PDA

Visualizza versione completa : internet sta cambiando!!!!


Etabeta
23-06-2001, 10.02.27
forse è offtopic qui...forse no.....
mi stanno arrivando mail a valanga, di servizi gratuiti ai quali ero iscritto....scambio banner, counter, mailing list......utte che ti avvertono che il loro servizio sta diventando a pagamento....
l'altro giorno volevo indicizzare su lycos un sito....
per aggiungere il link mi pare chiedessero su 30$ .......

internet sta diventando a pagamento, c'è poco da fare....dopo il boom iniziale, quando c'era bisogno di gente che si avvicinasse ai pc e alla rete, tutto era gratis, ma adesso...che la gente c'è.....sta cambiando tutto.....

e come dice un mio amico ..."mannaccia a'muorte! :D


voi cosa ne dite?

james
23-06-2001, 13.12.53
Che ovviamente più gente si connette, più le pretese aumentano, la velocità di trasferimento deve essere sempre più veloce e allora piano piano mattone dopo mattone, servono pure i soldi per mandare avanti la baracca.. anche se in realtà conta molto il marketing e il business quindi taci e paga:D:D:D scherzo, bisogna girare un po' di più per trovare servizi efficienti e gratuiti e non sempre si riesce

Nexus-pro
23-06-2001, 13.52.50
Se ha qualcuno piace una cosa, la deve pagare, se io avessi un servizio, per lanciarlo lo farei gratis, dopo un certo numero di iscritti sicuri lo farei a pagamento e pian piano alzerei il prezzo restando sempre in settori contenuti. A mio parere è giusto, se vuoi una cosa: o la paghi, o non l'hai, o trovi il modo di non pagarla.

Billow
23-06-2001, 19.04.54
purtroppo....:( :o :o

il fatto è che nessuno vuole + investire in pubblicità....
il ns. stesso sito NON VEDE banner da mesi....
ma da parecchi mesi.....
quei paio che vedete girare sono cross promotion.-...

da cui si evince.. che i soldi per mantenere 'sti colossi , li devono pur scavare da qualche parte...

ergo... SI PAGA...
purtroppo...

Casper
24-06-2001, 21.12.59
purtroppo... o forse per fortuna?

l'abitudine ad ottenere tutto 'a gratis' ha prodotto dei mostri. c'è gente che si è abituata a pretendere prestazioni gratuite, anche quando è evidente che si tratta di servizi di altissima utilità, che richiedono impegno e lavoro costante da parte di chi li mantiene, con margini di profitto praticamente nulli e un baratro di debiti che si accumulano.

IMHO gratis è meglio... ma non sempre :)