indicata è spiegato come ovviare a questo inconveniente:)

Orione
03-10-2008, 06.51.27
il Drive Backup Express 9 ha un piccolo difetto, nei sistemi in lingua italiana si blocca, non riconosce la data nel formato che utilizziamo noi.
Diventa quindi inutilizzabile, purtroppo

[EDIT] ops vedo solo ora che nella pagina indicata è spiegato come ovviare a questo inconveniente:)

;)

Moon75
03-10-2008, 10.20.06
Un bel polpettone da 72 mb.... :) Grazie Orione per la disponibilità.
più sopra viene citato anche Acronis, per caso questo di cui allego l'immagine?
Vorrei una versione free, se è possibile.. :)

Orione
03-10-2008, 19.10.09
Un bel polpettone da 72 mb.... :) Grazie Orione per la disponibilità.
più sopra viene citato anche Acronis, per caso questo di cui allego l'immagine?
Vorrei una versione free, se è possibile.. :)

Perchè allora non ne provi un altro, come quello di cui parlavo o quello di cui parlava Orione visto che il tuo hard disk sembra essere un Seagate?

Il tuo hard-disk è un Seagate (http://www.digital.it/prodotti/S2378279/seagate-momentus-42002-st960821a.html) , per cui puoi utilizzare l'apposita utility gratuita, in italiano, "powered by Acronis" fornita dalla casa produttrice e scaricabile dal link che ti ho postato (MaxBlast).

Moon75
04-10-2008, 09.49.21
Grazie. :)

Orione
04-10-2008, 18.07.10
Di nulla. Facci sapere.
Come inizio, crea un CD avviabile, da mettere via ed utilizzare nel malaugarato caso che il PC non si riavvii.
Dalla stessa pagina puoi scaricare un manuale d'uso in italiano.