PDA

Visualizza versione completa : Chiamate da rete fissa: Italia 1° per costi


Robbi
28-11-2007, 08.19.49
<p align="center"><img class="" alt="" src="http://zeusnews.it/immagini/004294-telefona3.jpg" /></p><p align="justify">Uno studio indipendente condotto dall&rsquo;Authority britannica per le tlc (Ofcom) ha confermato che i prezzi delle chiamate da rete fissa in Italia sono molto pi&ugrave; cari che in Gran Bretagna, Germania, Francia e Stati Uniti.&nbsp;E&rsquo; emerso che la spesa mensile media in Italia &egrave; di 26,85 sterline (37,27 euro), contro 22,54 sterline della Gran Bretagna (31,2 euro), 23,2 sterline della Germania (31,9 euro), 23,3 degli Stati Uniti (32 euro) e 25,1 sterline della Francia (34,7 euro).</p><p align="justify">Riguardo invece la telefonia mobile, l&rsquo;Italia &egrave; prima per penetrazione &ndash; il numero delle connessioni supera il numero di abitanti &ndash; seguita da Gran Bretagna e Svezia.&nbsp;&nbsp;</p><p align="justify">&ldquo;I prezzi bassi praticati in Italia &ndash; sottolinea l&rsquo;Ofcom &ndash; sono almeno in parte conseguenza del fatto che gli operatori si sono concentrati sul mercato delle carte prepagate, che rappresentano circa il 90% delle connessioni mobili, e sul fatto che ancora persista sulla bolletta l&rsquo;aggravio della tassa di concessione governativa&rdquo;.&nbsp;</p><p align="justify">Il contrario di quanto avviene, ad esempio, in Francia, dove gli operatori hanno puntato di pi&ugrave; sul post-pay, che rappresenta la formula scelta dal 60% degli utenti mobili.L&rsquo;Italia vanta anche i prezzi al minuto pi&ugrave; bassi, ma &ndash; spiega ancora Ofcom &ndash; ci&ograve; &egrave; dovuto al fatto che molti operatori fanno pagare lo scatto alla risposta.</p><p align="justify">Pi&ugrave; economiche le tariffe praticate negli Stati Uniti, dove si spende in media 42,3 euro e in Francia (41 euro).&nbsp;Gli Usa, spiega per&ograve; l&rsquo;Ofcom, sono l&rsquo;unico dei Paesi presi in esame in cui i consumatori pagano per ricevere alcune chiamate.&nbsp;&nbsp;</p><p align="justify">Le cose vanno invece peggio che negli altri Paesi per quanto riguarda le tariffe della banda larga: se si escludono i costi per l&rsquo;installazione e l&rsquo;hardware che sono i pi&ugrave; bassi in assoluto (circa 20 centesimi), il costo del servizio &lsquo;nudo&rsquo; &egrave; il pi&ugrave; alto. Gli italiani pagano infatti in media 33 euro al mese, contro i 30,80 euro della Germania, i 29,70 euro della Francia e i 22 euro della Gran Bretagna. In questi Paesi, tuttavia, lievitano i costi di hardware e installazione</p><p align="justify">&nbsp;</p><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/scienza_e_tecnologia/telefonia/telefonia/telefonia.html" target="_blank">Altre Info </a><br /><br /><br /><br /><br />

bricci_mn
28-11-2007, 15.17.52
Mi pare sfugga dall'analisi, nelle ultime righe riportate, per mia personale esperienza lavorativa quotidiana, che le connessioni non solo aziendali, ma casalinghe francesi e inglesi sono davvero impressionanti come prestazioni medie.
Devo frequentemente lavorare con VNC su portatili remoti su connessioni anche private e rimango esterrefatto che molto spesso ho prestazioni palesemente superiori a quanto avviene nelle connessioni qui in Italia.
Internet si attesta ad occhio e croce sugli 8 Mbit, anche nelle configurazioni più modeste...

Un caso o la serietà è proprio una cosa che non ci compete? :x:

RNicoletto
29-11-2007, 09.19.24
Uno studio indipendente condotto dall&rsquo;Authority britannica per le tlc (Ofcom) ha confermato che i prezzi delle chiamate da rete fissa in Italia sono molto pi&ugrave; cari che in Gran Bretagna, Germania, Francia e Stati Uniti.Telecom! :bastone: