PDA

Visualizza versione completa : [WINXP]Connessione desktop remoto e condivisioni


rds89
13-12-2007, 18.13.49
Ho un pc fisso con skeda di rete onboard reatek e un altro pc fisso con un'altra skeda di rete VIA Rhine. Il primo pc ha la conessione internet adsl ke ho messo in condivisione. Fino a questo punto è tutto ok: configurando la rete nel seguente modo internet va bene:
PC1 (IP 192.168.0.1) connesso direttamente ad internet
PC2 (IP 192.168.0.2 GATEWAY 192.168.0.1 DSN 192.168.0.1)

Il problema arriva quando condivido una cartella presente su PC1. Infatti quando cerco di accedere alle risorse di PC1 da PC2 compare il seguente messaggio di errore:

Impossibile accedere a //PC1. L'utente potrebbe non disporre dell'autorizzazione necessaria per l'utilizzo della risorsa di rete. Per le autorizzazioni di accesso, contattare l'amministratore del server.

Accesso negato.

Se invece faccio il contrario (cioè condivido una cartella su PC2 e provo ad accedervi da PC1) tutto funziona a meraviglia.

Lo stesso vale se attivo il servizio di connessione desktop remoto. La connessione da PC1 verso PC2 funziona e riesco perfettamente ad usare il servizio, ma non se provo il contrario.

Spero di essere stato kiaro e ke possiate essermi d'aiuto.
GRAZIE.

Losko
13-12-2007, 22.51.00
Per cominciare nelle proprietà della connessione sul PC2 non devi impostare come ip DNS l'ip del pc1 (va impostato solo se il PC1 è un Server DNS in dominio). Al max puoi usare come ip quello del provider.
Per quanto riguarda l'accesso alle risorse condivise, controlla che su pc1 il firewall non blocchi l'accesso, verifica anche che l'account utilizzato su PC2 (con il quale ti connetti) sia anche impostato su PC1. Tutti gli account devono utilizzare una password e verifica le autorizzazioni di condivisione della cartella su pc1 che ci siano tutti gli account che possono avere accesso.
Ciao
Graziano

rds89
15-12-2007, 14.37.02
Mi sa ke ti sbagli, il DNS può anke essere impostato con l'ip del primo pc xkè è quello direttamente connesso alla rete internet. Infatti il pc2 invia la rikiesta di visualizzare un determinato sito a pc1, ke mette a disposizione la connessione internet. Sarà quindi pc1 a comunicare con il server dns del provider ed ottenere così l'indirizzo IP del sito a cui pc2 vuole collegarsi. Di conseguenza pc2 può anke rikiedere il servizio DNS da pc1.
Cmq riguardo quei due problemi ho risolto: non si trattava nè di firewall (erano correttamente configurati) e nè di account con password (ke non sono necessarie).
Il problema stava solo in una configurazione del registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Contro l\Lsa\
il valore di restrictanonymous va impostato a 0.
Dopo aver impostato questo valore e riavviato il sistema tutto si è risolto.
Grazie lo stesso.
Ciao

Losko
15-12-2007, 14.56.00
Così facendo non hai fatto altro che rendere più vulnerabile il tuo sistema ;) un utente anonimo è in grado di prelevare queste alcune informazioni dal tuo sistema quali:

Chi è l'amministratore.
Quali computer dispongono di una protezione account debole.
Quali computer condividono informazioni in rete.

Ti consiglio di darti una lettura qui:
http://support.microsoft.com/kb/246261/it
e qui http://technet.microsoft.com/it-it/library/bb418944.aspx
Ciao
Graziano

Alfabeto
16-12-2007, 01.08.21
Mi sa che Losko ha ragione!
E' vero che adesso funziona la condivisione ma hai calato le braghe.... non è il massimo!!
Fossi in te riprisinerei il valore nel registro e controllerei meglio autorizzazioni e proprietà della condivisione file!!
Ciao