PDA

Visualizza versione completa : Da 130 Km a 120 Km


crazy.cat
20-08-2006, 13.02.57
Da 130 Km a 120 Km.
Favorevoli o contrari?

Limiti a tratti."per fasce orarie
Non sono un corridore in auto e la riduzione mi va anche bene.
Non riesco però a capire perchè in bisognerebbe farlo solo in alcune ore del giorno e in certi pezzi d'autostrada, tutto questo non causerebbe ancora più confusione nella gente che guida e nelle stesse forze dell'ordine?

"A chi va 300 all'ora in autostrada, va tolta la patente a vita",
Benissimo, però stesso trattamento a chi guida ubriaco o drogato e provoca un incidente mortale.

Scatola nera sulle auto.
Basta che poi non ci ritroviamo a pagarla al momento dell'acquisto dell'auto.
E sopratutto non deve essere modificabile da chi guida, altrimenti è troppo facile fare i furbi.

Più controlli e multe più salate.
Basta camion che viaggiano come dei missili ad un metro dalla tua auto, ed auto lumaca che bloccano la corsia centrale.

Training per i neopatentati.
E sopratutto rendere impossibile guidare il Bmw ultimo modello appena presa la patente, per poi schiantarsi contro un muro.

Complimenti ministro, qualche buona idea, ma qualcosa di migliorabile.

Fonte Repubblica (http://www.repubblica.it/2006/08/sezioni/cronaca/limiti-velocita/limiti-velocita/limiti-velocita.html)

Flying Luka
20-08-2006, 13.08.09
Spostato in "auto moto hifi"

RNicoletto
21-08-2006, 11.35.51
Ci deve essere una malattia che colpisce le persone che diventano Ministri della Repubblica abbassandone drasticamente il quoziente intellettivo! :anger:

Solo così si spiegano certe uscite che ritengo demenziali come quella sopracitata. Chiunque per lavoro faccia uso intenso della rete autostradale sa che:

1. la gran parte degli incidenti sulle autostrade (stimo i 3/4) sono dovuti ai cosidetti "mezzi pesanti";

2. nonostante il limite ai 130, ci sono molti automobilisti che appena possono vanno a velocità (molto) superiori.

Ora, dato il punto 1 trovo STUPIDO andare a legiferare in maniera complicata e prolissa (tratti autostradali diversi, fasce orarie diverse) per coprire la causa minore di incidenti in autostrada.

Dato il punto 2 trovo altrettanto STUPIDO l'atteggiamento di chi, di fronte ad una legge poco rispettata, invece di inasprire i controlli inasprisce la legge. :wall:

Dav82
21-08-2006, 11.56.33
Sono completamente d'accordo con RNicoletto (Y)


Dovrebbero fare più controlli, dovrebbero mettere più autovelox (ma non dove mettono apposta dei limiti assurdi, solo per far cassa, i b@st@rdi!) e soprattutto evitare che, con una scappatoia o con un'altra, si riesca a non pagare.

E in alcuni casi la patente andrebbe ritirata punto. Ma per sempre!
E' inconcepibile che una persona che si mette a guidare completamente ubriaca, magari causando un incidente con dei morti, possa mettersi ancora alla guida!
Così come se uno viene beccato a 190 (o a 140 con un tir: e i limitatori?): fine, non hai capito che non si guida così, non guidi. E poco mi importa se guidare è il tuo lavoro (camionista): non hai la minima idea di come si faccia, ti fai da parte :o


In secondo luogo andrebbe rivista completamente la procedura di rilascio (e di rinnovo!) della patente.
Viene rilasciata a gente che non sa guidare, perchè è così che stanno le cose, una persona che esce da scuola guida non è, nella stragrande maggioranza dei casi, capace di guidare in modo sicuro. Mia mamma, per dire, non sapeva parcheggiare, e già andava bene: c'è gente che non ha la minima percezione della strada, dei tempi di svolta, delle distanze ecc :o
Per non parlare poi dei rinnovi: visita oculistica e tutti felici & contenti! Pure a uno di 80 anni! Ma scherziamo? Bisognerebbe almeno almeno verificare che questa persona sia ancora in grado di guidare, e fare anche un bel test sulla segnaletica. Mia sorella e mia mamma saranno forse dei casi speciali, ma non è normale che mi venga chiesto, per esempio, "cosa significa quel cartello giallo a forma di rombo?" (nb: strada con diritto di precedenza :rolleyes: )


Più rigore, ci vuole più rigore! :o

Deep73
21-08-2006, 15.14.44
Come discutevamo io ed un mio amico: due patenti, una per girare nelle città e una "estesa" per circolare anche in autostrada. Se non ce l'hai (per incompetenza congenita :devil: ) usi il treno, il bus... :o Non me ne frega un ca..o!!! Gli incidenti NON sono causati soltanto ad alta velocità!!! Questo lo devono capire! Gli incidenti sono causati dal fatto che circolano degli EMERITI INCOMPETENTI su carriole ambulanti.

Divieto assoluto di circolare in autostrada per i CAMPER! Caxxo! Il tuo limite è 100, solo 20 km in + del limite inferiore per l'autostrada... intralci e pure pretendi di sorpassare! Ma baff... e il tutto perchè tu, tdc, VAI IN VACANZA portandoti dietro la tua casa! :mad:

I controlli? Vanno fatti anche su altro, non solo sulla velocità. Ma la velocità è facilmente controllabile, facilmente incassabile... sì però il defix che non mi mette la freccia non è altrettanto pericoloso? Non me ne frega un tubo se sta andando a 40 km/h... tu la freccia non l'hai messa e provochi un incidente. Sei str..o! :mad: Non meriti la patente! :grrr:

Deep73
21-08-2006, 15.21.33
In secondo luogo andrebbe rivista completamente la procedura di rilascio (e di rinnovo!) della patente.
Viene rilasciata a gente che non sa guidare, perchè è così che stanno le cose, una persona che esce da scuola guida non è, nella stragrande maggioranza dei casi, capace di guidare in modo sicuro. Mia mamma, per dire, non sapeva parcheggiare, e già andava bene: c'è gente che non ha la minima percezione della strada, dei tempi di svolta, delle distanze ecc :o
Per non parlare poi dei rinnovi: visita oculistica e tutti felici & contenti! Pure a uno di 80 anni! Ma scherziamo? Bisognerebbe almeno almeno verificare che questa persona sia ancora in grado di guidare, e fare anche un bel test sulla segnaletica.


Su questo poi ti (Y) in piena. A prescindere, la patente di guida dovrebbe essere rilasciata contestualmente alla comprovata abilità alla guida, aiutata da un corso di guida sicura, che, credetemi, aiuta moltissimo ad evitare gli incidenti... poichè se tu SAI come affrontare una situazione perchè l'hai già sperimentata, non ti trovi spiazzato e nel panico quando si ripresenta.

Per il rinnovo: va fatto con esame come per la revisione in caso di incidente. Orale e pratico con l'esaminatore (oltre alla visita medica).

Lo so, guidare è essenziale oramai, senza auto uno si sente perso ed emarginato (carenza di mezzi pubblici? :rolleyes: io nn l'ho detto :inn: ). Eppoi se non hai la patente non ti compri l'auto, e allora l'economia già collassata del mercato dell'auto crolla definitivamente... eppoi... bla bla bla.

Così alla fine ci si riduce a dare la patente a TUTTI eppoi li si imbottisce di multe, controlli (che costano) e regole per recuperare altri soldi (vabbè pure la benza va :D ).

Silence
21-08-2006, 16.50.21
L'ISTAT censisce oltre 40 tipi d'incidenti stradali, ma l'attenzione si può concentrare su sette tipologie d'incidenti, tutte riconducibili ad un comportamento scorretto dell'uomo, i quali causano oltre il 64% degli incidenti e dei feriti ed oltre il 60% dei morti. Inoltre, negli ultimi anni, tali percentuali di concentrazione tendono a salire. Un esame esteso dell'argomento dovrebbe essere suddiviso anche per: feriti, morti e numero d'incidenti poiché, se è vero che il numero d'incidenti nei fine settimana è in diminuzione, nello stesso periodo i morti ed i feriti aumentano vertiginosamente, questo sta ad indicare che tali incidenti hanno conseguenze più pesanti. Esaminiamo le sette tipologie principali:

a. ECCESSO DI VELOCITA': è la causa degli incidenti più pericolosi con il più alto numero di morti (5,4 ogni 100 incidenti). Questa causa ha un trend di crescita continua.Potrebbe essere correlata alle maggiori prestazioni delle auto moderne ma anche, e spesso, anche alla non capacità valutativa (spazio temporale) del guidatore, a volte inesperto anche dei comportamenti base del mezzo meccanico (trasferimento dei carichi, sovra e sottosterzo, aderenza dei pneumatici).

b. GUIDA DISTRATTA E PERICOLOSA: ha un indice di 3,1 morti per 100 incidenti e, probabilmente per le cause sopra descritte, è un altro fattore in crescita.

c. GUIDA CONTROMANO: ha un indice di pericolosità molto alto (4,9 morti per 100 incidenti) e si ricollega sicuramente ad una guida distratta, non concentrata, quasi che il momento guida sia diventata, nella nostra guida quotidiana, eccessivamente "abituale" e scontato, tanto da non avere diritto ad una soglia d'attenzione maggiore.

d. MANCATO RISPETTO DELLA PRECEDENZA - STOP: ha un indice di pericolosità molto basso (1,1 morti per 100 incidenti) ma il dato non deve ingannare. Infatti, a fronte di una drastica riduzione degli incidenti, aumentano i feriti ed i morti, segno della maggiore "violenza" degli impatti.

e. MANCATO RISPETTO DELLA DISTANZA DI SICUREZZA: ha un indice di pericolosità piuttosto basso (1,2 morti ogni 100 incidenti) anche se, in questo caso, si esamina un netto incremento degli incidenti negli ultimi anni. Probabilmente il corretto uso degli elementi di sicurezza passiva in auto (soprattutto le cinture di sicurezza, abbinate all'air bag) ha fato diminuire la sogli a di incidenti mortali.

f. ATTRAVERSAMENTO IRREGOLARE DEI PEDONI: l'indice di pericolosità risulta il più elevato in assoluto 6,1 morti per 100 incidenti. E' facilmente spiegabile con la notevole differenza di protezione fra un automobilista ed un pedone.

g. ASSUNZIONE DI ALCOOL E SOSTANZE STUPEFACENTI: si colloca in una posizione intermedia (3,2 morti per 100 incidenti) ma bisogna sottolineare che, spesso, tale causa di incidenti viene "confusa" con l'eccessiva velocità o la guida distratta e pericolosa.L'alta pericolosità degli incidenti concentrati in giorni, ed ore, particolari della settimana tendono ad evidenziare una sottostima di questa causa.

http://www.yourimages.org/upload/1156171635inc.gif

Fonte: Clik (http://www.guidasicura.it/cause.aspx)

dave4mame
21-08-2006, 21.19.41
a naso credo sia così; tutte le volte che parlano di spiattellati la frase di rito è "complice l'alta velocità".
sulla a4 ho visto troppe volte emeriti idioti fare cose assurde a 170 all'ora.
dipendesse da me, leverei la patente a chi va registrare velocità MEDIE superiore di 20km al limite.

questo detto mettere il limite "a fascia oraria" mi sembra una cagata...

RNicoletto
22-08-2006, 10.58.04
x Tristezza

Leggo sul sito ISTAT un comunicato stampa sulla "Statistica degli incidenti stradali" (qui (http://www.istat.it/salastampa/comunicati/non_calendario/20051013_00/)) per il periodo 2003-2004. Vi si legge che:Nel 2004 il 91,1 % degli incidenti è stato causato dal comportamento scorretto del conducente alla guida del veicolo. In particolare, il 15,1 % del totale delle cause è rappresentato dalla guida distratta o andamento indeciso, il 12,2 % dall'eccesso di velocità e l' 11,4 % dal mancato rispetto delle distanze di sicurezza.

Da notare due cose:

1. la causa principale degli incidenti non è l'alta velocità, ma il rinc@glionimento alla guida! :anger:

2. tutte queste statistiche non parlano di incidenti in autostrada (il tema di questo thread) ma di incidenti stradali "in generale".

Ho letto anche altre statistiche (http://www.iltempo.it/approfondimenti/index.aspx?id=1016595) che imputano la maggior parte degli incidenti alla cattiva manutenzione delle strade ma sinceramnete mi sembrano un po' di parte. :o

Leggo anche che solo il 6 % del totale incidenti avviene sulla rete autostradale (qui (http://www.autoblog.it/post/4812/autostrade-incubo-abbasseranno-il-limite-dei-130#182209)).

Insomma, qualsiasi dato io prenda il risultato non cambia; questa cosa di abbassare i limiti in autostrada a 120 non diminuirà il nr. di morti e feriti, non de-congestionarà strade ed autostrade ma soprattutto non migliorerà l'educazione e la tecnica di guida degli italiani. :(

Deep73
22-08-2006, 12.38.23
Da notare due cose:
1. la causa principale degli incidenti non è l'alta velocità, ma il rinc@glionimento alla guida! :anger:


eh già... ma i controlli antirinco non si possono fare => niente multe => allora facciamo controlli su ca...te galattiche tipo velocità etc etc.

il fatto principale è: chi sale in auto SMETTE completamente di pensare, salvo il fatto che LUI è padrone della strada, se ne frega degli altri, anzi se può li ostruisce (guida a sinistra, sorpassi a 2 km/h + dell'altro, mancanza di segnalazione di cambio direzione, uscita da un incrocio senza valutare il reale tempo di percorrenza della macchina soppraggiungente, etc etc). In sostanza c'è MANCANZA DI RISPETTO! Così nella strada, così nella vita.
Certa gente starebbe veramente bene con un bel muso spaccato.... :rolleyes:

Dav82
22-08-2006, 16.06.31
eh già... ma i controlli antirinco non si possono fare => niente multe =>

E invece (nel senso: infatti) in molti casi la causa è proprio il la distrazione e il rincog... :o
Solo che non si può fare nulla o quasi :crying:



uscita da un incrocio senza valutare il reale tempo di percorrenza della macchina soppraggiungente, etc etc).

Infatti! Ti ricordi il mio incidente di gennaio? Alla fine ha pagato tutto il tipo che mi si è parato davanti :devil: D'altra parte i miei conti parlavano chiaro :o

Nemo
22-08-2006, 19.09.45
Strade piccole e indietro di 30 anni, tanti mezzi, pochi controlli l'unico modo per limitare i danni è abbassare la velocità :wall:

dave4mame
22-08-2006, 21.08.46
negli stati uniti, con autostrada a 8 corsie per senso di marcia, vanno a 55 miglia all'ora.
qualcuno bravo con le moltiplicazioni può fare la conversione.

Dav82
23-08-2006, 00.48.35
Vabbè ma... negli USA scrivono pure che l'imballaggio in polistirolo di un televisore non è da intendersi come sostituto dell'aspirina in caso di emicrania... (non proprio, ma quasi :p)

88 all'ora... insomma! A quella velocità fai incidenti perchè ti addormenti o ti distrai... :)

wilhelm
29-08-2006, 22.21.30
D'accordo con RNicoletto e Dav: però in Autostrada, in certi tratti, i 150 li permetterei...

dave4mame
29-08-2006, 23.11.43
mica tanto; se ben ricordo gli usa hanno uno dei più bassi rapporti di incidenti per numero di km percorsi al mondo..

einemass
29-08-2006, 23.13.45
daccordo col primo intervento di rnicoletto cmq per me se il limite fosse di 55 miglia, farei subito un incidente perchè mi addormenterei :D l'autostrada (teoricamente) è sempre dritta e andando "lenti" ci si addormenta. Se vai veloce (130/150) sei automaticamente portato a fare più attenzione. cmq a parte le cazzate o meno che ho detto :D bisognerebbe fare delle precisazioni e rispondere a delle domande ....
cito a caso

1 - perchè le autostrade TUTTE sono senza illuminazione notturna? (a memoria ricordo solo la palermo-capaci illuminata e parte del GRA)

2 - vogliamo mettere il limite a 55 miglia? ok però l'autostrada deve essere gratis, altrimenti cosa la prendo a fare se nn posso arrivare prima?

3 - secondo me ci sono troppe macchine in giro, quindi gli incidenti oltre a essere colpa del rincoglionimento sono anche "colpa" della statistica

4 - mi limiti a 120? ok però mi dai un incentivo per chi compra una macchina che fa 240 e non può sfruttarla oppure mi fai solo auto che vanno a 130 max

5 - dico io c'è pieno di disoccupati in italia, create un reparto di controllo solo per le autostrade e ci mettete qualche migliaio di persone a lavorare che vanno avanti e indietro e segnalano alle autorità le targhe delle auto guidate da rincoglioniti. La polizia stradale nn può far nulla semplicemente perchè so troppo pochi

6 - fate una legge ma fatela bene, oggi chiunque si può opporre a una multa con l'autovelox o altro e alla fine nn si conclude mai nulla

7 - migliorare le ferrovie solo così si toglie qualche machcina dalla strada

8 - come si dice dalle mie parti... ma anche dalle vostre credo :D "il cetriolo gira gira e va in culo all'ortolano" ergo alla fine a "pagare" dazio siamo sempre noi automobilisti.

cmq alla fine questi so tutti discorsi che lasciano il tempo che trovano, la verità è che bisognerebbe cambiare la mentalità di noi italiani fine.
Io stesso la dovrei cambiare ;)

ciao
einemass

einemass
29-08-2006, 23.15.33
dimenticavo.. qualcuno ha le statistiche di incidenti in germania? dove (si dice) che nn ci siano limiti di velocità?
madòòòò sono stato in auto con un tedesco.... mai più.... ma no perchè corrono ma perchè so trogloditi proprio alla guida :D