PDA

Visualizza versione completa : Outlook disagio con il clone!!!


grace
17-05-2006, 14.59.45
Ciao Ragazzi,
mi è successa una cosa stranissima....
sul mio pc uso la partizione in due del disco rigido in modo tale da lasciare al C: l'intero sistema opeartivo e a D: l'ordine di sfruttare la memoria in maniera equilibrata anche perchè se il sistema mi va in tilt avrei solo da montare sul disco C: il sistema oerativo senza perdere i dati che ho nel disco D:!!!!
ora, avendo reistallato l'immagine (accertata di funzionalità) del sistema operativo su C: mi succede che l'ARCHIVE FOLDERS del mio imbox mi sparisce....
come posso risolvere questo problema molto analogo??????
grazie mille ragazzi....:confused: :confused: :confused: :confused:

real7
17-05-2006, 17.35.58
se l'ARCHIVE FOLDERS si trova in D:
la partizione la devi escludere quando vuoi creare l'immagine di C:

grace
17-05-2006, 18.06.55
quindi se non ho capito male l'ARCHIVE FOLDERS devo cercarlo in D:?

real7
17-05-2006, 21.38.50
non so dove si trova l'ARCHIVE FOLDERS , non dai nessuna indicazione, dici solo che sparisce

grace
18-05-2006, 09.22.26
l'ARCHIVE si trova in D perchè tutto outlook è configurato in D:
prima di clonare il pc lo vedevo sotto le varie voci della mailbox ora non lo vedo più....

real7
18-05-2006, 09.54.32
meglio se outlook lo lasci in C: insieme al S.O.

grace
18-05-2006, 10.17.32
purtroppo non posso farlo, è un computer azinedale e tutti i pc sono configurati in questo modo....
se il pc fosse stato io l'avrei fatto!!!
avrei anche evitato di ripartire i dischi visto che in due l'HDD rischia di rompersi prima del solito...
ma ora ho da risolvere questo enigma e non so come fare anche se per uscire fuori dal problema posso sempre dire che (nell'atto della clonazione e per il motivo della clonazione ) è stato inevitabile perdere qualche dato!!!!

real7
18-05-2006, 10.27.15
prova a disattivare la partizione D: dal Ripristino configurazione di sistema
nella Proprietà di Risorse del computer
in questo modo,quando esegui l'immagine del disco fisso, non dovresti perdere dati nella partizione D:

grace
18-05-2006, 10.31.43
già fatto :(

real7
18-05-2006, 10.37.53
comunque ribadisco:Outlook va installato nella partizione del s.o.
quindi se non vuoi perdere dati devi cambiare le impostazioni

Telnetman
18-05-2006, 10.39.33
l'ARCHIVE FOLDERS intendi il file archivio *.pst..???

se si lo trovi in questo path C:\Documents and Settings\*tuoprofilo*\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Outlook

per vedere la cartella impostazioni locali devi abilitare visualizza file e dir nascoste o di sistema.
ciao

real7
18-05-2006, 10.46.19
se leggi bene prima di postare, grace ha Outlook nella partizione D:
quindi non serve cercarlo in ......C:\Documents and Settings\*tuoprofilo*\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Outlook....

Telnetman
18-05-2006, 10.54.13
Originariamente inviato da magicwizard
se leggi bene prima di postare, grace ha Outlook nella partizione D:
quindi non serve cercarlo in ......C:\Documents and Settings\*tuoprofilo*\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Outlook....
Io leggo prima di postare con questo nn vuol dire a priori che nn sia in C il file archivio:
Se sai come funziona la creazione del file pst ... quando si crea il profilo di posta e configuri outlook la dir di default di sistema è sempre nel profilo dell' utente a meno che il file archivio nn lo crei tu in un' altra directory -.-

vatti a leggere questo link --> http://office.microsoft.com/it-it/assistance/HA010771141040.aspx
In Esplora risorse copiare ogni file delle cartelle personali (pst) (file delle cartelle personali (pst): File di dati utilizzato per la memorizzazione di messaggi e altri elementi nel computer. È possibile impostare un file pst come percorso di recapito predefinito per i messaggi di posta elettronica. È possibile utilizzare un file pst per organizzare gli elementi e crearne copie di backup di sicurezza.) dal percorso di backup, ad esempio un'unità di rete o un supporto rimovibile quale un'unità CD o un disco rigido portatile, nella cartella <unità>:\Documents and Settings\<utente>\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Outlook.


prova a creare un nuovo profilo di posta e creare il file archivio e vedrai che la dir di default è proprio il path che ho segnalato.

cmq fai una ricerca *.pst lo dovresti trovare o in C o nella partizione D dove risiedono i dati.

real7
18-05-2006, 12.05.59
tanto per cominciare, quello che dice la microsoft [suggerimenti] il 90% non funzionano,[in questo caso, prova a salvare il file .pst su un cd o floppy, poi prova ad importarlo [se non esegui una modifica non ci riesci]
ritornando a Outlook installato su D:
in C: ci sono alcuni file ma non tutti
confronta le due immagini [il file .pst si trova in D:]

http://members.home.nl/rpl.18-2/pst.JPG

grace
18-05-2006, 12.09.44
forse non mi sono spiegata bene...
se il mio IT administrator, decide che per configurare i pc la procedura dev'essere la partizione dell'HDD in due dischi io non posso far altro che assecondarlo poichè l'informatica è più una filosofia che un lavoro!!!!
quindi siamo sempre allo stesso punto!!!
:(

grace
18-05-2006, 12.17.22
scusate ma non litigate però...
io credo che questo ARCHIVE FOLDERS sia andato perduto...
il motivo per il quale ho dovuto ricorrere alla clonazioe del disco è un CRASH di Windows...
l'immagine precedente del sistema operativo sp2 era fallata e a forza di DUMP molti pc sono stati rovinati anche a livello fisico....
quindi non mi stupisce che questo benedetto archive folders risulti introvabile nel pc...
speravo esistesse una soluzione a ciò!!!!

Telnetman
18-05-2006, 12.22.49
ok grace.
ma il problema è che nn trovi + il file archivio da quanto capito..?

se invece rstorando il file nn te lo apre prova con l'utility scanpst dovrebbe ripritsina eventuali errori nel file archivio.


attenzione perchè nelle opzioni di outlook. strumenti\opzioni\ nel ta Altro esiste un opzione Archiviazione Automatica è consigliabile disattivarla se no ogni 14 giorni crea un' altro file archivio.

Telnetman
18-05-2006, 12.24.57
Originariamente inviato da grace
scusate ma non litigate però...
io credo che questo ARCHIVE FOLDERS sia andato perduto...
il motivo per il quale ho dovuto ricorrere alla clonazioe del disco è un CRASH di Windows...
l'immagine precedente del sistema operativo sp2 era fallata e a forza di DUMP molti pc sono stati rovinati anche a livello fisico....
quindi non mi stupisce che questo benedetto archive folders risulti introvabile nel pc...
speravo esistesse una soluzione a ciò!!!!

una domanda Uqnado hai creato il file Pst del vecchi OS dove lo avevi creato, è fondamentale che tu te lo ricordi, a me è capitato col norton antivirus mi avesse messo il file in quarante e per questo nn trovavo + il file nella sua posizione originale.

real7
18-05-2006, 12.25.49
Originariamente inviato da grace
forse non mi sono spiegata bene...
se il mio IT administrator, decide che per configurare i pc la procedura dev'essere la partizione dell'HDD in due dischi io non posso far altro che assecondarlo poichè l'informatica è più una filosofia che un lavoro!!!!
quindi siamo sempre allo stesso punto!!!
:(
ti sei spiegata bene
io intendo dire che devi convincere l'amministratore a cambiare le impostazioni,
se poi non vuole intendere!!!!!

grace
18-05-2006, 12.30.51
mi dai la procedura utility scanpst?

...magic?
non mi rinnovare le piaghe che per aver detto che esistono di soli motivi per il quale il win va in crash mi ha fatto patire lo so io cosa...
lui non lo sapeva e aveva aperto la chiamata alla microsoft, al chè dopo una settimana (e me ne pento) gli ho detto il motivo dei dump!!!
non l'avessi mai fatto!!!!

Telnetman
18-05-2006, 12.33.52
E cmq il fatto delle partizioni è discutibile, nel senso che si hai la possibilità di reistallare OS nuovo con i vecchi dati , ma se il disco si frigge i dati sono persi irrimediabilmente a meno che lo spedisci in qualche azienda leader nel settore ripristino dati costo medio 1500\2500 euro.
Il sistema migliore è creare un .bat che backappa un directory predefinita "di solito la directory documenti rimappata su C:\Documenti ove tutti i dati devono essere salvati tutti in questa dir compreso il file pst :P" questo .bat crea uno zip e trasferisce su un file server "noi abbiamo un NAS ridondante", che poi a sua volta viene backuppato su un robottino a nastro.

ciao

grace
18-05-2006, 12.47.19
praticamente recupero il file dal backup settimanale del server?????
mmmmm....
troppo lavoro per un file... a sto punto chi fa il casino si prende la responsabilità del disagio arrecato... non mi conviene e posso sempre dire che il CRASH ha rovinato a tal punto il sistema operativo tanto da esigere il clone che ho reinserito!!!

Telnetman
18-05-2006, 12.54.19
non solo dal backup settimanale del server ma anche sul NAS visto che ogni profilo utente ha una sua dir con quota disco e li trovi tutti i file della cartella doc zippati senza fare restore da nastro . isy life

ovviamnete il bat deve essere eseguito o personalmente dall' utento lanciandolo manualmente oppure al loging della macchina.
ciau

grace
18-05-2006, 13.00.57
ok!!!
sei un grande... :)
ti faccio sapere come va....

P.S.
posso avere il piacere di conoscere una mente informatica tanto interessante???
:)

Telnetman
18-05-2006, 14.03.47
Dnq prima devi recuperare questi file necessari per la procedura.


http://img136.imageshack.us/img136/3717/bakup7zk.jpg

il file "filelist" permette di backappare solo le estensioni di file citate in esso, se no poi vengono salvati anche mp3 ^^ e il disco del server nn è infinito ^^
es:

c:\documenti\*.doc
c:\documenti\*.pst
c:\documenti\*.xls
c:\documenti\*.ppt
c:\documenti\*.pps
c:\documenti\*.txt
c:\documenti\*.mdb
c:\documenti\*.pab
c:\documenti\*.pdf
c:\documenti\*.rpt
c:\documenti\*.rep

Poi creare il file .cmd :


pskill outlook.exe

del C:\Documenti\User_Save.zip /q
pkzip25 -add -rec -path C:\Documenti\User_Save.zip @c:\Programmi\save\filelist.txt > log.txt
del \\fileserver\utenti$\%username%\*.* /q

C:\Programmi\Save\FDATE /Ff /At /Occyymmdd /P"@SET FDATE=" >JUNKTEMP.BAT
call JUNKTEMP.BAT
del JUNKTEMP.BAT
move c:\Documenti\User_Save.zip \\fileserver\utenti$\%username%\User%fdate%.Zip

ipconfig /all > \\fileserver\utenti$\%username%\dati_ip.txt
arp -a > \\fileserver\utenti$\%username%p\Arp_ip.txt
vol > \\fileserver\utenti$\%username%\volume.txt
dir > \\fileserver\utenti$\%username%\Spazio.txt
ver > \\fileserver\utenti$\%username%\ver.txt
net share > \\fileserver\utenti$\%username%\share.txt

Poi devi creare un fileserver con uno share e creare le directory dei tuoi utenti dando le singole permission solo del singolo utente specifico.

Nel mio caso ho un NAS ridondante "mirrorarato" costa decine di milioni, tu puoi mettere in piedi un server normale in RAID 0 e puoi farlo comq.


Poi creato la directory dell' immagine con tutti i file necessari copi la directory nei programmi di ogni singolo utente, e decidi se 1) farlo lanciare a mano o metterlo in autoeseguzione al login dell PC sulla rete.

a questo punto devi cambiara il path alla directory di si sistema Documenti e rilinkarla su C:\Documenti

e il gioco è fatto, l' utente clicca sull 'icona cmd e comincia il processo di backup zippando tutto il contenuto di documenti e trasferendola alla directory sul fileserver.


P.S.
posso avere il piacere di conoscere una mente informatica tanto interessante???


Cosa intendi ^^? :)