PDA

Visualizza versione completa : Genuine intel (R) CPU T2060 @ 1.60GHz?


smithcome
11-02-2007, 10.33.19
Scusate sto visionando per l'acquisto diversi notebook...tra questi uno ha un processore genuine intel (R) CPU T2060 @ 1.60GHz?....non capisco a quale classe appartiene? ..se sia cioè un pentium...un celeron..un centrino o altro..essendo le mie conoscenze in materia come saprete limitate e facendo sopratutto parte con immensa gioia di questa comunity mi sono detto..perchè non approfittarne per porvi questa domanda

real7
11-02-2007, 11.56.33
Scusate sto visionando per l'acquisto diversi notebook...tra questi uno ha un processore genuine intel (R) CPU T2060 @ 1.60GHz?....non capisco a quale classe appartiene? ..se sia cioè un pentium...un celeron..un centrino o altro..essendo le mie conoscenze in materia come saprete limitate e facendo sopratutto parte con immensa gioia di questa comunity mi sono detto..perchè non approfittarne per porvi questa domanda

ecco un esempio

Toshiba Satellite A100-801
CPU Intel Pentium Dual-Core T2060 (1.60GHz - Cache L2 1MB), MS Windows Vista Home Premium, RAM 2048 MB (2x1024) DDR2, HDD 120GB SATA, Masterizzatore DVD Super Multi Double Layer

borgata
11-02-2007, 12.14.04
E' un Core Duo, ossia un "doppio" Centrino sonoma. Insomma, la generazione precedente ai Core 2 Duo.
La notizia non buona è che è una versione molto leggera di questo tipo di processore, con bus ridotto e cache dimezzata. Se non richiedi però al tuo PC particolari prestazioni velocistiche, può essere una buona soluzione economica.

smithcome
11-02-2007, 12.23.17
ecco un esempio

Toshiba Satellite A100-801
CPU Intel Pentium Dual-Core T2060 (1.60GHz - Cache L2 1MB), MS Windows Vista Home Premium, RAM 2048 MB (2x1024) DDR2, HDD 120GB SATA, Masterizzatore DVD Super Multi Double Layer


E quindi???....

1) genuine intel è sinonimo di pentium forse?....

2) nel tuo esempio si tratta di un pentium 4?....

3) ma sopratutto quello a cui io faccio riferimento è altrettanto un pentium 4?....sul notebook c'è l'etichetta "intel pentium dual core inside"...ma nelle specifiche del prodotto si parla di genuine intel e di celeron

Comunque grazie infinitamente...pensare che io volevo la cancellazione dell'account...grazie al cielo il regolamento democratico del forum me lo ha impedito

The Saint
11-02-2007, 12.29.46
Scusate sto visionando per l'acquisto diversi notebook...tra questi uno ha un processore genuine intel (R) CPU T2060 @ 1.60GHz?....non capisco a quale classe appartiene? ..se sia cioè un pentium...un celeron..un centrino o altro..essendo le mie conoscenze in materia come saprete limitate e facendo sopratutto parte con immensa gioia di questa comunity mi sono detto..perchè non approfittarne per porvi questa domanda
E' un processore della famiglia Intel Core Duo (la prima serie, denominata anche "Yonah")... in particolare è un modello "economico" di CPU dual-core, con frequenza di 1.6Ghz per singolo core e con 1MB di cache L2 e 533MHz Front Side Bus (gli Yonah hanno generalmente 2MB L2 e 667Mhz FSB).

La differenza invece con i nuovi Core Duo 2 ("Merom"), risiede principalmente nell'assenza delle istruzioni a 64bit, che cmq sono attualmente inutili...

Ciao :)



PS: non mi ero accorto del post di borgata... abbiamo scritto praticamente la stessa cosa... ;)

borgata
11-02-2007, 13.07.01
si tratta di un pentium 4?....
Ehi, ma il mio post cosa era, burdo? :wall: :p
No, per fortuna non è un P4, è decisamente meglio.

smithcome
11-02-2007, 13.27.23
Ehi, ma il mio post cosa era, burdo? :wall: :p
No, per fortuna non è un P4, è decisamente meglio.


A dire il vero il tuo lo definirei piuttosto aramaico tendente all'ostrogota :wall: :p

Sinceramente pensavo un pentium 4 forse la mia massima aspirazione per un notebook...tenuto conto del prezzo nauralmente....quello che insomma volevo evitare era un celeron che sapevo non fosse un granchè come processore...evitarlo sia che fosse stato un single core che un dual core

Poi comunque non avete risposto entrambi a una delle mie tre domande....genuine intel è sinonimo di pentium?...magari per voi è scontato ma per chi come me ci capisce davvero davvero poco è sempre meglio andarci coi piedi di piombo :)

smithcome
11-02-2007, 13.32.31
La differenza invece con i nuovi Core Duo 2 ("Merom"), risiede principalmente nell'assenza delle istruzioni a 64bit, che cmq sono attualmente inutili...

Inutili per chi non dovesse avere win vista immagino...dico bene?

borgata
11-02-2007, 13.34.45
Beh, tu hai detto: ..se sia cioè un pentium...un celeron..un centrino o altro..E io ti ho risposto che si trattava di un "doppio centrino".
Ovviamente non è la terminologia esatta, ma ho creduto che fosse il modo più conmprensibile per descriverlo...

Per il resto, "genuine intel" è semplicemente un marchio pubblicitario (che oltretutto non so neppure se ancora in uso) che la intel ha tirato fuori, come per dire "è un vero Intel, quindi il meglio", cosa decisamente opinabile.

Per la questione Pentium4, è decisamente il PEGGIOR processore a cui puoi aspirare su un notebook. Voluminoso, con consumi elevati, produce calore stile fornetto...
In ogni caso non credo si ponga il problema, dubito si trovino ancora ni giro dei P4 mobile, ci sono state almeno altre tre generazioni di processori dopo di loro...

Ora, se vuoi un consiglio su cosa sia meglio, dovresti per lo meno provare a descriverci che utilizzo vuoi fare del notebook.
Se cerchi potenza pura, dovresti pensare a qualcosa di alternativo a questo processore, per quanto secondo me, cercare potenza pura per un notebbok non sia la scelta migliore.

borgata
11-02-2007, 14.19.13
Inutili per chi non dovesse avere win vista immagino...dico bene?
Si e no.
Inutili fino a quando non ci sarà software ottimizzato per i 64 bit, e le aziende di hardware non si decideranno a fornire un supporto driver decente su sistemi di questo tipo.
Ora come ora i 64bit sono vantaggiosi solo in contesti abbastanza limitati.

smithcome
11-02-2007, 14.39.05
Beh, tu hai detto: E io ti ho risposto che si trattava di un "doppio centrino".
Ovviamente non è la terminologia esatta, ma ho creduto che fosse il modo più conmprensibile per descriverlo...

Beh credevi male allora :p ....poi comunque io vi ho già detto che...

sul notebook c'è l'etichetta "intel pentium dual core inside"...ma nelle specifiche del prodotto si parla di genuine intel e di celeron

...dove volendo entrare nello specifico intendo che ho provato suddetto notebook (toshiba l30 satellite...il modello esatto non sono riuscito a saperlo)
e in gestione dispositivi (ex gestione periferiche se non erro) alla voce processori ho trovato

Genuine intel (R) CPU T2060 @1.60GHz
Intel (R) Celeron (R) M CPU 420 @ 1.60GHz

...come fai quindi tu a definirlo un centrino il primo?...e cosa che ancor più mi domando: perchè doppio centrino,quando leggo celeron per il secondo?....scusate sempre la mia assoluta ignoranza in materia...e ancora un grazie a colui che ha insistito per la mia permanenza nel forum

Per la questione Pentium4, è decisamente il PEGGIOR processore a cui puoi aspirare su un notebook. Voluminoso, con consumi elevati, produce calore stile fornetto...

Io sinceramente mi ero fatto questa classificazione

intel______________amd

pentium4__________athlon
centrino___________turion
celeron____________sempron

..dove il celeron stava al sempron...il centrino al turion..ecc...quindi il pentium4 pensavo essere il massimo considerato che oltre gli 800 euro non volevo proprio spingermi...e il notebook in questione mi sembrava molto interessante vista che nel prezzo trovavo pure win vista...che se non erro mi costerebbe 100 euro

Ora, se vuoi un consiglio su cosa sia meglio, dovresti per lo meno provare a descriverci che utilizzo vuoi fare del notebook.
Se cerchi potenza pura, dovresti pensare a qualcosa di alternativo a questo processore, per quanto secondo me, cercare potenza pura per un notebbok non sia la scelta migliore.

Certamente che voglio un consiglio :) ...anzi più di uno...come utente di questo forum voglio quanto più possibile trarre vantaggio dalla vostra tanta esperienza e disponibilità :)

Si e no.
Inutili fino a quando non ci sarà software ottimizzato per i 64 bit, e le aziende di hardware non si decideranno a fornire un supporto driver decente su sistemi di questo tipo.
Ora come ora i 64bit sono vantaggiosi solo in contesti abbastanza limitati.

Ecco questo è quello che chiamo parlare italiano :p

The Saint
11-02-2007, 16.27.04
Inutili per chi non dovesse avere win vista immagino...dico bene?
No... la versione + comune di Vista è a 32bit, solo con la versione 64bit verrebbero sfruttati.

...

Genuine intel (R) CPU T2060 @1.60GHz
Intel (R) Celeron (R) M CPU 420 @ 1.60GHz

...come fai quindi tu a definirlo un centrino il primo?...e cosa che ancor più mi domando: perchè doppio centrino,quando leggo celeron per il secondo?....scusate sempre la mia assoluta ignoranza in materia...e ancora un grazie a colui che ha insistito per la mia permanenza nel forum



Io sinceramente mi ero fatto questa classificazione

intel______________amd

pentium4__________athlon
centrino___________turion
celeron____________sempron

..dove il celeron stava al sempron...il centrino al turion..ecc...quindi il pentium4 pensavo essere il massimo considerato che oltre gli 800 euro non volevo proprio spingermi...e il notebook in questione mi sembrava molto interessante vista che nel prezzo trovavo pure win vista...che se non erro mi costerebbe 100 euro

...
In effetti "Core Duo T2060" e "Celeron M 420" indicano lo stesso tipo di CPU, quindi diciamo che sono sinonimi.

Il termine "Centrino" non indica solo il processore (come molti pensano, rivenditori compresi :rolleyes: ), ma indica tutta una serie di componenti specifici per PC portatili: processore, chipset, scheda WiFi integrata... ad esempio un notebook con CPU PentiumM o Core Duo o Celeron M, sicuramente è centrino... mentre un vecchio portatile con Pentium4 non lo è.

Attualmente il top dei processori Intel per notebook sono i Core Duo 2, dal T5500 al T7600... tornando indietro invece troviamo, in ordine di potenza, i Core Duo, Core Solo, PentiumM e solo per ultimi i Pentium 4 (che come già detto escono dalla categoria "Centrino").

I Celeron sono invece versioni "castrate" (frequenze inferiori, meno cache, FSB ridotto, etc...) dei processori di fascia alta, ma cmq seguono le tecnologie + recenti, man mano che escono... quindi non esiste un processore "Celeron" e basta, ma esistono Celeron di diversi tipi e tecnologie differenti, a seconda del modello...

Spero che adesso sia un po' + chiaro il quadro... :)

borgata
11-02-2007, 16.36.35
Beh credevi male allora :p ....poi comunque io vi ho già detto che...O forse hai chiesto un paragone su termini di cui non conosci a fondo il significato ;)

In ogni caso, il parallellismo che hai fatto è un po' semplificativo ma abbastanza corretto.

Nei notebook, oramai, Athlon64 e Pentium4 non sono più usati, proprio perchè processori assolutamente poco adatti ad un portatile.
Visti i prezzi a cui si trovano oggi Centrino, Turion64 e Core2Duo, anche Celeron e Sempron non sono il massimo: sono processori che ad una potenza ridotta non abbinano carattiristiche mobile adeguate (ossia consumi, dimensioni, dissipazine di calore...). Una sorta di via di mezzo economica.
Oggi, infine, l'architettura Core (quella dei Core 2 Duo) ha preso il posto dei vari centrino di intel, anche se ovviamente questo non significa l'uscita immediata di questi dal mercato.

Aggiungo una piccola nota, ma ignorala se ti confonde: "centrino" non è un processore ma una piataforma, che comprende anche i processore. Per cui il paragone centrino-turion è tecnicamente sbagliato, ma nella pratica possiamo anche passarci sopra. Il nome del processore è Pentium-M (M sta per mobile).

Tornando al nostro core duo T2060, come già ti ho scritto, è un'evoluzione in dual core (ossia due unità di elaborazione nello stesso processore) del centrino. In pratica, un centrino doppio. Ognuno dei due core del processore ha, cioè, architettura molto simile a quella di un centrino sonoma.
I centrino sono stati i primi processori a combinare buone prestazioni velocistiche a ottime caratteristiche mobile (consumi ridotti, dimensione ridotta, bassa produzione di calore). All'inizio erano molto costosi e "d'elite", oggi, nelle loro varie versioni, sono la norma.

Non lasciarti ingannare da quanto scritto in gestione hardware. Il modo in cui windows riconosce la cpu non è sempre indice diretto di cosa essa sia.
Ciò che leggi è solo una stringa preimpostata nei drivers.
Per certi versi, comunque, questo procesore può essere considerato un "celeron" tra i core due duo (anzi, in effetti lo è), in quanto è una versione, diciamo, depotenziata. Nonostante questo dovrebbe conservare le ottime caratteristiche mobile del suo fratello non castrato.


Infine, io ti consiglio volentieri, ma non mi ha ancora detto quale uso intendi fare del computer! :)
Non esiste un "meglio in assoluto", ma un "meglio per le mie esigenze".

smithcome
11-02-2007, 18.30.06
Spero che adesso sia un po' + chiaro il quadro...

A dire il vero per nulla :fiufiu: ....

O forse hai chiesto un paragone su termini di cui non conosci a fondo il significato

Ecco questo è un altro esempio di cosa intendo per parlare italiano :D ....hai centrato giusto il nocciolo della questione :p


Infine, io ti consiglio volentieri, ma non mi ha ancora detto quale uso intendi fare del computer!
Non esiste un "meglio in assoluto", ma un "meglio per le mie esigenze".

Le mie esigenze dici?...beh, come avrete certamente capito, deve essere prima di ogni altra cosa un notebook...come detto, di budget non voglio eccedere gli 800 euro ...l'uso che ne faccio è: per navigare, per scaricare e farci dvd di ogni genere :fiufiu: , e sopratutto per scriverci...ma non disdegno qualche partitella di tanto in tanto con un gioco "vecchio"..parliamo addirittura del 98...non che questo gioco sia un granchè intendiamoci, ma il fatto che sia editabile me lo rende interessante per mettere alla prova le mie capacità in una materia che (come avrete capito) mi è estranea essendomi da poco avvicinato ad essa (circa 7 mesi mi ha ricordato qualcuno)....allo stesso tempo però, bisogna tenere conto che questo gioco, avendo altrettanto un motore grafico molto "vecchio", e venendo aggiornato continuamente e prevalentemente con immagini ad alta risoluzione, beh, è soggetto a mooooolti problemi... compresi problemi audio di altra natura..da qui comunque l'esigenza per il nuovo notebook di una scheda audio non delle peggiori (sempre che possa bastare a risolvere il problema riscontrato con moooolti altri su cui ho testato il gioco)

Infine, proprio perchè ormai "vecchio" suddetto gioco, non disdegno la possibilità di giocare in futuro a qualche nuovo simulatore del genere...tipo il nuovo superbike2007 della milestone che deve uscire, e che sembra promettere molto bene...solo non non ho idea che requisiti minimi richiederà, quindi non saprei regolarmi anche potendo :p

Spero di essere riuscito in qualche modo a rispondere alla domanda :)

Detto questo però... sinceramente e al momento, ero più interessato a vagliare le possibilità che mi si erano finora presentate....è quel toshiba satellite l30 mi sembrava potesse fare caso mio..tenuto sopratutto conto che imho ritengo debba considerarlo a 700 euro disponendo (come detto) di win vista... a cui peraltro sono molto interessato

Stringendo, quello che quindi mi interessava fondamentalmente, era capire esattamente che modello fosse quel satellite l30 che ho visto in negozio...e di conseguenza che processore avesse... dato che mi pare di capire che ad ogni modello corrisponda un diverso processore

Cercandolo in rete ho per esempio trovato solo questi tre modelli finora del satellite l30

http://www.toshibashop.it/default.aspx?search=satellite+l30&cat1=

...e sinceramente il terzo (L30-105) mi sembra possa essere proprio quello visto in negozio...solo notavo che nel secondo (L30-106) si parla di pentium, mentre nel terzo di centrino (L30-105) proprio come dite voi....il dubbio però rimane più di prima visto e considerato che in quello che ho visto l'etichetta come detto parla di intel pentium dual core inside, proprio come il secondo (L30-105)...devo quindi per forza di cose dedurne che il modello provato fosse il secondo (l30-106) non un centrino quindi....seppure il terzo (L30-105)nel resto delle caratteristiche sembra essere identico (vedi hard disk...vedi ram)
...spero siate riusciti a seguirmi..confesso che pure io faccio fatica a capirmi alle volte....in questa circostanza più che in passato :p

Ad ogni modo...c'è un modo per accertarmi?...ho la possibilità di provarlo ancora....ma dato che tu stesso mi dici...

Non lasciarti ingannare da quanto scritto in gestione hardware. Il modo in cui windows riconosce la cpu non è sempre indice diretto di cosa essa sia.
Ciò che leggi è solo una stringa preimpostata nei drivers.

...insomma se non basta un manuale...non basta guardare nel notebook stesso...ci sarà pure un modo per sapere con certezza di che processore dispone esattamente e possibilmente che modello esattamente è il notebook? :mm:


Spero che adesso sia un po' + chiaro il mio di quadro (quadro non inteso come quello che si appende alla parete :p )


P.S.

Oggi, infine, l'architettura Core (quella dei Core 2 Duo) ha preso il posto dei vari centrino di intel, anche se ovviamente questo non significa l'uscita immediata di questi dal mercato.

Non per volere insistere sull'aramaico slash ostrogota slash burdo :p ...ma per core 2 duo intendi core duo 2 oppure core duo...mi pareva aveste fatto questa distinzione :mm:

The Saint
11-02-2007, 19.06.24
...

Cercandolo in rete ho per esempio trovato solo questi tre modelli finora del satellite l30

http://www.toshibashop.it/default.aspx?search=satellite+l30&cat1=

...e sinceramente il terzo (L30-105) mi sembra possa essere proprio quello visto in negozio...solo notavo che nel secondo (L30-106) si parla di pentium, mentre nel terzo di centrino (L30-105) proprio come dite voi....il dubbio però rimane più di prima visto e considerato che in quello che ho visto l'etichetta come detto parla di intel pentium dual core inside, proprio come il secondo (L30-105)...devo quindi per forza di cose dedurne che il modello provato fosse il secondo (l30-106) non un centrino quindi....seppure il terzo (L30-105)nel resto delle caratteristiche sembra essere identico (vedi hard disk...vedi ram)
Ecco perchè si fa confusione... la scritta Pentium è un errore... :rolleyes:

Cmq è inutile fissarsi sul tipo di CPU, ormai tutti i processori attuali sono abbastanza potenti per qualsiasi applicazione... visto che poi a te interessa farci girare qualche gioco, il vero problema di quel portatile è la scheda video "ATI Radeon Xpress 200M", molto inadeguata per i giochi in 3D...

borgata
11-02-2007, 20.28.32
Bene, proviamo a tirare le somme.

Ho dato un'occhiata al tuo link (Toshiba ottima marca, comunque).
Il processore è esattamente quello che dice di essere: un core duo "depotenziato". Nonostante questo è un processore più che adatto al tipo di uso che vuoi farne, a parte il gioco, ma questo punto lo vediamo in seguito.

Anzi, vediamolo ora.
Con un porcessore decente alle spalle, ciò che conta per i giochi è la scheda video. Questa però è un'arma a doppio taglio: una scheda video più potente, oltre a far salire il prezzo del notebook, fa salire anche i consumi, diminuendo quindi l'autonomia. Devi quindi vedere quanta importanza ha per te l'autonomia.
Personalmente ritengo che il mio portatile ideale sia da 12" con una batteria da 7 ore, i portatili diventano vecchi in fretta, data la poca aggiornabilità del loro hardware, per cui ritengo sia meglio puntare su caratteristiche, come la mobilità, la leggerezza, l'autonimia, la silenziosità e il poco calore, che sono caratteristiche che rimangono apprezzabili nel tempo.
Un notebook potente, invece, diventa scarso in poco tempo, e non ti rimangono neppure le caratteristiche di portabilità a consolarti...

La scheda video del portatile che hai scelto è una scheda integrata, ossia che "ruba" memoria al sistema. Per lo meno, come integrata, è un'integrata "di marca", cosa affatto da disdegnare, ma comunque inadatta per giocare.
Non escluderei comunque che, trattandosi di un gioco molto vecchio, riesca comunque a girare decentemente (questo dipende anche da quanto pesanti sono gli aggiornamenti).
Ovviamente, non pensare neppure di farci girare vista con aeroglass...

Per il gioco futuro... è un bell'azzardo. Potresti comprare un portatile con una scheda video potentissima, e trovarla poi insufficiente quando il gioco di cui parli uscirà. Bella incognita.

Non per volere insistere sull'aramaico slash ostrogota slash burdo :p ...ma per core 2 duo intendi core duo 2 oppure core duo...mi pareva aveste fatto questa distinzione :mm:
Allora, tra i processori dual core (Intel) abbiamo:
- Core Duo, eredi dei centrino sonoma, con architettura derivata dai Pentium3, a 32bit.
- Core 2 Duo, con la nuova architettura "Core", a 64 bit.
Il T2060 fa parte dei primi, e come detto, è una versione "alleggerita" rispetto a quella standard, ma comunque ottima per un portatile ad uso office/internet.

smithcome
11-02-2007, 21.59.20
Ecco perchè si fa confusione... la scritta Pentium è un errore...

Intendi quella che c'è riportata sulla pagina web oppure l'etichetta sul notebook da me ampiamente citata?..o magari entrambe?...anche perchè se l'etichetta del notebook fosse sbagliata immagino sarebbe più grave

... visto che poi a te interessa farci girare qualche gioco, il vero problema di quel portatile è la scheda video "ATI Radeon Xpress 200M", molto inadeguata per i giochi in 3D...

Di schede video non ho trovato granchè ...perlomeno a quel prezzo almeno...anzi devo dire che questa era una tra le migliori...dove per migliori intendo semplicemente di marca..ecco il resto comunque...

Intel Graphics Media Accelerator 950

nvidia geoforce 600
nVIDIA GeForce 6100 256MB Turbo Cache
NVIDIA(R) GeForce(R) Go 6150

ati radeon xpress 1100
ATI RADEON XPRESS 1150 Up to 128MB (shared)
ati radeon xpress 200M

..per la quasi totalità con 128MB di memoria condivisa... solo in alcune con massimo 256MB di memoria ma sempre condivisa...e io sinceramente sono stato tentato per questo toshiba dal fatto che abbia 128MB di dedicata rispetto la quasi totalità del resto dei notebook a quel prezzo...poi comunque tra le vga citate sopra non ho idea di quale possa essere la migliore.... quindi puntavo sopratutto a che fosse una marca prestigiosa tra ATI e Nvidia

Piuttosto, il fatto che nel satellite l30 del negozio fosse dedicata, mi fa chiedere ancor più di prima del perchè di tante differenze...deve certamente essere un altro modello quello visto in negozio...escluderei degli assemblaggi a discrezione del rivenditore :mm:

No... la versione + comune di Vista è a 32bit, solo con la versione 64bit verrebbero sfruttati.

Hai centrato proprio il punto...il notebook in negozio dispone sì di win vista, ma la versione a 32 bit... purtroppo o per fortuna a questo punto visto le vostre considerazioni sul 64 bit

Volendo invece provare io a tirare le somme di quanto finora da me appreso col vostro aiuto...badate bene SOLO per chi volesse ardire avventurarsi in questa impresa che defiinire ardua è certamente riduttivo :inn: ...beh mi è sembrato di capire che la mia classificazione iniziale fosse giusta se riferita a 6 processori specifici, di cui il mio errore quello di non mettere il nome completo...quando evidente che nel mio caso devono trattarsi dei primi celeron/sempron, centrino/turion, pentium4/athlon...dove per athlon per esempio si intende athlon64 single core...per celeron non certamente il celeron M... che mi è parso fralatro di capire sia un celeron overcloccato..lo stesso vale (immagino sempre) per un pò tutto il resto di processori più evoluti che rientrano nella mia classificazione mooolto semplicistica

Quello che però non mi è ancora chiaro...giusto per vagare ogni dubbio qualora vi fosse stato, e giusto per evitare (sempre qualora fosse stato necessario) che si pensi che il mio volesse essere un appunto alle vostre capacità di spiegarvi in un italiano comprensibile :) ... quando certamente trattasi invece delle mie conoscenze in materia mooolto limititate

In effetti "Core Duo T2060" e "Celeron M 420" indicano lo stesso tipo di CPU, quindi diciamo che sono sinonimi.

Quindi i celeron M420, se ho ben capito, farebbe parte della categoria (piattaforma) dei centrino e rientrano pure nella fascia dual core (perlomeno l'M420)...immagino dunque essendo quello a cui io nella mia classificazione facevo riferimento il più scarso, specie rispetto il pentium4...per essere questo (l'M420) superiore al pentium 4 nel tuo esempio....beh deve essere overcloccato anch'esso, dico bene?


Il termine "Centrino" non indica solo il processore (come molti pensano, rivenditori compresi ), ma indica tutta una serie di componenti specifici per PC portatili: processore, chipset, scheda WiFi integrata... ad esempio un notebook con CPU PentiumM o Core Duo o Celeron M, sicuramente è centrino... mentre un vecchio portatile con Pentium4 non lo è.

Quello visto in negozio e il secondo modello nel link, per dire che siano pentium intendono dunque dire che sono dei pentium M appartenenti anch'essi alla piattaforma dei centrino, giusto?... a differenza del pentium 4 (non appartenente alla piattaforma dei centrino) ...e comunque anche questo (il pentium M) come il celeron M 420 per rientrare nella piattaforma centrino immagino sia altrettanto overcloccato

Attualmente il top dei processori Intel per notebook sono i Core Duo 2, dal T5500 al T7600... tornando indietro invece troviamo, in ordine di potenza, i Core Duo, Core Solo, PentiumM e solo per ultimi i Pentium 4 (che come già detto escono dalla categoria "Centrino").

Mi pare che questo confermi quanto detto sopra..perlomeno lo spero per il bene di tutti :inn:

I Celeron sono invece versioni "castrate" (frequenze inferiori, meno cache, FSB ridotto, etc...) dei processori di fascia alta, ma cmq seguono le tecnologie + recenti, man mano che escono... quindi non esiste un processore "Celeron" e basta, ma esistono Celeron di diversi tipi e tecnologie differenti, a seconda del modello...

Qui sinceramente non capisco a cosa ti riferisca: se ai celeronM o ai celeron a cui facevo io riferimento nella mia classificazione (quelli cioè non overcloccati)...o magari, come mi sembra di capire, come per i centrino esiste la piattaforma celeron a cui appartiene anche il più evoluto celeron M...che essendo overcloccato supera di granlunga il vecchio pentium 4... fino ad allora superiore al rispettivo celeron (quello non overcloccato)

In ogni caso, il parallellismo che hai fatto è un po' semplificativo ma abbastanza corretto. Nei notebook, oramai, Athlon64 e Pentium4 non sono più usati, proprio perchè processori assolutamente poco adatti ad un portatile. Visti i prezzi a cui si trovano oggi Centrino, Turion64 e Core2Duo, anche Celeron e Sempron non sono il massimo: sono processori che ad una potenza ridotta non abbinano carattiristiche mobile adeguate (ossia consumi, dimensioni, dissipazine di calore...). Una sorta di via di mezzo economica.

Prima dici che il paragone sostanzialmente è corretto...poi però subito dopo mi pare di capire che il turion64 è superiore all'atholon64 diversamente che dalla mia classificazione dove invece è al secondo posto...immagino dunque che il turion64 sia una versione overcloccata di quello presente al solito nella mia classificazione


Aggiungo una piccola nota, ma ignorala se ti confonde

Come avrai avuto modo di constatare ho le idee molto chiare...quindi che differenza vuoi che faccia questa annotazione :inn:

..."centrino" non è un processore ma una piataforma, che comprende anche i processore. Per cui il paragone centrino-turion è tecnicamente sbagliato, ma nella pratica possiamo anche passarci sopra. Il nome del processore è Pentium-M (M sta per mobile).

Pentium M inteso come core duo, oppure quello presente nella "mia" ormai nota classificazione (un single core) è pure un Pentium M? :mm:

EDIT

Ops... ultima cosa... quando trovo in gestione dispositivi

Genuine intel (R) CPU T2060 @1.60GHz
Intel (R) Celeron (R) M CPU 420 @ 1.60GHz

...si intendono le due unità di elaborazione o le specifiche dello stesso processore?...mi è venuto il dubbio...uno più uno meno ormai :p

borgata
12-02-2007, 00.35.10
Solo qualche appunto veloce (si fa per dire...).

- il clock del processore non ha alcuna attinenza col fatto di essere o meno centrino.
Centrino è una piattaforma fatta da tre componenti, tra cui il PentiumM.
- il linea generale, i celeron, rispetto ai PentiumM hanno due differenze: caratteristiche castrate (bus meno ampio, meno cache L2) e la mancanza del sisdestep, ossia la tecnologia che modifica dinamicamente la frequenza del processore permettendo il risparmio energetico. Non so se con l'ultima generaizione di Celeron quest'ultima caratteristica sia ancora valida.
- Hai scritto: "per essere questo superiore al pentium 4 nel tuo esempio....deve essere overcloccato, giusto?"
i Pentium4 sono ormai così vecchi e tecnologicamente obsoleti che anche i processori nuovi di minor potenza potrebbero esserne superiori. Non pensare che gli altri processori debbano essere potenziati per arrivare ai livelli dei pentium4. I pentium4, con architettura netburst, sono dei pessimi processori, e per fortuna Intel ha abbandonato il loro sviluppo introducendo l'architettura core (ma l'aveva già abbandonato sui notebook con la piattaforma centrino).
- Celeron M sta per "Celeron Mobile". Non sono una versione overcloccata di celeron.
- Il Turion64 ha le stesse prestazioni di un Athlon64 di pari frequenza. E' superiore all'A64 non come potenza, ma come caratteristiche Mobile (consumi, dimensioni, dissipazione di calore).
Nella tua "classifica", non ho considerato l'ordine, solo la corrispondenza tra processori amd e intel.
- Hai scritto: "Qui per centrino di intel a cosa ti riferisci a quelli core duo? o ai single core?... "
Mi rifetivo ad entrambi. Per quanto differenti, è comuque la stessa architettura.

Un'ultima piccola nota.
Quando parlo di "PentiumM" intendo anche i processori con core Yonah, ultima evoluzione di questa architettura, anche se, in realtà, Intel ha abbandonato questa denominazione in favore di "Core Duo" e i "Core Solo". (in altre parole, i "Core Duo" e i "Core Solo" non sono veri e propri PentiumM, ma per semplicità li includiamo in questa categoria).

The Saint
12-02-2007, 11.04.06
Borgata ha già risposto alle domande anche per me. :)

Aggiungo solo per conferma che tutti i miei discorsi non facevano riferimento all'overclock, quello che ho scritto si riferisce alle CPU con la loro frequenza base... anche perchè l'overclock sui portatili spesso non è realizzabile ed anche se possibile va cmq contro la "portabilità", causando problemi di dissipazione del calore e consumi maggiori...

Con il passaggio alla nuova architettura, non è + possibile fare paragone tra le CPU in base alla loro frequenza... ad esempio: un Pentium M a 1.8Ghz in varie applicazioni è paragonabile (se non superiore) ad un Pentium 4 3.0Ghz. ;)

Per quanto riguarda invece la scheda video, la ATI Radeon Xpress 200M è un chipset con scheda video integrata... se non sbaglio ha solo 32MB (o cmq una piccola parte) di memoria dedicata, il resto viene condiviso con la memoria di sistema...

smithcome
12-02-2007, 12.17.04
Prima di tutto facciamo un passo indietro così che possa rispondere alle domande legittime che mi sono state rivolte ;)

Con un porcessore decente alle spalle, ciò che conta per i giochi è la scheda video.Questa però è un'arma a doppio taglio: una scheda video più potente, oltre a far salire il prezzo del notebook, fa salire anche i consumi, diminuendo quindi l'autonomia. Devi quindi vedere quanta importanza ha per te l'autonomia.

Io sinceramente non ho bisogno che abbia molta autonomia anzi....generalmente mi fa comodo nei brevi spostamenti da un posto all'altro.... e dove serve una maggiore autonomia trovo sempre una spina dove collegare l'alimentatore che mi permette di farne uso anche per più
di due ore...per il resto non ho l'abitudine di usarlo alla fermata dell'autobus...giusto per capirsi :p

Personalmente ritengo che il mio portatile ideale sia da 12" con una batteria da 7 ore, i portatili diventano vecchi in fretta, data la poca aggiornabilità del loro hardware, per cui ritengo sia meglio puntare su caratteristiche, come la mobilità, la leggerezza, l'autonimia, la silenziosità e il poco calore, che sono caratteristiche che rimangono apprezzabili nel tempo.
Un notebook potente, invece, diventa scarso in poco tempo, e non ti rimangono neppure le caratteristiche di portabilità a consolarti...

Non sapevo se ne trovassero di già da 7 ore di durata...certo un 12"è u pò piccolino...ma il tuo ragionamento non fa una grinza...o perlomeno non fa una grinza per chi ne possiede anche un altro pc (possibilmente fisso)... in casa o all'ufficio non fa differenza...ma con prestazioni superiori...o magari nn fa una grinza per chi fa uso del pc per piccole cose e per poco tempo..tutto questo imho naturalmente.

Quanto alla silenziosità e il poco calore...a voler essere sinceri...non ho mai capito cosa possa importare la silenziosità e il poco calore...fatta naturalmente eccezione per il discorso sul consumo annesso...io per esempio
ci lavoro spesso con la tv accesa o con lo stereo acceso..in ambienti con persone che parlano...insomma sempre na gran caciara :p ...per il calore poi....nelle stagioni più fredde mi farebbe pure comodo...ci guadagnerei in risparmio energetico :p

La scheda video del portatile che hai scelto è una scheda integrata, ossia che "ruba" memoria al sistema. Per lo meno, come integrata, è un'integrata "di marca", cosa affatto da disdegnare, ma comunque inadatta per giocare.

Come detto il satellite l30 visto in negozio avrebbe 128MB di dedicata a differenza della quasi totalità di notebook sulla stessa fascia di prezzo
E con questo spero di aver risposto alla considerazione di the saint su i 32MB...che mi risulta finora sconosciuta per tutti i notebook satellite l30 visionati nel web e non solo

Poi sinceramente pensavo un processore molto potente bastasse per fare girare un gioco...consideravo la vga più come indispensabile per una migliore o minore resa video...che certi giochi mi "scattassero" o comunque fossero lenti ho sempre attribuito il problema al processore e alla ram....mai alla scheda video insomma

Infine trovo curiosa la tua definizione di integrata...mi risultava infatti che, in un notebook specialmente, tutte le schede video fossero integrate...semmai ciò che cercavo di tenere in considerazione era se la memoria fosse dedicata o condivisa e che fosse un nvidia o un ati...e comunque qualora fosse sfuggito nuovamente...in quello visto in negozio la stessa scheda video ati radeon 200M aveva 128MB di memoria dedicata a differenza dei modelli presenti nel web...compreso il modello l30-105... che per il resto mi pare presenti le stesse identiche caratteristiche


Non escluderei comunque che, trattandosi di un gioco molto vecchio, riesca comunque a girare decentemente

Beh di essere vecchio non ci piove..come detto parliamo del 98...anzi più che vecchio credo che si possa parlare a ragion veduta di "preistoria"... specie in un settore come questo sempre in evoluzione...e non a caso girando ai tempi con win98 molti dei tanti problemi menzionati sono da attribuire anche all'incompatibilità con xp...ho però il sospetto che le cose possano cambiare proprio con l'uso di Vista..staremo a vedere..per il momento trovo incredibile quanti ostacoli presenti questo gioco

questo dipende anche da quanto pesanti sono gli aggiornamenti.

Ad ogni modo, giusto per farti un idea.. le immagini originali del giochino(bitmap e tga) erano da 64x64...ormai invece chie se ne occupa fa uso prevalentemente e sempre più di frequente di immagini da 1024x1024...infine come detto un ruolo decisivo lo riveste il motore grafico... che a quanto mi risulta più scadente è....e quanto più comporta rallentamenti...persino per pc dalle prestazioni elevate...almeno così sapevo

Ovviamente, non pensare neppure di farci girare vista con aeroglass...

A dire il vero non so ancora che sia aeroglass...piuttosto che mi dici di windows aero (sempre che non sia la stessa cosa :p )...con win vista home basic (di cui dispone questo ormai noto notebook) è previsto?....e qualora non fosse possibile..qualche aggiornamento dici che possa risolvere il problema?


Per il resto ci aggiorniamo più avanti ;) ...proverò anch'io nel mio piccolo ad aggiungere qualcosina di mio per rendere, per chiunque dovesse leggere, ancora più comprensibile di quanto già non lo sia, il quadro della situazione finora tracciato sui processori... e in particolare su quello a cui sono interessato

borgata
12-02-2007, 12.48.01
Dunque:

Dal momento che non disponi di una altro PC, un ultraportatile (oltre che fuori budget ovviamente) potrebbe effettivamente essere limitativo.
Il mio voleva comunque essere un discorso generale. Il mio portatile è un 15,4" con una scheda video che, quando l'ho comprato, era potente. Dovessi comprare un portatile ora, farei la scelta che ti ho descritto, senza dubbio alcuno. In un portatile la potenza è solo una chimera, dura davvero poco, meglio puntare su caratteristi che rimangono.
Detto in altre parole: uno compra un portatile per giocare, dopo un anno non ci gioca comunque più, perchè ormai obsoleto e non aggiornabile. Quello che gli rimane è un portatile con il quale farebbe le stesse cose che con un ultraportatile (office, internet, film), ma più "borrone".

Parliamo di calore e rumore.
Ti consiglio di non sottovalutare questi fattori. Il rumore può essere un ronzio davvero fastidioso, io ho un fisso davvero rumoroso e ti assicuro che, quando uso il portatile, è una benedizione per orecchie e cervello. E anche io spesso studio in mezzo alla gente e con la musica.
Per il calore, la cosa può essere più problematica. Essendo il notebook un blocco unico, in un portatilemal dissipato ti troveresti calde quelle parti dove poggi le mani, il che, d'estate, può essere decisamente fastidioso. Con molti vecchi P4 e A64, addirittura, il calore poteva essere tale da costringerti a staccare la mano dal notebook più volte per il forte calore.

Per la scheda video, ti assicuro che quel tipo di scheda NON ha 128MB dedicati. In molti casi non hanno neppure una piccola cache, e per piccola intendo appena sufficiente per un uso desktop 2D.

Per aeroglass intendevo l'interfaccia 3d di Vista. Mi sa che ho usato il nome dell'originale programma SUN per linux a cui poi si è rifatto vista.
In ogni caso, con schede del genere, dimenticati questo tipo di interfaccia (anche se in effetti no è detto... sono pure sempre schede dx9... bisognerebbe chiedere a chi ce l'ha!).

smithcome
12-02-2007, 13.55.51
Per la scheda video, ti assicuro che quel tipo di scheda NON ha 128MB dedicati. In molti casi non hanno neppure una piccola cache, e per piccola intendo appena sufficiente per un uso desktop 2D.

AAAAAAALT!!!! :p ...se fosse vero quanto dici...quel notebook non fa al caso mio certamente..come detto ero orientato a prendere quello piuttosto che degli altri simili finora visionati..per due ragioni...win vista (che me lo fa considerare sui 700) e proprio la ram dedicatadi 128MB...cosa molto rara per quella fascia di prezzo..almeno per quello che io ho visto finora

A tal proposito, scusa se insisto, ma il negoziante stesso presentandomi il prodotto si vantava proprio del fatto che la memoria fosse dedicata proprio per obiettare al fatto che non ne avesse 256MB come altri notebook dove si parla di memoria condivisa...e ho pure ripetuto la domanda

Aggiungo inoltre..qualora non fosse stato chiaro... che ho provato questo notebook...che nello stesso dxdiag parla proprio di 128 MB di dedicata

Ecco quanto mi sono appuntato :devil: ...

Card name: ATI RADEON XPRESS 200M Series

Display Memory: 318 MB
Dedicated Memory: 127 MB
Shared Memory: 191 MB

Qualcosa dunque non torna...visto pure che siete in due a sostenere il contrario :mm:

In ogni caso, con schede del genere, dimenticati questo tipo di interfaccia (anche se in effetti no è detto... sono pure sempre schede dx9... bisognerebbe chiedere a chi ce l'ha!).

Sempre nel notebook satellite l30 visto in negozio...nel dxdiag si parla di dx10

P.S.

Già che ci sono... per quanto riguarda le altre schede grafiche da me menzionate precedentemente...pensi ce ne sia una migliore di altre e degna di nota.. tenuto conto sempre del prezzo naturalmente del notebook

Infine ne aprofitto per sottoporti questi due notebook che ho trovato sul web...

http://shop.amd.com/us-en/system_details.aspx?cid=1243

http://www.mibaystore.com/product_info.php?products_id=1295

..come sono rispetto al toshiba satellite l30-105?

borgata
12-02-2007, 17.27.06
Dunque... per la x200, è una scheda con il chip video della x300 ma con memoria condivisa. Se avesse memoria dedicata, sarebbe una x300!!!
Però il dxdiag insinua il seme del dubbio. A questo punto mi pare possa essere sbagliata la denominazione x200, o essere una qualcosa di modificato ad hoc.

Per la la questione dx10, puoi stare tranquillo: questa scheda non le supporta.
Attualmente ci sono solo due schede con supporto dx10, e sono la serie 8800 di nvidia, schede per pc desktop da oltre 400 euro (la più scarsa).
L'indicazione dx10 che vedi è quella del sistema operativo, che ha installate queste api, ma la scheda video non le supporta in hardware.

Per i due Note proposti, il primo è peggiore (Toshiba meglio di acer, turion x2meno efficiente (ma forse lievemente più potente, e con i 64bit), e la scheda video è comunque condivisa), il secondo è una schifezza da ogni lato (processore infimo e single core, scheda integrata intel, poca dotazione).

smithcome
13-02-2007, 04.26.53
Scusate se mi soffermo ancora un pò su questo punto..ma è un argomento molto delicato visto che devo proprio passare in negozio e decidere se prendere o meno il toshiba rispetto altri che ho visionato in questi giorni in giro...e se la memoria sia dedicata o meno è fondamentale nella scelta ..oltrechè il processore di cui si parlava...e non era finora e senza il vostro prezioso aiuto, la vostra tanta esperienza e disponibilità, messa in discussione da me(intendo la memoria ;) )

Venendo a noi tu dci....

il secondo è una schifezza da ogni lato (processore infimo e single core, scheda integrata intel, poca dotazione).

Inanzitutto ti ringrazio per la schiettezza, l'assoluta mancanza di mezzi termini per esprimere la tua stima e la tua grandissima considerazione per tale notebook :inn:
Detto questo ti farei notare quanto riportato in quella stessa pagina web...magari ti è sfuggito qualcosa per una volta

I nuovi e potenti processori Intel Dual Core consentono di utilizzare contemporaneamente più applicazioni per fare di più in meno tempo.

Nella scheda tecnica non a caso parla di "Celeron M - 1.7 GHz"...quindi come GHz sembra migliore rispetto il toshiba...il processore è anche in questo caso un celeron M...il modello mi sembra non menzionato, ma cosa più importante parla di 1.7 GHz rispetto l'1.6 del toshiba....quindi credo sia fondamentale svelare questo nuovo mistero...è o non è un dual core???? :mm:

Facendo poi tesoro delle vostre parole fin qui...beh non sottovaluterei questo

La durata di 4 ore della batteria principale può essere prolungata fino a 8 ore e 30 minuti grazie alla batteria a lunga durata HP oppure addirittura a 14 ore con la batteria HP ad elevatissima capacità.

....come non sottovaluterei il fatto che abbia una garanzia di 24mesi rispetto quella di un anno del toshiba

Come contro una ram di 512 rispetto i 1024 del toshiba...e win xp invece di vista..ma il prezzo se attendibile (data una certa reputazione di mibay non delle migliori )....beh sembra molto vantaggioso... almeno rispetto il toshiba satellite l30


Come scheda grafica "Intel Graphics Media Accelerator 950" sinceramente non credevo fosse peggiore dell'ATI 200M...se non fosse stato per la memoria... stessi 128MB ma condivisa...ma ancora ricordo c'è da appurare che il toshiba l'abbia dedicata (voi stessi lo negate per la natura stessa della scheda video)..anzi (come detto) proprio domani conto di passare in negozio e informarmi....unico problema non riesco proprio a capire come possa fare ad avere una garanzia che la memoria sia dedicata :mm: ...più della parola del negoziante (altra persona su cui posso fare affidamento ;) )...e più sopratutto del dxdiag...beh, scusate la schiettezza mia stavolta...ma che dovrei fare per avere la certezza :mm: smontare il notebook e guardarci dentro..infine dici ad hoc..

A questo punto mi pare possa essere sbagliata la denominazione x200, o essere una qualcosa di modificato ad hoc.

...ma ad hoc di chi del rivenditore? :mm:


Per la la questione dx10, puoi stare tranquillo: questa scheda non le supporta. Attualmente ci sono solo due schede con supporto dx10, e sono la serie 8800 di nvidia, schede per pc desktop da oltre 400 euro (la più scarsa). L'indicazione dx10 che vedi è quella del sistema operativo, che ha installate queste api, ma la scheda video non le supporta in hardware


Più che stare tranquillo...posso cominciare a preoccuparmi se tutto quello che dite è corretto :p ...e naturalmente non dubiterei mai di un forum come questo... pensa che sarebbe triste per chi leggesse....si domanderebbe dove fosse capitato..naturalmente con voi noi tutti utenti siamo più che in una botte di ferro ;)


Toshiba meglio di acer, turion x2meno efficiente (ma forse lievemente più potente, e con i 64bit), e la scheda video è comunque condivisa

Per l'acer non sottovaluterei i 120MB di hard disk rispetto gli 80 del toshiba...la nota più negativa mi sebra la garanzia ridicola di 3 mesi... e credo sappiamo tutti quanto possa aumentare il prezzo per un pò di garanzia in più...che come processore sia più potente non sono certo la persona più adatta per valutare.... quindi la tua opinione miè molto preziosa...parli però di meno efficienza e sinceramente non so se ti riferisca al solito all'autonomia... che a me (come detto) interessa relativamente..per quanto riguarda la scheda video mi pare che sia ben più superiore rispetto quella della toshiba...sempre un ATI ma 1110 rispetto la 200M del toshiba...o sbaglio?....infine non so esattamente a quanto sta il dollaro rispetto l'euro :p quindi in realtà non so che differenza di prezzo possa esserci esattamente


Infine, dato poi che si fa un raffronto....ne approfitto per farvi presente una nota negativa del toshiba in questione....manca di firewire...ha solo due usb...anche se volendo (spero) si può usare lo slot per cardbus per averne di più ....manca di ps2 per un eventuale mouse..il che significa che bisognerà usare un altra usb (che come detto sono appena 2)...manca pure della possibilità di attaccare una stampante e una tv..sempre che non sia possibile usare anche per la stampante l'usb

Fatemi sapere per quella memoria della scheda grafica mi raccomando...ho bisogno di un vostro consiglio su come appurare che lo sia o meno dedicata ;) deve pur esserci un modo :)


EDIT

Se può servire tra gli appunti del toshiba ho trovato questo....

Card name: ATI RADEON XPRESS 200M Series
Manufacturer: ATI Technologies Inc.
Chip type: ATI Radeon Xpress Series (0x5A62)

...più di questo non saprei dove cercare anche provandolo di nuovo

borgata
13-02-2007, 10.20.04
Rapidamente:
- per il secondo PC, avevo solo guardato la scheda tecnica, non la descrizione. Disattenzione mia.
Nella scheda non c'è alcun riferimento ad un processore dual core. A questo punto potrebbe trattarsi di una descrizione del processore non precisa, o di una descrizione standard messa li in modo un po' azzardato.
Guardando sul sito HP (il modello è oltretutto della serie vecchia, quella bruttina esteticamente), la categoria pare troppo generica per essere sicuri sul processore montato, ma parrebbe dual core.
Ti consiglio di mandare un'email al venditore per assicurarti sul modello esatto di processore. Se è un celeon m 4,30 yonah (1,73ghz), allora è superiore a quello del toshiba.
Se puoi assicurati anche che implementi la tecnologia "sidestep", che i celeron non dovrebbero avere.
Per la garanzia, qualsiasi prodotto comprato in europa, che al negoziante piaccia o meno, ha due anni di garanzia, anche se no forniti direttamente dal produttore.
La scheda video Intel è inferiore a quella ati (va lievemente meglio solo in 3dmark2006, ma dubito userai questa scheda con giochi che sfruttino effetti grafici come quelli testati dal quel benchmark).
Lo schermo è un 15" xga, inferiore come risoluzione al 15,4 whga del toshiba (1024x768 vs 1280x800).
L'espanzine della battaeria, oltre che in genere piuttosto costoso, risulta spesso molto ingombrante, con batterie che scono dallo chassis del computer. Oltretutto, 4 ore di autonomia con una batteria a 6 celle mi pare decisamente per eccesso...
Se poi il prezzo te lo rende appetibile, vedi tu: per le tue esigenze è comunque sufficiente, ma il toshiba è molto meglio (e non sono certo 100mhz del processore a fare la differenza).

- Per la x200, per "modello ad hoc" intendevo uno modificato dalla toshiba per questo notebook. Rimangono tuttavia i dubbi che già ho mostrato. Se puoi, fai una verifica guardando i parametri relativi alla condivisione di memoria della scheda video nel bios.
Del rivenditore, a meno che non sia tuo caro amico o di provatissima onestà, pensaci sempre una decina di volte prima di fidarti.

- Per il secondo portatile, la questione garanzia non si pone, se lo compri in europa. Il prezzo consideralo pure in euro: nonostante il minor valore del dollaro, il mercato americano dei computer è più economico, spesso anzi il prezzo in euro è superire a quello in dollari.
Per l'efficienza, intendo il rapporto tra energia consumata e prestazioni. Per le prestazioni effettive, bisognerebbe per lo mano sapere esattamente il modello del processore. Tieni conto però che attualmente, i Turion64 sono tutti di classe L (per esempio un Turion TL50), lettera che indica l'efficienza energetica: più alta è, migliore è questo parametro. I Turion di classe L non hanno un efficienza pari a quella dei core duo.
Il processore grafico x1100, al contrario di quanto si possa pensare, non è superiore all'x200. Diciamo che è una revisione dell'x200, ma con potenza allineata o lievemente inferiore (meglio la x1150, una versione più pompata). Teoricamente sarebbe dovuto essere meglio, ma nella pratica...
Una nota importate: queste schede pare vadano molto male con giochi openGL, per cui assicurati che il tuo simulatore non lo sia.

- La mancanza di fireware potrebbe non essere grave, ma le due sole USB si! Son proprio pochine... Sei sicuro? Che manchi il PS2 è normale, i notebook hanno smesso di integrarla da tempo.

smithcome
14-02-2007, 09.03.29
Porco dinci bacco!...colpito e affondato!!! :p

Proverò ora io ad essere anche più sintetico del solito...la materia mi è pur sempre nuova...

Del rivenditore, a meno che non sia tuo caro amico o di provatissima onestà, pensaci sempre una decina di volte prima di fidarti.

Sinceramente ora che ne parli comincio a nutrire qualche dubbio sull'attendibilità di detto negoziante....non della vostra naturalmente ;) ...anzi ne aprofitto per porvi un quesito che cominciava a insinuarsi nella mia mente....ho verificato nuovamente quel notebook è ho trovato sempre in gestioni dispositivi...

Genuine Intel(R) CPU T2060 @ 1.60GHz
Intel(R) Celeron(R) M CPU 420 @ 1.60GHz

...al che mi sono informato con qualche "conoscente" di fiducia che mastica un pò questa materia...

1) mi confermava la possibilità da voi menzionata che sia win a riconoscere alle volte male la configurazione...le parole non le ricordo esattamente ma mi pare il senso fosse proprio questo

A tal proposito ho letto da qualche parte questo...

Il vostro notebook è pronto per Vista? Se non avete tutti i driver a disposizione, il nuovo sistema operativo Microsoft può non riconoscere correttamente i componenti hardware installati nel sistema

..magari c'entra qualcosa

2) questo "conoscente" mi spiegava inoltre come non sia possibile che dei due core uno sia un centrino(il T2060 per intenderci)...e l'altro sia un celeron M 420...i core mi continuava a spiegare sono sempre dello stesso tipo per un dual core...o l'uno o l'altro...o è carne o è pesce insomma :p ...almeno questo quanto mi pare aver capito dalle sue spiegazioni

Ho cercato allora con la mia poca conscenza in materia di fare mente locale...e mi sono detto: non vorrei che quel negoziante abbia l'abitudine come dire... di fare qualche "modifica ad hoc" del notebook e della sua configurazione, e di conseguenza spacciare un satellite l30-101 per un satellite l30-105?? (giusto per fare un esempio)...cambiare l'hard disk da 60 in 80 non credo sia complicato..lo stesso vale per la RAM da 512MB a 1024MB...e altrettanto cambiare l'etichetta sotto il notebook da satellite l30-101 in satellite l30-105...rimarrebbe solo il problema del dxdiag...e (se non ricordo male) la finestra di win vista "attività iniziali"...e magari il fatto che in gestione dispositivi trovo quella inusuale presenza di due core diversi per lo stesso processore ne è proprio la prova..che ne pensate?..credete sia possibile questa ipotesi?...o pensate stia esagerando?...pensate cioè sia possibile fare in modo che il dxdiag dia qualcosa di diverso dalla vera configurazione?...certo pensare che ci possa essere gente disposta a questo per guadagnarci qualche euro in più non è certo una bella prospettiva :rolleyes: ma di gente strana se ne trova in giro... persino per il web da quando lo navigo

O magari, più semplicemente e senza le troppe solite paranoie delle mie, potrebbe trattarsi di un problema legato al bios di certi computer non ancora all'avanguardia per quanto riguarda la tecnologia dei dula core... il quale bios finisce per fare confusione proprio con i dual core

Altra idea! :idea:..e se io usassi su quel notebook un programma tipo everest?...mi darebbe delle garanzie sull'hardware? :mm: ....sempre che sia compatibile con vista naturalmente...facciamo così..io intanto metto qualcosina che il programma mi ha rivelato dopo averlo scaricato e installato in quel notebook :devil: ..


Tipo processore Mobile DualCore Intel Celeron M
Alias processore Yonah
Nome processore Genuine Intel(R) CPU T2060 @ 1.60GHz

Proprietà processore:
Tipo processore Mobile DualCore Intel Celeron M, 1600 MHz
Alias processore Yonah
Istruzioni supportate x86, MMX, SSE, SSE2, SSE3
Clock originale 1600 MHz
Cache codice L1 32 KB
Cache dati L1 32 KB
Cache L2 1 MB (On-Die, ATC, Full-Speed)

Multi CPU:
CPU #0 IntelGenuine Intel(R) CPU T2060 @ 1.60GHz, 1598 MHz
CPU #1 IntelGenuine Intel(R) CPU T2060 @ 1.60GHz, 1599 MHz

...sempre nel report di everest....

[ Processors / Genuine Intel(R) CPU T2060 @ 1.60GHz ]

Proprietà periferica:
Descrizione driver Genuine Intel(R) CPU T2060 @ 1.60GHz
Data del driver 21/06/2006
Versione driver 6.0.6000.16386
Fornitore del driver Microsoft
File INF cpu.inf
ID hardware ACPI\GenuineIntel_-_x86_Family_6_Model_14

[ Processors / Intel(R) Celeron(R) M CPU 420 @ 1.60GHz ]

Proprietà periferica:
Descrizione driver Intel(R) Celeron(R) M CPU 420 @ 1.60GHz
Data del driver 21/06/2006
Versione driver 6.0.6000.16386
Fornitore del driver Microsoft
File INF cpu.inf
ID hardware ACPI\GenuineIntel_-_x86_Family_6_Model_14

Una nota importate: queste schede pare vadano molto male con giochi openGL, per cui assicurati che il tuo simulatore non lo sia.

Già che lo hai menzionato mi sono appuntato anche questo...magari può esssere utile...

Proprietà OpenGL:
Produttore Microsoft Corporation
Renderer GDI Generic
Versione 1.1.0

Funzioni OpenGL:
GL_WIN_swap_hint Supportato
GL_EXT_bgra Supportato
GL_EXT_paletted_texture Supportato

Del rivenditore, a meno che non sia tuo caro amico o di provatissima onestà, pensaci sempre una decina di volte prima di fidarti.

Guarda a sto punto o è un amico carissimo... o siamo la stessa persona viste le tante possibilità di provare che sto avendo prima dell'acquisto :p ...scherzo naturalmente ;) ...diciamo che so essere convincente

Sempre riguardo al processore vorrei sottoporre ancora alla vostra attenzione la dicitura "Processore Intel Pentium Dual Core T2060..

http://www.toshibashop.it/default.aspx?sku=1216829 (vedi scheda tecnica)

...ancora una volta insomma viene usata per un centrino il termine Pentium...e siamo su un sito della toshiba stavolta...vi pare possibile commettere un errore anche in tale sede..davvero disdicevole :rolleyes: ...ora capisco pure che sbagliare sia umano ma perseverare come si suol dire è pur sempre diabolico

La seconda parte più tardi...

borgata
14-02-2007, 10.08.51
1) L'idea del riconoscimento sbagliato puà sempre essere valida, però, come detto prima, le caratteristiche elencate per questo T2060 sono effettivamente le stesse del Celeton 420. A questo punto il mio dubbio rimane sull'integrazione del SpeedStep in tale processore, e sul fatto che intel abbia deciso di chiamare Core Duo anche i celeron (e così la frittata è fatta!).

EDIT: ho verificato... purtroppo questo processore non implementa la tecnolgia SpeedStep, è quindi un celeron a tutti gli effetti, e mi rimangio quanto detto qualche post fa. Bella fregatura.
Mamma intel si è proprio messa d'impegno stavolta per fare confusione con i nomi...

2) Ovviamente la scritta indicata in gestione risorse non si riferisce ai core singolarmente, ma ad entrambi. Come dice il tuo amico, i due core sono sempre uguali (per lo meno per quanto commercializzato fino ad ora... più avanti, tra qualche anno, le cose cambieranno con core specializzati, quindi diversi).
Che il tuo negoziate faccia addirittura delle modifiche di quel tipo, mi pare un po' troppo :P
Dai, sarebbe davvero criminale! In genere si limitano semplicemente a farti credere di acquistare il meglio, mentre in realtà le cose stanno diversamente. Non lo fanno per cattiveria, solo per vendere il pezzo!

EDIT: il rapporto di everest sembra abbastanza chiaro. Non che Everest sia infallibile, ma direi che in questo caso il report avvalora l'ipotesi 1).

3) OpenGL: devi vedere se IL GIOCO gira in openGL, non la versione di openGL installate nel sistema (oltretutto se sono quelle M$ e non quelle ATI, temo avrai openGL in software, il che non è bene...).

4) Pentium non è sbagliato, lo sarebbe Pentium4. I processori smettono di essere pentium con l'avvento dell'architettura CORE.

smithcome
14-02-2007, 10.26.31
Per il momento metto la seconda parte che avevo già pronta per la scheda grafica di questo toshiba...ma su quanto da te detto in riferimento al processore ci vorrei tornare molto volentieri...la cosa sembra farsi molto interessante dal mio modesto punto di vista

Al soltio sempre il più sinteticamente possibile...

PARTE 2

- Per la x200, per "modello ad hoc" intendevo uno modificato dalla toshiba per questo notebook. Rimangono tuttavia i dubbi che già ho mostrato.

Tornando invece alla scheda video ati radeon xpress 200M...vorrei sottoporre alla vostra attenzione alcuni articoli che mi sembrano interessanti...magari dopo mi saprete dire meglio...

http://ati.de/products/Radeonxpress200mintel/index.html

...in particolare questo...

http://www.amd.com/us-en/Processors/ProductInformation/0,,30_118_14603_14628%5E14631,00.html

..che dite? magari la spiegazione che andiamo cercando ha che fare con questo passaggio...giusto un ipotesi la mia

HyperMemory™ is innovative technology that seamlessly enables the Graphics Processing Unit to use a combination of local and shared system memory with real-time performance at a reduced consumer cost and up to 128MB of memory

...il che mi sembra anche confermato qui...

http://www.techspot.com/vb/topic24703.html

..in questo passaggio in particolare...

The Radeon Xpress 200M platform enhances high-performance notebooks with industry-leading onboard DirectX 9 Radeon graphics and ATI’s innovative HyperMemory™ technology for superior graphics performance. The first to incorporate HyperMemory technology, the HP and Compaq notebooks provide consumers with a host of features that redefine on-the-road computing for digital entertainment, home office or educational needs.

... e sopratutto qui...

http://www.hwupgrade.it/forum/printthread.php?t=1086445

..questo il passaggio più significativo...almeno così pare...

Sul sito ATI... il chipset compare nella versione mobile in 3 versioni:

# RADEON® XPRESS 200M 64MB HyperMemory™
# RADEON® XPRESS 200M 128MB HyperMemory™
# RADEON® XPRESS 200M 256MB HyperMemory™

Ad ogni modo, curioso non ne sapeste nulla...ma capita nelle migliori famiglie :p ...scherzi a parte, a questo punto, la domanda che vorrei sottoporre alla vostra grande competenza è la seguente...come faccio a verificare che in quel notebook ci sia effettivamente la tecnologia hypermemory (di cui certamente eravate a conoscenza? ;) )..credo siate gli unici in grado di aiutarmi...nessuno finora è stato in grado :)

Se puoi, fai una verifica guardando i parametri relativi alla condivisione di memoria della scheda video nel bios.

Di guardare nel bios poi ho guardato, ma ho trovato solo queste due voci riguardo la memoria

system memory 633 KB
esxtended memory 894MB

...evidente che 128MB siano presi a prestito dal sistema..proprio come la tecnologia hipermemory in parte prevede...ma come dici te, la grande fiducia che ripongo in voi e in quanto da voi finora osservato, il seme del dubbio lo insinua eccome


Il processore grafico x1100, al contrario di quanto si possa pensare, non è superiore all'x200. Diciamo che è una revisione dell'x200, ma con potenza allineata o lievemente inferiore (meglio la x1150, una versione più pompata). Teoricamente sarebbe dovuto essere meglio, ma nella pratica...

Per quanto riguarda invece il raffronto ati radeon xpress 200M e la ati radeon xpress 1100...sempre da perfetto estraneo in materia, posso solo come sempre provare a sottoporre alla tua attenzione qualche altro articolo...magari dopo saprai darmi qualche altra delucidazione preziosa delle tue :)

http://www.news3d.eu/index.php?topic=53186.0;mode=0;form=1

..con particolare attenzione a questo passaggio...

Interessante anche il lato dei consumi, dove, grazie all'adozione del nuovo processo produttivo sarà in grado di dimunuire del 33% i consumi energetici rispetto al modello che va a sostituire, il Radeon Xpress 200M, aumentando conseguentemente il coefficiente di efficienza performanceXwatt che caratterizza i prodotti di questa categoria.

La scheda video Intel è inferiore a quella ati (va lievemente meglio solo in 3dmark2006, ma dubito userai questa scheda con giochi che sfruttino effetti grafici come quelli testati dal quel benchmark).

Che la Intel sia peggiore credo proprio che abbia ragione da vendere..ma lo dico da nubbione...sulla fiducia come sempre...in questa circostanza ad intuito più che in altre :p

- La mancanza di fireware potrebbe non essere grave, ma le due sole USB si! Son proprio pochine... Sei sicuro? Che manchi il PS2 è normale, i notebook hanno smesso di integrarla da tempo.

Sicurissimo!..per la ps2 non era tanto il fatto che mancasse, quanto il fatto che avendo appunto solo due usb, per un evenutuale mouse significherebbe un altra usb in meno ancora...ma volendo credo che il problema possa essere risolto con un hub...per la firewire ci dovrebbero essere delle schede pcmcia che implementano la firewire...e sinceramente credevo potesse essere importante procurarmene una nell'eventualità...sapevo le velocità fossero superiori in alcuni casi... evidentemente mi sbagliavo

Tieni conto però che attualmente, i Turion64 sono tutti di classe L (per esempio un Turion TL50), lettera che indica l'efficienza energetica: più alta è, migliore è questo parametro. I Turion di classe L non hanno un efficienza pari a quella dei core duo.

Non sapevo di queste differenze coi turion...anche perchè nei notebook da me finora visionati non mi pareva si facesse distinzione tra un turion e l'altro..almeno nelle schede tecniche...bisognerà allora che nell'eventualità di un turion mi informi sul modello preciso...ottima informazione la tua :)

Se poi il prezzo te lo rende appetibile, vedi tu: per le tue esigenze è comunque sufficiente, ma il toshiba è molto meglio (e non sono certo 100mhz del processore a fare la differenza).


Vedi tu?..dico scherzi...fossi matto...specie dopo la tua definizione lusinghiera del prodotto..non ti sembrerà mica che scherzo quando dico che ho grandissima fiducia in voi. ;)

Per la garanzia, qualsiasi prodotto comprato in europa, che al negoziante piaccia o meno, ha due anni di garanzia, anche se no forniti direttamente dal produttore.

- Per il secondo portatile, la questione garanzia non si pone, se lo compri in europa.

Sul discorso sulla garanzia..quello che dici è molto interessante...però se fosse vero: punto uno, alla DELL, dove ho visionato certi notebook (che è possibile configurare online secondo le proprie esigenze) beh credo non avrebbero prezzi notevolmente differenti in base alla scelta della durata della garanzia...anche perchè se fosse come dici tu, nessuno (me per primo) baderebbe alla garanzia... risparmierebbe parecchio e potrebbe anche orientarsi per un prodotto dalle prestazioni superiori a basso costo...punto secondo, la stessa toshiba dà la possibilità di estendere la garanzia da un anno in sù....vedi qui alla voce garanzia...

http://www.toshibashop.it/default.aspx?sku=1216829

...questo senza togliere che dal punto di vista teorico quanto dici dovrebbe essere la norma

Insomma, se tu mi dai la TUA di garanzia :p credo che opterò per il notebook con meno garanzia in assoluto...

borgata
14-02-2007, 10.55.00
Tecnologia Hypermemory: certo che ne sappiamo qualcosa ;)
equivalente della turbocache di nvidia, consente grazie all'ampiezza del bus pciE di condividere efficacemente la memoria di sistema. Questa tecnologia è stata implementata in molte schede, anche di fascia media e dotata di una buona quantità di ram propria (per le quali disattivare l'HM non fa altro che bene alle prestazioni, a causa delle lentezza della memoria di sistema).
Schede come la x200 sono chiamete HyperMemory un po' impropriamente, perchè questa tecnologia non solo condivide la memoria di sistema, ma utilizza la memoria integrata della scheda come una sorta di cache. Da stabilire quindi se e quanta memoria integrata ha questa scheda (continuo a non trovare nulla di chiaro in proposito).
NOTA che questa tecnologia serve a creare schede a poco prezzo, risparmiando sulla quantità di memoria onboard, non una tecnologia che rende la scheda migliore o più veloce.

Garanzia: la DELL (come anche la apple se compri all'apple store, se non sbaglio) è un produttore che vende solo online. Probabilmente grazie a questo riescono a scampare la garanzia europa (in pratica, è come se comprassi al di fuori dell'europa). Nella quasi totalità dei casi, però, puoi usufruire dei due anni di garanzia, anche se il venditore cerca di convincerti del contrario.

USB e FW: due USB sono proprio poche. Sinceramente, trovo sia una bella pecca. Sicuro di non avere 100 euro in più da parte e non voler comprare un notebook con qualche compromesso in meno?
La fireware, contando che nessuno integra le fw800, è potenzialmente un po' più lenta della usb2, ma più stabile. Io sul notebook ce l'ho, e non l'ho mai usata: per questo la considero una mancanza che può non essere tanto grave. In genere l'unico uso comune è quello di attaccarci una telecamera digitale che abbia questa uscita.

smithcome
15-02-2007, 13.36.30
: ho verificato... purtroppo questo processore non implementa la tecnolgia SpeedStep, è quindi un celeron a tutti gli effetti, e mi rimangio quanto detto qualche post fa. Bella fregatura. Mamma intel si è proprio messa d'impegno stavolta per fare confusione con i nomi...

Secondo me invece non te la sei cavata affatto male ;) ...buona la prima per intenderci :p ...

L'idea del riconoscimento sbagliato puà sempre essere valida, però, come detto prima, le caratteristiche elencate per questo T2060 sono effettivamente le stesse del Celeton 420. A questo punto il mio dubbio rimane sull'integrazione del SpeedStep in tale processore, e sul fatto che intel abbia deciso di chiamare Core Duo anche i celeron (e così la frittata è fatta!).


1) per essere core duo non deve avere semplicmente yonah come core?... e mi pare che proprio il T2060 sia un processore con architettura yonah

2) nelle caratteristiche da me riportate con Everest, ho notato esserci una differenziazione tra...a) tipo processore...b) nome processore e c) CPU...distinzione che mi era sconosciuta, e che credo sia alla base di molta confusione in materia imho...sinceramente, per esempio, ho sempre creduto che CPU fosse sinonimo di processore :mm: ...mi confermate che CPU in realtà non è sinoimo di processore bensì di core?

3) sinceramente leggendo qui....

Centrino (detto anche Centrino Mobile Technology) è il nome di una tecnologia sviluppata da Intel... consistente in 3 componenti chiave:

CPU:

Processore della famiglia Pentium M, studiato per lavorare a frequenze operative più basse di quelle utilizzate nel mondo desktop, senza per questo scendere a troppi compromessi prestazionali. Il vantaggio di tale scelta consiste nel garantire un minore consumo della CPU, a tutto vantaggio dell'autonomia di esercizio. Tale autonomia di esercizio inoltre risulta ulteriormente incrementata grazie all'utilizzo di particolari versioni di Pentium M, Low Voltage (LV) e Ultra Low Voltage (ULV), contraddistinte da un consumo energetico ancora più ridotto (con qualche rinuncia in termini prestazionali, ovviamente).

Chipset:

Chipset Intel della famiglia i855, all'epoca dei fatti garanzia di supporto ad un quantitativo di RAM DDR 266 MHz fino a 2GB, porte USB 2.0 e gestione dinamica dell'alimentazione, sempre a vantaggio dell'autonomia delle batterie.

Scheda wireless:

Scheda Intel PRO/Wireless 2100, ultima in questo elenco non di certo per importanza. Tale modulo permette di connettersi a reti Wi-Fi con standard 802.11 a/b senza installare moduli di terze parti. Anche in questo caso la soluzione adottata da Intel è stata messa a punto per garantire una gestione oculata del consumo energetico. È disponibile anche la scheda PRO/Wireless 2200 per gestire il protocollo 802.11 b/g.


...mi pare sia evidente, che non si possa dire che un celeron M sia o non sia un centrino....dato che per rientrare nella piattaforma deve presentare le tre caratteristiche menzionate...la domanda quindi sorege spontanea....questo T2060 presenta queste caratteristiche?

Piccola nota in proposito, da quanto detto sopra...quello che quindi proprio non mi torna su quanto detto finora è questo...

...ad esempio un notebook con CPU PentiumM o Core Duo o Celeron M, sicuramente è centrino...

...non volendo rubare il mestiere a voi, centrino non è nè un processore nè una categoria...bensì una tecnologia basata su tre caratteristiche..di conseguenza non credo sia corretto dire che un Pentium M, un Core duo..e specialmente un Celeron M... siano Centrino...di fatto negli esempio fin qui riportati lo sono in effetti stati...ma precedentemente o in futuro potrebbero esserci dei casi che non mantengono queste caratteristiche pur chiamandosi con quei nomi...i celeron M precedenti per esempio, mi pare manco lo fossero di già....infine il Celeron M di cui ci stiamo occupando, ho il vago sospetto che, ha discapito del nome che porta, è in realtà un Pentium M "depotenziato"... Core duo in quanto implementa l'architettura yonah...e centrino in quanto presenta le tre caratteristiche proprie del centrino (seppure depotenziate rispetto la nuova generazione di centrino che mi pare risponda al nome di Napa..ma superiore in altre caratteristiche a precedenti architetture in quanto pur sempre yonah)

4) se esiste una differenza tra nome processore e tipo di processore...mi pare di capire che non conta più cosa risulta nella scheda tecnica del notebook preso in esame...ma bisogna sempre andare a verificare a che tipo di processore appartiene il nome del processore..dico bene?

5) in questa fascia di prezzo, si trova qualcosa che sia migliore di questo tipo di processore (il celeron M 420 intendo)?

... ho verificato... purtroppo questo processore non implementa la tecnolgia SpeedStep, è quindi un celeron a tutti gli effetti, e mi rimangio quanto detto qualche post fa. Bella fregatura. Mamma intel si è proprio messa d'impegno stavolta per fare confusione con i nomi...

6) Ad ogni modo se è come dici...un eventuale acquirente non avrebbe diritto a un rimborso?...la toshiba stessa usa il termine centrino....

http://www.toshibashop.it/default.aspx?sku=1216829

...comunque, personalmente credo avessi avuto ragione all'inizio...è un centrino...ed è un core duo proprio come si dice altrettanto nel link sopra...si tratta solo di una versione "depotenziata"..un via di mezzo tra i precedenti centrino e i nuovi centrino che non a caso hanno tre loghi...dove per i processori di nuova generazione vengono usati due loghi differenti per sottolineare anche in queso caso il passaggio ad una nuova era di processori della piattaforma centrino

Che il tuo negoziate faccia addirittura delle modifiche di quel tipo, mi pare un po' troppo :P Dai, sarebbe davvero criminale! In genere si limitano semplicemente a farti credere di acquistare il meglio, mentre in realtà le cose stanno diversamente. Non lo fanno per cattiveria, solo per vendere il pezzo!

Beh stavolta e per una volta non sarei tanto d'accordo..vendere un prodotto per esempio non significa che non debba offrirti quello che risponda più alle esigenze del cliente...altro esempio: una cosa è sostenere che il prodotto sia vantaggioso per il prezzo, che sia ottimo di qualità...altra cosa fornire al cliente delle caratteristiche del prodotto non corrispondenti la realtà ..però dato che dici così vorrei provare a farti una domanda...ammettendo che non sia un centrino ma un celeron ...in un caso come questo in cui il negoziante mi passa un celeron M per un centrino...una scheda grafica con 128MB di memoria dedicata che invece sentendo voi mi pare di capire non ha...beh in un tale eventualità che io (ma saresti potuto pure essere tu) avessi acquistato il satellite l30-105...non trovi che detto negoziante sia stato alquanto scorretto?...come la prenderesti per esempio tu?...infine non credi sia a quel punto leggittimo rivolgersi al negoziante per una sostituzione, o quantomeno per un rimborso parziale?.

... il rapporto di everest sembra abbastanza chiaro. Non che Everest sia infallibile, ma direi che in questo caso il report avvalora l'ipotesi 1).

Continuo a non capire come si possa avere la certezza che un prodotto risponda alle specifiche che il prodotto vanta :mm: ...caspita se nemmeno voi sapete come fare...l'acquisto di un prodotto del genere diventa un azzardo

... Pentium non è sbagliato, lo sarebbe Pentium4. I processori smettono di essere pentium con l'avvento dell'architettura CORE.

Non sono tanto convinto di quanto dici :mm: ...per quanto trovo giustissima la tua osservazione sul fatto che possa essere semmai sbagliato chiamarlo Pentium4...però...per quello che perlomeno ho capito io, i processori non smettono di essere Pentium con l'avvento dell'architettura core...semmai smettono di essere chiamati Pentium M...anche se poi effettivamente lo sono nella realtà...essendo proprio l'evoluzione di quelli (i Pentium M intendo)..si è insomma preferito cambiargli il nome per sottolineare il passaggio a una nuova era..che poi tu stesso dicendo che il termine Pentium non è sbagliato avevi appena detto la stessa cosa...magari volevi scrivere così...

"I processori smettono di essere pentium M con l'avvento dell'architettura CORE."

Da quanto appena detto...continuo a non capire quest'altra considerazione precedente...

Ecco perchè si fa confusione... la scritta Pentium è un errore...

...sia l'etichetta che si trova sul notebook (Intel Pentium Dual Core Insine)..sia la terminologia Pentium usata nelle schede tecniche che si trovano nel web per questo notebook sono corrette

borgata
15-02-2007, 16.04.24
Credevo che a questo punto fosse chiaro: quel processore è un celeron.
Tutta la confusione è dovuta ai nuovi nomi usati da intel: prima la differenza era chiara: centrino i PentiumM, Celeron gli altri. Il passaggio del nome a Core Duo ha lasciato intendere, visto che i celeron erano ancora sul mercato nella loro versione precedente, che tale denominazione fosse sostitutiva di PentiumM nei sistemi centrino, mentre invece va ad inglobare anche i Celeron.
In poche parole, non esiste più una differenziazione netta tra le due tecnologie, semplicemente ora occorre conoscere i codici dei singoli processori. Per esempio T2050 è come un centrino, T2060 come un celeron.
Insomma, la risposta alla tua domanda 4) è si.

...non volendo rubare il mestiere a voi, centrino non è nè un processore nè una categoria...bensì una tecnologia basata su tre caratteristiche..di conseguenza non credo sia corretto dire che un Pentium M, un Core duo..e specialmente un Celeron M... siano Centrino...
Qui credo abbia frainteso tu. Che Centrino sia una piattaforma è stato detto da subito.
The Saint ha detto che per far si che la piattaforma si chiami "Centrino" debba integrare uno dei processori citati, sbagliando a mio giudizio quando ha citato il celeronM, proprio perchè la tecnologia Centrino è nata per il risparmio energetico, e i celeron non suportano SpeedStep, una delle principali features in questo senso.


Sul rimborso, non so dirti. In effetti la descrizione sembra un po' scritta con i piedi... Core 2 al posto di Core Duo, Centrino quando no dovrebbe esserlo (a meno che intel non abbia deciso di chiamare centrino pure questi... non si sa mai!)

Beh stavolta e per una volta non sarei tanto d'accordo..vendere un prodotto per esempio non significa che non debba offrirti quello che risponda più alle esigenze del cliente...
La situazione non è semplicissima. molto spesso i negozianti cercano di sbolognare materiale vecchio che altrimenti non venderebbero, altre volte cercano di vendere ciò che gli permette maggiore percentuale di guadagno, a volte non hanno voglia di perderci la giornata per accontentare le pinnicche del cliente, altre volte sono semplicemente ignoranti, e vogliono farti credere il contrario.
Ehi, naturalmente ci sono anche quelli che si danno davvero da fare per informare e soddisfare il cliente.

Per la dicitura "Pentium", bisogna dire che la casa produttrice, in questo caso intel, spesso dice e smentisce, decide per una linea e poi cambia idea. In fondo il nome è solo il modo in cui l'azienda comunica con gli acquirenti.
Che io sappia, a partire dai Core 2 Duo, i processori non si chiamano più Pentium.
La gamma Pentium vede pentium, pentium pro, pentiumII, Xeon (non tutti, se non sbaglio), pentiumIII, pentiumIV, pentiumM . I celeron non sono pentium. I processori Core non sono pentium.

La questione, a dire il vero, rimane un po' caotica per quanto riguarda i Core Duo e i Core Solo. Questi, nonostante siano PentiumM Dothan a tutti gli effetti (con qualche ritocco), e nonstante dovessero essere i nuovi PentiumM di serie 8xx, Intel ha deciso di cambiare nome in, appunto, Core Duo e Core Solo, eliminando ogni riferimenti alla dicitura Pentium. Questo per evidenziare il distacco tra i nuovi e i vecchi processori.

smithcome
15-02-2007, 18.22.42
Credevo che a questo punto fosse chiaro: quel processore è un celeron.

E qui che casca l'asino..hai ragione a dire sia un celeron... di nome però...il punto è cosa Intel abbia deciso di includere in questa categoria per i nuovi processori...il punto è a quale classificazione ti stia rifacendo tu...tu dicendo che è un celeron non sbagli certamente...ma ti rifai alla scelta proprio della Intel di chiamare Celeron di volta in volta il processore all'avanguardia più economico..di fatto questo che è un Celeron di nuovissima generazione è un Pentium M di nuova generazione con alcune caratteristiche come detto da voi stessi "castrate"...di fatto però resta pur sempre un Pentium M..cosìccome di fatto i Core Duo sono proprio dei Pentium M di nuova generazione altrettanto...si è solo deciso di cambiargli il nome per sottolineare il passaggio a una nuova generazione di processori dall'architettura differente (non più Dothan ma Yonah) ....la confusione nasce dalla scelta proprio di usare il termine Core Duo al posto di Pentium M...di usare i termine Core Duo non solo per distunuguere il nuovo tipo di architettura Yonah...ma anche per distinuguere la nuova fascia di prodotti medio-alta che in passato veniva chiamata Pentium M

Personalmente...intendiamoci, da nubbione che si è solo documentato...non capisco perchè tu trovi strano che i Celeron possano essere Core Duo...io trovo invece strano che Intel abbia usato questa terminologia per la nuova categoria di fascia medio alta...fossi stato io avrei continuata a chiamarla Pentium M..e avrei distinto un tipo innovativo di architettura con una categoria che ha, fino ad oggi, avuto il solo scopo di aiutare l'acquirente nella distinzione tra prodotti fascia bassa e quelli di fascia medio alta...anche perchè l'architettura Yonah che caratterizza i Core Duo, è proprio l'evoluzione dell'architettura Dothan dei vecchi Pentium M

Detto questo...se ancora non dovessi essere d'accordo... io direi di passare ad altro..anche perchè imho non credo stiamo dicendo cose tanto differenti anzi...magari hai frainteso tu....tant'è che ho detto chiaramente che quanto detto inizialmente da te è più che corretto...se ti va invece rispondi alle altre domande che avevo posto... anche brevemente...giusto perchè abbia una conferma o meno su quanto da me dedotto

Tutta la confusione è dovuta ai nuovi nomi usati da intel: prima la differenza era chiara: centrino i PentiumM, Celeron gli altri. Il passaggio del nome a Core Duo ha lasciato intendere, visto che i celeron erano ancora sul mercato nella loro versione precedente, che tale denominazione fosse sostitutiva di PentiumM nei sistemi centrino, mentre invece va ad inglobare anche i Celeron.

..guarda non è la mia materia, ma secondo il mio modestissimo parere non è esatto dire che i pentium M fossero centrino nemmeno in passato...come proprio cercavo di spiegare..Intel non ha mai detto che i tutti i Pentium M debbano essere Centrino..seppure di fatto fino a quel momento lo erano stati...Centrino ti ripeto è una tecnologia che prevede per essere tale tre caratteristiche...quelle precedentemete citate da wikipedia...quindi qualunque processore può essere o non essere centrino, pure il celeron M420 in questione..tant'è che lo è ( se rispetta quella tre caratteristiche perlomeno...chiedevo proprio conferma)

In poche parole, non esiste più una differenziazione netta tra le due tecnologie, semplicemente ora occorre conoscere i codici dei singoli processori. Per esempio T2050 è come un centrino, T2060 come un celeron.
Insomma, la risposta alla tua domanda 4) è si.

Ecco...mi sbaglierò..ma è qui che ti sbagli...il celeron in questione è un centrino se rispetta quelle tre caratteristiche

Qui credo abbia frainteso tu. Che Centrino sia una piattaforma è stato detto da subito.The Saint ha detto che per far si che la piattaforma si chiami "Centrino" debba integrare uno dei processori citati, sbagliando a mio giudizio quando ha citato il celeronM, proprio perchè la tecnologia Centrino è nata per il risparmio energetico, e i celeron non suportano SpeedStep, una delle principali features in questo senso.

Invece credo abbia frinteso tu senza offesa :) ...che io ripeta alcuni dei concetti esposti da voi non significa sempre che vi stia smentendo...quando non sono d'accordo riporto la citazione con le vostre parole esatte...stringendo..so bene che era stato detto che Centrino è una piattaforma...io però sostenevo proprio che la confusione nasce proprio da questo uso di definirla una piattaforma...centrino ribadisco è una tecnologia che prevede le tre caratteristiche di cui parla wikipedia (sempre che tu non mi dica che ha sbagliarsi sia wikipedia naturalmente)...di conseguenza sarebbe più corretto dire che tutti i processori che implementano la tecnologia centrino finiscono per rientrare nella piattaforma centrino...la quale piattaforma non è mai stata così definita da poter dire...un Pentium M è un centrino...un Celeron M lo è altrettanto...ecc ecc....

N.B.: anche questi concetti rileggendo erano stati pure menzionati in parte o del tutto da voi....i miei sono semmai degli appunti ad alcune singole considerazioni vostre che contraddicono proprio vostre precedenti considerazioni che mi sembravano azzeccate...ribadisco poi il concetto che magari nella battitura avete involontariamente dmenticato di scrivere pentium m è avete scritto solo pentium...e di lì la confusione...un esempio giusto per capirci

Volendo tirare le somme su questo concetto....

The Saint ha detto che per far si che la piattaforma si chiami "Centrino" debba integrare uno dei processori citati,

Imho è sbagliato...Centrino è una tecnologia...è non deve integrare nessun processore per essere tale..semmai sono i processori che per rientrare in questa teconologia... e quindi far parte di una piattaforma che comprende tutti i processori con questa tecnologia...devono possedere quelle tre caratteristiche...aspetto sempre che tu mi dica se il Celeron M 420 rispetti tutte e tre quelle caratteristiche

vedi sotto

smithcome
15-02-2007, 18.23.37
e i celeron non suportano SpeedStep, una delle principali features in questo senso.

Ecco credo che la risposta sia in questa tua affermazione...

a) questa tecnologia speedstep fa parte delle tre caratteristiche della tecnologia centrino?

b) siamo certi che il celeron M 420 non la preveda questo speedstep?...vi ricordo che non si parla più della vecchia categoria dei Celeron M...stiamo pur sempre parlando di un processore che di nome fa Celeron...ma di fatto è un Pentium M... perdippiù di nuova generazione implementando l'architettura Yonah

Sul rimborso, non so dirti. In effetti la descrizione sembra un po' scritta con i piedi... Core 2 al posto di Core Duo, Centrino quando no dovrebbe esserlo (a meno che intel non abbia deciso di chiamare centrino pure questi... non si sa mai!)

Su questo punto urge una domanda da nubbione e una tua preziosa come sempre spiegazione...Core 2 e Core Duo non sono la stessa cosa? :mm: ...ricordiamoci che, come da voi stesso spiegato, l'alternativa più evoluta al Core Duo è il Core 2 Duo..nè Core 2 nè Core Duo..quindi evidente che tuttalppiù possa essere sbagliato scrivere core 2 al posto di Core Duo...ma penso sia chiaro che si intenda un core duo e non un core 2 duo...siete riusciti a seguirmi? :p

La situazione non è semplicissima. molto spesso i negozianti cercano di sbolognare materiale vecchio che altrimenti non venderebbero, altre volte cercano di vendere ciò che gli permette maggiore percentuale di guadagno, a volte non hanno voglia di perderci la giornata per accontentare le pinnicche del cliente, altre volte sono semplicemente ignoranti, e vogliono farti credere il contrario.
Ehi, naturalmente ci sono anche quelli che si danno davvero da fare per informare e soddisfare il cliente.

Beh chiara o non chiara..la domanda rimane...è o non è da "criminale" dare delle specifiche del prodotto non corrispondenti alla realtà?...criminale ovviamente è un termine eccessivo, ai giorni nostri specie...ma sinceramente credevo fosse scontato che in una eventuale situazione simile sia legittimo e sacrosanto chiedere la sostituzione del prodotto

Per la dicitura "Pentium", bisogna dire che la casa produttrice, in questo caso intel, spesso dice e smentisce, decide per una linea e poi cambia idea. In fondo il nome è solo il modo in cui l'azienda comunica con gli acquirenti. Che io sappia, a partire dai Core 2 Duo, i processori non si chiamano più Pentium.

Mea culpa...giustamente per architettura core tu intendi i core 2 Duo...io probabilmente sbagliando includevo pure i Core Duo e Core solo..insomma tutti quelli ad architettura yonah

La gamma Pentium vede pentium, pentium pro, pentiumII, Xeon (non tutti, se non sbaglio), pentiumIII, pentiumIV, pentiumM . I celeron non sono pentium. I processori Core non sono pentium.

Questa tua affermazione però non mi risultava da quanto avevo letto...non che prima ne sapessi qualcosa intendiamoci...ad ogni modo nella gamma pentium sono inclusi pure i core duo..non per essere ripetitivo...ma i core duo sono a tutti gli effetti dei Pentium M..tant'è che si stava optando per mantenere questa denominazione come tu stesso dici più avanti...poi si è scelto...ma solo nel nome..di passare a core duo per sottolineare il passaggio a questa nuova architettura che è quella yonah..che è venuta a sostituire la dothan

La questione, a dire il vero, rimane un po' caotica per quanto riguarda i Core Duo e i Core Solo. Questi, nonostante siano PentiumM Dothan a tutti gli effetti (con qualche ritocco), e nonstante dovessero essere i nuovi PentiumM di serie 8xx, Intel ha deciso di cambiare nome in, appunto, Core Duo e Core Solo, eliminando ogni riferimenti alla dicitura Pentium. Questo per evidenziare il distacco tra i nuovi e i vecchi processori.

E proprio qui che ti sbagli imho...i Core duo e i Core solo adottano l'architettura Yonah...altrimenti perchè decidere di non chiamarli più Pentium M...e di fatto lo sono eccome Pentium M ...sempre che abbia mai avuto un senso chiamare un processore pentium M vista l' architettura di un processore sempre in evoluzione e diversa dalla precedente...imho questi nomi...pentium M..celeron M....ecc ecc dovrebbero solo essere una classificazione che aiuta l'acquirente a distinguere un un prodotto di fascia bassa da uno di fascia medio bassa (proprio come nelle intenzioni della Intel)..ricordandosi sempre che bisogna pure tenere conto se il processore appartiene alla nuova generazione o alla vecchia...potrebbe per esempio presentarsi il caso di un processore di vecchia generazione della fascia più alta che nel rapporto qualità prezzo è ben superiore a uno di fascia bassa ma di nuova generazione..o magari il contrario...proprio come nel nostro caso imho...questo celeron M420 infatti pur essendo di fascia bassa nella nuova generazione di processori intel...è pur sempre un processore superiore ai processori di fascia medio-alta ma della vecchia generazione..essendo proprio lo stesso tipo di processore (un Pentium M) ...seppure il nome ormai è celeron M...in più a differenza di quelli vecchi implementa la tecnologia più evoluta yonah...giusto un esempio..non so quanto possa corrispondere alla realtà il valore delle prestazioni..voi mi saprete certamente dire meglio...
Ad ogni modo..tutto questo semplicemente per dire che è un ottimo processore...tutto imho dipende dal rapporto qualità prezzo..ripeto quindi la domanda...ne conoscete a questa fascia di prezzo di migliori?

Comunque io direi di passare ad altro e rispondere a qualche tua legittima domanda di qualche post precedente..questo nell'eventualità tu non sia d'accordo...io, bada bene, mi rifaccio semplicementa a quanto letto su wikipedia..magari sbaglia wikipedia..se vuoi ti cito qualche passaggio semmai

borgata
15-02-2007, 20.11.13
siamo certi che il celeron M 420 non la preveda questo speedstep?
Certo al 100% no, ma al 99% direi di si. Questo in base al presunto che i celeron non supportino tale tecnologia, e dalle notazioni tecniche che ho trovato in giro.
Core 2 e Core Duo non sono la stessa cosa? ...ricordiamoci che, come da voi stesso spiegato, l'alternativa più evoluta al Core Duo è il Core 2 Duo..nè Core 2 nè Core Duo..quindi evidente che tuttalppiù possa essere sbagliato scrivere core 2 al posto di Core Duo...ma penso sia chiaro che si intenda un core duo e non un core 2 duo...siete riusciti a seguirmi?
Certo, Core 2 non esiste. Ma (c'è sempre un "ma" ;) ) il punto è un altro: le caratteristiche del computer sono scritte male (e questo può far supporre l'inaffidabilità di quanto scritto). Ed è anche vero che un errore del genere può ingannare il compratore meno attento o meno esperto.
PS: "Core 2", in effetti, esiste come categoria. Ad essa appartengono, ad oggi, i core 2 duo, ma anche i core 2 extree e i core 2 quad.
Mea culpa...giustamente per architettura core tu intendi i core 2 Duo...io probabilmente sbagliando includevo pure i Core Duo e Core solo..insomma tutti quelli ad architettura yonah
Aggiungo un appunto per essere sicuro che sia tutto chiaro.
L'architettura CORE è la nuova architettura di intel, presentata a fine luglio, molto diversa dalle precedenti.
Il Core Duo e il Core solo non fanno parte di questa architettura, sono solo prodetti della vecchia architettura, un po' rinnovati, ai quali hanno dato un nuovo nome.
Il core Yonah è quello dei Core Solo e dei Core Duo. I Core 2 Duo per notebook hanno core Merom.

ad ogni modo nella gamma pentium sono inclusi pure i core duo..non per essere ripetitivo...ma i core duo sono a tutti gli effetti dei Pentium M..
La risposta a questo la trovi nel mio post precedente, che oltretutto hai quotato subito sotto. Quella di perdere ogni riferimento ai pentium per questi processori è stata una scelta commerciale di intel, per definire una linea di demarcazione tra i vecchi e i nuovi processori, nonostante l'architettura dei core fosse fondamentalmente la stessa (nonostante Yonah fosse un po' più evoluto di Dothan).

Se speri che mamma intel dia nomi ai processori affinchè l'acquirente abbia le idee chiare, stai fresco... I nomi vengono assegnati per promuovere una linea commerciale. Viene cioè scelto il nome che è in grado di attirare meglio chi compra, e se questo fa un po' di confusione nella testa dell'utente... pazienza ;)

Per quanto riguarda il nostro negoziante truffaldino, non è comunque facile provare di essere stati ingannati. Lui può sempre dire di aver inteso la cosa in un certo contesto. Del resto, molto spesso ci si accorge dopo troppo tempo del problema, oppure mai...

questo celeron M420 infatti pur essendo di fascia bassa nella nuova generazione di processori intel...è pur sempre un processore superiore ai processori di fascia medio-alta ma della vecchia generazione
Questa affermazione è un bell'azzardo ;)
Se intendi superiore come tecnologia, posso darti, ma solo in parte, ragione. Difatti le migliorie tecnologiche di una generazione vengono in genere applicati ai processori di tute le fascie. Ho detto però in parte, dato che questi processori alleggeriti, per poter costare meno, non implementano alcune tecnologie come la spesso citata SpeedStep.
Se poi intendi superiore come prestazioni, allora la cosa si fa molto più difficile. Di solito un processore di fascia bassa della nuova generazione non è affatto superiore in prestazioni a quelli di fascia medio-alta della precedente. Il gradino non è mai così netto. E non aspettarti che lo sia!

Spero con questo che almeno la questione "tecnica" sia chiara. Ora possiamo passare ad altro. ;)

smithcome
16-02-2007, 15.18.47
Credevo che a questo punto fosse chiaro: quel processore è un celeron.

Credevo che a questo punto fosse chiaro :p quel processore è un centrino... non appartiene alla categoria dei Core Duo (che hanno preso il posto dei Pentium M)...ma ha architettura Yonah (e quindi come architettura è certamente un Core Duo... che in origine è nato proprio come sinonimo di Yonah)

La confusione quindi nasce solo dall'uso del termine Core Duo sia per la nuova architettura Yonah, sia che per distinguere la nuova categoria di fascia medio-alta che ha preso il posto del Pentium M ..per il resto mi pare tutto abbastanza chiaro..e vorrei inoltre sottolineare che il termine Core Duo nasce prima di tutto per sottolineare la nuova architettura Yonah e non la categoria dei processori di fascia medio-alta Intel di nuova generazione...quindi evidente che sia più che legittimo che un celeron M possa pure essere Core Duo come architettura

Credevo che a questo punto fosse chiaro: quel processore è un celeron.

E se io ti dicessi che implementa la tecnologia speedstep :devil: ...

1) sarebbe o non sarebbe un centrino?

2) sarebbe o non sarebbe un celeron M?

Vediamo dunque di fare un pò di ordine e di rispondere :p ....

http://www.intel.com/products/processor_number/proc_info_table.pdf

N.B.: Notare comuque come il T2060 sia raggruppato tra i celeron, e comunque tra i processori di fascia più bassa, anche se in cima al resto e con un riquadro tutto suo che lo distingue dal resto..infine viene proprio chiamato Intel Pentium Dual Core processor..e non Celeron come il resto

In conclusione dire che...

le caratteristiche del computer sono scritte male (e questo può far supporre l'inaffidabilità di quanto scritto).

...mi sembra imho eccessivo...certamente sarebbe dovuto essere Core Duo e non Core 2 (ti ringrazio della nuova preziosa spiegazione al riguardo)...ma per il resto è corretto... e sinceramente credevo fosse facilmente comprensibile non potesse trattarsi di Un Core 2 Duo ...tu stesso sin dal principio mi pare ne fossi consapevole

E' un Core Duo, ossia un "doppio" Centrino sonoma. Insomma, la generazione precedente ai Core 2 Duo.

..specie a quel prezzo

Se poi vorreste complicarvi la vita ulteriormente... tranquilli! :inn: da quanto si legge in quest'altra discussione molto interessante, bhe sembra che non siamo i soli ad avere avuto difficoltà nell'identificazione di questo T2060

http://forum.notebookreview.com/showthread.php?t=101388

Resta solo quindi che mi confermiate che nel resto delle caratteristiche rispecchi la tecnologia centrino...

La tecnologia mobile Intel® Centrino®

La tecnologia rappresentata dal marchio Intel® Centrino® è costituita dal processore Intel® Pentium® M, dalla famiglia di chipset Intel® 855 e dalla connessione di rete Intel® PRO/Wireless 2100, tutti componenti ottimizzati, validati e testati per essere interoperabili e per la mobilità.

Il processore è basato su una nuova microarchitettura ottimizzata per il mobile computing che offre prestazioni più elevate e un consumo ridotto di energia per prolungare la durata della batteria dei sistemi più diffusi. Le principali caratteristiche sono Micro-Ops Fusion, che combina due microoperazioni in una per velocizzarne l'esecuzione e ridurre il consumo di energia, Advanced Branch Prediction, una nuova tecnica di implementazione sviluppata per ridurre la latenza generale del sistema contribuendo ad aumentare le prestazioni e il risparmio energetico, e Dedicated Stack Manager, che riduce il numero totale di microoperazioni richieste per generare prestazioni elevate con consumi più bassi.

Il processore viene realizzato con la innovativa tecnologia di processo a 0,13 micron di Intel, ed è costituito da 77 milioni di transistor. Comprende inoltre un bus di sistema a 400 MHz ottimizzato per il consumo di energia, una cache di secondo livello da 1 MB a basso consumo (che disattiva i componenti della memoria ad alta velocità quando non sono necessari) e una tecnologia per ridurre il consumo generale di energia della piattaforma, oltre al supporto per la tecnologia Intel SpeedStep® avanzata con più punti operativi per la tensione e la frequenza, e per le Streaming SIMD Extension II.

La famiglia di chipset Intel 855 comprende due nuovi componenti sviluppati appositamente per il segmento di mercato del mobile computing: il chipset 855PM con supporto per grafica non integrata e il chipset 855GM con tecnologia Intel® Extreme Graphics 2 integrata. Questi nuovi chipset supportano anche la tecnologia Intel SpeedStep avanzata, la modalità Deeper Sleep Alert State e un timer interno che disattiva automaticamente il clock del chipset quando questo è inattivo. Il chipset 855GM comprende inoltre una modalità di gestione delle capacità grafiche a basso consumo. Entrambi i chipset prevedono un bus di sistema a 400 MHz e supportano fino a 2 GB di memoria DDR 266, oltre alla tecnologia USB 2.0 e alla specifica Intel I/O Hub Architecture.

La connessione di rete Intel PRO/Wireless 2100 è stata progettata e validata per semplificare il collegamento con punti di accesso 802.11b certificati WiFi, supporta funzioni evolute di sicurezza delle WLAN, tra cui le tecnologie 802.1x, WEP e VPN, e potrà essere aggiornata via software per supportare WPA. Inoltre, tramite una collaborazione strategica con Cisco Systems, la tecnologia mobile Intel® Centrino® supporterà il protocollo Cisco* LEAP e potrà essere aggiornata con software alle estensioni compatibili Cisco.

La connessione di rete Intel PRO/Wireless 2100 è stata verificata con i principali fornitori di VPN (Virtual Private Network/reti private virtuali). La scheda wireless è disponibile anche con il software Intel® PROSet, che offre diverse funzioni facili da utilizzare e a basso consumo di energia. Supporta inoltre una tecnologia sviluppata da Intel che riduce le interferenze con i segnali 802.11 e con determinati dispositivi Bluetooth*.

Bene bene!!! confusi?..Spero con questo che almeno la questione "tecnica" sia chiara. Ora possiamo passare ad altro :p

Scherzi a parte ;) credo che alla luce di quanto visto sopra..la domanda d'obbligo torni ad essere quella fatta all'inizio e in più di un occasione...

Perchè in gestione dispositivi risulta...

Genuine Intel(R) CPU T2060 @ 1.60GHz
Intel(R) Celeron(R) M CPU 420 @ 1.60GHz


...abbastanza evidente infatti che si tratta di un centrino implementando anche la speedstep come tecnologia...imho del tutto evidente che come archiettura sia core duo, essendo di architettura yonah (seppure una versione "castrata")...ma dalla Intel, e dalla tanto discussa etichetta presente nel notebook lo si definisce Intel Pentium Dual Core Inside....quindi, continuo a ripetervi: cosa c'entra Intel Celeron M 420 :mm: ...siete certi sia corretto quanto risulta in gestioni dispositivi?...torno altrettanto a ripetere....magari è il bios a fare confusione...e la risposta imho credo possa essere nell'assenza della Hyper-Threading" technology per questi processori... che come dice wikipedia consiste in..

"Hyper-Threading" indica l'implementazione della esclusiva tecnologia Intel che consente al sistema operativo di vedere 2 core logici.

Anche perchè ho chiamato ad entrambi i numeri telefonici di assistenza della toshiba,

1) al primo, mi hanno rassicurato che il toshiba satellite L30-105 è quello che dice di essere, cioè un centrino...alla domanda poi del perchè in gestione dispositivi risultasse Celeron M...il primo mi ha proprio risposto che per essere centrino serve solo che rispetti le tre ormai note caratteristiche, in particolare la wi-fi, di cui mi chiedeva di accertarmi della presenza per essere certo fosse il modello 105...certo la cosa curiosa riguardo questo "tecnico" della toshiba è che riguardo la scheda grafica (per la quale ho chiesto altre delucidazioni) ho dovuto spiegargli IO che fosse la hipermemory ..cosa un tantinello curiosa

2) Al secondo numero di assistenza invece, dopo lunghe ricerche e dopo aver chiamato in causa un altra persona (che mi è parso di capire più competente), beh mi è stato risposto anche in questo caso che trattasi di un centrino...e che in gestione dispositivi risulta Celeron M 420 in quanto il bios di questi notebook non è predisposto al riconoscimento di questi dual core..almeno questo quanto mi pare di aver capito

3) il negoziante... avendo io richiamato la sua attenzione alla gestione dispositivi :devil: ... mi ha fatto notare che i procressori sono due e che il processore che conta sia il T2060...perlomeno questo quanto ho capito della sua spiegazione non del tutto convincente

borgata
16-02-2007, 17.37.32
Ma no!!!
Che il CeleronM sia Yonah, per quanto un Yonah castrato, c'è poco da dire, è così. Anche la denominazione Core Duo è corretta.
Che sia definibile come centrino ha ancora i miei dubbi, tuttavia è solo una questione di denominazione, il nome no fa garanzia del prodotto.
Cosa sia questo Core Duo 2060, e anche un celeron 420 (che sono la stessa cosa!!!), ormai è decisamente chiaro, meno chiari i nomi che gli sono stati attribuiti.
Fatto sta che è un celeron, che ha quindi caratteristiche "castrate", e che non implementa "SpeedStep", caratteristica che storicamente non ha mai fatto parte dei celeron.
Su quest'ultimo punto, puoi verificare sullo stesso PDF che hai linkato, che appunto indica chiaramente che Il Core Duo 2060 NON implementa sidestep. Stesso dice wikipedia.

Quindi direi che la situazione è chiara, a questo punto: non è all'altezza di un Core Duo standard, proprio per la mancanza di questa tecnologia.

PS: l'hyper treading non centra nulla, è una tecnologia che fa vedere due processori virtuali quando ce n'è solo uno.
PPS: spesso i "tecnici" che mandano a rispondere al telefono ne sanno meno di chi chiede...

smithcome
16-02-2007, 18.01.55
Ma scusa dove hai visto che non implementa la speedstep tecnology :mm: ...guarda meglio....devi guardare nella tabella dei celeron...quella più in basso...in cima però ad essa......ora guardo meglio pure io..ma giusto per capire se hai scambiato il T2060 con un processore che di nome fa solo 2060 :mm: ..poi magari so ciecato io...male che va ti posto l'immagine

Comunque siamo d'accordo che resti il fatto che sia il peggio che si possa avere per la nuova generazione...bisognerebbe capire quanta sia la differenza dai core duo "non castrati"... magari non c'è più tutta la differenza che c'era tra i celeron M e i pentium M...intendo tra i core duo e questi core duo depotenziati

EDIT

Forse ho capito dov'è il tuo errore...attento che ci sta sia il celeron M420 che il T2060..il che appunto confermava come dicevo che sono due cose diverse e che quanto risulta in gestione dispositivi o nel rapporto dell'everest non pu che essere sbagliato imho

http://i5.tinypic.com/2h4vrco.jpg

borgata
16-02-2007, 23.25.17
Chiedo venia, avevo sbagliato riga.
Se implementa SpeedStep, anche se di potenza limitata, può valere la pena di prenderlo.

Del resto noto che il celeron 420 li è indicato come single core. Questo fa pensare che, se quanto riporta la tabella è corretto, dato che un singolo core del T2060 ha le stesse caratteristiche del celeron 420, possa semplicemente esserci qualche piccolo problema di riconoscimento.

In ogni caso se implementa SpeedStep lo puoi verificare, dato che hai la possibilità di mettere mano al pc. Portti dietro cpuZ, e guarda se mettendolo nella modalità più risparmiosa, cala la frequenza della cpu (e i rispettivi voltaggi, anche se cpuz a volte vede male i voltaggi).

smithcome
17-02-2007, 01.07.28
Ti perdono...ma che non capiti più mi raccomando :p ...certo che ce ne vuole però di pazienza...volermi negare la possibilità e il grande godimento di rimescolare le carte :inn: ...ad ogni modo non so cosa significhi portare indietro la Cpuz..ma certamente dal pannello di controllo dovrebbe essere semplice "metterlo nella modalità più risparmiosa"..per controllare la frequenza delle Cpu dovrebbe bastare aprire la finestra che in Vista dovrebbe essere chiamata Gestione attività di windows se non erro

...se quanto riporta la tabella è corretto...se implementa SpeedStep

Mizzicherina quanta diffidenza e scetticismo...pensavo potesse bastare un sito della Intel stessa..comunque proverò a verificare come da te indicato..resta solo d a stabilire se implementando la speedstep tecnology abbia tutte le carte in regola per essere definito un centrino...del resto è questo quello che conta...verificare se la Intel è poi così subdola...io personalmente e in ogni caso credo non lo faccia per cattiveria


Se implementa SpeedStep, anche se di potenza limitata, può valere la pena di prenderlo.

Certo comunque che basta poco per farti cambiare opinione :p comunque se valga la pena o no lo verificheremo più avanti... come sempre col vostro prezioso aiuto ovviamente...per il momento urgono le "nuove" seguenti domande...

1) spero siamo a questo punto d'accordo non si tratti di un Celeron M420?...anche perchè a differenza di questo, ha architettura yonah...a differenza di questo, implementa la speedstep technology..per non parlare che rispetta tutte le caratteristiche tipiche della tecnologia centrino, rientrando di diritto nella piattaforma centrino...infine se l'architettura yonah prende il posto della dothan dei vecchi pentium M...non vedo perchè questi T2060 avendo la stessa architettura non debbano essere considerati della famiglia dei pentium come i core duo...pur essendo una versione castrata naturalmente..quello che personalmente credo la Intel dovrà stabilire, sarà chi prenderà il posto di vecchi celeron M...chi saranno le nuove utilitarie dei processori intel insomma ;) ...probabilmente saranno proprio questi core duo depotenziati, ma bisogna pur sempre considerare che siamo in periodo di transizione in cui sono allo stesso tempo presente processori di vecchia e di nuova generazione, tutto qui imho...poi sinceramente io vedrei più i core 2 duo come i successori dei pentium M...e i core duo (compreso questa versione depotenziata) potrebbero essere proprio i futuri celeron M..l

2) Questi Core duo depotenziati in cosa differiscono da i Core Duo? (dove per Core Duo in questo caso intendo la categoria, non l'architettura yonah)

Abbiamo infatti avuto modo di verificare che entrambi implementano la tecnologia centrino (con tanto di speedstep technolgy)..entrambi hanno come architettura la yonah... e quindi entrambi sono dei core duo (dove in questo caso si intende l'architettura yonah)...possibile la differenza sia solo in un 533 MHz FSB anzichè 667 MHz,1 MB L2 anzichè 2MB L2

Credo che questa domanda sia molto importante alla luce di quanto ho letto in questi giorni..infatti già in passato si sono verificati casi in cui un processore di categoria inferiore si è rivelato di prestazioni pari o addirittura superiori a quello della classe immediatamente superiore..con grande gioa della intel o della AMD che sono dovute correre ai ripari...se ci fosse infatti poca differenza allora sì che varrebbe la pena acquistare questo prodotto imho...quello che pur sempre conta è il rapporto qualità prezzo

borgata
17-02-2007, 09.30.25
Certo comunque che basta poco per farti cambiare opinione
L'opinione è sempre la stessa, una volta definiti bene i parametri di valutazione ;)

spero siamo a questo punto d'accordo non si tratti di un Celeron M420?...anche perchè a differenza di questo, ha architettura yonah...
Che siano due processori diversi pare corretto, sul fatto che il celeron NON abbia n core basato su Yonah non saprei (dovrei verificare). Ritengo che, per quanto castrato, il core sia sempre basato su Yonah. E' anche vero però che spesso basta molto poco (come un dimessamento di cache) per cambiare nome ad un core. Non che questo cambi qualcosa, comunque.

infine se l'architettura yonah prende il posto della dothan dei vecchi pentium M...non vedo perchè questi T2060 avendo la stessa architettura non debbano essere considerati della famiglia dei pentium come i core duo...
Purtroppo le cose non sono sempre così lineari. "Core Duo" non è detto vada a sostituire "PentiumM", anzi, non lo fa, anche perchè impossibile, dato che il panorama si è diversificato. In questo nuovo modo di rinominare le cose, non è detto che si siano mantenuti gli stessi rapporti tra tecnologie della serie precedente.

Questi Core duo depotenziati in cosa differiscono da i Core Duo?
Esattamente, frequenze di bus ridotte e cache dimezzata. Sempre prendendo per buono che implementino SpeedStep. Sono differenze piuttosto impostanti, a differenza di quanto possa sembrare, soprattutto la seconda.

PS: CpuZ è un semplice software capace di leggere vari dati dell'hardware del computer. Ti consigliavo di usarlo per verificare il calo di frequenza del processore (se poi vista ha un'utility simile, usale entrambe così hai un elmento di paragone in più).

PPS: edita l'immagine che hai postato sopra, sfasa tutto il template! Magari metti il thumbnail.

smithcome
17-02-2007, 13.07.04
Prima di tutto urge fare un passo indietro e rispondere a una tua osservazione....

Se speri che mamma intel dia nomi ai processori affinchè l'acquirente abbia le idee chiare, stai fresco... I nomi vengono assegnati per promuovere una linea commerciale. Viene cioè scelto il nome che è in grado di attirare meglio chi compra, e se questo fa un po' di confusione nella testa dell'utente... pazienza

Su questo punto non sono d'accordo....Intel ha chiaramente adottato per i suoi prodotti una linea abbastanza chiara per quel che ho letto finora....dove per celeron per esempio ha raggruppato sempre tutti i suoi processori di fascia bassa e i più economici... l'uso del termine celeron serve a raggruppare tutti i processori della sua serie più economici e rivolti a una categoria di acquirenti dalle esigenze "limitate"...e dalle possibilità economiche altrettanto "limitate"...economico non è infatti sinonimo di pessimo ;) ...e ogni azienda che si rispetti ci tiene a far sapere di essere fornita di prodotti di qualità diversa per accontentare il cliente più esigente come quello meno esigente...il cliente agiato, e altrettanto quello meno agiato...

Se poi chiedi la mia opinione, ti dirò, che per quello che ho visto la Intel è stata abbastanza chiara...il problema semmai è che non ci sta solo la Intel...e ogni azienda ha la cattiva abitudine di scegliere una sua pesonale terminologia...per non parlare che questo è un settore in continua e rapida evoluzione...e l'acquirente è costretto a tenersi informato costantemente se non vuole rimanere indietro.
Basterebbe quindi che queste aziende si mettessero d'accordo e adottassero una stessa terminologia..possibilmente più terra terra e che come fa già Intel non tenesse conto dell'architettura dei vari processori, ma solo della qualità...distinguendo sempre il più chiaramente possibile se il prodotto sia semplicemente di fascia bassa, medio-alta...oppure alta...un pò come succede altrove ormai (cosa, in questo caso, che non fa nemmeno l'intel, che adotta spesso nomi non di semplice lettura e che richiedono le giuste conoscenze, se no per farti un esempio, si finisce per chiamare come visto un core Duo, core 2 o come fatto da voi stessi un core 2 duo, core duo 2 (vedi The saint...sempre che non mi dite fosse corretto in questo caso)

Quella di perdere ogni riferimento ai pentium per questi processori è stata una scelta commerciale di intel,

Ecco su questo non siamo altrettanto d'accordo...l'avvento dell'arhitettura dei core duo e della scelta di adottare la terminologia core duo al posto di pentium M, non significa che la Intel abbia smesso di considerare questi core duo, core solo e credo pure i core 2 duo dei pentium...tant'è che questo T2060 porta il logo pentium dual core inside....poi ti ripeto...la confusione secondo me non è poi nemmeno dovuto dall'adozione del nuova terminologia core duo e core solo al posto di pentium M...ma dal fatto che core duo e core solo sia il nome stesso dell'architettura yonah..che come architettura può essere applicata pure ai celeron M come nel caso del celeron M420..evidente imho che nel passaggio alla nuova generazione la Intel ancora non abbia definito bene la nuova distinzione tra prodotti di fascia bassa e prodotti di fascia medio alta...ma non per cattiveria..ripeto ha pure i suoi interessi a che questa distinzione esista..certo non nego che la confusione con questi T2060 sia finita per fargli comodo probabilmente...che poi anche questo è tutto da stabilire imho..si discuteva anche di questo

L'opinione è sempre la stessa, una volta definiti bene i parametri di valutazione

Come darti torto nel nostro caso specifico in cui si passa da un processore all'altro dal giorno alla notte :devil: ...la mia naturalmente era una battuta ;) , ci mancherebbe...quello che però non capisco è perchè il solo fatto che implementi o no la speedstep technology ti faccia fare questa brusca inversione di tendenza sulla convenienza o meno del prodotto in questione...in fondo solo questo è cambiato..che il bus e la cache fossero dimezzati lo si sapeva fin dall'inizio... eravate state voi stesso a dirlo...o nel frattempo mi vorresti dire mi sia sfuggito qualche altro cambiamento che fa sì che valga la pena acquistarlo :mm: ? e che, usando una tua espressione, non lo renda una "fregatura" generata dalla mente contorta e diabolica di mamma Intel

Dici...

E' anche vero però che spesso basta molto poco (come un dimessamento di cache) per cambiare nome ad un core. Non che questo cambi qualcosa, comunque

...due righe sotto aggiungi...

Esattamente, frequenze di bus ridotte e cache dimezzata....Sono differenze piuttosto impostanti, a differenza di quanto possa sembrare, soprattutto la seconda.

Ordunque...contano o no contano queste dfferenze...credo che accertare questo sia alla base del valore di questo processore... che, continuo a ripetere, è un via di mezzo tra i core duo (di cui vanta l'architetura core duo e il fatto di essere un centrino duo), e i celeron M di vecchia generazione (con architettura dothan, niente tecnologia centrino nè speedstep... e single core..)

vedi sotto :)

smithcome
17-02-2007, 13.07.28
Le differenze sostanziali tra un Celeron M e un Pentium M consistono in una ridotta dotazione di cache L2 da parte del primo (tipicamente pari alla metà di quella integrata nei core originali su cui è basato il Pentium M) e all'assenza di qualsiasi tecnologia per il risparmio energetico come la Intel SpeedStep Tecnology...Tale processore però, non può essere integrato in sistemi Centrino,

...anzi, come detto se ricordo da un giovane di notebookreviews, volendo possono essere considerati dei celeron M dual core...ma (c'è sempre un ma :p ) i primi celeron ad implementare la tecnolgia centrino (compresa la speedstep)

sul fatto che il celeron NON abbia n core basato su Yonah non saprei (dovrei verificare)

..credo che la risposta sia qui...

Sebbene l'evoluzione di Dothan, Yonah, abbia preso il nome commerciale di Core Duo, per la fascia economica, Intel ha deciso di mantenere il nome Celeron M anche per le CPU derivate dalla nuova architettura. A breve verranno introdotti anche altri modelli, 410 a 1,46 GHz, 440 a 1,86 GHz e la versione a basso voltaggio 423 a 1,06 GHz. Nel 2007 arriverà anche la versione 443.

..evidente che i celeron M di nuova generazione abbiano pure l'architettura yonah...compreso il celeron M420...il tuo dubbio quindi era più che giustificato..però resta che bisognerebbe decidere, in questa fase di transizione tra la vecchia e la nuova generazione di processori, con quale celeron M vada fatto il raffronto di questo core duo depotenziato, che come detto e ridetto e una via di mezzo tra un core duo propriamente detto e un celeron M di nuova generazione

Per inciso su wkipedia il celeron M420 e il celeron M430 vinene riportato chiaramente abbiano architettura yonah (vedi tabella celeron m)..magari sono proprio i primi celeron di nuova generazione che adottano quest'architettura

Purtroppo le cose non sono sempre così lineari. "Core Duo" non è detto vada a sostituire "PentiumM", anzi, non lo fa, anche perchè impossibile, dato che il panorama si è diversificato. In questo nuovo modo di rinominare le cose, non è detto che si siano mantenuti gli stessi rapporti tra tecnologie della serie precedente.

Secondo il mio modestissimo parere è proprio qui il tuo errore...come detto la terminologia che la Intel ha adottato nel tempo nasceva dall'esigenza di distinguere prodotti di fascia bassa da quelli di fascia medio-alta..da qui per esempio la distinzione tra celeron M, in cui la intel ha sempre ragruppato quelli meno efficienti e più economici

il termine "Celeron" richiama alla mente degli utilizzatori che il processore in questione è destinato alla fascia economica del mercato (Celeron è infatti il nome delle CPU entry level di Intel da molti anni),

...e i Pentium M un gradino più in alto..naturalmente la Intel non definirebbe mai un suo prodotto meno efficiente, ma più economico certamente sì....però la Intel ci tiene altrettanto a far sapere di avere un prodotto diversificato e che possa accontentare i più esigenti come i meno esigenti...i più agiati come i meno agiati...e questo ci tiene che si sappia qualunque azienda (e non solo)..aggiungo infine che la Intel deve sempre tenere conto delle aziende rivali come la AMD a cui cerca sempre di contraporre un proprio prodotto ad un altro della rivale...un celeron a un sempron...un pentium M a un Turion 64..naturalmente è chiaro, da come abbiamo visto e da come appreso anche grazie al tuo aiuto, che non ci possa essere un distinzione così netta, e bisogna sempre guardare al modello di un processore oltre che la categoria (vedi turion 64 x2)..questo sempre e solo perchè ogni azienda ahimè :rolleyes: usa una terminolgia diversa...tralascio che poi cambino pure le tecnologie pr quanto possano essere simili..vedi Centrino rispetto AMD Powernow, vedi Hypermemory rispetto Turbocache, ecc ecc ecc

Purtroppo le cose non sono sempre così lineari. "Core Duo" non è detto vada a sostituire "PentiumM

Comunque mi pareva che fin qui eravamo d'accordo su questo punto..come anche si dice in wikipedia...

Core Duo, insieme a Core Solo è il nome commerciale del processore mobile Intel Yonah arrivato sul mercato il 5 gennaio 2006 come successore del Pentium M Dothan alla base della piattaforma Centrino

Certo se tu ne fai una questione di rapporti tra le tecnologie lo capisco

In questo nuovo modo di rinominare le cose, non è detto che si siano mantenuti gli stessi rapporti tra tecnologie della serie precedente.

...ma come detto non credo ci sia mai stato questo rapporto..si è piuttosto badato a fare una distinzione tra prodotti di varie fasce...per aiutare l'acquirente nella scelta imho...o se ti sembra eccessiva questa espressione: per accontentare qualsiasi acquirente di qualunque posizione sociale ;) ..anche perchè come voi stessi mi insegnate non è nemmeno possibile fare un raffronto tra una tconologia e l'altra e non sempre è detto che la successiva sia migliore della prima (su questo sinceramente qualche dubbio lo avrei a dire il vero)

Portti dietro cpuZ, e guarda se mettendolo nella modalità più risparmiosa

Bene assodato che Cpuz sia un programma..per il quale mi domando che differenza abbia da everest :mm: ....mi spiegheresti come si porta indietro Cpuz...l'ho giusto scaricato per rendermi conto di cosa si tratti

PPS: edita l'immagine che hai postato sopra, sfasa tutto il template! Magari metti il thumbnail.

Fatto!...ma mi spiegheresti per curiosità che significa che sfasa il template?...mai sentita questa espressione...che accidenti è il template?

Per oggi magari è meglio fermarsi qui..ti ho già dato abbastanza lavoro :p ..grazie sempre di tutto :)

borgata
17-02-2007, 14.36.11
Su questo punto non sono d'accordo.... [...]
Ecco su questo non siamo altrettanto d'accordo...
Puoi anche non essere d'accordo, ma certe cose sono fatti ;)
Per esempio, senza andare troppo lontano, perchè chiamare Core Duo 2060 un processore castrato rispetto ad un Core Duo 2050, che dal nome parrebbe inferiore? Oppure sull'abbandono della denominazine Pentium, Intel stessa ha dichiarato la volontà di distaccarsi da tale nome proprio per promuovere i nuovi processori e distinguerli dai vecchi. Poi vedi tu...
Poi ovviamente non si parla di "cattiveria", ma semplicemente di strategia commerciale.

quello che però non capisco è perchè il solo fatto che implementi o no la speedstep technology ti faccia fare questa brusca inversione di tendenza sulla convenienza o meno del prodotto in questione...
Perchè è questa tecnologia la vera differenza, per un notebook, tra un buon processore e uno più scarso (dal mio punto di vista naturalmente). La cache dimezzata e il bus ridotto influiscono sulla potenza, ma più a livello quantitativo che qualitativo. La mancanza di SpeedStep, invece, rende il processore molto meno "da portatile".

1) E' anche vero però che spesso basta molto poco (come un dimessamento di cache) per cambiare nome ad un core. Non che questo cambi qualcosa, comunque
2) Esattamente, frequenze di bus ridotte e cache dimezzata....Sono differenze piuttosto impostanti, a differenza di quanto possa sembrare, soprattutto la seconda.
Nel primo caso intendevo semplicemente che contava poco all'interno del discorso che si stava facendo, ossia in riferimento al nome Yonah.
Nel secondo caso, voglio dire che sono differenze strutturali che influiscono sulla potenza del processore, e che distinguono un processore "pieno" da uno alleggerito in modo da risparmiare sui costi di produzione. Insomma, non è come un cambio di frequenza, qui c'è una differenza fisica.

i primi celeron ad implementare la tecnolgia centrino (compresa la speedstep)
Centrino non è una tecnologia implementata un un processore. E' una piattaforma che integra più elementi, tra cui un processore con certe caratteristiche.
Per come la vedo io, basterebbe lo speedstep per poter chiamare considerare delle piattaforme che montano questi celeron dei "centrino", ma i nomi non li faccio io, quindi tutto è possibile.

Purtroppo le cose non sono sempre così lineari. "Core Duo" non è detto vada a sostituire "PentiumM
Dal momento che quanto ho detto è potuto sembrare contraddittorio, provo ad aggiungre qualche parola.
Con l'avvento dei Core Duo, nascono i dual core per notebook. Il nome Core Duo indica solamente i processori dual core, mentre Core Solo indica i single core. Sono già due nomi che prendono il posto di uno, il Pentium M.
Perchè a questo punto non usare i Core Solo come "celeron" e i core duo come "pentium M"? In altre occasioni evoluzione si è mossa proprio in questo senso. Il fatto è che i Core Solo esistono perchè non tutti i core duo escono col buco, ossia non tutti i core duo hanno entrambi i core funzionanti. Ma se uno funziona, può essere riciclato come core solo. Insomma, in questo caso, l'avvento dei dual core ha creato un'ulteriore distinzione. Se non fosse stato economicamente conveniente produrre dei celeron "appositi", probabilmente i nuovi celeron sarebbero stati i Core Solo. Insomma, in gioco entrano sempre tanti fattori, e molti sono economici e produttivi, e ad essi le aziende devono adeguarsi.
Lo so, il discorso è un po' confuso, ma spero sia più chiaro quello che intendevo dire!


CpuZ ha il vantaggio, rispetto ad Everest, di non richiedere installazione. Ci accedi sul pc, doppio click e.. fatto! Dal momento che il PC non è tuo, risulta molto meno invasivo. Oltretutto non conosco bene everest, e non so dirti se è capace di monitorizzare dinamicamente la variazione di frequenza del processore.
Il template, diciamo, è in questo caso la struttura della pagina web.

smithcome
17-02-2007, 15.05.00
Lo so, il discorso è un po' confuso, ma spero sia più chiaro quello che intendevo dire!

Invece sei stato molto chiaro ;) ..intendiamoci non che condivida alcune cose..ci vorrei tornare più avanti giusto per essere certo di aver compreso la tua posizione su certi passaggi....anzi se ti dovesse capitare di avere qualche fonte a cui le tue parole fanno riferimento sarebbe il massimo...ricordo sempre che le mie convinzioni nascono da quanto letto sopratutto su wikipedia...la materia mi è pur sempre nuova...sempre più avanti ti riporto qualche altro passaggio tratto da wikipedia che mi pare negare alcune tue considerazioni...poi come detto puo sempre essere che sia sbagliato quanto riportato su wikipedia..chi meglio di te pu dirlo :)

Per quanto riguarda Cpuz credo tu abbi ragione l'ho già provato sul pc che uso...le frequenze su l'altro non ci sono...solo non trovo come "portarlo dietro" , come metterlo "risparmioso"...se hai qualche suggerimento è il bnvenuto cosìcchè lunedi possa provarlo su quel notebook...e speriamo non ci siano nuove soprese :inn:

EDIT

Ora che ci penso, mi pare che dal pannelo di controllo (di win xp o win vista) si possa mettere una modalità a risparmio energetico o altro..se così fosse, non basterebbe che la metto nella modalità "risparmiosa" dal pannelo di controllo stesso...a quel punto su Cpuz dovrebbe abbassarsi la frequenza del processore giusto?...questo ti basterebbe per provare che implementi la tecnologia speedstep?

Poi se avete qualche altro programma per testare ad esempio la memoria, le prestazioni o altro....aprofittiamone fnchè posso provarlo...dai che lo testiamo a dovere questo satellite l30-105 :devil:

borgata
17-02-2007, 16.54.44
In genere ogni portatile ha il proprio programmino per la gestione energia (io nel mio asus ho "power for gear"), e ve ne sono anche di "alternativi" (rmclock per processori amd mi pare sia uno di questi).
Questo è un'altra cosa rispetto al risparmio energetico nel pannello di controllo di XP.

smithcome
19-02-2007, 11.08.33
Puoi anche non essere d'accordo, ma certe cose sono fatti

Beh non fa nulla :) ..in una discussione costruttiva non sempre si può essere d'accordo su tutto ;) ..l'importante è che si siano espresse le rispettive posizioni...inutile tornarci, si ripeterebbero le stesse cose da una parte e dall'altra..se alle volte insisto è perchè voglio essere certo di aver compreso l'opinione dell'altro... seppure divergente dalla mia.

Per esempio, senza andare troppo lontano, perchè chiamare Core Duo 2060 un processore castrato rispetto ad un Core Duo 2050, che dal nome parrebbe inferiore?

1) dato che si parla di una terminologia più consona di una altra...sicuro che omettere la T nel modello del processore sia corretto e nn possa generare confusione?...non a caso quella T ha un suo preciso significato...

Si nota che non è infatti più presente nessun riferimento al "Pentium M serie 8xx" e che anzi anche il processor number è cambiato diventando composto da una lettera iniziale seguita da 4 cifre.

La lettera identifica la "classe energetica" della CPU in questione, infatti i processori Yonah appartenenti alla serie "E" sono caratterizzati da un consumo di più di 50 W. Sono seguiti poi da quelli della serie "T" con 25-49 W, della serie "L" con 15-24 W e, per finire, dai modelli della serie "U" con meno di 14 W. È però da tenere conto che le CPU della serie "E" non saranno destinate all'utilizzo in sistemi Mobile.

...questo comunque anche per ribadire il concetto che con l'evoluzione contiunua di questa tecnologia, si è soggetti a una quantità di nomi eccessiva..e se non si fa attenzione ad usare la terminolgia esatta si può fare confusione anche senza volerlo... come nel caso di quel core 2 al posto di core duo presente nello shop online della toshiba per fare un esempio ..che non credo sia stato un errore voluto.. pur con tutti gli interessi commerciali annessi

2) sul perchè chiamare core duo T2060 un processore castrato rispetto il Core Duo T2050 siamo perfettamente d'accordo..era giusto una delle domande che volevo porti...stavolta mi hai preceduto :p ...comunque la risposta credo anche in questo caso non sia dettata nè da cattiva fede, nè da strategie commerciali "truffaldine"...semplicemente credo che alla Intel stiano lavorando per mettere sul mercato quanti più processori possibili proprio per accontetare un pò tutti ...abbienti e meno abbienti..esigenti e meno esigenti (il che non mi pare una cattiva cosa)...per poter naturalmente conquistare un altra fascia di acquirenti...questo processore in particolare, deve essere nato successivamente al T2050 e deve essere il frutto come tu mi insegni...

voglio dire che sono differenze strutturali che influiscono sulla potenza del processore, e che distinguono un processore "pieno" da uno alleggerito in modo da risparmiare sui costi di produzione. Insomma, non è come un cambio di frequenza, qui c'è una differenza fisica....

..il frutto dicevo dell'idea di castrare fisicamente proprio il T2050 per contenerne le spese e renderlo accessibile ai meno abbienti e meno esigenti e conquistare un altra fascia di acquirenti...
Ovvio che essendo nato dopo non poteva chiamarsi T2040 (giusto per fare un esempio)..nè si è preferito chiamarlo con un nome completamente diverso in quanto è probabilmente in tutto e per tutto il T2050, con la differenza di avere meno bus e meno cache..magari è proprio un T2050 non riuscito col buco ;) ..quello che genera confusione è semplicemente il fatto che depotenziare un T2050 riducendogli il bus e la cache lo rende a tutti gli effetti un celeron M di nuova generazione, con le sole differenze di implementare la tecnologia centrino (compresa la speedstep) e il fatto di essere un dual core...a conti fatti quindi le scelte sul nome da attribuirgli erano solo due...o celeron M420 "potenziato" o T2050 "depotenziato"..sinceramente credo che la scelta fatta di accostarlo ai core duo piuttosto che i celeron sia la più giusta, anche perchè non escludo che presto i celeron M saranno proprio rimpiazzati dall'insieme dei Core solo e dei core duo (siano depotenziati o meno)

Oppure sull'abbandono della denominazine Pentium, Intel stessa ha dichiarato la volontà di distaccarsi da tale nome proprio per promuovere i nuovi processori e distinguerli dai vecchi.

...mi faresti grande cortesia se riportassi la fonte da cui hai letto una tale affermazione da parte di Intel, io ti torno a ripetere (almeno da quanto letto) sapevo che Intel ha dichiarato la volontà di distaccarsi da dal nome Pentium M, e non dalla gamma pentium...

Nel corso del tempo invece, Intel ha deciso che per Yonah, il primo core alla base del processore Core Duo, era necessario cambiare strategia commerciale ritenendo fondamentale che i consumatori distinguano fermamente tra i "vecchi" processori mobile Dothan e i nuovi dual core. Per questo motivo il 15 novembre 2005 sono stati presentati i nuovi loghi che indicano le varie versioni di Yonah (single core e dual core), dichiarando che non sarebbe più stata presente nessuna menzione al Pentium M. Tali loghi sono (come già accennato), Core Duo appunto, per le versioni dual core di Yonah, e Core Solo per quelle single core.

...ancora...

Successivamente, il 18 novembre 2005, Intel ha presentato i nomi ufficiali delle varie versioni di Yonah che sono poi arrivate in commercio. Si nota che non è infatti più presente nessun riferimento al "Pentium M serie 8xx" e che anzi anche il processor number è cambiato diventando composto da una lettera iniziale seguita da 4 cifre.

...altrimenti se non ti fosse possibile citare la fonte... ed è pure compresibile...ti credo sulla fiducia come sempre :)

Poi comunque tu stesso dicendo "distaccarsi dal nome" confermi che sia solo un cambiamento di nome e non di fatto..tant'è che i core duo proprio perchè un evoluzione dei pentium M avrebbero in un primo momento dovuto chiamarsi pentium M 8xx...come peraltro tu stesso hai detto in più di un occasione

intel ha da sempre abituato i propri clienti a nomi commerciali di processori che si protraggono a lungo nel tempo inalterati sebbene nel corso degli anni le ultime evoluzioni siano profondamente diverse dalle incarnazioni originali. L'esempio più eclatante di questa strategia è rappresentato dal Pentium 4 di cui l'ultima incarnazione, il core Cedar Mill è molto diverso dall'originale Willamette.

Sembrava che questo approccio venisse mantenuto anche con Yonah, e infatti durante i primi annunci fatti da Intel, essa stessa aveva annunciato i seguenti nomi, in cui però non era ancora nota la prima cifra del processor number, ma che presumibilmente sarebbe stata un "8", diventando quindi "Pentium M serie 8xx"...

..naturale quindi che la intel faccia rientrare nella gamma pentium sia i Core solo che i Core duo in quanto successori dei pentium M... cosa che oltretutto, mi pare proprio sia confermato dalla denominazione presente nei loro siti e in molti altri che vendono i loro prodotti...per non parlare di quella ormai nota etichetta presente in quel satellite l30-105 che sto "visionando" in negozio

Poi vedi tu...

Non sia mai!!...ripongo sempre la massima fiducia in voi :) ...io come detto mi rifaccio a quanto letto..cerco solo di accertarmi prima di smentire un fonte come wikipedia di aver compreso la vostra posizione, frutto immagino di tanta esperienza... e che senz'altro deve essere superiore a qualsiasi altra fonte... compresa wikipedia

Perchè è questa tecnologia la vera differenza, per un notebook, tra un buon processore e uno più scarso (dal mio punto di vista naturalmente). La cache dimezzata e il bus ridotto influiscono sulla potenza, ma più a livello quantitativo che qualitativo. La mancanza di SpeedStep, invece, rende il processore molto meno "da portatile".

Ecco, questo è il genere di risposte che vado cercando...non potevi essere più chiaro...e la tua spiegazione mi è preziosa come sempre..in questo caso poi più del solito..certo nel mio caso, che come detto faccio uso del portatile non tanto per l'autonomia della batteria ma per poter meglio trasportarlo da un posto all'altro...beh continuo a non capire l'importanza di queste caratteristiche a cui in molti date importanza per i notebook..che sia la tecnologia centrino o quelle speedstep per fare due esempi

vedi sotto :)

smithcome
19-02-2007, 11.09.45
Nel secondo caso, voglio dire che sono differenze strutturali che influiscono sulla potenza del processore, e che distinguono un processore "pieno" da uno alleggerito in modo da risparmiare sui costi di produzione. Insomma, non è come un cambio di frequenza, qui c'è una differenza fisica.

Interessantissimo quanto dici..altra preziosa informazione la tua....notavo però che facevi una distinzione dal cambio di frequenza..urgono quindi alcune domande a cui solo la tua grande competenza potrà dare risposta

1) vuoi forse dire che un processore con frequenze (in GHz) più alte non influisce molto sul prezzo finale del prodotto?

2) da quanto mi è dato capire, per essere il cambio di frequenza non di natura fisica, significa forse che con l'overclock si può sempre facilmente cambiare la frequenza di un processore..ricordandosi naturalmente di potenziare la ventola di raffreddamento o comunque si chiami, scusando l'ignoranza

3) leggevo questo...

Le prestazioni di questi modelli sono comunque relativamente elevate, basti pensare che overcloccando un Celeron M 420 da 1,6 GHz che è la frequenza originale a 3 GHz, si è riusciti ad ottenere risultati migliori nel benchmark SuperPI (completato in 21,18 secondi) rispetto a quelli ottenuti con un AMD Athlon 64 FX 60 che è la CPU "punta di diamante" della casa concorrente, overcloccato anch'esso a 3 GHz.

...alla luce di quanto detto da the saint precedentemente...

anche perchè l'overclock sui portatili spesso non è realizzabile ed anche se possibile va cmq contro la "portabilità", causando problemi di dissipazione del calore e consumi maggiori...

..dite nonostante tutto sia possibile overcloccare questo satellite l30-105?..pensate che convenienza acquisterebbe questo prodotto..potrebbe essere una soluzione che me lo farebbe preferire nell'acquisto rispetto il resto dei notebook della stessa fascia di prezzo...qualcuno lo trovo certamente che possa eventualmente eseguire questo lavoro, ovviamente sempre che mi mi dite sia realizzabile e a costi non eccessivi...immagino però che in quanto a silenziosità ne perderebbe

Centrino non è una tecnologia implementata un un processore. E' una piattaforma che integra più elementi, tra cui un processore con certe caratteristiche.

Ok..credevo fossi d'accordo su questo punto..buono a sapersi..aspettavo giusto una risposta...però da quanto letto non riesco proprio a capire come si possa definire prima di tutto una piattaforma, e non invece una tecnologia con tre caratteristiche...questo quanto si dice a wikipedia...

Centrino (detto anche Centrino Mobile Technology) è il nome di una tecnologia sviluppata da Intel (dalla fusione delle parole "centre" e "neutrino") specificatamente pensata per l'utilizzo nell'ambito dei computer portatili.

Per come la vedo io, basterebbe lo speedstep per poter chiamare considerare delle piattaforme che montano questi celeron dei "centrino", ma i nomi non li faccio io, quindi tutto è possibile.

Ecco questo lo capisco ancora meno :mm: ...non è che in questa circostanza ognuno possa stabilire se centrino è una piattaforma o una tecnologia...chi meglio di chi la produce questa tecnologia/piattaforma che dir si voglia, può sapere in cosa consiste..la intel per l'appunto...poi ancor meno, non è che in questa circostanza chiunque possa stabilire cosa bastarebbe per poter considerare dei celeron appartenenti alla "piattaforma" dei centrino...appurato il significato di centrino il resto è una naturale conseguenza e non ci possono essere interpretazioni diverse

Detto questo se non hai altro da aggiungere che mi chiarisca, non fa nulla! come sempre ti credo sulla fiducia :) ...deve essere stato espresso male su wikipedia e alla intel, su che fosse questa piattaforma pseudo tecnologia centrino...proverò eventualmente in futuro a trovare più informazioni al riguardo

Con l'avvento dei Core Duo, nascono i dual core per notebook. Il nome Core Duo indica solamente i processori dual core, mentre Core Solo indica i single core. Sono già due nomi che prendono il posto di uno, il Pentium M.

...questo conferma imho che non sia la intel che si diverta a far confusione con la terminologia per far fesso l'acquirente...è l'evoluzione dei processori stessa a comportare una sempre più difficile classificazione..specie in un momento di transizione come questo

Perchè a questo punto non usare i Core Solo come "celeron" e i core duo come "pentium M"?

Perchè imho al momento non è ancora possibile..questo proprio perchè, come dici tu stesso, la differenziazione si è ampliata notevolmente con l'avvento dei dual core... e aggiungo con la presenza contemporanea ancora dei celeron M di vecchia (Dothan) e di nuova (yothan) generazione..chiaramente quelli di vecchia generazione spariranno molto presto..resteranno solo qelli di nuova generazione, che differiranno dai core solo per aver un bus ridotto e un e una cache dimezzata..saranno insomma dei core solo "depotenziati" proprio come questo T2060 è un core duo "depotenziato"

La questione è dunque un altra... voi tutti finora mi pare vi siate lamentati che questo T2060 fosse chiamato core duo...ora però mi sembra di capire che vi lamentiate perchè questi celeron di nuova generazione (tipo celeron M420) non siano definiti core solo, quando sarebbero effettivamente dei core solo "depotenziati" ...non sarebbe meglio invece fare come nella scelta della Intel di accostare questo T2060 ai core duo, lasciando poi all'acquirente
più competente l'attenzione di verificare il bus e la cache?..cosa che peraltro so essere una delle prime cose da verificare nella scelta di un processore

Se poi mi dite che la intel abbia fatto tanta differenziazione per fare confusione nell'acquirente, non sono d'accordo...la intel (come detto) cerca di mettere sul mercato quante più soluzioni possibili per accontentare chiunque...quello che serve al più presto (in questo periodo di transizione tra la nuova e la vecchia generazione di processori) è una classifcazione più generale...io per esempio (per i notebook di cui ci stiamo occupando) farei così...

Al posto dei celeron per la fascia bassa metteri...

Core solo (depotenziato)..tipo celeron M420
Core solo
Core duo (depotenziato)..tipo T2060
Core duo

N.B.: Chi l'ha detto non ci debba essere un ulteriore differenziazione!...c'è sempre stata da quanto visto...basta saper riconoscere una versione depotenziata da una non depotenziata..in definitiva bastava guardare come sempre si è fatto alla frequenza del bus e alla cache

Al posto dei Pentium M metterei...

Core 2 Duo

Immagino infine ce ne siano di più potenti dei core 2 duo...o comunque ce ne saranno presto con l'arrivo dei multi core...ragione in più per non considerarli di fascia alta..che poi in quest'ultima fascia ci sono sempre stati quelli d'elite e per i più abbienti... e mi pare invece che di core 2 duo se ne trovano a prezzi non tanto differenti dai core duo

In definitiva questo T2060 come categoria lo collocherei tra quelli di fascia bassa, e quindi può essere definito in tale senso (ma solo in tal senso) un celeron... ma lo collocherei all'interno di questa categoria in una posizione privilegiata...visto è considerato specialmente, che per il momento si trovano sul mercato anche celeron di vecchia generazione, al quale è nettamente superiore..insomma come periodo per fare un acquisto credo che sia il peggiore :p ...una volta infatti che i celeron M di vecchia generazione saranno usciti dal mercato molto probabilmente questi core duo depotenziati scenderanno di valore

In altre occasioni evoluzione si è mossa proprio in questo senso.

Perchè prima non c'era tanta diversificazione nella scelta..come tu stesso dici ora ci stanno dual core e single core...il doppio dei processori...in più siamo in un periodo di passaggio e ci sta pure la vecchia generazione e la nuova allo stesso tempo..e sento pure dire che presto ci saranno i multi core

Il fatto è che i Core Solo esistono perchè non tutti i core duo escono col buco, ossia non tutti i core duo hanno entrambi i core funzionanti. Ma se uno funziona, può essere riciclato come core solo.

Interessantissimo quanto dici...ma quindi mi vorresti dire che tra quelli che vengono passati come single core ce ne stiano alcuni che siano dei dual core mal riusciti? :mm: ...comunque rimane il fatto che non credo sia male una maggiore diversificazione...basta che quanto prima si definiscano le tre fasce di prezzo per chi ci capisce meno come me :)

borgata
19-02-2007, 14.01.03
Per la questione della frequenza, in breve:
Chi produce processori non crea un processore diverso per ogni frequenza operativa: sarebbe economicamente insostenibile. Spesso, comprando un processore a 2 ghz o uno a 2,6 ghz (esempio a cavolo), si tratta dello stesso identico processore. Quindi è vero che spesso overcloccando si raggiungono spesso gli stessi risultati, ma è anche vero che non sempre si può overcloccare, e a volte ci sono effetti collaterali.
I prezzi a differenza di frequenza sono quindi dettati sostenzialmente da ragioni di mercato.
In verità, però, bisogna dire che non tutte le ciambelle escono col buco. I processori della stessa serie a più alta frequenza sono spesso quelli "usciti meglio", capaci quindi di reggere quelle frequenze stabilimente. Questo fattore però diventa meno incisivo quando si comincia a sfruttare una nuova tecnologia, perchè i cloccaggi di vendita si mantengono abbastanza bassi rispetto alle potenzialità del nuovo processore.

Per l'overclock sui portatili, spesso e volentieri sono bloccati di fabbrica, e non sempre è facile sbloccarli, o non si trova proprio il modo per farlo. In ogni caso overcloccare aumenta consumi e calore, e in un portatile questi fattori non sono generalmente auspicabili...

Per "Centrino e tecnologia", il mistero sta nell'uso del termine "tecnologia".
Il termine più corretto è piattaforma, che definisce bene cià che è "centrino". Ma anche la parola tecnologia, nel suo senso più ampio, si può utilizzare.
L'importante è aver capito che non è una caratteristica del processore, ma l'insieme di più elementi con certe caratteristiche, una piattaforma, appunto.

appurato il significato di centrino il resto è una naturale conseguenza e non ci possono essere interpretazioni diverse
Non è così semplice, perchè la tecnologia si evolve, e i termini vanno adattati ad essa.
All'inizio la definizione era semplice: pentiumM + chipset di un certo tipo + wireless di un certo tipo.
Con i Core Duo e i Core Solo però, non si parla più di pentiumM, e occorre quindi rivedere la definizione di Centrino. Anche il chipset e la wireless cambiano.
Ovviamente chi decide se una piattaforma è centrino o meno, come dicevo, è intel, ma fino a quando non lo dice esplicitamente, ci si fa un'idea sulla base delle caratteristiche dei suoi componenti.

...questo conferma imho che non sia la intel che si diverta a far confusione con la terminologia per far fesso l'acquirente...
Come già specificato, nessuno aveva mai inteso questo. I nomi sono dati da esigenze commerciali, se poi queste esigenze includono chiarezza è un bene, ma non è certo la chiarezza il parametro di base per l'assegnazione dei nomi.
Senza contare poi che l'evoluzione dei processori può non consentire di mantenere le differenziazioni del passato, cosa che ovviamente non può che conforndere l'utente che non vada a informarsi più nello specifico.

La questione è dunque un altra... voi tutti finora mi pare vi siate lamentati che questo T2060 fosse chiamato core duo...ora però mi sembra di capire che vi lamentiate perchè questi celeron di nuova generazione (tipo celeron M420) non siano definiti core solo, quando sarebbero effettivamente dei core solo "depotenziati"
No, quello che ha tratto in confusione sono le informazioni (poco) reperibili su questi processori.
In fin dei conti pare che il T2060 sia ciò che dice di essere, ossia un core duo, per quanto castrato. I celeron hanno ancora l'handicap della mancanza dello speedstep, e questo mi pare coerente con quanto visto fino ad oggi. Quindi tutto bene.

Core solo (depotenziato)..tipo celeron M420
Core solo
Core duo (depotenziato)..tipo T2060
Core duo
Questa differenziazione secondo me non va molto bene, perchè non esaustiva del panorama che potrebbe facilmente venire a crearsi.
Più avanti potremo vedere facilmente dei celeron dual core, ma differenziati dai core duo depotenziati proprio per la mancanza di speedstep, e deicore solo depotenziati, ma non celeron (se già non ci sono).
Per di più, i core duo e solo sono già tecnologia vecchia, per l'avvento dei Core 2 Duo. Un giorno potrebbero anche decidere di mantenere sul mercato i core duo e di chiamarli celeron, cosa che sicuramente non accadrà (per vari motivi, soprattutto legati ai costi del processore, dato che ad intel converrà produrre dei core 2 duo depotenziati piuttosto che dei core duo "full", garantendo magari la stessa potenza o superiore), ma era giusto per fare un esempio.

smithcome
21-02-2007, 06.53.56
Prima di tornare sull'argomento sopra, ne aprofitterei per aprire una (come sempre ;) ) breve parentesi... per il momento pensavo infatti di sottoporre alla vostra attenzione e grandissima esperienza qualche altro notebook che nel frattempo vado visionando in giro...il confronto ovviamente va fatto sempre col satellite l30-105 ;) ...


1) Sony vgn-n11m/w (799€)

SO: Microsoft Windows XP Edition Media Center
Processore: Intel Core Duo T2050, cadenzato a 1,60 GHz
Tecnologia intel centrino: CENTRINO DUO (CMT DUO)
Ram: 512 Mb DDRII
HDD: 80 Gb
Schermo: 15,4" (1280 x 800)
Scheda video: Scheda memoria grafica Intel 950 GMA 128 MB (MEDIA ACC. 950)
Masterizzatore: DVD±RW DL 24x
USB: 2 x USB
i-Link: NO
PCMCIA: NO

http://www.ciao.it/Sony_VGN_N11M_W_CORE_DUO_T2050_80GB__675955

http://www.pixmania.com/it/it/515466/art/sony/vaio-vgn-n11m.html?srcid=83&Partenaire=ciao_it&CodePromo=oui

2) Acer Ferrari 3000 (850€)

SO: windows xp
Processore: Athlon 2500+
Tecnologia intel centrino:
Ram: 512 DDR
HDD: 60 GB
Schermo: 15.4
Scheda video: Ati Radeon 9200 (128 MB dedicata)
Masterizzatore: super multi (credo)
USB: non so
i-Link: non so
PCMCIA: non so


3) Acer aspire 5612wlmi (799€)

SO: Microsoft Windows XP Home Edition
Processore: Intel® Core™ Duo T2300 (1.66GHz)
Tecnologia intel centrino:
Ram: 1.024 Mb (2 x 512) DDRII 533 Mhz
HDD: 80 Gb SATA 5.400 rpm
Schermo: 15,4" (1.280 x 800)
Scheda video: NVIDIA® GeForce® Go 7300 with 256 MB of TurboCache™ technology (64 MB of dedicated GDDR2 VRAM and 192 MB of shared system memory)
Masterizzatore: DVD Super Multi
USB: 4 x USB 2.0 ports
i-Link:
PCMCIA: 1 x PC Card slot ( type II)


http://www.hackerscomputer.com/dettaglio_028.288

4) Acer aspire 5572zwlmi premium (799€)

SO: Windows Vista Home Premium.
Processore: Intel Pentium Dual Core T2060 (1.66GHz, 667 MHz FSB)
Tecnologia intel centrino:
Ram: 1GB (2*512MB) DDRII 533Mhz
HDD: 80GB
Schermo: 14.1"(1280 x 800)
Scheda video: Chipset mobile Intel 943GM Express con 3D graphics integrata, grazie a Intel Graphics Media Accelerator (GMA) 950, fino a 128 MB, e con Microsoft DirectX 9.0, PCI Express
Masterizzatore: DVD-Super Multi Double Layer drive
USB: 3 x porte USB 2.0
i-Link: No
PCMCIA: 1 x PC Card slot ( type II)
S-video/TV-out (NTSC/PAL) port
webcam integrata

http://www.bow.it/cgi-bin/bownew3.storefront/IT/product/AC025778

http://www.priceok.it/Notebook-versatili-da-14-a-154-ACER-Notebook-Acer-ASPIRE-5572ZWLMI-Core-Duo-16ghz-141-1024mb-80gb-webcam-Windows-Vista-Home-Premium.html

http://www.monclick.it/elettronica/acer_aspire_5572.asp


5) Packard bell easynote mx45-0-027 (€699)

SO: windows media center edition
Processore: Intel Core Duo T2250
Tecnologia intel centrino: Centrino duo
Ram: 512MB
HDD: HD 60GB
Schermo: 15.4 Diamond View
Scheda video: IGM945 fino a 128MB
Masterizzatore: Masterizzatore DVD DL
USB: non so
i-Link: non so
PCMCIA: non so
Webcam integrata


6) Compaq C540 699€

SO: Windows Vista Home Basic
Processore: Intel Pentium Dual Core T2060 (1,60 GHz, Cache L2 da 1 MB)
Tecnologia intel centrino:
Ram: 1.024 MB DDR2
HDD: 80 GB SATA 5.400 rpm
Schermo: 15,4” WXGA BrightView
Scheda video: chip grafico Intel GMA 950 fino a 128 MB (grafica condivisa)
Masterizzatore: DVD±RW Dual Layer
USB: 3 USB 2.0.
i-Link: non so
PCMCIA: non so
S-Video

7) Acer aspire 5612 zwlmi (799€)

SO: Windows Vista Home Premium
Processore: Intel Pentium Dual Core T2060 (1.60GHz, 533 MHz FSB, L2 1MB)
Mobile Intel 945GM / PM Express chipset
Tecnologia intel centrino:
Ram: 1GB (2*512MB) DDRII 533Mhz
HDD: 80GB
Schermo: 15.4" (1280 x 800)
Scheda video: Chipset mobile Intel 943GM Express con 3D graphics integrata, grazie a Intel Graphics Media Accelerator (GMA) 950, con fino a 224 MB di memoria condivisa da sistema, e con Microsoft DirectX 9.0, PCI Express
Masterizzatore: DVD-Super Multi Double Layer
USB: 4 x porte USB 2.0
i-Link: no
PCMCIA: 1 x PC Card slot ( type II)
webcam integrata


http://www.monclick.it/schede/scheda.asp?HTTP_REFERER=http://HURRA&Codice=LX.AXK0X.042&TabSelected=SPECIFICHE%20TECNICHE&checkCookies=yes

http://www.newtechshop.it/component/page,shop.product_details/flypage,shop.flypage/product_id,392/category_id,8/manufacturer_id,0/option,com_virtuemart/Itemid,44/

8) Acer aspire 5102 wlmi (749€)

SO: Windows XP Media Center Edition 2005 (Windows Vista Premium Ready)
Processore: AMD Turion 64 X2 TL 50, 1,6 GHz (cache L2 da 512Kb)
Tecnologia Amd: PowerNow! technology, tecnologia HyperTransport, tecnologia AMD64
Ram: 1GB DDR2
HDD: 120GB Pata 5400 rpm
Schermo: 15,4" (1280 x 800)
Scheda video: ATI Radeon Xpress 1100 Memoria video condivisa (UMA) Dimensioni max RAM assegnata: 128 MB
Masterizzatore: DVD-Super Multi double layer
USB: 3 porte USB 2.0
i-Link: no
PCMCIA: ( 1 ) x PC Card - tipo II
webcam integrata


http://www.eplaza.it/Shop/Product.asp?idsos=ACPCN483

http://www.newprice.it/webapp/wcs/stores/servlet/ProductDisplay?langId=-4&storeId=10001&catalogId=10001&productId=71163

http://www.pcfacos.it/Browse_Item_Details.asp?Item_ID=50619&fm=tp


PS: Ho messo anche dei link qualora vi fosse necessario qualche particolare in più...occhio però!! :) ...io personalmente in alcuni casi avrei notato qualcosina di troppo, voi che dite?

PPS: ;) :Per il prezzo non fate riferimento ai link

borgata
21-02-2007, 10.14.24
Dunque, per i confronti (premetto che ho dato un'occhiata solo ai dati che hai riportato).

1) I sony sono belli, ma in genere hanno un prezzo elevato e qualche dotazione in meno rispetto ai concorrenti in fascia bassa.
Questo non fa eccezione: due sole usb, niente pcmcia, scheda integrata. Per il resto, può andare.

2) Acer Ferrari. Il ferrari è un modello di nicchia della acer, orientato alle prestazioni, ma questo mi pare un po' vecchio. Seconda mano?
Personalmente lo scarterei. Ovviamente la scritta "Tecnologia intel centrino" è un errore.

3) Acer non sarà toshiba, ma questo non è affatto male come caratteristiche. E' completo, ha un core duo completo (per quanto il più basso in potenza della sua serie) e scheda video discreta (non pensare di farci girare gli ultimi giochi però... è una scheda di fascia bassa!). Se volevi vista, ha il difetto di non averlo, ma mi pare che puoi richidedere a microsoft l'upgrade (non so se gratuito), entro una certa data.
Peccato la mancanza di uscita TV.

4) Tutto sommato niente male. 14,1" meglio di 15,4", dal mio punto di vista. Ha anche la webcam. Scheda video integrata ma.. uscita TV, secondo me elemento immancabile. Il processore è il nostro T2060 di cui abbiamo già parlato.

5) Non amo i PB, sarà che li trovo anche un po' brutti. Processore castrato solo per bus, ma con buona frequenza e piena cache. Poca dotazione di Ram e HD, Niente Vista, scheda video condivisa (spero il chip sia il 950, dovrei rivedermi le schede intel).

6) La compaq ha pregi e difetti. Ottima assistenza, ma pc quasi blindati e intoccabili. Questo non è poi malaccio, comunque, il processore è il solito 2060, la versione di Vista è la basic, un po' troppo spogliata. Scehda video condivisa, tre usb non sono moltissime, ma si può accettare.

7) Sempre un acer. E qui siamo al solito T2060, dotazione buona però, con 4 usb e webcam. Pare niente tv-out e scheda condivisa.

8) Infine, ancora acer. Stavolta Turion, minore resa ma 64 bit (non si sa mai, per il futuro). Non aspettarti faville in potenza, è il modello base, ma è economico e tutto sommato discreto. Una usb in meno, ma webcam, HD generoso e ram appropriata. Win vista, e scheda video integrata, ma per lo meno una ati (anche se quella scarsa in prestazioni).

Per la batteria, ho notato che molti di questi notebook ce l'hanno a sei celle. Un po' pochino...

Sei sicuro che ti convenga comprare un notebook con tanti compromessi? A risicare la fascia bassa non si fa mai un grande affare. Io fossi in te cercherei di racimolare qualcosa di più, o aspetterei ancora qualche mese, quando qualche notebook un po' meglio accessoriato sarà accessibile.

bikerpego
21-02-2007, 14.32.42
Ciao a tutti!
Ho da qualche giorno un notebook toshiba l30-106 quindi se interessano delle info potete chiedere.
La cosa che ho riscontrato da subito è che 512mb di ram sono pochi,per girare fluidamente vista ne vuole almeno 1gb.

smithcome
21-02-2007, 18.00.58
Prima di tutto ... un caloroso abbraccio (fraterno però ;) )...secondo, come si suole dire in queste circostanze (e credo di poter parlare a nome di tutti) un BENVENUTO! con la B maiuscola in questa comunity :w: ...sono sicuro che come me, una volta che ti sarai ambientato non potrai fare a meno della competenza e sopratutto, bada bene dell' ESPERIENZA ;) di gente in gamba come Borgata :)

Detto questo...nel frattempo che trovo il tempo di buttare giù altre due righe su quei notebook che stavamo visionando....perchè non ci dici cosa compare in gestione dispositivi alla voce processori :) ...anzi già che ci sei, perchè non posti una bella immagine ;) ...su dai, più info abbiamo sul prodotto quanto più aiutiamo chi dovesse trovarsi nelle mie stesse condizioni di scelta

P.S.

Comunque ottima scelta la tua....non potevi scegliere di meglio ;) ...si discuteva proprio dei vantaggi di questo T2060...ovviamente per quel prezzo ...ci mancherebbbe ;)

smithcome
22-02-2007, 12.35.37
Giusto due righe come sempre..mi raccomando vanno prese con le molle ;) ...la materia mi è pur sempre nuova

Premetto che nella mia poca conoscenza della materia, ritengo tuttosomatto che gli esempi da me riportati siano tutti abbastanza simili..ergo, l'unica cosa che credo svolge un ruolo decisivo nella scelta di uno piuttosto di un altro...è la scheda grafica, e quanta memoria dedicata o meno essa abbia..poi comunque ricordiamoci sempre che il confronto va fatto col satellite l30-105 ;)

1) I sony sono belli, ma in genere hanno un prezzo elevato e qualche dotazione in meno rispetto ai concorrenti in fascia bassa. Questo non fa eccezione: due sole usb, niente pcmcia, scheda integrata. Per il resto, può andare.

Sinceramente...proprio a proposito di scheda grafica....credo che sia in questo caso proprio quella a fare la differenza nei confronti del satellite L30...Ati batte Intel insomma! ...partita sospesa per impraticabilità del campo :p ...per il resto, la ram inferiore, il fatto di non avere win vista, sarebbero state abbondantemente rivalutate dalla presenza di un centrino core duo a tutti gli effetti, coi controcaxxi ;) ..passatemi l'spressione ma quanno c'è vò c'è vò :p

2) Acer Ferrari. Il ferrari è un modello di nicchia della acer, orientato alle prestazioni, ma questo mi pare un po' vecchio. Seconda mano? Personalmente lo scarterei. Ovviamente la scritta "Tecnologia intel centrino" è un errore.

Questo Ferrari, differentemente da ciò che possa sembrare non è affatto di seconda mano...il che può essere un aggravante in effetti :p ...però confesso che in un primo momento lo avevo tenuto in grande considerazione insieme al toshiba e un altro acer..ovviamente (come tu dici) deve essere un pò vecchiotto per non avere ram del tipo DDR2...ma era una cosa che mi avrebbe fatto comodo per certi versi essendomene rimasta d'avanzo da un notebook la cui vita si è spenta prematuramente (sempre pace all'anima sua :p )...poi è pur sempre un Athlon dual core...e continuo a credere sia il meglio per l'amd..naturalmente tenuto conto del modello esatto ;) ...immagino e spero, perlomeno in tal senso, questa stessa discussione sia servita d'insegnamento ;) .
Sulla scheda video Ati 9200, non essendo in grado di fare un raffronto con la Ati 200M del l toshiba, beh posso solo constatare abbia 128MB di dedicata, proprio come nel Toshiba..quindi uno a uno e palla al centro :p

Comunque mi hai convinto...credo che lo scarterò ciò nondimeno

N.B.: quando dico che non è di seconda mano intendo che tutti..o quasi i notebook elencati da me sono stati visionati di persona...i link sono un aggiunta

3) Acer non sarà toshiba, ma questo non è affatto male come caratteristiche. E' completo, ha un core duo completo (per quanto il più basso in potenza della sua serie) e scheda video discreta (non pensare di farci girare gli ultimi giochi però... è una scheda di fascia bassa!). Se volevi vista, ha il difetto di non averlo, ma mi pare che puoi richidedere a microsoft l'upgrade (non so se gratuito), entro una certa data.
Peccato la mancanza di uscita TV.

Ecco appunto..parlando di scheda video, questa sembra ben superiore alla ati 200M del toshiba, tecnologia turbocache in luogo della Hypermemory..seppure 64 invece che 128...che poi manchi vista è una seccatura, ma credo che siamo tutti d'accordo che un SO si può anche acquistare più avanti...per un notebook, come tu mi insegni, dubito si possa fare altrettanto per procio e scheda video (si farebbe prima a comprarne uno nuovo)
Inoltre a ben 4 usb invece che sole due come nel caso del toshiba

Infine che vuoi dire con "il più basso della sua serie"...tralasciando il T2060 a cui gli dà un pista ;) ...vorresti forse dirmi questo T2300 non è neanche superiore allo stesso T2050 tanto menzionato indirettamente per via del figliastro? :mm: ..e a pensarci bene immagino puranco del T2250 presente nel packard bell, se dici così?..beh, sinceramente a me pareva superiore a entrambi, ergo superiore a ben due della stessa serie

Ad ogni modo...per me questo Acer è promosso a pieni voti ..quantomeno e per il momento, si aggiunge al toshiba tra i miei preferiti ...aspetto sempre qualche tua preziosa considerazione

vedi sotto

smithcome
22-02-2007, 12.52.22
4) Tutto sommato niente male. 14,1" meglio di 15,4", dal mio punto di vista. Ha anche la webcam. Scheda video integrata ma.. uscita TV, secondo me elemento immancabile. Il processore è il nostro T2060 di cui abbiamo già parlato.

Condivido il niente male!...ma ritengo che il precedente e lo stesso toshiba siano migliori..a conti fatti, a parte la comodità della webcam, rispetto sempre al toshiba, ha una scheda video inferiore e lo stesso identico T2060 come processore

5) Non amo i PB, sarà che li trovo anche un po' brutti. Processore castrato solo per bus, ma con buona frequenza e piena cache. Poca dotazione di Ram e HD, Niente Vista, scheda video condivisa (spero il chip sia il 950, dovrei rivedermi le schede intel).

Sicuro abbia il bus castrato? :mm: dove lo leggi?....non è che fai confusione col nostro amato T2060??...i core duo propriamente detti come questo mi pareva di aver capito (proprio col vostro grande aiuto) avessero 667 MHz FSB e come L2 2MB..in definitiva è pure superiore alla bella copia T2050 del T2060 del Toshiba (con tanto di webcam, il che non guasta)..certo come scheda grafica la solita Intel GMA 950 rispetto la Ati 200M del toshiba..la ram, seppure la metà del toshiba si può aggiungere, specie visto il prezzo molto vantaggioso (ben 100 euro in meno), anzi che dico vantaggioso, vantaggiosissimo...oserei dire un offertona ona ona :p

Ma torno a dire...Ati 200M batte Intel GMA 950...vista l'importanza della scheda grafica (come da voi insegnatomi)...meglio il toshiba, sempre imho

IL Compaq lo scarterei da subito...per il settimo farei altrettanto..le ragioni abbondantemente riportate negli altri casi...è una webcam non credo possa compensare al valore di un processore e/o di una scheda grafica.

Infine, ancora acer. Stavolta Turion, minore resa

Mi pare quindi di capire che continui a sostenere che un core duo persino depotenziato (come il T2060) sia superiore a un turion 64 x2 TL50?...potresti essere più preciso e spiegarmi quali sono gli elementi che te lo fanno pensare?...chissà che non riesca a capirli nonostante la mia estraneità alla materia...col vostro aiuto è incredibile quanto stia imparando... e in così poco tempo pure...attenti che vi rubo il mestiere :p ...tieni però presente che si parla del T2060 non del T2050 (la sua bella copia), quindi come processore quello intel risulta essere un core duo depotenziato e altrettanto un centrino depotenziato...come peraltro detto un infinità di volte ormai.
Per il resto, come scheda video il confronto è proprio tra una ATI Radeon Xpress 1100 e una ATI 200M...e almeno sulla carta la ATI Radeon Xpress 1100 dovrebbe essere superiore alla ATI 200M..anche se ben ricordo tu non sei d'accordo
Come HDD addirittura 120GB ...webcam che in questo caso diventa un fattore aggiunto..ben tre porte usb rispetto il toshiba...insomma la differenza la fa il processore che certamente conta parecchio...sicuro sia inferiore al T2060? in quel caso altra schiacciante vittoria del toshiba :p ...l'hard disk si può sempre aumentare in seguito, per non parlare che mi avanza l'hard disk del vecchio notebook (Hora pronobis! :p ), e con un case dovrei aver risolto

Dunque, per i confronti (premetto che ho dato un'occhiata solo ai dati che hai riportato).

Male!! :p ti sei perso qualche "dettaglio" interessante..che credo potesse essere annoverato tra quei casi di "non lo fanno per cattiveria" :rolleyes: ...mamma Intel sì invece..brutta, acida e cattiva come sempre..scherzo ;)

Peccato la mancanza di uscita TV... secondo me elemento immancabile

Per l'uscita tv, tieni presente che nemmeno il satellite l30, ne ha una...giusto per non farsi mancare niente faccio un piccolo riepilogo che lo riguarda...

Toshiba satellite L30-105

SO: vista home basic
Processore: Intel Pentium Dual core T2060
Ram: 1GB DDR2
HDD: 80 GB
Schermo: 15.4
Scheda video: Ati Radeon Xpress 200M (128 MB dedicata)
Masterizzatore: super multi
USB: 2
i-Link: NO
PCMCIA: 1

Sei sicuro che ti convenga comprare un notebook con tanti compromessi? A risicare la fascia bassa non si fa mai un grande affare. Io fossi in te cercherei di racimolare qualcosa di più, o aspetterei ancora qualche mese, quando qualche notebook un po' meglio accessoriato sarà accessibile.

Non credere che non stia tenendo conto di queste tue preziosissime più che mai considerazioni...per il momento sto valutando cosa il mercato mi offre...con la vostra tanta esperienza ne sto aprofittando per saperne un tantino di più, e poter magari valutare con un minimo di cognizione di causa una possibile offertona che dovesse capitarmi... il raffronto proprio col toshiba e questo processore sui generis che è il T2060 credo sia stato di grande utilità...infine non sottovaluterei la grande occasione che mi si è presentata di poter testare con mano e prima dell'acquisto, questo satellite L30-105.
Per inciso, avanzo sempre delle risposte ad alcune tue domande più che leggettime...spero quanto prima di poterti dare una risposta :)

Ovviamente la scritta "Tecnologia intel centrino" è un errore.

La voce intel centrino è seguita dai due punti se guardi...ho semplicemente voluto riportare per tutti questa riga giusto per indicare dove viene esplicitamente indicato che si tratti o meno di un centrino...tuttosomato però credo che dopo le due righe che abbiamo scritto in proposito...si possa cominciare a intuire qualcosina a prescindere quando si tratta di distinguere tra un processore che implementi questa tecnologia e uno che non la implementi

A conti fatti io per quelle che sono al momento le mie conoscenze...li metterei in quest'ordine...

Acer aspire 5612wlmi (799€)

Toshiba satellite l30-105 (799€)

Acer aspire 5102wlmi (749€)

Packard bell easynote mx45-0-027 (699€)

Acer aspire 5572zwlmi premium (799€)

Acer aspire 5612zwlmi (799€)

Acer Ferrari 3000 (850€)

Sony vgn-n11m/w (799€)

EDIT

Piccola rettifica alla TOP TEN :p

borgata
22-02-2007, 18.38.34
Velocemente

- Acer Ferrari: il processore mi pare difficile sia dual core. Un Athlon 2500+ è qualcosa di molto vecchio, e dubito abbiano riciclato il nome.
La scheda video non è integrata, ma è molto vecchia: sipporta appena dx8,contro le dx9 dell'integrata intel e della x200 (quest'ultima 9.0b, la intel non ricordo, probabilmente lo stesso o addirittura 9.0c)

- Acer "niente male". Giusto per essere sicuri che sia chiaro, HyperMemory o TurboCache sono la stessa cosa. La scheda in oggetto non è una scheda integrata, è una scheda indipendente, con in più la possibilità di condividere memoria di sistema. Insomma, un'altra cosa rispetto a alle schede integrate.
Giusto per mettere i puntini sulle i, le x200 non sono molto meglio delle intel 950, anzi in alcuni casi possono essere inferiori... Io le preferisco fondamentalmente per il miglior supporto driver ati, che non è poco.

Quando ho detto che il T2300 è "il più basso in potenza della sua serie", mi riferivo, appunto alla sua serie, quella con cache 2M e bus non castrato. Il T2050 e anche il T2250 hano il bus castrato, a frequenza più bassa. Tra quelli che mi hai mostrato, forse è l'unico con un core duo "full".
Per capirci:
T2300 &co -> Bus (667mhz) e Cache (2M) pieni
T2050 &co -> Bus castrato (533mhz) e Cache piena (2M)
T2060 &co -> Bus castrato (533mhz) e Cache dimezzata (1M)

- Acer con thurion
Il turion dovrebbe avere una resa peggiore, ossia maggior consumo a parità di potenza. Non di troppo, eh!
In ogni caso questo processore non dovrebbe essere inferiore come potenza assoluta al T2060, direi superiore anzi, non ho però bench sottomano per verificare. Per di più il Turion è 64bit, che non fa mai male.
Ati 1100 dovrebbe essere meno potente della xpress 200m, a causa delle frequenza di funzionamento inferiore. E' tuttavia più aggiornata e consuma meno (processo produttivo ridotto). Se non sbaglio il core grafico è lo stesso.

Nella tua classifica (le ho dato solo un'occhiata) non maltratterei tanto il Sony, che comunque vanta un'ottimo brand (e un'altrattanto ottima assistenza) e uno schermo x-black che fa faville ;)
Ultimo sicuramente l'acer ferrari, che pare un pc di quasi tre anni fa...

smithcome
22-02-2007, 22.43.08
- Acer Ferrari: il processore mi pare difficile sia dual core. Un Athlon 2500+ è qualcosa di molto vecchio, e dubito abbiano riciclato il nome.

Caspiterina!!! Non ti sfugge nulla :p ...in effetti più che una constatazione di fatto voleva essere un domanda..non so come l'abbia preso in considerazione, non essendo un dual core..deve essere stato il nome prestigioso e l'averlo trovato esposto a quella cifra

La scheda video non è integrata, ma è molto vecchia: sipporta appena dx8,contro le dx9 dell'integrata intel e della x200 (quest'ultima 9.0b, la intel non ricordo, probabilmente lo stesso o addirittura 9.0c)

La Intel supporta le 9c...ma non capisco che differenza possa esserci

Giusto per essere sicuri che sia chiaro, HyperMemory o TurboCache sono la stessa cosa.

Infatti mettevo la ati e nvidia sullo stesso piano per quella tecnologia..guardavo piuttosto alla memoria dedicata tra le due ;)

La scheda in oggetto non è una scheda integrata, è una scheda indipendente, con in più la possibilità di condividere memoria di sistema. Insomma, un'altra cosa rispetto a alle schede integrate.

Immagino ti riferisci alla NVIDIA GeForce Go 7300...in effetti a 64 MB di memoria propria + turbocache...la mia domanda ora è la seguente ..come faccio a distinguere dalla scheda tecnica (di un notebook) una scheda integrata e una "indipendente"? :mm: pensare che credevo che nei notebook fossero tutte integrate nella scheda madre :timid:

Quando ho detto che il T2300 è "il più basso in potenza della sua serie", mi riferivo, appunto alla sua serie, quella con cache 2M e bus non castrato. Il T2050 e anche il T2250 hano il bus castrato, a frequenza più bassa. Tra quelli che mi hai mostrato, forse è l'unico con un core duo "full".
Per capirci:
T2300 &co -> Bus (667mhz) e Cache (2M) pieni
T2050 &co -> Bus castrato (533mhz) e Cache piena (2M)
T2060 &co -> Bus castrato (533mhz) e Cache dimezzata (1M)

Urka!!! davvero davvero interessante quanto dici...urgono alcune domande al riguardo...

1) in verità continuo a non capire a quale serie ti riferisci col T2300...sinceramente pensavo che tutti i core duo con la lettera T fossero della stessa serie...non sapevo rientrassero in una serie tutti quelli con cache L2 2MB e bus non castrato

2) tra quelli di questa serie ti ricordo che ci sta pure il T2250 del packard bell.. fralaltro con 1.73 Ghz rispetto 1.60 del resto...ciò nondimeno continua ad essere da te ingiustamente e immeritatamente tanto disprezzato :crying:

3) io ricordavo che il T2050 avesse 667 FSB, come tutti i core duo peraltro...pensavo infatti fosse una loro caratteristica minima imprescindibile come pure 2 MB di L2...anche perchè se è invece come dici tu...se il T2050 ha 533mhz FSB..beh il suo fratellastro (non più figliastro :p ) T2060, guadagnerebbe certamente punti... e non vedo a maggior ragione perchè non debba essere considerato (di diritto e a tutti gli effetti) un core duo, ergo un centrino duo......come differenza dal T2050 avrebbe infatti solo 1MB L2 in luogo a 2MB..e che sarà mai!!!..altro che core duo depotenziato!! core duo coi i controcaxxi!!! (scusate ancora :p ).... specie visto che la cache ridotta mi pare abbia pure dei vantaggi...comincio pure ad avere il sospetto che possa essere superiore al T2050...proprio per il nome di qualche cifra superiore, ed essendo uscito successivamente..pensa che scoperta sarebbe!!

4) in ragione di quanto da me detto sopra, non capisco cosa tu intenda per "full"..sia il T2300, che il T2050, che il T2250 sono a tutti gli effetti dei core duo e pure centrino duo..almeno così mi risulta...anche perchè a differenza del T2060 hanno il logo in bella mostra sia su riviste, che depliant, puranco marchiato a fuoco sul portatile :p ...sarà quindi bene che si faccia un breve passo indietro e si torni a discutere la definizione di core duo...avrei anzi giusto delle novità su quel T2060 di cui ci stiamo occupando ;)

Il turion dovrebbe avere una resa peggiore, ossia maggior consumo a parità di potenza. Non di troppo, eh! In ogni caso questo processore non dovrebbe essere inferiore come potenza assoluta al T2060, direi superiore anzi, non ho però bench sottomano per verificare. Per di più il Turion è 64bit, che non fa mai male.

Beh ma se è superiore come potenza ed inferiore solo di poco in resa (ergo consumo)...meglio un notebook con questo procio (occhio!!senza f davanti :p )..ad ogni modo, volendo tirare le somme...Acer aspire 5102wlmi batte Toshiba satellite L30-105 a tempo quasi scaduto...doveroso aggiornamento della classifica... :p

Acer aspire 5612wlmi (799€)

Acer aspire 5102wlmi (749€)

Toshiba satellite l30-105 (799€)

Packard bell easynote mx45-0-027 (699€)

Acer aspire 5572zwlmi premium (799€)

Acer aspire 5612zwlmi (799€)

Acer Ferrari 3000 (850€)

Sony vgn-n11m/w (799€)

Ati 1100 dovrebbe essere meno potente della xpress 200m, a causa delle frequenza di funzionamento inferiore. E' tuttavia più aggiornata e consuma meno (processo produttivo ridotto). Se non sbaglio il core grafico è lo stesso.

Come giustamente tu facevi notare nel raffronto T2060 vs T2050...anche in questo caso strano la Ati 1100 sia inferiore alla 200M nonostante il nome...qualche spiegazione?

Nella tua classifica (le ho dato solo un'occhiata) non maltratterei tanto il Sony, che comunque vanta un'ottimo brand (e un'altrattanto ottima assistenza) e uno schermo x-black che fa faville
Ultimo sicuramente l'acer ferrari, che pare un pc di quasi tre anni fa...

Beh ma se fa faville o scintille che dir si voglia..passi pure l'ottima assistenza...ma bisognerà portarcelo da subito :inn: ...e uno schermo per notebook so per esperienza quanto costa farlo riparare

Scherzi a parte, non so se hai fatto caso ma la firewire non è implementata da quasi nessuno... almeno a questa fascia di prezzo..a tal proposito, memore delle tue parole....

La fireware, contando che nessuno integra le fw800, è potenzialmente un po' più lenta della usb2, ma più stabile. Io sul notebook ce l'ho, e non l'ho mai usata: per questo la considero una mancanza che può non essere tanto grave. In genere l'unico uso comune è quello di attaccarci una telecamera digitale che abbia questa uscita.

...leggevo questo un pò perplesso...

Lo standard 1.0 dell'USB supporta collegamenti a solo 1,5 Mbit/s, velocità adeguata per mouse, tastiere e dispostivi lenti. La versione 1.1 aggiunge la modalità full speed che innalza la velocità a 12 Mbit/s.
La maggior novità dello standard USB versione 2.0 è l'innalzamento della velocità di trasferimento che arriva anche a 480 Mbit/s. Questa velocità cosi elevata consente all'USB di competere con lo standard Firewire ad armi quasi pari. Infatti lo standard USB ha delle limitazioni di carattere tecnico che ne sconsigliano l'utilizzo su telecamere e dispostivi che manipolano flussi video.

...e questo....

L'interfaccia FireWire è tecnicamente superiore all'interfaccia USB, ma questa è molto più diffusa per via dei brevetti. L'Apple e altre ditte richiedono il pagamento di brevetti per ogni implementazione della FireWire (normalmente 0,25 dollari per l'utente finale). Sebbene siano cifre ridotte, molti produttori realizzano prodotti a bassissimo margine di guadagno e quindi preferiscono utilizzare la tecnologia USB che, essendo esente dal pagamento di brevetti, consente loro di ottenere prodotti più economici

EDIT

Occhio eh! ho appena finito di sistemare qualche errore di battitura

borgata
22-02-2007, 23.47.37
Parlando di DirectX supportate (9.0c per la intel, 9.0b per la ati), devo dire che potremo cominciare un discorso un po' lunghetto. Provo a dire le cose in breve.
La grafica 3D si basa su delle api, ossia delle librerie dedicate allo scopo. Col passare del tempo queste librerie vengono migliorate, aggiunte nuove funzioni, ottimizzate...
Al giorno d'oggi le librerie più utilizzate sono DirectX e OpenGL. Le applicazioni 3D vengono cioè programmate utilizzzando qusete librerie. Affinchè queste applicazioni girino, quindi, è necessario che tali librerie siano supportate.
Ora, queste librerie possono essere supportate in Software (ossia tramite un interprete delle istruzioni che gira sulla macchina) o in Hardware (ossia la scheda è costruita in modo tale da interpretare direttamente, o quasi, le istruzioni di queste librerie).
Inutile dire che il secondo modo è molto ma molto più efficiente del primo. Se le schede video attuali non implementassero in hardware le librerie (e altre cose), non potremo vedere neanche lontanamente i risultati grafici a cui siamo abituati.
Ora, queste librerie possono essere supportate in varie versioni, più o meno aggiornate. Ma questo cosa significa?
- significa, se si possiedono le ultime versioni, essere in grado di supportare effetti grafici di ultima generazione
- significa poter far girare un'applicazione 3D programmata per quel tipo di API. Per esempio, se programmo un gioco SOLO per directX 9, non potrò farlo girare su una scheda che supporta solo directX 8 (o meglio, potrei farlo girare in software, ma questo, in pratica, significa non farlo girare...), oppure, se i programmatori hanno programmato il gioco anche per versioni più vecchie dell'api, rinunciare ad effetti grafici avanzati (quelli introdotti nelle versioni successive delle api) e dover emulare certe istruzioni complesse, di fatto ottenendo un calo delle prestazioni.

Per distinguere le schede integrate da quelle indipendenti, o lo si trova specificato (per esempio una scheda pciE non è integrata!), o le si conosce. La 7300 non è integrata.

Sulla distriba delle varie versioni di Core Duo, riprendiamo il discorso delle caratteristiche prese in esame.
Per "full" (appositamente tra doppi apici, dato che è un termine che sto usando io), intendo i core duo che abbiano il bus a 667 e la cache a 2MB.
Ridurre uno di questi parametri significa ridurre, in vario modo, le capacità del processore. Ognuno di questi parametri risulta più o meno importante in determinati ambiti.
La ragione di queste riduzioni è probabilmente dovuta, come già avevo accennato, a processori usciti "male".
In pratica, io stampo un processore: se esce bene e passa tutti i test, va nella gamma T2300, T2400, T250, ...
Se non passa i test sul bus, si downclocca il bus e lo si vende come processore della gamma T2050, T2250, ...
Se non passa anche i test sulla cache, si cerca di recuperare almeno metà di questa e lo si vende come T2060 e altri della sua serie (anche se mi pare sia l'unico), altrimenti lo si cestina.
Ovviamente la "castrazione" (altro termine non scientifico ;) ) non crea una linea di demarcazione assoluta: per esempio il T2450 (con bus castrato), grazie alla frequenza elevata, probabilmente sarà superiore al T2300 (core duo "full"), tranne in quelle dove il bus ridotto fa da collo di bottiglia.
Spero che il discorso, per quanto generico, sia chiaro.

Quanto hai riportato sull'usb2 e sulla fireware è corretto... cosa ti perplime? :inn:

RNicoletto
23-02-2007, 11.06.23
Packard bell easynote mx45-0-027 (699€)
E perchè non un Packard Bell EASYNOTE MZ35-U-021 (http://www.packardbell.it/products/on-the-go/notebook/easynote-mz/easynote-mz35-u-021/productsheet-PB77Q02606-1071.html) (sempre a 699€)??

smithcome
23-02-2007, 12.40.05
@borgata: Prima di tutto ci terrei a sottolineare quanto mi piaccia lo stile con cui scrivi...davvero difficile al giorno d'oggi trovare gente tanto competente e con un linguaggio tanto immediato e forbito allo stesso tempo :) ....ho pure il sospetto tu possa essere "involucrato" in questa materia puranco più di quanto pensassi...passami il termine un pò curioso tra i due apici, che a me per primo ha fatto sorridere la prima volta che l'ho udito..provo insomma anch'io a tenerti testa almeno in questo :p

Spero che il discorso, per quanto generico, sia chiaro

Non ti buttare giù tanto facilmente e a ogni pièsospinto ...credimi quando dico che ripongo la massima fiducia in voi, e ribadisco, nella vostra grande esperienza...esperienza che vi è d'aiuto anche nell'esporre argomenti tanto complessi e che a primo acchito possono certamente fuorviare chi come me si è affacciato da poco in questa nuova realtà...ma che alla fine risultano sempre e comunque costruttivi

Parlando di DirectX....oppure, se i programmatori hanno programmato il gioco anche per versioni più vecchie dell'api, rinunciare ad effetti grafici avanzati (quelli introdotti nelle versioni successive delle api) e dover emulare certe istruzioni complesse, di fatto ottenendo un calo delle prestazioni.

Quello che dici mi rattrista alquanto..pensare che quel gioco abbia puranco sto limite..quanto mi affligge tanta vetustità :( ....vebbeh dai! ormai dico il nome, spero sia scusato per stavolta, il regolamento va rispettato ed è insindacabile.. ma di tanto in tanto ci sta pure una trasgressione ad esso regolamento (solo di tanto in tanto però ;) )..comunque trattasi di Gp500..toh l'ho detto..magari siete tra quei pochi che lo conoscono... per il resto ci stanno solo ragazzini che si lasciano facilmente influenzare dalla "propaganda"...oh badate bene però, ci son pur sempre affezzzionato..a una partitella di tanto in tanto proprio non so fare a meno

Per le spiegazioni...non ho parole!! ...non potevi essere più chiaro e conciso allo stesso tempo, proprio come la circostanza richiede

Per distinguere le schede integrate da quelle indipendenti, o lo si trova specificato (per esempio una scheda pciE non è integrata!), o le si conosce. La 7300 non è integrata.

Oh porca paletta! certo che a sto mondo bisogna sempre sapere tutto..vabbeh dai va...fortuna che ci state voi e posso sempre contare sul vostro prezioso aiuto :)

Sulla distriba delle varie versioni di Core Duo, riprendiamo il discorso delle caratteristiche prese in esame. Per "full" (appositamente tra doppi apici, dato che è un termine che sto usando io), intendo i core duo che abbiano il bus a 667 e la cache a 2MB.

Apperò, noto con piacere non è il solo termine che tu stia usando liberamente e come dire, con "licenza poetica"...occhio però a non eccedere in questo...potresti fuorviare l'utente più sprovveduto e meno "involucrato" in questa materia ;)

Per "full" (appositamente tra doppi apici, dato che è un termine che sto usando io), intendo i core duo che abbiano il bus a 667 e la cache a 2MB. Ridurre uno di questi parametri significa ridurre, in vario modo, le capacità del processore. Ognuno di questi parametri risulta più o meno importante in determinati ambiti.La ragione di queste riduzioni è probabilmente dovuta, come già avevo accennato, a processori usciti "male".
In pratica, io stampo un processore: se esce bene e passa tutti i test, va nella gamma T2300, T2400, T250, ...Se non passa i test sul bus, si downclocca il bus e lo si vende come processore della gamma T2050, T2250, ...Se non passa anche i test sulla cache, si cerca di recuperare almeno metà di questa e lo si vende come T2060 e altri della sua serie (anche se mi pare sia l'unico), altrimenti lo si cestina.

Lungi da me dubitare di te...ma questa sì che è una spiegazione che mi perplime alquanto...maremma maiala!!! e maremmma bucaiola pure :p ...tanta pidocchieria pure in aziende i cui profitti non riesco neanche a immaginare...a tal proposito vorrei fare un passo indietro e riprendere da una tua precedente considerazione al riguardo...

In verità, però, bisogna dire che non tutte le ciambelle escono col buco. I processori della stessa serie a più alta frequenza sono spesso quelli "usciti meglio", capaci quindi di reggere quelle frequenze stabilimente.

Ancora una volta poni l'accento su questo interessantissimo connubbio, distinguendo tra ciambelle che escono col buco e cornetti alla crema (per inciso io preferisco i cornetti :p )...però continuo a non capire ...vorresti forse dirmi che uno stesso identico processore (di cui per esempio è munito un notebook) possa essere diverso da un altro di cui è munito un altro stesso identico notebook?..dicendo infatti che i processori usciti male vengono riciclati (vedi tuo precedente esempio culinario :p ).. dicendo altrettanto che quelli di frequenze superiori siano quelli usciti col buco (come in questo preciso esempio gastronomico :p )...beh, ammetti in entrambi i casi che di processori non se ne potrà mai trovare uno identico...la stessa frequenza con cui viene "spacciato" è solo generica...per capirsi..uno da 1.60 Ghz (come il nostro amato notebook in questione), in realtà potrebbe essere da 1.62 GHz...cosìccome un altro stesso identico notebook che è provvisto di questo identico processore, beh potrebbe avere un processore sulla carta di 1.60, ma (c'e sempre un ma ) di fatto 1.63..giusto degli esempi i miei...spero non vi siate persi strada facendo..il discorso può sembrare un pò confuso...in effetti però lo è in tutto e per tutto :inn: ...scherzi a parte..che ne pensi? sono fuori strada? (o sono lambretta :p )

vedi sotto

smithcome
23-02-2007, 12.40.37
Ovviamente la "castrazione" (altro termine non scientifico ) non crea una linea di demarcazione assoluta: per esempio il T2450 (con bus castrato), grazie alla frequenza elevata, probabilmente sarà superiore al T2300 (core duo "full"), tranne in quelle dove il bus ridotto fa da collo di bottiglia.

Caspita...certo che devi saperne parecchio tu sul procio (occhio sempre alla p in luogo della f :p )..e puranco sulla "castrazione" ...intendo del bus e della cache ;)

Se volevi vista, ha il difetto di non averlo, ma mi pare che puoi richidedere a microsoft l'upgrade (non so se gratuito), entro una certa data.

Che ne pensi di questa soluzione...

http://www.pcworld.it/blogs/notebook/?p=475#more-475



Chiusa questa breve parentesi, vi riporto (come da me promesso) qualche novità su quel T2060...

1) Cpuz riporta quanto segue...

http://i18.tinypic.com/2d1vm1e.jpg

http://i13.tinypic.com/29ws8xd.jpg

http://i19.tinypic.com/2vt8hg0.jpg

http://i18.tinypic.com/2ms3l78.jpg

http://i19.tinypic.com/2a4og92.jpg

http://i15.tinypic.com/2nsnl2w.jpg

http://i17.tinypic.com/2d13bdw.jpg


2) disinstallando da gestione dispositivi il core celeron M420..e riavviando, il core torna a reinstallarsi immediatamente..immagino sia naturale, ma (c'è sempre un ma ;) ), con la "sola" differenza che in gestione dispositivi a quel punto sorpresona ona ona, si trova quanto segue...

Genuine Intel(R) CPU T2060 @ 1.60GHz
Genuine Intle(R) CPU T2060 @ 1.60GHz

...ho pure il vago sospetto possa verificarsi la medesima situazione se avessi installato un altro SO di mia personale dotazione...ma giusto un ipotesi la mia...ho già osato tanto :devil: ...ci terrei però a che voi mi illuminiaste su come sia possibile una cosa del genere...la materia vi ricordo mi è pur sempre nuova...volendo però azzardare, potrebbe essere che il disco di ripristino (che immagino sia lo stesso installato all'acquisto) abbia nei suoi parametri (da qualche parte) quel celeron M420?..magari proprio perchè i primi modelli di questo satellite l30 erano dei celeron M a tutti gli effetti...non a caso nel manuale "in linea" ho trovato questo...

3) A seconda del modello acquistato Processore Intel Celeron M

...e che come potete capire smentirebbe quanto detto finora sulla natura di questo processore...qualche spiegazione al riguardo?

P.S.

Scusate se mi sono per una volta dilungato...e scusate se sopra ho un pò giocato ...ho voluto ripagare con qualche battuta innocente il tanto tempo che mi state dedicando :)

smithcome
23-02-2007, 13.12.42
E perchè non un Packard Bell EASYNOTE MZ35-U-021 (http://www.packardbell.it/products/on-the-go/notebook/easynote-mz/easynote-mz35-u-021/productsheet-PB77Q02606-1071.html) (sempre a 699€)??

Prima di tutto noto con piacere essere in molti interessati a questa discussione...e la cosa non può che riempirmi di immensa gioia :jump: ...la tua proposta sembra interessante...e noto pure con piacere non essere il solo ad apprezzare questo "brand" ;) , tanto maltrattato dall'ormai mitico borgata, a cui, senza volerlo, sto dando tanto lavoro :) ...però credo che il packard bell che ho proposto io sia migliore avendo un T2250 in luogo del nostro caro e amato T2060...poi nel mio ci sta pure la webcam..il che non guasta

RNicoletto
23-02-2007, 18.52.38
...però credo che il packard bell che ho proposto io sia migliore avendo un T2250 in luogo del nostro caro e amato T2060...Vero, il procio è meglio.
poi nel mio ci sta pure la webcam..il che non guastaSi, ma ti manca 1 Gb di RAM (IMHO fondamentale al giorno d'oggi) e l'onorevole scheda video ATI Radeon™ X200 256 MB Hyper Memory™. ;)

borgata
23-02-2007, 19.24.45
Su, dai, non ho tanto maltrattato i Packard Bell.. ho solo detto che non mi piacciono molto! Un po' per l'estetica, un po' per la politica aziendale (tipo HP insomma, la cui ultima linea però ha per lo meno un'ottima estetica e solodità).

Per quanto riguarda i processori e la frequenza, vedo che hai capito il succo della questione. La realtà però è ancora più estremista... ci sono processori a 1,83 ghz che vengono portati senza troppo sforzo a 3ghz (frequenza ben superiore anche a quella dei suoi fratelli maggiori), senza overvolt e con dissipazione standard. E' il caso del recente Core 2 Duo E6300, davvero sbalorditivo. Naturalmente queste cose accadono solo quando si è all'inizio di una nuova tecnologia, che dimostra in questo modo le sue potenzialità per il futuro.
PS: è normale che le aziende "riciclino" i processori usciti imperfetti, questo consente di differenziare il mercato e di fare politiche ancora più aggressive sui prezzi. In alcuni casi, alcune linee di processori nascono e muoiono esclusivamente come in questo modo.

Per il core del T2060 riconosciuto come Celeron, direi a questo punto che si tratta di un errore di riconoscimento del driver. Tieni conto che come caratteristiche, il core del Celeron 420 e un core del T2060 sono uguali...

smithcome
23-02-2007, 19.56.32
Su, dai, non ho tanto maltrattato i Packard Bell.. ho solo detto che non mi piacciono molto! Un po' per l'estetica, un po' per la politica aziendale (tipo HP insomma, la cui ultima linea però ha per lo meno un'ottima estetica e solodità).

Valà che scherzo ;) ...sono un burlone, matacchione one one:p

Per quanto riguarda i processori e la frequenza, vedo che hai capito il succo della questione. La realtà però è ancora più estremista... ci sono processori a 1,83 ghz che vengono portati senza troppo sforzo a 3ghz (frequenza ben superiore anche a quella dei suoi fratelli maggiori), senza overvolt e con dissipazione standard. E' il caso del recente Core 2 Duo E6300, davvero sbalorditivo. Naturalmente queste cose accadono solo quando si è all'inizio di una nuova tecnologia, che dimostra in questo modo le sue potenzialità per il futuro

Eh la peppa! :p davvero davvero "interesting" ciò che dici..l'ho afferrato sì il succo della questione...l'ho pure mandato giù tutto di un sorso :p ....m'aggradano eccome i tuoi paragoni gastronomici

Per il core del T2060 riconosciuto come Celeron, direi a questo punto che si tratta di un errore di riconoscimento del driver. Tieni conto che come caratteristiche, il core del Celeron 420 e un core del T2060 sono uguali...

Dico, ma hai fatto caso che nelle prime due immagini ci sta scritto in alto T2050? ;) non mi dirai che la cosa ti lascia del tutto indifferente..no perchè a me mi perplime alquanto :mm:
Poi comunqe trovo buffo nel manuale in linea si parli di Celeron per tutta la serie..bah..misteri del marketing probablimente
Infine non so se hai fatto caso...le prime due immagini riportano due frequenze del clock diverse, dici possa avere a che vedere con la Speedstep tecnology in qualche modo? :mm:


Si, ma ti manca 1 Gb di RAM (IMHO fondamentale al giorno d'oggi) e l'onorevole scheda video ATI Radeon™ X200 256 MB Hyper Memory™

Dico ma non vi sfugge proprio nulla :p ..in effetti sua eccellenza ATI gli dà una pista :) ...ci sarebbe da farci un pensierino..quasi quasi...però ricorda sempre che la Ram volendo si può sempre aumentare il procio no ;)

smithcome
26-02-2007, 00.04.39
Embeh???? :mm: ......più nessuno vuole partecipare a questa discussione tanto seguita :jump: ..troppo indaffarati in altro :D ...fa lo stesso!!..le info :D che cercavo le ho avute....più di quanto potessi sperare :D ...come sempre ho pure salvato ogni pagina ;) ....che dire di più..GRAZIE MILLE A TUTTI!!!!...NESSUNO ESCLUSO :jump: :jump: ....ci si sente via mail con gli admin per una certa questione di natura "tecnica" :inn:

caius
08-03-2007, 11.19.34
Anch'io ho ordinato un Toshiba L30-106, ma ora che leggo questa discussione mi sto un pò pentendo del mio acquisto..:(

borgata
08-03-2007, 13.52.34
Beh, Toshiba è un'ottima marca, il notebook non è al top e ha i suoi difetti, ma tutto sommato, a seconda dell'uso che devi farne, non è male.
Naturalmente tutto si rapporta al prezzo che l'hai pagato.

caius
08-03-2007, 16.04.22
A dire il vero, l'ho preso anche perchè il prezzo era molto invitante, 630 euro (su Ebay) invece di 700.
Effettivamente non ho ben capito che tipo di processore sia il Pentium Dual Core T2060, sicuramente non è un Core Duo come è affermato su moltri altri rivenditori on-line.A me servirò per navigare in wireless non certo per giocare, spero almeno che la scelta di dotarlo di Windows Vista non pregiudichi molto le prestazioni (dati i soli 512Mb di RAM) altrimenti installerò Windows XP Pro e vediamo che succede...:)
Dove posso trovare una recensione di questo notebook?

P.S. Penso anche che disinstallerò Norton Internet Security™ 2007 e ci metto un bel Nod32 o Avast.... :)

borgata
08-03-2007, 18.33.02
Il processore, da quanto emerso in questa discussione, dovrebbe essere un core duo a tutti gli effetti, per quanto un core duo piuttosto alleggerito rispetto a quelli "full". Ha infatti un bus con frequenza ridotta (533 al posto di 667mhz) e metà della cache (1MB al posto di 2). Ne risentirà un po' in potenza, ma se lo usi per office-internet, non dovrebbe essere un problema. Un buon acquisto,a quel prezzo.

Magari aumenta ad 1GB la ram, se puoi.

Per il Norton non posso che quotarti...