PDA

Visualizza versione completa : L’allarme “phishing”


Giorgius
28-03-2007, 10.52.21
SENIGALLIA - Il campanello d’allarme è tornato a suonare nei giorni scorsi, quando alcuni clienti delle Poste hanno segnalato l’arrivo di e-mail sospette nelle loro caselle di posta elettronica. Torna lo spettro delle frodi informatiche, il cosiddetto “phishing”. Poste Italiane comunica che l'azienda non chiede mai attraverso messaggi di posta elettronica di fornire dati personali, delle carte di credito o della Postepay. Il “phishing” è un tentativo di frode informatica attraverso l'invio di e-mail contraffatte per acquisire illegalmente dati riservati...

Leggi: http://www.corriereadriaticonline.it/articolo.aspx?varget=3533BA4ABBC0FC9886E27A1AE4A54 399