PDA

Visualizza versione completa : Onde radio dallo spazio profondo!


Robbi
30-09-2007, 12.32.30
<p align="center"><img class="" alt="" src="http://www.pietrofolena.net/blog/wp-content/galassia.jpg" /></p><p><strong>News Atipico/Astronomica!</strong></p><p align="justify">Arriva da fuori della nostra galassia. La scoperta &egrave; avvenuta analizzando dati raccolti dal radiotelescopio di Parkes, in Australia<br /><font face="Verdana">Da un luogo remoto al di fuori della nostra galassia, la Via Lattea gli astronomi hanno ricevuto un flusso di onde radio molto potente che li imbarazza perch&eacute; non sanno spiegarne l&rsquo;origine. </font></p><p align="justify"><br /><font face="Verdana">La scoperta &egrave; singolare e intrigante perch&eacute; ci&ograve; che hanno davanti si presenta come un complicato puzzle da risolvere.&nbsp; La provenienza, anche se da decifrare, &egrave; di natura rigorosamente astrale.</font></p><p align="justify"><br /><font face="Verdana">David Narkevic della West Virginia University (USA) ha rilevato una sorgente di onde radio collocata a circa 1,6 miliardi di anni luce dalla Terra.</font></p><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2007/09_Settembre/28/onde_radio.shtml" target="_blank">Altre Info </a><br /><br /><br /><br /><br />

Thor
30-09-2007, 12.54.20
1,6 miliardi di anni luce? se sono extraterrestri, c'è da sperare che siano immortali :p
o che lo diventiamo noi per andare a trovarli (a meno di riuscire a plasmare lo spazio tempo in modo da viaggiare più veloci della luce)

certo è interessante, se il segnale radio è di natura non casuale!

bellatrix
30-09-2007, 13.20.23
Mi piacerebbe leggere le caratteristiche tecniche di questo segnale, da buon radioamatore.
Modulazione? Frequenza? Quali tipo di dati? Polarizzazione? ecc.. ecc..

Google (http://www.google.it/search?client=firefox-a&rls=org.mozilla%3Ait-IT%3Aofficial&channel=s&hl=it&q=David+Narkevic&meta=&btnG=Cerca+con+Google) dice qualcosa. Ora mi ci butto sopra.

Thor
30-09-2007, 13.48.09
comunque le ipotesi che sono state fatte non vanno di certo in direzione "alieni":Ora il gruppo di astronomi è impegnato a leggere, ma soprattutto a cercare una spiegazione plausibile. Intanto si ipotizza che tutto possa essere nato dallo scontro tra due stelle tradizionali oppure che si tratti di una sorgente associata ad un lampo di raggi gamma; ma di quest’ultimo, verificando, non s’è trovata traccia. Un’altra ipotesi avanzata è stata la fusione tra due stelle a neutroni dalla quale, secondo la teoria delle relatività generale – si ricorda – dovrebbero scaturire delle onde gravitazionali. E anzi qualcuno ipotizza che la caccia a questo tipo di segnali possa condurre anche alla cattura delle stesse fantomatiche onde gravitazionali finora mai avvistate. Insomma tante spiegazioni, nessuna certezza e molte speranze anche azzardate. Per il momento, per cercare di dissolvere il mistero, non resta che approfondire lo studio e la ricerca di sorgenti analoghe.

STDK
01-10-2007, 03.00.38
Sono i Borg! Prepariamoci all'assimilazione, la resistenza è inutile..


http://uk.gizmodo.com/borg.jpg

Siddhartha
01-10-2007, 18.54.03
Bè, essendo appassionato anche di astronomia, apparte le onde radio, come si può pensare di essere soli nell'universo???

Sono più che convinto che ci siano moltissime civilta più o meno sviluppate della nostra, soltanto nella nostra galassia, figuriamoci nell'intero universo, mi ricordo una sera che guardando le stelle a casa di mia sorella io gli dissi: "ma come fa qualcuno a dire che ci siamo solo noi" ,e lei mi ha detto e tu come fai a crederci se non li hai mai visti, ed io gli ho risposto : tu credi in Dio? e lei "si" e io: lo hai mai visto?........

UG0_BOSS
01-10-2007, 19.46.57
Sono più che convinto che ci siano moltissime civilta più o meno sviluppate della nostra, soltanto nella nostra galassia, figuriamoci nell'intero universo, mi ricordo una sera che guardando le stelle a casa di mia sorella io gli dissi: "ma come fa qualcuno a dire che ci siamo solo noi" ,e lei mi ha detto e tu come fai a crederci se non li hai mai visti, ed io gli ho risposto : tu credi in Dio? e lei "si" e io: lo hai mai visto?........

Civiltà mi sembra un termine esagerato; sicuramente ci sono forme di vita diverse dalla nostra: essendo l'universo infinito -o comunque mooolto grosso, di preciso non si sa- c'è una grande probabilità che in qualche altro punto si stia ripetendo un ciclo uguale a quello che ha portato la vita sulla terra.

Secondo me il paragone con Dio non regge, anzi: mentre nessuno ha saputo dimostrare la sua presenza, ci sono scienziati che hanno invece dimostrato che dalla materia inanimata può nascere la vita. Quindi lo stesso processo può ripetersi in un punto dell'universo; magari forme di vita totalmente diverse dalla nostra, magari simili, chi può saperlo?

bellatrix
01-10-2007, 20.24.37
Bè, essendo appassionato anche di astronomia, apparte le onde radio, come si può pensare di essere soli nell'universo???

A questo proposito, visto che sei appassionato di astronomia, ti consiglio di leggere "Il libro di scienze" di Isaac Asimov, sezione saggistica, dove spiega il perchè una civiltà extraterrestre difficilmente potrebbe esistere nell'universo contemporaneamente a noi.

Inoltre... beh... non posso riassumere centinaia di pagine. :fool: