PDA

Visualizza versione completa : Formula 1 2008


Pagine : [1] 2 3 4 5

ottobre_rosso
23-11-2007, 17.26.18
Alexander Wurz si ritira dalle corse

Alexander Wurz ha deciso di ritirarsi dalle competizioni. Uscito dal mondiale di F.1 dopo la stagione con Williams, si pensava che Wurz potesse continuare nel DTM. Ma l'austriaco, che ha ben tre figli, ha ribadito che non poteva esserci migliore soluzione che appendere il casco al chiodo dopo un anno in F.1 con la ciliegina del podio di Montreal. Forse però, farà la 24 Ore di Le Mans.

ottobre_rosso
23-11-2007, 17.27.49
Brutte notizie per David Richards: la FIA ha respinto l'iscrizione per la stagione 2008 e quindi la Prodrive dovrà attendere almeno un altro anno prima di poter partecipare al Campionato Mondiale di Formula 1.

"C'è stato un problema giuridico sulla nostra iscrizione e in seguito la FIA ha rifiutato la deroga da noi chiesta per integrare il campionato lungo l'arco della stagione", sono state le prime parole pronunciate dal manager inglese.

Richards, che nei suoi piani aveva come obiettivo quello di partecipare con telai e motori forniti dalla McLaren Mercedes, ha visto sfumare le sue intenzioni a causa delle lamentele di Williams e Spyker che sin dal primo momento si sono mostrate contrarie a questo tipo di operazione, chiedendo l'intervento della FIA che ha sbarrato le porte alla Prodrive, bloccando il numero di team iscritti alla stagione 2008.

TyDany
23-11-2007, 20.48.59
Avete letto della spy story della Renault? Dalle ultime pare che sia pure peggio dell'altra... almeno la McLaren vinceva... la Renault invece :rolleyes:

Doomboy
24-11-2007, 09.35.40
Non saprei che dire. Se la Renault aveva progetti Mc Laren in casa, trasversalmente aveva anche qualcosa Ferrari. Questo per ironizzarci su :p

E comunque non mi pare che gli siano giovati.

Ed analizzando la situazione è tutto nebuloso: La Renault è accusata di avere avuto dati Mc Laren del 2006 e 2007, però nel 2006 la Renault vinceva e la Mc Laren si rompeva, viceversa nel 2007 la Renault era tutto furchè competitiva, mentre la Mc Laren era a sua volta irregolare.

Che dire? Al momento è tutto un caos e basta.

RNicoletto
26-11-2007, 12.44.10
Ma è meglio di Biùtifull questa Formula Uno. :D

Ci manca solo venga fuori che la Gregoraci ha messo le corna a Briatore con Jean Todt :eek: e siamo a posto!

TyDany
26-11-2007, 22.43.13
Ma è meglio di Biùtifull questa Formula Uno. :D

Ci manca solo venga fuori che la Gregoraci ha messo le corna a Briatore con Jean Todt :eek: e siamo a posto!

In realtà è venuta con me, ma non ditelo in giro... sshh è un segreto :o

:D

Doomboy
27-11-2007, 09.09.46
In realtà è venuta con me, ma non ditelo in giro... sshh è un segreto :o

:D

Io non mi vanterei in giro :D

TyDany
27-11-2007, 09.43.30
Io non mi vanterei in giro :D

L'ho detto o non l'ho detto che era un segreto? :o:D

P.S. Però dai, non è mica male :p

ottobre_rosso
05-12-2007, 10.05.40
Importanti novità oggi a Jerez per gli ultimi test collettivi della stagione 2007.
A girare più veloce è stata la BMW Sauber di Nick Heidfeld primo tra i piloti a montare le nuove gomme slick permesse dalla Federazione; 1'19"042 il suo miglior crono a fine giornata che gli regala la prima posizione senza però rispecchiare le previsioni che danno un vantaggio di quasi 2 secondi al giro a chi monta questo tipo di pneumatici.
Il vantaggio sulle gomme scanalate, in questo caso, è stato infatti di soli 6 decimi rispetto alla McLaren del collaudatore Pedro De La Rosa che ha percorso 48 giri utilizzando le vecchie gomme, chiudendo in terza posizione alle spalle della Honda di Button che invece ha montato per qualche tornata quelle nuove.

Rientrato dalle vacanze, il Campione del Mondo Kimi Raikkonen ha chiuso in quarta posizione davanti alla Renault di Nelsinho Piquet ed alla Toro Rosso di Sebastien Bourdais che continua a familiarizzare con la sua monoposto precedendo di quattro decimi il compagno di squadra Sebastian Vettel (11esimo).

Settima posizione per l'altra McLaren affidata al collaudatore (nonché pilota DTM) Gary Paffett, che chiude davanti alla Red Bull di Mark Webber ed alla seconda Ferrari con alla guida il collaudatore spagnolo Marc Gene.

Debutto ufficiale con la Force India, invece, per Giancarlo Fisichella, protagonista di un'uscita di pista nella mattinata che ha rischiato di compromettere il suo programma di lavoro fortunatamente senza riportare danni alla vettura che ha poi ripreso regolarmente i test chiudendo in 14esima posizione davanti alla vettura gemella affidata a Frank Montagny (16esimo).

http://www.racingworld.it/public/photo/test11_jerez_crash.jpg

Esordio in una nuova squadra anche per il tedesco Timo Glock (13esimo), da poche settimane ufficializzato alla Toyota come pilota titolare al fianco di Jarno Trulli.

A chiudere la classifica troviamo i debuttanti Marko Asmer e Javier Villa, il primo in netto vantaggio sul secondo per il posto di test-driver alla BMW Sauber.
Buon debutto anche per l'altro tedesco gestito dal noto manager Willy Weber, Nico Hulkenberg, 15esimo a fine giornata alle spalle di Fisichella.

Test Jerez, Classifica Day 1:

01. Nick Heidfeld - BMW-Sauber - 1'19"042 (73 giri)
02. Jenson Button - Honda - 1'19"155 (65 giri)
03. Pedro De La Rosa - McLaren-Mercedes - 1'19"712 (48 giri)
04. Kimi Raikkonen - Ferrari - 1'20"083 (73 giri)
05. Nelsinho Piquet - Renault - 1'20"366 (66 giri)
06. Sebastien Bourdais - Toro Rosso-Ferrari - 1'20"615 (97 giri)
07. Gary Paffett - McLaren-Mercedes - 1'20"638 (50 giri)
08. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'20"682 (65 giri)
09. Marc Gene - Ferrari - 1'20"832 (67 giri)
10. Mike Conway - Super Aguri-Honda - 1'20"927 (87 giri)
11. Sebastian Vettel - Toro Rosso-Ferrari - 1'21"086 (45 giri)
12. James Rossiter - Super Aguri-Honda - 1'21"246 (71 giri)
13. Timo Glock - Toyota - 1'21"336 (69 giri)
14. Giancarlo Fisichella - Force India-Ferrari - 1'21"424 (41 giri)
15. Nico Hulkenberg - Williams-Toyota - 1'21"556 (28 giri)
16. Frank Montagny - Force India-Ferrari - 1'21"559 (65 giri)
17. Kazuki Nakajima - Williams-Toyota - 1'21"586 (33 giri)
18. Marko Asmer - BMW-Sauber - 1'21"962 (57 giri)
19. Kabui Kobayashi - Toyota - 1'22"186 (111 giri)
20. Javier Villa - BMW-Sauber - 1'23"583 (53 giri)

ottobre_rosso
05-12-2007, 10.22.45
molto bella la livrea della Force India. Chissa' se Fisichella ci correra' assieme... :mm:

http://www.pctunerup.com/up/results/_200712/20071205102205_2007-12-04_151057_89248.jpg

ottobre_rosso
06-12-2007, 11.37.47
Dopo la lunga pausa dall'ultimo Gran Premio del Brasile, Lewis Hamilton è ritornato oggi in pista ottenendo il miglior responso cronometrico nella seconda giornata di test collettivi sul tracciato spagnolo di Jerez de la Frontera.
Il pilota della McLaren ha percorso un totale di 73 giri fermando le lancette dei cronometri del suo giro più veloce in 1'19"371, chiudendo a pochi centesimi di vantaggio sulla Red Bull di David Coulthard che però ha girato con le gomme slick.

"E' stato bello tornare di nuovo al volante della mia auto. So che il tempo passa in fretta ma sono impaziente di tornare a correre. Per me è stata la prima volta senza il controllo di trazione e devo dire che le impressioni sono state subito buone. Abbiamo lavorato sul telaio e su alcune novità aerodinamiche per la prossima stagione e quindi direi che la giornata è stata abbastanza produttiva", ha dichiarato l'inglese alla fine delle prove in pista.

Terza e quarta posizione per le due Ferrari con il brasiliano Felipe Massa davanti al compagno di squadra Campione del Mondo Kimi Raikkonen.
L'altra McLaren - quella guidata dal collaudatore Pedro De La Rosa - è alle loro spalle, seguita dalla Renault di Nelsinho Piquet.

A completare la Top 10 ci pensano questa volta l'austriaco Christian Klien, il tedesco Sebastian Vettel e l'altro pilota in attesa di conferma alla Force India, Giancarlo Fisichella, che chiude nono precedendo la BMW di Robert Kubica.

Ultimo della classifica il pilota della BMW Sauber, Nick Heidfeld, autore del miglior tempo nella giornata di ieri. Il tedesco ha percorso 93 giri provando le nuove gomme slick proiettato già verso le novità previste per il 2009.

Da segnalare le diverse bandiere rosse esposte a causa delle uscite di pista di Hamilton, Heidfeld e Vettel nella mattinata, mentre Webber e Rosberg nel primo pomeriggio subito dopo la pausa pranzo.

Test Jerez, Classifica Day 2:

01. Lewis Hamilton - McLaren - 1'19"371 (73 giri)
02. David Coulthard - Red Bull - 1'19"421 (80 giri)
03. Felipe Massa - Ferrari - 1'19"761 (97 giri)
04. Kimi Raikkonen - Ferrari - 1'19"779 (87 giri)
05. Pedro De La Rosa - McLaren - 1'19"887 (62 giri)
06. Nelsinho Piquet - Renault - 1'19"982 (71 giri)
07. Christian Klien - Force India F1 - 1'20"187 (86 giri)
08. Sebastian Vettel - Scuderia Toro Rosso - 1'20"398 (57 giri)
09. Giancarlo Fisichella - Force India F1 - 1'20"470 (102 giri)
10. Robert Kubica - BMW - 1'20"487 (118 giri)
11. Timo Glock - Toyota - 1'20"523 (54 giri)
12. Sebastien Bourdais - Scuderia Toro Rosso - 1'20"533 (75 giri)
13. Nico Rosberg - Williams - 1'20"671 (66 giri)
14. Andreas Zuber - Honda - 1'20"897 (109 giri)
15. Mark Webber - Red Bull - 1'20"944 (41 giri)
16. Nico Hulkenberg - Williams - 1'21"068 (67 giri)
17. Anthony Davidson - Super Aguri - 1'21"076 (74 giri)
18. Rubens Barrichello - Honda - 1'21"184 (103 giri)
19. Kamui Kobayashi - Toyota - 1'21"699 (118 giri)
20. Nick Heidfeld - BMW - 1'22"875 (93 giri)

Dav82
10-12-2007, 15.18.12
Chi di voi sta già cominciando a tifare per Nelson Piquet Jr? :devil:


:inn:

Doomboy
10-12-2007, 15.46.48
Intanto Alonso ha ufficializzato il ritorno alla Renault!

http://www.tgcom.mediaset.it/sport/articoli/articolo391672.shtml

Nelsinho! Nelsinho! Nelsinho! :01:

Dav82
10-12-2007, 15.51.15
...e un tifoso di Nelsinho l'abbiamo già trovato :D

Doomboy
14-12-2007, 09.20.02
La McLaren per la prima volta chiede scusa per la vicenda della spy story, ammettendo di non avere svolto indagini approfondite al suo interno per scoprire la verità: "E' chiaro - ammettono da Woking in una nota - che le informazioni della Ferrari sono state largamente diffuse all'interno del team più di quanto fosse stato comunicato in precedenza. Siamo imbarazzati e chiediamo scusa a Fia, Ferrari, Formula 1 e tifosi".

http://www.tgcom.mediaset.it/sport/articoli/articolo392227.shtml

TyDany
14-12-2007, 09.37.59
IMHO stanno leccando visto che a breve ci sarà il giudizio sulla vettura 2008 :p

Doomboy
14-12-2007, 09.48.36
Eggià :p

ottobre_rosso
17-12-2007, 09.06.10
A singapore, il 28 settembre, si correrà alla luce dei fari. Una ditta di Ravenna costruirà l'impianto.

A proporla progettarla e realizzarla è l'azienda leader del settore, la Valerio Maioli Spa di Ravenna, quella che ha inventato e sperimentato le comunicazioni radio tra box e pilota (1981), che ha convinto Bernie Ecclestone a uniformare gli impianti tecnologici di tutti i circuiti del mondiale (1989) e tanto altro ancora ... fonte quotidiano Libero.

I NUMERI

3.180.000 Watt di potenza

108.423 metri di cavi elettrici

26.283 metri di fibre ottiche

6.282 metri di fascia d'alluminio

1.485 proiettori luce sul circuito

240 piloni d'alluminio sul circuito

117 proiettori luce Tunnel

12 torri per generatori d'energia

12 pannelli elettrici

numeri da paura :timid:

Lionsquid
21-12-2007, 19.34.19
IMHO stanno leccando visto che a breve ci sarà il giudizio sulla vettura 2008 :p


MOLTO peggio come al solito :mad:



le scuse hanno avuto l'effetto di un condono tombale sulle verifiche della mclaren 2008 :eek:


sarà impossibile stabilire quanta tecnologia ferrari utilizzeranno e l'avranno fatta in barba alla ferrari per l'ennesima volta (W)


vi voglio al penale, bast@rdi!

TyDany
22-12-2007, 12.06.05
Appunto, esattamente come ho detto io, hanno leccato bene :D

TyDany
22-12-2007, 19.04.40
L’abile Stefano Domenicali, responsabile della Gestione Sportiva della Ferrari, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport ha svelato qualche caratteristica del nuovo format di qualifiche deliberato per la stagione 2008 dallo “Sporting Working Group”.
“La terza sessione sarà di 10 minuti, mentre la Q1 durerà 20 minuti. La Q2 resterà di 15 minuti. Ai piloti non sarà più permesso il rabbocco prima della gara”.
“In Q3 è stato soppresso il fuel-burning, ossia i giri utilizzati per ridurre le riserve di carburante e alleggerire la monoposto in vista dello sprint finale per la pole”.

Fonte: Motorsportblog

TyDany
22-12-2007, 19.06.55
Ecco quello che dovrebbe essere lo schieramento 2008:

Raikkonen-Massa (Ferrari);
Heidfeld-Kubica (Bmw);
Alonso-Piquet (Renault);
Rosberg-Nakajima (Williams);
Coulthard-Webber (Red Bull);
Bourdais-Vettel (Toro Rosso);
Trulli-Glock (Toyota);
Button-Barrichello (Honda);
Sato-Davidson (Super Aguri);
Sutil-Fisichella (Force India);
Hamilton-Kovalainen (McLaren).

Dav82
22-12-2007, 19.07.52
Quindi a occhio e croce i primi 10 avranno un 6 giri di carburante in meno rispetto agli altri...

Il fatto è che la lotta fra i primi 10 e i secondi 10 è assolutamente inesistente :o

Doomboy
22-12-2007, 20.15.46
Appunto, esattamente come ho detto io, hanno leccato bene :D

Eh la Mc Ladren non cambia mai :rolleyes:

ottobre_rosso
02-01-2008, 08.02.11
Tre anni. E' questo il tempo che la Norman 95, nuovo gestore dell'autodromo di Imola, si è data per far tornare sull'impianto dedicato ad Enzo e Dino Ferrari il mondiale di F.1. Il titolare del gruppo che si occupa di patrimoni immobiliari, risponde al nome di Massimo Cimatti ed ha ottenuto la gestione del circuito fino al 2038 ad un prezzo di 300mila euro all'anno. Norman 95 ha dunque battuto la FG Sport di Maurizio Flammini nella "gara" indetta dal Comune di Imola.

Norman 95 non ha esperienze nel campo delle corse e per questo verrà affiancata dal Gruppo De Angelis di Franco De Angelis che da tempo organizza eventi motoristici. E' previsto un investimento di 11 milioni di euro fino al 2013. Con questi soldi verrà riasfaltata la pista, sarà creato un eliporto, una tensostruttura per vari eventi anche musicali e verrà modificata la torre Marlboro. Norman 95 dovrà anche spendere 3.700.000 euro per liquidare il curatore fallimentare degli ex gestori della Sagis

Doomboy
02-01-2008, 10.06.54
Speriamo ci riescano, a "vincere" la diffidenza di Eclestone. Ultimamente i "petroldollari" gli piacciono di più... :rolleyes:

TyDany
02-01-2008, 12.43.19
SPero anche che, nonostante non abbiano vinto i fratelli Flammini, ci possa tornare anche la SBK, perchè Imola è storica per le due ruote e perchè su quella pista ho sempre visto gare spettacolari! Non me ne vogliano i romani ma Vallelunga, che ne ha preso il posto, secondo me non può offrire lo stesso spettacolo ;)

ottobre_rosso
02-01-2008, 13.30.54
SPero anche che, nonostante non abbiano vinto i fratelli Flammini, ci possa tornare anche la SBK, perchè Imola è storica per le due ruote e perchè su quella pista ho sempre visto gare spettacolari! Non me ne vogliano i romani ma Vallelunga, che ne ha preso il posto, secondo me non può offrire lo stesso spettacolo ;)

senza contare il fatto che far pagare il biglietto 80 euro (dicono a causa dell'esiguo nº di posti a sedere) mi sembra letteralmente un furto... :inkaz:

Doomboy
02-01-2008, 13.43.28
Non me ne vogliano i romani ma Vallelunga, che ne ha preso il posto, secondo me non può offrire lo stesso spettacolo ;)

No anzi, è la verità. Vallelunga è una pista antiquata in tutti i sensi: E' stretta, corta, con poche vie di fuga e con pochi spazi in senso generale. Non offre servizi ai visitatori... insomma sarebbe da rifare al 100%.

Anche le categorie minori ormai fanno fatica a correrci perché le prestazioni delle auto e delle moto sono ormai inadatte ai limiti della pista.

TyDany
02-01-2008, 21.42.18
AMBURGO (Germania), 2 gennaio 2008 - "Schumi era il miglior candidato di tutti, ma non ha accettato". E' Jean Todt, l'amministratore delegato della Ferrari, a dichiarare al magazine tedesco Auto, Motor und Sport il rifiuto di Michael Schumacher verso la direzione sportiva della scuderia di Maranello.
EREDITA' - L'ex pilota tedesco, che si è ritirato alla fine del Mondiale 2006, ricopre attualmente l'incarico di super consulente del team, nonché collaudatore. Dalla Ferrari gli era stato offerto il posto nel 2007 occupato da Stefano Domenicali, passato alla direzione della gestione sportiva.
KIMI E ALONSO - Nell'intervista, l'a.d. non accetta il confronto tra Kimi Raikkonen, campione del mondo 2007 con la rossa, e Fernando Alonso: "Non so se Kimi sia migliore o peggiore di Alonso. Non lo posso dire, sono entrambi piloti eccellenti. Alla fine, a fare la differenza tra i piloti è la macchina". Al momento di scegliere uno dei due, Todt ha puntato sul finlandese, perché "il suo carattere si adatta meglio alla nostra squadra".

Fonte: www.gazzetta.it

Tra l'altro in questi giorni un sito spagnolo ha pubblicato la notizia che il tedesco avrebbe raggiunto un accordo con Ducati per correre, come wild car, i tre appuntamenti spagnoli della stagione 2008! :eek: ... a me sembra tanto un pesce d'aprile in anticipo.... vedremo...

Doomboy
05-01-2008, 11.44.57
Domani vedremo la F2008 :)

TyDany
05-01-2008, 12.38.31
Intanto è stata diramata la entry list ufficiale ;)

1. Kimi Raikkonen - Ferrari
2. Felipe Massa - Ferrari
3. Nick Heidfeld - BMW Sauber
4. Robert Kubica - BMW Sauber
5. Fernando Alonso - Renault
6. Nelson Piquet - Renault
7. Nico Rosberg - Williams Toyota
8. Kazuki Nakajima - Williams Toyota
9. David Coulthard - Red Bull Renault
10. Mark Webber - Red Bull Renault
11. Jarno Trulli - Toyota
12. Timo Glock - Toyota
14. Sebastien Bourdais - STR Ferrari
15. Sebastian Vettel - STR Ferrari
16. Jenson Button - Honda
17. Rubens Barrichello - Honda
18. Takuma Sato - Super Aguri Honda
19. Anthony Davidson - Super Aguri Honda
20. Adrian Sutil - Force India Ferrari
21. Pilota da annunciare - Force India Ferrari
22. Lewis Hamilton - McLaren Mercedes
23. Heikki Kovalainen - McLaren Mercedes

Dav82
05-01-2008, 14.06.25
Cmq sta cosa del 13 mancante è ridicola :D

Doomboy
05-01-2008, 14.37.45
Quindi... Ralf è ufficialmente a piedi... ma come mi dispiace :inn:

E secondo me, pure Fisico è a rischio... d'altra parte ha fatto di tutto per dimostrare che non è un gran pilota :(

ottobre_rosso
05-01-2008, 14.39.40
Cmq sta cosa del 13 mancante è ridicola :D

:mm: che mi sia perso qualche info? perchè manca il 13?

real7
05-01-2008, 19.35.43
:mm: che mi sia perso qualche info? perchè manca il 13?
La triskaidekafobia o triscaidecafobia è la paura superstiziosa del numero 13

ottobre_rosso
07-01-2008, 08.26.29
La triskaidekafobia o triscaidecafobia è la paura superstiziosa del numero 13

questa e' davvero bella ;)

ottobre_rosso
15-01-2008, 09.49.17
E' iniziata la tanto attesa sessione di test F.1 a Jerez. Quattordici le monoposto in pista, cinque quelle in versione 2008: le due Ferrari F2008, le due McLaren MP4/23-Mercedes e una Toyota TF108. Il primo confronto diretto ha premiato le Rosse, anche se occorre sottolineare che la giornata è stata condizionata dalla pioggia. Kimi Raikkonen ha infatti firmato il miglior tempo in 1'19"846, unico a scendere sotto l'1'20", precedendo di tre decimi il compagno di squadra Felipe Massa (1'20"123).

La McLaren si è affidata al collaudatore Pedro De La Rosa che ha ottenuto la terza prestazione in 1'20"548 e ad Heikki Kovalainen, quinto con 1'20"936. Tra le due MP4-23 si è inserito Sebastian Vettel con la Toro Rosso-Ferrari. Il team faentino è apparso in gran forma avendo piazzato anche Sebastien Bourdais in sesta piazza. La nuova Toyota TF108 è stata portata al debutto in pista da Jarno Trulli che ha percorso 84 giri; miglior crono, 1'21"314. In pista anche Vitantonio Liuzzi che ha iniziato il lavoro di tester per la Force India-Ferrari.

Giornata storta per James Rossiter: la sua Super Aguri-Honda dopo 10 giri ha avuto un problema tecnico e un principio di incendio. Numerose le interruzioni dovute più che altro a testacoda o innocue uscite di pista che hanno coinvolto Nelson Piquet e Timo Glock per due volte. Una bandiera rossa l'hanno invece causata Felipe Massa, Sebastian Vettel, Kazuki Nakajima e Sebastien Bourdais.



I tempi del 1° giorno, lunedì 14 gennaio 2008

1 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'19"846 - 59 laps
2 - Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'20"123 - 42
3 - Pedro De La Rosa (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'20"548 - 54
4 - Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"732 - 40
5 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'20"936 - 48
6 - Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"997 - 47
7 - Nico Rosberg (Williams FW29-Toyota) - 1'21"143 - 47
8 - Jarno Trulli (Toyota TF108) - 1'21"314 - 84
9 - Nelson Piquet (Renault R27) - 1'21"696 - 41
10 - David Coulthard (Red Bull RB3-Renault) - 1'21"746 - 49
11 - Vitantonio Liuzzi (Force India 07-Ferrari) - 1'23"035 - 44
12 - Kazuki Nakajima (Williams FW29-Toyota) - 1'23"134 - 42
13 - Timo Glock (Toyota TF107) - 1'24"351 - 56
14 - James Rossiter (Super Aguri SA07-Honda) - 1'34"862 - 10

ottobre_rosso
16-01-2008, 08.09.18
Non era più salito su una monoposto di F.1 dal GP del Brasile di San Paolo. Questa mattina Fernando Alonso ha deciso di togliersi un po' della ruggine e delle tensioni accumulate negli ultimi 70 giorni ed è salito sulla Renault R27 che lo aspettava a Jerez per la seconda giornata dei test collettivi. Alonso è stato a dir poco sorprendente riportando la Renault in una posizione che da tempo sembrava non fare per lei: la prima. Lo spagnolo ha coperto 70 giri ed ha realizzato il miglior tempo in 1'19"503.

Alonso ha poi dichiarato: "Da tanto tempo non guidavo una F.1 e si trattava della prima volta senza il controllo di trazione, ma dopo qualche giro ho cominciato a prendere qualche rischio. Il feeling con la squadra è buono, mi sono tornati in mente tanti bei ricordi. Ora ho anche un nuovo casco e nuovi colori per questa stagione. La monoposto senza gli aiuti elettronici non è diversa a prima, tocca al pilota trovare i limiti e adattare lo stile di guida. Penso che dopo due o tre gare ci scorderemo di come era guidare con gli aiuti elettronici. Non ho grandi obiettivi in queste prove. Sfrutterò questi due giorni di test per adattarmi alle nuove regole".

Il secondo tempo lo ha segnato Pedro De La Rosa con la nuova McLaren, poi la Ferrari di Kimi Raikkonen che oggi si è dovuta accontentare del terzo posto. Molto veloce Nico Rosberg con la Williams, quarto. Timo Glock ha guidato per la prima volta la Toyota TF108 lasciata libera da Jarno Trulli mentre la TF107 è stata utilizzata dal tester Kamui Kobayashi. La Force India ha dato spazio a Giancarlo Fisichella che ha preso il posto di Vitantonio Liuzzi.



I tempi del 2° giorno, martedì 15 gennaio 2008

1 - Fernando Alonso (Renault R27) - 1'19"503 - 70
2 - Pedro De La Rosa (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'19"650 - 111
3 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'19"708 - 90
4 - Nico Rosberg (Williams FW29-Toyota) - 1'19"756 - 81
5 - Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'19"772 - 85
6 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'19"780 - 130
7 - Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"305 - 86
8 - Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"346 - 76
9 - Mark Webber (Red Bull RB3-Renault) - 1'20"392 - 80
10 - Kazuki Nakajima (Williams FW29-Toyota) - 1'20"526 - 66
11 - Timo Glock (Toyota TF108) - 1'20"598 - 109
12 - Giancarlo Fisichella (Force India-Ferrari) - 1'20"764 - 76
13 - Kamui Kobayashi (Toyota TF107) - 1'22"060 - 55

I tempi del 1° giorno, lunedì 14 gennaio 2008

1 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'19"846 - 59 laps
2 - Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'20"123 - 42
3 - Pedro De La Rosa (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'20"548 - 54
4 - Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"732 - 40
5 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'20"936 - 48
6 - Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"997 - 47
7 - Nico Rosberg (Williams FW29-Toyota) - 1'21"143 - 47
8 - Jarno Trulli (Toyota TF108) - 1'21"314 - 84
9 - Nelson Piquet (Renault R27) - 1'21"696 - 41
10 - David Coulthard (Red Bull RB3-Renault) - 1'21"746 - 49
11 - Vitantonio Liuzzi (Force India 07-Ferrari) - 1'23"035 - 44
12 - Kazuki Nakajima (Williams FW29-Toyota) - 1'23"134 - 42
13 - Timo Glock (Toyota TF107) - 1'24"351 - 56
14 - James Rossiter (Super Aguri SA07-Honda) - 1'34"862 - 10

ottobre_rosso
16-01-2008, 16.17.52
Il mensile tedesco Auto Motor und Sport scrive che la Mercedes avrebbe raggiunto un accordo con la McLaren di Ron Dennis che le garantirebbe il pieno controllo del team sia dal punto di vista sportivo sia dal punto di vista politico. La Casa di Stoccarda deteneva il 40 per cento delle azioni della squadra che nel 2007 è stata al centro della Spy Story, ha perso il mondiale all'ultimo GP con Lewis Hamilton ed ha rotto il contratto che la legava a Fernando Alonso al termine di una stagione piena di polemiche e insoddisfazioni.

L'articolo del giornale tedesco è stato smentito dalla Mercedes, ma fonti tedesche suggeriscono che è corretto. Ricordiamo che già alla presentazione della nuova McLaren MP4-23, guarda caso tenuta a Stoccarda, Ron Dennis era stato piuttosto sibillino sul suo futuro in seno al team che lo vede al comando dal 1981. Mercedes avrebbe spinto sul pedale dell'acceleratore dopo lo scandalo della Spy Story accusando Dennis di non sapere più controllare la squadra anche dal punto di vista della gestione dei piloti, che nel 2007 è stata alquanto complicata.

ottobre_rosso
18-01-2008, 11.47.46
Si sono conclusi con Timo Glock e la nuova Toyota TF108 al primo posto della giornata i test di Jerez. Anche oggi la pioggia caduta nella notte tra martedì e mercoledì ha reso difficile il lavoro previsto e soltanto nel pomeriggio la pista si è asciugata. Secondo tempo per Lewis Hamilton poi Fernando Alonso. La nuova Red Bull ha percorso 54 giri nelle mani di David Coulthard. Numerosi gli errori commessi dai piloti. Hanno portato la bandiera rossa Glock, Hamilton e Hulkenberg (ben tre volte fuori pista).

La Super Aguri, che aspettava dalla Gran Bretagna alcuni pezzi dopo il principio di incendio di lunedì, non ha potuto girare neanche oggi. L'aereo che doveva arrivare a Gibilterra è stato dirottato a Malaga per problemi tecnici. L'uomo del team che è andato fino a Malaga a ritirare il materiale è poi rimasto bloccato lungo l'autostrada per una serie di lavori. E così, quando è arrivato, i test erano finiti. In tre giorni, Super Aguri ha percorso 10 giri... Mai sessione di test è stata più sfortunata per un team di F.1.
Domani la sola Renault sarà ancora a Jerez per far girare Alvaro Parente, vincitore della World Series Renault.



I tempi del 3° giorno, mercoledì 16 gennaio 2008

1 - Timo Glock (Toyota TF108) - 1'19"799 - 96 laps
2 - Lewis Hamilton (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'20"099 - 73
3 - Fernando Alonso (Renault R27) - 1'20"363 - 49
4 - Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"407 - 51
5 - Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'20"500 - 85
6 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'20"535 - 79
7 - Kamui Kobayashi (Toyota TF107) - 1'20"577 - 53
8 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'20"646 - 88
9 - Kazuki Nakajima (Williams FW29-Toyota) - 1'20"758 - 57
10 - Adrian Sutil (Force India-Ferrari) - 1'21"705 - 71
11 - Mark Webber (Red Bull RB3-Renault) - 1'22"275 - 53
12 - David Coulthard (Red Bull RB4-Renault) - 1'22"581 - 54
13 - Nico Hulkenberg (Williams FW29-Toyota) - 1'24"023 - 65
14 - Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'24"873 - 50

I tempi del 2° giorno, martedì 15 gennaio 2008

1 - Fernando Alonso (Renault R27) - 1'19"503 - 70
2 - Pedro De La Rosa (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'19"650 - 111
3 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'19"708 - 90
4 - Nico Rosberg (Williams FW29-Toyota) - 1'19"756 - 81
5 - Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'19"772 - 85
6 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'19"780 - 130
7 - Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"305 - 86
8 - Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"346 - 76
9 - Mark Webber (Red Bull RB3-Renault) - 1'20"392 - 80
10 - Kazuki Nakajima (Williams FW29-Toyota) - 1'20"526 - 66
11 - Timo Glock (Toyota TF108) - 1'20"598 - 109
12 - Giancarlo Fisichella (Force India-Ferrari) - 1'20"764 - 76
13 - Kamui Kobayashi (Toyota TF107) - 1'22"060 - 55

I tempi del 1° giorno, lunedì 14 gennaio 2008

1 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'19"846 - 59 laps
2 - Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'20"123 - 42
3 - Pedro De La Rosa (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'20"548 - 54
4 - Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"732 - 40
5 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4-23-Mercedes) - 1'20"936 - 48
6 - Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'20"997 - 47
7 - Nico Rosberg (Williams FW29-Toyota) - 1'21"143 - 47
8 - Jarno Trulli (Toyota TF108) - 1'21"314 - 84
9 - Nelson Piquet (Renault R27) - 1'21"696 - 41
10 - David Coulthard (Red Bull RB3-Renault) - 1'21"746 - 49
11 - Vitantonio Liuzzi (Force India 07-Ferrari) - 1'23"035 - 44
12 - Kazuki Nakajima (Williams FW29-Toyota) - 1'23"134 - 42
13 - Timo Glock (Toyota TF107) - 1'24"351 - 56
14 - James Rossiter (Super Aguri SA07-Honda) - 1'34"862 - 10

fonte (http://www.italiaracing.net/notizia.asp?id=17694&cat=1)

ottobre_rosso
18-01-2008, 11.49.53
Nella stagione 2008 i piloti di Formula Uno potrebbero scampare la penalità di 10 posizioni quando verranno colpiti dalla prima rottura del propulsore.

Nel meeting della settimana scorsa a Parigi infatti le squadre erano d'accordo sul fatto che la prima rottura stagionale non dovrebbe essere punita.

Una conferma di questo è arrivata da una lettera inviata alle squadre dal presidente della FIA, Max Mosley.

"C'è stato un accordo sul fatto che ogni team potrà rompere un motore per macchina senza incappare in alcuna sanzione" ha scritto Mosley. "Questa dovrà essere la prima rottura sofferta da ogni vettura".

Questa nuova proposta dovrà però essere prima approvata dal Consiglio Mondiale della FIA.

ottobre_rosso
24-01-2008, 15.59.24
Dopo la Ferrari, che comunque continua a preoccupare gli avversari girando costantemente su tempi notevoli, è arrivato il turno della McLaren a Valencia, con il finlandese Heikki Kovalainen autore del miglior crono finale nella terza e penultima giornata di test collettivi sulla pista spagnola.

L'ultimo arrivato al team di Woking ha fermato le lancette dei cronometri sull'1'11"000, precedendo di oltre 6 decimi le due "rosse" di Felipe Massa e Kimi Raikkonen, e di oltre 1 secondo il compagno di squadra Lewis Hamilton.

Ancora risultati ottimi per la Williams che con Nakajima (vettura ibrida in versione 2008) è riuscita a piazzarsi in quinta posizione davanti alla Renault di Fernando Alonso ed alla FW30 di Nico Rosberg.

Risale la classifica la Red Bull con MarK Webber - ottavo - seguito dalla BMW di Heidfeld e dalla Toro Rosso di Vettel.
La Toyota continua ad avere qualche difficoltà rimanendo anche in quest'occasione lontana dai più veloci sia con Timo Glock (11esimo) che con Jarno Trulli (15esimo).
Progressi, invece, per la Force India di Adrian Sutil che riesce a mettersi alle spalle il pilota abruzzese e le due Honda di Barrichello e Kogure, con il brasiliano che ieri ha portato al debutto la nuova RA108.

Test Valencia, Classifica Day 3:

01. Heikki Kovalainen - McLaren-Mercedes - 1'11"000 (92 giri) *
02. Felipe Massa - Ferrari - 1'11"662 (81 giri) *
03. Kimi Raikkonen - Ferrari - 1'11"850 (108 giri) *
04. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'12"076 (115 giri) *
05. Kazuki Nakajima - Williams-Toyota - 1'12"255 (93 giri)
06. Fernando Alonso - Renault - 1'12"360 (111 giri) *
07. Nico Rosberg - Williams-Toyota - 1'12"493 (117 giri) *
08. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'12"594 (87 giri) *
09. Nick Heidfeld - BMW-Sauber - 1'12"976 (51 giri) *
10. Sebastian Vettel - Toro Rosso-Ferrari - 1'13"015 (63 giri)
11. Timo Glock - Toyota - 1'13"129 (95 giri) *
12. Robert Kubica - BMW-Sauber - 1'13"230 (121 giri)
13. Sebastien Bourdais - Toro Rosso-Ferrari - 1'13"307 (118 giri)
14. Adrian Sutil - Force India-Ferrari - 1'13"409 (98 giri)
15. Jarno Trulli - Toyota - 1'13"547 (96 giri) *
16. Rubens Barrichello - Honda - 1'14"588 (36 giri) *
17. Takashi Kogure - Honda - 1'16"954 (40 giri)

ottobre_rosso
30-01-2008, 14.36.07
*** sbagliata sezione: auto anziche' moto! :x: ***

skizzo
30-01-2008, 14.37.00
Ehm...sbagliato discussione? :rolleyes:


:D

ottobre_rosso
30-01-2008, 14.45.11
Ehm...sbagliato discussione? :rolleyes:


:D

ecciai ragione :inn:

Avevo ancora in mente le lasagne al pesto mangiate in mensa...

ottobre_rosso
31-01-2008, 09.44.03
La FIA ha confermato oggi che a Singapore saranno in notturna anche le prove libere e le qualifiche.

In settembre infatti Singapore ospiterà il primo Gp in notturna della storia della Formula Uno.

La prima sessione di prove libere del venerdì sarà alle 16, quindi si disputerà con la luce del giorno, ma la seconda sarà in notturna, alle 20, stesso orario a cui scatteranno le qualifiche sabato e la gara domenica.

ottobre_rosso
31-01-2008, 09.45.04
Trovato su un forum...

E’ uno Jarno Trulli sospettoso quello che lancia il primo
sasso del possibile nuovo tormentone della Formula 1 2008. Secondo il
pilota Toyota, alcuni team hanno fatto degli enormi e rapidissimi progressi
nelle partenza, tanto da far pensare che abbiano di nuovo trovato un modo
(illegale) di ovviare all’assenza del launch control.
Tra il 1994 e il
2001 erano stati aboliti gli aiuti elettronici ma l’impossibilità di
vigilare a dovere aveva costretto la FIA a liberalizzare di nuovo
l’elettronica. Con l’introduzione nel 2008 di una centraline elettronica
standard, la scatola di comando è stata messa nelle mani della Federazione
e, almeno in teoria, nessun team può più inserire altri dispositivi
personali.
Nonostante sia consapevole di ciò, Jarno Trulli - intervistato
da Autosprint - ritiene che qualcuno abbia trovato il modo di fare il
furbo:“Non voglio fare nomi ma credo che qualche team abbia trovato il modo
di automatizzare le procedure di partenza per ridurre al minimo la
possibilità di pattinamento delle ruote in accelerazione”.
“Non sto
dicendo che qualcuno sta imbrogliando - ha spiegato Jarno - ma analizzando
il comportamento in pista adesso e nei test di dicembre i cambiamenti tra i
due periodi sono molti e in certi casi dubbi”.
Trulli non è l’unico ad
aver tirato fuori il problema. Sembra, infatti, che nei test di Jerez
alcune vetture abbiano dei suoni “particolari” del motore udibili
soprattutto in uscita dalle curve molto lente.

ottobre_rosso
12-02-2008, 20.17.15
Secondo giorno di test a Jerez. A Williams e Red Bull presenti già lunedì, si sono aggiunti McLaren, BMW, Renault, Honda, Toro Rosso, Super Aguri e Force India. Mancano Ferrari e Toyota che hanno concluso ieri le prove in Bahrain. Lewis Hamilton è dunque tornato in Spagna e questa volta in Andalusia non ha trovato tifosi inferociti nei suoi confronti, come accaduto a Barcellona una decina di giorni fa. Hamilton è stato impressionante per la velocità mostrata e con la nuova McLaren ha realizzato il primo tempo davanti al tester Pedro De La Rosa.

Confortante il terzo tempo della BMW di Robert Kubica. Come avevamo sottolineato al termine dei test di Barcellona, la vettura tedesca è in continuo progresso. Quarto tempo per la Williams-Toyota di Kazuki Nakajima, poi Nelson Piquet e Nick Heidfeld. Positiva la prova del debuttante brasiliano, che nel frattempo si è appena regalato un aereo privato da due milioni di euro. Uscite di piste per Sebastian Vettel e Alexander Wurz. Intanto la Super Aguri ha annunciato che ritarderà la presentazione della nuova monoposto.



I tempi del 2° giorno, martedì 12 febbraio 2008

1 - Lewis Hamilton - McLaren MP4/23/Mercedes - 1'19"102 - 89 giri
2 - Pedro De La Rosa - McLaren MP4/23-Mercedes - 1'19"287 - 88
3 - Robert Kubica - BMW Sauber F1.08 - 1'19"539 - 91
4 - Kazuki Nakajima - Williams FW30/Toyota - 1'19"601 - 93
5 - Nelson Piquet - Renault R28 - 1'19"660 - 120
6 - Nick Heidfeld - BMW Sauber F1.08 - 1'19"958 - 94
7 - Mark Webber - Red Bull RB4/Renault - 1'20"013 - 113
8 - Nico Rosberg - Williams FW30/Toyota - 1'20"029 - 125
9 - Sebastian Vettel - Toro Rosso SRT2/Ferrari - 1'20"105 - 53
10 - David Coulthard - Red Bull RB4/Renault - 1'20"176 - 111
11 - Sebastien Bourdais - Toro Rosso SRT2/Ferrari - 1'20"418 - 82
12 - Rubens Barrichello - Honda RA108 - 1'21"133 - 71
13 - Lucas Di Grassi - Renault R28 - 1'21"200 - 92
14 - Takuma Sato - Super Aguri SA07/Honda - 1'21"400 - 90
15 - Vitantonio Liuzzi - Force India/Ferrari - 1'21"553 - 103
16 - Alexander Wurz - Williams FW30/Toyota - 1'21"950 - 86

Lionsquid
13-02-2008, 01.06.48
troppo lontane BMW e Williams :(


sarà ancora duopolio

ottobre_rosso
13-02-2008, 09.46.33
E' quel che temo anch'io.

ottobre_rosso
14-02-2008, 09.52.35
Mark Webber ha mostrato i continui progressi della Red Bull RB4, facendo segnare il miglior tempo nella terza giornata di test sul circuito di Jerez e staccando di quasi mezzo secondo il suo diretto inseguitore.

E' probabile tuttavia che il suo 1:18.628 sia stato realizzato con poco carburante, anche se è innegabile che dopo l'introduzione del nuovo cofano motore la squadra ha mostrato degli evidenti passi avanti.

Alle spalle di Webber si è inserito il duo della Williams, con Nico Rosberg secondo e Kazuki Nakajima terzo: la squadra di Grove quindi sembra aver messo definitivamente alle spalle i problemi con le ali che l'avevano messa in difficoltà a Barcellona.

Quarto tempo per il pilota di casa Fernando Alonso: la sua presenza avrà sicuramente contribuito a far affluire oltre 4.000 tifosi solo per una giornata di test.

Il due volte campione del mondo ha preceduto la Bmw Sauber di Robert Kubica, che sembra più a suo agio sulla F1.08 rispetto al compagno Nick Heidfeld che per ero è sistematicamente più lento di lui: oggi infatti ha chiuso con l'undicesimo tempo.

Solo sesto Lewis Hamilton: probabilmente il mattatore di ieri ha lavorato sul set up per la gara e si è inserito davanti all'altra Red Bull di David Coulthard, che ha anche causato una bandiera rossa uscendo di strada alla Curva 1.

L'altra sospensione della giornata è stata causata invece da Nelsinho Piquet che nel primo pomeriggio ha seminato olio in pista a causa di un problema tecnico capitato alla sua Renault.

Le nuove ali invece non hanno dato i risultati sperati in casa Honda: Jenson Button e Rubens Barrichello hanno infatti abbassato i loro tempi, ma non sono riusciti ad andare oltre alla 13^ e alla 15^ posizione.

1. Webber Red Bull-Renault 1:18.628 72
2. Rosberg Williams-Toyota 1:19.091 98
3. Nakajima Williams-Toyota 1:19.215 91
4. Alonso Renault 1:19.710 104
5. Kubica BMW-Sauber 1:19.829 116
6. Hamilton McLaren-Mercedes 1:19.857 68
7. Coulthard Red Bull-Renault 1:19.883 97
8. Vettel Toro Rosso-Ferrari 1:19.889 114
9. Piquet Renault 1:20.014 110
10. Kovalainen McLaren-Mercedes 1:20.152 84
11. Heidfeld BMW-Sauber 1:20.201 109
12. Bourdais Toro Rosso-Ferrari 1:20.536 76
13. Button Honda 1:21.147 85
14. Sato Super Aguri-Honda 1:21.376 101
15. Barrichello Honda 1:21.710 58
16. Sutil Force India-Ferrari 1:22.244 86

ottobre_rosso
15-02-2008, 14.41.01
Zampata di Heikki Kovalainen nella giornata finale di test a Jerez. Il pilota finlandese ha alzato progressivamente il ritmo, andando a precedere, con un vantaggio di oltre mezzo secondo, la Red Bull-Renault di David Coulthard e la Williams-Toyota di Kazuki Nakajima, sembrato costantemente competitivo.

Lewis Hamilton non ha cercato, al contrario del compagno di squadra, la simulazione di qualifica, accontentandosi del quarto tempo, davanti a Robert Kubica. Undicesima posizione per la Force India-Ferrari di Giancarlo Fisichella. Non era presente Fernando Alonso, sostituito da Lucas Di Grassi.

Nessuna uscita di pista è da segnalare, mentre problemi tecnici hanno fermato sul circuito Sebastian Vettel e Nico Hulkenberg. Situazione drammatica in casa Honda, con il team che, ancora costretto nelle retrovie, ha rinunciato alle innovazioni aerodinamiche portate in Spagna.



I tempi del 4° giorno, giovedì 14 febbraio 2008

1 - Heikki Kovalainen - McLaren MP4/23-Mercedes - 1'17"974 - 96
2 - David Coulthard - Red Bull RB4/Renault - 1'18"485 - 107
3 - Kazuki Nakajima - Williams FW30/Toyota - 1'19"117 - 90
4 - Lewis Hamilton - McLaren MP4/23/Mercedes - 1'19"429 - 83
5 - Robert Kubica - BMW Sauber F1.08 - 1'19"535 - 129
6 - Sebastian Vettel - Toro Rosso SRT2/Ferrari - 1'19"688 - 53
7 - Nelson Piquet - Renault R28 - 1'19"817 - 134
8 - Sebastien Bourdais - Toro Rosso SRT2/Ferrari - 1'19"848 - 101
9 - Nick Heidfeld - BMW Sauber F1.08 - 1'19"934 - 116
10 - Mark Webber - Red Bull RB4/Renault - 1'19"980 - 107
11 - Giancarlo Fisichella - Force India/Ferrari - 1'20"669 - 89
12 - Jenson Button - Honda RA108 - 1'20"988 - 121
13 - Anthony Davidson - Super Aguri SA07/Honda - 1'21"010 - 103
14 - Nico Hulkenberg - Williams FW30/Toyota - 1'21"116 - 71
15 - Lucas Di Grassi - Renault R28 - 1'21"286 - 73
16 - Alex Wurz - Honda RA108 - 1'21"605 - 103

fonte (http://www.italiaracing.net/notizia.asp?id=17999&cat=1)

ottobre_rosso
15-02-2008, 14.55.19
http://www.sportautomoto.it/cgi-bin/images/news/042_TEAM_BAR%5B1%5D.jpg

I test di Jerez hanno regalato una sorpresa inattesa: la centralina della MES ha un bug.

Gli uomini della Honda infatti hanno scoperto che schiacciando tre tasti in sequenza si riesce a modificare la mappatura della centralina, riuscendo anche ad eludere il blocco del lauch control.

Fortunatamente però questa scoperta è stata presa nella maniera giusta da tutto l'ambiente, che non se l'è sentita di puntare il dito contro la McLaren (produttrice della centralina), considerando l'accaduto come una svista e non come un tentativo di imbrogliare la concorrenza.

Tuttavia, la FIA vuole spazzare via ogni dubbio, quindi è pronta a far scattare un indagine per fare chiarezza sulla vicenda.

Dav82
15-02-2008, 15.34.32
Fortunatamente però questa scoperta è stata presa nella maniera giusta da tutto l'ambiente, che non se l'è sentita di puntare il dito contro la McLaren (produttrice della centralina), considerando l'accaduto come una svista e non come un tentativo di imbrogliare la concorrenza.


Nella maniera giusta o nella maniera sbagliata? :mm:

Se i tre tasti si chiamassero ctrl, alt e canc, e se la centralina fosse di MS, tutti direbbero "la microsoft ci spia!!!"...


... mentre se la MES magari mette una backdoor nel software della centralina, tutti felici? :o

ottobre_rosso
25-02-2008, 19.05.43
Lewis Hamilton continua a mostrare una McLaren in grande forma, facendo segnare il miglior tempo nella prima giornata dell'ultimo test precampionato, a Barcellona.

La mattinata è iniziata con la pista bagnata, ma nel primo pomeriggio ha iniziato a comparire una traccia asciutta sull'asfalto e i tempi hanno iniziato ad abbassarsi sensibilmente.

Le Ferrari comunque mettono il fiato sul collo ad Hamilton, visto che Kimi Raikkonen è secondo ad una manciata di centesimi e Michael Schumacher è terzo a poco meno di due decimi.

Continuano a sorprendere le due Williams, che portano a casa rispettivamente il quarto tempo con Kazuki Nakajima ed il sesto tempo con Nico Rosberg.

Tra le due monoposto della squadra di Grove si è inserita invece l'altra McLaren di Heikki Kovalainen.

Settimo tempo per Fernando Alonso che è riuscito a portare la sua Renault davanti alla Bmw Sauber di Nick Heidfeld: il pilota tedesco però è stato rallentato anche da problemi meccanici.

Molto incoraggiante anche il debutto della nuova Force India: Adrian Sutil e Vitantonio Liuzzi infatti hanno portato a casa l'undicesimo ed il tredicesimo tempo.

Continuano a faticare molto invece sia le Toyota che le Honda, che sono nelle retrovie.



1. Hamilton McLaren-Mercedes 1:22.276 78
2. Raikkonen Ferrari 1:22.319 82
3. M.Schumacher Ferrari 1:22.428 83
4. Nakajima Williams-Toyota 1:22.724 54
5. Kovalainen McLaren-Mercedes 1:22.852 71
6. Rosberg Williams-Toyota 1:22.974 108
7. Alonso Renault 1:23.021 79
8. Heidfeld BMW-Sauber 1:23.075 75
9. Webber Red Bull-Renault 1:23.091 62
10. Vettel Toro Rosso-Ferrari 1:23.115 71
11. Sutil Force India-Ferrari 1:23.188 95
12. Klien BMW-Sauber 1:23.239 43
13. Liuzzi Force India 1:23.270 70
14. Piquet Renault 1:23.442 42
15. Glock Toyota 1:23.609 86
16. Kobayashi Toyota 1:23.880 29
17. Barrichello Honda 1:24.460 115
18. Wurz Honda 1:24.667 109
19. Coulthard Red Bull-Renault 1:24.826 25

Doomboy
25-02-2008, 20.22.58
Non avevo espresso la mia opinione sul discorso "centralina MES": NON E' AMMISSIBILE che uno dei team che corre in F1 produca un componente chiave unico per tutte le vetture, specie se è un componente elettronico col quale si potrebbe barare.

Questo a prescindere dal "caso" Mc Laren.

ottobre_rosso
26-02-2008, 11.58.50
Non avevo espresso la mia opinione sul discorso "centralina MES": NON E' AMMISSIBILE che uno dei team che corre in F1 produca un componente chiave unico per tutte le vetture, specie se è un componente elettronico col quale si potrebbe barare.

Questo a prescindere dal "caso" Mc Laren.
hai ragione Doom, eppure semrerebbe gli altri team abbiano accettato la questione senza batter ciglio (ripet: sembrerebbe...)

Tommy_hell
26-02-2008, 21.04.16
hai ragione Doom, eppure semrerebbe gli altri team abbiano accettato la questione senza batter ciglio (ripet: sembrerebbe...)

Hai ragione a dire sembrerebbe.......... ;)

Il fatto è che secondo me (e anche secondo quanto avevo letto a suo tempo), come al solito, i team e le case non riescono mai a mettersi daccordo fra di loro sulle decisioni in fatto di regolamentazione tecnica, perchè ognuno ha i propri interessi, e quindi arriva la FIA che, (giustamente se vogliamo ;)), decide per tutti chiudendo il discorso.

Ed è quello che è un po' capitato con il discorso della centralina unica ;)

Secondo alcuni poi (l'ingegnere Baldisserri), i costi si sono abbassati;
Secondo altri (Briatore) si sono alzati........

E chi ci capisce più qualcosa :mm:?

Lionsquid
27-02-2008, 12.42.50
Non avevo espresso la mia opinione sul discorso "centralina MES": NON E' AMMISSIBILE che uno dei team che corre in F1 produca un componente chiave unico per tutte le vetture, specie se è un componente elettronico col quale si potrebbe barare.

Questo a prescindere dal "caso" Mc Laren.


(Y)(Y)(Y)

ottobre_rosso
27-02-2008, 18.21.43
Due McLaren al comando e un vantaggio di mezzo secondo di Lewis Hamilton sulla Ferrari di Kimi Raikkonen. Questo in sintesi il racconto di quanto accaduto nella seconda giornata di test a Barcellona. Hamilton ha preceduto il compagno Heikki Kovalainen; entrambi hanno lavorato con set-up da qualifica in mattinata mentre nel pomeriggio hanno svolto delle simulazioni di gara. Raikkonen è stato il terzo pilota, e ultimo, a riuscire a scendere sotto l'1'22", ma non ha dato troppo fastidio alle due McLaren.

Prosegue il buon momento della Williams-Toyota che con Nico Rosberg è risultata quarta davanti alla seconda Ferrari, quella di Felipe Massa. Notevole la prestazione della Force India-Ferrari, che pare avere abbandonato con decisione le ultime posizioni. Giancarlo Fisichella l'ha portata ad una non attesa sesta posizione, mentre il tester Vitantonio Liuzzi ha chiuso decimo. Settimo è risultato Sebastian Vettel ma non con la Toro Rosso, bensì con la Red Bull-Renault. Il tedesco è stato chiamato dai cugini per proseguire lo sviluppo della RB4 in quanto David Coulthard è rimasto bloccato col collo dopo la giornata di martedì. Primi sorrisi in casa Honda dove Jenson Button ha colto il nono tempo. Giornata contraddittoria per la Renault, piuttosto attardata con Fernando Alonso e Nelson Piquet, e per la Toyota.


I tempi del 2° giorno, martedì 26 febbraio 2008

1 - Lewis Hamilton (McLaren MP4/23-Mercedes) - 1'21"234 - 81
2 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4/23-Mercedes) - 1'21"434 - 68
3 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'21"722 - 72
4 - Nico Rosberg (Williams FW30-Toyota) - 1'22"309 - 75
5 - Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'22"513 - 102
6 - Giancarlo Fisichella (Force India VJM01-Ferrari) - 1'22"516 - 100
7 - Sebastian Vettel (Red Bull RB4-Renault) - 1'22"558 - 109
8 - Robert Kubica (BMW Sauber F1.08) - 1'22"625 - 94
9 - Jenson Button (Honda RA108) - 1'22"659 - 67
10 - Vitantonio Liuzzi (Force India VJM01-Ferrari) - 1'22"942 - 89
11 - Kazuki Nakajima (Williams FW30-Toyota) - 1'22"977 - 100
12 - Jarno Trulli (Toyota TF108) - 1'23"023 - 98
13 - Fernando Alonso (Renault R28) - 1'23"112 - 77
14 - Rubens Barrichello (Honda RA108) - 1'23"169 - 74
15 - Nick Heidfeld (BMW Sauber F1.08) - 1'23"284 - 77
16 - Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'23"323 - 98
17 - Mark Webber (Red Bull RB4-Renault) - 1'23"458 - 58
18 - Nelson Piquet (Renault R28) - 1'23"467 - 45
19 - Timo Glock (Toyota TF108) - 1'23"561 - 80


I tempi del 1° giorno, lunedì 25 febbraio 2008

1 - Lewis Hamilton (McLaren MP4/23-Mercedes) - 1'22"276 - 78
2 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'22"319 - 82
3 - Michael Schumacher (Ferrari F2008) - 1'22"428 - 83
4 - Kazuki Nakajima (Williams FW30-Toyota) - 1'22"724 - 54
5 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4/23-Mercedes) - 1'22"852 - 71
6 - Nico Rosberg (Williams FW30-Toyota) - 1'22"974 - 108
7 - Fernando Alonso (Renault R28) - 1'23"021 - 79
8 - Nick Heidfeld (BMW Sauber F1.08) - 1'23"075 - 75
9 - Mark Webber (Red Bull RB4-Renault) - 1'23"091 - 62
10 - Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'23"115 - 71
11 - Adrian Sutil (Force India VJM01-Ferrari) - 1'23"188 - 95
12 - Christian Klien (BMW Sauber F1.08) - 1'23"239 - 43
13 - Vitantonio Liuzzi (Force India VJM01-Ferrari) - 1'23"270 - 70
14 - Nelson Piquet (Renault R28) - 1'23"442 - 42
15 - Timo Glock (Toyota TF108) - 1'23"609 - 86
16 - Kamui Kobayashi (Toyota TF108) - 1'23"880 - 29
17 - Rubens Barrichello (Honda RA108) - 1'24"460 - 1'24"460 - 115
18 - Alexander Wurz (Honda RA108) - 1'24"667 - 109
19 - David Coulthard (Red Bull RB4-Renault) - 1'24"826 - 25

Lionsquid
27-02-2008, 20.26.13
a parte il duopolio scontato è bello vedere un pò di rimescolamento :)


speriamo che sia la williams che la force india non siano fuoco di paglia e promettano quanto mostrato con un bel gruppone a ridosso dei 2 colossi storici

:)

ottobre_rosso
27-02-2008, 21.12.46
a parte il duopolio scontato è bello vedere un pò di rimescolamento :)


speriamo che sia la williams che la force india non siano fuoco di paglia e promettano quanto mostrato con un bel gruppone a ridosso dei 2 colossi storici

:)

spero solo che non sia tutto fumo e niente arrosto: più volte i test hanno dato valori "inconsueti" in pista per vedere, poi, durante le gare, la solita nenia

Lionsquid
27-02-2008, 23.18.37
vero, molti "nascondono" le reali potenzialità, ma per una Force India che va discretamente mi sento un pochino ottimista, almeno per le prime gare, poi, chissà... soprattutto in un'ottica di maggiore combattività, le gerarchie assolute non saranno cambiate.... forse un pochino quelle relative ;)

del resto, con la centralina elettronica sicuramente c'è un'appiattimento su determinati parametri che prima non c'era

partenze e staccate sono i campi dove le varie scuderie sono state costrette a "uniformarsi"

sul resto vige la differenza del malloppo di € e dei gruppi dal cervello pesante! ;)

ottobre_rosso
29-02-2008, 13.48.12
Nonostante le ripetute voci di una presunta assenza a Melbourne, in Australia, per il primo Gran Premio di Formula 1 della stagione 2008, il giapponese Fumio Akita ha confermato che la squadra sarà regolarmente al via anche se la mancanza di test con la nuova monoposto si farà sentire.

"Stiamo valutando l'ipotesi di vendere il 100% della nostra squadra ma questo non vuol dire che il proprietario attuale o il nome della Super Aguri spariranno, perchè se non ci si chiama così ci sono delle grandi possibilità di perdere la Honda. Se, invece, dovessero arrivare degli investitori con un motore BMW, allora la storia sarebbe diversa...", ha dichiarato Akita.

"Comunque, saremo presenti a Melbourne e su questo non ci sono dubbi", ha proseguito Akita, socio di Aguri Suzuki.
Anche se non è stata ancora confermata, la formazione dei piloti dovrebbe vedere schierata ancora una volta la coppia Takuma Sato - Anthony Davidson.

ottobre_rosso
14-03-2008, 13.08.46
http://www.italiaracing.net/public/18326hamiltoncar08-2.jpg

Da 32 a 36 gradi. Fa dunque molto caldo a Melbourne nel secondo turno di prove libere e difatti nella prima ora i tempi sono alti rispetto a quelli della mattina. La prima ora scorre senza particolari "scossoni" tanto che al comando c'è Mark Webber con la Red Bull-Renault autore di 1'27"614 (nel 1° turno Kimi Raikkonen si era spinto fino a 1'26"461).

Sono invece diversi gli errori in fase di frenata. Sbagliano alla seconda chicane David Coulthard, Adrian Sutil, Giancarlo Fisichella. Vanno lungo Kazuki Nakajima, Nico Rosberg e ancora il romano della Force India che addirittura compie un testacoda in uscita curva mentre Lewis Hamilton pare un kartista.

Negli ultimi trenta minuti, i piloti iniziano a montare le gomme morbide per cercare il tempo e verificare gli assetti per la qualifica di sabato. Nelson Piquet è fermo per noie tecniche sulla sua Renault e in 70 minuti ha potuto percorrere solo tre giri. Ma i tempi rimangono alti. A 20 minuti dalla bandiera a scacchi, Webber è sempre primo seguito da Massa, Kovalainen, Hamilton, Trulli, Rosberg e Raikkonen. Alonso taglia la seconda variante, Piquet torna finalmente in pista.

Brivido per Massa che perde l'anteriore ad una velocità stimata sui 240 orari all'ingresso della curva White. Buon per lui che la via di fuga è ampia e fortunatamente riesce ad evitare l'impatto con le barriere. Massa riesce anche a ripartire. Dopo pochi minuti è la volta di Trulli di finire in testacoda dopo aver messo, in fase di frenata, le ruote sinistre sull'erba. L'italiano della Toyota si insabbia a 11 minuti dal termine della sessione e deve tornare ai box a piedi. Un problema idraulico ferma la Toro Rosso di Sebastien Bourdais.

Una passeggiata sulla ghiaia la fa anche Takuma Sato imitato da Timo Glock. A 4 minuti dalla fine, Hamilton si scatena e si va a prendere il miglior tempo in 1'26"559 mentre Giancarlo Fisichella vola al sesto posto. Raikkonen si tiene su tempi alti e non è soddisfatto del rendimento della sua Ferrari, ma il miglior crono della giornata rimane il suo: 1'26"461, ottenuto nel primo turno. Coulthard non raggiunge i box rimanendo fermo lungo la pista (finita la benzina?).


I tempi del 2° turno libero, venerdì 14 marzo 2008

1 - Lewis Hamilton (McLaren MP4/23-Mercedes) - 1'26"559 - 33
2 - Mark Webber (Red Bull RB4-Renault) - 1'27"473 - 27
3 - Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'27"640 - 29
4 - Heikki Kovalainen (McLaren MP4/23-Mercedes) - 1'27"683 - 29
5 - David Coulthard (Red Bull RB4-Renault) - 1'28"037 - 26
6 - Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - 1'28"208 - 28
7 - Jarno Trulli (Toyota TF108) - 1'28"292 - 22
8 - Nico Rosberg (Williams FW30-Toyota) - 1'28"352 - 31
9 - Giancarlo Fisichella (Force India VJM01-Ferrari) - 1'28"469 - 32
10 - Timo Glock (Toyota TF108) - 1'28"582 - 28
11 - Jenson Button (Honda RA108) - 1'28"632 - 30
12 - Nick Heidfeld (BMW Sauber F1.08) - 1'28"731 - 33
13 - Fernando Alonso (Renault R28) - 1'28"779 - 37
14 - Rubens Barrichello (Honda RA108) - 1'28"849 - 28
15 - Robert Kubica (BMW Sauber F1.08) - 1'28"860 - 35
16 - Kazuki Nakajima (Williams FW30-Toyota) - 1'29"077 - 33
17 - Adrian Sutil (Force India VJM01-Ferrari) - 1'29"161 - 32
18 - Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'29"193 - 40
19 - Nelson Piquet (Renault R28) - 1'29"518 - 14
20 - Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'29"605 - 11
21 - Takuma Sato (Super Aguri-Honda) - 1'30"663 - 16
22 - Anthony Davidson (Super Aguri-Honda) - 1'31"527 - 8

fonte (http://www.italiaracing.net/notizia.asp?id=18326&cat=1)

Tommy_hell
15-03-2008, 08.22.53
Ecco i risultati (http://www.circusf1.com/2008/03/gp-australia-prima-pole-del-2008-per.shtml) delle qualifiche del GP d'Australia a Melbourne;

Grande Robert Kubica (Y) è sempre il mio preferito ;)

E' andata un po' peggio a Kimi, ma pazienza, si riprenderà domani :)

(posto il link, perchè il testo incollato si vede male ;))

Doomboy
15-03-2008, 08.46.42
Ho visto le qualifiche... la nuova formula al momento mi pare soporifera. Sarà che erano le 4.... bah!

Comunque non capisco perché la gara parte alle 14:30 e non alle 14:00 :confused:

ottobre_rosso
15-03-2008, 14.00.00
Kubika staccato di soli 155 millesimi dal poleman. Interessante: voglio proprio vedere domattina il suo spunto in partenza cosa gli consentirà di fare

ottobre_rosso
15-03-2008, 14.45.07
Un'altra penalizzazione per Timo Glock. Il pilota della Toyota scende di altre cinque posizioni nella griglia di partenza per avere ostacolato nel corso della qualifica Mark Webber. In precedenza, Glock era stato penalizzato di cinque posti per la sostituzione del cambio prima della qualifica. Quindi, da nono era passato quattordicesimo, ora è diciannovesimo.

Lo schieramento di partenza

1. fila
Lewis Hamilton (McLaren MP4/23-Mercedes) - 1'26"714
Robert Kubica (BMW Sauber F1.08) - 1'26"869
2. fila
Heikki Kovalainen (McLaren MP4/23-Mercedes) - 1'27"079
Felipe Massa (Ferrari F2008) - 1'27"178
3. fila
Nick Heidfeld (BMW Sauber F1.08) - 1'27"236
Jarno Trulli (Toyota TF108) - 1'28"527
4. fila
Nico Rosberg (Williams FW30-Toyota) - 1'28"687
David Coulthard (Red Bull RB4-Renault) - 1'29"041
5. fila
Sebastian Vettel (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - no time
Rubens Barrichello (Honda RA108) - 1'26"173
6. fila
Fernando Alonso (Renault R28) - 1'26"188
Jenson Button (Honda RA108) - 1'26"259
7. fila
Kazuki Nakajima (Williams FW30-Toyota) - 1'26"413
Mark Webber (Red Bull RB4-Renault) - no time
8. fila
Kimi Raikkonen (Ferrari F2008) - no time
Giancarlo Fisichella (Force India VJM01-Ferrari) - 1'27"207
9. fila
Sebastien Bourdais (Toro Rosso SRT2-Ferrari) - 1'27"446
Adrian Sutil (Force India VJM01-Ferrari) - 1'27"859
10. fila
Timo Glock (Toyota TF108) - 1'29"593 *
Takuma Sato (Super Aguri-Honda) - 1'28"208
11. fila
Nelson Piquet (Renault R28) - 1'28"330
Anthony Davidson (Super Aguri-Honda) - 1'29"059

* Penalizzato di 10 posizioni per sostituzione del cambio e per comportamento scorreto in qualifica

fonte (http://www.italiaracing.net/notizia.asp?id=18338&cat=1)

Sbavi
15-03-2008, 14.50.53
Nelson Piquet


:eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek:

ottobre_rosso
15-03-2008, 15.11.17
Nelson Piquet
:eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek:

in gran parte delle liste ufficiali tralasciano "jr", in altri scrivono Nelsinho ;)

Doomboy
15-03-2008, 17.00.13
Quando leggo "Piquet, Nakajima e Rosberg" ritorno bambino :p

TyDany
15-03-2008, 20.01.16
Quando leggo "Piquet, Nakajima e Rosberg" ritorno bambino :p

maserio :eek: ... peccato che delle fare di allora è rimasto ben poco :(
Che faccio mi alzo o non mi alzo :mm:

ottobre_rosso
15-03-2008, 20.40.37
Che faccio mi alzo o non mi alzo :mm:

se vuoi ti sveglio io :p

dai Ty, fai come mè: cuffia wireless (così moglie e bimba dormono tranquilli e io posso gustare il rombo :x: ehm... la voce di Mazzoni... :wall: ), del vino, un buon salume tagliato a dadini, magari della coppa o speck, del pane, e... GOOOOOOOOO.

http://www.derapate.it/img/start-FIA-formula1-teams.jpg

TyDany
15-03-2008, 22.37.30
Mi sa che opto per l'after e vado a dormire dopo il gp, anche perchè sto per uscendo... ci si risente verso le 7 :D

Lionsquid
16-03-2008, 00.22.05
Kubika staccato di soli 155 millesimi dal poleman. Interessante: voglio proprio vedere domattina il suo spunto in partenza cosa gli consentirà di fare


sempre che non abbia uno sputo di benzina nel serbatoio ;)


sveglia puntata, voglio proprio vedere kimi da fondo, .... :)

TyDany
16-03-2008, 06.05.15
Già la noia regna sovrana, poi la regia non riesce a beccare niente, tutti replay :rolleyes:
No comment su massa :S

TyDany
16-03-2008, 07.13.29
Tantissimi errori, tanti problemi tecnici e qualche sorpasso.... tutte cose viste nei replay perchè regolarmente persi da una regia allucinante!
Solo sette vetture giungono al traguardo, Hamilton vince facile davanti ad Hedifield, Rosberg, Alonso, Kovalainen, Barrichello e Nakajima. Prende un punto anche Burdais abbandonato dal motore Ferrari a due giri dalla fine mentre era quarto, peccato. E a proposito di Ferrari, gara disastrosa, Massa si gira da solo alla prima curva, Raikonen ci regala prima un dritto e poi un testacoda e, alla fine, finiscono entrambi fuori per problemi al motore!
Quello che rimane è una gara nel complesso noioisa e animata quasi solo da errori e problemi... cambiano regole, team e piloti ma il risultato non cambia...

Lionsquid
16-03-2008, 11.09.09
allarmante il triplice knock-out dei motori ferrari.... 37° e 2 pace-car hanno bollito i motori??

a parte alonzo e kimi, non si è visto nulla di particolare


mi sembra di capire che la mclaren si è ben nascosta in inverno... al contrario della ferrari, tutti i problemi palesati dalla BMW e dalla Mclaren sono scomparsi nell'arco di un paio di settimane... la vedo dura!

Doomboy
16-03-2008, 11.40.40
Mi pare già un anno sulla falsa riga dello scorso, dal punto di vista tecnico.

Vedremo.

TyDany
16-03-2008, 13.03.16
Barrichello squalificato per essere uscito dai box col rosso, di conseguenza gli arrivati al traguardo risultano sei con Nakajima che sale dal settimo al sesto posto. Anche se ritirati prendono 2 punti Bourdais e 1 Raikonen.

ottobre_rosso
17-03-2008, 10.27.02
Causa pc in cameretta non ho potuto postare in realtime...

Comunque: gara strana, con una prima parte noiosa e una regia (Ty (Y) ) scandalosa. Tutte e due le Ferrari out per problemi tecnici non si verificava dal lontano 1997, ben 178 GP or sono. Se, poi, consideriamo anche il terzo motore...Sette auto al traguardo? anche questo e' un evento mooooolto insolito.
Hamilton ha avuto si' vita facile, ma ha avuto un passo gara incredibile. Complimenti a lui. E complimenti a Bourdais che, al debutto, prende due punti (anche se favorito dai tre ingressi della SC). Incredibile l'incidente occorso a Glock: ma e' possibile, con tutto il parlare di sicurezza che si e' fatto, lasciare certi dislivelli a bordo pista? da criminali

TyDany
17-03-2008, 12.01.37
cut. Incredibile l'incidente occorso a Glock: ma e' possibile, con tutto il parlare di sicurezza che si e' fatto, lasciare certi dislivelli a bordo pista? da criminali

(Y) me ne ero dimenticato, pienamente daccordo... assurdo :x:

Giorgius
17-03-2008, 15.33.36
http://www.flughafen-graz.at/home/presse_news/news/niki_cockp_400.JPG

MILANO - In un'intervista al giornale tedesco 'Bild', l'austriaco Niki Lauda, tre volte iridato della Formula 1, punta il dito contro i piloti Ferrari, all'indomani del disastroso esordio nel Gran Premio d'Australia: "Kimi Raikkonen non ha guidato da campione del mondo - ha detto l'ex ferrarista - mi ha lasciato perplesso perche' ha davvero sbagliato tutto. E Massa non e' stato migliore, hanno sbagliato tutto cio' che potevano sbagliare". (Agr)

Doomboy
22-03-2008, 10.08.52
Oggi si sono svolte le qualifiche del GP di Sepang, in Malesia.

Credevo che le Ferrari avrebbero cambiato propulsori dopo i problemi in Australia, invece no. E quindi la Pole di Massa ed il secondo posto di Raikkonen sono confermatissimi! Terza e quarta le Mc Laren, e buon quinto tempo per Trulli.

Bravo Alonso che è riuscito a portare una mediocre Renault nella top ten, piazzandosi al nono posto. Non è molto, ma lui e la squadra sanno che per ora non possono ottenere molto più di questo.

Hamilton, quarto, s'è preso quasi un secondo da Felipe :cool:


1. Massa (Bra, Ferrari) 1'35"748, alla media di 208,409 km/h;
2. Raikkonen (Fin, Ferrari) 1'36"230
3. Kovalainen (Fin, McLaren) 1'36"613
4. Hamilton (Gbr, McLaren) 1'36"709
5. Trulli (Ita, Toyota) 1'36"711
6. Kubica (Pol, Bmw Sauber) 1'36"727
7. Heidfeld (Ger, Bmw Sauber) 1'36"753
8. Webber (Aus, Red Bull) 1'37"009
9. Alonso (Spa, Renault) 1'38"450
10. Glock (Ger, Toyota) 1'39"656

- Eliminati seconda fase -

11. Button (Gbr, Honda) 1'35"208
12. Coulthard (Gbr, Red Bull) 1'35"408
13. Piquet (Bra, Renault) 1'35"562
14. Barrichello (Bra, Honda) 1'35"622
15. Vettel (Ger, Toro Rosso) 1'35"648
16. Rosberg (Ger, Williams) 1'35"670

- Eliminati prima fase -

17. Fisichella (Ita, Force India) 1'36"240
18. Nakajima (Jap, Williams) 1'36"388*
19. Bourdais (Fra, Toro Rosso) 1'36"677
20. Sato (Jap, Super Aguri) 1'37"087
21. Sutil (Ger, Force India) 1'37"101
22. Davidson (Gbr, Super Aguri) 1'37"481

*penalizzato di 10 posizioni in griglia

Doomboy
22-03-2008, 13.27.06
L:lol:L

Le Mc Ladren sono state retrocesse in quinta fila per aver avuto un comportamento scorretto durante il giro di rientro nel Q3, che ha penalizzato altri piloti e che avrebbe potuto causare incidenti.

Così Trulli si ritrova terzo!!! :)

Doomboy
23-03-2008, 10.39.43
Gran premio della Malesia senza infamia e senza lode. Lo spettacolo come al solito non è stato in pista, ma ai box, più che altro.

Con la Mc Laren che... ops! I did it again! E Hamilton si brucia le chances di vittoria per un bullone che non s'avvita o qualcosa del genere.

Male, anzi malissimo Felipe Massa che, a quanto pare, ha fatto tutto da solo e si è trovato insabbiato, facendo perdere otto punti importantissimi alla Ferrari e perdendo lui stesso dopo solo due gare ogni velleità di lottare per il titolo. Se c'erano dubbi fino ad oggi, adesso è chiaro che la Ferrari punterà solo e sempre su Kimi per la vittoria finale, con Felipe che dovrà adattarsi a fare ancora e sempre il Sancho Panza della situazione. Vedremo che succederà l'anno prossimo. C'è chi parla di Alonso in Ferrari, ma penso sia impossibile salvo che non parta anche Raikkonen. Al limite IO ho la sensazione che potrebbe arrivare Nico Rosberg, cosa che non mi dispiacerebbe. Mi piace il suo atteggiamento e, cosa da non trascurare, parla italiano, cosa che in Ferrari serve sempre ;)

Vedremo.

Silence
23-03-2008, 12.28.31
Io invece vorrei proprio vederci Jarno in Ferrari...penso non accadrà mai ma credo potrebbe far bene.

Senza trascurare che un italiano in Ferrari non lo si vede dai tempi di Alboreto.

TyDany
23-03-2008, 13.07.48
Avevo puntato la sveglia ma qualcosa... err qualcuno :inn: ... mi ha trattenuto dall'alzarmi facendomi perdere buona parte del gb, vabbè, poco male mi sa che non mi sono perso niente... e anche se mi fossi perso qualcosa dubito che sia stato più interessante di quello in cui ero impegnato :inn:
Comunque ho acceso la tv giusto per vedere Felipe che gridava ai quattro venti "Ho detto che il mondiale lo vinco io! :o" ... sì... quello del salto nella sabbia però :D
Son contento per Kubica, mi piace come pilota e settimana scorsa era stato sfortunato, leggo, non ho visto, che gli avversari della Ferrari continuano a litigare con i bulloni delle ruote, molto bene, è una tradizione che risale agli antichi romani, sia mai che venga interrotta :D

Doomboy
23-03-2008, 14.18.47
Io invece vorrei proprio vederci Jarno in Ferrari...penso non accadrà mai ma credo potrebbe far bene.

Senza trascurare che un italiano in Ferrari non lo si vede dai tempi di Alboreto.

E' vero, però c'è da dire che Jarno ormai ha una certa età. Non si può investire su di lui, potrebbe a limite essere una scelta di transizione, magari in attesa che arrivi Alonso... che tanto prima o poi succederà :rolleyes:

Dav82
23-03-2008, 14.28.43
che tanto prima o poi succederà :rolleyes:

:crying: :crying: :crying:

Doomboy
23-03-2008, 14.40.38
E lo so, dobbiamo essere forti :(

Se ci pensi è un due volte campione del mondo, al momento guida un cesso di macchina solo perché non voleva restare in Mc Ladren, ma è ovvio che il futuro sia ad alti livelli. Non potendo tornare da zio Ron, dove vuoi che vada? Amenochè la BMW non cresca quanto serve...

Sbavi
23-03-2008, 15.19.25
Vedremo che succederà l'anno prossimo.

alla seconda?? :fool:

Doomboy
23-03-2008, 15.34.02
alla seconda?? :fool:

In riferimento a Massa, dici? Si non penso rimarrà.

ottobre_rosso
23-03-2008, 17.51.30
CHE PALLE DI GP!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

solo due note degne di attenzione:


il duello Heidfeld-Alonso-Coulthard con quella spettacolare apertura a ventaglio;
l'audio che, stranamente, era ottimo: dallo start fino alla cermonia di premiazione, quando si è sentito un "ma non mi rompere i ..."


per il resto... (N)

vabbè, dai, ha vinto Raikkonen ;)

Doomboy
31-03-2008, 09.11.11
Vogliamo parlare di Max Mosley? :devil:

Gigi75
31-03-2008, 10.19.30
la notizia sta passando stranamente sotto tono sui media tradizionali...meglio rinfrescare la memoria :D

Nazi-orgia per Mosley, presidente Fia
LONDRA (INGHILTERRA), 30 marzo - Un'orgia in stile nazista con cinque prostitute. E poi ancora fruste e divise naziste, ordini impartiti in tedesco. Tutto con protagonista Max Mosley, presidente della Fia. Il clamoroso scandalo sessuale è stato fatto scoppiare dal tabloid inglese «News of the world» con tanto di foto apparse sul sito. C'è anche un video, tagliato e censurato: quello originale dura ben 5 ore. Teatro della vicenda, avvenuta ieri mattina, un appartamento di Londra, quartiere Chelsea.

I FATTI - Prime ad arrivare sono state le cinque prostitute, raggiunte poi trenta minuti dopo da Mosley che le ha subito pagate con 2.500 sterline in contanti. Da quanto si vede nelle immagini, è lui il primo a spogliarsi, sotto gli occhi delle donne vestite alcune con divise naziste e altre con abiti che ricordano quelli dei detenuti dei campi di sterminio. «Ok spogliati - ha esordito una delle prostitute - ti faremo vedere come trattiamo i prigionieri!». Con la testa piegata e una catena che gli immobilizza mani e piedi, Mosley viene "torturato" (viene anche frustato con una cintura di pelle fino a lamentarsi) da una delle ragazze. Poco prima, però, gli vengono ispezionati genitali e i capelli alla ricerca di pidocchi. Ad un certo punto i ruoli si invertono. Mosley si riveste ed assume il comando. Con la cinta di pelle colpisce il sedere di una delle ragazze contando in tedesco i colpi. Mentre la ragazza si lamenta lui si lascia andare ad espressioni di soddisfazione. L'orgia dura quasi cinque ore.

IL BRINDISI - Alla fine le ragazze brindano e fanno festa mentre Mosley, una volta rivestitosi, prende il the e poi lascia l'appartamento, che si trova poco distante dalla sua abitazione, tornando alla vita di tutti i giorni. Mosley è il figlio del leader fascista Oswald Mosley. Quest'ultimo ha sposato Diana Mitford, la madre dell'attuale presidente della Fia, a Berlino nella casa di Joseph Goebbels, capo della propaganda nazista: ospite d'onore fu Adolf Hitler. Nato a Londra nel 1940, è a capo della Fia dal 1993, quando battè alle elezioni Jean-Marie Balestre, morto in settimana.

RNicoletto
31-03-2008, 12.42.16
Vogliamo parlare di Max Mosley? :devil:Un MITO! :devil:

Adesso bisogna solo aspettare che pubblichino il video integrale in Rete! :p

Gigi75
31-03-2008, 14.59.12
Cmq la notizia fa ridere è vero..ma saranno pure fatti suoi o no?

mica è diritto di cronaca questo..mah