PDA

Visualizza versione completa : AllPeers Wintricks Group


NightMan
29-08-2006, 18.21.36
Ragazzi non so quanti di voi hanno già sentito parlare di AllPears, un'interessante estensione di FireFox che permette lo sharing p2p (in modalità cifrata) direttamente dal browser. Io avevo letto la notizia di questa estensione qui su wintricks un paio di giorni fa (News by Thor) (http://www.wintricks.it/news2/article.php?ID=13332) e oggi su Punto Informatico (notizia) (http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1619312) parlano del già grande successo che ha avuto nel web. In pratica questa applicazione permette di creare ambienti "privati" dove poter condividere file. Ogni persona può decidere con chi condividere roba e con chi no, facendo una selezione preventiva. Detto questo è evidente che questa applicazione si adatta benissimo a community di persone che si conoscono realmente o virtualmente, quindi avevo avuto l'idea di creare una community anche qui su WT, scambiandoci i contatti, un pò come si potrebbe fare er messenger o skype. Che ne pensate???

einemass
29-08-2006, 18.58.50
penso che la vedo pericolosa come cosa :) il mulo e altri sw stanno facendo i salti mortali per nn farsi beccare e questi con una estensione semplice semplice vorrebbero passarla liscia? nn ci credo , troppo facile. Appena saremo abbastanza per far si che questa estensione sia utile ce lo metteranno in quel posto :D

Flying Luka
29-08-2006, 19.21.39
Spostato in "Internet e Reti locali".

Doomboy
30-08-2006, 17.47.57
ssj, hai letto le "controindicazioni" di AllPears?

Cito Punto Informatico:

Eppure, nononstante l'hype che circonda l'add on, molte sono le perplessità espresse da alcuni esperti, come quelli di Slyck. Prima tra tutte il fatto che fino a questo momento il codice di AllPeers non sia stato reso pubblico, cosa singolare per un add on pensato per il celebre browser open source ma soprattutto per le precedenti dichiarazioni degli sviluppatori.

Sul piano tecnico, Slyck avverte che chi installa AllPeers e non si registra immediatamente al servizio, che richiede anche un'email valida, rischia di non riuscire ad usare il browser, trovandosi di continuo finestre di AllPeers che chiedono la registrazione. Non solo, la presenza della toolbar di AllPeers e della sidebar riducono non di poco la dimensione della finestra di browsing.

Soprattutto, AllPeers dichiara che il sistema consente il solo download di un file da parte dell'utente abilitato. Cosa non vera, sostiene Slyck: quando si scarica un file da un sito e lo si passa ad un contatto, di fatto il contatto che passa il file lo carica sulla macchina del proprio interlocutore. Il problema è che il processo non è dichiarato esplicitamente (pur potendosi trattare, ad esempio, di un upload illegale).

E ti invito a leggere questo link:

http://www.slyck.com/news.php?story=1276


Non è tutto oro, quello che luccica. Non fatevi illudere da facili promesse di anonimato.



E cmq lo sharing di materiale protetto da diritto d'autore rimane ILLEGALE.


:)

fisiologohifi
30-08-2006, 18.20.07
Non è tutto oro, quello che luccica. Non fatevi illudere da facili promesse di anonimato.
Quoto alla grande :)

NightMan
31-08-2006, 16.21.35
ssj, hai letto le "controindicazioni" di AllPears?
Cito Punto Informatico:
Eppure, nononstante l'hype che circonda l'add on, molte sono le perplessità espresse da alcuni esperti, come quelli di Slyck. Prima tra tutte il fatto che fino a questo momento il codice di AllPeers non sia stato reso pubblico, cosa singolare per un add on pensato per il celebre browser open source ma soprattutto per le precedenti dichiarazioni degli sviluppatori.
Sul piano tecnico, Slyck avverte che chi installa AllPeers e non si registra immediatamente al servizio, che richiede anche un'email valida, rischia di non riuscire ad usare il browser, trovandosi di continuo finestre di AllPeers che chiedono la registrazione. Non solo, la presenza della toolbar di AllPeers e della sidebar riducono non di poco la dimensione della finestra di browsing.
Soprattutto, AllPeers dichiara che il sistema consente il solo download di un file da parte dell'utente abilitato. Cosa non vera, sostiene Slyck: quando si scarica un file da un sito e lo si passa ad un contatto, di fatto il contatto che passa il file lo carica sulla macchina del proprio interlocutore. Il problema è che il processo non è dichiarato esplicitamente (pur potendosi trattare, ad esempio, di un upload illegale).
E ti invito a leggere questo link:
http://www.slyck.com/news.php?story=1276
Non è tutto oro, quello che luccica. Non fatevi illudere da facili promesse di anonimato.
E cmq lo sharing di materiale protetto da diritto d'autore rimane ILLEGALE.
:)

Si, le ho lette solo dopo. Avevo installato l'estensione dopo la news su WT, poi avevo velocemente letto su PI che la cosa stava avendo molto successo e mi ero gasato ed avevo pensato di creare la community. Solo più tardi ho letto tutto l'articolo e certi commenti sui potenziali rischi così ho preferito disinstallare. Ragionandoci su, cmq, quello che fa AllPears dovrebbe già esser possibile con MSN Live!.
Finora non ho provato ma mi sembra si possano creare delle cartelle condivise con i propri contatti. Ciò consentirebbe quindi un'area di file sharing "privato" che era, appunto, quello che prospettava AllPears. Cmq il discorso del file sharing è effettivamente sempre molto pericoloso. Nessuna applicazione esistente può dirsi perfettamente anonima e quindi lo scambio di materiale illegale è sempre "sgamabile".

Doomboy
31-08-2006, 16.27.45
Privato e Microsoft nella stessa frase??? Naaaaaaaaaaa :D