PDA

Visualizza versione completa : Centri sociali


Stalker
19-06-2001, 20.16.53
Ho trovato singolare che i telegiornali, riportando ieri sera la notizia dell'attentato incendiario sull'Eurostar, abbiano riferito che il sospettato (suicidatosi oggi) frequentasse i centri sociali di Bologna.
Non mi pare un'aggravante !
Anche io qualche volta ho frequentato un centro sociale (il Rivolta a Marghera) e ho trovato buona musica, gente di tutti i tipi ( dallo sbandato al tiratino vestito alla moda ) e soprattutto birra a prezzi popolari :)
Che esperienza avete dei centri sociali della vostra zona ?
Li frequentate ? Li ritenete utili o dannosi per la società ?
E non buttiamola in politica... sennò si sa come va a finire.
Ciao

Trinity
19-06-2001, 20.48.27
...E non buttiamola in politica... sennò si sa come va a finire.
Ciao


Bravo!!! mi hai tolto le parole di bocca...;) ;) :)

kevin8
20-06-2001, 09.46.23
Non ho mai frequentato centri sociali e quindi non ho esperienze personali...

Non so nemmeno se a MN ce ne siano.

Certo, cmq, mi sono fatto un'idea, che può essere vera o meno, che può essere pure viziata da notizie apprese da giornali e tg, sui frequentatori abituali dei centri sociali...

A questi abituè ritengo appartenga la maggior parte dei dimostranti "pacifici" e pieni di "ideali" che proprio in quanto tali rovinano le città in cui capitano per dimostrare contro chissà cosa, credo non lo sappiano più nemmeno loro...

Non che altre categorie siano da meno (vedi ultra')
Insomma, ci sono un sacco di modi di protestare e tutti civili...

Sarei proprio felice di vedere questi signori mentre osservano impotenti la distruzione della loro vita, come fanno spesso prendendosela con vetrine di negozi o auto, che cmq fanno parte della vita dei proprietari.

Più osservo queste persone e più in me cresce il timore di un tipo di persona senza un vero scopo nella vita se non quello di creare disordini e pieni di odio nei confronti di chi lavorando anche una vita (a differenza di loro) si è costruito un po' benessere...

Non trovo strano quindi che l'attentatore venga indicato come un frequentatore di certi posti.

Dovete tenere conto che agli occhi della popolazione, pochi esaltati possono rovinare un'intera categoria con i loro gesti irresponsabili.

Cmq sono sicuro che ci sia un sacco di gente che va nei centri sociali per la musica o per il clima di festa che sicuramente si vive, ma è una piccola parte...

Se avete modo di farmi cambiare idea, ribattete pure...

Nessuso nasce imparato...

giofi83
20-06-2001, 22.30.00
in parte concordo con kevin, credo però che alla base delle frange + esasperate ci sia sempre la strumentalizzazione di qualche lobby.
forse sarò cinico, se guardate i disordini negli stadi di calcio sta venendo fuori che gli ultrà sono finanziati dagli stessi club.
e il popolo di seattle?
ma sapete quali investimenti sono necessari per organizzare qualsiasi tipo di manifestazioni, dalle feste di paese ai cortei di 100.000 persone?
ho visto un servizio alla televisione che vi sono ditte specializzate nell'organizzare il tifo negli stadi, compresi sia gli striscioni razzisti che l'incoraggiamento all'idolo locale: si parla di decine e decine di milioni per bardare 2 o 3 mila persone.
mi si vorrebbe far credere che quelle persone aprono il portafolio? non credo proprio.
quando vedo le violenze di massa, qialsiasi tipo di violenza compresa la guerra, mi chiedo sempre a chi torna utile, chi ci guadagna!
ultimo pensierino: in un teatro ci sono cento persone, tre fanno casino. fuori senti solo quelle tre e credono che tutti facciano casino.
:rolleyes:

EcHo2K
22-06-2001, 16.46.49
dove vivo io non ci sono centri sociali veri e propri...ma ci sono cose simili, stanze che il comune "regala" ai giovani che hanno il compito di gestirle etc...

beh, nel corso della mia vita ho consociuto diverse persone che frequentano assiduamente questi posti, a volte ci sono stato anche io, ho avuto qundi la possibilita' di farmi un'idea piu' o meno precisa.

Si respira, o almeno questa e' la mia impressione, un' atmosfera da "branco" con tutti i vantaggi e gli svantaggi che ne derivano, se il branco prende la strada giusta allora tutto il branco fara' del bene, ma se prende quella sbagliata allora si sfondano le vetrine alle manifestazioni...insomma...

credo si capisca che non condivido molto questa cosa, da una parte il branco ti difende ma dall'altra si aspetta che tu sia daccordo con lui, e' troppo limitativo dell'intelletto umano, io non ho bisogno dell'appoggio di altre persone per farmi dlle idee e sostenerle.

Quello che penso io dei frequentatori di questi posti e' che in generale sono persone di cultura medio-bassa, ma che soprattutto non hanno la "curiosita" di indagare il mondo in cui vivono con i propri occhi e devono affidarsi all'immagine del centro sociale e del branco.
Poi e' chiaro che ci sono anche le persone che ci credono veramente in questo tutt'uno, ma non dimentichiamoci che la massa e' composta da singoli, ed il branco senza un capobranco non fa nulla...

insomma per concludere, i centri sociali sono un posto spesso per gente che non ha voglia di crescere o di prendersi delle responsabilita' serie, esattamente come chi crede nell'anarchia.

Matrix
22-06-2001, 22.47.25
Non potevi fare una descrizione più dettagliata .. :) ;)

Vitoz
23-06-2001, 00.13.33
Originally posted by matrix
Non potevi fare una descrizione più dettagliata .. :) ;)
... su cui concordo pure io, EcHo ;) :)

Billow
23-06-2001, 08.23.57
Echo... splendida descrizione....

se noti potrebbe benissimo valere anche per i vari gruppi ULTRA' che rompono i maroni... (e distruggono gli stadi) ogni domenica.....

ciò non fa che rafforzare la mia idea che gli estremismi.. si di destra che di sinistra sono adatti a persone SENZA midollo, che si fanno strumentalizzare da entità + grandi di loro.....

e come sempre chi ci va' di mezzo ????
il cretino che lavora e si fa il mazzo.....

magari facendo doppio lavoro come faccio io....
o TUTTI i collaboratori del sito... :)

[Edited by Billow on 25-06-2001 at 15:37]

EcHo2K
25-06-2001, 15.21.27
beh...al solito, se dite cosi' poi mi monto la testa :D

comunque...

la verita' e' una sola:

la violenza e' l'ultima risorsa degli incapaci.

I. Asimov