PDA

Visualizza versione completa : PC usati: da rifiuti a risorse!


Robbi
03-07-2007, 09.03.26
http://www.nonprofitonline.it/immagini/tecnologia/pc_sfondo_bianco.jpg

Si e' tenuto nei giorni scorsi presso la sede di Microsoft Italia a Segrate il convegno Il computer usato: da rifiuto a risorsa per il sociale organizzato da Banco Informatico (BITeB), Regione Lombardia e Microsoft Italia.

Banco Informatico (BITeB), si spiega una nota,è un'associazione di volontariato che si è attivata per diminuire il digital divide: il contesto economico attuale vede un notevole turn-over di apparecchiature IT a causa della rapidità con cui diventano obsolete.

Attraverso BITeB, anziché essere eliminate, queste apparecchiature possono avere una seconda vita presso organismi senza scopo di lucro che, non avendo disponibilità economica per l'acquisto, non utilizzano strumenti IT per lo svolgimento del proprio lavoro".






Maggiori Info (http://news.wintricks.it/framer.php?ID=21278)

bricci_mn
03-07-2007, 17.12.47
In My Humble Opinion:
In sé è lodevole aiutare le ONG e le organizzazioni che non hanno sostentamento. Ma nel complesso dell'operazione è ipocrita e opportunistico che venga sostenuta da un'azienda come Microsoft. O da qualunque altra azienda i cui interessi vanno ben al di là del mero "sostegno" economico delle ONG... :anger:

rondix
03-07-2007, 20.49.59
Microzozz le prova sempre tutte per rientrare in qualche modo nell'interesse della comunita' mondiale....... :mm:

DagoII
04-07-2007, 01.42.00
Microzozz le prova sempre tutte per rientrare in qualche modo nell'interesse della comunita' mondiale....... :mm:

Microzozz, come dite voi, e il suo fondatore, intanto queste cose le fanno.. Molte scuole e molti paesi africani se non fosse per Microsoft neanche avrebbero i pc..
Non mi sembra che i vari distrubutori di linux si impegnino in questa direzione.. anzi, mi sembra che cerchino in ogni modo e con tutte le forze solo di screditare Microsoft.

Aprire la bocca per polemizzare contro delle iniziative benefiche fatte da chicchessia credo che sia veramente indice di molte cose..

Gianluchetto
04-07-2007, 02.03.51
Non mi sembra che i vari distrubutori di linux si impegnino in questa direzione.. anzi, mi sembra che cerchino in ogni modo e con tutte le forze solo di screditare Microsoft.
E invece i LUG (http://it.wikipedia.org/wiki/Linux_user_group) si impegnano in questa direzione, eccome ;)! Un esempio: link (http://www.sabazialug.org/wiki/index.php/Trashware)

Tornando in tema: IMHO questa iniziativa porterà a Microsoft un grande ritorno pubblicitario col minimo sforzo. Niente di male, per carità... ma per come sono fatto, queste cose mi piacciono poco ;)

UG0_BOSS
04-07-2007, 02.06.40
Microzozz, come dite voi, e il suo fondatore, intanto queste cose le fanno.. Molte scuole e molti paesi africani se non fosse per Microsoft neanche avrebbero i pc..
Non mi sembra che i vari distrubutori di linux si impegnino in questa direzione.. anzi, mi sembra che cerchino in ogni modo e con tutte le forze solo di screditare Microsoft.

Secondo me Microsoft queste cose le fa prima di tutto perchè ha veramente tanti soldi, perchè danno un immagine migliore dell'azienda al pubblico... e poi -forse- anche per fare del bene.
Se con tutti i soldi che tiene Bill Gates non facesse almeno qualche azione in sostegno dei bisognosi sarebbe veramente da tirchi, eh! :D (e comunque sono felice che lo faccia... magari ci sarebbe gente non disposta a farlo)

I distributori linux (che poi non vedo cosa c'entrino) aiutano gli altri creando prima di tutto dei sistemi operativi in grado di girare anche su macchine antiquate, a differenza di Microsoft che pubblica un Vista famelico che se non avesse avuto questo iniziale rifiuto da parte del pubblico avrebbe già fatto cambiare numerose macchine. La canonical non ha sicuramente tanti soldi in avanzo quanto Microsoft o Apple!

E poi il mondo linux non è fatto solo dalle aziende distributrici ma anche da tutti gli utenti costantemente attivi che per esempio installano distribuzioni adatte ai bambini (come edubuntu) nelle scuole... e lo fanno su hardware antiquato, quello di cui Microsoft vuole farsi difensore! :fool:

rondix
04-07-2007, 08.29.18
Microzozz, come dite voi, e il suo fondatore, intanto queste cose le fanno.. Molte scuole e molti paesi africani se non fosse per Microsoft neanche avrebbero i pc..
Non mi sembra che i vari distrubutori di linux si impegnino in questa direzione.. anzi, mi sembra che cerchino in ogni modo e con tutte le forze solo di screditare Microsoft.

Aprire la bocca per polemizzare contro delle iniziative benefiche fatte da chicchessia credo che sia veramente indice di molte cose..Pubblicita' e autopromozione a basso costo e con rientro d'immagine importante .... Le multinazionali operano spesso in questo modo. Ben vengano queste iniziative, ma che prima migliorassero i loro prodotti e ne abbassassero i costi.