PDA

Visualizza versione completa : lan tramite router


dott.Moruz
17-11-2007, 16.53.46
salve ragazzi ho un router wifi, quello fornito dalla telecom.
ora vorrei chiedere, è possibile che grazie al router sia possibile collegare i due pc senza usare un altro cavo? cioè come se il router facesse da hub? io non sono riuscito... ma è una cosa fattibile?

grazie

ciao a tutti

Cecco
17-11-2007, 17.15.23
salve ragazzi ho un router wifi, quello fornito dalla telecom.
ora vorrei chiedere, è possibile che grazie al router sia possibile collegare i due pc senza usare un altro cavo? cioè come se il router facesse da hub? io non sono riuscito... ma è una cosa fattibile?

grazie

ciao a tutti

Certo! Bisogna che ai due pc sia assegnato lo stesso nome del "gruppo di lavoro"; necessita che sia attivata la condivisione di files e cartelle; infine v'è da stabilire quali files/cartelle o stampanti condividere. Ovviamente la condivisione può essere reciproca o singola ed in ogni caso su questa materia
troverai roba facendo una ricerca sul forum.

dott.Moruz
17-11-2007, 17.41.04
Certo! Bisogna che ai due pc sia assegnato lo stesso nome del "gruppo di lavoro"; necessita che sia attivata la condivisione di files e cartelle; infine v'è da stabilire quali files/cartelle o stampanti condividere. Ovviamente la condivisione può essere reciproca o singola ed in ogni caso su questa materia
troverai roba facendo una ricerca sul forum.

grazie
non era abilitata la condivisone

saluti!

dott.Moruz
17-11-2007, 20.06.44
grazie
non era abilitata la condivisone

saluti!

riesco a condividere le cartelle ma non riesco ad accedere
mi dice che mancano i permessi...
eppure sembra che abbia abilitato tutto...

qualche dritta?
avete qualche guida da consigliarmi?

grazie

Losko
18-11-2007, 01.46.41
riesco a condividere le cartelle ma non riesco ad accedere
mi dice che mancano i permessi...
Devi specificare le autorizzazioni per la condivisione. Sempre dalla scheda condivisione vai sul tasto Autorizzazioni e da li puoi aggiungere/rimuovere gli utenti e aggiungere/rimuovere i vari permessi che gli utenti avranno su quella cartella condivisa.

dott.Moruz
18-11-2007, 10.13.44
Devi specificare le autorizzazioni per la condivisione. Sempre dalla scheda condivisione vai sul tasto Autorizzazioni e da li puoi aggiungere/rimuovere gli utenti e aggiungere/rimuovere i vari permessi che gli utenti avranno su quella cartella condivisa.

diciamo che ho quasi risolto....
solo che dal pc con vista non riesco proprio ad accedere all'altro pc con xp sp2... lo vedo, ma mi da sempre lo stesso errore... mentre nell'altro senso cioè da xp a vista nessun problema...
le autorizzazioni sono ok, ho messo everyone con tutti i permessi...
qualche dritta per il "lato XP"?
mi devo assicurare che qualche servizio sia avviato?

grazie a tutti

ciao

LoryOne
19-11-2007, 08.17.27
Probabilmente è un problema dovuto all' autenticazione challenge-response.
E' lo stesso su entrambi i S.O. (LM,NTLM,NTLMv2) ?

Losko
19-11-2007, 12.53.12
Se le autorizzazioni delle cartelle condivise sono impostate e tutti gli utenti su entrambi i pc sono sincronizzati nel senso che hanno lo stesso nome e stessa password
(ad es. User: Pippo, password: Pluto deve essere impostato su tutti e due i pc) altrimenti quando tenti di accedere ad una cartella condivisa ti chiederà di inserire nome utente e password, non ti resta che controllare quello che ti ha detto LoryOne ;)

dott.Moruz
20-11-2007, 11.51.46
Se le autorizzazioni delle cartelle condivise sono impostate e tutti gli utenti su entrambi i pc sono sincronizzati nel senso che hanno lo stesso nome e stessa password
(ad es. User: Pippo, password: Pluto deve essere impostato su tutti e due i pc) altrimenti quando tenti di accedere ad una cartella condivisa ti chiederà di inserire nome utente e password, non ti resta che controllare quello che ti ha detto LoryOne ;)

allora esiste un utente con lo stesso usarname e pass.

ma il problema non è che mi chiede la pass... magari me la chiedesse :)

non accede proprio, vedo l'altro pc, ma quando provo ad ed entrare e visualizzare le cartelle che condivide mi dice che non ho l'autorizzazione etc etc..
cosa che non succede dall'altro pc... eppure ho configurate tutti e due nello stesso modo....

LM,NTLM,NTLMv2 che roba sono? come faccio a controllare?

ciao grazie

LoryOne
20-11-2007, 13.01.14
Le comunicazioni tra due PC che condividono risorse sono sempre bidirezionali, cio significa che se ti viene chiesto di inserire una password, è perchè il PC al quale ti sei collegato ha fatto sapere al tuo che è necessario che tu imposti una password che verrà verificata (le credenziali sono username+password se c'è) in base a quanto memorizzato sul PC di destinazione.
Ora, in configurazione di default, XP predispone una cartella condivisa per accesso in lettura/scrittura per qualunque utente faccia accesso a tale cartella, ma è possibile impostare le credenziali in modo differente. Se utilizzi NTFS, tali credenziali vengono verificate anche per quanto concerne cio che è possibile che un utente autenticato possa o non possa fare sulla cartella condivisa, a tutto vantaggio della sicurezza in rete.
L'autenticazione è un processo cifrato, in cui vengono verificata l'attendibilità delle informazini scambiate in base alle stesse presenti su entrambi i client. Se qualcosa è presente solo su uno di essi, allora verrà chiesto di specificare un'informazione utile a verificare l'attendibilità del richiedente.
Qualla sfilza di cose incomprensibili è una sorta di algoritmo di cifratura utilizzato per l'autenticazione. Per avere la massima sicurezza ma minore compatibilità si utilizza l' ultimo, ossia NTLMv2 (NT LanManager v2)
Affichè due PC possano comunicare devono condividere loo stesso protocollo.
M$ utilizza il protocollo TCP/IP per l'attendibilità della trasmissione e l' SMB per la condivisione di risorse.
Devi essere sicuro di aver abilitato i servizi Workstation e Server (l'uno per abilitare SMB, l'altro per consentire la condivisione) per consentire a SMB di rimanere in ascolto su TCP porta 445 o 139.
Poi devi passare a criteri di impostazione locale dove imposterai altre caratteristiche che dovranno essere condivise su tutti i PC che vorranno comunicare scambiandosi informazioni. Infine, imposterai i criteri di gruppo per impostare password, user name singoli, o gruppi di user che condivideranno le stesse credenziali di gruppo.

LoryOne
20-11-2007, 13.11.29
"solo che dal pc con vista non riesco proprio ad accedere all'altro pc con xp sp2"

Qual'è l' utente di Vista che tenta di fare accesso alle risorse di XP ?
Con quali credenziali ?
Vista=merda. Rancalo immediatamente, da + problemi che soluzioni.

dott.Moruz
21-11-2007, 19.48.58
Le comunicazioni tra due PC che condividono risorse sono sempre bidirezionali, cio significa che se ti viene chiesto di inserire una password, è perchè il PC al quale ti sei collegato ha fatto sapere al tuo che è necessario che tu imposti una password che verrà verificata (le credenziali sono username+password se c'è) in base a quanto memorizzato sul PC di destinazione.
Ora, in configurazione di default, XP predispone una cartella condivisa per accesso in lettura/scrittura per qualunque utente faccia accesso a tale cartella, ma è possibile impostare le credenziali in modo differente. Se utilizzi NTFS, tali credenziali vengono verificate anche per quanto concerne cio che è possibile che un utente autenticato possa o non possa fare sulla cartella condivisa, a tutto vantaggio della sicurezza in rete.
L'autenticazione è un processo cifrato, in cui vengono verificata l'attendibilità delle informazini scambiate in base alle stesse presenti su entrambi i client. Se qualcosa è presente solo su uno di essi, allora verrà chiesto di specificare un'informazione utile a verificare l'attendibilità del richiedente.
Qualla sfilza di cose incomprensibili è una sorta di algoritmo di cifratura utilizzato per l'autenticazione. Per avere la massima sicurezza ma minore compatibilità si utilizza l' ultimo, ossia NTLMv2 (NT LanManager v2)
Affichè due PC possano comunicare devono condividere loo stesso protocollo.
M$ utilizza il protocollo TCP/IP per l'attendibilità della trasmissione e l' SMB per la condivisione di risorse.
Devi essere sicuro di aver abilitato i servizi Workstation e Server (l'uno per abilitare SMB, l'altro per consentire la condivisione) per consentire a SMB di rimanere in ascolto su TCP porta 445 o 139.
Poi devi passare a criteri di impostazione locale dove imposterai altre caratteristiche che dovranno essere condivise su tutti i PC che vorranno comunicare scambiandosi informazioni. Infine, imposterai i criteri di gruppo per impostare password, user name singoli, o gruppi di user che condivideranno le stesse credenziali di gruppo.


allora i servizi di cui parlavi sono abilitati...
che intendi per impostare i criteri di gruppo?
io ho dato tutti i permessi a tutti
(everyone) non capisco che devo fare più di cosi...
mi sapresti dire che cosa devo modificare?
il firewall ha tutte le regole al posto giusto...
non mi fa aggiungere altri utenti di un altro computer dalle impostzioni di protezione...

che devo fare?

ciao grazie

dott.Moruz
21-11-2007, 21.17.36
"solo che dal pc con vista non riesco proprio ad accedere all'altro pc con xp sp2"

Qual'è l' utente di Vista che tenta di fare accesso alle risorse di XP ?
Con quali credenziali ?
Vista=merda. Rancalo immediatamente, da + problemi che soluzioni.

be in questo caso è xp che da problemi e non vista...
cmq nelle impostazione della portezione e nella condivisione ho aggiunto l'utente con user e pass identici a quelli dell'altro pc come ho letto in diversi forum
ma non funziona lo stesso il pc con xp è inaccessibile...

ma possibile per condividere una cartella tutte ste difficoltà...

non so piu che fare...

ciao

(grazie)

Losko
21-11-2007, 22.02.34
(Premetto che non uso vista)
Allora ricapitoliamo la configurazione.
1.I due pc sono nello stesso gruppo?
2. I due pc hanno indirizzi del tipo 192.168.0.1 e 192.168.0.2 entrambi come subnet 255.255.255.0?
3. L'utente con cui si tenta di accedere al pc con la cartella condivisa è impostato sul computer a cui si tenta l'accesso?
4. Nel caso il punto 3 è soddisfatto controllato che i due utenti hanno stesso nome e stessa password? (non sono consentiti utenti con password vuote)
5. Controlla le regole del firewall in modo che consenta il traffico dal PC1 al PC2
6. Verifica le autorizzazioni di condivisione e le impostazioni di protezione della cartella
7. E' abilitato il protocollo TCP/IP per entrambe le schede di rete?

Prova a leggere qui http://support.microsoft.com/kb/813936/it (XP Home) non so se è il tuo caso ma dai un'occchiata comunque potrebbe aiutarti a capire meglio le varie procedure.

Se mi viene in mente qualcos'altro ti informerò ;)

dott.Moruz
22-11-2007, 11.55.10
(Premetto che non uso vista)
Allora ricapitoliamo la configurazione.
1.I due pc sono nello stesso gruppo?
2. I due pc hanno indirizzi del tipo 192.168.0.1 e 192.168.0.2 entrambi come subnet 255.255.255.0?
3. L'utente con cui si tenta di accedere al pc con la cartella condivisa è impostato sul computer a cui si tenta l'accesso?
4. Nel caso il punto 3 è soddisfatto controllato che i due utenti hanno stesso nome e stessa password? (non sono consentiti utenti con password vuote)
5. Controlla le regole del firewall in modo che consenta il traffico dal PC1 al PC2
6. Verifica le autorizzazioni di condivisione e le impostazioni di protezione della cartella
7. E' abilitato il protocollo TCP/IP per entrambe le schede di rete?

Prova a leggere qui http://support.microsoft.com/kb/813936/it (XP Home) non so se è il tuo caso ma dai un'occchiata comunque potrebbe aiutarti a capire meglio le varie procedure.

Se mi viene in mente qualcos'altro ti informerò ;)

i punti sono tutti soddisfatti...
altrimenti da un pc non si riuscirebbe ad accedere all'altro..
l'unica cosa che non è chiara è il punto 3...

cioè i due pc devono avere lo stesso username e pass?????

cmq quando torno a casa provo un po a smanettare... nuovamente :wall:

grazie


ciao

LoryOne
22-11-2007, 13.33.57
cioè i due pc devono avere lo stesso username e pass?????


Certo, se entri senza accorgerti di nulla, altrimenti ti appare la maschera di inserimento user e/o password che sarà cifrata e verificata sulla base delle informazioni scambiate e presenti sul pc che deve concederti l'accesso.
Questo è il senso.

LoryOne
22-11-2007, 13.42.29
Rispondimi in base alla domanda che io ti pongo: challenge (sfida) - response (risposta)
A volte basta ragionare un po per rendersi conto che l'informatica prende spunto dalla vita di tutti i giorni.
Un altro esempio è l' handshake per stabilire una connessione TCP/IP, o anche per spedire un semplice fax. Tradotto è stringersi le mani, o scuotere le mani, cioè quando io voglio conoscerti, ti do la mano, tu accetti di stringermela, io ti dico: "piacere di conoscerti" e tu rispondi con "il piacere è mio".
Furono hacker coloro che presero spunto dal piacere di conoscersi e condividere esperienze che diedero vita al protocollo TCP/IP.
Ti sei mai chiesto come vengono veicolate le informazioni nel cervello ?
Hai mai visto le rappresentazioni dei neuroni che viaggiano da un nodo all' altro delle interconnessioni neurali ?
(Ora basta che altrimenti vado in tilt :D )

dott.Moruz
22-11-2007, 19.00.21
ho risolto andando in: strumenti di amm. --> criteri di protezione locali --> criteri locali --> assegnazione diritti utente --> accedi alla rete come utente specificato

ed ho aggiunto il nome utente...

meno male :jump:

grazie per l'aiuto!!

ciao!