PDA

Visualizza versione completa : [Win XP e gestione utenti] Collegare un utente esistente ad un Dominio


taniservice
05-11-2007, 22.31.26
Ciao a tutti,
Per esigenze d'ufficio è stato deciso di collegare il mio pc al dominio esistente, per esigenze e impostazioni lavorative in precedenza era stato deciso che il mio pc ne restasse fuori lavorando semplicemente come utente di un gruppo di lavoro.
Adesso facendo il 'trasloco', mi è stato creato un nuovo utente collegato al dominio e mi è stato detto di trasferire manualmente tutti i dati e le impostazioni dall'utente vecchio al nuovo.
La cosa si è dimostrata non problematica, ma incasinata essende che sul pc sono installati vari software gestionali di casse fiscali e non, memorizzate password, personalizzati programmi e finestre, ecc. ecc.
La macchina è stata formattata un anno fa e ci avevo messo quasi 2 mesi prima di trovarla a punto.
Ora preferirei evitare il calvario.
Domanda: Posso collegare l'utente esistente al dominio senza dovere reimpostare tutto? (Premetto che non c'è alcun problema ad accedere al server per eventualmente creare un nuovo utente)
Resto in attesa e ringrazio anticipatamente.

Losko
06-11-2007, 05.22.31
Prova a dare all'utente creato nel dominio i diritti di amministratore sul client. Una volta effettuato il primo accesso, quindi impostato il tutto, lo puoi portare a User (utente con restrizioni).

LoryOne
07-11-2007, 17.50.31
Non potevano associare al dominio il vecchio utente ?
Ti hanno segato buona parte dei privilegi, di la verità

Losko
07-11-2007, 19.39.02
Non potevano associare al dominio il vecchio utente ?
Ti hanno segato buona parte dei privilegi, di la verità

Anche se viene creato l'utente nel dominio le impostazioni del vecchio account rimangono nel client e loggandosi nel dominio con il vecchio utente sul client le impostazioni non vengono mantenute perche su quel client risulteranno due utenti con lo stesso nome ma apparteneze diverse (uno sarà del dominio ed uno sarà locale cioè appartenente al vecchio gruppo di lavoro). Dovrebbe portarsi a mano i file dove sono memorizzate le impostazioni dei programmi, desktop, documenti, ecc.ecc.
Consiglio a taniservice di cercare qualche tool di migrazione utenti.

taniservice
07-11-2007, 20.31.20
Confermi quello che mi avevano detto, ma che scocciatura.
Già che non c'è tempo di fare quello che è il mio lavoro d'ufficio, figuriamoci anche questa nuova scocciatura.....
:wall: :wall: :wall:

Doomboy
07-11-2007, 20.38.24
Ciao a tutti,
Per esigenze d'ufficio è stato deciso di collegare il mio pc al dominio esistente, per esigenze e impostazioni lavorative in precedenza era stato deciso che il mio pc ne restasse fuori lavorando semplicemente come utente di un gruppo di lavoro.
Adesso facendo il 'trasloco', mi è stato creato un nuovo utente collegato al dominio e mi è stato detto di trasferire manualmente tutti i dati e le impostazioni dall'utente vecchio al nuovo.
La cosa si è dimostrata non problematica, ma incasinata essende che sul pc sono installati vari software gestionali di casse fiscali e non, memorizzate password, personalizzati programmi e finestre, ecc. ecc.
La macchina è stata formattata un anno fa e ci avevo messo quasi 2 mesi prima di trovarla a punto.
Ora preferirei evitare il calvario.
Domanda: Posso collegare l'utente esistente al dominio senza dovere reimpostare tutto? (Premetto che non c'è alcun problema ad accedere al server per eventualmente creare un nuovo utente)
Resto in attesa e ringrazio anticipatamente.

Si può fare... ma è un bagno di sangue: Devi trovare il sid del tuo utente locale e metterlo al posto di quello dell'utente di dominio in tutte le occorrenze sul registro...

L'ho fatto qualche anno fa, su un dominio con PDC Windows 2000. Non saprei se con 2003 c'è differenza. Ora però a memoria non ricordo quante chiavi di registro ho dovuto editare a mano, non erano tantissime, ma devi stare attento sennò mandi in malora sia l'utente vecchio che quello nuovo.

LoryOne
07-11-2007, 21.29.20
Doom ... ossequi :)