PDA

Visualizza versione completa : Sempre più siti pedofili


Robbi
03-09-2008, 08.37.05
http://www.anticabottegadelricamo.it/shop/foto/hukid050_zoom.jpg



Il fenomeno non accenna a diminuire...anzi! Telefono Arcobaleno da SGennaio ad Agosto ha denunciato 30 mila siti internet a contenuto pedo-pornografico, il 40% in piu' sul 2007.

La novita', secondo il rapporto mensile dell'Osservatorio Internazionale dell'organizzazione, e' il moltiplicarsi di siti cinesi. In media, Telefono Arcobaleno ha segnalato 3.790 siti al mese (con punte di 5 mila). In "pole position" c'e' sempre la Germania, ma al secondo posto si colloca la Cina.




Report Telefono Arcobaleno (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=26650)

mosca
03-09-2008, 11.28.19
Non fraintendetemi per carità, certamente il fenomeno della pedofilia è una grave manifestazione del degrado morale a cui l'uomo può arrivare, ma tutta questa proliferazione del pedo porno sul web mi sembra più una messa in opera per la criminalizzazione della rete.

E' più facile per un pedofilo organizzarsi un viaggio in certi paesi che recuperare video e immagini dal web. Si continua a parlare di siti pedo porno in continuo aumento della facilità vera o presunta di imbattersi, anche senza volerlo, con siti che trattano questo materiale... Ma poi... mi sembra che i riscontri siano davvero pochi...

blackfate
03-09-2008, 11.30.12
Giuro che vorrei essere più propositivo, ma per questo genere di bestie non riesco a pensare ad altro che alla tortura feroce come antipasto e alla pena di morte come dessert... E mi fermo qui anche se ne avrei tante di parole poco delicate...

mosca
03-09-2008, 12.03.15
Va sempre preso in considerazione che se facciamo del male a chi fa del male non siamo meglio di loro, certi sentimenti sono frutto purtroppo di una deformazione mentale nel processo di sviluppo psicologico dell'individuo. Si scopre infatti che spesso i pedofili sono stati a loro volta vittime di pedofili... Certo le eccezioni ci sono sempre. Ma tutta questa voglia che c'è in giro di elargire torture, gogne e morte è a dir poco disarmante.
Un giorno "il pedofilo" potrebbe essere un nostro caro, o chi sa un nostro figlio saremmo ugualmente disposti a torturare ed uccidere ? Spero bene di no...

I giovani sono sempre più isolati e le miserie del mondo producono carne fresca per gli aguzzini di oggi e di domani... Famiglie e scuola dovrebbero essere più collaborative e meglio organizzate ed invece sono divenute avversarie... Stiamo andando vero l'odio generalizzato.

cippico
03-09-2008, 14.23.43
rimango dell´idea che ´meno ingiusto fare del male a chi gia´ne fa...specialmente se serve a fare in modo che non possano piu´colpire nessun´ altro...e non solo in casi gravi come questi...ma in generale...parlo di persone dedite sempre ad attivita´criminali,violenze in genere ecc...

meglio eliminarle le mele marce...perche´ stanno sempre di piu´ condizionando la vita altrui...e parlo di persone oneste,tranquille e lige al loro dovere...

se a causa di troppa liberta´...qulcuno ha una limitazione della propria liberta´...secondo me la cosa e´ veramente illogica...e non e´ possibile far continuare questa contraddizione...

ciaooo a tutti

Gigi75
03-09-2008, 15.21.45
quoto mosca :)

rossonero1949
03-09-2008, 15.50.52
mosca se mio figlio fosse un pedofilo lo avrei gia' ucciso con le mie mani,invece pensa se tua figlia o figlio cadesse in mano ad un pedofilo saresti contento?????

SK888
03-09-2008, 15.51.30
Va sempre preso in considerazione che se facciamo del male a chi fa del male non siamo meglio di loro

non sono per niente daccordo su questo, a maggior ragione quando si parla di violenze su bambini ingenui ed indifesi, alla quale viene rovinata la vita per sempre.

Ci sono poi 2 aspetti. Il pedofilo è una persona che ha qualche problema mentale. Il suo cervello lo spinge ad avere certe tendenze "incontrollabili". Non lo giustifico assolutamente, va punito duramente ma anche aiutato.

Chi pubblica materiale è uno schifoso perverso, una bestia consapevole di quello che sta facendo, e merita una dura punizione piena di sofferenze !

Ma dico io, il gestore del server che fornisce lo spazio per un sito che contiene materiale pedofilo, non se ne accorge ? Non fa dei controlli ?
E nel caso lo stesso server facesse parte di un organizzazione pedofila, nessuna autorità è in grado di verificare la tipologia di materiale che viene sbattuto sulla rete ? Non c'è il modo di risalire a questi server ?

SK888
03-09-2008, 16.02.58
Si scopre infatti che spesso i pedofili sono stati a loro volta vittime di pedofili...

Quindi ?
Cosa svolgono, una missione ? Portano avanti la loro specie ?
Deformazione mentale o no, se mi rompono un braccio non vado a spaccare braccia alla gente perchè questa è vendetta !
Non conosco i processi della mente, comprendo che il trauma subito possa scatenare un processo di degenerazione mentale, ma NON esiste che oltre a fare il danno si pubblichi pure il materiale, perchè se il materiale viene pubblicato è perchè c'è qualcuno che fotografa ! E qualcuno che hosta !

Questa gente non va punita, va eliminata !

kitt
03-09-2008, 21.56.24
Premesso che NON sono d'accordo con la legge del taglione (ripudio la pena di morte e la tortura qualunque siano le ragioni), ritengo tuttavia che questa gente debba essere severamente punita dalla legge. In questo senso credo che sia un dovere morale di qualunque cittadino denunciare questi siti: a tal proposito penso di fare cosa gradita segnalandovi due link dove è possibile segnalare siti sospetti di questa specie (li ho trovati segnalati nel forum del quotidiano punto-informatico.it) :
1) http://www.stop-it.org/spip.php?page=segnalazioni
2) http://www.associazionemeter.org/contattaci/view.html

sp3ctrum
03-09-2008, 22.54.27
Premessa: ovviamente non sto giustificando il fenomeno.

Purtroppo la pedofilia esiste da tantissimo tempo, parlo del medioevo era una pratica comune e non era punita. Oggi con internet e nuovi mezzi, tutti possono creare siti e divulgare materiale, ovviamente c'è più informazione e quindi sembra che la cosa stia dilagando, ma la cosa è sempre esistita e ora si vede nella sua interezza.
I pedofili ovviamente devono essere presi e rinchiusi per sempre... e non aggiungo altro.

E' un fenomeno che è difficilissimo da arginare, come tutte le altre cose, ovviamente non si possono beccare tutti i pedofili del mondo.
Bisogna combattere perchè non vorrei mai che mio figlio facesse una brutta fine nella mani di questi bastardi.

E' un argomento duro, i pareri tra noi sono diversi, ma in fondo ovviamente abbiamo tutti la stessa opinione. Questi farabutti non hanno scuse.

Infine vorrei dire che le forze dell'ordine si stanno abituando a cercare il fenomeno solo su internet tralasciando la vera origine del fenomeno. Spesso fanno degli errori rovinando famiglie e persone innocenti. Molte persone sono state rovinate a causa di un file scaricato senza la propria volontà.

Credetemi certe volte ho paura di navigare...
perchè un presunto pedofilo poi scagionato, ha finito di vivere... e un assassino no?

rodolfoweb
04-09-2008, 06.46.40
Mi è capitato di chiamare chi di dovere segnalando fatti e situazioni, ma non ho visto nessuno, i fatti mi fanno credere che alcuni siano "lasciati stare".
Teniamo presente che per alcuni popoli è assolutamente normale comprare una moglie bambini, anche di 11 anni, e questi per la legge che sono?
Non sembra ci sia altra soluzione al pratico "fai da te" a buon intenditor ...

RNicoletto
04-09-2008, 14.43.38
Infine vorrei dire che le forze dell'ordine si stanno abituando a cercare il fenomeno solo su internet tralasciando la vera origine del fenomeno. Spesso fanno degli errori rovinando famiglie e persone innocenti. Molte persone sono state rovinate a causa di un file scaricato senza la propria volontà.Non credo che le forze dell'ordine stiano concentrando le proprie indagini sulla Rete; credo invece che i media tradizionali abbiano la tendenza ad starnazzare maggiormente quando si tratta di "pedofilia in Rete" anziché della "pedofilia in casa". :grrr:

Credetemi certe volte ho paura di navigare...
perchè un presunto pedofilo poi scagionato, ha finito di vivere... e un assassino no?Ed anche questo è (tristemente) vero. :(