PDA

Visualizza versione completa : NO Pedofilia


Billow
04-06-2008, 11.36.30
WinTricks sin dai suoi esordi si è contraddistinto per la lotta alla pedofilia online (http://forum.wintricks.it/showthread.php?t=134229) ... ma è necessario innanzitutto sapere con CHI si ha a che fare, quando si parla di pedofili, eccovi quindi un profilo dettagliato su cosa sia e come sia nata la pedofilia.
________________________

Premessa

Per affrontare il fenomeno della pedofilia è necessario innanzi tutto collocarlo come fenomeno sociale, clinico e criminologico, senza trascurare al tempo stesso le diverse mutazioni che la pedofilia ha subito negli ultimi decenni, come la pedofilia in rete, il turismo sessuale e la pedofilia all’interno delle sette sataniche.

Questa premessa è importante per poi affrontare il fenomeno sotto il profilo giuridico, mettendo in luce i vari interventi internazionali nell’ambito della tutela dei minori, e in seguito esporre il materiale raccolto dal nostro staff rappresentato da consigli e accorgimenti tecnici rilasciati dagli esperti che seguono da vicino il problema per contenerlo e cercare di arginarlo

La pedofilia è uno dei mali che maggiormente si sono diffusi nell’era moderna, un male in attesa di vittime che ha già tristemente raggiunto fin troppa “notorietà”, nella nostra società, inoltre mi sembra che stia prevalendo un atteggiamento atto a ripudiare il problema e in parte ad eliminarlo dai nostri discorsi o riflessioni quotidiane.
Di certo chi vi scrive non ha la soluzione al problema, ne tanto meno vuole avere l’ambizione di esserlo, ma posso almeno cercare di far riflettere in veste sociale, umana su questo dramma. Questa non vuole essere l’ennesima manifestazione retorica, seppur su un problema “nobile”, atta a schierarsi contro la pedo-pornografia, come fine a stessa, ma una presa di posizione chiara, netta e concreta sul contenimento del problema o perlomeno ad una riduzione dello stesso.

Affronteremo Il problema e forniremo informazioni dettagliate e gli strumenti necessari per il suo contenimento nella forma espressa Online nel mondo virtuale di Internet, tutto questo sarà frutto del Know Houw che esperti dei vari settori aggregatisi al nostro staff metteranno a disposizione di tutti.
________________________
Pedofilia : Definizione

Il termine pedofilia deriva dal greco pais che significa fanciullo, e philìa amore, e rappresenta una tendenza naturale dell'adulto verso il fanciullo espressa sotto forma educativa o pedagogica. In realtà però da quando il termine pedofilia è entrato nella lingua italiana, nel 1935 essa è considerata come attrazione sessuale dell’adulto verso i bambini in età pubere o in età pre-pubere (generalmente inferiore ai 13 anni).

Gli abusi sessuali sui minori sono sempre esistiti, in qualunque società umana e in ogni epoca, non è un fenomeno imputabile alla cosiddetta "società complessa" e soprattutto non è frutto della modernità. Quello che c'è di diverso rispetto al passato è che oggi è di pubblico dominio, sia dal lato della denuncia che della consapevolezza delle violenze sessuali sui minori, anche se nonostante ciò esiste ancora molta reticenza e omertà sul problema, basta solo pensare alle violenze perpetrate tra le mura domestiche che non vengono (o poco) mai denunciate.
Per comprendere la pedofilia dobbiamo inscriverla all'interno della cultura e della società di riferimento, notando in questo modo, come tale comportamento assuma un diverso significato a seconda dei luoghi e dei periodo storici.

Nonostante che il problema avesse radici ben più remote, è solo negli anni settanta che troviamo una prima definizione di pedofilia.
Il comportamento pedofilo fu definito come la risposta dell'adulto all'amore che rivolgeva ad un "oggetto" esclusivo, preferenziale oppure occasionale come poteva essere considerato l'amore rivolto ai bambini, ai soggetti sessualmente immaturi, giovanissimi, prepuberi o appena puberi, o ancora come "persone proprie o dell'altro sesso non ancora genitalmente mature".

Il primo a collegare la pedofilia alla patologia fu lo psichiatra svizzero Auguste Forel che, nel 1905, parlò, a riguardo, di “passione sessuale”, e pur essendo un comportamento noto fin dall’antichità, è in questo momento storico che assume il significato di malattia.

Assunse così la definìzione di “una perversione in cui una persona si sente eroticamente attratta da bambini di entrambi i sessi” e più recentemente, il DSM IV (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders) ne ha fornito una definizione più chiara inserendola nell’ambito delle parafilie, termine che esprime un disturbo dell’eccitazione sessuale che, in questo caso, è reso possibile soltanto da stimoli particolari considerati sessualmente anomali dalla società.

Le caratteristiche essenziali delle parafilie sono infatti rappresentate da fantasie, impulsi sessuali o comportamenti ricorrenti e intensamente eccitanti che in generale riguardano oggetti inanimati, situazioni particolari o atipiche, la sofferenza, l’umiliazione di se stessi o del patner, persone non consenzienti o, nel caso specifico, bambini, perché si possa parlare di pedofilia, il coinvolgimento sessuale deve avvenire, per un periodo superiore ai sei mesi, con bambini pre-puberi (di tredici anni o più piccoli), e il soggetto autore deve avere almeno sedici anni di età e deve essere di almeno cinque anni maggiore del bambino.

________________________
La pedofilia,
come dimostrano le più recenti cronache, è praticata da individui con caratteristiche diverse: anziani, adulti e giovani, incolti ma anche colti, omosessuali ma anche eterosessuali, sconosciuti ma anche, anzi soprattutto, familiari o parenti, uomini generalmente, ma qualche volta anche donne. Non esiste una tipologia del pedofilo così come non esiste un unico tipo di pedofilo

la pedofilia è un tratto multifattoriale in cui entrano in gioco aspetti mentali, istituzionali, di attività, di educazione sessuale, di violenza, di controllo delle pulsioni. esistono però fattori che potremmo definire facilitanti, senza però essere determinanti:


- l’essere stati violentati oppure trattati con crudeltà durante l’infanzia, in particolare dai propri genitori (per vincere l’angoscia di essere in balia di una persona che umilia e abusa, un bambino può prendere a modello il proprio oppressore e desiderare di avere il suo potere; questa “identificazione con l’aggressore” lo porterà in seguito ad adottare lo stesso tipo di comportamenti questa volta, però, da una posizione di forza)
- l’essere stati bambini isolati che si sono sentiti esclusi dagli altri bambini e adolescenti che hanno invidiato la vitalità dei loro coetanei (da adulti possono tentare di possedere e di catturare quegli stessi bambini di cui hanno ammirato e invidiato la vitalità);
- l’aver vissuto in ambienti familiari disgregati;l’aver assistito ad azioni violente e distruttive su familiari senza aver avuto la possibilità di intervenire a migliorare la situazione .

Secondo molti psicologi e psichiatri i pedofili avrebbero una personalità immatura, problemi di relazione o sensi di inferiorità che non consentono loro di reggere un rapporto amoroso adulto, “alla pari”: individui con disturbi narcisistici e fragile stima di sé si focalizzano sui bambini perché possono controllarli e dominarli e con loro non provano sentimenti di inadeguatezza.

________________________
Ma ci sono anche altre componenti, come il gusto della trasgressione e della sfida alla morale, il piacere del superamento dei confini del lecito, questo è presente in chi frequenta siti pedofili o si procura cassette porno-sadiche, o anche la curiosità per esperienze estreme, intese come diritto di cui godere, una forma di libertà individuale da perseguire.

La maggior parte dei pedofili cerca di non maltrattare i bambini che riesce ad avvicinare, sia per l’attrazione che provano, sia perché non sono animati da impulsi malevoli e sia perché cercano di evitare che essi possano parlare, lamentarsi o fare la spia. Ci sono, però anche altri tipi di pedofili meno “buoni”: sono quelli che praticano il cosiddetto pedosadismo. In questi casi, quasi sempre riguardanti individui privi di senso morale, spesso affetti da disturbi mentali e cresciuti in un clima di degrado ambientale e/o psicolgico, l’attrazione per i bambini è associata a forme di sadismo più o meno spinto che possono portare anche all’uccisione della vittima.

Secondo diversi psicanalisti bisogna sottolineare che c’è una chiara e netta distinzione tra questa patologia, definita pedofobia, e la pedofilia vera e propria, per quanto distorta, deviata, patologica, l’attrazione che il “vero” pedofilo prova per il bambino, non è solo sessuale è a suo modo, una forma d’amore in cui c’è affetto, tenerezza, comprensione anche se l’incapacità dell’adulto di contenere le pulsioni sessuali può rappresentare, per il bambino, un grosso rischio psicofisico.


Nei comportamenti sadici che hanno per oggetto bambini invece, il desiderio d’amore, viene sostituito da una spinta di morte, questi sono definiti i “falsi” pedofili, infatti, non provano alcun sentimento per il bambino che vedono solo come oggetto erotico. Per questo l’abuso può degenerare in crudeltà e violenza, fino a provocare la morte della piccola vittima.

Stando a queste considerazioni, si potrebbe sostenere che, quella che si sta diffondendo oggi attraverso la rete sotto forma di immagini cruente di necrofilia e tortura nei confronti di bambini, non sia la “vera” pedofilia, che è sempre esistita trasformando il bambino in un oggetto non solo di desiderio sessuale ma anche d’amore, bensì una “falsa” pedofilia

________________

tnx to Alexsandra (http://forum.wintricks.it/member.php?userid=23297) che ha contribuito a questa iniziativa.

Alexsandra
04-06-2008, 13.38.16
Grazie a te Antonio e a tutto lo staff di WinTricks per la sensibilità dimostrata e per lo spazio che date al problema.

Io credo che la prima arma di difesa da questa piaga sociale sia proprio l'informazione, e la prevenzione. Speriamo che la nostra iniziativa possa essere utile a fornire le informazioni utili ai naviganti per circoscrivere il problema fornedo informazioni e strumenti utili per la navigazione dei minori.

Ciao

Alex

Robbi
04-06-2008, 14.02.41
OT
@Alexsandra
cortesemente, svuota la mailbox ;)

/OT

Alexsandra
04-06-2008, 14.07.53
fatto :D

Robbi
04-06-2008, 14.48.08
Bell'articolo su un argomento molto scottante. (Y)
Corretto anche dargli "un taglio" scientifico/semantico, anche se a volte è dura resistere allo schifo quando ci si trova in presenza di particolari efferatezze.

Vero anche che per quanto se ne trovino, altri sono pronti a prenderne il posto, ma se anche un solo bambino può essere salvato da una giusta segnalazione, vale la pena impegnarsi per questo. L'"inazione" o peggio il voltarsi dall'altra parte su questo argomento NON è possibile, NON è civile, NON è da essere umani!

Sbavi
04-06-2008, 15.40.51
Ottimo articolo (Y)

E' una piaga che non verrà mai abbattuta, ma forse la si può contenere e cmq combattere.
Purtroppo quello che si sente sulla pedofilia riguarda sempre fatti compiuti, ogni tanto qualche sequestro di materiale.
Forse analizzando a fondo l'aspetto psichico di questi individui, si potrebbe arrivare a prevenire e inibire le intenzioni.

leofelix
05-06-2008, 06.15.54
mi complimento per l'articolo e l'attenta analisi sia con El Paròn sia con Alexsandra, per la sensibilità da sempre dimostrata sull'argomento e l'effettivo contributo dato nella lotta contro questo fenomeno sempre più allarmante.

Rimango dell'avviso di Alexsandra per la quale la prevenzione e la corretta informazione possono quanto meno arginare questo ignobile fenomeno

RNicoletto
05-06-2008, 14.03.36
Bell'articolo... ma ho fatto male a leggerlo dopo pranzo... mi viene da vomitare.

n@ndo
05-06-2008, 19.39.08
ottimo ;)


una cosa che mi son sempre chiesto,ma che non ho appurato.come si segnala un sito alla polizia postale?
cioè uno salva l'indirizzo?oppure deve salvare la cronologia della navigazione,per questo cè uno strumento che ti salvi tutto ciò.
spesso si sente di gente che ti dice -sai navigavo a casaccio e mi sono ritrovato in un sito di pedofili,come si fà a segnalare alla postale-per questo chiedo se c'è un modo che l'utente navigatoreacasaccio segnali l'abuso.pensavo ad un plugin da installare sul browser.magari è più semplice di quanto io pensi ma non conosco un modo migliore....
grazie per l'attenzione.

Alexsandra
06-06-2008, 17.18.31
Io posso inviare le segnalazioni, devono essere allegate varie informazioni che si ricavano dal link.
Sentirò Billow se è il caso di postare come effettuare le segnalazioni e che informazioni allegare, oppure se trovi siti del genere puoi mandarmi il link via pvt che la inoltro io la segnalazione.

PS: mi associo a RNicoletto, lontano dai pasti perchè quello che si vede in siti del genere è ..... alluccinante

cippico
07-06-2008, 00.08.54
mi permetto di dire una cosa sui genitori...pur non essendolo...

ma non riescono a mettere in guardia i figli/e su questi pericoli?
cercare di spiegare quanto sono pericolose certe...conoscenze?
...e la scuola? che fa...un po' di attualita' invece di smenarla sempre con la storia...

ciaooo a tutti

Robbi
07-06-2008, 11.09.02
mi permetto di dire una cosa sui genitori...pur non essendolo...

ma non riescono a mettere in guardia i figli/e su questi pericoli?
cercare di spiegare quanto sono pericolose certe...conoscenze?
...e la scuola? che fa...un po' di attualita' invece di smenarla sempre con la storia...

ciaooo a tutti

Provo a risponderti io che genitore lo sono :)

Due le angolazioni da valutare su questa questione. Figli piccoli in età in cui la coscienza e la percezione sono relative, diciamo fino agli 8/9 anni, e figli in età piu' grande e potenzialmente più pericolosa, ovvero sino ai 14/15 anni.

Nel primo caso è ovvio che il ruolo di vigilanza di un genitore deve essere ai massimi livelli in quanto i piccoli non hanno ancora le necessarie basi per affrontare un potenziale pericolo. Se ne può parlare, ma in modo modo semplice, im modo che capisca che un adulto sconosciuto non ha praticamente mai l'esigenza di interagire con un bimbo/a che non conosce. Sugli adulti familiari ci sarebbero da versare fiumi di inchiostro, visto che l'80/90% delle violenze avvengono in questo ambito.

Per i più grandicelli il discorso si fa per taluni versi ancora più complesso: la percezione c'è, le difese si possono attivare, il ragionamento si può sviluppare, insomma si può avere con il proprio figlio/a su questo argomento uno scambio compiuto di informazioni, eppure sono i più esposti, a mio giudizio, per una serie di motivi che si possono legare a certi casi di anafettività, di bisogno di conoscenza, la necessità di nuove esperienze, la ricerca di coccole, carezze e tenerezze, che sono tipiche dell'età post puberale.

Il pericolo nasce dove? Se si incontra il mostro, che sa ben sfruttare queste pulsioni/passioni giovanili, sono caxxi!

Ecco perchè anche parlandone con i propri figli in modo compiuto e razionale, non si è immuni dal pericolo.

I genitori non dovrebbero vivere con "la scimmia" che ciò possa accadere ai propri figli, si rischia di diventare patologici, ma prestare tantissima attenzione a certi cambiamenti repentini nel carattere degli adolescenti, sono segnali inequivocabili, perlomeno di un malessere o di una situazioni di difficoltà; oltre ci può essere semplicemente una difficoltà momentanea o un vero e proprio "buco" dove uno di questi schifosi puo' insinuarsi.

:)

cippico
07-06-2008, 16.07.12
detto da un genitore si capisce meglio la situazione... :act:

grazie e ciaooo

n@ndo
08-06-2008, 09.17.09
Io posso inviare le segnalazioni, devono essere allegate varie informazioni che si ricavano dal link.
Sentirò Billow se è il caso di postare come effettuare le segnalazioni e che informazioni allegare, oppure se trovi siti del genere puoi mandarmi il link via pvt che la inoltro io la segnalazione.

quindi,non è molto chiara la procedura delle segnalazioni.quello che voglio è un link diretto (oppure il permesso di inserire la tua mail)magari da salvare nei preferiti dei pc,cosi da istruire chi vaga nel web e si ritrova in questi siti.
inoltre mi giunge nuova un'altra perversione,che avviene attraverso i telefonini con immagini via mms,naturalmente il mittente è vuoto come la sua mente :grrr:

Alexsandra
08-06-2008, 22.33.17
Praticamente perfetta l'esposizione di Robbi, in poche righe ha sintetizzato ed esposto le cose più importanti da verificare in un fanciullo.

@ n@ndo
per le segnalazioni leggi quì http://www.alexsandra.it/news.php?readmore=84
trovi tutte le info per inviare le segnalazioni, ho fatto anche una sezione apposita nel forum (ma si deve essere iscritti) mentre al 1° link si possono inviare anonimamente.

tutto questo lo puoi divulgare liberamente, appena ho un attimo farò anche una pagina apposita per le segnalazioni che verrano reinderizzate direttamente alla postale.

Frequency
09-06-2008, 14.42.24
io vorrei seriamente dare una mano se possibile...ma ho paura di rimanere sconvolto da quello che potrei trovare in giro...
quello della pedofilia è un male che non tollero e non digerisco...
Ma se posso vorrei esser d'aiuto

Robbi
11-06-2008, 08.18.58
Interessante iniziativa di 3 colossi informatici
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/08_giugno_10/lotta_pedopornografia_491f268e-36e1-11dd-97b9-00144f02aabc.shtml

Alexsandra
14-06-2008, 10.02.03
...Ma se posso vorrei esser d'aiuto
divulga questo articolo, fai conoscere che il problema esiste, il resto lo lasciamo alle forze dell'ordine.
anche la sola conoscenza e informazione sul problema è un modo di rendersi utili :)

SMH17
14-06-2008, 10.33.25
Bell'articolo su un argomento molto scottante. (Y)
Corretto anche dargli "un taglio" scientifico/semantico, anche se a volte è dura resistere allo schifo quando ci si trova in presenza di particolari efferatezze.

Vero anche che per quanto se ne trovino, altri sono pronti a prenderne il posto, ma se anche un solo bambino può essere salvato da una giusta segnalazione, vale la pena impegnarsi per questo. L'"inazione" o peggio il voltarsi dall'altra parte su questo argomento NON è possibile, NON è civile, NON è da essere umani!

Sono d'accordo.
la cosa sconvolgente è che a quanto pare non è che siano pochi questi schifosi pervertiti ma un numero abbastanza grande...è pazzesco
ci sarebbe da recupererare qualche tortura medioevale con questa gente

Robbi
17-06-2008, 09.30.52
http://www.corriere.it/cronache/08_giugno_16/pedofilia_via_web_dati_polizia_postale_dc966e0c-3b7f-11dd-b4fb-00144f02aabc.shtml
Questo è un articolo che dovrebbe far riflettere molti genitori. I dati sono sconvolgenti. Forse si pensa che siccome la minaccia "non si vede" non esiste? :eek:

Eppure basta poco, al di là della vigilanza familiare sempre opportuna e doverosa, l'installazione di filtri appositamente pensati per la navigazione dei bambini è già sufficiente ad impedire la stragrande maggioranza di contatti con siti e luoghi pericolosi.

Robbi
27-06-2008, 08.36.31
Un aspetto del decreto sicurezza: il parere di Telefono Arcobaleno

http://blog.panorama.it/italia/2008/06/25/il-decreto-sicurezza-salva-i-pedofili-la-denuncia-di-telefono-arcobaleno/

RNicoletto
27-06-2008, 11.59.59
Un aspetto del decreto sicurezza: il parere di Telefono Arcobaleno

http://blog.panorama.it/italia/2008/06/25/il-decreto-sicurezza-salva-i-pedofili-la-denuncia-di-telefono-arcobaleno/Lo cambieranno nel prossimo passaggio alla Camera (spero... altrimenti sarei portato ad atti di protesta anti-governativa anche a carattere violento :anger:.)

Alexsandra
27-06-2008, 16.38.13
dovrebbero cambiarlo e modificarlo più o meno così

http://www.vivienna.it/notizie/notizia.php?id_news=24089&&&titolo=Nasce%20il%20reato%20di%20%20pedofilia%20cu lturale:%20guerra%20alle%20lobby%20degli%20%E2%80% 98amici%E2%80%99%20dei%20bambini

Robbi
03-07-2008, 07.49.39
Siglato accordo tra Polizia Postale e Save the Children
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/internet/news/2008-07-02_102219897.html

Robbi
11-07-2008, 08.08.03
Alcuni dati sull'attività di polizia negli ultimi 7 anni
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/internet/news/2008-07-10_110238508.html

guidoeg
12-10-2008, 01.14.42
[ nel 1935 essa è considerata come attrazione sessuale dell’adulto verso i bambini in età pubere o in età pre-pubere (generalmente inferiore ai 13 anni) scusa se ti contraddire (non te la prendere: è una discussione!)
FINO A MAGGIO 1975 la legge sul diritto di Famiglia nel COdice CIVILE diceva che una ragazza di 12 anni poteva eccezionalmente sposare un adulto.
:jump:

LA CHIESA SEMINA DISPERAZIONE PER ARRICCHIRSI


In Italia oggi compiuti i 14 anni uno può essere condannato penalmente per omicidi e altri reati (ma con pena ridotta) mentre una ragazza consenziente non può essere sposata prima di aver compiuto 16 anni anche se l'uomo si assume tutta la responsabilità e il carico familiare.

Per la legge italiana, a 14 anni si è abbastanza maturi per decidere di uccidere un uomo, ma non ancora abbastanza per potersi sposare!!!

In Italia oggi basta aver compiuto 16 anni per poter lavorare in mansioni anche pesanti ma una ragazza per potersi prostituire VOLONTARIAMENTE deve aver compiuto ben 18 anni: eppure circa il 50% delle ragazze di 15 anni hanno già cominciato a essere sessualmente attive! Inoltre fare sesso per soldi non è un lavoro pesante!

Cioè: per lavorare pesante 16 anni sono sufficienti, per divertirsi a fare sesso in cambio di denaro occorre avere 18 anni compiuti!

La legge continua a esprimere: "poverine le quindicenni che si prostituiscono!" Ma io posso giurare su Dio che a 15 anni per le donne mi sarei prostituito molto volentieri (e i ragazzi maturano come età evolutiva circa 2 anni più tardi che le ragazze)!

Così a causa del Vaticano capita oggi che ci sono minorenni nascoste chissà dove che sono schiave del sesso (ne fanno veramente troppo) e persone che come me a 31 anni non hanno mai avuto rapporti sessuali con alcuna ragazza minorenne.

L'8 per mille è un autentico furto: il Parlamento italiano permette al Vaticano di mettere le mani nel portafogli di tutti quanti gli italiani anche se sono atei.

L'obiettivo della Chiesa è di rendere triste e debole la popolazione per poterla comandare e per poter sottrarre denaro nel portafogli di persone ormai rese infelici.

Il Papa potrebbe ma non ha alcun interesse di sposare un adulto che desidera sposare una preadolescente di circa 12 anni. Da quando avevo 21 anni continuo a chiedere di sposare una che non ha ancora compiuto 12 anni, ma non mi è mai passato per la testa di chiedere l'autorizzazione al Papa! Difatti mi rende molto debole, infelice e quindi soggetto a raggiri il fatto di non aver ancora avuto rapporti sessuali con alcuna ragazzina avente meno di 18 anni.

Tutto questo perché la Chiesa sfrutta a proprio favore le parole di Gesù che condanna a morte per annegamente chi scandalizza i bambini, confondendo bambini con preadolescenti e amore consensuale con trauma psichico.

Il risultato del divieto di sposare una che ha meno di 16 anni e di andare con una prostituta consenziente che ha meno di 18 anni è che così si icnrementa il turismo sessuale: a me sta anche bene cercare di salvare la foresta amazzonica dalla morte, ma basterebbe sprecare meno carta (ad es. prendendo appunti a scuola con il computer portatile), richiedere meno legna dell'Amazzonia e rendere coltivabili i terreni aridi dei deserti.

Quando alle ragazzine di 13 o 14 o 15 anni fa comodo fare sesso con giovani adulti, lo fanno subito (ad es. con sportivi, attori, cantanti "approvati" dalla comunità di ragazzine), quando invece è qualcuno "insignificante" che lo richiede si inventano ad es. che ormai è troppo grande o ceh i genitori "non vogliono" (che "la mamma non la lascia uscire con i grandi").

Davide Caparini ha proposto di punire chiunque adulto faccia sesso con ragazzine di 14 o 15 anni consenzienti con il pretesto che queste diventano traumatizzate: ma allora come mai in meridione ci sono ragazzine che fanno la fuitina con giovani adulti? In teoria non dovrebbe esistere alcuna ragazzina consenziente…

Talmente è diversa una consenziente da una dissenziente come uno che ruba qualcosa è diverso da uno che chiede e riceve la stessa cosa in regalo. Eppure anche i latini sapevano che una stessa cosa può essere fatta o con la forza o con il consenso: "gutta cavat lapidem non vi sed saepe cadendo".

Obiettivo di Davide Caparini (forse amico di proprietari di bordelli minorili in paesi meno sviluppati), femministe leghiste amiche invidiose, pretastri e Vaticano che rendono infelice e quindi debole la gente è solo quello di arricchirsi facendo passare per così "IMPORTANTE" ogni atto sessuale che se una ragazzina vuole fare sesso deve a tutti costi farlo con i coetanei (promiscuamente così da determinare aumento di infezioni sessualmente trasmesse, che rendono ancora più tristi le persone!).

Per non dimenticare che la legge italiana oggi permette a una tredicenne di abortire con emancipazione mentre non permette a 13 anni di dare il consenso a atti sessuali con adulti.

Con i soldi la chiesa fa tante cose: si fa la vita comoda, permette ai preti di andare in missione in paesi dove possono trovare minorenni schiavi del sesso, si possono regalare ai musulmani (come fa Mario Oliveri vescovo di Albenga).

Addirittura i ricercatori che pubblicano su riviste scientifiche sono corrotti: continuano a non precisare che quando una sedicenne rimane incinta uno o più anni dopo aver iniziato a fare sesso con lo stesso uomo corre lo stesso identico rischio di preeclampsia delle giovani adulte (per tolleranza immuntaria agli antigeni spermatozoali: attraverso i linfociti T-reg Tr1 gastro-intestino-peritoneali): io non faccio il poliziotto!

Se il sesso è un atto così "IMPORTANTE" da vietarlo prima di 13 o 14 anni, perché allora le donne che hanno più scelta e più chances sessuali da giovani (perché nascono e vivono più maschi giovani che femmine giovani), possono godere 11 anni di pensione in più (a spese anche dei giovani uomini lavoratori sessualmente insoddisfatti)?

Dato che se io ci provo con una di 10 anni, ella è capace di dire sì o no, allora è dimostrato che possono già dare il consenso o il dissenso (se invece facessero tutto quello che si dice loro come i bambini piccoli sarebbero allora chiaramente piccole).

Addirittura mi si dice che la sedicenne è ancora piccola: ma secondo me l'età giusta per diventare madre è 16 anni dopo 2 anni di rapporti sessuali immunotollerogeni.

L'elevata età alla quale è possibile sposarsi dal 1975 aumenta anche i costi sociali: le ragazzine stanno a spese dei genitori anziché di un uomo, si diventa genitori attempati, chi vuole una ragazzina deve andare a cercarla per pagarla nei paesi meno sviluppati (dove possono anche essere schiave) o in extremis per sposarla (se la trova).

Così io vivo in un mondo infelicitante in cui dover lavorare dove non solo il processo industriale ha devastato il rapporto con la Natura ma dove sono perfino costretto dalle leggi a non frequentare prostitute minorenni consenzienti e addirittura a sposare una con non meno di 16 anni.


edit:
link rimossi: leggiti il regolamento (http://forum.wintricks.it/regolamento.html)

n@ndo
12-10-2008, 08.51.43
credo che tralasci un piccolo particolare che invece è fondamentale in questi casi.il sesso tra un adulto ed un minore non è nato da un'attrazione amorosa o almeno non da tutte due le parti ma solo da un adulto verso il minore spinto/convinto forse da altro a subire un abuso.
mi è parso di capire che sè un minore fà sesso tu adulto vorresti poterlo comprare :mm:o come al solito non ci vedo niente di sano in ciò che hai scritto.

Gergio
12-10-2008, 14.53.00
secondo me stai mischiando diversi concetti che non c'entrano molto con l'argomento della discussione. Non so se tu lo faccia per cercare di confondere le acque e spostare l'attenzione dal vero problema o solo per cercare di giustificare un tuo atteggiamento


nota:
se usi il grassetto per evidenziare alcune parti del testo, puo' essere utile, ma se tutto il testo e' cosi', risulta anche fastidioso

Sbavi
13-10-2008, 01.50.34
Il risultato del divieto di sposare una che ha meno di 16 anni e di andare con una prostituta consenziente che ha meno di 18 anni è che così si icnrementa il turismo sessuale: a me sta anche bene cercare di salvare la foresta amazzonica dalla morte, ma basterebbe sprecare meno carta (ad es. prendendo appunti a scuola con il computer portatile), richiedere meno legna dell'Amazzonia e rendere coltivabili i terreni aridi dei deserti.

Ma che è??? Una supercazzola???

LOLLONE :D ahhahahhahahah :lol:

Sergio Neddi
13-10-2008, 13.27.21
Ma che è??? Una supercazzola???

LOLLONE :D ahhahahhahahah :lol:
SI, ma questa è prematurata. Scherzi a parte, cerchiamo di rimanere in topic.

cippico
13-10-2008, 15.40.07
ehm...ma non era "supercazzora"?

approfondimenti qui sotto...

link 1 (http://www.dl4u.org/dblog/articolo.asp?articolo=49)

link 2 (http://it.qoob.tv/blog/blog_det.asp?post=15944)

comunque sia...i 3 film di amici miei mi fanno sempre scompisciare...

scusate tanto x O.T. visto che si tratta cmq di argomenti seri...

ciaoo a tutti

iwasborntoloveu
16-10-2008, 17.42.45
Credo che parlarne con i propri figli ,mettendoli in guardia da possibili incontri con l'UOMO NERO ,sia la cosa migliore oltre al controllo che deve essere ,non voglio dire maniacale ,ma quasi.......

Alexsandra
21-10-2008, 09.38.24
scusa se ti contraddire (non te la prendere: è una discussione!)
FINO A MAGGIO 1975 la legge sul diritto di Famiglia nel COdice CIVILE diceva che una ragazza di 12 anni poteva eccezionalmente sposare un adulto...... cut Mi sembra che tu abbia una vaga ma moooolto vaga concezione di giustizia e di tutela dei minori, questo non è il posto giusto (e nessun altro sito) per mostrati qualche immagine di ragazzine come vengono ridotte, se però la tua è una scelta o un BISOGNO d'amore .... beh meglio che ti fai vedere da un buon psicologo, quanto hai scritto rientra a pieno titolo nelle Parafilie, sindrome scatenante dell'essere morbosamente attratto da fanciulli.

Poi non tirare di mezzo il Vaticano, il Papa o addirittura Gesù Cristo, non credo che tu sia il depositario della conoscenza e della verità, il resto che hai scritto è solo un delirio, L'8x1000 lo decidi tu a chi darlo. Assurdo e fuori luogo questo intervento.
..Così io vivo in un [B]mondo infelicitante in cui dover lavorare dove non solo il processo industriale ha devastato il rapporto con la Natura ma dove sono perfino costretto dalle leggi a non frequentare prostitute minorenni consenzienti e addirittura a sposare una con non meno di 16 anni.Ripeto, il tuo intervento è preoccupante, e senza fare battute di cattivo gusto, ma sarebbe opportuno un colloquio con un psicoterapeuta, comunque quello che ti è vietato fare in Italia, puoi sempre ottenerlo in altri paesi dove prolificano situazioni come hai descritto tu, così vedi come sono trattate quelle fanciulle e come vengono ridotte, forse dopo ..... o cambi idea ... oppure ci navighi in quell'ambiente

Alexsandra
21-10-2008, 09.43.51
Credo che parlarne con i propri figli ,mettendoli in guardia da possibili incontri con l'UOMO NERO ,sia la cosa migliore oltre al controllo che deve essere ,non voglio dire maniacale ,ma quasi.......Certamente si, la prima e vera forma di difesa è far conoscere il problema e parlarne con i propri figli, senza tanta drammaticità ma evidenziare e far sapere che il problema esiste.

Al tempo stesso alimentare e sostenere un dialogo con i nostri bambini, chi meglio di una mamma o un papà riesce a vedere se il proprio figlio ha qualche turbamento? , e per riuscire a superare la barriera dell'omertà e della vergogna che generalmente si forma in casi di violenza è proprio il dialogo che si riesce a costruire con i bambini, solo così troveranno la forza per informare i genitori se gli è successo qualcosa che per loro è "brutto"

einemass
21-10-2008, 10.58.15
alexsandra, perfetto il tuo intervento ma sull'8x1000 hai torto :) cmq non è questo il luogo per parlarne ;)

Robbi
24-10-2008, 08.05.46
Fondi dal Parlamento Europeo per la lotta alla pedofilia - 55 MLN di euro per 5 anni
http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=87410

Losko
24-10-2008, 11.01.04
Fondi dal Parlamento Europeo per la lotta alla pedofilia - 55 MLN di euro per 5 anni
http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=87410

oppure per chi volesse maggiori info, puo visitare qui (http://www.networkline.org/news.asp?id=16) ;)

Alexsandra
28-10-2008, 11.29.28
Ciao Graziano

Ho letto il topic, ma non ho capito se per programma intendono un programma software oppure un programma di informazione per i minori.

In ogni caso sono utili tutti e 2, anzi direi fondamentali, da sempre io ripeto che la prima e vera arma che possiamo avere è l'informazione e far sapere che il problema c'è ed esiste.

A livello software io ho recensito Naomi, un eccellente filtro per i minori, l'ho provato con mio figlio ed è veramente efficace, oltre al fatto che è completamente Free, ne ho fatto una guida ( http://www.alexsandra.it/readarticle.php?article_id=119) con il download al programma.

PS: Dopo aver letto i contenuti del blog del signore che ha postato poco sopra in questo topic ho aperto una segnalazione preventiva per una verifica se le sue "idee" rappresentino o no una violazione dell'ultima proposta di legge in materia di tutela e difesa dei minori.

PPS: [spam On] Mi perdonate un piccolo spam :) , ma volevo mettervi a conoscenza di una bella notizia che mi è arrivata, che grazie ad una nostra segnalazione è stata conclusa un'operazione contro dei pedofili con relativo oscuramento e arresto delle persone coinvolte. http://www.alexsandra.it/news.php?readmore=144
[spam Off]

ciao

Robbi
28-10-2008, 11.55.06
PS: Dopo aver letto i contenuti del blog del signore che ha postato poco sopra in questo topic ho aperto una segnalazione preventiva per una verifica se le sue "idee" rappresentino o no una violazione dell'ultima proposta di legge in materia di tutela e difesa dei minori.

(Y)
Direi che uno che salta felice sostenendo che fino al 1975 una legge permetteva ad un adulto di potersi sposare "eccezionalmente" con una BAMBINA DI 12 ANNI! :mad:
Ma che altro si può dire, oltre che fa schifo? ...e mi fermo qui!

PPS: [spam On] Mi perdonate un piccolo spam :) , ma volevo mettervi a conoscenza di una bella notizia che mi è arrivata, che grazie ad una nostra segnalazione è stata conclusa un'operazione contro dei pedofili con relativo oscuramento e arresto delle persone coinvolte. http://www.alexsandra.it/news.php?readmore=144
[spam Off]

ciao

Questo è un tipo di "spam" che gradiamo molto, anche se sarebbe bello NON vederlo proprio, ma come dici giustamente, il fenomeno esiste. Affrontiamolo
:)

Sbavi
28-10-2008, 12.05.18
(Y)
Direi che uno che salta felice sostenendo che fino al 1975 una legge permetteva ad un adulto di potersi sposare "eccezionalmente" con una BAMBINA DI 12 ANNI! :mad:
Ma che altro si può dire, oltre che fa schifo? ...e mi fermo qui!

Vabbuo il tizio è sparito. Magari è morto..sperem

Losko
28-10-2008, 12.07.51
Ciao Graziano

Ho letto il topic, ma non ho capito se per programma intendono un programma software oppure un programma di informazione per i minori.

In ogni caso sono utili tutti e 2, anzi direi fondamentali, da sempre io ripeto che la prima e vera arma che possiamo avere è l'informazione e far sapere che il problema c'è ed esiste.

A livello software io ho recensito Naomi, un eccellente filtro per i minori, l'ho provato con mio figlio ed è veramente efficace, oltre al fatto che è completamente Free, ne ho fatto una guida ( http://www.alexsandra.it/readarticle.php?article_id=119) con il download al programma.

PS: Dopo aver letto i contenuti del blog del signore che ha postato poco sopra in questo topic ho aperto una segnalazione preventiva per una verifica se le sue "idee" rappresentino o no una violazione dell'ultima proposta di legge in materia di tutela e difesa dei minori.

PPS: [spam On] Mi perdonate un piccolo spam :) , ma volevo mettervi a conoscenza di una bella notizia che mi è arrivata, che grazie ad una nostra segnalazione è stata conclusa un'operazione contro dei pedofili con relativo oscuramento e arresto delle persone coinvolte. http://www.alexsandra.it/news.php?readmore=144
[spam Off]

ciao
Ciao Alex,
con il termine programma non si intende un software, ma bensì una serie di iniziative e proposte (magari potrebbero prevedere lo sviluppo di particolari software) atte a difendere i minori in rete quindi tutelandoli da certe minacce e rischi a cui vengono attualmente esposti.
Al momento più di questo non posso dirti, in qaunto non ho in mano altre informazioni.
Ciao

Losko
28-10-2008, 12.12.06
Ragazzi se mi permettete vorrei dire che anche se siamo in un forum, esiste la libertà di pensiero, di parola di stampa e tutto quello che volete, vi ricordo che tutto ciò che si scrive in rete (sito, forum, blog e altro mezzo) può raffigurare dei reati. Pertanto fate attenzione a ciò che scrivete e come disse (un saggio cinese, che non consoco :D ) accendete il cervello prima di azionare la bocca... a chi vuole intendere intenda ;)

Dico questo a maggior ragione che il tema trattato qui è molto importante e per quanto tale anche delicato.

Robbi
30-10-2008, 08.56.49
Dal 25 al 28 Novembre, apre a Rio de Janeiro il Terzo Congresso mondiale contro lo sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti.
http://www.consorzioparsifal.it/notizie.asp?id=2249

Alexsandra
18-11-2008, 16.36.41
è la 1° volta che mi ritorna una segnalazione con un "nulla a procedere", in questo caso però è stata molto soddisfacente.
Praticamente è stata respinta (o ignorata) la mia segnalazione in quanto il "signore" con nik "guidoeg" è già stato denunciato direttamente dalla procura. Mi è stato riferito anche che non è stata opera di un semplice funzionario, ma bensì di "pezzi grossi".

Ora io non vorrei rigirare il coltello nella ferita, ma quando ho citato di "curarsi" non era mica tanto fuori luogo, basti solo pensare che ha scritto direttamente alla polizia per sapere se può sposare una bambina di 12 anni e che documenti deve presentare.
Mi è stato inoltre fatto presente dal funzionario che ha ricevuto la mia segnalazione che questo "signore" ha inviato questa richiesta a varie ambasciate (che prontamente hanno segnalato la sua richiesta).

Non so se questo sia esibizionismo, oppure se veramente è un pedofilo che vuole manifestare pubblicamente le sue idee, lo vaglieranno le forze dell'ordine, ma in ogni caso a mio avviso queste persone sono da curare, perchè una persona sana di mente non scriverebbe mai cose del genere.

c'è gente strana in giro

Robbi
19-11-2008, 09.12.02
Alexsandra, ti confesso che quando abbiamo visto il post del soggetto abbiamo pensato immediatamente di "ranzarlo" compreso l'autore.
Poco ci interessano le presunte o conclamate patologie degli utenti, per quelle ci sono gli studi medici e gli specialisti. Certa immondizia non dovrebbe albergare qui. Ma abbiamo contato fino a 10, forse anche fino a 100 e abbiamo pensato che era giusto lasciarlo, non ci dilunghiamo nelle motivazioni del perchè, chiunque può leggere e fare le sue giuste considerazioni.

Alexsandra
12-12-2008, 08.40.55
"ranzarlo" ... :D

hai coniato un nuovo termine Robbi, ma sembra sia sparito dal web. che dire ?? si è tagliato le mani da solo?

Robbi
12-12-2008, 11.32.05
"ranzarlo" ... :D

hai coniato un nuovo termine Robbi, ma sembra sia sparito dal web. che dire ?? si è tagliato le mani da solo?

Mah! Chi lo sa?
Magari sulla sua strada ha trovato un uomo con le mani grandi che gli ha dato una pelle di botte portandolo a più miti consigli ;)
Cmq chi se ne frega se è sparito.. meglio, uno zozzo in meno :)

OT
ranzare è un termine dialettale del nord, viene da ranza, antico attrezzo per sfalciare l'erba ;)

http://ic-andreatestore.scuole.piemonte.it/Valgrande/Schede%20oggetti/Immagini/Martellinare.jpg
/OT

Alexsandra
13-12-2008, 14.43.33
..OT
ranzare è un termine dialettale del nord, viene da ranza, antico attrezzo per sfalciare l'erba ;)..../OT

da noi è la messora :) e ... l'attrezzo è uguale.
per cui io l'avrei "messorato" ma "ranzato" suona meglio. :inn:

Robbi
14-12-2008, 09.26.38
Operazione Antipedofili della Polizia di Stato in collaborazione con l'Interpol

http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsID=89381

n@ndo
18-12-2008, 19.14.35
si lo sò è poco,ma mi ha colpito quanto poco ci accorgiamo dei pericoli che corrono queste animette in questo caso si è risolto con una semplicissima letterina a babbo natale,ma cosa facciamo per scoprire il bambino/a che soffre?

» 2008-12-17 22:04
BIMBA SCRIVE A BABBO NATALE E FA ARRESTARE VIOLENTATORE
WASHINGTON - Un uomo di 55 anni è stato accusato in Texas di abusi sessuali ripetuti ai danni di una bambina, che l'aveva denunciato in una letterina a Babbo Natale. Come ha riferito la stampa locale, Andres Enrique Cantu, arrestato venerdi scorso dalla polizia a McAllen, è comparso davanti a un tribunale del Texas con l'accusa di aggressioni a sfondo sessuale su due sorelline di 9 e 10 anni, appartenenti alla sua stessa famiglia. L'uomo, secondo l'accusa, avrebbe violentato una delle due bambine per quattro anni, dall'agosto 2004 allo scorso febbraio, e l'altra per tutto lo scorso anno. La più piccola delle due vittime ha scritto una letterina a Babbo Natale, chiedendogli di fare in modo che l'uomo smettesse di toccare lei e la sorellina. Il 55enne, secondo il giornale locale Monitor McAllen, rischia una condanna ad almeno 50 anni di carcere.
:devil: a Andres Enrique Cantu spero che incontri tanti babbi natali nei suoi 50 anni di galera che gli spettano di diritto.buon natale ...
fonte (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/inbreve/visualizza_new.html_845428340.html)

Thor
18-12-2008, 20.11.07
a voglia ne incontrerà, di babbi natali..magari scuri e vogliosi di donarglieLO.

Robbi
05-01-2009, 08.02.19
Don Di Noto becca un altro sito di zozzi, questa volta israeliani, segnalato alla postale e all'interpool
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/internet/news/2009-01-04_104309006.html

Darja
06-05-2009, 11.37.12
PEDOFILIA: TELEFONO ARCOBALENO, 5MILA DENUNCE SOLO NEL 2009

(ASCA) - Roma, 6 mag - La pedofilia on line e' un dramma che consuma bambini ogni giorno e che continua a registrare tassi di crescita da capogiro: oltre 5000 denunce solo nei primi quattro mesi del 2009. Lo denuncia oggi Telefono Arcobaleno.

''Se il 2008 si e' confermato anno record della pedofilia on-line con un incremento del 149% dal 2003 ad oggi, nelle 5.434 segnalazioni di questo report quadrimestrale, qualcosa e' drammaticamente cambiato nei contenuti dei siti pedofili: i video e le fotografie di genere ''sadico'', ovvero quel genere che prevede la tortura della giovane vittima, sono raddoppiati, mentre si e' abbassata drasticamente l'eta' dei bambini sfruttati'', dichiara il presidente Giovanni Arena.


http://www.asca.it/news-PEDOFILIA__TELEFONO_ARCOBALENO__5MILA_DENUNCE_SOLO _NEL_2009-828516-ATT-.html

Flying Luka
06-05-2009, 11.51.45
:(

http://www.bbonlinepharmacy.com/images/androcur.gif

Zener
21-06-2009, 23.02.33
Buonasera, non ho letto tutti i post inseriti ma ho dato una letta generale per capire piu o meno cosa volevano dire i vostri messaggi lasciati in questo forum " particolare" apprezzabile del coraggio e l'impegno contro una battaglia, detto per l'appunto tra-vrirgolette " PERSA". Purtroppo ci sono molti pedofili riconosciuti colpevoli e condannati che si muovono tra di noi, poichè condannati agli arresti domiciliari, spesso si appellano alla "legge sulla privaci" che li mette dentro ad una blindatura, donando loro il diritto di nascondersi e di continuare con strafottenza il loro perverso gioco, non capisco perchè in Italia far condannare queste persone ci siano grandi difficoltà specie se all'atto della condanna hanno piu 70 anni, allora mi viene spontaneo porre questa domanda:< Ma perchè, quando le vittime hanno subito molestie, i signori pedofili si sono mai curati di quanti anni avessero le loro vittime? per quanti anni si porteranno dietro il loro dramma? fino ai 70? ai 50? per tutta la vita....>
Provo ammirazione per chi si espone con CORAGGIO nel denunciare questi personaggi dai tanti nomi tipo: A. C. - R. M. ?.?. che tutti noi conosciamo ma ne siamo all'oscuro o magari sapendo dobbiamo TACERE per evitare di ricevere delle denunce grazie alla famosa ed UTILE "LEGGE SULLA PRIVACY"..........
Saluti Zener

Darja
22-06-2009, 10.51.49
Pedopornografia,14 arresti nella maggiore operazione in Italia


MILANO (Reuters) - La polizia postale di Catania ha arrestato oggi 14 persone e sta effettuando oltre 300 perquisizioni in tutto il Paese nell'ambito della "maggiore operazione antipedofilia mai compiuta in Italia" contro la pedopornografia online, secondo quanto riferito dalla stessa polizia in una nota.

Gli arresti -- in flagranza di reato -- sono stati effettuati nei confronti di persone trovate in possesso di migliaia di video di pornografia infantile nell'operazione, denominata "Smasher", in cui sono state denunciate su disposizione della procura distrettuale di Catania 253 persone per detenzione di materiale pedo-pornografico acquisito tramite Internet...


http://it.reuters.com/article/internetNews/idITMIE55J03820090620

Billow
18-03-2010, 10.16.59
una buona notizia:

E' di due giorni fa la notizia Ansa (che riportiamo) che finalmente in Olanda è stato sciolto il partito pro-pedofili.

Si scioglie in Olanda il partito di Amore del prossimo, liberta' e diversita', noto come partito pro-pedofili nato nel 2006. Il Pnvd, che prima era un'associazione, non e' riuscito a raccogliere le 570 firme necessarie per poter presentarsi alle elezioni politiche del 9/6.'Educare i bambini significa anche abituarli al sesso',diceva Ad van den Berg,fondatore del partito,che chiedeva di rendere libera la pornografia infantile e di non punire i rapporti sessuali fra adulti e bimbi.

cippico
18-03-2010, 18.15.11
la cosa mostruosa e' che ne sono passati di anni...
e non avevano ancora fatto nulla contro questa gente...


ciaooo