PDA

Visualizza versione completa : Google lancia il suo PowerPoint


Robbi
20-09-2007, 08.36.00
<p align="center"><img class="" alt="" src="http://www.techcrunch.com/wp-content/googledocs.jpg" /></p><p align="justify">Oggi, dopo lunghi mesi di beta a inviti, Google rilascia la sua applicazione web per creare presentazioni. In stretta concorrenza con Microsoft Office, la grande G aggiunge alla propria suite di lavoro anche uno strumento che ambisce a diventare un'alternativa a PowerPoint. Almeno in prospettiva visto che, come&nbsp; tutta la suite da ufficio&nbsp;online targata Mountain View, si tratta di un prodotto ancora &quot;acerbo&quot;.</p><p align="justify">Per esempio, la gestione dei testi appare particolarmente complessa, anche solo per spostare la casella di testo in una nuova posizione oppure per formattare i contenuti. Le operazioni di formattazione del documento,&nbsp;grassetto, corsivo e sottolineato, non sembrano funzionare. Buona &egrave;, invece, la gestione dei link che possono essere modificati (o eliminati) con un solo click.</p><p align="justify">Ovviamente, il nuovo tool di Google eredita tutti i caratteri di collaborazione tipici della suite, a cui appartengono servizi assai diffusi come Gmail, Gtalk e Gdocs, rendendo possibile non solo la condivisione del file, ma soprattutto la nascita di presentazioni modificate a distanza da pi&ugrave; utenti contemporaneamente.</p><p align="justify">&nbsp;</p><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.techcrunch.com/2007/09/17/google-completes-office-triple-play-with-presently/" target="_blank">Altre Info </a><br /><br /><br /><br /><br />

RNicoletto
20-09-2007, 11.06.19
Appena ho un po' di tempo lo provo.

gsmet
20-09-2007, 11.32.08
In stretta concorrenza con Microsoft Office, la grande G aggiunge alla propria suite di lavoro anche uno strumento che ambisce a diventare un'alternativa a PowerPoint.

Non che la facciamo un po' grossa come cosa?
Potete mettermelo in concorrenza con gli altri prduttori di applet Ajax, ma con Office come dire che un falco concorre con un canarino, un ghepardo con un gatto, un neonato che va a gattoni con quello che ha fatto il recordo l'altro giorno.