PDA

Visualizza versione completa : Problema files allegati con Outlook Express


Sebastiano
01-05-2001, 15.20.12
Ciao a tutti,
Sono in seria difficolta' da quando ho tentato di scaricare dalla mia casella di posta elettronica un file allegato suddiviso in piu' parti ( 12 da 1024kB per l'esattezza) con Outlook Express v5.
Durante lo scaricamento del quinto file la connessione e' caduta con relativa interruzione del trasferimento.
A questo punto mi sono riconnesso e lanciando di nuovo "invia/ricevi" lo scaricamento e' ripartito dal file "interrotto" in precedenza.
Ora nel mio PC mi ritorvo tutti e 12 i files, ma la procedura automatica di "riunione" in un unico file non e' partita.
Ora Vi domando: esiste una via per ottenere il file originale partendo dai files a mia disposizione?

Vi saluto e Vi ringrazio per l'attenzione...


Sebastiano C.

The Saint
01-05-2001, 20.41.51
Ciao Sebastiano, benvenuto! :)

Immagino che i file che hai ricevuto siano stati compressi con qualche programmi di compressione... che formato usano?

Sebastiano
01-05-2001, 22.04.01
Ciao, The Saint,
anche se in questo caso non sarebbe stato necessario sono costretto a far spezzare i files che vengono caricati nella mia casella perche' il provider mi impone una dimensione massima per ogni mesaggio ( quindi per ogni allegato ).
Nel mio caso la dimensione massima e' di 5MB per un valore massimo di "contenimento" della casella di 15MB.
Nel caso particolare il file e' stato diviso in 12 parti da 1024kB.

Il file da ricostituire in questione e' in formato RAR ed e' una parte di un file compresso di tipo rar (nomefile: demogrq1.r00).
Purtroppo non so con quale programma sia stato spezzato il file all'origine.
Se seleziono una delle parti e vado su file --- > salva allegati...
mi salva un file con estensione .dat .

The Saint
01-05-2001, 22.38.24
Dopo aver salvato l'allegato con l'estensione .dat, prova a rinominarlo come era in origine (r00, r01...) ed alla fine scompatti il tutto con il WinRAR.

Fammi sapere! :)

Sebastiano
01-05-2001, 22.56.22
Ok,
domattina provero' a seguire il tuo consiglio appena arrivero' nello studio dove lavoro (i files sono l).

Pero'.... toglimi una curiosita'....

Se i files in oggetto fossero parte di un file non compresso (ad esempio un file .exe o .dll) come mi sarei dovuto comportare?


Per ora Ti ringrazio e ti porgo i migliori saluti...

Sebastiano

The Saint
02-05-2001, 00.48.27
I file (di qualsiasi tipo) non si possono spezzare senza l'ausilio di opportune utility che svolgano questo compito.

L'unico modo x ricomporre dei file separati sapere quale programma stato usato per suddividerli, in quanto questi programmini inseriscono delle informazioni all'interno dei file spezzati (in genere all'inizio) per poter in seguito eseguire un corretto riassemblamento del file.

Se invece il file stato suddiviso senza l'aggiunta di nessuna informazione, allora in questo caso possibile ricomporlo con un semplice comando DOS, esempio:

copy part1.doc+part2.doc unico.doc

il file unico.doc conterr tutte le informazioni di part1.doc pi part2.doc.

Il metodo + semplice x "splittare" i file cmq usare i programmi di compressione quali WinZIP, WInRAR... col vantaggio anche che i file cos prodotti occuperanno meno spazio.

Saluti. ;)

Sebastiano
02-05-2001, 09.15.50
Bungiorno, The Saint,

Ho provato a seguire il Tuo consiglio rinominando l'allegato in .rar .
Purtroppo non ho ottenuto il risultato sperato (winRar non lo riconosce).

Devo comunque dirTi che quando scarico un file suddiviso in piu' allegati la somma delle dimensioni dei singoli allegati e' maggiore della lunghezza del file finale
quindi, in questo caso, non credo sia pensabile usare il comando DOS Copy nella maniera da Te esposta.
Credo infatti che la maggiore lunghezza degli allegati sia dovuta al fatto che, come Tu hai detto , vengano aggiunte delle informazioni che permettono ad Outlook Express di riunire gli allegati in un unico file.
A questo punto credo proprio che per risolvere il problema come il mio, occorra un "gestore di posta elettronica" piu' avanzato di Outlook Express oppure una utility di tipo stand-alone che legga i files "parziali" e li ricongiunga formando il file originale.

Se conosci altre soluzioni, per favore, potresti darmi una mano ?

Salutoni.


Sebastiano C.

The Saint
03-05-2001, 22.15.41
Se il formato RAR non servono altri programmi x ricreare l'archivio.

Il primo file tra i 12 che ti sono arrivati che estensione ha: r00 oppure rar?


P.s.: chi ti ha mandato i file non ti ha detto in che modo li ha creati?

Sebastiano
04-05-2001, 21.25.44
Ciao di nuovo, The Saint,
dunque...
demogrq1.r00 in formato "originale" e' di circa 9MB.

Quando il server remoto mi invia questo file, dietro mia richiesta, viene suddiviso in 12 parti da 1024KB.
Quindi avro' 12 parti di file con estensione .dat che verranno letti da Outlook Ex. e ricomposti in modo automatico nel file demogrq1.r00 alla fine della ricezione dell'ultima parte.
Io mi limito solo a salvare il file in una directory con:
File --- > Salva allegati...

Il problema sussiste quando durante la ricezione di questi files si ha una evenienza fortuita ( blocco del sistema, caduta della connessione, ecc... ) che porta alla sospensione del download.

Facendo ripartire nuovamente il downloading delle parti del file, lo scaricamento riprende dal file precedentemente interrotto (naturalmente viene trasferito per intero), ma alla fine dello scaricamento della dodicesima parte l'operazione di ricongiungimento non si avvia in automatico.
Cosi' mi ritrovo nella cartella "posta in arrivo" le dodici parti del file demogrq1.r00 (che non sono in formato RAR, ma con estensione .dat).

Credo quindi che il server di origine effettui la divisione del file in un formato compatibile con la "routine di ricongiungimento " di Outlook Express.

Saluti...

Sebastiano C.

The Saint
07-05-2001, 00.46.42
Originally posted by Sebastiano
Quando il server remoto mi invia questo file, dietro mia richiesta, viene suddiviso in 12 parti da 1024KB.
Quindi avro' 12 parti di file con estensione .dat che verranno letti da Outlook Ex. e ricomposti in modo automatico nel file demogrq1.r00 alla fine della ricezione dell'ultima parte.
Ma questa procedura l'hai gi provata altre volte con successo?

Te lo chiedo xch non mi risulta che Outlook Express abbia una "routine di ricongiungimento" o qualcosa del genere...

Sebastiano
07-05-2001, 21.38.30
S, in genere, quando non si verificano gli imprevisti di cui ho accennato, l'operazione di ricongiungimento viene portata a termine con successo.

Pensandoci bene credo che esponendoti un problema risolto usufruendo di alcuni servizi disponibili nel web
qualche "dubbio" potrebbe chiarirsi...

Un servizio molto utile per lo scaricamento di files e' quello fornito da xxx.downloadslave.com ( non utilizzo solo questo, pero' credo che sia il piu' esemplare ) che permette di "prenotare" un file presente nel web per poi scaricarlo nella propria casella di posta elettronica.
Il vantaggio di questo servizio sta nel fatto che per lo scaricamento di files di grosse dimensioni da server remoti con bitrate "lento" non sono costretto a tenere impegnata la linea telefonica per tempi biblici.
Cosi' avendo la possibilita' di scaricare i files direttamente dalla mia e-mail ho tempi di "downloading" piu' corti ( e' risaputo difatti che la trasmmissione piu' veloce e' quella tra provider ed "utente finale" ).

Cosi' dietro richiesta posso "prenotare" il file desiderato facendolo saricare nella mia casella in piu' parti (il motivo l'ho spiegato in un post precedente).

Outlook Express durante la ricezione visualizza nella cartella "posta in arrivo" le parti del file che a mano a mano vengono scaricate.
Una volta scaricata l'ultima parte automaticamente appare il messaggio "ricongiunzione (o qualcosa del genere - ora non ricordo - ) in corso" per alcuni secondi.
Dopodiche' nella cartella "posta in arrivo" viene visualizzato il solo file ricongiunto. Io mi limito a selezionarlo con il mouse e dal menu File --- > salva allegati... salvo il file nel disco rigido.

Spero che con questo post molti dubbi vengano sciolti (comunque non esitare a chiedermi chiarimenti se necessario).

Saluti


Sebastiano C.


[Edited by Sebastiano on 07-05-2001 at 21:46]

The Saint
08-05-2001, 12.50.21
Ora tutto chiaro! ;)

Pensavo te li avesse spediti qualcuno usando i metodi "convenzionali"... invece trattandosi di un servizio offerto da siti specializzati, probabilmente per suddividere e ripristinare i file hanno usato delle tecnologie proprietarie.

Non avendo mai utilizzato servizi del genere non so + come aiutarti, l'unico consiglio che ti posso dare di cercare informazioni direttamente sul sito che hai usato x scaricare questo file, magari segnalando il tuo problema.

Se qualcuno ha gi utilizzato questi servizi ed ha qualche notizia in +, si faccia avanti! :)

Sebastiano
08-05-2001, 21.14.14
Ok, The Saint,

ti ringrazio per la tua disponibilita'.

Ciao


Sebastiano C.