PDA

Visualizza versione completa : Trasferimento dati vista/xpsp2


ciprillo
06-07-2007, 14.45.00
:) Ciao a tutti,ringrazio anticipatamente coloro che mi daranno una mano per dipanare l'intricata matassa :mm: ;premesso che non sono portato verso l'informatica in generale :wall: sicuramente il mio "problema" per molti di Voi non sarà altro che un'inezia,in poche parole non riesco a trasferire i dati del desk,con xpsp2 HE, sul notebook con vista premium, io ho seguito la seguente procedura:acquisto cavo trasferimento dati windows per xp;installazione del sofware allegato al cavo sul desk con xpsp2; :act: installazione del sotfware Microsoft trasferimento dati per vista sul notebook ;) .La procedura di trasferimento dati si interrompe quando le macchine dovrebbero iniziare lo scambio vero e proprio, :inkaz: in altre parole dopo le installazioni dei software specifici lo scambio dati non comincia mai.Senza nessuna spiegazione semplicemente non si vedono........boh!
Che fare? :crying:
Alla prossima :inn:
Ciprillo

TheAngel
06-07-2007, 15.26.56
Ciao!
Punto numero 1: che tipo di cavo "dati" hai preso? E' USB? Se sì, emula una connessione di rete o si avvale di un software proprietario?
In quest'ultimo caso ti suggerisco di vedere sul sito del produttore se fosse disponibile una versione del software compatibile con Vista, magari quella che forniscono col cavo non è aggiornata.
Viceversa, se emula una connessione di rete potrebbe essere un problema di driver, ad esempio.
Se il driver invece non dà errori e funziona, potrebbe essere un problema di firewall... Dovresti cortesemente essere più specifico, grazie!

real7
06-07-2007, 16.03.25
per quello che so il cavo trasferimento dati per Vista non supporta varie lingue [nel mio caso l'italiano e l'olandese] quindi non è utilizzabile

TheAngel
06-07-2007, 16.32.06
.
.
.
acquisto cavo trasferimento dati windows per xp;installazione del sofware allegato al cavo sul desk con xpsp2; .
.
.
E' per questo che chiedevo che cavo usava, comunque da quello che si evince NON è per Vista...

ciprillo
06-07-2007, 19.55.33
Ciao ragazzi,grazie per la disponibilità;il cavo è usb e nella confezione c'era anche un cd con i driver da installare cosa che ho regolarmente fatto seguendo i passi della procedura "consigliata" dal monitor,in teoria dovrebbe simulare una piccola rete domestica in pratica latita cioe non fa niente.
Alla prossima.
Ciprillo

giancarlof
07-07-2007, 04.10.36
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=110144957368&ssPageName=MERCOSI_VI_ROSI_PR4_PCN_BIX&refitem=130113239781&itemcount=4&refwidgetloc=closed_view_item&refwidgettype=osi_widget


http://www.lindy.com/it/productfolder/04/42953/index.php

Chiedi a questi della lindy se è compatibile con Windows Vista io l'ho sempre usato con Windows XP.

ciprillo
07-07-2007, 11.16.38
Buon giorno a tutti,dopo una notte passata sulle tastiere a provare e riprovare non ho concluso niente i dati sono rimasti dove erano prima;in alternativa al cavo trasferimento dati, posso usare una scheda wireless che mi consenta di configurare una piccola rete? :wall: non so piu dove sbattere la testa il muro ormai l'ho demolito a testate........
Ciprillo

ciprillo
07-07-2007, 11.30.25
Ciao Giancarlo,ho seguito il tuo consiglio ho dato un'occhiata al sito che mi hai suggerito,a quanto pare non esiste un cavo che supporti sia xp che vista;l'unica alternativa dovrebbe essere una rete wireless ma non so da dove cominciare;dovrò acquistare una scheda e poi?boh!!!!
Vado a cuocermi il cervello sotto il sole,forse un'insolazione mi farà venire qualche buona idea.
buona domenica a tutti.
Ciprillo












Ciprillo

giancarlof
07-07-2007, 11.38.38
Si avevo letto infatti ti avevo suggerito di chiedere alla Lindy se è compatibile con Vista.

ennys
07-07-2007, 12.07.20
Ma il Windows Easy Transfer funziona solo da Xp a Vista o anche da Xp a Xp ???

Funziona anche via rete o con suppurti removibili, vero ???


:)

giancarlof
07-07-2007, 12.17.56
Vedi che c'è anche scritto:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=it&FamilyID=2b6f1631-973a-45c7-a4ec-4928fa173266

borgata
07-07-2007, 12.21.44
ma i tuoi due pc non hanno una normalissima scheda di rete rj45, oramai integrata in tutte le motherboard?

giancarlof
07-07-2007, 16.12.14
Ti ho trovato il cavo compatibile con Vista:

http://www.eprice.it/default.aspx?sku=1209301

ciprillo
07-07-2007, 16.16.20
Ciao a tutti,
sicuramente il notebook avra di serie la scheda wireless il desk non ce l'ha,dovrei acquistarne una ma non so come procedere per la scelta,ho gia sborsato 30 euro per il cavo trasferimento dati che non serve a niente, :act: .
Buon fine settimena a tutti.
Ciprillo

ciprillo
07-07-2007, 16.27.06
Wow,ho visitato il sito che mi hai suggerito è proprio lui il cavo che serve sborserò altri 29 euro ma finalmente potrò dormire.
Ringrazio tutti coloro che mi hanno dato una mano.
Ciprillo

ennys
07-07-2007, 16.48.34
Vedi che c'è anche scritto:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=it&FamilyID=2b6f1631-973a-45c7-a4ec-4928fa173266


Grazie, Giancarlo, per la risposta :)




Allora per reti e supporti tutto chiaro.

Poi dice:

"Requisiti di sistema

* Sistemi operativi supportati: Windows XP; Windows XP 64-bit

Windows Easy Transfer supporta i seguenti sistemi operativi:
1) Windows XP SP2 in Windows Vista
2) Windows Vista in Windows Vista"


Mi sembra di capire che XP SP2 verso XP SP2 sia escluso...
O no ? :mm:

Il dubbio mi viene perche mi sembrerebbe troppo una cavolata.

Scusate se sono di coccio... ;)

:)

borgata
07-07-2007, 18.16.35
Ciao a tutti,
sicuramente il notebook avra di serie la scheda wireless il desk non ce l'ha,dovrei acquistarne una ma non so come procedere per la scelta,ho gia sborsato 30 euro per il cavo trasferimento dati che non serve a niente, :act: .
Buon fine settimena a tutti.
Ciprillo
Per curiosità, che pc desktop hai?
Sei assolutamente sicuro che non abbia la connessione di rete? PC di 5 anni fa già l'avevano oramai tutti in dotazione.

A parte questo, una scheda di rete 10/100 pci costa dai 5 ai 7 euro nuova nel negozio sotto casa, e un cavo crossato per collegare i pc costa anche lui pochi euro. Se hai uno slot pci libero è la cosa più semplice e meno costosa.
Dal momento che di norma si usa l'interfaccia di rete per trasferire i dati, e che il cavo da te comprato viene usato in casi particolari in cui non è possibile utilizzare la rete, sei sicuro di voler comprare un altro cavo del genere?

ciprillo
08-07-2007, 10.44.30
Buon giorno a tutti,rieccomi qui piu confuso che persuaso :mm: ,ho dato un occhiata al sito di windows easy transfert,in teoria il software suddetto dovrebbe essere incluso in vista in pratica io non riesco a trovarlo ho seguito paSSO Passo la procedura suggerita da microsoft ma del software nessuna traccianel mio notebook,a questo punto ritengo che la soluzione migliore sia l'acquisto del cavo suggeritomi :act: da Giancarlo,che ringrazio per la disponibilità.La soluzione wireless suggerita da Borgata potrebbe essere la piu adatta se io non fossi l'ignorante che sono,bisogna essere consapevoli dei propri limiti e regolarsi di conseguenza,.........la scheda wireless dove andrebbe montata su una porta usb? :wall: perchè è tutto cosi complicato com'erano belli i pallottolieri della mia infanzia spostavi le palline ed i calcoli erano fatti....altri tempi
Suerte a todo el mundo.
Ciprillo

giancarlof
08-07-2007, 10.53.23
Buon giorno a tutti,rieccomi qui piu confuso che persuaso :mm: ,ho dato un occhiata al sito di windows easy transfert,in teoria il software suddetto dovrebbe essere incluso in vista in pratica io non riesco a trovarlo ho seguito paSSO Passo la procedura suggerita da microsoft ma del software nessuna traccianel mio notebook,a questo punto ritengo che la soluzione migliore sia l'acquisto del cavo suggeritomi :act: da Giancarlo,che ringrazio per la disponibilità.La soluzione wireless suggerita da Borgata potrebbe essere la piu adatta se io non fossi l'ignorante che sono,bisogna essere consapevoli dei propri limiti e regolarsi di conseguenza,.........la scheda wireless dove andrebbe montata su una porta usb? :wall: perchè è tutto cosi complicato com'erano belli i pallottolieri della mia infanzia spostavi le palline ed i calcoli erano fatti....altri tempi
Suerte a todo el mundo.
Ciprillo

Per scaricarlo bisogna convalidare il sistema operativo cominciando a cliccare su "continua" immagino che tu lo abbia fatto e dopo che la tua copia è stata riconosciuta potrai scaricare il software. Dove trovi la difficoltà ? Io non posso metterti il link diretto perchè la convalida avviene sul mio mentre deve avvenire sul tuo sistema operativo.

borgata
08-07-2007, 12.48.15
La soluzione wireless suggerita da Borgata potrebbe essere la piu adatta se io non fossi l'ignorante che sono [...]
Io in realtà mi riferivo ad una soluzione... "wired"!
Ti assicuro che è la più semplice che tu possa fare, al massimo potresti avere qualche piccola difficoltà ad impostare i permessi di condivisione delle cartelle, ma sono problemi di routine, e ci siano noi ad aiutarti ;)

Ciò che devi fare qundi è verificare se entrambi i tuoi computer hanno una porta di rete. Il portatile darei per scontato che ce l'ha, mentre per il fisso è sufficiente guardare sul retro e verificare. Per aiutarti nel riconoscerla, ti linko alcune immagini.

Questa (http://www.uncp.edu/ucis/commuternet/images/notebook.jpg) mostra varie porte, quella di rete (rj45) è indicata con una freccia, nella foto in basso. Affianco la presa telefonica (rj11). Sono molto simili, ma quella di rete è più larga e ha otto connettori, quindi non dovresti avere problemi a distinguerle.
Questa (http://www.pc-optimise.com/reseaux/configuration/RJ45RJ11.png) mostra invece i due cavi: a sinistra un cavo modem (rj11) con 4 connettori, a destra un cavo di rete (rj45), con otto connettori. Quest'ultimo è del tipo che ti serve, ricorda che il cavo deve essere crossato o incrociato, per la connessione diretta tra due pc: no panic, basterà specificarlo al tuo rivenditore e ti darà il cavo giusto.

Una volta che hai verificato che entrambi i pc hanno una porta di rete, non devi fare altro che andare in un qualsiasi negozio di informatica e comprare un cavo cross, come ti diveco.
Attacchi il cavo alle due porte, condividi una o più cartelle (funzionalità di tutti i windows), e trasferisci i dati.


Nel caso della connessione wireless, comunque, dato che da quel che ho capito il tuo notebook ne è dotato, ti sarebbe sufficiente un pennino wireless usb, che si trova sui 15 euro. Anche se secondo me la soluzione con cavo rimane la migliore, per costo, semplicità e velocità di trasferimento.

ciprillo
08-07-2007, 13.05.35
Eccomi nuovamente :wall: "Testadura" torna alla carica;se non ho capito male collegando tra loro i computer con il cavetto delle foto si crea una rete?ditemi che è cosi :act: per favore,fatemi leggere su questo "televisore" tecnologico che l'incubo è finito........... o no!? :inkaz:
A presto
Ciprillo

borgata
08-07-2007, 13.16.41
Cavetto delle foto?!!? O_o

Comunque per noi sarebbe tutto più semplice se ci fornissi i dati dei tuoi due PC (in particolare il modello del notebook e la scheda madre del fisso).

Edit: giusto per prevenire una possibile domanda, per vedere il modello della scheda madre del tuo pc puoi usare CpuZ (http://www.cpuid.com/download/cpu-z-140.zip). Scaricalo, unzippalo, avvialo e guarda cosa ti dice nella scheda "motherboard".

ciprillo
08-07-2007, 19.52.58
Lo sapevo,non ho capito niente,in ogni caso il notebook è un pavilion dv6580ea la scheda madre del desk non so di che marca sia,ma è dotata dell'uscita rj 45 si chiama cosi vero?quindi non posso fare il collegamento diretto ........
Ciprillo

borgata
08-07-2007, 20.50.00
Per sapere che scheda madre è, usa cpuz, il programma che ti ho linkato sopra.
In ogni caso, se come dici ha un connettore rj45, allora siamo a cavallo! Il notebook è molto recente, quindi ha sicuramente anche lui il connettore rj45.

Il prossimo passo quindi è comprare un cavo di rete crossato.
Poi dovrai condividere una cartella su xp o su vista, e trasferire i dati. Comincia con il procurare il cavetto (in genere costano circa un euro al metro, vedi tu quanto te ne serve), poi se hai difficoltà con la condivisione delle cartelle riprendiamo il discorso.

ciprillo
09-07-2007, 14.07.35
Buon giorno a tutti,stamani ho provato ad "indagare" sulla scheda madre del desk ma le scartoffie che mi hanno dato con la macchina non servono a niente,ho seguito il link consigliato da Borgata, e mi accingo a dipanare la matassa; a dopo spero con buone nuove.......
Ciprillo

borgata
09-07-2007, 17.03.42
Se CPUZ non dovesse rivelarsi abbastanza preciso (ma credo sia sufficiente, usa questo solo in caso che con cpuz non riucsciamo a capire che scheda hai), puoi provare con il più specifico PC Wizard (http://www.cpuid.org/download/pcw2007_v173.zip), anch'esso sul sito di cpuid.
La versione che ti ho linkato va decompressa dentro una cartella e avviata lanciando l'eseguibile. Poi clicchi sulla seconda icone nella barra verticale sulla sinistra per avere le informazioni dettagliate sulla scheda madre.

giancarlof
09-07-2007, 17.14.31
Se CPUZ non dovesse rivelarsi abbastanza preciso (ma credo sia sufficiente, usa questo solo in caso che con cpuz non riucsciamo a capire che scheda hai), puoi provare con il più specifico PC Wizard (http://www.cpuid.org/download/pcw2007_v173.zip), anch'esso sul sito di cpuid.
La versione che ti ho linkato va decompressa dentro una cartella e avviata lanciando l'eseguibile. Poi clicchi sulla seconda icone nella barra verticale sulla sinistra per avere le informazioni dettagliate sulla scheda madre.

Usalo su Windows XP perchè sul mio Ultimate non è compatibile su XP certo si.

ciprillo
09-07-2007, 17.15.17
Rieccomi qua,cio a tutti dopo lunghe ed approfondite indagini :jump: è finalmente venuta fuori la verità,la scheda madre del desk è una Gigabyte tecnology mod sis 645,inoltre ho anche scoperto da grande investigatore qual sono che il desk suddetto non è fornito di porta rj 45 :crying: ,io sempre fortunato .......
Ecco e adesso che si fa?io ho soltanto un'idea ....lasciare i dati dove sono,acquistare un gruppo elettrogeno e con l'energia elettrica del gruppo far diventare il desk portatile.... ;) geniale vero?
Adesso sono proprio fritto....
Ciprillo

TheAngel
09-07-2007, 17.24.48
Mah... A questo punto puoi prendere una chiavetta USB che ti aggiunge una porta di rete 10/100... l'avevo trovata su eBay a pochi euri ed è comodissima!

EDIT: ad esempio questa (http://cgi.ebay.it/Adattatore-scheda-di-rete-LAN-network-USB-10-100M-RJ45_W0QQitemZ170128752634QQihZ007QQcategoryZ51195 QQrdZ1QQcmdZViewItem)

borgata
09-07-2007, 18.42.46
la scheda madre del desk è una Gigabyte tecnology mod sis 645,inoltre [...] il desk suddetto non è fornito di porta rj 45
Piuttosto che il modello del chipset, però, mi servirebbe il modello della scheda madre per poter verificare ;)

Sei proprio sicuro non ne abbia? Quanto è vecchio quel pc?
Per tagliare la testa al toro, mi faresti una foto del retro del tuo PC e me la uppi su imageshack o equivalente?

In ogni caso te l'ho detto, una scheda di rete pci costa 5-7 euro, se sai montare una scheda risolvi facilmente.

Anche la chiavetta usb di sopra può essere una soluzione, ma assicurati di avere delle porte usb 2.0 o il trasferimento sarà esasperatamente lento (e questo vale in generale per qualsiasi dispositivo usb tu debba acquistare, se non hai le usb 2 sarà molto lento, e se hai le usb 2 però è probabile tu abbia anche la porta di rete...).

che mole di dati devi trasferire? Se si tratta di molti GB, il cavo di rete è consigliabile, se di pochi GB può andare anche un pennino wireless (tipo questi (http://www.trovaprezzi.it/prezzo_wireless_wireless_usb_2.0.aspx)), se si tratta di mega o decine di mega, allorra va bene tutto ;)

ciprillo
09-07-2007, 21.41.36
Buona sera a tutti,purtroppo ormai ne sono sicuro l'uscita rj45 nel mio desk non c'è anche se non è vecchissimo risale alla fine del 2002 ha ben 4 uscite usb 2 2 uscite rj 11 ma niente rj45;allora le alternative sono sempre due la chiavetta usb,ho controllato il link di Angel, l'iserzione è scaduta alle 19.12 del 09/07/07 la mia solita fortuna .......oppure il gruppo elettrogeno scomodo ma sicuro.......su ebay sicuramente troverò qualche valida alternativa,vado a fare un giro vediamo se riesco nel mio intento.
A presto
Ciprillo

borgata
09-07-2007, 23.54.54
due rj11? Probabilmente un'ingresso e un'uscita telefonica del modem, dubito integrate nella scheda madre, probabilmente una scheda pci.
Se il tuo pc è del 2002, potrebbe in effetti non avere la scheda di rete, peccato, è una cosa che in quel periodo hanno cominciato ad integrare tutte le schede madri.

A questo punto le soluzioni sono:
- compri un pennino wireless, e connetti i due pc in wireless. Spesa: 15-20 euro.
- compri una scheda di rete pci e un cavo cross. Spesa: diciamo 10 euro, ma potrebbe essere meno. Ovviamente devi saper montare e installare la scheda nel pc, che, diciamolo, è una cosa banale.
- compri un adattatore usb-rj45 e cavo cross. Spesa un po' di più di quella della scheda pci e cavo cross.

In tutti questi casi, crei una connessine di rete tra i due pc utilizzando la funzionalità di windows. Per la wireless può essere lievamente più complesso.

Per poterti consigliare al meglio comunque dovresti rispondere al tutte le domande che ti ho fatto prima.

TheAngel
10-07-2007, 09.22.00
Dovessi optare per la soluzione USB, visto che hai due porte USB2:

Link nuovo (http://cgi.ebay.it/Adattatore-scheda-di-rete-LAN-network-USB-10-100M-RJ45_W0QQitemZ170129502598QQihZ007QQcategoryZ51195 QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem)

Ce ne sono parecchie, comunque, quindi se decidi hai tutto il tempo che vuoi! ;)

In ogni caso è molto valida anche la soluzione della scheda PCI, piuttosto semplice da installare, come ha detto borgata, ma ti tocca aprire il PC.
Per quanto riguarda la wireless IMHO è un po' più pratica ma più macchinoso e lento... Io sinceramente opterei decisamente per il cavo! :)

ciprillo
10-07-2007, 14.23.45
Buon giorno a tutti, :act: finalmente il problema è stato risolto :jump: seguendo i consigli avuti da Voi tutti ho acquistato l'aggeggio usb con porta ethernet,27 euro + il cavo crossato 2 euro,ho installato i driver e come per magia i 40 giga di dati hanno cominciato a trasferirsi nella nuova casa portatile;in questo momento il trasferimento è in atto ;) ,spero che non sorgano altre difficoltà.
Ringrazio tutti ed in particolare Angel, Borgata e Giancarlo,ordine rigorosamente alfabetico,che con la loro preparazione e disponibilità mi hanno aiutato a risolvere un problema enorme,almeno per me.
A buon rendere
Ciprillo

ciprillo
10-07-2007, 16.22.24
:wall: :inkaz: Ho parlato troppo presto,non funziona niente;adesso ho una rete locale che non connette i computer mi dice che la connettività della rete è limitata o assente per cui non sarà possibile connettersi ad internet ne accedere a file e cartelle;potrebbe essere un problema di firewall? :crying:
E adesso cosa si fa? si prende il desk a martellate si estrae l'hard disk e si lega quest'ultimo con il nastro adesivo al notebook?
A dopo,vado a ripetere tutta la procedura,forse ho sbagliato qualche passaggio boh!
Ciprillo

borgata
10-07-2007, 16.43.35
Tranquillo, tutto si risolve.

Prova a specificare esattamente cosa hai fatto per condividere la cartella tra i due pc, e quando il trasferimento ti ha dato il problema.


PS: certo che 27 euro per il connettore usb/rj45... O_o
Con 20 euro in meno avresti preso la scheda pci, più veloce e più stabile...

ciprillo
10-07-2007, 17.29.20
CIao Borgata,non mettere il dito sulla piaga ho gia speso + di 50 euro e non ho risolto il mio problema,succede c'est la vie;allora riassumo la procedura seguita:installazione driver per xp,inserimento cavi cavetti porte e portoni,xp conferma di aver trovato un nuovo hardware e che lo stesso è pronto all'uso........inizio connessione... assegnazione di qualcosa forse I.P., non so essere piu' preciso,all'improvviso appaiono sul monitor del desk due computer connessi con un grosso punto esclamativo giallo sulla linea di connessione con la seguente dicitura:connessione limitata o inesistente impossibile connersi ad internet e\o accedere a file e cartelle;che dici prendo il martello e risolvo all'antica?
A presto
Ciprillo

borgata
10-07-2007, 20.12.11
Il problema è legato all'assegnazione degli ip. Nulla di preoccupante.

Su xp apri le connesisoni di rete, e selezione "Connessione alla rete lan" (o qualcosa del genere).
Una volta fatto, tasto destro del mouse -> proprietà
Ti appare un dialog, dentro una "finestrella" trovi i protocoli installati nella rete.
Seleziona "Protocollo internet (tcp/ip)", quindi clicca sul pulsante proprietà subito sotto.
Ti si apre un altro dialog. Nella scheda generale imposta:
- ottieni automaticamente un indirizzo ip
- ottieni DNS automaticamente

Su vista non so guidarti in modo così preciso, dovrebe essere qualcosa del genere...


Se tutto questo non dovesse funzionare, o se i settaggi che trovi sono quelli che ti ho indicato, passiamo al piano due: assegnamo manualmente gli ip.

Niente di difficile: anzichè assegnare gli ip dinamicamente, li assegnamo manualmente.
Per esmepio assegnamo al pc con xp l'ip 192.168.1.10 e a quello con vista 192.168.1 11 (anzi, usa proprio questi).
La subnet mask è quella di default 255.255.255.0
Il gateway in questo caso non serve, e neppure i dns, a meno che tu non voglia condividere la connessione ad internet, ma di quello eventualmente ci occuperemo in un secondo momento.

ciprillo
10-07-2007, 20.27.57
Ciao Borgata,non ho parole la tua disponibilità è incommensurabile;ho fatto quello che mi hai suggerito ed è venuto fuori che tutti quei numeri le macchine li conoscono,vista mi dice che la limitazione è dovuta al protocollo ipv/6,non so cosa sia,il protocollo ipv/4,sicuramente il fratellino minore di quello di prima,invece è perfettamente configurato.
Per me quanto sopra è arabo,sicuramente a Te diranno qualcosa.
A presto
Ciprillo

borgata
10-07-2007, 21.32.58
L'ipV6 è un protocollo di rete evoluzione di ipV4, quest'ultimo attualmente usato su internet. Dell'ipV6 non te ne fai nulla al momento, dire di disinstallarlo.
L'ideale sarebbe che qualcuno che possiede vista ti aiutasse ad impostare la rete, dato che io direttive precise non sono in grado di dartele.

In che senso "le macchine conoscono già quei numeri"? Io ti ho dato ip praticamente a caso :p
Cerca di essere più specifico, riporta con precisione i dati, altrimenti è difficile seguirti.
Che impostazioni hai trovato? Hai seguito passo passo quello che ti ho scritto?

TheAngel
10-07-2007, 22.58.06
Un'altra cosa... Prova ad andare su "start", "tutti i programmi", "accessori", "console di sistema" (mi pare si chiami così, comunque ha un'icona tutta nera) e quando ti compare il cursore scrivi "ipconfig", poi premi invio. Ci puoi scrivere ciò che ti compare? Così vediamo se l'indirizzo IP che ha preso la tua macchina è funzionante o è il solito che acquisisce in automatico quando non c'è connettività... Comunque se ti può rincuorare sei ad un passo dalla soluzione! ;)

ciprillo
11-07-2007, 15.51.05
Ciao a tutti,la procedura che ho seguito è la seguente:ho aperto connessioni di rete ho cliccato sulla LAN si è aperta una finestra con varie schede,ho aperto la scheda dettagli dentro la quale ho trovato quella sfilza di numeri la serie 255.55.etc.etc.era praticamente uguale l'altra serie iniziava con 192.;poi ho aperto la scheda proprietà li mi è stato comunicato dal sistema che aveva trasmesso svariati pacchetti di dati ma non ne aveva ricevuto il tempo della connessione la velocità della stessa,ah dimenticavo èstata la scheda dettagli a "dirmi" che c'erano problemi con il protocollo ipv6,tutto questo è avvenuto con vista;xp invece il protocollo ipv6 non lo menziona proprio in compenso va in trasmissione di dati a pacchetto non in riceve nulla e conteggia anch'esso il tempo dell'ipotetica connessione "limitata".
Alla prossima
Ciprillo

TheAngel
11-07-2007, 16.39.35
Perfetto! Allora, dovresti annotarti che cosa ti dice Vista nella prima riga dove c'è la "sfilza di numeri"; dovrebbe essere quella corrispondente a "Indirizzo IP". Mettiamo per ipotesi che sia 192.168.0.1; sul PC con XP, nella stessa finestra, devi mettere, nello stesso posto, 192.168.0.2, così dovrebbe attivarti finalmente la comunicazione tra i due PC!

Se dovessi avere ancora problemi ti faccio degli screenshot da entrambi i sistemi (se riesco a trovare un Vista, perché non ho il mio portatile x qualche giorno).

borgata
11-07-2007, 17.19.59
@Cipirillo
Non sei andato assolutamente dove ti dicevo io! :p

Per modificarele impostazioni tcp/ip e vedere se l'ip assegnato è statico o dinamico, devi andare su "connessioni di rete" (in XP ci arrivi per esmepio dal pannello di controllo), e poi seguire il resto delle indicazioni.
I numeri non devono essere "più o meno simili", riporta esattamente i numeri, un solo numero diverso nel punto sbagliato e potrebbe non funzionare nulla.

@TheAngel
Verifica se su vista l'approccio è identico. Secondo me vista sta cercando di comunicare in ipv6, per questo dicevo di disabilitarlo e se serve installare ipv4.
Senza vista però non posso verificare nulla!

ciprillo
11-07-2007, 21.45.14
Ciao Amiki,ecco per Voi le news del trasferimento immobile:andando su connessioni di rete xp mi da i seguenti numeri:indirizzo fisico 00-00-E8-00-05-DC;IP 169.254.222.83;Submask 255.255.0.0;vista invece da le seguenti serie:IP 169.254.60.245, la serie inerente la voce Submask è la stessa di xp;ho provato a rendere le serie uguali ma xp non mi ha piu' dato la connessione neanche limitata ha voluto darmela sto fetente,forse non sopporta che gli si scruti nei piu' reconditi meandri del sistema......Boh!!!!
Ciprillo

borgata
11-07-2007, 23.21.46
Come sarebbe 169.254.222.83 ?!?!? Un ip di classe B? Mai usato in una lan...
Sicuro di aver guardato nel posto giusto, nel protocollo tcp-ip?

La subnet è una maschera di bit: trattandosi di gruppi da 8bit (1 byte), ognuno ha 256 posizioni (da 0 a 255). Quando imposti nella subnet mask 255, significa che rispetto all'indirizzo di rete non può esserci variazione, mentre ponendola a 0 indichi che può essere variato liberamente (nel limite di 0-255, casi speciali a parte).

Quindi se tu hai un indirizzo tipo 192.168.1.33 e subnet 255.255.255.0 significa che gli altri indirizzi della sottorete devono avere i primi tre blocchi uguali, e che l'ultimo invece è libero.
OCIO però: non puoi mettere gli ip uguali come hai tentato di fare!! Due macchine devono avere due ip distinti per poterle distinguere in rete (vabbè, non sempre è così, ma non entriamo troppo in particolari).

Insomma, per farla breve, modifica i parametri come ti abbiamo detto prima, poi se hai ancora difficoltà, passiamo alla condivisione delle cartelle ;)

ciprillo
12-07-2007, 09.32.22
Buon giorno,a quanto pare la situazione diventa sempre piu' ingarbugliata,adesso ho provato a rifare i passi suggeriti e xp non da piu' nessun numero chiede anche il gateway predefinito?!?e tutti gli spazi che prima erano occupati dalle serie di numeri adesso sono completamente bianchi.Mi sorge un dubbio sono io particolarnente negato o la situazione è piu' complessa del previsto?
Buona giornata a tutti.....
Ciprillo

borgata
12-07-2007, 09.59.17
Semplicemente compila i campi come suggerito, sia su xp che si vista.
Quando avrai fatto, la "connessione limitata o assente" dovrebbe sparire. A quel punto risolveremo i prossimi problemi.
Il gateway, così come i dns, ti servono solo per il collegamento ad internet tramite la lan.

Ti assicuro che la questione è semplice, il problema è più di comunicazione che di settaggio della rete.

TheAngel
12-07-2007, 10.59.29
Il problema è legato all'assegnazione degli ip. Nulla di preoccupante.

Su xp apri le connesisoni di rete, e selezione "Connessione alla rete lan" (o qualcosa del genere).
Una volta fatto, tasto destro del mouse -> proprietà
Ti appare un dialog, dentro una "finestrella" trovi i protocoli installati nella rete.
Seleziona "Protocollo internet (tcp/ip)", quindi clicca sul pulsante proprietà subito sotto.
Ti si apre un altro dialog. Nella scheda generale imposta:
- ottieni automaticamente un indirizzo ip
- ottieni DNS automaticamente

Su vista non so guidarti in modo così preciso, dovrebe essere qualcosa del genere...


Se tutto questo non dovesse funzionare, o se i settaggi che trovi sono quelli che ti ho indicato, passiamo al piano due: assegnamo manualmente gli ip.

Niente di difficile: anzichè assegnare gli ip dinamicamente, li assegnamo manualmente.
Per esmepio assegnamo al pc con xp l'ip 192.168.1.10 e a quello con vista 192.168.1 11 (anzi, usa proprio questi).
La subnet mask è quella di default 255.255.255.0
Il gateway in questo caso non serve, e neppure i dns, a meno che tu non voglia condividere la connessione ad internet, ma di quello eventualmente ci occuperemo in un secondo momento.
Ciprillo, questo post di borgata è perfetto, segui le istruzioni che ti ha dato, e vedrai che tutto funziona!
Se per caso hai ancora problemi, pazienta fino a lunedì che sono in ferie e ti faccio una specie di documento illustrato con tutti i passaggi! :)

ciprillo
12-07-2007, 14.21.14
Ciprillo, questo post di borgata è perfetto, segui le istruzioni che ti ha dato, e vedrai che tutto funziona!
Se per caso hai ancora problemi, pazienta fino a lunedì che sono in ferie e ti faccio una specie di documento illustrato con tutti i passaggi! :)


Eccomi :) nuovamente qui,spero che quello che sto per scrivere non Vi faccia infuriare:tutte le volte che ho provato a connettermi alla fantomatica rete lan,il sistema automaticamente ha sempre aperto la finestra relativa alla connessione internet chiedendomi se volevo connettermi al web :mm: ,io ho sempre chiuso la finestra senza fare la connessione;potrebbe essere questo il motivo del ripetuto diniego all'abilitazione della LAN?ho fatto la cosa giusta oppure è proprio questo l'errore ? :act:
A presto
Ciprillo

TheAngel
12-07-2007, 15.31.55
Infuriare sicuramente NO! ;)
Comunque, appena ho un po' di tempo ti mando un po' di screenshot della procedura da seguire!

borgata
12-07-2007, 15.55.47
tutte le volte che ho provato a connettermi alla fantomatica rete lan,il sistema automaticamente ha sempre aperto la finestra relativa alla connessione internet [...]
In che senso "provato a connettermi alla rete lan"?
Specifica cosa hai tentato di fare.

Nel frattempo, hai messo le impostazioni suggerite?

ciprillo
12-07-2007, 20.55.36
In che senso "provato a connettermi alla rete lan"?
Specifica cosa hai tentato di fare.

Nel frattempo, hai messo le impostazioni suggerite?

:x: ULTIME NOTIZIEEE!ULTIME NOTIZIEEE!
Finalmente dopo svariati tentativi innumerevoli testate al muro :wall: :wall: finalmente la rete lan è stata settata con i giusti parametri la limitazione è scomparsa......ma ahime i dati non si trasferiscono,il punto esclamativo che indicava qualche problema è scomparso anch'esso ma i dati sono rimasti dov'erano ovvero su xp,che si siano affezionati alla loro prima casa? :jump: boh?
Hai ragione Borgata,avrei dovuto scrivere "tutte le volte che ho provato a configurare la rete LAN",tutti i suggerimenti ed i consigli che mi avete dato sono finalizzati alla configurazione di una rete LAN,o no? :mm:

TheAngel
12-07-2007, 21.19.39
Bravissimo! :D
Ora non ti resta che condividere la cartella che contiene i dati: clicchi su di essa col tasto di destra e scegli "Condivisione e protezione". All'interno della finestra che ti compare selezioni "Condividi la cartella in rete", alla domanda successiva scegli di non utilizzare la connessione guidata, metti la spunta su "Consenti agli utenti di rete di modificare i file", dai OK e la cartella sarà disponibile in rete!

Sul PC con Vista non ti resta che andare su start, scegliere "Computer", e scrivere nella barra degli indirizzi: "\\xxx.xxx.xxx.xxx", dove al posto delle "x" metterai il numero che hai messo nel PC con Windows XP. Così dovresti visualizzare finalmente la tua cartella condivisa, che potrai copiare dove vuoi! ;)

borgata
13-07-2007, 01.10.02
Bene, pare che stiamo cominciando a cavare qualche ragno dal buco ;)
Ora non resta che condividere una (o più) cartelle per il passaggio dei dati: i dati non si trasferiscono mica da soli!!

La procedura è quella indicata da TheAngel, non dovresti avere problemi.
ATTENZIONE però: utilizza la condivisione di file semplice (che dovrebbe essere impostata di default, se non l'hai disattivata), altrimenti l'operazione può diventare abbastanza difficoltosa.

I modi di procedere possono essere due. Suppongo che tu debba trasferire i dati da xp a vista, e quindi puoi:
1) Condividere in lettura su XP la cartella (o le cartelle, o l'intera unità disco) che contengono i dati da trasferire. Quindi vai su vista, cerchi la cartella in rete come ti ha spiegato TheAngel, e fai copia-incolla dei dati che ti servono.
2) Condividi una cartella in lettura e scrittura si Vista, vai su XP e come prima la cerchi in rete. A questo punto copi tutti i dati che devi trasferire in quella cartella, poi torni su Vista e li sistemi come preferisci.

Hai ragione Borgata,avrei dovuto scrivere "tutte le volte che ho provato a configurare la rete LAN",tutti i suggerimenti ed i consigli che mi avete dato sono finalizzati alla configurazione di una rete LAN,o no? :mm:
Quello lo supponevo ^___^ mi chiedevo piuttosto facendo cosa esattamente spuntasse fuori questa richiesta di connessione.

ciprillo
13-07-2007, 11.13.54
Bravissimo! :D
Ora non ti resta che condividere la cartella che contiene i dati: clicchi su di essa col tasto di destra e scegli "Condivisione e protezione". All'interno della finestra che ti compare selezioni "Condividi la cartella in rete", alla domanda successiva scegli di non utilizzare la connessione guidata, metti la spunta su "Consenti agli utenti di rete di modificare i file", dai OK e la cartella sarà disponibile in rete!

Sul PC con Vista non ti resta che andare su start, scegliere "Computer", e scrivere nella barra degli indirizzi: "\\xxx.xxx.xxx.xxx", dove al posto delle "x" metterai il numero che hai messo nel PC con Windows XP. Così dovresti visualizzare finalmente la tua cartella condivisa, che potrai copiare dove vuoi! ;)

:crying:
Buon giorno a tutti,ho seguito alla lettera i consigli di Angel,in teoria la rete funziona infatti xp mi dice che trasmette e riceve dati a pacchetto,ma questi pacchetti sono praticamente introvabili,entrambe le macchine sono connesse alla LAN senza alcuna limitazione,apparentemente tutto funziona ma.......
Sicuramente non vi era mai capitato di trovare una zucca vuota come la mia,nonostante mi abbiate accompagnato passo passo .....
continuero' a tentare sino a quando i polpastrelli avranno le impronte che mi fanno riconoscere dal sistema,appena spariscono le impronte smettero'-
A dopo
Ciprillo.

borgata
13-07-2007, 11.23.16
Nel caso te lo fossi perso, ti riporto il passaggio di sopra:
Ora non resta che condividere una (o più) cartelle per il passaggio dei dati: i dati non si trasferiscono mica da soli!!

Se la rete funziona, quindi, non toccarla più!!!
Ora devi lavorare sulla condivisione delle cartelle, come spiegato nel post di TheAngel e nel mio.

TheAngel
13-07-2007, 11.25.37
Non ti preoccupare, se comunicano con i dati a pacchetto come dici sei DAVVERO vicino alla soluzione... Sei riuscito a condividere la cartella come ti ho indicato? Se segui quelle istruzioni dovrebbe funzionare il tutto! Dai che ci sei!! ;)

@borgata: forse mi sbaglio, ma mi pare che XP Home abbia SOLO la condivisione semplice, e non quella completa che c'è sul professional, quindi non dovrebbe avere problemi...

ciprillo
13-07-2007, 14.37.50
Salve,confermo il funzionamento della rete, i pc si vedono pero' vista non riesce ad identificarla la rete,ovvero sa che c'è una connessione alla rete lan,ma quest'ultima resta un'illustre sconosciuta,nonostante il battesimo fatto in pompa magna con inviti e confetti per entrambi i sistemi;xp ha gradito e ricorda perfettamente tutto per vista la rete resta anonima;altra stranezza ho provato a condividere le cartelle,apparentemente partono ma si perdono strada facendo non si trovano da nessuna parte,dopo la condivisione teorica vista ricomincia a "limitare" la rete,e questa volta la limitazione riguarda il protocollo ipv4,la limitazione in questione pero' è solo momentanea infatti se effettuo una disconnessione con una repentina riconnessione la limitazione scompare e tutto rientra nella "normalità",o meglio la mia normalità con le macchine connesse che trasmettono e ricevono dati introvabili,inoltre i conti non tornano perchè vengono trasmessi da vista byte e pacchetti da xp, il numero dei dati in trasmissione è decisamente maggiore del numero in ricezione in entrambe le macchine quest'ultimo "dato" conferma la perdita dei dati,ma dove vanno i "marinai"?si chiedeva anni fa cantautore;un vero arcano,sapevo che l'informatica è una brutta gatta da pelare ma non immaginavo sino a che punto........
Vado a dare qualche zuccata al muro e torno......
Alla prossima
Ciprillo

borgata
13-07-2007, 15.18.45
mmm... in che senso "vista limita la rete"? Cosa fa esattamente?
Prova per il momento a disabilitare antivirus, firewall e ogni software del genere, sia su xp che su vista.

Un accorgimento di cui non abbiamo ancora parlato è il gruppo di lavoro. Imposta per entrambi i computer lo stesso gruppo di lavoro (per es: WORKGROUP).
Su xp puoi farlo da: Proprietà di sistema -> Nome Computer -> Cambia (su vista non so... cerca usando la guida, dovresti trovarlo facilmente).

Per la condivisione della cartella, cosa hai fatto esattamente? Hai usato il metodo 1) o il metodo 2) ?
Cerca di spiegare in modo preciso i passaggi che fai ogni volta, altrimenti perdiamo due o tre post per capire cosa è successo. ;)

@borgata: forse mi sbaglio, ma mi pare che XP Home abbia SOLO la condivisione semplice, e non quella completa che c'è sul professional, quindi non dovrebbe avere problemi...
Non ti sbagli, è che non ricordavo quale versione di XP avesse! :p

ciprillo
14-07-2007, 15.32.34
Ciao a tutti,allora la limitazione momentanea della rete da parte di vista consiste in questo:sull'icona della connessione appare un punto esclamativo giallo,cliccando sull'icona si apre la classica scheda delle connessioni sulla quale c'è scritto che il protocollo ipv4 è limitato la rete è connessa ed altre amenità simili,in cosa consiste esattamente la limitazione non viene specificato,penso che quest'ultima consista nell'inibizione della ricezione;per condividere la cartella clic dx sulla stessa,clic sx sulla voce condivisione e protezione,autorizzazione alla condivisione e modifica della suddetta cartella con gli utenti della rete......... et voilà la cartella per incanto scompare e non si sa dove va a finire;.... oh come son contento passerà un altro fine settimana a dare testate al muro;pessima idea l'acquisto del portatile........non fatelo mai meglio acquistare un gruppo elettrogeno molto piu' facile da usare.
a presto
Ciprillo

borgata
14-07-2007, 18.19.31
Eheh ma no, io ho da tempo il portatile e non posso che esserne felice.
Il prossimo sarà di sicuro pi piccolo e portabile, caratteristiche che trovo siano più importanti in un notebook.

Tornano al nostro discorso... la connessione limitata col punto esclamativo di solito avviene quando non si riesce ad assegnare un ip al computer, o quando gli ip assegnati manualmente non sono compatibili.
Nel nostro caso dovrebbero esserlo, se hai seguito le nostre istruzioni.

Per sicurezza, riportaci gli ip assegnati ai due pc, così verifichiamo.
Su XP fai doppio click sui computerini, clicca sulla scheda "supporto" (ce ne sono due, generale e supporto), e riporta dettagliatamente TUTTI i dati che trovi nel riquadro "Stato Connessione". Per vista immagino sia qualcosa di simile.

Infine, parliamo di queste "Cartelle che spariscono".
Non sono sicuro di aver capito cosa intendi. La procedura di condivisione comunque sembra corretta.
La cartella sparisce nel senso che scompare dal pc sul quale si trova? O semplicemente non la trovi in rete? Hai verificato che i due gruppi di lavoro siano gli stessi?

ciprillo
14-07-2007, 20.11.18
Eheh ma no, io ho da tempo il portatile e non posso che esserne felice.
Il prossimo sarà di sicuro pi piccolo e portabile, caratteristiche che trovo siano più importanti in un notebook.

Tornano al nostro discorso... la connessione limitata col punto esclamativo di solito avviene quando non si riesce ad assegnare un ip al computer, o quando gli ip assegnati manualmente non sono compatibili.
Nel nostro caso dovrebbero esserlo, se hai seguito le nostre istruzioni.


Infine, parliamo di queste "Cartelle che spariscono".
Non sono sicuro di aver capito cosa intendi. La procedura di condivisione comunque sembra corretta.
La cartella sparisce nel senso che scompare dal pc sul quale si trova? O semplicemente non la trovi in rete? Hai verificato che i due gruppi di lavoro siano gli stessi?

:crying:
Salve,qual buon vento?questa bella serata estiva :wall: :wall: ....... davanti il computer...... :crying:
mmm gatta ci cova :devil: qualcuno mi....... pensa intensamente :inkaz:
Le cartelle non spariscono dal desk,ci mancherebbe altro,sarebbe una catastrofe, fanno finta di partire ma in realtà non si muovono per niente e quindi non ho dove andarle a trovare;il gruppo di lavoro è unico con lo stesso nome anche la rete ha un nome univoco......boh!
Alla prossima
Ciprillo

borgata
14-07-2007, 21.33.56
le cartelle non si devono muovere da nessuna parte!!!
Una cartella condivisa in rete è semplicemente una cartella che puoi vedere da un altro computer. Questo ti serve per accedere ai dati che stanno in quella cartella (o unità disco, se hai condiviso tutta l'unità disco).

Insomma, immagina il pc come una casa, ogni cartella è una stanza.
Condividere una cartella significa mettere in quella stanza una porta che da sul giardino, in modo che dall'esterno sia possibile entrarci.

Una volta condivisa una cartella, insomma, non devi fare altro che cercarla in rete.

Nulla di più semplice. Su XP per esempio vai
sull'icona di risorse di rete -> Tasto destro del mouse -> Cerca Computer
Inserisci il nome del computer che contiene la cartella condivisa *
Se tutto è impostato correttamente, il cerca dovrebbe restituirti un risultato, ossia il pc cercato.
Facendo doppio click sul pc cercato, ti appaiono tutte le risorse condivise, tra cui la nostra cartella condivisa!!!
Ora ancora doppio click e accedi a quella cartella, e sei finalmente dentro l'altro pc.
A questo punto, con un semplice copia-incolla, puoi trasferire i dati che desideri.


* in XP, il nome del computer puoi impostarlo su
Proprietà di sistema -> "Nome Computer" (scheda) -> "Cambia" (pulsante)

ciprillo
15-07-2007, 11.53.30
Buon giorno,.......
è vero le cartelle non devono muoversi ed in effetti non si muovono;seguendo la procedura descritta da Borgata nel post precedente,procedura che ho sempre rispettato nei tempi e nei passaggi,non si ottiene il risultato sperato, ovvero la possibilità di accedere ai dati condivisi
il problema è questo,la rete non trasferisce i dati condivisi,o li perde strada facendo.....non so piu' cosa pensare buoio assoluto.
Ciprillo

borgata
15-07-2007, 12.36.34
ma l'altro pc te lo vede?
Quando cerchi l'altro pc in rete, cosa succede?

Ossia, poniamo che il pc fisso, con winxp, si chiami "pc_fisso" e che il notebook con vista si chiami "pc_portatile".
Diciamo che vogliamo trasferire i dati dal pc fisso al pc portatile, ossia da xp a vista.
Ho impostato la lan e funziona correttamente.
Ho condiviso una cartella su vista, e l'ho chiamata "Cartella_di_passaggio" (NOTA BENE: il nome della cartella può essere diverso dal nome della sua condivisione in rete. Il nome della condivisione, che è quello che a noi interessa, lo dai quando condividi la cartella in rete, mentre il nome reale della cartella per ora non ha importanza. Ovviamente è più semplice dare lo stesso nome alla cartella e alla condivisione ;) ).
Ora sono su XP, vado su cerca computer, scrivo "pc_portatile" e premo sul tasto "Cerca Ora".
Dopo qualche secondo dovrebbe apparirmi nella finestra l'icona di un computer con scritto "pc_portatile" (sotto o di fianco all'icona, a seconda del tipo di visualizzazione usata).
Doppio click sul computerino e mi appaiono una serie di unità di rete condivise:
- Cartella_di_passaggio
- Operazioni pianificate
- Stampanti e Fax
(l'elenco potrebbe variare, ma l'importante è che ci sia "Cartella_di_passaggio")
Doppio click su "Cartella_di_passaggio" e ti trovi all'interno del pc portatile, quello con vista installato, dentro appunto la cartella che in rete hai chiamato "cartella di passaggio".
Ora non ti resta che prendere i dati che devi trasferire e trascinarli dentro quella cartella.
Una volta completato il trasferimento, riprendi il pc portatile (quello con vista) e vai nella cartella che avevi condiviso, e li troverai tutti i dati che hai trasferito, che potrai ora sistemare e ordinare come meglio credi.

Ecco, nel tuo caso, cosa va storto?

TheAngel
16-07-2007, 01.31.00
...Ha già detto tutto Borgata, è spiegato alla perfezione... Solo una cosa, che forse non ti è chiara: condividere una cartella NON VUOL DIRE COPIARLA! Vuol solo dire "metterla a disposizione", poi sta a TE decidere se, dove e quando copiarla, nulla parte da solo se non lo vuoi tu! :)
Potresti avere un computer con tutti i dati e 50 terminali che attingono, non per questo quando condividi la cartella si copia automaticamente su tutti e 50 i computer... sarebbe un disastro!
Una volta condivisa, la cartella è a tua disposizione da un altro PC, e a quel punto basta fare ciò che Borgata ha scritto nell'ultimo post, non può non andare! ;)

borgata
16-07-2007, 09.54.39
Oddio.. potere può, ogni volta che devo trasferire dati tra un xp pro e un xp home finisce in tragedia, devo fare un casotto!

In ogni caso ciò che non ho ben capito è in quale punto della proceduta si verifica l'errore, per questo l'ho riscritta passo passo. Ora aspettiamo la sua risposta.

ciprillo
16-07-2007, 11.53.50
Salve,non sono in grado di dire cosa succede nei meandri della rete LAN,però seguendo passo passo la procedura descritta da Borgata,ho anche provato anche ad inserire nella barra degli indirizzi l'I.P. del pc fisso,vista fa una breve ricerca e dopo comunica che non vede altri pc e contestualmente "limita" la rete,ovvero sull'icona con i due monitor appare un punto esclamativo,cliccando su quest'icona si apre la finestra centro connessioni di rete e condivisione,siamo su vista,la grafica che evidenzia la condivisione è formata da due pc in linea, seguiti dal web la linea ipotetica è un segmento con tre punti A B C che rappresentano i "nodi" della rete,quando le connessioni sono aperte i computer sono "uniti" da una linea intera,quando la connessione è inattiva la linea è interrotta con una "ics" ,quando la rete è limitata,come nel nostro caso,appare un punto esclamativo giallo,la limitazione in questione riguarda il protocollo ipv4,e la stessa scompare se disconnetto e riconnetto repentinamente;



se non trasferisco dati la connessione resta aperta, anche ore senza problemi,non appena inizio la procedura per il trasferimento dei dati riappare la limitazione suddetta.
Come premesso nel post di apertura di questa discussione l'informatica non è il mio forte,malgrado l'assistenza di due "tutor" preparati smaliziati e disponibili come Angel e Borgata queste sette pagine di corrispondenza dimostrano quanto sopra,ovvero l'operazione non è alla mia portata,mio malgrado getto la spugna,chiamero' un "tecnico" che alleggerendomi il portafogli con un sorriso, risolverà il problema in pochi minuti ,anche perchè a quanto ho capito è fatta, ma c'è "umpirugghiapieri" ovvero qualcosa che ti imbroglia i piedi e ti fa perdere il passo o il tempo del ballo.
Angel, Borgata una calorosa stretta di mano e buone vacanze a tutti.
Ciprillo

borgata
16-07-2007, 12.18.47
Ma no, getti la spugna! ^___^
Su dai oramai era diventata una "sfida tra l'uomo e la macchina" (come le chiamo io), non può vincere lei!! :D
In fondo se non hai fretta impellente o non è questione di vita o di morte, è una buona occasione per imparare una cosa in più ;)

Il comportamento strano, quindi. è quello di vista che ad un certo punto blocca la connessione. Fino a quando non trasferisci dati dici che funziona, immagino che questo "funziona" sia legato al fatto che non appare il punto esclamativo, oppure riesci ad entrare nell'altro pc e quando inizi il trasferimento si blocca?
Insomma, c'è una piccola contraddizione: per poter iniziare il trasferimento dati devi poter vedere l'altro pc in rete. Quindi le cose sono due: o vedi il pc in rete (ma prima dicevi di no), o non lo vedi e parli di trasferimento dati mentre dovresti parlare di ricerca del pc in rete. Nulla di grave, è giusto per capirci.
In ogni caso potrebbe darsi che l'errore di rete ci sia a prescindere, ma vista se ne accorga solo quando provi ad utilizzarla concretamente.
Altra cosa, quando appare su vista il punto esclamativo, su xp che succede?

Ti propongo ancora altri due piccoli tentativi:
- prova a vedere se in qualche modo riesci a recuperare il messaggio di errore specifico, così ci rendiamo conto di dove sta il problema.
- anzichè condividere la cartella su XP e cercarla da Vista, prova a fare il contrario: magari in questo modo riesci a vederla.

ciprillo
16-07-2007, 15.34.57
OK;in effetti ora che mi ci fai pensare ......
i due pc non si vedono anche se sono collegati tra loro,anche xp non vede vista,ho provato ad invertire la condivisione,ovvero condividere i dati di vista con xp,e quest'ultimo conferma la connessione in rete,tra l'altro se stacco il cavo la connessione vengo avvisato che il cavo è scollegato e la rete non è piu disponibile,pero non riesco a vedere le cartelle teoricamente condivise,non c'è verso.....di seguito un sunto di tutti i passi fatti:i pc li ho chiamati pcfermo e pcambulante la rete è stata nominata retemia il gruppo di lavoro è miogruppo come I.P. ho assegnato quelli suggeriti da Borgata sino a qui tutto liscio come l'olio entrambe le macchine confermano la presenza di una rete LAN attiva; ho condiviso le cartelle che mi interessavano e su vista ho inserito prima l'I.P. di xp,nulla di fatto pc fermo inesistente o meglio non trovato da vista;ho anche provato a fare la chiamata nominativa suggerendo a vista di cercare pcfermo ma anche in questo caso nada de nada;nel caso della chiamata con I.P. vista mi dice indirizzo non trovato,con la chiamata nominativa,vista non fa una piega non dice niente si limita a fare una breve ricerca che finisce nel nulla nessuna risposta niente confidenza,la superbia fatta macchina.......capite la mia frustrazione?!? un'accozzaglia di materiale sintetico quattro fili e tre saldature che....... mi snobbano, inaudito.
A presto
Ciprillo

TheAngel
17-07-2007, 01.19.30
Dai che ce la facciamo, non perdiamo la speranza! :)
Mi puoi fare questa operazione? Dal computer con XP dovresti andare su Start-Esegui, scrivere "cmd" (senza apici) e premere invio. A questo punto ti compare una schermata nera con il prompt dei comandi (tipo "C:\Documents and Settings\...); scrivi "ping xxx.xxx.xxx.xxx" (sempre senza apici, e al posto delle "x" metti l'indirizzo IP del PC con Vista) e premi invio. Mi dici cosa ti risponde?

ciprillo
17-07-2007, 14.07.03
Buon giorno, se non ci foste stati Voi avrei gia mollato da un pezzo;ricominciamo devo chiarire una cosa il desk ovvero xp non è sempre alla mia portata per cui le verifiche da fare su questo sistema possono non essere veloci,vista viceversa è sempre con me;chiarito questo andiamo alle ultime novità;"un'accurata" ricerca,accurata secondo i miei canoni da profano,ha evidenziato il seguente problema alla scheda di rete denominata, 6TO4,il carattere dopo la "T" non so se sia effettivamente una "o" o uno "zero" fate Voi,il percorso effettuato è il seguente:pannello di controllo,gestione dispositivi,schede di rete,punto esclamativo giallo sulla scheda "6TO4" Adapter clic dx sul punto, proprietà una finestra mi comunica che Windows non è in grado di caricare i driver necessari al funzionamento della rete codice errore 31........windows non è in grado di trovare soluzioni.
Ho esteso la ricerca a tutti i dispositivi senza evidenziare problemi di nessun genere.
Che vor dì?boh.......
Alla prossima
Ciprillo

borgata
17-07-2007, 17.04.04
La situazione in effetti si complica. Prova a postare uno screenshot delle tue risorse hardware.

Per quanto riguarda 6to4, non è una scheda di rete ma un dispositivo virtuale di tunneling che vista usa per portare pacchetti data ipv6 su ipv4 (e da qui il nome "6 to 4", da sei a quattro).
Il protocollo 6to4 non dovrebbe apparire tra le risorse hardware se non in caso di problemi.

Questa direttiva aggiunge un dispositivo di rete che si può usare per creare un tunnel IPv6 su IPv4 senza bisogno di configurare il tunnel stesso. Il mittente dei pacchetti in uscita contiene l'indirizzo IPv4, il che consente di inviare le risposte via IPv4. Vedere la pagina di manuale stf(4) e la Sezione 10.2.4 per ulteriori dettagli.

pseudo-device vlan # IEEE 802.1q encapsulation
Leggi anche qui (http://www.mclink.it/personal/MG2508/netbsd/chap-net2.html#IPV6-6TO4).

Ammetto che con questo problema non mi ero mai scontrato, dato che non possiedo vista. Prova, prima di tutto, a cercare drivers aggiornati per il dispositivo, magari sul sito del produttore del tuo portatile.
Se non scompare prova temporaneamente, a disinstallare la periferica 6to4 per vedere cosa succede. Se non risolvi, rinstallagliela.

Chiariamoci, non è neppure detto che stia li il problema, ma meglio verificare! ;)
Del resto, se stai spendendo pacchetti ipv6 incapsuati in pacchetti ipv4, è ovvio che all'arrivo su xp, questo non riesca a leggerli o a capire che cavolo contengano. Forse devi solo impedire che vista usi ipv6 e forzarlo su ipv4, ma non chieedermi come (prova con la guida in linea).

Effettua, come ti suggeriva TheAngel, il ping tra i due pc, usalo come metodo di verifica per renderti conto se i due pc sono realmente connessi o meno. Quindi, quando fai le prove, tieni sempre una bella consolle dos aperta ;)

ciprillo
17-07-2007, 22.43.31
La situazione in effetti si complica. Prova a postare uno screenshot delle tue risorse hardware.

Per quanto riguarda 6to4, non è una scheda di rete ma un dispositivo virtuale di tunneling che vista usa per portare pacchetti data ipv6 su ipv4 (e da qui il nome "6 to 4", da sei a quattro).
Il protocollo 6to4 non dovrebbe apparire tra le risorse hardware se non in caso di problemi.


Leggi anche qui (http://www.mclink.it/personal/MG2508/netbsd/chap-net2.html#IPV6-6TO4).

Ammetto che con questo problema non mi ero mai scontrato, dato che non possiedo vista. Prova, prima di tutto, a cercare drivers aggiornati per il dispositivo, magari sul sito del produttore del tuo portatile.
Se non scompare prova temporaneamente, a disinstallare la periferica 6to4 per vedere cosa succede. Se non risolvi, rinstallagliela.

Chiariamoci, non è neppure detto che stia li il problema, ma meglio verificare! ;)
Del resto, se stai spendendo pacchetti ipv6 incapsuati in pacchetti ipv4, è ovvio che all'arrivo su xp, questo non riesca a leggerli o a capire che cavolo contengano. Forse devi solo impedire che vista usi ipv6 e forzarlo su ipv4, ma non chieedermi come (prova con la guida in linea).

Effettua, come ti suggeriva TheAngel, il ping tra i due pc, usalo come metodo di verifica per renderti conto se i due pc sono realmente connessi o meno. Quindi, quando fai le prove, tieni sempre una bella consolle dos aperta ;)

salve,ho letto la pagina suggerita,bella spiegazione :mm: ma per me è arabo o cinese fai Tu,mi suggerisci di disinstallare la scheda virtuale per poi eventualmente reinstallarla,ma io non so dove andare a prendere il download :inkaz: ;spiegami una cosa,se decidessi di disinstallare la scheda in questione ne risentirebbe anche la connessione ad internet?perchè non posso permettermi di perdere la connessione alla rete,devo essere sempre on-line....
:wall:
sto proprio inguaiato.
Alla prossima
Ciprillo

ciprillo
17-07-2007, 22.54.30
Ho continuato a curiosare nel link,parlano di rete netbsd,se non ho capito male a che fare con UNIX ........e io che c'entro?non ho mica unix
boh.....
Ciprillo

borgata
18-07-2007, 00.28.22
Lascia perdere il link, era giusto se avessi voluto approfondire ;)

Per la reinstallazione della scheda virtuale, windows dovrebbe mantenere i drivers, e probabilmente rinstallarla al successivo riavvio.
Se invece dovesse rimanere in rosso, dovrebbe essere possibile rinstallarla semplicemente facendogli cercare automaticamente i drivers, che si dovrebbero ancora trovare nel sistema.
Altrimenti verifica magari se 6to4 compare come componente aggiuntiva del sistema (da installazione applicazioni), eventualmente dovresti poterla rinstallare da li (dato che non è una periferica reale non è detto che in questo caso si comporti come tale).

Come avrai intuito dal frequente uso di condizionali, non so darti certezze, dato che non ho esperienze dirette con vista. Se devidi di provare, fallo magari in un momento in cui puoi permetterti un po' di tempo per delle prove.
Crea inoltre un punto di ripristino del sistema, che dovrebbe consentirti di aggiustare le cose in caso di problemi. Meglio ancora, esegui una copia ghost o trueimage della partizione, così da poterla ripristinare in caso di necessità.