PDA

Visualizza versione completa : Rapporto sulla sicurezza della rete


Robbi
19-12-2007, 08.33.37
<p align="center"><img class="" style="width: 366px; height: 226px" height="257" width="426" alt="" src="http://www.tomshw.it/articles/20060802/mcafee_total_protection.jpg" /></p><p align="justify">Come ogni anno arriva il report McAfee sullo stato della sicurezza in rete e sulle principali tendenze che prenderanno piede nell'anno a venire che il noto produttore di software di sicurezza consiglia di cominciare a prevenire.</p><p align="justify"><br />Il report &egrave; preciso e puntuale,&nbsp;sicuramente affidabile (collaborano tra gli altri anche NATO, FBI e SOCA)&nbsp;da&nbsp;valutare comunque con attenzione. &nbsp;Senza dubbio per&ograve; il report McAfee &egrave; molto utile per capire, al di l&agrave; delle previsioni catastrofiche e delle molte cifre, quali siano le tendenze del crimine in rete e quali forme stia prendendo.</p><p align="justify">Il 2007 ha evidenziato come la rete sia sempre di pi&ugrave; terreno di attacchi spionistici commissionati dai governi i cui bersagli sono sistemi di rete, infrastrutture critiche come quella elettrica, controllo del traffico aereo e le borse.</p><p align="justify">Non sorprende che siano state utilizzate delle botnet mentre il livello di complessit&agrave; e coordinamento degli attacchi rappresenta una novit&agrave;. Si &egrave; trattato di una serie di attacchi attentamente pianificati che hanno utilizzato diverse tecniche ed erano mirati a obiettivi specifici.</p><p align="justify">Si&nbsp; confermano in crescita anche gli attacchi a servizi di tipo postale e i furti di identit&agrave; anche attraverso nuovi tipi di attacchi come il vishing e il phreaking, rispettivamente phishing attraverso VoIP e la penetrazione in reti telefoniche per fare telefonate intercontinentali (fenomeno non nuovo tornato di moda con il VoIP).</p><p align="justify">Infine McAfee registra anche come si stia consolidando un vero e proprio mercato parallelo delle minacce informatiche.&nbsp;Si stanno creando software house clandestine e una folta concorrenza che segue le medesime leggi della domanda e dell'offerta del mercato tradizionale.</p><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.mcafee.com/us/research/criminology_report/default.html" target="_blank">Altre Info </a><br /><br /><br /><br /><br />

RNicoletto
20-12-2007, 10.49.58
Il termine "vishing" non l'avevo mai sentito. :mm:

Non si smette mai di imparare.