PDA

Visualizza versione completa : La Regina Rania su YouTube


Sbavi
02-04-2008, 10.15.02
http://img404.imageshack.us/img404/2154/normalraniadj4.jpg



E' stato lanciato lunedi scorso accompagnato da un comunicato stampa proveniente dal palazzo reale giordano, il canale YouTube della bellissima Regina di Giordania, Rania al-‘Abd Allah, in assoluto una delle donne più affascinanti e aggraziate della terra.

Con il Queen Rania's channel la bella Regina intende raggiungere i milioni di giovani di tutto il globo che ogni giorno affollano le pagine di YouTube con lo scopo di sensibilizzare gli animi e abbattere gli stereotipi e i preconcetti che affliggono la cultura araba e musulmana.

Dal palazzo reale, Rania presenterà ai propri telespettatori il vero mondo arabo, "il lato personale della mia regione, per scoprire i volti, i riti e la cultura di quella parte di mondo che io chiamo casa".

Il nostro applauso alla stupenda iniziativa lanciata da Rania, ex-dipendente della Apple Computer, da sempre apprezzata per il suo impegno a favore di cause civili, e forse oggi la carica istituzionale musulmana più aperta al mondo occidentale.






Queen Rania's Channel (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=25002)

tozzo72
02-04-2008, 17.48.29
Bellissima iniziativa, bellissima anche Lei!

Sbavi
02-04-2008, 18.04.09
Già! Proprio una gran bella donna :)

Il Castiglio
02-04-2008, 20.19.17
Leggendo il titolo credevo fosse un video rubato, di "altro" genere :devil:

Davide71
04-04-2008, 09.17.01
..........con lo scopo di sensibilizzare gli animi e abbattere gli stereotipi e i preconcetti che affliggono la cultura araba e musulmana.

Dal palazzo reale, Rania presenterà ai propri telespettatori il vero mondo arabo, "il lato personale della mia regione, per scoprire i volti, i riti e la cultura di quella parte di mondo che io chiamo casa".

.................. e forse oggi la carica istituzionale musulmana più aperta al mondo occidentale.


Molti preconcetti e molti stereotipi che hanno questi arabi e la loro obsoleta religione che li governa con troppa fermezza.

La "carica istituzionale musulmana" lo trovo discriminante come termine, Lei e' giordana prima di essere musulmana, e' come dire che noi Italiani insieme agli europei ed americani siamo Cattolici, prima di appartenere alle nostre etnie. Per me la religione musulmana e' una religione retrograda rimasta invariata in tanti secoli (non si e' mai confrontata con altre religioni o scuole di pensiero diverse), basta vedere le donne come sono schiavizzate da questi presunti governi arabi maschili (dove comanda una religione, non puo' regnare una democrazia ed una repubblica), che vogliono sovvertire le regole naturali della convivenza tra i due sessi. Quello che mostrera' "Rania al-‘Abd Allah" e' un mondo che non esiste, pura propaganda, fatevi dire da chi e' stato nei paesi arabi moderati e non moderati, come vengono tenute segregate le donne e sopraTTuTTo come vengono discriminate, la reginetta qui sopra, se lo puo' permettere di girare il mondo occindentale, il resto della comunita' araba femminile, NO!!

byezzz

ps= noi occindentali cristiani e cattolici conosciamo benissimo la storia della nostra religione, non sempre coerente con le idee di Gesù Cristo, quindi se talvolta siamo poco sicuri delle nostre convinzioni e' perche' chi ha costruito il mito di Dio, l'ha costruito piu' per interesse personale che per il "prossimo", questo dubbio per alcuni puo' essere una debolezza, per altri (me), puo' essere una forma di apertura verso l'umana comprensione dell'animo umano. Il problema e' che i musulmani sono così fieri e sicuri della loro religione (ci trovo un po' del fanatismo in questo), da far vacillare il credente non troppo sicuro delle sue idee aperto verso altre ideologie.