PDA

Visualizza versione completa : Il 17% voterebbe Grillo


Robbi
27-09-2007, 08.54.51
<p>&nbsp;</p><p align="center"><strong><img class="" alt="" src="http://www.tvoggisalerno.it/Upload/beppe_grillo_01TT.jpg" /></strong></p><p><strong>News Atipico/Grillesca!</strong></p><p align="justify">Il 17 per cento degli italiani sarebbe pronto a votare Grillo alle politiche, secondo un sondaggio effettuato dalla Ispo di Mannheimer. il quale sostiene che sono numeri&nbsp; importanti e&nbsp;significativi.</p><p align="justify">Grillo cavalca un malcontento che non accenna a fermarsi&quot;. Secondo il sondaggio, quasi un italiano su due, il 45 per cento, esprime simpatia per il comico genovese o, addirittura, ha partecipato al V-Day.</p><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.ilsecoloxix.it/genova/view.php?DIR=/genova/documenti/2007/09/25/&CODE=cd2c8746-6b85-11dc-aba0-0003badbebe4" target="_blank">Altre info </a><br /><br /><br /><br /><br />

rondix
27-09-2007, 09.19.39
Ogni volta che si apre in Italia un vuoto di consensi si verifica la possibilita' che un partito emergente entri in campo con riscontri importanti. Questo potrebbe essere il momento visto il consenso che raccoglie Beppe e la crisi politica in atto. Dovesse entrare in politica (ma credo di no) come lo chiamera' questo partito ? PDV ? Grillo o non Grillo comunque il paese ha bisogno di una bella ripulita ....... :inkaz:

RNicoletto
27-09-2007, 09.38.19
Peccato che Grillo non possa candidarsi. :p

Infatti, è stato lui stesso a porre come pre-requisito per gli aspiranti Deputati e Senatori i il fatto di essere incensurati. Beppe Grillo NON E' incensurato. :o

Gigi75
27-09-2007, 09.52.33
se non erro è condannato per un reato di opinione

JobbeX
27-09-2007, 09.54.30
e cos'ha fatto?

Gigi75
27-09-2007, 10.00.04
mm no mi sbagliavo!!

Altre critiche gli sono state rivolte per la presunta demagogia delle sue iniziative, e il fatto che egli stesso, condannato in via definitiva per omicidio colposo in seguito a un incidente stradale[2], voglia che siano esclusi dal Parlamento i condannati «in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale»[22]. A tal proposito, tuttavia, va notato come lo stesso comico non abbia mai nascosto il suo status giuridico di pregiudicato[2], ma anzi precisato in più occasioni che mai si candiderà in prima persona alle elezioni politiche (il che sarebbe coerente con la sua proposta di legge).

http://it.wikipedia.org/wiki/Beppe_Grillo

roberto45
27-09-2007, 10.50.12
Temo gli istrioni, toccano le corde emotive e non quelle razionali. Gli italiani vogliono che la politica cambi, che si decida e non che tutto resti bloccato nell'eterno stallo dei NO a tutto. A suo tempo è stato votato Berlusconi per questo motivo e quasi nulla è cambiato! I politicastri si sono arroccati nei loro previlegi perdendo ogni contatto con la realtà. Grillo riempie il vuoto lasciato da una casta sempre più saturnale; un altra meteora che lascerà le cose come sono!

Perusar
27-09-2007, 10.57.08
Copio da wikipedia ( :rolleyes: ) dal link di prima:

Altre critiche gli sono state rivolte per la presunta demagogia delle sue iniziative, e il fatto che egli stesso, condannato in via definitiva per omicidio colposo in seguito a un incidente stradale[2], voglia che siano esclusi dal Parlamento i condannati «in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale»[22]

Che senso ha? :x:
Se sono stato condannato non posso sostenere che in Parlamento non ci possano stare eccetera eccetera? Che critica mi può essere rivolta, mica mi sono candidato... Mah

DooZer
27-09-2007, 12.02.27
chiamera' questo partito ? PDV ? Grillo o non Grillo comunque il paese ha bisogno di una bella ripulita ....... :inkaz:

QUOTO!!!

Io penso che la situazione del paese adesso sia ben più grave di quella del 1991-1993 che sfociò all'inchiesta mani pulite ( che aprì una ferita nel "mostro" politico ma che lo stesso è riuscita col tempo a rimarginare).

I politici cominciano a sentirsi sotto pressione e hanno già cominciato a prendere le dovute precauzioni a cominciare dalla disinformazione che corre specialmente in televisione e in particolare da parte del TG2!! Scandaloso!!!

Io l'8 Settembre ero a Bologna al V-Day in piazza maggiore, mai vista così piena!! Persone di ogni età e ceto sociale!!
Ma la cosa che mi ha letteralmente sconvolto è stato il comportamento delle persone: non una bandiera ( a dire il vero una bandiera rossa con il "Chè" ogni tanto sventolava ma lo stesso Grillo l'ha fatta abbassare dicendo: "Toglila che porta sfiga!!!), nessuno slogan tranne il Vaffa ai vari personaggi. E poi tutti zitti mentre parlavano gli ospiti che erano stati invitati sul parco, come fosse una sorta di mega-lezione universitaria

Si respirava un clima di assoluta calma e tranquillità, cosa che invece è stata ampliamente travisata da tutti gli organi di informazione pubblica e privati che invece l'hanno descritta come una specie di inciamento al massacro con Grillo il Bin-Laden, terrorista della situazione!! Un comportamento, quello dell'informazione, degno dei peggiori regimi dittatoriali!!!! :inkaz:

ranimi
27-09-2007, 12.34.43
[...] A suo tempo è stato votato Berlusconi per questo motivo e quasi nulla è cambiato! [...]
E' vero ma non vorrai certo dire che Berlusconi è una persona onesta che ha cercato il bene del paese invece che il proprio!!! :fool:
(http://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi#Procedimenti_giudiziari_a_carico _di_Berlusconi)

Ranimi

roberto45
27-09-2007, 13.56.28
Se Berlusca restava dietro le quinte sono certo che faceva sicuramente più affari, ha voluto il giocattolo e l'ha pagato!

zen67
27-09-2007, 14.12.59
Se Berlusca restava dietro le quinte sono certo che faceva sicuramente più affari

permettimi di contraddirti .. con un manifesto satirico... i dati purtroppo sono reali e controllabili da chiunque.....:o


http://img307.imageshack.us/img307/6183/d717pa.jpg

lcoroll
27-09-2007, 15.02.29
Il problema è che NON siamo in un paese democratico, anzi NON siamo in un gruppo (l'occidente) prevalentemente di paesi democratici. L'informazione è nelle mani di chi ha interesse a disinformare per mantenere il potere economico-politico-militare. In moltri altri paesi in giro per il mondo è anche molto ma molto peggio ma allora che non si riempiano la bocca con discorsi sulla democrazia (balle) e la libertà (di farsi gli affari propri). Ci stiamo avvicinando al pericoloso momento in cui la massa dei cittadini vorrà l'uomo forte comunque si chiami per spazzare questa classe politica, salvo poi scoprire, come avviene quasi sempre, che dietro il "salvatore della patria" ci sono sempre i soliti interessi economici. Grillo mi garantisce che dietro di lui per ora non c'è nessuno ma che stia attento a non essere (suo malgrado) utilizzato da altri.
Voglio continuare ad essere ottimista sugli Italiani, ma che fatica!
Luigi