PDA

Visualizza versione completa : Politica & co.: full throttle! [Parte III Lo sprint pre-elettorale]


Pagine : 1 2 3 4 5 [6] 7

BlackJack84
06-04-2006, 16.57.10
Bah, si può parlar male di Berlusconi a volontà senza scomodare la sua buona educazione; per quanto mi riguarda, il caso "coglioni" :p è già chiuso e archiviato come un fenomeno di folklore insieme a mille altre berlusconate. Anche se vi voglio raccontare un aneddoto :D
Oggi Grillo, giunto a Torino per i suoi spettacoli di stasera e domani, ha parlato agli studenti del Politecnico in un incontro in Aula Magna. Essendo i pochi posti a disposizione andati chiaramente esauriti in pochissimo tempo, in fretta e furia si sono allestiti dei proiettori nelle altre 3 più grandi aule della sede di Corso Duca degli Abruzzi, per permettere a più studenti di seguire il dibattito. Bene, Grillo ha iniziato il suo intervento sommerso dagli applausi quando ha salutato i presenti "...e anche tutti i coglioni nelle altre aule!" :D

nikzeno
06-04-2006, 16.57.57
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Accidenti...una volta chi diceva "voto per rifondazione" veniva un po' schifato ed escluso....oggi ho detto che non mi sono ancora deciso tra UDC e FI, quasi i miei fratelli mi linciano!:D :D :D

UDC UDC :inn: UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC
UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC
UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC
UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC
UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC
UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC :inn: UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC UDC

Dav82
06-04-2006, 16.59.59
nik, ma guarda che mica te la puoi cavare con una scritta in grigino... devi "aggiungere" qualcosa (le virgolette non sono casuali... quelli che ci voteranno avranno in aggiunta... detta, circa così, nel comizio dell'altra sera da parte di..., mia sorella ha gridato a squarciagola "una mountain bike e un set di pentole in acciaio inox!!" :D)

nikzeno
06-04-2006, 17.03.17
Dav, per caso ti sei visto Gene Gnocchi all'ultimo Ballarò!? :D:D

Comunque credo che la tecnica dei messaggi subliminali funzioni meglio :o

BlackJack84
06-04-2006, 17.03.42
Originariamente inviato da ssj
è immaginabile che Prodi sia Aragon,

Cappottone:D :D :D :D :D :D :D

Dav82
06-04-2006, 17.05.01
Originariamente inviato da nikzeno
Dav, per caso ti sei visto Gene Gnocchi all'ultimo Ballarò!? :D:D


No, ma ho appena visto il popup sull'Unità :D Gene :D



...



Originariamente inviato da Dav82

ho ... visto ... sull'Unità



:eek:

Ma leggo l'Unità! Ma cribbio! :eek: Sono komunista :eek: :D




(ps: Mastrota quelle vende... mia sorella e Gene seguono le stesse televendite :p)

nikzeno
06-04-2006, 17.11.40
Originariamente inviato da Dav82

:eek:

Ma leggo l'Unità! Ma cribbio! :eek: Sono komunista :eek: :D

Tranquillo, è possibile guariRne. Pensa che Giuliano Ferrara e Paolo Guzzanti erano comunisti, vedi ora che fine hanno fatto :o

Robbi
06-04-2006, 17.13.59
mi consenta :D Sig. Nikzeno
Art. 26 comma A del regolamento.. se lo legga!!

:D:D

Ps anche in modo subliminale! (questo lo aggiungo io)
:D

Dav82
06-04-2006, 17.17.15
Originariamente inviato da nikzeno
guariRne


Capital letter is not to be used this way :o :tie:

Sbavi
06-04-2006, 17.17.23
Originariamente inviato da robbi
mi consenta :D Sig. Nikzeno
Art. 26 comma A del regolamento.. se lo legga!!


Secondo te ho la sign fuori regolamento? :mm:

Flying Luka
06-04-2006, 17.18.00
COF.... COF.....

TRADUZIONE: COLPETTINO DI TOSSE :o

Robbi
06-04-2006, 17.18.03
:D:D
E' meravigliosa!

nikzeno
06-04-2006, 17.19.34
Originariamente inviato da robbi
mi consenta :D Sig. Nikzeno
Art. 26 comma A del regolamento.. se lo legga!!

:D:D

Ps anche in modo subliminale! (questo lo aggiungo io)
:D
We, no ma... Io... non penserà mica... mi tagliassero le dita! Sono ligio al regolamento :D

Flying Luka
06-04-2006, 17.21.41
Buon per te. Meno mAle... soNo proprio contento. :p


anche perchè tengo all'Inter pure io! :)

Sbavi
06-04-2006, 17.24.32
Originariamente inviato da Flying Luka
anche perchè tengo all'Inter pure io! :)

AHAHAHAHAHAHAH LOL :D :D

afterhours
06-04-2006, 17.25.32
Originariamente inviato da TyDany


QUesto è un problema mio e totalmente soggettivo, però la "razza" dei Carusol, dei centri sociali e compagnia bella è quella che digerisco meno in assoluto, votare per una coalizzione dove ci sono anche loro va totalmente contro ogni mio principio e convinzione!



io invece non potrei mai votare per chi si allea con chi va sui treni a disinfettare la gente solo perchè di colore e con chi canta " e noi che siamo padani abbiamo un sogno nel cuore bruciare il tricore" e per chi candida leader naziskin ... :o

nikzeno
06-04-2006, 17.27.35
Originariamente inviato da sbavi


AHAHAHAHAHAHAH LOL :D :D
:grrr:
Ma chi te l'ha insegnata l'educazione? Non si ride delle disgrazie altrui :o

Nothatkind
06-04-2006, 17.28.17
http://www.beppegrillo.it/immagini/Scatenati.gif

Bravo Beppe Grillo :devil:

:D :D

Silence
06-04-2006, 17.28.47
Originariamente inviato da Flying Luka
anche perchè tengo all'Inter pure io! :)

Ora mi spiego molte cose :o












:devil:

afterhours
06-04-2006, 17.29.56
www.letterepersiane.it

Libero imbecille in serva televisione

http://www.letterepersiane.it/public/Ferrara.jpg


Verso le 20:30 sono capitato per sbaglio su La7, non l’avessi mai fatto. A Otto e Mezzo Giuliano Ferrara si è presentato in onda con un bavaglio in bocca come segno di protesta nei confronti di Romano Prodi che ha rifiutato il confronto sulle reti Mediaset con Silvio Berlusconi. Adesso non voglio criticare la pessima trasmissione del Platinette tuttofare, che come noto era ministro dei Rapporti con il Parlamento nel primo governo Berlusconi, e dell’alter ego al femminile di Sandro Bondi, che da bertinottiana si è convertita al berlusconismo, ma vorrei semplicemente capire perchè la cosiddetta destra e il cosiddetto giornalista forzista parlano di prove di regime.

Perchè il rifiuto di Romano Prodi al confronto tv con Berlusconi è una prova del regime che avremo in televisione con l’avvento del Centrosinistra al potere? Perchè la par condicio e le regole, che si rifanno a quelle tedesche e a quelle americane, usate nei confronti tv fra i candidati premier sono da loro considerate inutili e illiberali? Perchè i cinque giornalisti di sinistra, che avrebbero dovuto fare la controparte di Berlusconi nella trasmissione Terra, appositamente messa in piedi per l’occasione dopo il rifiuto del professore, e invece hanno declinato l’invito perchè non disposti a violare le regole, sono da loro considerati servi del Centrosinistra? Perchè non rispettare le regole e la legge è invece sinonimo di liberismo e di democrazia? Perchè secondo loro la libertà di poter scegliere se partecipare ad un confronto tv oppure no è una dittatura mediatica, mentre quando nel 2001 Berlusconi rifiutò il confronto con Rutelli era una scelta presa in piena libertà e nessuno poteva dirgli nulla? Perchè significa avere pregiudizi se Prodi e il Centrosinistra non si fidano di Mediaset, cioè di quella azienda che è stata già multata dall’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni per più di 600 mila euro in seguito a violazioni della legge sulla par condicio a favore dell’altro candidato premier, che poi casualmente è anche proprietario di quella azienda?

Sicuramente questo mio attacco alla Socci non avrà alcuna risposta, anche se almeno una sarebbe dovuta: perchè non è un diritto di Romano Prodi scegliere cosa fare in assoluta libertà? Evidentemente Giuliano Ferrara e i finti liberali del Centrodestra non la pensano così. Per loro la libertà non è il diritto di fare tutto quello che le leggi permettono, come diceva quel comunista-giustizialista di Montesquieu, ma è il dovere di fare tutto quello che Berlusconi Silvio dice. Questo sì che è il vero liberismo .

Cecco
06-04-2006, 17.31.33
Originariamente inviato da robbi


Assolutamente :)
Mi rendo perfettamente conto che certe cose fanno fatica a passare "all'esterno". L'ho detto in questi giorni e lo ripeto tranquillamente, la linea editoriale di Italia 1 e Rete 4 in ambito giornalistico, non e' neanche commentabile :D

Rossella, uomo sul quale, al suo arrivo alla Direzione del TG 5 non avrei scommesso una cicca, e l'ho anche scritto all'epoca, se non altro si sforza, non sempre riesce, di fare una informazione imparziale. Di questo gli do atto.

Mi sto informando sulla situazione di ieri che pero' si svolge lontano da me essendo a Roma e devo dire che tutto mi sembra velato da una sorta di gioco delle parti, tutto posto in forma artata, capziosa :(

Berlusconi annuncia di avere avuto parere, positivo dal garante, L'ufficio di Calabro' smentisce, la redazione prende posizione NO BERLUSCONI! , allora Rutellone e Fassino dicono ANDIAMO!! a quel punto Fini e Casini gia' al Palatino dicono RITIRATA!! Capuozzo si prende del traditore non ho ben capito da chi :confused: Confalonieri striglia Mentana.

E noi cittadini nel mezzo non ci capiamo una mazza... e domenica si vota!!

Ecco ssj io come cittadino, non da dipendente, mi sento offeso da questi comportamenti, mi sento offeso da gente che mi dovrebbe rappresentare, in Italia, In Europa e nel Mondo, mi sento offeso da gente alla quale sto per consegnare un assegno in bianco per 5 anni!

Forse l'ho gia' detto non so, il nostro paese ha bisogno di un nuovo risorgimento, politico e culturale, un risveglio delle coscienze per troppo tempo sopite, da una finta patina di benessere.
Siamo il paese al mondo con il piu' alto numero esponenziale di bambini obesi in continuo accrescimento ((ma che c'entra questo) :D:D

Insomma abbiamo bisogno di una sorta di new deal!
:)

Io penso d'averlo già detto, ribadisco che non sono affatto pessimista su tutti i fronti che hai toccato ed invece critico proprio su noi cittadini sui quali ti sei poco soffermato.

Qui si tratta di capire che società vogliamo, se cioè dobbiamo affrontare questa globalizzazione insieme all'europa di cui siamo parte o che altro.

Nel primo caso dobbiamo perseguire la strada delle riforme (pensioni - welfare- scuola -università- opere- flessibilità) cercando d'ottimizzare la modernizzazione con una copertura sociale anch'essa innovativa.

A me pare che non l'italia sia confusa ma l'intera vecchia europa che vorrebbe ancora portarsi dietro le antiche rassicuranti certezze a fronte di un mondo che corre e ti sopraffà.

L'incertezza del popolo è incertezza delle classi dirigenti per cui il problema non è il valore di uomini come fini o fassino, casini o veltroni
ma le mete che insieme vogliamo prefiggerci.

Se il cd ha avviato una serie di riforme, io penso che si debba dare il tempo almeno di verificarle, come possiamo dire che la riforma moratti sia da cancellare se è appena partita?

E la legge Biagi dev'essere condivisa, certo puoi modernizzare gli ammortizzatori sociali ma la strada è quella.

Ma sopratutto credo che l'italia debba fare un patto con sè stessa in materia di fiscalità, la gente deve rendersi conto che le tasse vanno pagate al di là delle promesse politiche di lotta all'evasione che saranno pur vere ma evidentemente difficili d'attuare.

La dico con bertinotti ma certo 1/3 d'evasione in meno equivale all'incira a tre finanziarie, e allora sai quante cose puoi fare con quelle risorse?

Dunque, lamentiamoci di meno e cominciamo a fare il ns dovere, le fortune di molti italiani derivano dall'evasione fiscale, non scomodiamo demagocicamente quei furbetti del quartiere in vena di speculazioni, intanto perchè son pochini e poi perchè per loro è più facile la galera.

Nothatkind
06-04-2006, 17.43.13
Originariamente inviato da Cecco


Ma sopratutto credo che l'italia debba fare un patto con sè stessa in materia di fiscalità, la gente deve rendersi conto che le tasse vanno pagate al di là delle promesse politiche di lotta all'evasione che saranno pur vere ma evidentemente difficili d'attuare.

La dico con bertinotti ma certo 1/3 d'evasione in meno equivale all'incira a tre finanziarie, e allora sai quante cose puoi fare con quelle risorse?

Dunque, lamentiamoci di meno e cominciamo a fare il ns dovere, le fortune di molti italiani derivano dall'evasione fiscale, non scomodiamo demagocicamente quei furbetti del quartiere in vena di speculazioni, intanto perchè son pochini e poi perchè per loro è più facile la galera.

Questo è un punto imprescindibile (Y)

Cecco
06-04-2006, 17.44.42
Originariamente inviato da afterhours
www.letterepersiane.it

Libero imbecille in serva televisione

http://www.letterepersiane.it/public/Ferrara.jpg


Verso le 20:30 sono capitato per sbaglio su La7, non l’avessi mai fatto. A Otto e Mezzo Giuliano Ferrara si è presentato in onda con un bavaglio in bocca come segno di protesta nei confronti di Romano Prodi che ha rifiutato il confronto sulle reti Mediaset con Silvio Berlusconi. Adesso non voglio criticare la pessima trasmissione del Platinette tuttofare, che come noto era ministro dei Rapporti con il Parlamento nel primo governo Berlusconi, e dell’alter ego al femminile di Sandro Bondi, che da bertinottiana si è convertita al berlusconismo, ma vorrei semplicemente capire perchè la cosiddetta destra e il cosiddetto giornalista forzista parlano di prove di regime.

Perchè il rifiuto di Romano Prodi al confronto tv con Berlusconi è una prova del regime che avremo in televisione con l’avvento del Centrosinistra al potere? Perchè la par condicio e le regole, che si rifanno a quelle tedesche e a quelle americane, usate nei confronti tv fra i candidati premier sono da loro considerate inutili e illiberali? Perchè i cinque giornalisti di sinistra, che avrebbero dovuto fare la controparte di Berlusconi nella trasmissione Terra, appositamente messa in piedi per l’occasione dopo il rifiuto del professore, e invece hanno declinato l’invito perchè non disposti a violare le regole, sono da loro considerati servi del Centrosinistra? Perchè non rispettare le regole e la legge è invece sinonimo di liberismo e di democrazia? Perchè secondo loro la libertà di poter scegliere se partecipare ad un confronto tv oppure no è una dittatura mediatica, mentre quando nel 2001 Berlusconi rifiutò il confronto con Rutelli era una scelta presa in piena libertà e nessuno poteva dirgli nulla? Perchè significa avere pregiudizi se Prodi e il Centrosinistra non si fidano di Mediaset, cioè di quella azienda che è stata già multata dall’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni per più di 600 mila euro in seguito a violazioni della legge sulla par condicio a favore dell’altro candidato premier, che poi casualmente è anche proprietario di quella azienda?

Sicuramente questo mio attacco alla Socci non avrà alcuna risposta, anche se almeno una sarebbe dovuta: perchè non è un diritto di Romano Prodi scegliere cosa fare in assoluta libertà? Evidentemente Giuliano Ferrara e i finti liberali del Centrodestra non la pensano così. Per loro la libertà non è il diritto di fare tutto quello che le leggi permettono, come diceva quel comunista-giustizialista di Montesquieu, ma è il dovere di fare tutto quello che Berlusconi Silvio dice. Questo sì che è il vero liberismo .

Mi spiace ma con tutto il rispetto non hai seguito la trasmissione di giuliano ferrara ed evidentemente riporti resoconti di terzi.

Prima della trasmissione fa un breve discorsetto per spiegare il perchè dell'azione che sta per compiere.

Manifesta due preoccupazioni che non hanno proprio nulla a che vedere sulla legittimità di prodi di partecipare o meno a confronti.

Si tratta di due messaggi inviati dal cs a berlusconi che possiamo anche sottovalutare se ci va ma non sottacere.

Il primo messaggio in ordine temporale è un preavviso a berlusconi sul conflitto d'interessi che porta addirittura qualcuno a parlare d'ineggibilità e questo in un paese che ha visto la più potente famiglia italiana, gli agnelli, sedere a tempo indeterminato in camera e senato.

Il secondo è quello di demonizzare mediaset, attenzione non un programma di mediaset o precisi conduttori di programmi ma tutta mediaset.

Lascio a te il giudizio.

NightMan
06-04-2006, 17.47.34
ah dimenticavo... [leggermente OT]ieri chi di voi ha visto (verso la mezzanotte o giù di lì) il documentario de "la storia siamo noi" sui cosiddetti Spin Doctors (in pratica sui consulenti elettorali dei candidati a premier, quelli che gli dicono cosa devevono dire, cosa devono fare, come si devono comportare...)???
Davvero un documentario interessante sul modo di fare politica ai giorni d'oggi... {/leggermente OT]

Gigi75
06-04-2006, 17.49.29
Sondaggino.

Chi ha già deciso di votare cs come giudica l'affermazione imprecisata sulle soglie di tassazione del cs?
FInora se non vado errato conto tre casi:
- Bot (già emessi, di nuova emissione - quanto in Europa, un po' meno dell'Europa)
- Tassa di successione (parecchi milioni, 250.000, 300.000, 500.000.. tombola:p)
- Abolizione ICI (Tutte le prime case e solo grandi abitazioni).

Il fatto di non sapere prima chi e quanto colpirà lo giudicate fisiologico in campagna elettorale, sintomo di incertezza tra le varie componenti, poco importante rispetto al resto..

Esprimetevi :)

BlackJack84
06-04-2006, 17.50.46
Originariamente inviato da Cecco
Se il cd ha avviato una serie di riforme, io penso che si debba dare il tempo almeno di verificarle, come possiamo dire che la riforma moratti sia da cancellare se è appena partita?


Certo, possiamo decidere di dare tempo al tempo per avere una valutazione più obiettiva... ma quando si tagliano le risorse e ci si inventa amenità come i ricercatori a progetto, è difficile non partire già con un pesante pregiudizio.
Hai citato la Moratti come esempio di riforma da collaudare, sulla Moratti ti ho risposto; ma il 90% delle riforme di questo governo sono IMHO molto (apoliticamente) discutibili già in partenza, senza attenderne la prova dei fatti. Anche se ha ragione chi osserva che con questa mentalità in un regime di alternanza non si progredisce più, la tentazione di abrogare un bel po' di ciarpame non appena cambia legislatura è forte.

Nothatkind
06-04-2006, 17.53.27
A Tgcom: "Sull'Isola con la Bonino"

Da naufraga a moderatrice politica in "Alice e le altre" per Anna La Rosa. Fino a tre mesi fa, Antonella Elia, 42 anni, di politica era vergine. Poi il ribaltone: la sua eroina è diventata Emma Bonino, tanto che la porterebbe anche sull'Isola dei famosi. Di fidanzati, neanche a parlarne. "Con l'ultimo ci siamo detti addio e sto facendo richiesta per entrare nel club delle zitelle orgogliose di esserlo" dice a Tgcom.
Antonella Elia

Signorina Elia, da quando si intende di politica?
"Ne ero vergine fino a tre mesi fa. Poi è arivata l'occasione di partecipare ad "Alice" e ho dovuto farmi una mia idea in materia. Mi hanno detto di studiare, di documentarmi. Leggo tre quotidiani al giorno, seguo i dibattiti, vado addirittura ai comizi"

Mentre prima?
"Prima sapevo che c'era un Berlusconi o un Ciampi, ma a dirla tutta non ci capivo nulla e spesso non votavo. L'ultima volta, ho dato la mia preferenza in base ai suggerimenti di un amico. Adesso, finalmente, andrò alle urne con coscienza".

Chi voterà alle prossime elezioni?
"La Rosa nel pugno. Emma Bonino è il mio idolo. Vorrei diventare una donna come lei"

Quali, per lei, i valori importanti?
"Sono liberale, laicista, credo nell'uguaglianza e nel togliere ai ricchi per dare ai poveri"

Ma lei è ricca. Lo fa nella sua vita?
"Fin da ragazza ho sempre sentito radicato dentro me questo bisogno di uguaglianza, ma ammetto che nella vita di tutti i giorni non sono una che mette in pratica il principio. Però si può sempre cambiare"
Antonella Elia

E' religiosa?
"Sono andata a scuola dalle suore, credo in un Dio spirituale, ma sono contro il potere temporale della Chiesa"

Ormai parla da vera politica. Le domande in trasmissione sono farina del suo sacco o gliele suggeriscono?
"E' una lotta con gli autori, perché io voglio proporre dei quesiti miei e loro mi moderano"

Chi vincerà le elezioni, secondo lei?
"La sinistra"

Se dovesse portare un politico sull'Isola chi sceglierebbe?
"L'Isola è stata per me un posto talmente incontaminato che li lascerei tutti a casa: se dovessi scegliere un amante ci porterei Casini, il belloccio. Altrimenti ci andrei con la Bonino. Solo io ed Emma. Praticamente due zitelle e la natura"

Adesso è fidanzata?
"Macchè. Io e il mio compagno ci siamo lasciati parecchio tempo fa"

Non sogna mai una famiglia?
"Certo che la sogno. Ma la vita di coppia è alienazione, non voglio rinunciare ai miei ideali di libertà per una figura maschile o un figlio"

Così si contraddice ancora. Come risolvere il dilemma?
"Io sono per i Pacs, magari così si conciliano le due esigenze"

Insomma, cosa deve fare un uomo per costruire una coppia con lei?
"Se lo sapessi, a 42 anni non starei facendo richiesta per entrare nel club delle zitelle orgogliose di esserlo"

In un'intervista Miriana Trevisan, sua ex collega a Non è la Rai, l'ha definita la persona più detestabile del mondo. Perché?
"Non mi ero mai accorta che mi odiasse, credevo fosse un'amica anche perché tutte le volte che ci incontriamo viene da me a fare 'gne gne'. Penso sia solo un'invidiosa"

Ha più amici o nemici nello spettacolo?
"Più amici, sicuramente. Amore e odio sono grandi passioni che si sfiorano"

Il suo peggior difetto?
"Vedere il mondo tutto bianco o tutto nero. Nel bene o nel male, voglio che la gente mi guardi con occhi appassionati e detesto essere considerata mediocre"

Qual è il personaggio che lei non sopporta?
"Ce n'è uno che detesto ma non posso fare nomi e nemmeno indicazioni: è talmente potente che potrebbe stroncarmi la carriera con una telefonata"

Antonella Zugna


mecojoni :D :D

AvvAlessandra
06-04-2006, 17.54.05
@ Avv.Gigi
Altro che incertezza. Brancolare nel buio??!! :eek:

nikzeno
06-04-2006, 18.08.15
Originariamente inviato da Nothatkind
A Tgcom: "Sull'Isola con la Bonino"

cut...
Ahem... giusto per precisare... è solo una simpatizzante, non ha voce in capitolo, men che meno l'hanno messa in qualche lista, non la sfruttano nemmeno come testimonial perchè, credo giustamente, un po' se ne vergognano...



Ahò, ma con tutto il fior fior di intellettuali e scienziati che supportano la RnP, proprio la Elia dovevi tirar fuori!? :p :D

Cecco
06-04-2006, 18.11.41
Originariamente inviato da BlackJack84


Certo, possiamo decidere di dare tempo al tempo per avere una valutazione più obiettiva... ma quando si tagliano le risorse e ci si inventa amenità come i ricercatori a progetto, è difficile non partire già con un pesante pregiudizio.
Hai citato la Moratti come esempio di riforma da collaudare, sulla Moratti ti ho risposto; ma il 90% delle riforme di questo governo sono IMHO molto (apoliticamente) discutibili già in partenza, senza attenderne la prova dei fatti. Anche se ha ragione chi osserva che con questa mentalità in un regime di alternanza non si progredisce più, la tentazione di abrogare un bel po' di ciarpame non appena cambia legislatura è forte.

Ma se tu chiamassi ciarpame quelle leggi definite ad personam, beh potrei ben capire la posizione politica.
Se ciarpame è la Legge Biagi, quella Moratti, la legge obiettivo per le grandi opere, la riforma delle pensioni e cito solo le + inequivocabili, beh in tal caso questo paese resta e resterà diviso su tutto.

nikzeno
06-04-2006, 18.15.08
Originariamente inviato da Gigi75
Sondaggino.

Chi ha già deciso di votare cs come giudica l'affermazione imprecisata sulle soglie di tassazione del cs?
FInora se non vado errato conto tre casi:
- Bot (già emessi, di nuova emissione - quanto in Europa, un po' meno dell'Europa)
- Tassa di successione (parecchi milioni, 250.000, 300.000, 500.000.. tombola:p)
- Abolizione ICI (Tutte le prime case e solo grandi abitazioni).

Il fatto di non sapere prima chi e quanto colpirà lo giudicate fisiologico in campagna elettorale, sintomo di incertezza tra le varie componenti, poco importante rispetto al resto..

Esprimetevi :)
Mah, diciamo che qualche cifra, almeno per sapere gli ordini di grandezza, sarebbe legittimo pretenderla. E soprattutto pretendere che non si smentiscano l'un l'altro. Se no uno ha l'impressione che lo prendano per il culo (ma va!? :rolleyes: )
Cmq in realtà questa cosa delle tasse mi interessa poco, tanto sono convinto che se tolgono da una parte te la rimettono da un'altra, specie vista la condizione dei nostri conti pubblici. Ed allora, come ho già detto, meglio ritoccare le imposte dirette che quelle indirette.

Sbavi
06-04-2006, 18.20.01
Berlusconi ha dichiarato che in caso di vittoria del Centro Destra, abolirà l'IVA.

FONTE (http://www.laterapiadellarisata.it/foto_gif/pagliaccio.gif)


Spettacolo :jump:

nikzeno
06-04-2006, 18.20.30
Originariamente inviato da Cecco


Il primo messaggio in ordine temporale è un preavviso a berlusconi sul conflitto d'interessi che porta addirittura qualcuno a parlare d'ineggibilità e questo in un paese che ha visto la più potente famiglia italiana, gli agnelli, sedere a tempo indeterminato in camera e senato.


Che cappero di giustificazione è? Gli Agnelli non dovrebbero sedere in parlamento così come Berlusconi non dovrebbe sedere in parlamento.

Lo sai a quante cose ha dovuto rinunciare Mr. Bloomberg per fare il sindaco di New York!?

E che il signor Mario Draghi, di cultura anglosassone, al secondo giorno di mandato, ha spontaneamente creato un blind trust sui suoi interessi, fin tanto che sarà a capo della Banca d'Italia!?

Si chiama trasparenza, ed è giusto pretendere una legge simile anche in Italia, non affidarci alla buona fede degli eletti.

AvvAlessandra
06-04-2006, 18.23.49
@ sbavi
:D :D :jump:

Silence
06-04-2006, 18.27.51
Mi è arrivato ora un sms:

Noi aboliamo l'ICI.
Loro tassano la tua casa e i tuoi risparmi.
Scegli di andare avanti. Vota Forza Italia.



Sarò franco...mi sono rotto i coglioni.



Poi aggiungo che...

ho ripreso a lavorare alle poste dal primo di aprile, e nella mia città, forza italia, ha mandato una sequela infinita di volantini...la proporzione è 5 a 2 (forza italia - margherita). Inoltre proprio oggi è arrivata una comunicazione...ci hanno informato di aver bocciato un nuovo arrivo di pubblicità pro-berlusca...volevano mandarne altra da consegnare all'ultimo momento, come sempre.

Mi scuso per il linguaggio scurrile, ma mai come quest'anno mi stanno facendo imbestialire.

Sbavi
06-04-2006, 18.30.28
Originariamente inviato da Tristezza
Mi è arrivato ora un sms:


Tu rispondi. Manda 4 lettere:

SUCA


;)

Cecco
06-04-2006, 18.30.49
Originariamente inviato da nikzeno

Che cappero di giustificazione è? Gli Agnelli non dovrebbero sedere in parlamento così come Berlusconi non dovrebbe sedere in parlamento.

Lo sai a quante cose ha dovuto rinunciare Mr. Bloomberg per fare il sindaco di New York!?

E che il signor Mario Draghi, di cultura anglosassone, al secondo giorno di mandato, ha spontaneamente creato un blind trust sui suoi interessi, fin tanto che sarà a capo della Banca d'Italia!?

Si chiama trasparenza, ed è giusto pretendere una legge simile anche in Italia, non affidarci alla buona fede degli eletti.


Credo che tu ti sia confuso, l'inegibilità al parlamento è inesistente in italia e in qualsiasi altra nazione.
Ti dirò qualcosa in più, il conflitto d'interessi che non riguarda il potere legislativo ma quello esecutivo non lo trovi come normativa in nessuna delle maggiori democrazie cui generalmente facciamo riferimento.

Vero è invece che in molte democrazie pur in mancanza di norme v'è un non scritto codice etico che impegna i pretendenti a dirimere da sè eventuali conflitti tra la propria posizione e la carica cui si aspira.

Se ho detto il vero, puoi verificarlo, aggiungo solo che di codici etici in italia ne ho visti pochi in ogni campo, molto spesso violati, ma non certo in politica.

Cecco
06-04-2006, 18.33.50
Invece a me quest'altro: "ogni volta che invii questo sms un comunista scompare. Se contribuisci a questa nobile iniziativa, per il 9 e 10 Aprile ce li togliamo tutti dai coglioni"

Gigi75
06-04-2006, 18.48.57
Smettetela di essere così triviali.:anger:

Non si dice "coglioni" in pubblico :o

:D:D:D

Cecco
06-04-2006, 19.06.00
Originariamente inviato da robbi
Caro Cecco, pensiero sempre lucido e argomentato :)

Premetto che non ne so molto del casino successo ieri, magari mi documento.
In linea generale in queste cose tendo ad avere un atteggiamento legalista.
Pertanto se questa intervista/dibattito lede le regole della tanto vituperata par condicio, piaccia o non piaccia, vanno rispettate. Ricordo molto bene il Cavaliere all'inizio del suo mandato 5 anni fa, sostenere che questa legge era sbagliata e illiberale. Bene! la si cambi ma all'interno di un un dibattito parlamentare e nel rispetto delle regole, ci sono stati 5 anni di tempo per farlo.

Vero e' che Prodi quando sostiene di non voler andare a trasmissioni Mediaset, in quanto a suo parere mancano garanzie di correttezza, mente ben sapendo di mentire, e il comportamento del comitato di redazione di Matrix ieri la dice lunga, essendosi schierato compatto contro la partecipazione di Berlusconi alla trasmissione.

In Mediaset non ci sono solo Fede e Giordano che fanno rotocalchi non TG.

Concludo, dicendo che la smettano tutti di fare le verginelle e si comportino correttamente nei confronti dei loro sudditi! Ops... cittadini!! :D

Che dirti! Complimenti per l'onestà intellettuale ma era già noto.

Flying Luka
06-04-2006, 19.13.26
Scusate una domandina:
d'accordo che B vi sta sulle maracas, d'accordo che non gli credete, ma...

VI FA COSI' SCHIFO PAGARE MENO TASSE?

Cecco
06-04-2006, 19.42.01
Originariamente inviato da Flying Luka
Scusate una domandina:
d'accordo che B vi sta sulle maracas, d'accordo che non gli credete, ma...

VI FA COSI' SCHIFO PAGARE MENO TASSE?

Purtroppo qui, ne sono sicuro, non è questione di tasse e di programmi.
L'avvento di berlusconi nella vita politica in uno al maggioritario hanno spaccato il paese che più o meno prima si barcamenava con governi di cs che in qualche modo accontentavano anche la sinistra.

Il maggioritario ha obbligato ad una scelta precisa, cosa bella in un certo senso, ma stante l'estrema differenza d'ogni tipo tra le due coalizioni porta che la vittoria dell'uno o dell'altro scontenta molto l'altra metà degli italiani.

Se aggiungiamo che berlusconi è un leader di tipo populista ( bada non è dispregiativo quando inserito in una democrazia) che tende ad attuare il suo programma contro tutto e tutti credendo di farlo per il bene del paese ecco il grande amore ed il grande disprezzo.

Ovvio quindi che ogni elezione appare una battaglia all'ultimo sangue, cosa assurda in altre democrazie ove le coalizioni presentano sì divergenze ma non tali da suscitare paure e preoccupazioni.

nikzeno
06-04-2006, 19.42.29
Ho una così bassa opinione della persona Silvio Berlusconi, della sua buonafede, dei suoi metodi, del suo modo di essere liberale, della sua visione in termini di diritti civili, della sua immagine all'estero, che preferisco votare per una coalizione che non promette di abbassare le tasse.

Toglietemi Berlusconi, e poi si può ricominciare a discutere di programmi, di tasse e quello che vi pare.

E aggiungo anche che sono io a stupirmi quando vedo che qualcuno preferisce pagare pochi euro in meno a fine mese e tollerare a proprio rappresentante uno che:
-è un cafone (e questo è il minimo)
-è sotto processo ed è prescritto. Una persona con moralità lascerebbe qualunque incarico pubblico finchè la sua innocenza non fosse accertata!
-ha avuto rapporti stretti con la mafia

Ma cavolo, bisogna pretendere che a rappresentarci ci sia gente onesta! Ma come fate a non indignarvi???

Vi incazzate tanto, giustamente, contro dei poveri imbecilli che scassano le vetrine. Ma quelli sono e saranno sempre dei poveri imbecilli. Questo qua è Presidente del Consiglio!!! :eek::eek:

Luka, quel bel thread finito nel dimenticatoio, sugli ideali dei 20-enni che a 40-anni chi sa che fine hanno fatto... ecco come si comincia, si comincia chiudendo un occhio su certe nefandezze e questioni di principio per un piccolo tornaconto personale...

Robbi
06-04-2006, 19.56.43
Cecco non ti rispondero' punto per punto perche' detesto le continue puntualizzazioni. :)

Non molto tempo fa esposi su questo forum una tesi secondo cui se un paese non riesce ad esprimere una classe dirigente adeguata alla nuove sfide e' perche' questo in fondo si merita.

Da questo presupposto sottoscrivo e anzi rafforzo quel concetto di responsabilta' che ogni cittadino dovrebbe avere nell'impegno quotidiano a fare il proprio dovere, solo cosi' si puo' mettere in atto quel controllo democratico anche verso la classe dirigente del paese, che per le maggiori responsabilita' a sua volta dovrebbe poi rispondere e riferire ai suoi elettori attuando le necessarie politiche di crescita e sviluppo.

Qui qualche nota dolente pero' la riscontro, d'accordo sull'equita' fiscale che citi, anche con le difficolta' che si evidenziano per i noti motivi.

Un paese moderno ha bisogno di riforme moderne. Dopo l'ultima riforma di 80 anni fatta da G. Gentile, un fascista, ma che ha consegnato al nostro paese una scuola che per anni il mondo ci ha invidiato , ora arriva la Moratti, non dispongo di sufficienti competenze per potermi addentrare nel merito, imsegnanti e studenti sono tutti arrabbiati, per il momento sospendo il giudizio.

Sulla Biagi, beh! qui qualcosa da dire ci sarebbe. Come ben saprai la prima riforma del mondo del lavoro, fu introdotta dal governo Prodi una decina di anni fa con l'interinale i co.co.co ecc.

Questa riforma ha proseguito in quella originaria direzione. Da qualche risultato che si comincia a vedere in giro non e' che i problemi stiano proprio a zero.

Mi sembra che il mondo del lavoro abbia subito una notevole precarizzazione, rispetto alla nostra generazione abituata al posto fisso. Non che questo sia un male assoluto, il mercato del lavoro si evolve e anche l'offerta si adegua, in un ciclo che dovrebbe essere virtuoso e dinamico.
Ma se questo nei suoi aspetti generali, produce una nuova generazione di giovani che NON sono in grado di fare un progetto per la vita embe', qui bisogna fermarsi e riflettere.

Rischio di fare un post kilometrico per cui mi fermo in attesa di eventuali apporti alla discussione e per non rendere la lettura una palla!
Scusa/scusate per la lunghezza del post.

:)

afterhours
06-04-2006, 20.01.35
Originariamente inviato da Flying Luka
Scusate una domandina:
d'accordo che B vi sta sulle maracas, d'accordo che non gli credete, ma...

VI FA COSI' SCHIFO PAGARE MENO TASSE?


parlando egoisticamente è logico che vorrei pagare meno tasse...


parlando ideologicamente invece vorrei vivere in una Nazione dove il pagare le tasse non venga visto sempre e comunque come un furto e si cerchi ogni modo possibile di evaderle ma come un gesto di educazione civica...necessario per far funzionare meglio le cose che sono di tutti




preferirei pagare il giusto ed avere gli ospedali che funzionano...gli asili che non crollano...






personalmente preferirei una destra che mi dicesse: "pagate tutti... magari qualcosina anche in + ma vedrete che le cose pubbliche le faremo funzionare come in Italia non hanno mai funzionato negli ultimi 50 anni "

Flying Luka
06-04-2006, 20.02.38
Originariamente inviato da Cecco


Purtroppo qui, ne sono sicuro, non è questione di tasse e di programmi.
L'avvento di berlusconi nella vita politica in uno al maggioritario hanno spaccato il paese che più o meno prima si barcamenava con governi di cs che in qualche modo accontentavano anche la sinistra.

Il maggioritario ha obbligato ad una scelta precisa, cosa bella in un certo senso, ma stante l'estrema differenza d'ogni tipo tra le due coalizioni porta che la vittoria dell'uno o dell'altro scontenta molto l'altra metà degli italiani.

Se aggiungiamo che berlusconi è un leader di tipo populista ( bada non è dispregiativo quando inserito in una democrazia) che tende ad attuare il suo programma contro tutto e tutti credendo di farlo per il bene del paese ecco il grande amore ed il grande disprezzo.

Ovvio quindi che ogni elezione appare una battaglia all'ultimo sangue, cosa assurda in altre democrazie ove le coalizioni presentano sì divergenze ma non tali da suscitare paure e preoccupazioni.

OK, ma io mi riferivo al puro concetto TASSE. Indipendentemente da chi provenga.

Vi siete mai chiesti, ad esempio, tutti noi come consumatori finali, qaunti soldi sotto forma di IVA che "regaliamo" allo stato ogni giorno, settimana, mese, anno?
Dall'acquisto del semplice kg di pane al DVD?
Vi siete mai fatti due conti?

Io dico di no, anche perchè qui in Italia c'è il vizietto di esporre i prezzi già ivati.

Quasi ovunque all'estero, perfino nei supermercati, i prezzi sono socprporati dall' IVA (evviva la traparenza) dove lameno sai quanto costa il prodotto che compri ed il "rincaro" dello stato.

Silence
06-04-2006, 20.03.59
Originariamente inviato da nikzeno
Ho una così bassa opinione della persona Silvio Berlusconi, della sua buonafede, dei suoi metodi, del suo modo di essere liberale, della sua visione in termini di diritti civili, della sua immagine all'estero, che preferisco votare per una coalizione che non promette di abbassare le tasse.

Toglietemi Berlusconi, e poi si può ricominciare a discutere di programmi, di tasse e quello che vi pare.

E aggiungo anche che sono io a stupirmi quando vedo che qualcuno preferisce pagare pochi euro in meno a fine mese e tollerare a proprio rappresentante uno che:
-è un cafone (e questo è il minimo)
-è sotto processo ed è prescritto. Una persona con moralità lascerebbe qualunque incarico pubblico finchè la sua innocenza non fosse accertata!
-ha avuto rapporti stretti con la mafia

Ma cavolo, bisogna pretendere che a rappresentarci ci sia gente onesta! Ma come fate a non indignarvi???

Vi incazzate tanto, giustamente, contro dei poveri imbecilli che scassano le vetrine. Ma quelli sono e saranno sempre dei poveri imbecilli. Questo qua è Presidente del Consiglio!!! :eek::eek:


Quoto e consiglierei anche di rivedere, per chi ha modo, l'intervista che lasciò Borsellino (noto comunista) prima di morire...parlava di un certo mafioso di Arcore.

exion
06-04-2006, 20.04.19
Originariamente inviato da Flying Luka


OK, ma io mi riferivo al puro concetto TASSE. Indipendentemente da chi provenga.

Vi siete mai chiesti, ad esempio, tutti noi come consumatori finali, qaunti soldi sotto forma di IVA che "regaliamo" allo stato ogni giorno, settimana, mese, anno?
Dall'acquisto del semplice kg di pane al DVD?
Vi siete mai fatti due conti?




Ti senti più ricco con 5 uova da 2€ l'una o con 10 uova da 1€ l'una? ;)

Flying Luka
06-04-2006, 20.05.36
Originariamente inviato da exion





Ti senti più ricco con 5 uova da 2€ l'una o con 10 uova da 1€ l'una? ;)

Mat guarda, sai benissimo di cosa parlo! ;)

Gigi75
06-04-2006, 20.07.11
Io credo che la questione non sia B o non B.
E' evidente che se si dovesse votare la persona prenderebbe i voti dei suoi familiari :p

La questione piuttosto è tra la politica sulle tasse dell'Ulivo e quella della Cdl (in un futuro prossimo si spera senza B).

:)

exion
06-04-2006, 20.11.05
Originariamente inviato da Flying Luka


Mat guarda, sai benissimo di cosa parlo! ;)

Si ma forse sei tu che non hai capito a cosa mi riferivo :p

Ma non ha nessuna importanza: a me va bene anche quello che dici tu, al 100% :p

nikzeno
06-04-2006, 20.35.50
Originariamente inviato da Cecco



Credo che tu ti sia confuso, l'inegibilità al parlamento è inesistente in italia e in qualsiasi altra nazione.
Ti dirò qualcosa in più, il conflitto d'interessi che non riguarda il potere legislativo ma quello esecutivo non lo trovi come normativa in nessuna delle maggiori democrazie cui generalmente facciamo riferimento.

Vero è invece che in molte democrazie pur in mancanza di norme v'è un non scritto codice etico che impegna i pretendenti a dirimere da sè eventuali conflitti tra la propria posizione e la carica cui si aspira.

Se ho detto il vero, puoi verificarlo, aggiungo solo che di codici etici in italia ne ho visti pochi in ogni campo, molto spesso violati, ma non certo in politica.
Mah, insomma, ammetto che non ho ben chiaro, e non ho trovato info a riguardo, su come, nei fatti le leggi sul conflitto d'interessi vengano fatte rispettare.

In effetti negli Stati Uniti vige il codice etico, per cui se Bloomberg non avesse dato via parte dei suoi interessi, la stampa americana lo avrebbe fatto a pezzi.
Ed in effetti la cosa succede anche qua, dove la stampa italiana sta giustamente facendo a pezzi Berlusconi, solo che lui si è inventato sta storia del complotto comunista e del vittimismo e dei magistrati rossi e la gente gli dà pure retta. Forse perchè il 60% degli italiani, come da recente sondaggio, si forma le sue idee politiche guardando la tv, che è certo più delicata negli attacchi al suo proprietario.

Fatto sta che nel 2004, dopo l'approvazione della legge Frattini, il consiglio europeo ha condannato l'Italia invitando il parlamento a rivedere la legge fuffa, a rivedere anche la Gasparri, ed a garantire l'indipendenza della Rai.

Non è fuffa, è scritto qua: http://assembly.coe.int/Main.asp?link=http://assembly.coe.int/Documents/AdoptedText/ta04/ERES1387.htm
Tradotto in italiano, se vi scazza leggerlo in inglese: http://www.democrazialegalita.it/risoluzioneinformazione.htm

Ne estraggo un pezzo:

11. The Assembly therefore calls on the Italian Parliament:

i. to pass as a matter of urgency a law resolving the conflict of interest between ownership and control of companies and discharge of public office, and incorporating penalties for cases where there is a conflict of interest with the discharge of public office at the highest level;

ii. to ensure that legislation and other regulatory measures put an end to the long-standing practice of political interference in the media, taking into account in particular the Committee of Ministers’ Declaration on freedom of political debate in the media, adopted on 12 February 2004;

iii. to amend the Gasparri Law in line with the principles set out in Committee of Ministers’ Recommendation No. R (99) 1 on measures to promote media pluralism, in particular:

a. by avoiding the emergence of dominant positions in the relevant markets within the SIC;

b. by including specific measures to bring an end to the current RAI-Mediaset duopoly;

c. by including specific measures to ensure that digitalisation will guarantee pluralism of content.

12. The Assembly calls on the Italian Government:

i. to initiate measures to bring the functioning of RAI into line with Assembly Recommendation 1641 (2004) on public service broadcasting, with the declaration of the 4th European Ministerial Conference on Mass Media Policy in Prague and with Committee of Ministers’ Recommendations No. R (96) 10 on the guarantee of the independence of public service broadcasting and Rec(2003)9 on measures to promote the democratic and social contribution of digital broadcasting;

ii. to give a positive international example by proposing and supporting initiatives within the Council of Europe and the European Union aimed at promoting greater media pluralism at European level.

nikzeno
06-04-2006, 21.57.06
Vorrei invitarvi a leggere questo articolo scritto dalla redazione LaVoce.info.
Fa un'analisi molto breve e riassuntiva dei dati economici dell'Italia durante le ultime due legislature. Inoltre fa previsioni di spesa basandosi sui programmi presentati dalle due coalizioni.
Sono 2 tabelle per cui si legge in 2 minuti scarsi.

Per esempio l'analisi dichiara come il preventivo di spesa del programma della CdL è tra i 35 ed i 100 miliardi di euro (forbice ampia perchè dipende da come si interpretano certe affermazioni ambigue). Mentre per il programma dell'Unione si prevede una spesa tra i 20 ed i 25 mld.

Ma ci sono molti altri dati interessanti.

L'articolo è scritto dalla collaborazione di diversi economisti italiani.
Naturalmente siete liberi di pensare che siano semplicemente dei comunisti atti a denigrare la CdL ed il suo operato e che i dati siano tutti falsi e truccati.

Ma mi insegnano che i giudizi si danno dopo aver letto il testo da giudicare, non prima.

http://www.lavoce.info/news/view.php?id=10&cms_pk=2105&from=index

BlackJack84
06-04-2006, 22.36.29
Originariamente inviato da exion
Ti senti più ricco con 5 uova da 2€ l'una o con 10 uova da 1€ l'una? ;)

Dove l'ho già sentita questa? :mm: :p

nikzeno
06-04-2006, 22.59.22
I giornalisti de "Il Foglio" di Giuliano Ferrara danno esplicita dichiarazione di voto. Ecco il riassunto finale. Se volete sapere nome e cognome chi ha votato cosa cliccate qui (http://www.radicali.it/view.php?id=57607), oppure compratevi l'edizione uscita in edicola oggi.
(Ferrara vota FI! Sorpresone! :D )
Cmq è più equilibrato di quanto pensassi. Si vede che quelli che votano CS scrivono gli oroscopi, la lista dei programmi tv, lo sport... :p

La Camera del Foglio

Forza Italia 30 35,3 %
An 3 3,5 %
Udc 2 2,3 %
FiammaTricolore 1 1,2 %
NuovaDc 1 1,2 %
Riformatori liberali 1 1,2 %
Generici centrodestra 2 2,3 %
Totalecentrodestra 40 47 %

Rosa nel pugno 17 20 %
Ulivo 8 9,4 %
Rifondazione comunista 3 3,5 %
Generici centrosinistra 9 10,5 %
Totalecentrosinistra 37 43,4 %



Il Senato del Foglio

Forza Italia 28 34,5 %
An 3 3,7 %
Udc 1 1,2 %
Lega 1 1,2 %
FiammaTricolore 1 1,2 %
NuovaDc 1 1,2 %
Riformatori liberali 1 1,2 %
Generici centrodestra 2 2,4 %
Totale centrodestra 38 46,6 %

Rosa nel pugno 13 16 %
Ds 11 13,5 %
Margherita 1 1,2 %
Rifondazione comunista 1 1,2 %
Generici centrosinistra 7 8,6 %
Totale centrosinistra 33 40,5 %

nikzeno
06-04-2006, 23.07.23
Sul numero di domani di Panorama uscirà questo articolo
(Eh si, leggo, è proprio il caso di dirlo, nel futuro. Faccio anche i tarocchi a prezzi modici, contattatemi via pvt :o )


di Emma Bonino


La scorsa settimana, a “Ballarò”, ho avuto un confronto serrato - spigoloso ma leale - con Berlusconi. E devo francamente dire che le sue dichiarazioni successive nei miei confronti, mi sono parse inutilmente astiose. A Berlusconi dico che non si fa politica con i risentimenti; e anche se si pensa o si teme una sconfitta elettorale, proprio allora occorre dare il meglio di sé, investire sul futuro; anche in vista dell’opposizione, che in democrazia è un compito altrettanto importante del governo.


Con i miei amici della Rosa nel pugno, penso che Berlusconi abbia deluso le attese di chi lo aveva votato. Nel 2001 gli elettori gli consegnarono un trionfo elettorale, con una maggioranza parlamentare che non si vedeva dai tempi di De Gasperi: più cento deputati e più cinquanta senatori: un vero e proprio mandato a trasformare il paese. Quasi nulla di quelle speranze si è tradotto in riforme concrete. Ripercorriamolo questo quinquennio delle occasioni liberali perdute.


Doveva esserci il passaggio ad un sistema compiutamente maggioritario (come in America o in Inghilterra: con soli due o tre partiti); siamo riprecipitati nel caos del peggior proporzionale, con una trentina di partiti in lizza pronti a ricattare il Governo, a destra come a sinistra.


Doveva esserci la grande riforma economica in senso liberale; ci siamo ritrovati con la difesa corporativa degli ordini professionali; con l’attacco alle compagnie aeree a basso costo ritenute - nientemeno!- responsabili della crisi di Alitalia; e perfino con toni quasi da…no global di Giulio Tremonti, con la sua polemica contro il “mercatismo mondialista” (sic!).


Doveva esserci la grande riforma della giustizia. Berlusconi, rapidissimo nell’approvare leggine di interesse (diciamo così…) di pochi (falso in bilancio, rogatorie, ecc.), nulla ha fatto per le vere riforme strutturali, dalla separazione delle carriere alla responsabilità civile dei magistrati. Questo mentre la situazione nelle carceri italiane si fa ora dopo ora sempre più drammatica, al punto che non è esagerato parlare di vera urgente questione sociale italiana: celle affollate all’inverosimile, malati non curati, suicidi e tentati suicidi…una vergogna, come ha ammesso lo stesso Dipartimento per l’Amministrazione Penitenziaria. Per questo abbiamo proposto e proponiamo l’amnistia: unico rimedio per decongestionare la situazione, e avviare quelle riforme che rendano vivibili le carceri, restituendo a detenuti e personale penitenziario la dignità di cui hanno diritto.


Non parliamo poi del doloroso capitolo delle libertà civili: no al divorzio breve, attacchi alla legge sull’aborto, no ai pacs, tentativo di sbattere in galera i ragazzi per qualche spinello, blocco della libertà di ricerca scientifica sulle staminali, e via proibendo…


Per tutte queste ragioni credo che non si debba premiare l’attuale Cdl: del resto, se Berlusconi non è stato in grado di fare riforme liberali con una maggioranza così vasta, perché dovrebbe riuscirci con uno schieramento parlamentare ben più risicato?


So bene che anche il centrosinistra ha i suoi problemi (e non di poco conto); ma proprio la Rosa nel pugno laica, socialista, liberale e radicale è una garanzia: faremo barriera rispetto alle componenti massimaliste dell’Unione, rappresenteremo la certezza - per chi vorrà aiutarci con il proprio voto sia al Senato che alla Camera - di avere nella coalizione vincente una forza di sicuro ancoraggio liberale e socialista, capace di tenere insieme la battaglia per i diritti civili e quella per la modernizzazione economica e sociale. L’Unione oggi è l’unico luogo ove sia consentito dibattito, confronto, dialettica. Questa la nostra scommessa: garantire l’alternanza necessaria al governo; lavorare per un’alternativa che passa per l’indispensabile riforma di una sinistra troppe volte prigioniera di logiche corporative, burocratiche, stataliste.

http://www.radicali.it/newsletter/view.php?id=57623&numero=2912&title=NOTIZIE%20RADICALI

Nothatkind
06-04-2006, 23.08.30
Uhm, ma che due coglioni con 'sti radicali, sei monomaniaco :D :D

:p :p :p

nikzeno
06-04-2006, 23.11.32
Originariamente inviato da Nothatkind
Uhm, ma che due coglioni con 'sti radicali, sei monomaniaco :D :D

:p :p :p
:p

Li supporto perchè sono il partito più sfigato d'Italia :D

Nothatkind
06-04-2006, 23.16.31
Mi stavo domandando: maaaaa...... un elettore maschio del CS ha il coglione destro di centro sinistra, cioè destro-sinistra, e quello di sinistra comunista, cioè di sinistra-sinistra?

No perchè il mio buon vecchio Evaristo sta dando fuoco alle mutande e sfasciando peli pubici... colpa di Caruso? :(


A nanna :o :D :D

mao
06-04-2006, 23.19.15
ma sarà mai possibile avere in italia una legge elettorale maggioritaria pura, senza quote proporzionali e cacchi di scorpori e conseguenti liste civetta, oppure un maggioritario serio, senza 250000000 partiti di cui poi l'85% non raggiunge manco lo sbarramento minimo? come fanno in germania ad avere solo 5 partiti?

Silence
06-04-2006, 23.20.33
Originariamente inviato da Nothatkind
A nanna :o :D :D

Mi sa che è meglio :D :D :D

Nothatkind
06-04-2006, 23.21.49
Originariamente inviato da Tristezza


Mi sa che è meglio :D :D :D

Mi stavo altresì domandando il ruolo delle ovaie e delle tube di Falloppio nell'elettrice di CS :mm:

:D

nikzeno
06-04-2006, 23.22.38
Originariamente inviato da Nothatkind
Mi stavo domandando: maaaaa...... un elettore maschio del CS ha il coglione destro di centro sinistra, cioè destro-sinistra, e quello di sinistra comunista, cioè di sinistra-sinistra?

No perchè il mio buon vecchio Evaristo sta dando fuoco alle mutande e sfasciando peli pubici... colpa di Caruso? :(


A nanna :o :D :D
Io sono oggettivamente monomaniaco, ma neanche te stai tanto bene :D
Originariamente inviato da mao
ma sarà mai possibile avere in italia una legge elettorale maggioritaria pura, senza quote proporzionali e cacchi di scorpori e conseguenti liste civetta, oppure un maggioritario serio, senza 250000000 partiti di cui poi l'85% non raggiunge manco lo sbarramento minimo? come fanno in germania ad avere solo 5 partiti?
Bella domanda. Forse perchè in Germania sono persone serie? :mm:

mao
06-04-2006, 23.28.19
mi chiedevo come funzioneranno i risultati elettorali.

Credo che per il senato verranno sicuramente mostrati regione per regione, con una bella cartina da colorare in rosso e in blu (i comunisti e gli azzurri-forzitaliani, qualcuno ricorderà le bandierine di Fede), e poi alla fine si farà la somma, perché bisogna considerare i premietti di maggioranza su base regionale (pura follia).

Per la camera invece non so: il premio di maggioranza è su base nazionale, ma le circoscrizioni hanno liste diverse, e in ogni regione si eleggono un tot numero di deputati (per lo meno, così stanno le cose sul sito di repubblica). Ma allora anche qui il numero di seggi si calcola su base circoscrizionale e non nazionale??? questa è l'unica cosa che non mi è chiara

mao
06-04-2006, 23.29.59
Originariamente inviato da Nothatkind
Mi stavo domandando: maaaaa...... un elettore maschio del CS ha il coglione destro di centro sinistra, cioè destro-sinistra, e quello di sinistra comunista, cioè di sinistra-sinistra?

No perchè il mio buon vecchio Evaristo sta dando fuoco alle mutande e sfasciando peli pubici... colpa di Caruso? :(


A nanna :o :D :D

Chissà il povero Paolo Bitta... credo che abbia solo il coglione destro, cioè quello "destro-sinistro", forse è per questo che ha una vita così di merda... :D:D:D:D

NightMan
06-04-2006, 23.47.53
Originariamente inviato da sbavi
Berlusconi ha dichiarato che in caso di vittoria del Centro Destra, abolirà l'IVA.

FONTE (http://www.laterapiadellarisata.it/foto_gif/pagliaccio.gif)


Spettacolo :jump:

L'avevo preannunciato ieri per battuta (:D:D:D). l'altra affermazione che avevo preannunciato era il "Birra e Gnocca gratis per tutti!" Se lo fa, lo voto! ;)

Dav82
06-04-2006, 23.49.57
Originariamente inviato da mao

Per la camera invece non so: il premio di maggioranza è su base nazionale, ma le circoscrizioni hanno liste diverse, e in ogni regione si eleggono un tot numero di deputati (per lo meno, così stanno le cose sul sito di repubblica). Ma allora anche qui il numero di seggi si calcola su base circoscrizionale e non nazionale??? questa è l'unica cosa che non mi è chiara


Non ho trovato conferme di legge, ma vado a senso: in ogni circoscrizione vengono eletti deputati in ragione della cifra elettorale (sì, la chiamano così :D) nazionale, rapportata al numero di deputati da eleggere nella circoscrizione stessa. In parole povere:

deputati nella circoscrizione X: 50
CD ha il 55% => 50 * 0.55 = 27.5
altri => 22.5

E così scelgono i primi della lista (qui per le coalizioni, ma ovviamente stessa cosa per i partiti).

Si prendono i deputati "interi", e ovviamente quindi ne rimane qualcuno da assegnare... penso che seguano una regola simile a quella usata per assegnare i "rotti" fra una coalizione/partito e l'altro/a... ovvero di assegnarlo al partito (=> nella circoscrizione, in questo ambito) dove la parte frazionaria è più alta..

Vado a logica eh :o
Magari il criterio di assegnazione è totalmente differente...

mao
06-04-2006, 23.51.22
e io ci sono pure cascato...

mao
06-04-2006, 23.52.24
Dav, posso dire che non ci ho capito 'na mazza?

Nothatkind
06-04-2006, 23.56.14
Originariamente inviato da mao
e io ci sono pure cascato...

Ormai se ne sentono sparare di talmente grosse che è difficile capire quando ti pigliano per i fondelli :mm:

mao
06-04-2006, 23.57.32
io direi che il numero di deputati da eleggere viene diviso per il numero di elettori, quindi in ogni circoscrizione ce ne stanno un tot da assegnare. P. es. in una certa circoscrizione 100. La coalizione 1 prende il 55% dei voti, quindi ne passano 55, la coalizione 2 il 30% e ne passano 30, e la coalizione 3 il 15% e ne passano 15. Poi si sommano tutte le circoscrizioni, e sul totale nazionale si vede chi ne ha di più. A quello si danno tanti deputati per arrivare a 340, a meno che non ne abbia già di più. mi pare che sia così, no?

mao
07-04-2006, 00.01.02
partiti assurdi o ignoti:

nel lazio 1 abbiamo "forza roma" e "terzo polo", che sono indipendenti, anche tra di loro.

voi?

NightMan
07-04-2006, 00.07.30
Originariamente inviato da Gigi75
Sondaggino.

Chi ha già deciso di votare cs come giudica l'affermazione imprecisata sulle soglie di tassazione del cs?
FInora se non vado errato conto tre casi:
- Bot (già emessi, di nuova emissione - quanto in Europa, un po' meno dell'Europa)
- Tassa di successione (parecchi milioni, 250.000, 300.000, 500.000.. tombola:p)
- Abolizione ICI (Tutte le prime case e solo grandi abitazioni).

Il fatto di non sapere prima chi e quanto colpirà lo giudicate fisiologico in campagna elettorale, sintomo di incertezza tra le varie componenti, poco importante rispetto al resto..

Esprimetevi :)

Bah, sinceramente anche a me ha dato molto fastidio sto benedetto balletto delle cifre ma, in fin dei conti, capisco il motivo di tanta confusione. Secondo me il centrosinistra ha seria intenzione di metter mano alle riforme che ha proclamato ma se non ha ben chiara, in termini di numeri, la situazione dei conti italiani non può dare riferimenti precisi. E' per questo che Prodi chiedeva a gran voce qualche anticipazione sulla trimestrale di cassa. Faccio un esempio stupido; è un pò come se voi ricevete un'eredità e magari pensate che potrebbe essere ua buon cifra di denaro e dite "ok co sti soldi mi compro una casa", come fate a scegliere la casa senza sapere prima a quanto ammonta la vostra parte di eredità?

nikzeno
07-04-2006, 00.14.29
Copertina del giornale comunista The Economist:

Tempo per l'Italia di licenziare Berlusconi

NightMan
07-04-2006, 00.18.27
Qual'è il significato del verbo to Sack che appare in copertina? Mica è qualche variazione di to Suck :mm:

Cmq sia anche all'estero ce l'hanno tutti con lui... MONDO ROSSO!:D :D :D

nikzeno
07-04-2006, 00.23.56
Ho editato. Il Garzanti dice che è slang, to sack = licenziare, congedare

TyDany
07-04-2006, 01.00.20
Originariamente inviato da BlackJack84

cut



Un lungo panegirico per esprimere un concetto che, fosse stato discusso in una forma più concisa e meno pomposa, sarebbe forse risultato anche più condivisibile. Come al solito si spreca fiato per convincere solo chi già la pensa in un certo modo :o

P.S. aspetto ancora la tua replica! :p

Su questo concordo, sulla replica me ne ero dimenticato, scusa :( ... domattina mi metto d'impegno :p

TyDany
07-04-2006, 01.01.30
Originariamente inviato da ssj


eheh al paragone Sauron-Berlusconi non ci avevo mai pensato... Però se ammettiamo che Berlusconi è Sauron, è immaginabile che Prodi sia Aragon, Bertinotti sia Gimli e Fassino sia Legolas? E chi sarà mai Frodo??? :D:D:D

Tolkien si sta rigirando nella tomba, fra poco esce e ti mena :o

TyDany
07-04-2006, 01.02.56
Originariamente inviato da ssj
Visto che Berlusconi l'ha tirato in ballo oggi col suo classico sovoir-faire, vi va di parlare anche del caso Mills o lo lasciamo blaterare ancora un pò?
http://www.repubblica.it/2006/04/sezioni/politica/elezioni-2006-4/berlusconi-mills/berlusconi-mills.html

E cosa c'è da dire? :eek::rolleyes::autocensura:

TyDany
07-04-2006, 01.04.25
Originariamente inviato da Dav82
nik, ma guarda che mica te la puoi cavare con una scritta in grigino... devi "aggiungere" qualcosa (le virgolette non sono casuali... quelli che ci voteranno avranno in aggiunta... detta, circa così, nel comizio dell'altra sera da parte di..., mia sorella ha gridato a squarciagola "una mountain bike e un set di pentole in acciaio inox!!" :D)

Pensa che io quando ha finito ... mi son fatto il segno della croce anche se sono agnostico :D

TyDany
07-04-2006, 01.11.46
Originariamente inviato da afterhours
www.letterepersiane.it

Libero imbecille in serva televisione

cut

Scusa After ti posso dire una cosa in tutta sincerità, IMHO questi copia incolla da fonti "totalmente imparziali" :D:rolleys: lo trovo totalmente inutile, se tutti ci mettiamo a cercarceli sui siti dalla "nostra" parte e li incolliamo non risolviamo niente. Personalmente ritengo che queste cosa siano inutili, come diceva qualcuno servono a convincere quelli già convinti e io aggiungo sia a favore che contro.
Ovviamente questa è una mia opinione e vale anche per la favoletta linkata da ssj sulla repubblica, però almeno è solo linkata e uno se la legge se ne ha voglia.
Ovviamente è un mio parere ;)

TyDany
07-04-2006, 01.14.27
Originariamente inviato da afterhours



io invece non potrei mai votare per chi si allea con chi va sui treni a disinfettare la gente solo perchè di colore e con chi canta " e noi che siamo padani abbiamo un sogno nel cuore bruciare il tricore" e per chi candida leader naziskin ... :o

Mica detto niente, ognuno la pensa come vuole è ha la sua convinzione, l'unica nota che vorrei portare però è che la Lega, pur con le sue tante esagerazioni e c@zzate, sta portando avanti una cosa IMHO importante come il federalismo (e non mi si dica razzista visto che sono alleati con gli indipendenti siciliani) mentre gli spaccatutto di Caruso hanno un utilità prossima allo 0 assoluto, questo ovviamente a mio contestabilissimo giudizio.

Feintool
07-04-2006, 01.17.13
Originariamente inviato da TyDany


Tolkien si sta rigirando nella tomba, fra poco esce e ti mena :o

Ma forse e' proprio Tolkien che si e' ispirato ai nostri politici..:mm:


:D :D

TyDany
07-04-2006, 01.19.49
Originariamente inviato da Cecco


Ma se tu chiamassi ciarpame quelle leggi definite ad personam, beh potrei ben capire la posizione politica.
Se ciarpame è la Legge Biagi, quella Moratti, la legge obiettivo per le grandi opere, la riforma delle pensioni e cito solo le + inequivocabili, beh in tal caso questo paese resta e resterà diviso su tutto.

Sottoscrivo, io considero queste leggi tutto tranne che ciarpame, certo, qualche correzione è necessaria, ma da qui a ciarpame ci passa un oceano ;)

TyDany
07-04-2006, 01.20.42
Originariamente inviato da Feintool


Ma forse e' proprio Tolkien che si e' ispirato ai nostri politici..:mm:


:D :D

Puà anche essere ma paragonare Mr Iri ad Aragorn è un attentato! :o:p

afterhours
07-04-2006, 01.24.09
apprezzo la tua sincerità.


mi spiace che la pensi cosi... io posso non condividere quello che scrivi nei tuoi post ma non li giudico mai inutili.

a questo punto preferisco non entrare + in questa discussione...



buon proseguimento ...

TyDany
07-04-2006, 01.26.54
Originariamente inviato da nikzeno
Ho una così bassa opinione della persona Silvio Berlusconi, della sua buonafede, dei suoi metodi, del suo modo di essere liberale, della sua visione in termini di diritti civili, della sua immagine all'estero, che preferisco votare per una coalizione che non promette di abbassare le tasse.

Toglietemi Berlusconi, e poi si può ricominciare a discutere di programmi, di tasse e quello che vi pare.

E aggiungo anche che sono io a stupirmi quando vedo che qualcuno preferisce pagare pochi euro in meno a fine mese e tollerare a proprio rappresentante uno che:
-è un cafone (e questo è il minimo)
-è sotto processo ed è prescritto. Una persona con moralità lascerebbe qualunque incarico pubblico finchè la sua innocenza non fosse accertata!
-ha avuto rapporti stretti con la mafia

Ma cavolo, bisogna pretendere che a rappresentarci ci sia gente onesta! Ma come fate a non indignarvi???

Vi incazzate tanto, giustamente, contro dei poveri imbecilli che scassano le vetrine. Ma quelli sono e saranno sempre dei poveri imbecilli. Questo qua è Presidente del Consiglio!!! :eek::eek:

Luka, quel bel thread finito nel dimenticatoio, sugli ideali dei 20-enni che a 40-anni chi sa che fine hanno fatto... ecco come si comincia, si comincia chiudendo un occhio su certe nefandezze e questioni di principio per un piccolo tornaconto personale...


Scusa Nikzeno ma guarda che Prodi non è tanto diverso da Berlusconi, ha rubato quanto se non più di lui e si è fatto altrettanto i fattacci propri!
Ed è qui che parte la mia decisione, facendomi letteralmente schifo entrambi i premier guardo ai programmi, alle cose che davvero mi interessano, ed evitare che la sinistra un venerdì decida di fregarmi un altra volta prelevando dai miei risparmi, giusto per fare uno dei tanti esempi ;)

TyDany
07-04-2006, 01.29.08
Originariamente inviato da afterhours
apprezzo la tua sincerità.


mi spiace che la pensi cosi... io posso non condividere quello che scrivi nei tuoi post ma non li giudico mai inutili.

a questo punto preferisco non entrare + in questa discussione...



buon proseguimento ...

After non considero assolutamente i tuoi posts inutili, considero inutile vare un copia incolla di un articolo (quindi non di cose dette da te) decisamente di parte. Meglio eventualmente linkarlo e uno se lo legge se ha voglia.
E poi è un mio personalissimo parere, quindi lungi da me volerti escludere dalla discussione, se non c'è confronto non esiste più la discussione :)
P.S. PVT

Dav82
07-04-2006, 01.43.49
Originariamente inviato da mao
io direi che il numero di deputati da eleggere viene diviso per il numero di elettori, quindi in ogni circoscrizione ce ne stanno un tot da assegnare. P. es. in una certa circoscrizione 100. La coalizione 1 prende il 55% dei voti, quindi ne passano 55, la coalizione 2 il 30% e ne passano 30, e la coalizione 3 il 15% e ne passano 15. Poi si sommano tutte le circoscrizioni, e sul totale nazionale si vede chi ne ha di più. A quello si danno tanti deputati per arrivare a 340, a meno che non ne abbia già di più. mi pare che sia così, no?


Non precisamente... magari poi la differenza fra i due metodi non c'è o è minima, ma l'assegnazione è prima sulla base della percentuale nazionale eventualmente "aggiustata" con il premio di maggioranza e poi, in base alla percentuale nazionale "aggiustata", vengono assegnati i seggi all'interno della circoscrizione, in ragione del numero di seggi "in dotazione" alla circoscrizione stessa.

Ho fatto un piccolo esempio, con 3 circoscrizioni, due coalizioni di 3 partiti ciascuna... ci sono due/tre seggi che ballano rispetto al premio di maggioranza, a causa degli arrotondamenti che non ho gestito in maniera appropriata. (non son stato neanche lì a guardare le percentuali di sbarramento, è giusto per dare un'idea :))

Dav82
07-04-2006, 01.49.25
L'allegato :o

PS: ovviamente vale per la Camera :o

mao
07-04-2006, 02.05.23
grazie, domani me lo studio

Dav82
07-04-2006, 02.35.31
Originariamente inviato da Gigi75
Sondaggino.

Chi ha già deciso di votare cs come giudica l'affermazione imprecisata sulle soglie di tassazione del cs?
FInora se non vado errato conto tre casi:
- Bot (già emessi, di nuova emissione - quanto in Europa, un po' meno dell'Europa)
- Tassa di successione (parecchi milioni, 250.000, 300.000, 500.000.. tombola:p)
- Abolizione ICI (Tutte le prime case e solo grandi abitazioni).

Il fatto di non sapere prima chi e quanto colpirà lo giudicate fisiologico in campagna elettorale, sintomo di incertezza tra le varie componenti, poco importante rispetto al resto..

Esprimetevi :)



Mi ha fatto un po' girare le balle, ad esser sinceri.
D'altra parte sono della stessa opinione di ssj: senza sapere con certezza i dati di cassa, posso immaginare che sia difficile dare cifre precise... d'altra parte (e qui al contrario) penso che anche non sapendo precisamente i dati, comunque certe oscillazioni non siano giustificate (e parlo della tassa di successione). Ci sono poi state le normali strumentalizzazioni (ultima quella della casa di 80mq in periferia!), ma sono da mettere nel conto.

In sostanza mi avrebbe fatto piacere sentirmi dire: "Caro elettore coglione, siccome non sappiamo con un'approsimazione ragionevole lo stato dei conti, non sappiamo indicare con precisione i limiti per i provvedimenti che vogliamo attuare: sappi però che, se i conti lo permettono, vogliamo arrivare fin qui; se i conti non lo permettono, rinunceremo nell'ordine a questo, quello e quell'altro".
Cosa che, almeno a quanto mi risulta (non ho mica avuto tempo di leggermi 280 pagine, avevo ben altro da fare :p), era stata fatta nel programma, seppur non con la motivazione che ho citato: le cifre non erano indicate chiaramente, ma con una certa approssimazione... la motivazione, ovviamente non ufficiale, è che le cifre precise saranno oggetto di trattativa fra i vari partiti al momento della decisione vera e propria (e qua confido nell'unità, almeno in ottica anti-Ilvio, nel cercare un punto comune, visto che già molta strada è stata fatta).



Una certa (ridotta) approssimazione comunque la tollero, perchè sicuramente cifre esatte non sarebbero rispettate (e abbiamo avuto esempi giusto in questi anni), e la giudico fisiologica, in quanto frutto di accordi fra forze differenti.

:)

exion
07-04-2006, 03.38.03
Originariamente inviato da BlackJack84


Dove l'ho già sentita questa? :mm: :p

Da Grillo?

Glie l'ho suggerita io! :inn: :p

nikzeno
07-04-2006, 07.44.40
Originariamente inviato da TyDany


Scusa Nikzeno ma guarda che Prodi non è tanto diverso da Berlusconi, ha rubato quanto se non più di lui e si è fatto altrettanto i fattacci propri!
Ed è qui che parte la mia decisione, facendomi letteralmente schifo entrambi i premier guardo ai programmi, alle cose che davvero mi interessano, ed evitare che la sinistra un venerdì decida di fregarmi un altra volta prelevando dai miei risparmi, giusto per fare uno dei tanti esempi ;)
Ma non c'è proprio paragone Ty, non c'è proprio paragone...
Lungi da me pensare bene di Prodi, ma almeno non mi risulta che lui abbia un potere mediatico tale da influenzare milioni di elettori a proprio piacimento. Non possiede ricchezze in misura tale che qualunque, dico qualunque, decisione venga presa in parlamento va ad intaccare i suoi interessi (tv, banche, stampa, assicurazioni, immobili, sport, e chissà quante ne dimentico). Prodi non ha avuto alle sue dipendenze un boss mafioso, e non ha un numero elevato di processi per reati gravi sulle spalle. E poi lo stile... cioè, persino Prodi fa bella figura in confronto alle sparate ed alla volgarità del Premier attuale...

Riguardo la questione delle tasse, nel link che avevo già postato e che nessuno ha voluto commentare, si vede come, in effetti, durante il quinquennio Berlusconiano, la pressione fiscale sia effettivamente scesa dello 0,7%. Mentre durante la legislatura precedente la pressione fiscale è rimasta invariata, quindi... tutto sto spauracchio delle tasse mi sembra infondato. La differenza grossa la fanno invece i dati sui conti pubblici.
Dagli un'occhiata ;)

http://www.lavoce.info/news/view.php?id=10&cms_pk=2105&from=index

Sbavi
07-04-2006, 10.17.56
Che vi è preso?

Come mai non state spammando qui? :mm:

Astrid
07-04-2006, 10.31.23
scusate, non scrivo mai qui e non seguo mai questo trhead ma due giorni fa potete spiegarmi perchè Giuliano ferrara ha tenuto un fazzoletto stretto alla bocca tutta la durata della trasmissione?
e perchè noi italiani siamo i re dei teatrini?

Sbavi
07-04-2006, 10.45.19
E' stata una protesta contro Prodi, colpevole di aver rinunciato al faccia a faccia con Berlusconi da Mentana.

Astrid
07-04-2006, 10.55.15
Originariamente inviato da sbavi
E' stata una protesta contro Prodi, colpevole di aver rinunciato al faccia a faccia con Berlusconi da Mentana.

Ah ti rinigrazio e invece quella faccenda di Mentana...?

Robbi
07-04-2006, 11.10.00
Originariamente inviato da Astrid


Ah ti rinigrazio e invece quella faccenda di Mentana...?

Mio commento di ieri, Mentana si e' trovato in mezzo ad un gioco delle parti e veti incrociati, non su di lui, ma tra i politici che dovevano andare a Matrix
:)

Originariamente inviato da robbi


cut..
Mi sto informando sulla situazione di ieri che pero' si svolge lontano da me essendo a Roma e devo dire che tutto mi sembra velato da una sorta di gioco delle parti, tutto posto in forma artata, capziosa :(

Berlusconi annuncia di avere avuto parere, positivo dal garante, L'ufficio di Calabro' smentisce, la redazione prende posizione NO BERLUSCONI! , allora Rutellone e Fassino dicono ANDIAMO!! a quel punto Fini e Casini gia' al Palatino dicono RITIRATA!! Capuozzo si prende del traditore non ho ben capito da chi :confused: Confalonieri striglia Mentana.
cut..

Gigi75
07-04-2006, 11.10.33
Prodi in vista del ritorno della tassa di successione a marzo ha donato un po' di denaro ai figli..ovviamente non pagando le tasse :p

mah! :)