PDA

Visualizza versione completa : Mega multa MICROSOFT


Pagine : 1 [2]

Fr3d3R!K
16-07-2006, 12.35.08
x ugo_boss e downloader:
do ragione a dave4mame....l'utente medio non è uno come voi o noi che smanettano col pc...che cercano sempre nuove cose...sono persone che lo usano per scriverci lettere e altre cazzate...persone che probabilmente non avrebbero manco voluto usarlo e che avrebbero preferito scriverle a mano le lettere con la scusa che farebbero prima ed evitarsi problemi (il so non si carica...il word di turno non parte..la stampante non è configurata...).......l'utente medio è colui che non vuole nessun tipo di problema...il computer deve lavorare per lui non il contrario...c'è per esempio mio fratello iscritto in giurisprudenza quando doveva darsi l'esame di informatica è impazzito...perchè non riusciva a far funzionare manco word (è proprio utonto 100%) e chiedeva a me come si facesse...cosa che io potrei considerare assurdo non saper usare word...o non sapere come mandare una mail....ma la maggior parte degli utenti italiani (secondo anche il sondaggio effettuato) ha una conoscenza del pc minore o uguale a questa...questi si trovano costretti a volte (per lavoro) a dover usare il pc controvoglia e quindi non vogliono problemi...smettiamola di fare come esempio noialtri....grazie che ci riuscite voi lo usate il pc abitualmente!!! non vuol dire che se ce la fate voi ci devono riuscire tutti!!! dobbiamo considerare invece chi non ha mai toccato un computer e si ci avvicina per la prima volta...
riorganizziamo le idee...utente medio italiano=ignorantone in fatto di pc che non vuole problemi...non vuole andarsi a cercare le soluzioni, i metodi per fare una cosa...gli basta che quei 4 passaggi che gli hanno insegnato funzionino sempre e comunque...e IL PIU' DELLE VOLTE trova già windows nel computer dell'ufficio e ci deve convivere....
per quanto la questione di sicurezza windows e linux c'è stato uno studio dove in quanto a sicurezza ha vinto windows...ci sono state però molte critiche perchè la maggior parte del progetto fu finanziata dalla stessa microsoft....http://www.sisecure.com/pdf/windows_linux_final_study.pdf
per chi chiedeva come avessimo fatti a bucare linux...segreti professionali :devil:
io vi ho detto COSA E' VERAMENTE un utente medio italiano del pc...poi voi la potete pensare come vi pare..io cmq ritengo ancora questa multa ingiusta...ciao a tutti

Downloader
16-07-2006, 12.35.54
pvt mandato :)

Fr3d3R!K
16-07-2006, 12.52.39
a me? perchè io non ho ricevuto niente!!! :)

dave4mame
16-07-2006, 13.15.02
anche perchè, porca miseria...
metti anche che io sono un utente windows.
metti che c'ho la mia bella versione retail.
perchè cavolo devo pagarmi una seconda licenza OEM?


(per inciso... non sono un fan di linux...)

gsmet
16-07-2006, 13.43.35
anche perchè, porca miseria...
metti anche che io sono un utente windows.
metti che c'ho la mia bella versione retail.
perchè cavolo devo pagarmi una seconda licenza OEM?
(per inciso... non sono un fan di linux...)

Questo è vero! Io ho ben 7-8 licenze retail originali. Perchè devo comperarmi una OEM oltretutto Home Edition?

Cmq potevo richiedere il rimborso della licenza ma ho lasciato perdere che tanto non me ne fregava niente.

UG0_BOSS
16-07-2006, 15.20.50
IL PIU' DELLE VOLTE trova già windows nel computer dell'ufficio e ci deve convivere....

Ecco il punto... allora lasciamo il 60% degli italiani a marcire nell'ignoranza e a pagare microsoft :o

Noi smanettoni, piccola nicchia di menti informatiche, abbiamo questo dono e ce lo custodiamo gelosamente.

dave4mame
16-07-2006, 15.29.12
scusa se insisto, ma continuo a ritenere che non ti è chiara una cosa.
lo smanettone è un hobbista, che può permettersi di avere una produttività prossima allo 0 (e di fatto è quello che il 90% degli smanettoni ha...).

nel momento in cui sono in ufficio, mi devono essere garantite tutta una serie di cosette;
1) di avere un ambiente che io conosca
2) di avere un ambiente che il mio collega conosca
3) di avere un ambiente che un nuovo collega conosca
4) di avere la quasi certezza che un mio file sia aperto da terze parte (e col cavolo che open office apre bene un file word che non sia un plain text... lasciamo perdere powerpoint)
5) di avere un referente VERO per i miei problemi (inteso un numero verde con una persona dall'altra parte che si smazzi i miei problemi e me li risolva, non un forum in cui qualcuno *forse* mi dia una dritta

la realtà è che, dal punto di vista economico, degli smanettoni non frega niente a nessuno.
o usano software free, o software a pagamento che non hanno pagato.

UG0_BOSS
16-07-2006, 15.29.43
E poi, sia chiaro, io non voglio dire che windows è una schifezza, che è un carciofo e che se bill gates si fosse dato all'ippica adesso vivremmo in un mondo migliore, ma riconosco a guglielmo la spinta che ha dato aprendo l'informatica a tutti.

Dico solo che linux al giorno d'oggi è arrivato ad un buon punto del suo sviluppo, e che grazie alla sua velocità di crescita potrebbe rivoluzionare il mondo informatico.
Del resto, microsoft ha fatto il suo. Ora il suo sviluppo sta rallentando (vedi vista rimandato in continuazione, meno male che non l'hanno chiamato windows 2006).

Non dico che zio bill deva ritirarsi, ma che devono coesistere linux e microsoft, la concorrenza fa bene allo sviluppo. La gente deve imparare l'informatica e conoscere le alternative. Per quanto sia semplice un sistema operativo, con un minimo di conoscenze informatiche si eviterebbero tante richieste di aiuto.

gsmet
16-07-2006, 15.40.23
Dico solo che linux al giorno d'oggi è arrivato ad un buon punto del suo sviluppo, e che grazie alla sua velocità di crescita potrebbe rivoluzionare il mondo informatico.
E' ad un buon punto dello sviluppo, soprattutto grazie alla sua filosofia. Ma questa filosofia gli ha automaticamente chiuso la possibilità di entrare nelle case in modo facile e veloce. Per questo dico che Linux ha molta strada da fare, sia per come funziona (il kernel va rivisto se vuoi sfondare a casa, provate a dare un occhiata a come funziona il kernel di macosx) sia per il supporto che le aziende danno, sia per il numero di distribuzioni e così via.


Del resto, microsoft ha fatto il suo. Ora il suo sviluppo sta rallentando (vedi vista rimandato in continuazione, meno male che non l'hanno chiamato windows 2006).

Lo sviluppo di Microsoft non sta rallentando. E' rallentato APPARENTEMENTE. Basti pensare che il codice di XP SP2 è stato TOTALMENTE rivisto per capire perchè è rallentato. L'uscita di XP x64 ha sottratto ulteriori energie. E' naturale che Vista stia subendo questi ritardi visto che le persone sono le stesse alla fine.

La gente deve imparare l'informatica e conoscere le alternative. Per quanto sia semplice un sistema operativo, con un minimo di conoscenze informatiche si eviterebbero tante richieste di aiuto.
Questa per adesso è utopia... ma ammetto che l'ho detto a mio padre. Lui mi fa, parlando di fare andare un programma della gestione del mouse, "Questo è il tuo lavoro" e io gli ho risposto "No questo è il tuo di lavoro, non uso certamente io quel programma dopo e sta a te imparare ad usarlo".

Fr3d3R!K
16-07-2006, 18.15.05
E poi, sia chiaro, io non voglio dire che windows è una schifezza, che è un carciofo e che se bill gates si fosse dato all'ippica adesso vivremmo in un mondo migliore, ma riconosco a guglielmo la spinta che ha dato aprendo l'informatica a tutti.
Dico solo che linux al giorno d'oggi è arrivato ad un buon punto del suo sviluppo, e che grazie alla sua velocità di crescita potrebbe rivoluzionare il mondo informatico.

linux era è e resterà un sistema operativo per gente che di computer ne mangia assai...per programmatori...mandriva e altre distro sono state fatte da aziende con gui user-friendly per poter essere vendute...non a caso infatti mandriva è la più facile si...ma la meno stabile e sicura delle distro linux...il php si programma meglio in linux...era e resterà così...
Non dico che zio bill deva ritirarsi, ma che devono coesistere linux e microsoft, la concorrenza fa bene allo sviluppo.
ma linux e windows già coesistono!!! ricordo che co-esistere vuol dire esistere insieme...e sono già in concorrenza...non capisco cosa tu voglia dire... :mm:
non penserai che la microsoft debba cedere di sua spontanea volontà un pezzo di mercato...perchè non lo farà mai nemmeno con 1 mld di multe....
La gente deve imparare l'informatica e conoscere le alternative. Per quanto sia semplice un sistema operativo, con un minimo di conoscenze informatiche si eviterebbero tante richieste di aiuto.
questo sarebbe veramente bello...infatti esistono corsi di formazione per questo...ma come ho detto non tutti hanno il tempo o le risorse per poterli seguire....e la scuola certo di parte sua non da aiuto con l'informatica (e io lo so bene visto che a settembre farò il 5° in un tecnico industriale sezione informatica)....come dice giustamente gsmet è utopia ora come ora...in italia parliamo..

Downloader
16-07-2006, 19.06.56
e la scuola certo di parte sua non da aiuto con l'informatica (e io lo so bene visto che a settembre farò il 5° in un tecnico industriale sezione informatica)
[OT MODE ON]
Beh, in bocca al lupo eh!
Divertiti con la commissione esterna :D :devil:
[OT MODE OFF]

dave4mame
16-07-2006, 19.10.16
e comunque...
facciamo finta che io sia (ancora) un smanaccione.
facciamo che mi installo linux (come os unico; perchè se devo tenermelo come "secondo os" allora già sono in insanabile contrasto con la mia politica che mi impedisce di "avere doppioni").

ok
a questo punto

posso gestire il computer (wow!)
posso navigare (sempre che non abbia un winmodem... in tal caso mi attacco)
posso fare la mia brava office automation (magari avrò problemi a leggermi i file che qualcun altro mi passa... ma vabbè)
mi rippo i miei dvd senza problemi
me li guardo.
nè più nè meno come windows

però...
se voglio giocherellare a qualunque cosa... inizio ad essere a corto di soluzioni.

devo necessariamente rottamare un paio di periferiche che mi sono tanto care (e nemmeno poi così esotiche... si tratta di una scheda tv e del controller raid).

ho qualche rogna?
anzichè telefonare a un numero verde per un'assistenza a cui ho PIENO DIRITTO (in caso di licenza retail) devo attaccarmi al tram.

insomma... non so se il gioco vale la candela...

Fr3d3R!K
16-07-2006, 19.14.36
[OT MODE ON]
Beh, in bocca al lupo eh!
Divertiti con la commissione esterna :D :devil:
[OT MODE OFF]
[inizio ot]
eh eh grazie anche se nel mio caso vista l'abbondanza di prof veramente stronzi potrebbe essere un bene....
[fine ot]

Downloader
16-07-2006, 22.16.42
[inizio ot]
eh eh grazie anche se nel mio caso vista l'abbondanza di prof veramente stronzi potrebbe essere un bene....
[fine ot]

Per fortuna gli esami li ho fatto quest'anno e mi sono salvato.

Claudio50
27-07-2006, 16.52.13
Vorrei sapere quali SW hanno nel loro computer quelli della Commissione europea e se fa piacere a loro utilizzare media player o qualche altro pro-
dotto sicuramente meno valido. Se Bill Gates e la Microsoft non fossero mai nati, il genere umano sarebbe 100 anni indietro e decine di milioni di perso-
ne a far di conto con l'abbecedario. Continuerò a usare prodotti Microsoft
perchè sono i migliori e perchè mi conviene con o senza media player

Downloader
27-07-2006, 16.56.51
o qualche altro pro
dotto sicuramente meno valido.

Su che basi affermi questo?

Se Bill Gates e la Microsoft non fossero mai nati, il genere umano sarebbe 100 anni indietro e decine di milioni di persone a far di conto con l'abbecedario.
:D
Continuerò a usare prodotti Microsoft
perchè sono i migliori e perchè mi conviene con o senza media player
Ok, bye bye :)
p.s. :w:

Gonzo
27-07-2006, 17.13.34
Vorrei sapere quali SW hanno nel loro computer quelli della Commissione europea e se fa piacere a loro utilizzare media player o qualche altro pro-
dotto sicuramente meno valido. Se Bill Gates e la Microsoft non fossero mai nati, il genere umano sarebbe 100 anni indietro e decine di milioni di perso-
ne a far di conto con l'abbecedario. Continuerò a usare prodotti Microsoft
perchè sono i migliori e perchè mi conviene con o senza media player
Sarà che io ho la sensazione, da come ne parli, che degli altri prodotti sai ben poco di pratico. Voglio dire, per carità buon sistema operativo XP...ma insomma direi che se vogliamo spostare l'attenzione sugli applicativi e le funzionalità multimediali c'è oggettivamente un'altro OS un "tantinello" più performante sia come software che come piattaforma...
Mentre se Gates e Microsoft non fossero esistiti, senza sconfinare nella fantascienza, direi che qualcun altro avrebbe portato l'informatica alle masse dato che è la domanda che crea l'offerta e non viceversa...credo invece che sarebbe stato , sicuramente inevitabile prima o poi ma un po' meno automatica come evoluzione, passare dalla riga di comando del DOS alla concetto di desktop GUI senza il famoso OS altenativo di cui dicevo prima.
Tanto per ristabilire la realtà storica dei fatti.
Poi se ti piace Microsoft compralo pure, non è mica un problema.

tozzo72
27-07-2006, 21.14.29
Vorrei sapere quali SW hanno nel loro computer quelli della Commissione europea e se fa piacere a loro utilizzare media player o qualche altro pro-
dotto sicuramente meno valido. Se Bill Gates e la Microsoft non fossero mai nati, il genere umano sarebbe 100 anni indietro e decine di milioni di perso-
ne a far di conto con l'abbecedario. Continuerò a usare prodotti Microsoft
perchè sono i migliori e perchè mi conviene con o senza media player
Spero che quelli della Commissione Europea facciano altro e non usino Mediaplayer per passare il tempo. In ogni caso ci sono softwares, anche gratuiti, che hanno prestazioni migliori di MP e di altri software Microsoft. Se non ci fosse stato Windows ci sarebbero stati altri sistemi operativi ed anche oggi ve ne sono di altrettanto validi, se non di più (a seconda delle esigenze e dei gusti personali).
Tu usa pure ciò che ritieni migliore, nessun problema!

dave4mame
27-07-2006, 21.18.11
ma al di là di tutto...
non esiste NIENTE peggio di quella merdata del media player!

HackDown
10-08-2006, 11.30.32
Ho letto tutti i posts con estrema attenzione, un pò troppo OT ma pur sempre pacifici e ciò mi fa ben sperare su cosa sia questo sito (sono una new entry), detto questo dico la mia, da buon sistemista quale sono.
Prima di tutto vorrei fare una considerazione personale su quel che secondo me è Microsoft, un azienda la quale come normalmente dovrebbe essere cerca di trarre profitto dal suo lavoro, ideali, principi e quant'altro poco hanno a che fare con i soldi.

Fin qui credo che siamo tutti daccordo, no? Ok.

Personalmente credo che la commissione europea sia un covo di persone incompetenti in materia d'informatica, pagate anche da noi e sicuramente siamo tutti daccordo anche su questo fattore, no? Ok.

Una multa, per quale sia la sua entità monetaria è uno schiaffo per qualsiasi azienda sia a livello d'immagine che pecuniario, ora non ditemi che per Microsoft quella multa sia poca cosa perchè lo sappiamo tutti ma ciò non significa necessariamente che una persona facoltosa butti via i suoi soldi perchè tanto ne ha (forse siamo tutti daccordo anche qui), sicuramente si è voluto solo avere un introito (per l'Europa), posizione dominante? Alcuni pocanzi hanno detto bene, se si ha un dominio in qualcosa è perchè manca un alternativa valida, software a corredo dell'OS? Perchè, le scarse alternative non le hanno o non emulano ciò che ha sempre fatto Microsoft? Giusto per citare le ultime Releases di qualche distribuzione Linux, Kubuntu non ha Konqueror? Ubuntu non ha Nautilus? Msn in Windows? Queste non hanno forse Kopete? Forse dovremmo spendere molte più righe ma è meglio se non mi dilungo ad oltranza.

Ora dico la mia nella diatriba Windows Vs Linux.

Microsoft Windows è un Sistema Operativo nato da un azienda commerciale la quale ha l'ufficio Marketing più efficiente al mondo, la quale ha ingegneri competenti a tal punto che hanno scelto una filosofia da subito vincente in ambienti Desktop, come potremmo negare tutto ciò? Non è possibile farlo, nemmeno dicendo che nei supermercati c'è Windows pre-installato, ma vi siete mai chiesti come siamo arrivati al punto che addirittura un supermercato offra ai suoi clienti del materiale informatico?!? Questo non sicuramente grazie all'open source!

La mia esperienza di Linux mi fa essere obbiettivo, troppo immaturo per l'ambiente Desktop e chissà se mai potrà esserlo, più sicuro e con meno bugs? Non direi visto che di recente ho installato Ubuntu e (per fortuna ho gia domestichezza in questi ambienti) se non avviavo la connessione manualmente (pppoeconf) col cavolo scaricavo i pacchetti lingua e gli aggiornamenti come se chi ha creato Ubuntu aveva un Router e non un semplice modem da avviare.
Questo è solo uno stupido esempio, vogliamo parlare del numero di aggiornamenti? Ve lo dico io, sono oltre 100 e da quanto è uscita Ubuntu? Su dai, per una volta riusciamo ad essere obbiettivi?

Daranno la multa anche alle varie distribuzioni Linux le quali hanno gia software di ogni tipo ed uso di default a prescindere dalla distribuzione scelta?

Io non credo perchè lì non ci sono grossi capitali stranieri da cui attingere!

Ciao e scusate la lunghezza di questo post.

Downloader
10-08-2006, 11.47.34
Daranno la multa anche alle varie distribuzioni Linux le quali hanno gia software di ogni tipo ed uso di default a prescindere dalla distribuzione scelta?
Io non credo perchè lì non ci sono grossi capitali stranieri da cui attingere!
Ciao e scusate la lunghezza di questo post.

Ora non per dire ma i pacchetti, anche se sono selezionati di default, possono sempre essere rimossi o fase di installazione o comunque attraverso il gestore dei programmi incluso nel sistema.

Su windows puoi scegliere cosa montare? no!
Su windows puoi scegliere se disinstallare IE o OE (tanto per citarne due?) no!


Come già dissi a suo tempo se zio Bill desse la possibilità, come accadeva nei sistemi 9x, di poter scegliere cosa installare e cosa no la posizione dominante credo non si potrebbe definire più tale.


Tu parli poi degli aggiornamenti di Ubunto e ti scandalizzi che siano un centinaio, ma che c'è di strano?
Ricordo che lo stesso giorno dell'uscita di XP (che a detta di MS era il sistema più sicuro che c'era) erano già usciti aggiornamenti.




p.s. :w:

HackDown
10-08-2006, 12.32.55
Grazie del benvenuto!
Ma cosa stai dicendo? Sia IE che OE puoi disinstallarli/disattivarli in qualsiasi momento dal relativo pannello di controllo dopo che l'antitrust lo ha imposto come direttiva (per cosa poi, un browser, un semplice gestore d'emails e un player?), mi citi un solo OS che non ha niente di tutto questo gia al suo interno? Intendiamoci, un OS in ambiente desktop!

L'abuso di "posizione dominante" è solo una vostra frustrazione.

Downloader
10-08-2006, 12.39.56
Grazie del benvenuto!
Ma cosa stai dicendo? Sia IE che OE puoi disinstallarli/disattivarli in qualsiasi momento dal relativo pannello di controllo dopo che l'antitrust lo ha imposto come direttiva

Disinstallarli? :D

Grazie del benvenuto!
(per cosa poi, un browser, un semplice gestore d'emails e un player?), mi citi un solo OS che non ha niente di tutto questo gia al suo interno? Intendiamoci, un OS in ambiente desktop!


Tutti, ma su Linux non sei costretto ad installare quello che non vuoi.


L'abuso di "posizione dominante" è solo una vostra frustrazione.

Una nostra frustazione? :mm:

Gonzo
10-08-2006, 13.05.49
Io rimango dell'idea che è sbagliato continuare a disquisire sulle capacità "tecniche" di un OS, quando il problema di Microsoft è un problema di filosofia commerciale scorretta o comunque non equa. Ed è lì che spesso l'azienda di Redmond si trova a scontrarsi con violazioni legali in europa come pure in america.
Sulla scarsa competenza informatica dell'UE siamo tutti d'accordo, sull'approssimazione delle leggi che regolamentano il libero commercio sinceramente direi un po' meno.
Per quanto riguarda il discorso dei costi di tali abusi, proprio perchè come si diceva l'ufficio marketing di MS non è certo composto da polli, è ovvio che il momento stesso che una multinazionale sfiora anche solo il rischio di beccarsi una sanzione di certe dimensioni vuol dire che il rischio è direttamente o indirettamente coperto. Sarebbe poco realistico credere che i legali della MS non conoscono le regolamentazioni dei mercati su cui si accingono a distribuire. A noi poveracci disturberà pure l'idea che una società privata scodelli qualche centinaio di milioni di euro come fossero noccioline. Ma sarebbe anche stupido credere che un siano dei fessacchiotti a dirigere una multinazionale. Non è mica solo un problema Microsoft, senza andare troppo OT diciamo che è semplicemente una conseguenza della nascita dei mercati globali, basta farsi un passeggiatina per esempio sul sito di Greenpeace per farsi un idea di quanto e quali abusi legislativi il mondo del commercio moderno compie con la stessa disinvoltura con cui molta gente sale sul bus senza biglietto.
Alla fine è puramente un discorso etico, a chi la cosa non interessa le multe a MS continueranno a sembrare un abuso.
Il caso Xbox 360, sempre per restare in casa MS: un flop di dimensioni epiche prima ancora che le console venissero distribuite. Disastro dichiarato dagli analisti di mezza wall street, è stata una tipica mossa "a perdere" della MS. Se avesse funzionato da lì a 6 mesi si sarebbero beccati quella fettona di mercato lasciato momentaneamente scoperto da Sony. Purtroppo per loro, non è stato così. Redmond è sprofondata in un abbisso? macchè stanno benone.
Insomma a me non si spezza il cuore per una multa alla MS e al signor Gates neppure.

Per quanto riguarda Linux sono d'accordo che non è ancora pronto per il mercato degli utenti domestici. Ma c'è un parte tutt'altro che trascurabile di macchine che girano negli uffici solo per usare mail, internet, un programma di scrittura...in molte situazioni di questo tipo Linux è già sfruttato in america, nel centroamerica e immagio anche in altre parti del mondo. Non ci vedo problemi particolari.

Flying Luka
10-08-2006, 15.36.35
Da incorniciare! ;) (Y)

HackDown
10-08-2006, 15.57.20
Il caso Xbox 360, sempre per restare in casa MS: un flop di dimensioni epiche prima ancora che le console venissero distribuite. Disastro dichiarato dagli analisti di mezza wall street, è stata una tipica mossa "a perdere" della MS.
Ora, io non so quanto tu ne capisca di finanza ma..
Questo prima del lancio di xbox 360 (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_novembre_2005/20051108_microsoft_xbox.shtm#)
Questo dopo il lancio (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_marzo_2006/20060316_msft_analisti.shtm#)
Questa è molto recente (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_luglio_2006/20060721_msft_trimestrale.shtm#)
.. dove hanno sbagliato? A non riuscire quasi a star dietro alla produzione della consolle vista la continua domanda di acquisto?
Bho :)

P.S. Anche la prima xbox doveva essere un flop perchè targata Microsoft eppure ne sono state vendute 23 milioni di unità ad un ritmo di circa 10.000 al mese prima del lancio di xbox 360.

Perusar
10-08-2006, 16.08.42
Ora, io non so quanto tu ne capisca di finanza ma..
Questo prima del lancio di xbox 360 (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_novembre_2005/20051108_microsoft_xbox.shtm#)
Questo dopo il lancio (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_marzo_2006/20060316_msft_analisti.shtm#)
Questa è molto recente (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_luglio_2006/20060721_msft_trimestrale.shtm#)
.. dove hanno sbagliato? A non riuscire quasi a star dietro alla produzione della consolle vista la continua domanda di acquisto?
Bho :)
P.S. Anche la prima xbox doveva essere un flop perchè targata Microsoft eppure ne sono state vendute 23 milioni di unità ad un ritmo di circa 10.000 al mese prima del lancio di xbox 360.
Neanch'io ne capisco granchè di finanza, ma apparte la prima fonte che hai citato, che parla delle aspettative sulla XBOX, non è che le altre ne dicano benissimo, anzi... :mm: (scusate l'OT)

Gonzo
10-08-2006, 16.28.33
Ora, io non so quanto tu ne capisca di finanza ma..
Questo prima del lancio di xbox 360 (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_novembre_2005/20051108_microsoft_xbox.shtm#)
Questo dopo il lancio (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_marzo_2006/20060316_msft_analisti.shtm#)
Questa è molto recente (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_luglio_2006/20060721_msft_trimestrale.shtm#)
.. dove hanno sbagliato? A non riuscire quasi a star dietro alla produzione della consolle vista la continua domanda di acquisto?
Bho :)
P.S. Anche la prima xbox doveva essere un flop perchè targata Microsoft eppure ne sono state vendute 23 milioni di unità ad un ritmo di circa 10.000 al mese prima del lancio di xbox 360.

Scusami ma stiamo parlando di due cose differenti. Mi riferivo al fatto che per bruciare sui tempi Sony, MS ha investito tutto sullo sviluppo accelerato. L'idea era di trovarsi sul mercato con un margine di tempo superiore a sony e cuccarsi il monopolio. Purtroppo per fare questo sono andati pesantemente fuori budget di un bel po di soldini cosa che gli azionisti hanno gradito assai poco anche perchè era accaduto già in passato. Detto brutalmente Xbox 360 è stata commercializzata in passivo, niente di tremendo, Microsoft puo permettersi anche questo.

MsDead
21-08-2006, 22.41.51
Mi presento subito rispondendo e esponendo la mia opinione.
La microsoft non è stata multata solo e per l'unico fatto del suo Windows Media Player quanto più per l'abuso di posizione e forse per il tanto temuto "palladium" (NGCB o TCPA o System Integrity Team).Tolto il fatto che Windows Media Player si può sempre depennare dopo l'installazione di Windows XP oppure si può lo stesso installare un qualsiasi altro Player a fianco del glorioso Windows Media Player, il motivo della multa sta molto da un'altra parte.Di sicuro la Microsoft ha contribuito con l'evoluzione dell'informatica con un sistema operativo facile, immediato e semplice da imparare ad utilizzare ma c'è solo un'unico lato oscuro: i suoi concorrenti non hanno mai avuto modo di interfacciare i propri prodotti come Microsoft fa con Office(e con altri sw)!
L'integrazione dei prodotti Microsoft in Windows è senza dubbio molto maggiore rispetto ad ogni altro software e questo comportamento è sleale verso di loro.Microsoft vede una spina nel fianco Linux e l'opensource,anche se di recente fornirà un tool per OpenDocument, ma questo non vuol dire assolutamente niente.
Microsoft deve abbandonare qualunque abuso, eliminare progetti come Palladium, fornire documentazione atta ha fornire ai suoi concorrenti la possibilità di integrare i programmi in Windows, cosa che non è mai stata compiuta.Windows Media Player se c'entra è perchè inviava forse informazioni riservate violando la privacy degli utenti ma la multa è più che altro per abuso di posizione e ostacolo alla concorrenza.
"Palladium" non è affatto un progetto per aumentare la sicurezza, anche perchè Windows Vista avrà buchi e i virus gireranno lo stesso...non esiste la soluzione definitiva.D'accordo fermino la pirateria ma che non dicano stronzate su progetti il cui capo è la Microsoft perchè Microsoft vuole comandare su tutti e che tutti gli siano sotto ma non è così che si gioca."Palladium è un progetto per la sicurezza, protezione degli utenti"...ma ms chi vuoi prendere in giro?La multa è giusta e vedi di non fare altre cacchiate.
Scusate alcuni termini ma quando ci vuole, ci vuole. :)

dave4mame
21-08-2006, 22.55.56
Ora, io non so quanto tu ne capisca di finanza ma..
Questo prima del lancio di xbox 360 (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_novembre_2005/20051108_microsoft_xbox.shtm#)
Questo dopo il lancio (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_marzo_2006/20060316_msft_analisti.shtm#)
Questa è molto recente (http://www.borsainside.com/mercati_usa/usa_luglio_2006/20060721_msft_trimestrale.shtm#)
.. dove hanno sbagliato? A non riuscire quasi a star dietro alla produzione della consolle vista la continua domanda di acquisto?
Bho :)
P.S. Anche la prima xbox doveva essere un flop perchè targata Microsoft eppure ne sono state vendute 23 milioni di unità ad un ritmo di circa 10.000 al mese prima del lancio di xbox 360.


confrontare dati del genere, senza verificare eventuali eventi ordinari (p.es stacco di dividendi, fase di "bear"), non ordinari (p.es annuncio di una trimestrale sopra o sotto le attese) o proprio straordinarie (buyback, aumenti di capitale) mi sembra quantomeno poco corretto ;)

ktxgio
22-08-2006, 23.21.16
benvenuto MsDead

biologist1972
23-08-2006, 16.31.41
A coloro che celebrano l'immediatezza e la facile fruibilità delle varie distibuzioni linux, vorrei esprimere il mio pensiero: qualche giorno addietro sull'onda di felici considerazioni fatte da alcuni colleghi e amici, mi son deciso ad installare ubuntu e/o kubuntu. Il risultato è stato un vero disastro: al primo avvio il pc si è impallato inesorabilmente con annesso blocco del mouse. Ora volevo chiedervi da neofita: quante volte vi è successo installando windows nelle sue varie versioni, che il pc sia andato in crash totale?(intendo durante o nelle primissime fasi post installazione)
Questa è la chiave della comprensione della distriba fittizia linux/windows. Per quanto si voglia asserire il contrario, linux non può essere ancora considerato un s.o di massa, perchè non permette all'utente finale un suo utilizzo pieno e performante, quando meno te l'aspetti ti vien fuori un accidenti fra capo e collo. E poi a chi chiami? Certo vai a consultare o a postare il tuo problema su i tanti forum che ne parlano. Infine per quanto riguarda la ferraginosità di linux,ti rispondono che bisogna studiarselo a fondo., indi per cui vi chiedo: se compraste una nuova vettura, per guidarla diventereste prima meccanici provetti?
La semplicità di queste domande pone in essere la risposta al falso parallelismo tra le due piattaforme.

Trotto@81
23-08-2006, 16.36.26
A coloro che celebrano l'immediatezza e la facile fruibilità delle varie distibuzioni linux, vorrei esprimere il mio pensiero: qualche giorno addietro sull'onda di felici considerazioni fatte da alcuni colleghi e amici, mi son deciso ad installare ubuntu e/o kubuntu. Il risultato è stato un vero disastro: al primo avvio il pc si è impallato inesorabilmente con annesso blocco del mouse. Ora volevo chiedervi da neofita: quante volte vi è successo installando windows nelle sue varie versioni, che il pc sia andato in crash totale?(intendo durante o nelle primissime fasi post installazione)
Questa è la chiave della comprensione della distriba fittizia linux/windows. Per quanto si voglia asserire il contrario, linux non può essere ancora considerato un s.o di massa, perchè non permette all'utente finale un suo utilizzo pieno e performante, quando meno te l'aspetti ti vien fuori un accidenti fra capo e collo. E poi a chi chiami? Certo vai a consultare o a postare il tuo problema su i tanti forum che ne parlano. Infine per quanto riguarda la ferraginosità di linux,ti rispondono che bisogna studiarselo a fondo., indi per cui vi chiedo: se compraste una nuova vettura, per guidarla diventereste prima meccanici provetti?
La semplicità di queste domande pone in essere la risposta al falso parallelismo tra le due piattaforme.
C'è gente nella vita che ha capacità e voglia di andare oltre, c'è anche chi non ha, ne l'una, e ne l'altra...

Flying Luka
23-08-2006, 20.14.22
A coloro che celebrano l'immediatezza e la facile fruibilità delle varie distibuzioni linux, vorrei esprimere il mio pensiero: qualche giorno addietro sull'onda di felici considerazioni fatte da alcuni colleghi e amici, mi son deciso ad installare ubuntu e/o kubuntu. Il risultato è stato un vero disastro: al primo avvio il pc si è impallato inesorabilmente con annesso blocco del mouse. Ora volevo chiedervi da neofita: quante volte vi è successo installando windows nelle sue varie versioni, che il pc sia andato in crash totale?(intendo durante o nelle primissime fasi post installazione)
Questa è la chiave della comprensione della distriba fittizia linux/windows. Per quanto si voglia asserire il contrario, linux non può essere ancora considerato un s.o di massa, perchè non permette all'utente finale un suo utilizzo pieno e performante, quando meno te l'aspetti ti vien fuori un accidenti fra capo e collo. E poi a chi chiami? Certo vai a consultare o a postare il tuo problema su i tanti forum che ne parlano. Infine per quanto riguarda la ferraginosità di linux,ti rispondono che bisogna studiarselo a fondo., indi per cui vi chiedo: se compraste una nuova vettura, per guidarla diventereste prima meccanici provetti?
La semplicità di queste domande pone in essere la risposta al falso parallelismo tra le due piattaforme.

(Y)(Y)(Y)

Downloader
26-08-2006, 17.42.06
quante volte vi è successo installando windows nelle sue varie versioni, che il pc sia andato in crash totale?(intendo durante o nelle primissime fasi post installazione)


A me una volta, ma avevo montato il Millennium, quindi non fa testo :D

Gonzo
26-08-2006, 18.49.15
A me una volta, ma avevo montato il Millennium, quindi non fa testo :D

Non facciamo facile ironia...stiamo parlando solo di sistemi operativi che c'entra millennium... :devil: