PDA

Visualizza versione completa : Tossici di Internet ?


Robbi
21-11-2006, 13.12.04
<p align="center"><img hspace="0" src="http://news.bbc.co.uk/olmedia/1825000/images/_1829944_webrage300.jpg" align="baseline" border="0"></p><p align="justify"><p align="justify">Internet addiction, ecco il nome della nuova &quot;patologia&quot; tecnologica!</p><p align="justify">Una _associazione americana di psichiatria, sta valutando la possibilita' di inserire questa sindrome tra_ le dipendenze_ quali: l'alcool, la droga ecc. Se cosi' fosse verrebbe riconosciuto a livello medico una malattia che puo' portare a disordini della personalita'!</p><p align="justify">I_ 2.500 soggetti_ testati attraverso_ un_ sondaggio telefonico hanno riferito una_media di connessione oltre le 3_e mezza al giorno. Per il 6% degli intervistati la continua connessione alla rete e' motivo di deterioramento_ dei rapporti personali, sia con la famiglia, sia con gli amici;_ per l'8% i nvece_ sono proprio i problemi succitati a giustificare lo svago tramite internet.</p><p align="justify">La Dott.ssa M. Hecht Orzack, specializzata nella diagnosi e nella cura_della dipendenza da Internet, _elenca_ quali sono i principali sintomi psichici e fisici che porterebbero ad una condizione patologica dell'uso della rete. Si va dalla euforia all'uso del pc, alla necessita' di essere sempre presenti, all'allontanamento di familiari e amici, alla frustrazione quando impossibilitati all'uso; senza sottovalutare malanni fisici di vario genere: dalla sindrome del tunnel carpale, al mal di schiena, emicranie e distrurbi del sonno.</p><p align="justify">Ovviamente ci sono anche voci fuori dal coro. Secondo J. Bishop, ricercatore specializzato nelle community online, _internet e' un ambiente e di per se NON puo' portare a_ dipendenza. Per tentare di risolvere_ il problema , basterebbe stimolare adeguatamente i navigatori con altre attivita' e obbiettivi.</p><p align="justify">Non c'e' che dire un bel quadretto.</p><p align="justify"><br /><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2006/11_Novembre/14/rete.shtml" target="_blank"> <li>FONTE</li> </a><br /><br />

Mc|Atm0s
21-11-2006, 13.37.34
Credo che la dipendenza da internet verr integrata insieme alle altre dipendenze patologiche (droga, alcool, etc...) nel prossimo DSM V.

LoryOne
21-11-2006, 13.54.03
Ci vuole una patch per la Dott.ssa M. Hecht Orzack.
Sembra un virus. :D

zen67
21-11-2006, 14.01.04
Comunque penso ci sia da pensarci su seriamente...

LoryOne
21-11-2006, 15.08.54
Guarda, se gli diamo cos tanta importanza finisce che chiudono pure il forum di Wintricks, quindi passiamo oltre che meglio :D

Seriamente:
Internet non un gioco innocente per bimbi innocenti, tutt altro; un gioco pericoloso in mano a bimbi a rischio.
E' uno strumento che deve essere posto sotto controllo, soprattutto per quanto riguarda i contenuti, ma pi di ogni altra cosa deve essere utilizzato con consapevolezza.
Su Internet trovi tutto quello che vuoi ma devi essere tu a volere trovare quello che cerchi.
Non infatti il mezzo che utilizzi che ti schiavizza, quanto te stesso a renderti schiavo del mezzo. Questo certamente un discorso da adulti, ma quando si adolescenti non si ragiona in questi termini; si passano troppe ore in Internet perch non si abbastanza adulti da dire basta.
E' quindi una questione di educazione che parte dai genitori nei confronti dei propri figli e che deve essere portata avanti nelle scuole (nelle squole :D ). Internet deve essere utilizzato a scopo educativo e non demonizzato come spesso accade, solo perch qualcuno preferisce chiudersi nella sua stanzetta e scaricare suonerie, guardare oroscopi, giocare on line e cazzatine varie. Internet non deve stare al centro del proprio mondo, ma fungere da complemento alla propria cultura, senza necessariamente esserne completamente assorbiti.
Se non si in grado di comprendere cio, allora non si stati istruiti sul vero significato di Internet e c' bisogno di crescere.

Robbi
21-11-2006, 15.17.38
Concordo pienamente con Lory (Y)

E per la serie diamo uno svago agli internettiani.... direi di seguire i consigli di Cetto la Qualunque... se poi neanche con questo funziona...
beh! allora c'e' solo il ricovero!
:D



Cchi pilu p tutti

STDK
21-11-2006, 16.19.51
Ogni occasione buona per creare nuove malattie da poter "curare" in modo da avere nuovi pazienti da spennare. Gli psichiatri poi sono una categoria di "medici falliti" come tali, la psichiatria e la psicologia sono l'ultima spiaggia per questi soggetti.. :devil:

OmegaDrail
21-11-2006, 17.34.16
bhe ora io parlo per esperienza personale...
Devo dire grazie a internet perch mi ha aiutato in momenti difficili...
Sono sempre stato cicciottello e molto buono, per questo sono sempre stato schernito dai miei "amici" e soggetto sempre a dispetti pi o meno cattivi...
in internet ho trovato molti amici in comunity (mirc sopratutto) e mi hanno aiutato a superare questi brutti momenti!!!
Poi sono stato io a decidere cmq che non mi sarebbe bastato solo un rapporto "orale" ma anche fisico staccandomi dalla rete!!
Per me la rete altro che malattia ma stata una cura quindi che dire... GRAZIE INTERNET... :act: GRAZIE WWW :inn:

Pablo_72
21-11-2006, 19.15.45
Psicologo=soggetto NON medico (che per spesso si definisce tale) che vive dei problemi della gente senza peraltro arrivare mai a capo di nulla.

La vera cosa da cui dovrebbero difenderci sono le caxxate che ogni giorno si inventano per attirare l'attenzione della gente...

cristina
24-11-2006, 01.55.12
ma io guardate sto attaccata ad internetsu chat,ecc..ecc.. 10 ore al giorno certe volte nn sono neake uscita di casa ho passato mesi a chattare e una vera malattia credietemi quando c e stato un periodo ke mi sono disconnessa e stata una tragedia per i primi mesi poi ho capito che stavo male. il mio parere personale di tutto questo e ke se non hai testa non devi usare internet perche ti puo dare tutto, ma non ti puo dare la vita. :jump:

STDK
24-11-2006, 02.03.07
ma io guardate sto attaccata ad internetsu chat,ecc..ecc.. 10 ore al giorno certe volte nn sono neake uscita di casa ho passato mesi a chattare e una vera malattia credietemi quando c e stato un periodo ke mi sono disconnessa e stata una tragedia per i primi mesi poi ho capito che stavo male. il mio parere personale di tutto questo e ke se non hai testa non devi usare internet perche ti puo dare tutto, ma non ti puo dare la vita. :jump:

10 0re di chat? Allora sei da ricovero :D
10 ore complessive nell'uso del pc, rete o non rete,son poi tante, pensa chi ci lavora..

NightMan
27-11-2006, 00.41.52
ma io guardate sto attaccata ad internetsu chat,ecc..ecc.. 10 ore al giorno certe volte nn sono neake uscita di casa ho passato mesi a chattare e una vera malattia credietemi quando c e stato un periodo ke mi sono disconnessa e stata una tragedia per i primi mesi poi ho capito che stavo male. il mio parere personale di tutto questo e ke se non hai testa non devi usare internet perche ti puo dare tutto, ma non ti puo dare la vita. :jump:

Cristina ( o Elisabetta :mm: ) credo che hai proprio ragione. Internet, le chat, i forum, possono diventare davvero fonti di fortissima dipendenza. Anche io, in determinati periodi ne ho sofferto e non credo di esserne mai uscito totalmente. Per fortuna col tempo, son riuscito a crearvi una moltitudine di "diversivi" che mi obbligano a staccare tutto e liberarmi dalla rete. Se posso darti un consiglio quindi proprio questo: cercati diversivi, datti altri motivi di svago, che ne so, iscriviti in palestra, dedicati allo shopping (ma non portare il portafogli :p), chiama un'amica, un amico. Le dipendenze si affrontano accettandole e contrastandole a piccoli passi. Vedrai che ci riuscirai.

STDK
27-11-2006, 01.06.04
Cristina ( o Elisabetta :mm: ) credo che hai proprio ragione. Internet, le chat, i forum, possono diventare davvero fonti di fortissima dipendenza. Anche io, in determinati periodi ne ho sofferto e non credo di esserne mai uscito totalmente. Per fortuna col tempo, son riuscito a crearvi una moltitudine di "diversivi" che mi obbligano a staccare tutto e liberarmi dalla rete. Se posso darti un consiglio quindi proprio questo: cercati diversivi, datti altri motivi di svago, che ne so, iscriviti in palestra, dedicati allo shopping (ma non portare il portafogli :p), chiama un'amica, un amico. Le dipendenze si affrontano accettandole e contrastandole a piccoli passi. Vedrai che ci riuscirai.

?? (http://www.henryxp.org/upload/index.php?action=downloadfile&filename=billo.mp3&directory=Audio&) :inn: