PDA

Visualizza versione completa : La salvezza di Microsoft?


salazar
12-10-2007, 06.44.17
La salvezza di Microsoft? Abbandonare Vista quanto prima

Un recente post sul sito di news CNET non lascia scampo al nuovo, discusso e bistrattato sistema operativo della famiglia Windows.
Vista è uscito troppo presto ed è affetto da sin troppi difetti, e potrebbe costare a Microsoft molto più della semplice reputazione di OS-maker...

Che WinVista non sia esattamente un successo pieno di gioie e belle notizie per Microsoft è oramai un dato di fatto difficilmente contestabile anche dai fanboy più infervorati del gigante del software.
Buon ultima in ordine di tempo c'è la notizia dell'estensione della vita commerciale di Windows XP, che sarà disponibile per l'acquisto fino a giugno 2008 nonostante i piani iniziali prevedessero tutt'altro.
Continuano poi gli assalti frontali alla politica di sviluppo seguita da Microsoft.

"Mentre Vista è stato originariamente propagandato da Microsoft come il sistema operativo salvifico che noi tutti stavamo aspettando, esso si è rivelato essere una delle peggiori brutte figure nell'IT"
scrive senza peli sulla lingua Reisinger, che non perdona a Microsoft la sua incapacità cronica di riuscire a sviluppare software in grado di fare davvero quello che vorrebbero gli utenti.

L'autore se la prende con i prezzi assurdi di Vista, che per alcuni contenuti "premium" senza particolare valore o utilità - disponibili già da tempo, volendo, su Windows XP - si fa pagare una quantità indecorosa di dollari/euro nelle edizioni "Ultimate"; con i suoi tanti bachi strutturali, lo schema di gestione delle licenze che ha enormemente complicato l'installazione distribuita del sistema operativo, il lamentoso Controllo Account Utente che ha "preso il concetto del controllo di accesso dell'utente da Mac OS X e lo ha peggiorato enormemente".

Per uscire dall'impasse, Don Reisinger consiglia a Microsoft di abbandonare Vista quanto prima e dedicarsi al suo prossimo sistema operativo, di cui tra l'altro si è già cominciato a parlare.
"La strada che Vista ha davanti sembra pericolosa e Microsoft deve rendersene conto - conclude Reisinger - Se Microsoft continua su questa strada, sarà proprio Vista a mettere in ginocchio il gigante del software, e non certo l'abbandono del fondatore Bill Gates".

fonte: cnet.com

http://www.pctuner.info/up/results/_200710/20071012064311_01_-_Windows_sVista.gif


***
mai che mi capiti di leggere:
''finalmente Vista va'...ma zio Bill vuole
davvero lasciare Microsoft con questa eredità
e ricordo..." :mm:

Thor
12-10-2007, 07.58.15
secondo me l'articolo dice il vero.

salazar
12-10-2007, 08.14.23
si, infatti ormai e come sparare sulla Croce Rossa, se ancora oggi si leggono articoli del genere...
non ci resta che aspettare il SP3 su XP definitivo e vedere come hanno intenzione di rivoluzionarlo, sbagliare 2 volte sarebbe diabolico, in un momento in cui XP regge bene.
Nel frattempo gli OpenSource migliorano e anche bene...

cippico
12-10-2007, 08.27.21
speriamo non mettano qualcosa in sp3 su xp che lo faccia andare in palla...in modo da far passare a vista... :devil:

ma rimanga tra noi...se lo vengono a sapere... ;) :wall:

ciaooo

salazar
12-10-2007, 08.56.21
si parliamo piano...
ci vorrebbe una spia da qualche beta-tester e boicottare un centinaio delle 1000 patchs http://www.pctuner.info/up/results/_200710/20071012085555_19.gif