PDA

Visualizza versione completa : winXP: WMA vs MP3


bEAsT666fc
15-05-2001, 22.05.34
Da recensione WinXP a cura di Casper:
[cut] Riteniamo che WMA risulti infatti nettamente superiore all'ormai obsoleto standard MP3 [cut]

cosa???obsoleto??!ma chi l'ha detto?dammi dei fatti (benchmark?!) che dimostrino una migliore qualità :p

Secondo me, nn prendertela Casper, (ormai mi conosci per fare sempre il "bastian contrario" puntiglioso!;)) ti fai troppo prendere dalle apparenti novità: in realtà MS sta cercando di spingerci verso il WMA(vedi mancanza di implementazione MP3 >56kbit in winXP) che permette una maggiore entrata in termini di royalties ma soprattutto di poter dominare anche in questo campo il mercato inserendo nuove forme di crittografia e copyright e tentare finalmente di regolamentare il mercato della musica digitale. :mad:

Restale fedeli al MP3... il formato AnArchico x eccellenza...l'unico nn vincolabile da astruse forme di copyright! ;) ;) :D

bEAsT666 (I'm back...)

Casper
16-05-2001, 00.35.39
condivido la perplessità sulle probabili limitazioni che saranno introdotte per proteggere i diritti d'autore, ma non il resto delle tue osservazioni ;)

capisco la solita solfa del formato anarchico eccetera, però guardiamo in faccia la realtà: MP3 è vecchio e da un punto di vista puramente tecnico anche scadente rispetto al nuovo formato WMA. prossimamente troverai proprio su WinTricks un'analisi dettagliata del nostro Sergio Neddi, che ne capisce molto più di me. nel frattempo fatti una ricerca sulla documentazione in rete... vedrai con i tuoi occhi che MP3 è sul viale del tramonto. mica bisogna difendere una cosa obsoleta solo perchè è tanto romantica... ;)

EcHo2K
16-05-2001, 15.40.59
raga...il formato MP3 e' datato 1989!!!! non mi pare cosi' "giovane"

concordo con Casper su questo punto, non concordo nell'indicare il WMA come il suo successore in quanto e' uno standard proprietario sottoposto a royalties, un formato di interscambio di ati deve essere il piu' universale possibile, definito da un organismo superpartes e con un implementazione libera per tutti, non solo quelli che instllano il Windows media player, che tra l'altro non e' disponibile su tutte le piattaforme. Questa coercizione informatica la trovo inaccettabile a tutti i livelli.

Sapevo che Sony stava lavorando ad un formato chiamato AAC, con protezione del copyright come vogliono le major (anche Sony e' una major...) pero' libero, non proprietario, fare per fare un lettore AAC non devi pagare nulla a nessuno, mentre per il WMA devi avere una licenza Microsoft

Casper
16-05-2001, 20.46.08
Originally posted by EcHo2K
non concordo nell'indicare il WMA come il suo successore in quanto e' uno standard proprietario sottoposto a royalties, un formato di interscambio di ati deve essere il piu' universale possibile

sarà pure universale, ma anche per l'MP3 si pagano fior di royalties. ovviamente non le paga l'utente finale, ma chi implementa gli algoritmi di codifica in un applicativo deve mettere mano al portafogli ;)

Paperinik
18-05-2001, 14.01.48
Originally posted by Casper
capisco la solita solfa del formato anarchico eccetera, però guardiamo in faccia la realtà: MP3 è vecchio e da un punto di vista puramente tecnico anche scadente rispetto al nuovo formato WMA;) Posso confermarlo: dopo aver codificato un mp3 di eddie cochran in wma a 128kb la qualità di output e la risposta in frequenza del pezzo è stata decisamente superiore :)

EcHo2K
18-05-2001, 17.06.57
sul fatto che il WMA sia tecnologicamente superiore non credo che si possa discutere.

Casper, ammetto di non sapere molto del sistema di distribuzione dell'algoritmo MP3, ma se ci sono lettori realizzati "amatorialmente" e sotto GPL come XMMS non credo che ci siano grossi costi da sostenere, la comunita' OpenSource e' sempre stata sensibile a questi temi, non credo avrebbe abbracciato un formato proprietario. Se non mi sbaglio sentii tempo fa che il Franhaufler Institute (o come diavolo si chiama), cioe' coloro che hanno studiato l'mp3, aveva rinunciato alle royalties da un 2 o 3 anni...

bEAsT666fc
18-05-2001, 19.04.14
Vero ora è libero e quindi seguendo lo stile OpenSource tutta la comunità potrebbe contribuire a migliorare il formato già diffuso(ho speso mezzo cubo per comperare il lettore MP3:p)...io il futuro lo prerirei vederlo piuttosto con un nuovo layer MPEG che con un altro formato;) (sicuramente con codifiche x copyright...:()

bEAsT666