PDA

Visualizza versione completa : [UBUNTU] 6.06 - Un aiuto per primo utilizzo


Kal-El
11-05-2008, 17.20.17
Salve,

ho scaricato e masterizzato Ubuntu, ho riavviato, e all'avvio parte il programma con una schermata di "installazione" (grafica o testo + altre funzioni), ma è normale? Non è che installa qualcososa poi va in conflitto con Windows?

nikzeno
12-05-2008, 11.31.25
No, allora, prima facciamo un passo indietro.

La versione che hai scaricato tu è la 6.06, cioè giugno 2006, ed è vecchia di due anni, quindi lasciala perdere.
E' uscita da poco la versione 8.04, cioè aprile 2008, ed è quella che devi usare.
Quindi scaricala pure da qui: http://ubuntu.fastbull.org/ubuntu-releases/hardy/ubuntu-8.04-desktop-i386.iso
( o qui (http://ubuntu.fastbull.org/ubuntu-releases/hardy/ubuntu-8.04-desktop-amd64.iso) solo se hai un processore AMD a 64 bit).

Masterizza il cd, mettilo nel pc e riavvia.

Nella schermata iniziale scegli la prima opzione in alto, che carica ubuntu senza toccare nulla sul tuo disco fisso.
Una volta caricata giocaci un po' e vedi se ti piace. Controlla di riuscire a navigare su internet.

A questo punto hai tre opzioni.
1- Spegnere e togliere il cd. E il tuo computer sarà tale e quale a prima
2- Decidere di installare ubuntu sul disco fisso. In questo caso devi seguire poche schermate che ti guidano nell'installazione. Devi creare delle partizioni per l'installazione di ubuntu. Non è difficile ma se sei del tutto inesperto c'è il rischio di fare qualche errore e di perdere dei dati.
3- Decidere di installare ubuntu come se fosse un qualunque programma in Windows. Avvia windows, metti dentro il cd, e segui le istruzioni. Questo ti creerà una cartella con dentro ubuntu. E' molto facile e sicuro, altre istruzioni qui se vuoi:
http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/Wubi
N.b. le prestazioni del sistema saranno un po' inferiori rispetto all'installazione fatta col punto 2

Buona fortuna e buon Ubuntu ;)

Kal-El
12-05-2008, 12.22.13
Ciao,

Io ho scaricato la 6.06 perchè mi pare di aver letto che è l'unica a supportare i dischi in RAID, ho letto male? :)

nikzeno
12-05-2008, 14.39.32
Non so di preciso, è possibile che la 6.06 sia stata la PRIMA ad aver introdotto il supporto per il raid. Quello che è fuor di dubbio è che le versioni successive abbiano ampliato e migliorato questo supporto. Quindi, ribadisco, lascia perdere la 6.06. Sarebbe (quasi) come installare oggi Windows98...

Billy_B
31-07-2008, 11.11.08
Nella schermata iniziale scegli la prima opzione in alto, che carica ubuntu senza toccare nulla sul tuo disco fisso.
Una volta caricata giocaci un po' e vedi se ti piace. Controlla di riuscire a navigare su internet.

A questo punto hai tre opzioni.
1- Spegnere e togliere il cd. E il tuo computer sarà tale e quale a prima
2- Decidere di installare ubuntu sul disco fisso. In questo caso devi seguire poche schermate che ti guidano nell'installazione. Devi creare delle partizioni per l'installazione di ubuntu. Non è difficile ma se sei del tutto inesperto c'è il rischio di fare qualche errore e di perdere dei dati.
3- Decidere di installare ubuntu come se fosse un qualunque programma in Windows. Avvia windows, metti dentro il cd, e segui le istruzioni. Questo ti creerà una cartella con dentro ubuntu. E' molto facile e sicuro, altre istruzioni qui se vuoi:
http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/Wubi
N.b. le prestazioni del sistema saranno un po' inferiori rispetto all'installazione fatta col punto 2

Buona fortuna e buon Ubuntu ;)

Volendolo installare su Windozz, quanto spazio occupa? Conviene creare una partizione separata, oppure non ha senso?!... Immagino che sia la stessa cosa anche per Kubuntu. E' necessario creare anche una partizione di swap, oppure usa i file di paging di Windoz?!

nikzeno
31-07-2008, 13.02.48
La grandezza standard e' calcolata automanticamente in base allo spazio libero, si puo' cambiare pero' tra i settaggi del wizard. Lo spazio non e' attualmente usato pienamente, un'installazione richiede circa 2 GiB incluso tutta la preinstallazione del software (office suite, games, graphics applications, etc...), ma se il disco virtuale fosse di 2-3 GiB lo spazio si esaurirebbe presto installando programmi addizionali. 8GB sono adeguati in molti casi.

Non ha molto senso creare una partizione separata (a sto punto allora ti conviene fare l'installazione tradizionale). E' importante invece fare una buona deframmentazione prima dell'installazione.

E' la stessa cosa per kubuntu

Non serve creare una partizione per lo swap, risolve da solo creando un disco virtuale

Billy_B
01-08-2008, 11.23.44
OK. Ti ringrazio x il consiglio nikzeno. L'ho installato, e sono rimasto un pò deluso. Pensavo di poterlo avviare dall'interno di Windows. Avevo capito che tramite il CD s'installava una specie di "lightweight" Virtual Machine (tipo VMWare).

nikzeno
01-08-2008, 11.32.49
Eh no, mi spiace.

Sarebbe stato sufficiente che avessi letto il link che ho postato poco sopra: ;)

I vantaggi di Wubi rispetto ad un VM sono:

* C'e' pieno accesso a tutto l'hardware (es in Wubi e' possibile utilizzare un 3D desktop)
* La performance e' migliore (conseguenza del punto precedente).

Gli svantaggi di Wubi rispetto ad un VM sono:

* Un VM puo' essere avviato all'interno di Windows, mentre con Wubi si ottiene un set-up di dual boot (molto simile a quello di una installazione da CD), per cui e' necessario riavviare il computer per poter selezionare il sistema operativo.
* Un VM utilizza un hardware emulato che non presenta problemi di "drivers", mentre Wubi utilizza l'hardware reale, il che' e' ovviamente molto piu' efficiente, ma in alcuni casi l'hardware non e' ben supportato da Ubuntu/Linux (il problema non e' specifico di Wubi).

Per fare quello che vuoi tu serve un programma esterno. Ti consiglio Virtualbox

Billy_B
01-08-2008, 12.42.46
In questo PC o due HD abbastanza grandi, quindi posso benissimo optare per un'installazione normale (due partizioni ext3 + SWAP) sul master secondario.

Però la distro è ottima per l'altro computer e userò questa modalità d'installazione senza meno. Quindi se per un verso sono rimasto deluso, d'altro canto non mi era mai successo d'installare Linux senza dover configurare l'audio. O forse mi era sucesso con Mandrake 10.0, ma non avevo capito bene come, e in ogni caso adesso l'hardware del PC è diverso e continuo ad avere problemi per i driver del modem.

Il mio problema è che non ho mai avuto il tempo di dedicarmi a Linux come vorrei, e allora un amico mi ha procurato un corso video (principalmente dedicato alla BASH Shell e allo scripting) in Inglese, e vorrei poterlo seguire da Linux.

Mi rendo conto che per questa domanda dovrei aprire un'altro thread, ma già che ci siamo (se mi puoi rispondere): ...come faccio a installare tutti i codec necessari su Kubuntu? Sono pre-installati?

nikzeno
02-08-2008, 10.57.34
Devi installare il pacchetto kubuntu-restricted-extras come spiegato qui (https://help.ubuntu.com/community/RestrictedFormats)
Devi installare il pacchetto w32codecs (w64codecs se hai un processore a 64bit) dai repository di medibuntu, come spiegato qui (https://help.ubuntu.com/community/Medibuntu).
Per i dvd installi il pacchetto libdvdcss2, vedere la stessa pagina di prima.

Billy_B
02-08-2008, 13.03.42
Grazie nik!... :)