PDA

Visualizza versione completa : ZoneAlarm ForceField gratis solo per oggi


leofelix
12-08-2008, 17.10.53
Oggi è il "patch day", la giornata per ottenere previa iscrizione, gratis per un anno lo ZoneAlarm ForceField (*)

chi fosse interessato si colleghi qui:


http://www.zonealarm.com/patchtuesday



quindi clicchi sul pulsante rosso con scritto "Get FREE product 1 year license"

Valid 8/12/08, 6 am to 08/13/08, 6 am PST. For one computer.

inserendo nome o soprannome e una e-mail valida, per posta otterrete il numero di serie, la password temporanea assegnatavi dalla Check Point per accedere al vostro account e il link per il download del prodotto.

Offerta valida per 24 ore da adesso (fonte: leofelix ™ )

(*) lo ZoneAlarm Forcefield non è il firewall omonimo , ecco le caratteristiche:

http://www.zonealarm.com/store/content/catalog/products/zonealarm_forcefield.jsp

"Ecco come funziona:

ogni volta che navigate il Web con ForceField, creiamo una copia del vostro browser. Ogni volta che visitate un sito Web, aprite una nuova pagina o scaricate un file, tutto ciò che potrebbe minacciare voi o il vostro PC passa a quella copia. In questo modo, se una minaccia penetra le vostre difese, viene infettata solo la copia temporanea, non il vostro computer.

Voi e il vostro PC restate protetti, immuni dagli attacchi.

È una tecnica denominata "Browsing virtuale". Crediamo che sia parte essenziale di qualsiasi software per la protezione su Internet, e solo ZoneAlarm ne dispone."

cippico
12-08-2008, 18.16.31
e' una sorta di sandboxie?

grazie e ciaooo

leofelix
12-08-2008, 18.17.54
e' una sorta di sandboxie?

grazie e ciaooo


da quanto ho capito è qualcosa di simile.
al momento non l'ho ancora provato
ciao:)

crazy.cat
12-08-2008, 18.39.19
da quanto ho capito è qualcosa di simile.

L'avevo provato sabato e domenica quando avevo saputo che sarebbe uscito il programma gratis solo per oggi.
Fa da sandboxie solo per la zona del web e per tutti i programmi che vengono usati durante la navigazione (non ho però capito in che modo).
Segnala siti e programmi/virus malevoli in cui si può incorrere navigando (non li riconosce tutti i siti/programmi fetecchia), controlla i download, si può usare una funzione di browser virtuale che non registra nessuna delle azioni che compi durante la navigazione.
E' piuttosto esigente in termini di ram quando navighi (100 mb e oltre) ma torna normale quando non navighi, non mi è sembrato che faccia rallentare la navigazione.
E' un programma adatto ad utenti non molto pratici che vogliono sentirsi ultra-protetti da affiancare ad un antivirus e un firewall.
Un utente esperto e smaliziato ne può fare a meno.

Thor
12-08-2008, 21.01.57
confermo le impressioni di crazy.cat.

un orpello inutile..e non una vera sandbox

cippico
13-08-2008, 07.46.23
capito... ;)

ciaooo a tutti

zen67
13-08-2008, 14.00.41
intanto mi sono registrato... :o a caval donato un' si guarda in bocca

leofelix
13-08-2008, 20.09.27
appunto a caval donato...:)
intanto, se volete, leggete che bell'articolo ha scritto proprio crazy.cat in merito su megalab, e che ho notato proprio poco fa:

http://www.megalab.it/news.php?id=2316

ci sono anche delle illustrazioni molto esplicative

leofelix
14-08-2008, 14.13.35
l'ho provato e le mie impressioni non sono positive:

La versione italiana offre un plug in per Firefox che però non è compatibile con FF 3.0.
Il ForceFiled in inglese invece è compatibile con FF 3.0.x

Sono riconosciuti Internet Explorer e Firefox (Opera non viene minimamente calcolato).

Firefox è crashato più volte, la macchina di test ha XP home SP 3, 512 MB RAM DDR 2, un Celeron 1.5 Ghz, altri sistemi di sicurezza installati AVIRA Security Suite, Spybot Search & Destroy 1.6, MalwareBytes'antimalware 1.2.4.

Si può attivare in qualsiasi momento la navigazione virtuale usando il navigatore di default che viene aperto automaticamente e qualsiasi cosa viene installata o scaricata attraverso di esso viene eliminata alla fine della sessione.

Però chi usa Opera o SeaMonkey come navigatore di default, per esempio. non può usufruire di questi vantaggi.

E' possibile istruire il ForceFiled perché si avvi o meno in esecuzione automatica, ma se lo si disinstalla anche con programmi come REVO UNINSTALLER rimangono egualmente nel sistema i dati di registrazione.

Insomma l'idea del Safe Browsing non è certo esclusiva del ForceField, anche se con questo sistema sembrebbe più intuitivo.

29 euro per un programma del genere mi sembrano decisamente eccessivi anche perché ritengo che non sia ancora maturo e personalmente lo avrei lasciato ancora in fase beta.