PDA

Visualizza versione completa : Presentato il DDL Carfagna


Robbi
12-09-2008, 08.25.39
http://zamax.files.wordpress.com/2008/05/mara-carfagna1.jpg



News Atipica!

Prostituirsi in strade, piazze ed altri luoghi pubblici sarà reato, poichè è un atto che desta "allarme sociale". Questo il senso del disegno di legge presentato dal ministro delle Pari Opportunità Mara Cafrfagna e approvato dal Consiglio dei Ministri, La prostituzione insomma non diventerà un reato in sè, ma solo e quando esercitato in luogo pubblico, questo significa che chi lo fa in una casa privata non è perseguibile.

Saranno perseguiti anche i clienti oltre che le lucciole, entrambi rischiano da 5 a 15 giorni di arresto ed una multa per un importo che va da 200 fino a 3mila euro. L'obiettivo, dichiarato dal Ministro, è combattere soprattutto lo sfruttamento anche minorile.Nuove norme anche in questo senso, con sanzioni più severe: da 6 mesi a 4 anni a chi cerca di convincere un minore, anche senza pagamento, ad avere rapporti sessuali e una multa dai 1.500 ai 6mila euro.

Il provvedimento poi punisce con la reclusione da sei a dodici anni e con il pagamento da 15 mila a 150 mila euro chi recluta o induce alla prostituzione minorile o chi trae profitto, anche solo nelle forme di favoreggiamento, dalla prostituzione di minori. Se il minore ha meno di 16 anni, la pena aumenta di un terzo a due terzi. Vengono inoltre introdotte nuove norme per il rimpatrio di minori, non accompagnati, che si prostituiscono. L'obiettivo e' il ricongiungimento del minore con la propria famiglia.

Proprio su questa norma si è scagliata l'Ong Save the children, che si occupa delle condizioni dei bambini nel mondo, l'articolo andrebbe stralciato questo perchè Il rimpatrio assistito deve avvenire solo se il provvedimento corrisponde al suo superiore interesse e una volta fatte alcune valutazioni fondamentali. Bisogna considerare persecuzioni, violenze, abusi che il ragazzo potrebbe correre in caso di rimpatrio in una nazione afflitta da guerre; la situazione sociale del paese di origine; la possibilita', disponibilita' e capacita' dei genitori o di parenti, ad accogliere il minore", continuano dall'Organizzazione.






Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=26777)

Robbi
12-09-2008, 08.38.24
Mhh.. avrei anche potuto mettere questa di IMG.. rende meglio no?
http://www.uploadandgo.com/images/mara.jpg

Tralascio per il momento la parte relativa ai minori.
Da una prima rapida lettura, pare quasi un DDL non contro la prostituzione in quanto tale, visto che diventa reato solo esercitarla per strada, ma una norma per favorire le zoccole loft :D

Della serie il problema non è risolvibile (ovviamente) almeno buttiamo la rumenta sotto il tappeto.

E il prezzo saaaaaaaaaaaaaaleeeeeee!!
:jump: :jump:

Pdm!
Barboni! :anger: Voi puttanieri da strada vi estinguerete... la fi@a sarà solo roba per ricchi :cool:

LOL
già vedo Sbavi che prepara la corda saponata in piazza a CT

ahahahaha :D

luk66
12-09-2008, 09.37.26
Se il DDL Carfagna é l'aperitvo alla riapertura delle case chiuse, sono perfettamente d'accordo. Lo schifo della prostituzione in strada deve finire. O vogliamo tenerci questo ennesimo primato europea dell'indecenza?

Sbavi
12-09-2008, 09.39.54
e se invece le case chiuse non le riaprono?

Thor
12-09-2008, 09.40.02
doveva avere un po' più di coraggio, e riaprire le case chiuse, controllate come in Olanda o in Germania.

ora non so se questo DDL apre la strada alla loro legalizzazione, vietando solo la prostituzione per strada..vedremo come adrà a finire, come sempre ^^

apelio84
12-09-2008, 09.43.44
d'accordo su tutto , tranne per l'ultimo punto......

è uno schifo in alcune strade...

riapriamo le case chiuse

luk66
12-09-2008, 09.55.48
e se invece le case chiuse non le riaprono?
Beh, vorrà dire che "il mestiere più antico del mondo" continuerà ad essere svolto negli appartamenti privati. Converrai con me, però, che la prostituzione in strada qualche problemino lo crea: di ordine pubblico, di circolazione e anche di decenza (chi ha dei figli può capirmi). Io abito a Milano, dove intere vie sono (da decenni) in mano a prostitute, trans e relativi magnaccia; così come moltissime strade (statali e provinciali) d'accesso alla città. Non dimentichiamo, tra l'altro, i drammi umani che spessissimo si nascondono dietro a queste poverette costrette al marciapiede. Insomma, da qualche parte bisogna pur cominciare se vogliamo tornare a fregiarci del titolo di paese civile. O no? ;)

ottobre_rosso
12-09-2008, 09.56.06
sono curioso di vedere se oltre "il dire" ci sara' anche "il fare", e lo scopriro' presto sul tragitto casa-lavoro che faccio giornalmente e che e' diventato un vero schifo (e il tutto alla luce del giorno...)
Concordo sulla riapertura delle case chiuse

RNicoletto
12-09-2008, 10.33.44
e se invece le case chiuse non le riaprono?Hanno trovato il modo di spostare lo Stato Vaticano come hanno fatto per l'isola di LOST?? :mm:

Sbavi
12-09-2008, 10.48.30
Beh, vorrà dire che "il mestiere più antico del mondo" continuerà ad essere svolto negli appartamenti privati.

Esatto. Solo che una donzella che riceve negli appartamenti privati ha delle tariffe che sono almeno il doppio (raramente..) di quanto chiesto da chi esercita in strada. Sai questo cosa significa?

Converrai con me, però, che la prostituzione in strada qualche problemino lo crea: di ordine pubblico, di circolazione e anche di decenza (chi ha dei figli può capirmi).

Si lo so, è verissimo. Ma si potrebbe fare buon viso a cattivo gioco, cercando di spostare le ragazze: luoghi di periferia come strade di campagna, contrade, zone industriali. Luoghi non abitati insomma.

Thor
12-09-2008, 10.51.53
si potrebbe fare buon viso a cattivo gioco, cercando di spostare le ragazze: luoghi di periferia come strade di campagna, contrade, zone industriali. Luoghi non abitati insomma.questa è l'anticamera di una casa chiusa..tu le sposti tutte in una zona..allora perché non metterle in una grossa casa d'appuntamenti, far pagar loro le tasse e dar loro una pensione alla fine della carriera? io non ci vedo nulla di strano, non è il mestiere più antico del mondo?

Sbavi
12-09-2008, 10.58.10
questa è l'anticamera di una casa chiusa..tu le sposti tutte in una zona..allora perché non metterle in una grossa casa d'appuntamenti, far pagar loro le tasse e dar loro una pensione alla fine della carriera? io non ci vedo nulla di strano, non è il mestiere più antico del mondo?


Io sono favorevolissimo alla regolarizzazione. Ma in Italia è una cosa impossibile.


Mi riferivo ad un comportamento "elastico" da parte delle ns autorità.

Se oggi fai un raid in Viale Europa, quelle la sera dopo si spostano in Via Roma, e così via.

Ma se si spostassero in Contrada Bufalino in aperta campagna, lasciandole tranquille lì..

Aquax
12-09-2008, 11.04.59
Mah... secondo me la Carfagna è buona solo x 2 cose, ma non si possono scrivere. :devil:

Robbi
12-09-2008, 11.35.07
Credo che il DDL contenga una ipocrisia di fondo.
Sanno perfettamente che la legalizzazione della prostituzione in italia non si farà mai!

E' vero che un paese civile NON deve avere le zoccole per strada, per i motivi che tutti sappiamo ( tratta delle persone, coercizione, criminalità sfruttamento ecc.) , va eliminata questa piaga. Come? come qualcuno di voi ha detto, legalizzando il puteros, mettendo in condizione chi lo vuole fare per libera scelta,uomini e donne essi siano, ADEGUATE NORME CON DIRITTI E DOVERI, dall'assistenza sanitaria al pagamento delle tasse.

Quello che non capisco è perchè altri paesi riescono a risolvere analoghe problematiche e noi no! Comincio a credere e me ne dolgo che siamo una nazione a civiltà limitata.

Ma su.. e qui sta l'ipocrisia. Nel paese dove la certezza della pena è un miraggio, dove un assassino paga pochissimo in rapporto al danno che commette e al dolore che procura , si vuole mandare in galera 15 gg una persona che ha come unica colpa quello farsi fare una pompa? :eek:

ottobre_rosso
12-09-2008, 11.35.18
far pagar loro le tasse e dar loro una pensione alla fine della carriera?

senza trascurare l'igiene

Perusar
12-09-2008, 11.38.23
E' vero che un paese civile NON deve avere le zoccole per strada, per i motivi che tutti sappiamo (tratta delle persone, coercizione, criminalità sfruttamento ecc.)

... portavoce del governo che vengono fotografati a trans... :o

ktxgio
12-09-2008, 14.06.42
io sono per la riapertura delle case chiuse così le strade tornano ad essere libere, loro pagano le tasse, si fanno i controlli per le malattie e di sicuro si sta più comodi che in macchina

Robbi
12-09-2008, 14.11.55
Il testo del DDL
http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?idSezione=747

Robbi
12-09-2008, 14.30.52
Straordinario! :D

L'art 5 della legge Merlin è abrogato. Il medesimo recita ai commi 1 e 2

SONO PUNITE CON L'ARRESTO FINO A GIORNI OTTO E CON LA AMMENDA DA LIRE 500 A LIRE 2000 LE PERSONE DELL'UNO E DELL'ALTRO SESSO:

1) CHE IN LUOGO PUBBLICO OD APERTO AL PUBBLICO, INVITANO AL LIBERTINAGGIO IN MODO SCANDALOSO O MOLESTO;

2) CHE SEGUONO PER VIA LE PERSONE, INVITANDOLE CON ATTI O PAROLE AL LIBERTINAGGIO.


1. All'art. 1 della legge 20 febbraio 1958, n. 75, (È VIETATO L'ESERCIZIO DI CASE DI PROSTITUZIONE NEL TERRITORIO DELLO STATO E NEI TERRITORI SOTTOPOSTI ALL'AMMINISTRAZIONE DI AUTORITÀ ITALIANE. ndr )

sono aggiunti, in fine, i seguenti commi: "Chiunque esercita la prostituzione ovvero invita ad avvalersene in luogo pubblico o aperto al pubblico e' punito con l'arresto da cinque a quindici giorni e con l'ammenda da duecento a tremila euro.
Alla medesima pena prevista al secondo comma soggiace chiunque in luogo pubblico o aperto al pubblico si avvale delle prestazioni sessuali di soggetti che esercitano la prostituzione o le contratta".


Ma LOL :D è la stessa cosa.. solo con parole diverse
ahahahahahha :D

pdm
certo che fa quasi tenerezza leggere come si scriveva una volta.. libertinaggio.. bellissimo :D

pensate.. io già c'ero :crying:

cippico
12-09-2008, 14.53.53
siamo alle solite...

e´possibile risolvere parzialmente il problema prendendo spunto dalle leggi altrui qui in europa...

pero´ saltano fuori i soliti pseudopuritani...e non si puo´ fare...non si puo´ legalizzare il sesso...ecc...

bene...allora queste persone sono corresponsabili di queste situazioni se non vogliono nemmeno provare a cambiarle usando metodi gia´ noti altrove...

e alla fine...si riamane fermi e si assiste allo schifo...

carcere x prostitute e x clienti?

ma se non riusciamo a tenere dentro x motivi di capienza le persone che sono pericolose...come faranno a mettere dentro anche queste persone perlomeno innocue x la tranquillita´ pubblica?

i soliti pasticci italiani...

e intanto sprofondiamo sempre piu´... :inkaz:

ciaooo a tutti

Siddhartha
12-09-2008, 15.09.27
Niente da fare anche la figa diventerà sempre più cara e se la potranno permettere solo i porci con tanti bei soldoni, ma io dico ma è possibile che devono rompere anche su questo? niente da fare anche chi a solo quel modo per fare una trombata deve diventare finocchio, ma dove andremo a finire :crying:

Robbi
12-09-2008, 19.45.08
Per quanto riguarda la prostituzione minorile è necessario un ragionamento a parte.

Si parla di prostituzione minorile e atti ad esso legata con varie modalità. I limiti e le pene ad essi associate con aggravanti e non, sono fissati sino ai 18 anni, tra i 16 e 18 anni e meno di 16 anni.

Nessun accenno esplicito e chiaro per atti compiuti su minori al di sotto dei 14 anni, limite che personalmente ritengo una soglia invalicabile, per rapporti sessuali consenzienti.

A mio parere una dimenticanza molto grave, sempre che non esista già una norma precisa e stringente su questo tema, onestamente non ho verificato, ma mi riprometto di farlo!

Il Castiglio
12-09-2008, 22.28.17
C'e' chi si prostituisce per 50 euro e chi per un posto da Ministro :devil:

stepunk81
13-09-2008, 01.40.42
C'e' chi si prostituisce per 50 euro e chi per un posto da Ministro :devil:

heheheh, forse qualcuno si è dimenticato di certe recenti intercettazioni? ...in che mani stiamo... :wall:

Stefano_64
15-09-2008, 03.19.22
"povera patria" recitava un noto cantautore, ma io mi domando, ma invece di punire e perseguitare sfruttatori/papponi/magnaccia, cosa facciamo? come la monezza di Napoli, la nascondiamo alla vista della gente, e come recita il proverbio "occhio non vede...." ma i problemi li risolviamo cosi? (non mi esprimo per la pedofilia posso solo consigliare un bel taglio..equa mi fermo), certo togliendo dalla strada trans passeggiatrici,qualche ministro andrà in hotel a 5 stelle a spese nostre, ma chi se ne frega, possiamo permetterci tutto, peccato che con uno stipendio non si arriva alla fine del mese, ma il problema è andare a puttane? o mandare a puttane un paese?.
PS
ma secondo voi la differenza tra Cicciolina Moana Pozzi e sta carfagna quale è?

Max_ita
15-09-2008, 16.38.39
L'unica soluzione per contrastare la prostituzione è vietare ogni forma di prostituzione... perchè dalle strade ci ritroviamo i bordelli nel palazzo accanto casa nostra.

Tuttavia secondo me è possibile autorizzare la prostituzione volontaria per le ragazze maggiorenni. Si adibiscono delle zone tenute sotto controllo, come fanno in Olanda. In questo modo le ragazze adulte che vogliono prostituirsi possono continuare a farlo, regolarizzando la loro posizione.

Altre strade oltre a quelle che ho suggerito, imho, non sono applicabili perchè non contrastano o limitano efficacemente il dilagare degli episodi di sfruttamento.

Robbi
18-09-2008, 10.00.31
http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo427473.shtml

Bella idea quella di De Corato: la applicasse anche dove lavoro io, l'80% delle signore alla sera invece di tornare a casa, passa direttamente da S. Vittore
:D

n@ndo
18-09-2008, 11.09.31
:mm: questo vuol dire addio alle mini,al tanga in bella vista.....
maledizione ci arrivo sempre tardi....
si possono vedere solo in tv :)

RNicoletto
18-09-2008, 12.22.46
http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo427473.shtml

Bella idea quella di De Corato: la applicasse anche dove lavoro io, l'80% delle signore alla sera invece di tornare a casa, passa direttamente da S. Vittore
:DApperò... lavori in un bel posto! :p