PDA

Visualizza versione completa : Sogni..


knightOfDoom
29-06-2006, 17.09.16
Ho vent'anni..

Fino ad una settimana fa circa, le mie notti trascorrevano tranquille e serene, o meglio fin da quando riesco a ricordare, tutto ciò è vero..

Incubi e sogni, popolano le mie notti come per tutte le persone, ma al mattino questi erano solamente vacui ricordi, indistinte immagini..

Mai prima, mi ero alzato, sudando e ansimando per i sogni e gli incubi che faccio da un pò di giorni a questa parte..

Ma ora, quando la notte sogno, quando il mio pensiero inizia a creare le immagini che vuole, quando le mie paure, emozioni prendono vita.. io mi sento in trappola, dentro al sogno..

Questa cosa, questo stato, se lo si può così chiamare, è così vero così reale..
ed io interagisco con lui, le mie scielte lo fanno cambiare, il mio decidere lo fa modificare..

Il dolore, lo provo veramente, e non serve a nulla pizzicarsi un braccio per vedere se stai sognando, perchè il male lo senti e te ne rendi conto come se fosse vero...

Ed io ho paura..
Ho paura ogni notte di andare a letto..
Ho paura che un giorno o l'altro ci rimarrò imprigionato per sempre..



------------------------------------
Questo è l'inizio della storia, forse un pò blando e stupido, ma chi vuole, chiunque, può postare il seguito, e poi qualcun'altro aggiungere ancora ed ancora.. fino a creare una piccola storia..

A voi tutti se vi piace l'idea..
Xavier
-------------------------------------

biologist1972
29-06-2006, 17.11.29
Ho vent'anni..
Fino ad una settimana fa circa, le mie notti trascorrevano tranquille e serene, o meglio fin da quando riesco a ricordare, tutto ciò è vero..
Incubi e sogni, popolano le mie notti come per tutte le persone, ma al mattino questi erano solamente vacui ricordi, indistinte immagini..
Mai prima, mi ero alzato, sudando e ansimando per i sogni e gli incubi che faccio da un pò di giorni a questa parte..
Ma ora, quando la notte sogno, quando il mio pensiero inizia a creare le immagini che vuole, quando le mie paure, emozioni prendono vita.. io mi sento in trappola, dentro al sogno..
Questa cosa, questo stato, se lo si può così chiamare, è così vero così reale..
ed io interagisco con lui, le mie scielte lo fanno cambiare, il mio decidere lo fa modificare..
Il dolore, lo provo veramente, e non serve a nulla pizzicarsi un braccio per vedere se stai sognando, perchè il male lo senti e te ne rendi conto come se fosse vero...
Ed io ho paura..
Ho paura ogni notte di andare a letto..
Ho paura che un giorno o l'altro ci rimarrò imprigionato per sempre..
------------------------------------
Questo è l'inizio della storia, forse un pò blando e stupido, ma chi vuole, chiunque, può postare il seguito, e poi qualcun'altro aggiungere ancora ed ancora.. fino a creare una piccola storia..
A voi tutti se vi piace l'idea..
Xavier
-------------------------------------

pensavo che fosse un racconto autobiografico.... :mm:

Sbavi
29-06-2006, 17.18.10
Che paura! Chissà cosa partorirà la mente di exion :eek:

AlexMineo
29-06-2006, 23.58.32
knightOfDoom :w:

non far caso a questi pazzi...:o

Feintool
30-06-2006, 01.09.00
Ho vent'anni..
cut..
Xavier


Incubi,sogni inquietanti sono quasi sempre lo specchio delle nostre coscienze,nel sonno allentando il giogo cognitivo della razionalita' le nostre fobie possono rivelarsi nella loro completezza evidenziando le nostre lacune nello schematizzare ogni input che il mondo ci pone ogni giorno, timore di non riuscire, di non arrivare alla meta. Comprensibile che tu abbia queste normali reazioni di fronte a piccole o grandi difficolta', sono passi che abbiamo fatto praticamente tutti ( o che faremo in futuro), con il passare del tempo sono certo che riuscirai a collocare ogni figura onirica che ora ti turba e avrai la possibilita' di utilizzare questa esperienza per focalizzare meglio e piu' serenamente gli obiettivi che ti sei prefissato.

Non sono un bravo psicologo ma ripassando un po' i testi di psicanalisi potrai arrivare oltre la mia ignoranza credimi.. :)

Silence
30-06-2006, 01.51.57
Incubi,sogni inquietanti sono quasi sempre lo specchio delle nostre coscienze,nel sonno allentando il giogo cognitivo della razionalita' le nostre fobie possono rivelarsi nella loro completezza evidenziando le nostre lacune nello schematizzare ogni input che il mondo ci pone ogni giorno, timore di non riuscire, di non arrivare alla meta. Comprensibile che tu abbia queste normali reazioni di fronte a piccole o grandi difficolta', sono passi che abbiamo fatto praticamente tutti ( o che faremo in futuro), con il passare del tempo sono certo che riuscirai a collocare ogni figura onirica che ora ti turba e avrai la possibilita' di utilizzare questa esperienza per focalizzare meglio e piu' serenamente gli obiettivi che ti sei prefissato.
Non sono un bravo psicologo ma ripassando un po' i testi di psicanalisi potrai arrivare oltre la mia ignoranza credimi.. :)

Ehm..Fein, guarda che dovrebbe essere lo spunto iniziale di un racconto. :D

biologist1972
30-06-2006, 08.32.00
Ehm..Fein, guarda che dovrebbe essere lo spunto iniziale di un racconto. :D
:D:D

Feintool
30-06-2006, 11.23.14
Ehm..Fein, guarda che dovrebbe essere lo spunto iniziale di un racconto. :D

:eek: :eek:

ecco perche' mi fischiavano le orecchie... :)

chiedo venia.. :wall:

knightOfDoom
30-06-2006, 12.06.50
Se son rose fioriranno..

se son cachi.. be lascio a voi.. :act:



:wall:

AlexMineo
30-06-2006, 12.13.08
Se son rose fioriranno..
se son cachi.. be lascio a voi.. :act:
:wall:
:D :D :D :D :D