PDA

Visualizza versione completa : McKinnon forse estradato negli USA


Robbi
29-08-2008, 09.03.58
http://www.jerrypippin.com/Gary%20McKinnon/Gary%20McKinnon%20Phone%20Interview%20with%20Jerry %20Pippin.jpg

Gary McKinnon che gli Usa accusano del di essere uno dei pirati informatici più pericolosi di tutti i tempi ha perso il suo appello.La Corte di Giustizia Europea ha respinto il suo appello e ora l'hacker potrebbe essere estradato negli Stati Uniti entro tre settimane.

McKinnon rischia fino a 70 anni di carcere se verrà condannato per essersi introdotto illegalmente nei computer di Pentagono, esercito, marina e NASA




Altre Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=26587)

Poseidon
29-08-2008, 09.26.10
Perchè invece di fustigare questo disgraziato con 70 anni dico SETTANTA per un intrusione nei sistemi informatici non si curano di mettere dentro i killer, gli stupratori, i pazzi, i pedofili, i politici corrotti. Perchè non investono in ricerca contro l'AIDS, il cancro, il Parkinson o in qualche nuova rivoluzionaria fonte di energia anzichè spendere tempo e denaro in un processo dove questo poveraccio agli occhi di quasi tutti ( spero ) risulterà poi un martire? Quando si parla di pena proporzionata al reato e leggo ste cose mi viene il vomito. Non dico che non si meriti una condanna di qualche tipo.. ma quest'uomo ha ucciso qualcuno? ha usato le informazioni che ha reperito diffondendole tra i terroristi? lo accusano "solo" di aver avuto accesso a quei dati ( indi per cui io in galera c'avrei mandato in primis l'amministratore della sicurezza di quei server ), non di averli usati in qualche modo. Mi sembra che 70 anni siano un po' troppi: c'è gente che è fuori allegramente e ammazza il vicino di casa come se niente fosse, prima di recarsi a cena al ristorante. Questo mondo sembra un grottesco carnevale medioevale, in cui tutto l'andare delle cose va al rovescio.. dove andremo a finire..

SMH17
29-08-2008, 10.18.30
Perchè invece di fustigare questo disgraziato con 70 anni dico SETTANTA per un intrusione nei sistemi informatici non si curano di mettere dentro i killer, gli stupratori, i pazzi, i pedofili, i politici corrotti. Perchè non investono in ricerca contro l'AIDS, il cancro, il Parkinson o in qualche nuova rivoluzionaria fonte di energia anzichè spendere tempo e denaro in un processo dove questo poveraccio agli occhi di quasi tutti ( spero ) risulterà poi un martire? Quando si parla di pena proporzionata al reato e leggo ste cose mi viene il vomito. Non dico che non si meriti una condanna di qualche tipo.. ma quest'uomo ha ucciso qualcuno? ha usato le informazioni che ha reperito diffondendole tra i terroristi? lo accusano "solo" di aver avuto accesso a quei dati ( indi per cui io in galera c'avrei mandato in primis l'amministratore della sicurezza di quei server ), non di averli usati in qualche modo. Mi sembra che 70 anni siano un po' troppi: c'è gente che è fuori allegramente e ammazza il vicino di casa come se niente fosse, prima di recarsi a cena al ristorante. Questo mondo sembra un grottesco carnevale medioevale, in cui tutto l'andare delle cose va al rovescio.. dove andremo a finire..

Hai perfettamente ragione! ;)
tranne per il fatto di mandare in galera l'amministratore del server...errare è umano :x:

Doomboy
29-08-2008, 10.28.24
Perchè invece di fustigare questo disgraziato con 70 anni dico SETTANTA per un intrusione nei sistemi informatici non si curano di mettere dentro i killer, gli stupratori, i pazzi, i pedofili, i politici corrotti. Perchè non investono in ricerca contro l'AIDS, il cancro, il Parkinson o in qualche nuova rivoluzionaria fonte di energia anzichè spendere tempo e denaro in un processo dove questo poveraccio agli occhi di quasi tutti ( spero ) risulterà poi un martire? Quando si parla di pena proporzionata al reato e leggo ste cose mi viene il vomito. Non dico che non si meriti una condanna di qualche tipo.. ma quest'uomo ha ucciso qualcuno? ha usato le informazioni che ha reperito diffondendole tra i terroristi? lo accusano "solo" di aver avuto accesso a quei dati ( indi per cui io in galera c'avrei mandato in primis l'amministratore della sicurezza di quei server ), non di averli usati in qualche modo. Mi sembra che 70 anni siano un po' troppi: c'è gente che è fuori allegramente e ammazza il vicino di casa come se niente fosse, prima di recarsi a cena al ristorante. Questo mondo sembra un grottesco carnevale medioevale, in cui tutto l'andare delle cose va al rovescio.. dove andremo a finire..

POTENZIALMENTE quando violi un sistema cruciale come può essere quello del Pentagono, della CIA, della NASA ecc. metti a repentaglio la sicurezza di una nazione intera, anzi di una confederazione di nazioni, nel caso degli USA. Ciò è grave più di un omicidio, anche se poi di fatto le azioni non si sono concretizzate.

Se aggiungi a questo la psicosi post "9-11" è chiaro che gli USA amano usare il pugno di ferro con questa gente.

Io capisco che sembri un'esagerazione, ma forse è ora di capire che nel 2008 i computer purtroppo "governano" il mondo e quindi non si può più pensare che un reato informatico sia come una ragazzata da poco.

Ogni reato ha la sua gravità e va giudicato senza paragone con altre tipologie, secondo me. Poi non voglio entrare nel merito del fatto che sia giusto dare 70 anni di galera ad uno che viola un sistema informatico. Certo però che se fossi consapevole del fatto che tra i dati che sono passati davanti ai suoi occhi ci fossero anche miei dati personali, allora lo vorrei davvero vedere in carcere, perché mi sentirei vittima di un reato come se mi avessero rubato la macchina o mi fossero entrati i ladri in casa.

IMHO.

SMH17
29-08-2008, 10.38.48
POTENZIALMENTE quando violi un sistema cruciale come può essere quello del Pentagono, della CIA, della NASA ecc. metti a repentaglio la sicurezza di una nazione intera, anzi di una confederazione di nazioni, nel caso degli USA. Ciò è grave più di un omicidio, anche se poi di fatto le azioni non si sono concretizzate.

Se aggiungi a questo la psicosi post "9-11" è chiaro che gli USA amano usare il pugno di ferro con questa gente.

Io capisco che sembri un'esagerazione, ma forse è ora di capire che nel 2008 i computer purtroppo "governano" il mondo e quindi non si può più pensare che un reato informatico sia come una ragazzata da poco.

Ogni reato ha la sua gravità e va giudicato senza paragone con altre tipologie, secondo me. Poi non voglio entrare nel merito del fatto che sia giusto dare 70 anni di galera ad uno che viola un sistema informatico. Certo però che se fossi consapevole del fatto che tra i dati che sono passati davanti ai suoi occhi ci fossero anche miei dati personali, allora lo vorrei davvero vedere in carcere, perché mi sentirei vittima di un reato come se mi avessero rubato la macchina o mi fossero entrati i ladri in casa.

IMHO.

Beh è certo che quello che ha fatto non è stata una ragazzata e debba essere arrestato quello che mi sembra eccessivo sono 70 anni di carcere senza contare che da un altro punto di vista le sue intrusioni hanno messo a nudo le debolezze del sistema di sicurezza statunitense dando così modo di sistemarlo a dovere...come dire meglio un hacker un pò skizzato che un vero terrorista ;)

garrett
29-08-2008, 10.50.15
Vada per il carcere ma sono decisamente un'eccessivita' 70 anni e come dice poseidon c'e' gente che si meriterebbe ben altro..

Ammammata
29-08-2008, 11.15.41
Perchè invece di fustigare questo disgraziato con 70 anni dico SETTANTA per un intrusione nei sistemi informatici non si curano di mettere dentro i killer, gli stupratori, i pazzi, i pedofili, i politici corrotti. Perchè non investono in ricerca contro l'AIDS, il cancro, il Parkinson o in qualche nuova rivoluzionaria fonte di energia anzichè spendere tempo e denaro in un processo dove questo poveraccio agli occhi di quasi tutti ( spero ) risulterà poi un martire?

...e poi alla fine verrà assunto dal governo USA per testare i nuovi sistemi di sicurezza che verranno implementati... :devil: ...guadagnando un sacco di soldi e vivendo nell'anonimato.

Doomboy
29-08-2008, 12.02.02
Ripeto: Due reati di diverso tipo non vanno accomunati, non c'è una scala univoca.

Se il tipo fosse entrato nei conti in banca di un po di gente e li avesse svuotati? Se avesse sottratto dati sullo stato di salute o altre cose?

E' vero, ha messo in luce dele falle, ma non lo giustifica. Sempre secondo me.

SMH17
29-08-2008, 13.05.04
Ripeto: Due reati di diverso tipo non vanno accomunati, non c'è una scala univoca.

Se il tipo fosse entrato nei conti in banca di un po di gente e li avesse svuotati? Se avesse sottratto dati sullo stato di salute o altre cose?

E' vero, ha messo in luce dele falle, ma non lo giustifica. Sempre secondo me.

15 anni direi che era una sentenza molto più equa a mio avviso.
Poi una cosa è il reato effettivamente commesso un'altra quello che avrebbe potuto commettere. ;)

Doomboy
29-08-2008, 17.17.03
Chiariamo che lo devono ancora processare, eh ;)

Settant'anni è il massimo della pena teorica per la somma dei reati ascritti.

Poseidon
29-08-2008, 20.09.26
a beh.. c'è da sperare che allora i giudici usino giudizio, scusate il gioco di parole.

Doh i nostri dati rubati da 1 hacker? e cosa ce se ne farebbe ? .. tra parentesi non c'è bisogno di hacker in italia per rubare i nostri dati, se pensate che le dichiarazioni dei redditi svolazzano online liberamente.

SONOTRANOI
30-08-2008, 11.53.09
Perchè invece di fustigare questo disgraziato con 70 anni dico SETTANTA per un intrusione nei sistemi informatici non si curano di mettere dentro i killer, gli stupratori, i pazzi, i pedofili, i politici corrotti. Perchè non investono in ricerca contro l'AIDS, il cancro, il Parkinson o in qualche nuova rivoluzionaria fonte di energia anzichè spendere tempo e denaro in un processo dove questo poveraccio agli occhi di quasi tutti ( spero ) risulterà poi un martire? Quando si parla di pena proporzionata al reato e leggo ste cose mi viene il vomito. Non dico che non si meriti una condanna di qualche tipo.. ma quest'uomo ha ucciso qualcuno? ha usato le informazioni che ha reperito diffondendole tra i terroristi? lo accusano "solo" di aver avuto accesso a quei dati ( indi per cui io in galera c'avrei mandato in primis l'amministratore della sicurezza di quei server ), non di averli usati in qualche modo. Mi sembra che 70 anni siano un po' troppi: c'è gente che è fuori allegramente e ammazza il vicino di casa come se niente fosse, prima di recarsi a cena al ristorante. Questo mondo sembra un grottesco carnevale medioevale, in cui tutto l'andare delle cose va al rovescio.. dove andremo a finire..

Io più che di KcKinnon mi preoccuperei di chi lo perseguita, non sanno con chi hanno realmente a che fare...


Marco

RNicoletto
01-09-2008, 10.17.38
Bisognerebbe capire cosa ha fatto realmente McKinnon; se si è limitato a bucare i server senza rubare dati o fare atti di "vandalismo informatico", IMHO potrebbero tranquillamente fare a meno di ingabbiarlo. :o