PDA

Visualizza versione completa : [LINUX] Consiglio per una distro da installare in condizioni "quasi disperate"


exion
05-09-2008, 16.16.34
Ho bisogno di un consiglio riguardo a una distribuzione Linux da installare, sapendo che dovrebbe avere i seguenti requisiti:

1) Deve essere leggera
Sarà installato su un vecchio laptop Toshiba, Celeron 600Mhz e 196MB di ram

2) Deve essere semplice da installare
La devo far installare da remoto a mio padre che ha scarse conoscenze informatiche. Io sarò al telefono con lui ma non potrò vedere lo schermo, per cui il processo di installazione deve essere il più semplice possibile.

3) Deve essere semplice da usare
Per lo stesso motivo di cui sopra.


la prima che mi viene in mente è Ubuntu, ma viste le caratteristiche del PC in questione, è comunque forse già troppo pesante come distro....

Gergio
05-09-2008, 16.26.18
io ho un amd k7@750MHz con 384 MB di ram (prima erano solo 256, ma andava ugualmente) e ci ho messo una Debian: semplice da installare e da usare (qui sei poco chiaro: in che senso semplice da usare? presumo non debba lavorare da riga di comando, no? usera' firefox, openoffice etc, come farebbe su un pc win, credo).
In questo momento ho aperto iceweasel (firefox) con 10 tab, 4 shell che stanno facendo girare 4 script diversi + una per controllare via telnet una macchina remota, 2 istanze di openoffice, un editor di testo (gedit) con 6 tab, 2 istanze di nautilus (l'esplora risorse) e amsn.
Noto solo un rallentamento con la chat di gmail e il passaggio da una finestra all'altra impiega quasi un secondo, ma per il resto va benone :)

UG0_BOSS
05-09-2008, 21.42.17
Debian, debian, debian :cool:

Leggerezza: la uso abitualmente su un vecchio piccì amd k3@475MHz e 92 MB di memoria (64 fino a qualche mese fa) e riesco a farci girare comodamente Xorg+fluxbox e varie applicazioni leggere. Se installi qualcosa di pesante come firefox/opera questi sono lenti all'avvio ma è comprensibile, data la macchina :)
Sul tuo Toshiba comunque non dovrebbe esserci alcun problema, avendo il doppio di memoria ;)

L'installazione è semplicissima, c'è da fare qualche passo in più rispetto ad ubuntu, però l'installer è facile ed intuitivo. Per quanto riguarda l'uso, dipende cosa ci devi fare: per le operazioni classiche web-posta-office non ci sono problemi (del resto è la mamma di ubuntu) mentre per la configurazione del sistema ci sono meno procedure guidate rispetto ad ubuntu ma comunque tra le distro leggere è la più semplice a mio parere.
Del resto, è debian il "sistema operativo universale" :)

n@ndo
06-09-2008, 06.12.30
ma anche un w98 non sarebbe male....
:inn:

eproperzi
06-09-2008, 08.38.33
io ho provato austrumi la trovi su distrowatch.leggera non c'e bisogno di istallazione e' in italiano anche..la puoi mettere su una penna usb o un dischetto ..che dopo averla memorizzata lo restituisce :)

exion
06-09-2008, 10.46.04
Spiego meglio la questione della semplicità.

Il laptop in questione è quello di mio padre. Tutta l'assistenza, quando c'è bisogno, glie la faccio io da remoto: telefono e Logmein/PCAnywhere

Il problema è che ci siamo stufati tanto io quanto lui di avere il PC infestato di trojan e virus 10 volte l'anno. Quindi ho pensato di formattare tutto e passare a Linux.

Il problema è che Logmein con Linux non funziona... :inkaz:

Quindi sulla distro che andrò ad installare, ci dovrò come primissima cosa installare VNC, con tutte le menate connesse (configurazione, apertura delle porte, etc....) e questa operazione dovrà farla mio padre, seguendo le indicazioni che gli darò per telefono.

Per cui mi ci vuole una distro in cui installazione del sistema operativo, configurazione della rete e installazione di VNC siano semplici come dire "ciao". Dopo non importa: mio padre in effetti userà principalmente Firefox con Java e OpenOffice, niente di trascendentale, però prima devo metterlo in condizione di ricevere supporto da remoto ed è questa la cosa che mi preoccupa.

eproperzi
06-09-2008, 13.17.50
ma fai una cosa facile ti tieni windows x usare open office quando vuoi navigare istalla virtualbox.. e' in questo sito in software...cosi usi la distro linux senza istallare niente basta avere una iso o un dischetto di una distro' linux

UG0_BOSS
06-09-2008, 13.44.24
Per cui mi ci vuole una distro in cui installazione del sistema operativo, configurazione della rete e installazione di VNC siano semplici come dire "ciao". Dopo non importa: mio padre in effetti userà principalmente Firefox con Java e OpenOffice, niente di trascendentale, però prima devo metterlo in condizione di ricevere supporto da remoto ed è questa la cosa che mi preoccupa.

Come ti ho già detto con debian l'installazione è molto semplice; per quanto riguarda la configurazione della rete dipende da alcune variabili: se per esempio hai una rete wifi potrebbe non essere ancora supportata ma se hai una rete "classica" non ci sono problemi e questa si auto-configura con DHCP.
L'installazione di programmi è più semplice che con windows: da linea di comando con apt o graficamente con synaptic scarichi tutti i pacchetti che potrebbero servire.

Se hai una certa dimestichezza con la linea di comando puoi anche usare ssh al posto di VNC, io lo preferisco sempre perché è più rapido e semplice e poi non hai bisogno di configurazioni strane: installi il pacchetto openssh-server, apri le porte sul router e hai finito :cool:

exion
06-09-2008, 20.16.57
Come ti ho già detto con debian l'installazione è molto semplice; per quanto riguarda la configurazione della rete dipende da alcune variabili: se per esempio hai una rete wifi potrebbe non essere ancora supportata ma se hai una rete "classica" non ci sono problemi e questa si auto-configura con DHCP.
L'installazione di programmi è più semplice che con windows: da linea di comando con apt o graficamente con synaptic scarichi tutti i pacchetti che potrebbero servire.

Se hai una certa dimestichezza con la linea di comando puoi anche usare ssh al posto di VNC, io lo preferisco sempre perché è più rapido e semplice e poi non hai bisogno di configurazioni strane: installi il pacchetto openssh-server, apri le porte sul router e hai finito :cool:


Grazie Ugo :devil: Con la linea di comando io mi sento perfettamente a mio agio.
Il problema è mio padre, che già in Windows è a malapena capace di fare un copia/incolla.... Non so perché ma sento che indicargli per telefono come fare un apt get non sarà così semplice come pensi.. Vedremo.

Per la rete e il DHCP so che non ci saranno problemi. Mi fa un pò più paura la scheda marca ignota su PCMCIA.... Se la distro che vado ad installare non la riconosce al volo, posso rinunciare subito e reinstallargli XP.

UG0_BOSS
07-09-2008, 14.52.41
Grazie Ugo :devil: Con la linea di comando io mi sento perfettamente a mio agio.
Il problema è mio padre, che già in Windows è a malapena capace di fare un copia/incolla.... Non so perché ma sento che indicargli per telefono come fare un apt get non sarà così semplice come pensi.. Vedremo.
Beh, le opzioni sono due: installer grafici o apt da linea di comando... io sono abituato alla linea di comando e la trovo più comoda, anche perché basta una riga per installare e non devo fare una serie di click inutili.
Se poi tuo padre si sente male solo a vedere il rettangolino nero (ho presente il tipo :D) allora gli fai usare l'installer grafico che tanto funziona allo stesso modo :)

Per la rete e il DHCP so che non ci saranno problemi. Mi fa un pò più paura la scheda marca ignota su PCMCIA.... Se la distro che vado ad installare non la riconosce al volo, posso rinunciare subito e reinstallargli XP.
Beh, per quello ti aiuterebbe sapere marca e modello delal scheda, in modo da poter verificare su altri siti se è compatibile :mm:

Aquax
07-09-2008, 15.46.24
Altrimenti, se hai la licenza regolare di XP, puoi sempre creare una versione ridotta all'osso (ma con tutto l'essenziale) di XP con nLite. Dovrebbe girare benissimo anche su quel pc. ;)

In questo modo mantieni la compatibilità con i programmi che usi ora, e tuo padre riesce ad usarlo come prima.

Logicamente, appena installato, prima di collegarlo alla rete, installa un buon antivirus, io ti consiglio Avast, è in italiano, leggero, e lavora bene. ;)

exion
10-09-2008, 15.19.46
Altrimenti, se hai la licenza regolare di XP, puoi sempre creare una versione ridotta all'osso (ma con tutto l'essenziale) di XP con nLite. Dovrebbe girare benissimo anche su quel pc. ;)

In questo modo mantieni la compatibilità con i programmi che usi ora, e tuo padre riesce ad usarlo come prima.

Logicamente, appena installato, prima di collegarlo alla rete, installa un buon antivirus, io ti consiglio Avast, è in italiano, leggero, e lavora bene. ;)


Non se ne parla... Il sistema è stato infestato più e più volte malgrado la presenza, successivamente negli anni, di AVG, F-prot, Avast e infine oggi Avira.

La scelta oggi è obbligata. O mio padre si adatta a Linux, o caccia fuori 1K euro e va a comprarsi un Mac.

exion
10-09-2008, 15.22.54
Installato con successo Ubuntu Dapper, completamente da rete, senza CD, senza USB e nemmeno la mini iso :inn:
Ottimo (Y)

Passo all'installazione di VNC, credo di poterlo fare effettivamente più semplicemente di quel che pensavo.

exion
10-09-2008, 16.11.52
Andata. Sto controllando il PC di mio padre via VNC.

L'unico problema è che VNC non passa sul proxy aziendale... :wall:
Devo collegarmi al PC di casa mia con logmein e poi da lì collegarmi con VNC sul PC di mio padre.

Però globalmente funziona.


Grazie a tutti per le vostre risposte

nikzeno
10-09-2008, 17.17.48
Grande (Y)

Una curiosità, perchè hai scelto proprio Dapper e non l'ultima versione stabile?

E ci sono delle istruzioni in rete su quello che hai fatto?

exion
11-09-2008, 10.32.38
Grande (Y)

Una curiosità, perchè hai scelto proprio Dapper e non l'ultima versione stabile?

E ci sono delle istruzioni in rete su quello che hai fatto?


Una semplice intuizione: computer vecchio, sistema vecchio. Ho pensato che installare la 8 avrebbe forse sovraccaricato il sistema.

Per la procedura ho seguito questo eccellentissimo articolo:

http://marc.herbert.free.fr/linux/win2linstall.html

Tuttavia è lungo e prolisso.



La procedura in realtà si può semplicemente riassumere in questo modo:

1) Scaricare Grub4Dos o Wingrub
2) Estrarre il file grldr da Grub4Dos e metterlo in C:\
3) Editare il file c:\boot.ini aggiungendo alla fine del file e senza cancellare nulla la riga:
c:\grldr="Start GRUB"
4) Scaricare da un mirror Ubuntu i file linux e initrd.gz da:
ubuntu/dists/hoary/main/installer-i386/current/images/netboot/ubuntu-installer/i386/
("hoary" da adattare secondo la versione che si vuole installare)
5) posizionare linux e initrd in c:\boot\grub
6) creare in c:\boot\grub un file di testo menu.lst contenente il seguente testo:
timeout 10

title Installazione Linux Da Rete
kernel (hd0,0)/boot/linux vga=normal ramdisk_size=14332 root=/dev/rd/0 rw --
initrd (hd0,0)/boot/initrd


7) riavviare il PC e installare :cool:

Ovviamente i miei 7 punti minimalisti funzionano a patto che
la scheda di rete venga automaticamente riconosciuta senza bisogno di aggiungere driver. Altrimenti, rimando al link di cui sopra (che per altro contiene anche le istruzioni per installare non solo Ubuntu ma le altre distro più comuni)

nikzeno
11-09-2008, 13.18.37
Ottimo, grazie Mat! :)