PDA

Visualizza versione completa : Google con Android entra nelle TLC


Robbi
07-11-2007, 08.14.42
<p align="center"><img class="" alt="" src="http://www.borsaitaliana.it/media/img/news/ansa/13a15ba5d138e00ae054f5713216ee90.jpg" /></p><p align="justify">Un'ambiziosa alleanza con 34 partner produttori di telefonini, Societ&agrave; telefoniche e compagnie tecnologiche &egrave; stata annunciata oggi da Google al fine di creare una nuova serie di cellulari 'low cost'. L'iniziativa, che promette di stravolgere l'attuale mercato della telefonia mobile, ruoter&agrave; attorno al principio dell''open source'. Ci&ograve; permetter&agrave; alle Societ&agrave; partner di poter accedere senza vincoli alla tecnologia del nuovo prodotto (battezzata 'Android') e poter cos&igrave; progettare il maggior numero di applicazioni possibili.</p><p align="justify">&quot;Se Google riuscir&agrave; a convincere i produttori e sviluppatori ad allargare il numero dei servizi disponibili i consumatori potranno inziare a fare con i telefonini ci&ograve; che gi&agrave; fanno su Internet&quot;, scrive il 'Wall Street Journal' ricordando come l'industria della telefonia &egrave; rigidamente controllata dai carriers e dai produttori che limitano fortemente quello che pu&ograve; essere offerto sui cellulari&quot;.</p><p align="justify">Stando al Wsj, &quot;il grande punto interrogativo &egrave; quanto spazio concederanno le societ&agrave; telefoniche. Se infatti il progetto &egrave; sostenuto da DT, Sprint Nextel e NTT DoCoMo, le altre compagnie sono riluttanti a entrarci a causa anche dei timori relativi alla tutela della sicurezza informatica. Gli open standard potrebbe infatti rendere vulnerabili i consumatori agli attacchi di virus e a falle nel sistema di sicurezza&quot;.</p><p align="justify">Tra le societ&agrave; che fanno parte del consorzio: HTC, Samsung, Motorola, Deutsche Telekom, T-Mobile, Sprint Nextel e la giapponese NTT DoCoMo. Nel consorzio per lo sviluppo del cosiddetto 'GPhone' ci sar&agrave; anche Telecom Italia. La compagnia telefonica tedesca T-Mobile, ha annunciato l'amministratore delegato di DT Rene Obermann, lancer&agrave; il primo Gphone nel 2008.</p><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.news.com/Googles-Android-has-long-road-ahead/2100-1038_3-6217131.html?tag=nefd.lede" target="_blank">Altre Info </a><br /><br /><br /><br /><br />

RNicoletto
08-11-2007, 10.13.04
Se infatti il progetto &egrave; sostenuto da DT, Sprint Nextel e NTT DoCoMo, le altre compagnie sono riluttanti a entrarci a causa anche dei timori relativi alla tutela della sicurezza informatica. CHE STR#NZ@T@!! :anger:

La verità è a queste compagnie non frega una beneamta della sicurezza informatica dei propri utenti; tanto per dire sia i sistemi Symbian che i nuovissimi iPhone presentano diverse vulnerabilità ma questo non impedisce alle compagnie di cui sopra di continuare a proporli.

La verità è che il mercato della telefonia mobile è un ambiente particolarmente chiuso, dove ogni produttore e/o compagnia telefonica fa di tutto per blindare il proprio business. Queste compagnie hanno paura di un standard aperto ed interoperabile; cosa succederebbe se gli utenti finali potessero saltare da una compagnia all'altra, da un servizio mobile all'altro?? :o

Darja
14-11-2007, 11.37.23
Il primo video di Android (http://googleitalia.blogspot.com/2007/11/sdk.html)

n@ndo
15-11-2007, 06.24.09
2007-11-14 18:24
Google: Android, concorso 10 mln dlr

(ANSA) - ROMA, 14 NOV - Un premio da 10 mln dollari per i programmatori che svilupperanno applicazioni per 'Android'. E' il concorso di Google. Nessun italiano ne' cittadino del Quebec potra' concorrervi a causa di 'restrizioni locali' cioe', probabilmente, delle difficolta' legislative in materia di concorsi. Non potranno concorrere nemmeno cittadini di Corea Nord, Cuba, Iran, Myanmar, Siria e Sudan. 'Android' e' il nuovo sistema operativo open-source per telefoni cellulari.
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/internet/news/2007-11-14_114141993.html

RNicoletto
15-11-2007, 10.23.57
Nessun italiano ne' cittadino del Quebec potra' concorrervi a causa di 'restrizioni locali' cioe', probabilmente, delle difficoltà' legislative in materia di concorsi. Siamo una barzelletta :(... Certo che anche nel Quebec se la passano male! :p

n@ndo
18-11-2007, 20.23.55
ehmmm
problema risolto.
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/internet/news/2007-11-18_118146744.html

Robbi
19-11-2007, 07.54.53
Aggiornamento
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/internet/news/2007-11-18_118146744.html