PDA

Visualizza versione completa : ..diventare amministratore del pc


e_qwfwq
21-03-2007, 15.58.29
Innannzi tutto saluto tutto il forum in quanto sono un nuovo utente.

Da tempo prendo spunti da questo meraviglioso sito!
Ho deciso di registrarmi perchè ho bisogno del vostro aiuto per risolvere un problemuccio.
Vi spiego.
Nell'ufficio dovo lavoro ci hanno bloccato alcune funzionalità di windows (xp s.p. 2). in pratica l'accesso con l'utenze dei dipendenti semplici inibisce certe possibilità tipo la modifica dell'ora del pc (..fondamentale..) e più grave impedisce l'installazione di programmi. :anger:
Spippolando ho scoperto che però... posso accedere al registro! Meraviglioso :jump: !

Secondo voi :mm: è possibile dal registro impostare la mia utenza come amministratore (così faccio cosa mi pare)?

scusate il papiro!
Grazie a tutti per l'aiuto!

Gergio
21-03-2007, 16.23.16
ciao, benvenuto/a su Wintricks :)
Se ancora non l'hai fatto, ti consiglio di leggere il regolamento (http://www.wintricks.it/forum/regolamento.html)Da tempo prendo spunti da questo meraviglioso sito!ti sarai sicuramente accorto(/a) che il forum e' diviso in sezioni, per cui sei pregato/a di aprire le discussioni nelle sezioni appropriate.
Questa la sposto io

AMIGA
21-03-2007, 17.05.11
Innannzi tutto saluto tutto il forum in quanto sono un nuovo utente.

Da tempo prendo spunti da questo meraviglioso sito!
Ho deciso di registrarmi perchè ho bisogno del vostro aiuto per risolvere un problemuccio.
Vi spiego.
Nell'ufficio dovo lavoro ci hanno bloccato alcune funzionalità di windows (xp s.p. 2). in pratica l'accesso con l'utenze dei dipendenti semplici inibisce certe possibilità tipo la modifica dell'ora del pc (..fondamentale..) e più grave impedisce l'installazione di programmi. :anger:
Spippolando ho scoperto che però... posso accedere al registro! Meraviglioso :jump: !

Secondo voi :mm: è possibile dal registro impostare la mia utenza come amministratore (così faccio cosa mi pare)?

scusate il papiro!
Grazie a tutti per l'aiuto!


E' vero che puoi fare quello che ti pare,ma è vero che puoi fare anche
il danno che ti pare.
Le restrizioni non sono messe per farti un dispetto,ma solo per proteggere
il sistema.
Io sono un Admin,e quando qualcuno mi chiede di sistemare qualcosa,ho
di installare qualcosa di utile e autorizzato,lo faccio senza problemi.

Ciao CARLO

e_qwfwq
21-03-2007, 20.09.22
a parte il fatto che l'admin del caso quando entra sa solo installare sul suo utente e non sa fare in modo di installare un programma per me ( :act: ),
però si tratta più di una sfida che altro.. non da installare granchè..
servirebbe a far vedere i buchi del sistema
(che senso ha che non possa cambiare l'ora del pc ma possa distruggere il registro?? :fool: )

grazie ancora a tutti!!

Losko
21-03-2007, 20.16.01
Per tua informazione se non sei amministratore è vero che puoi accedere al registro di sistema ma solo in determinate parte del registro puoi apportare modifiche e per la precisione nella sez HKCU per il resto puoi solo leggere.

gator
22-03-2007, 09.19.59
Secondo voi è possibile dal registro impostare la mia utenza come amministratore (così faccio cosa mi pare)?

Anche se certamente non spetta al sottoscritto fare il moralista, non credo che questo sia il forum adatto per una richiesta di questo tenore.

e_qwfwq
22-03-2007, 09.23.43
Losko: quindi? da lì secondo te si può fare nulla?

mi rimetto a voi.. giusto per curiosità ho girottolato sul pannello di controllo ma non ho trovato nulla di utile.. per questo puntavo sul registro..
ditemi almeno se secondo voi è possibile!!

Thor
22-03-2007, 09.31.19
non è questione di moralismo, è che è contro le policy aziendali..e nel caso ti becchino e tu abbia fatto danni, sono sanzioni molto pesanti.

ovviamente qui su wintricks nessuno spiegherà mai come bypassare i paletti imposti dall'amministratore di sistema.

e_qwfwq
22-03-2007, 09.53.58
ok. però ti ripeto.. potresti darmi almeno la tua opinione sul fatto che sia possibile o meno..
toglietemi almeno questo dubbio! :inn:

gator
22-03-2007, 09.59.01
non è questione di moralismo, è che è contro le policy aziendali..e nel caso ti becchino e tu abbia fatto danni, sono sanzioni molto pesanti.

ovviamente qui su wintricks nessuno spiegherà mai come bypassare i paletti imposti dall'amministratore di sistema.

La parola moralismo non era rivolta al problema, ma al mio modo di pormi nel post.

Thor
22-03-2007, 10.08.52
ok. però ti ripeto.. potresti darmi almeno la tua opinione sul fatto che sia possibile o meno..
toglietemi almeno questo dubbio! :inn:certo che è possibile..ma le possibilità diminuiscono all'aumentare della bravura del sysadmin..a meno di non partire "dal basso". ma più di questo..scoprilo da solo, basta cercare su internet ;)

Losko
22-03-2007, 11.42.17
E poi se ti lamenti del tuo amministratore di sistema che non sa installare software anche per altri utenti (utenti del tipo Users) spegagli come fare. Questo modo di fare io lo chiamo COLLABORARE che in una qualsiasi azienda ci dovrebbe essere, in fondo tirate tutti la stessa barca. Anche a me capita di non conoscere una cosa e mi affido a gente più esperta di me o che magari gli è già capitata e che ha risolto. Se nessuno sa darmi una soluzione mi vado a documentare. Se invece vuoi solamente mettere in cattiva luce il tuo amministratore "per qualsiasi motivo" non so darti altre informazioni mi spiace. Se il tuo caso è questo segui il cosiglio di Thor "cerca su internet"

Tecno214
22-03-2007, 12.39.00
Anche io rispondo da buon (magari dovrebbero dirlo gli altri) admin che sono.

Non ho MAI negato l'uso di software, talvolta anche molto personali (vedasi per esempio DVD FLICK, la suite completa di NERO, i vari DVD SKRINK-ANY DVD) da usare all'interno della mia azienda solamente quando l'utente è venuto ad informarmi della sua necessità magari perchè non ha il pc a casa e nei ritagli di tempo (e in un'azienda seria sempre ce ne sono perchè non è tollerabile lavorare 10 ore di filata senza nessuna pausa) vuole provare quello o quell'altro software...

Lo istallo e via, utente contento e amministrore informato dei fatti e pronto eventualmente a mettere le toppe a situazioni di qualsiasi tipo che vengono a crearsi con l'utente (problemi tecnici) o con la proprietà (giustificativi del perchè questo o quell'altro programma è stato istallato...).
Passare avanti nella gerarchia di un organigramma aziendale oltre che deleterio per il subordinato è anche controproducente per un ammnistratore, a qualsiasi livello, visto che eventuali problemi devono essere rapportati e giustificati anche alla prorpietà che ha assegnato il delicato compito.

Questo per dirti...
Qualsiasi necessità hai falla presente al tuo admin che, sempre nei ranghi di un ambiente di lavoro, saprà di sicuro accontentarti.
Per il resto....Se le policy ci sono è giusto che ci siano quindi devi sorbirtele e continuare a fare nel migliore dei modi e senza scappatoie il lavoro PER IL QUALE SEI PAGATO.
Punto!
Darti delle soluzioni per la mia posizione è come linkarti un crack di un videogioco...

e_qwfwq
23-03-2007, 11.34.15
ok.. vi siete spiegati..
facciamo così.
se non sbaglio dovrei poter installare roba su un hard disk esterno e questo senza violare alcunchè.
però a quanto so io c'è la possibilità che alcuni programmi non si installino lo stesso perchè vanno a mettere roba nell'elenco programmi del menù start, giusto?
posso impedire a un programma di infilarsi nel menù dei programmi?

Vorrei fare un appunto. se un admin non mi impedisce l'accesso al registro significa che per lui lo posso cambiare!!! no?

Gergio
23-03-2007, 11.40.18
se lascio aperta la porta di casa mia, non e' detto che io voglia farti entrare: magari la lascio aperta per una mia comodita' ;)

Losko
23-03-2007, 11.43.00
1) Anche collegare periferiche esterne può essere una violazione delle regole aziendali;
2) Installare qualsiasi software senza autorizzazioni è una violazione delle regole aziendali;
3) Gli utenti con account del tipo Users (account con autorizzazioni limitate) non possono installare software non per il motivo che hai postato tu. Perchè non vanno ad aggiungere solo collegamenti al menu Start ma modificano/aggiungono voci al registro di sistema. Poi se non hai privilegi di amministratore il programma di setup si blocca e non prosegue l'installazione visualizzandoti un messaggio.
4) Non tutti i programmi ti danno la possibilità di poter scegliere se aggiungere i collegamenti nel menu Start e comunque modificano il registro di sistema (punto 3) .

Iron_Man92
16-06-2008, 09.33.47
;) Innannzi tutto saluto tutto il forum in quanto sono un nuovo utente.

Da tempo prendo spunti da questo meraviglioso sito!
Ho deciso di registrarmi perchè ho bisogno del vostro aiuto per risolvere un problemuccio.
Vi spiego.
Nell'ufficio dovo lavoro ci hanno bloccato alcune funzionalità di windows (xp s.p. 2). in pratica l'accesso con l'utenze dei dipendenti semplici inibisce certe possibilità tipo la modifica dell'ora del pc (..fondamentale..) e più grave impedisce l'installazione di programmi. :anger:
Spippolando ho scoperto che però... posso accedere al registro! Meraviglioso :jump: !

Secondo voi :mm: è possibile dal registro impostare la mia utenza come amministratore (così faccio cosa mi pare)?

scusate il papiro!
Grazie a tutti per l'aiuto!Questo link ti sra utile http://insidetheworld.wordpress.com/2007/03/19/exploit-diventare-amministratore-in-windows-xp/ :devil: ;)

Iron_Man92
16-06-2008, 09.35.19
1) Anche collegare periferiche esterne può essere una violazione delle regole aziendali;
2) Installare qualsiasi software senza autorizzazioni è una violazione delle regole aziendali;
3) Gli utenti con account del tipo Users (account con autorizzazioni limitate) non possono installare software non per il motivo che hai postato tu. Perchè non vanno ad aggiungere solo collegamenti al menu Start ma modificano/aggiungono voci al registro di sistema. Poi se non hai privilegi di amministratore il programma di setup si blocca e non prosegue l'installazione visualizzandoti un messaggio.
4) Non tutti i programmi ti danno la possibilità di poter scegliere se aggiungere i collegamenti nel menu Start e comunque modificano il registro di sistema (punto 3) .
LE REGOLE SONO FATTE PER ESSERE INFRANTE!!!

Iron_Man92
16-06-2008, 10.28.00
;) Questo link ti sra utile http://insidetheworld.wordpress.com/2007/03/19/exploit-diventare-amministratore-in-windows-xp/ :devil: ;)
http://hacking2.0.forumcommunity.net/?t=12112309&view=getlastpost in alternativa ecoti la soluzione

SK888
16-06-2008, 10.35.31
...quando si lavora in alcune aziende, spesso ci si trova nella situazione di dover infrangere le regole per facilitarsi il lavoro (alla fine se si hanno capacità per velocizzare il lavoro, perchè non sfruttarle ?).

io lavoro in una mutinazionale dove, purtroppo, il capo del CED è un emerito :wall: , non al passo con i tempi e nostalgico della macchina da scrivere..
lavoriamo spesso con archivi e pdf, ed indovinate un po' nel 2008 abbiamo adobe reader 5 !!! ci dobbiamo affidare alle cartelle compresse di xp !! office 97 installazione base... che figura ci facciamo con i clienti che non riusciamo ad aprire un maledetto file ???

io mi sono arrangiato e mi sono aggiornato, e guarda caso sono diventato il punto di riferimento per la stampa di allegati, documenti, immagini ecc dei colleghi che me li girano per mail...

quando si ha a che fare con certi amministratori purtroppo bisogna agire come e_qwfwq, sempre che sia in buona fede.

che assolutamente non se la prendano gli amministratori che leggono questo, non è una critica generale ma solo nei confronti dei miei amministratori e di quelli di loro stampo.

nel 2008 non è possibile non poter avere software aggiornato in quanto la disposizione grafica e le nuove opzioni non sono conosciute da chi dovrebbe amministrarle. quando siamo passati ad xp i nostri amministratori non sapevano dove mettere le mani perchè erano abituati a windows 98 !! possiamo stare nelle mani di gente del genere ?
Capisco ci si debba abituare ai cambiamenti, ma non accetto un ritardo del genere da chi deve gestire i computer aziendali e prende un sacco di soldi !!!
Se non sei sgamato, se non ti sai aggiornare, se non hai la mente da problem solving e se non sai districarti nel registro, non fai l'amministratore !! cambia lavoro !!
Mamma mia, dobbiamo lasciare il pc collegato in remoto per 2 ore per farci installare una stampante in rete (contando che non c'è bisogno del tempo per trasferire i driver in quanto il cd è in filiale) !!!

Ci sono tante aziende in questa situazione, percui posso comprendere il tentativo di entrare come amministratore perchè aventi un account bloccato.

La collaborazione è fondamentale, apprezzo gli amministratore che hanno scritto di esserlo, io sfortunatamente passo per il "rompi balle" smanettone solo perchè spesso mi sono scontrato con il mio CED per problemi al PC.

Siamo nel 2008, nessun calendario a pc, nessuna rubrica, thunderbird vietato solo perchè il ns CED non lo conosce (notare che fino a qualche tempo fa usavamo netscape 7.. fate un po' voi...). non posso usare va funzione "invia a" perchè c'è predefinito outlook express mentre noi usiamo lotus notes 6, cosa costa mettere come predefinito lotus nelle impostazioni internet ??

quando ci hanno installato il service pack 2 di xp ci è arrivata una mail che ci avvisava dell'installazione del "nuovo sistema operativo microsoft"..
io mi innervosisco nel vedere il mouse che mi si muove sul pc mentre il collega collegato in remoto cerca di risolvermi il problema, mi verrebbe voglia di prendere il mouse e urlargli al telefono "QUI !! DEVI CLICCARE QUI !!! E' UN ORA CHE CI GIRI INTORNO, POSSIBILE CHE NON LO VEDI ?!?! MUOVITI CHE IO DEVO LAVORARE !! NON POSSO ASPETTARE CHE TU REALIZZI COME SI IMPOSTA QUESTA COSA !!! FAMMELO FARE A ME CHE FACCIAMO PRIMA !!"

dovete ammettere, ci sono certi caproni !!!! baypassare l'amministratore a volte non è una necessità, ma un dovere !

Doomboy
16-06-2008, 11.08.40
LE REGOLE SONO FATTE PER ESSERE INFRANTE!!!

Dove l'hai visto? In "Codice Swordfish" o in "Hackers" ?

Doomboy
16-06-2008, 11.12.42
...quando si lavora in alcune aziende, spesso ci si trova nella situazione di dover infrangere le regole per facilitarsi il lavoro (alla fine se si hanno capacità per velocizzare il lavoro, perchè non sfruttarle ?).

io lavoro in una mutinazionale dove, purtroppo, il capo del CED è un emerito :wall: , non al passo con i tempi e nostalgico della macchina da scrivere..
lavoriamo spesso con archivi e pdf, ed indovinate un po' nel 2008 abbiamo adobe reader 5 !!! ci dobbiamo affidare alle cartelle compresse di xp !! office 97 installazione base... che figura ci facciamo con i clienti che non riusciamo ad aprire un maledetto file ???

io mi sono arrangiato e mi sono aggiornato, e guarda caso sono diventato il punto di riferimento per la stampa di allegati, documenti, immagini ecc dei colleghi che me li girano per mail...

quando si ha a che fare con certi amministratori purtroppo bisogna agire come e_qwfwq, sempre che sia in buona fede.

che assolutamente non se la prendano gli amministratori che leggono questo, non è una critica generale ma solo nei confronti dei miei amministratori e di quelli di loro stampo.

nel 2008 non è possibile non poter avere software aggiornato in quanto la disposizione grafica e le nuove opzioni non sono conosciute da chi dovrebbe amministrarle. quando siamo passati ad xp i nostri amministratori non sapevano dove mettere le mani perchè erano abituati a windows 98 !! possiamo stare nelle mani di gente del genere ?
Capisco ci si debba abituare ai cambiamenti, ma non accetto un ritardo del genere da chi deve gestire i computer aziendali e prende un sacco di soldi !!!
Se non sei sgamato, se non ti sai aggiornare, se non hai la mente da problem solving e se non sai districarti nel registro, non fai l'amministratore !! cambia lavoro !!
Mamma mia, dobbiamo lasciare il pc collegato in remoto per 2 ore per farci installare una stampante in rete (contando che non c'è bisogno del tempo per trasferire i driver in quanto il cd è in filiale) !!!

Ci sono tante aziende in questa situazione, percui posso comprendere il tentativo di entrare come amministratore perchè aventi un account bloccato.

La collaborazione è fondamentale, apprezzo gli amministratore che hanno scritto di esserlo, io sfortunatamente passo per il "rompi balle" smanettone solo perchè spesso mi sono scontrato con il mio CED per problemi al PC.

Siamo nel 2008, nessun calendario a pc, nessuna rubrica, thunderbird vietato solo perchè il ns CED non lo conosce (notare che fino a qualche tempo fa usavamo netscape 7.. fate un po' voi...). non posso usare va funzione "invia a" perchè c'è predefinito outlook express mentre noi usiamo lotus notes 6, cosa costa mettere come predefinito lotus nelle impostazioni internet ??

quando ci hanno installato il service pack 2 di xp ci è arrivata una mail che ci avvisava dell'installazione del "nuovo sistema operativo microsoft"..
io mi innervosisco nel vedere il mouse che mi si muove sul pc mentre il collega collegato in remoto cerca di risolvermi il problema, mi verrebbe voglia di prendere il mouse e urlargli al telefono "QUI !! DEVI CLICCARE QUI !!! E' UN ORA CHE CI GIRI INTORNO, POSSIBILE CHE NON LO VEDI ?!?! MUOVITI CHE IO DEVO LAVORARE !! NON POSSO ASPETTARE CHE TU REALIZZI COME SI IMPOSTA QUESTA COSA !!! FAMMELO FARE A ME CHE FACCIAMO PRIMA !!"

dovete ammettere, ci sono certi caproni !!!! baypassare l'amministratore a volte non è una necessità, ma un dovere !

No! Ogni azienda ha il diritto di stabilire ed imporre ai dipendenti delle regole, per ciò che concerne l'uso di strumenti informatici necessari allo svolgimento del lavoro. Se poi certe regole sono un ostacolo, il problema è dell'azienda che subirà un rallentamento della produttività e non del dipendente, che è tenuto a rispettarle quantunque sbagliate.

Se l'azienda vuole limitare all'osso gli strumenti aziendali ha il diritto di farlo sulla propria rete, sulle proprie macchine, che sono messe a disposizione del lavoratore limitatamente agli scopi professionali. L'utilizzatore non può accampare diritti sulle macchine, sulla configurazione, e sulla gamma e tipologia di software installati.

Doomboy
16-06-2008, 11.15.09
http://hacking2.0.forumcommunity.net/?t=12112309&view=getlastpost in alternativa ecoti la soluzione

Chi ha postato quel trick è un genio del male... posta un batch che può sputtanare il registro senza neanche essersi posto il problema di provarlo... mette le mani avanti e se le lava.

Siamo tutti ACHER :rolleyes:

SK888
16-06-2008, 11.32.28
No! Ogni azienda ha il diritto di stabilire ed imporre ai dipendenti delle regole, per ciò che concerne l'uso di strumenti informatici necessari allo svolgimento del lavoro. Se poi certe regole sono un ostacolo, il problema è dell'azienda che subirà un rallentamento della produttività e non del dipendente, che è tenuto a rispettarle quantunque sbagliate.

Se l'azienda vuole limitare all'osso gli strumenti aziendali ha il diritto di farlo sulla propria rete, sulle proprie macchine, che sono messe a disposizione del lavoratore limitatamente agli scopi professionali. L'utilizzatore non può accampare diritti sulle macchine, sulla configurazione, e sulla gamma e tipologia di software installati.

hai perfettamente ragione, ma quando si ha a che fare con restrizioni imposte dall'ignoranza il discorso è diverso.
io ho un capo filale che non capisce niente di pc (uguale al capo del CED della sede), ma quando si sono visti davanti un database ad interfaccia grafica da me creato che gli portava 19.000 euro di utile netto al mese chissà come mai hanno acquistato una licenza per FileMaker.
A me permetteva di fare il lavoro di 3 ore in mezz'ora, a loro portava 19.000 euro al mese.
A volte bisogna sbattere la realtà in faccia alla gente ottusa, in questo modo si cambiano le cose in meglio e si ottengono miglioramente aziendali e personali (infatti ho preso l'aumento, perchè se non me l'avessero dato ovviamente quel programma da un milione di dollari lo buttavo nel cesso alla faccia loro).

La mia non era una risposta contro la legge, ma se violare le restrizioni di un account serve a migliorare e viene fatto in buona fede, appoggio e sostengo l'idea.

Comunque, visto che si parla di regole aziendali, la mia azienda viola la privacy tramite i servizi easyvista e r_server avviabili senza autorizzazione da parte del client. Io ovviamente li ho disabilitati, dovevo denunciarli o violare l'account?

Doomboy
16-06-2008, 11.39.36
Certi discorsi però non spettano a te, e certe azioni seppur perpetrate nell'interesse dell'azienda, un domani potrebbero essere usate contro di te, lo sai?

Io lo dico in senso generale.

SK888
16-06-2008, 11.58.35
Certi discorsi però non spettano a te, e certe azioni seppur perpetrate nell'interesse dell'azienda, un domani potrebbero essere usate contro di te, lo sai?

Io lo dico in senso generale.

si lo so, basta usare la testa, come in tutto.
certo non sto' a smanettare sul pc del lavoro testando programmini ed utilità per fine privato.
a me "violare le regole" ha portato un aumento di stipendio. se si hanno le conoscenze bisogna sfruttarle, altrimenti l'esperienza e le capacità nel mondo del lavoro non servono a niente.

cippico
16-06-2008, 18.26.42
diciamo che approvo anche io quello che dici e che fai...pero' bisogna sempre stare all'occhio...e' un attimo passare dalla parte del torto...magari l'unica volta che fai uno sbaglio...tutto ricadra' contro di te...

specialmente se a decidere contro di te e' uno che ne capisce meno di te...

ciaooo a tutti

SK888
16-06-2008, 21.47.49
diciamo che approvo anche io quello che dici e che fai...pero' bisogna sempre stare all'occhio...e' un attimo passare dalla parte del torto...magari l'unica volta che fai uno sbaglio...tutto ricadra' contro di te...

specialmente se a decidere contro di te e' uno che ne capisce meno di te...

ciaooo a tutti

eh si, è vero... qualcuno diceva di tenere ancora più vicino i tuoi nemici (mi sembra di averla sentita nei pirati di silicon valley)

AMIGA
17-06-2008, 00.11.54
Il problema è un'altro,fare l'amministratore di un certo numero di macchine è veramente stressante,io mi ritrovo a fare dei turni a giorni alterni,quando rientro il giorno dopo,mi ritrovo già un certo numero di colleghi vicino al mio ufficio che mi aspettano per comunicarmi i vari problemmi sui loro PC.
Immagina cosa dovesse succedere se tutti avessero la possibilità di smanettare sulle macchine.
Tante volte ho provato a farmi aiutare concedendo qualcosa a chi era più esperto,i problemi ti posso assicurare,sono aumentati.
Chiaramente non avendo restrizioni,le tentazioni sono tante e prima o poi ci scappa la cavolata,se poi consideriamo la delicatezza di certi software aziendali,poco testati,quindi a rischio compatibilità con i vari software che utilizziamo solitamente sui PC di casa,il discorso torna.

ewanor
28-09-2010, 19.18.55
ciao a tutti !!! noto che questa discussione è vecchissima, ma spero davvero di riuscire a risolvere il mio problema ......
ho bisogno del vostro aiuto !!!
ho comprato da poco un pc con w7 ... quando ho tentato di installare un programma ho scoperto di essermi registrata come utente standard...quindi con nessun potere....
ora, ho provato a seguire tutte le indicazioni che ci sono in giro sul web, ma sul mio non funzionano perchè ogni volta mi chiede una password di amministratore...che io non so...ma soprattutto quando me la chiede nella finestra non c'è nessuno spazio dove inserirla ...

QUALCUNO PUò AIUTARMIIIIII ?????