PDA

Visualizza versione completa : P2P, record assoluto di utenti collegati


Macao
09-02-2006, 08.20.47
Aumenta di continuo, pur con qualche rallentamento in certi mesi, il numero complessivo di utenti attivi nel peer-to-peer, le piattaforme di scambio che a gennaio 2006 hanno fatto segnare quasi 10 milioni di utenti connessi contemporaneamente in tutto il Mondo.

I numeri li dà BigChampagne, da lungo tempo impegnata nella misurazione dell'audience del P2P. Secondo le rilevazioni dell'azienda, a gennaio si è registrato il record assoluto di utenti, con una crescita di 116mila utenti rispetto al mese precedente. Questo vuol dire che sono connessi simultaneamente alla rete fino a 9.670.552 utenti.

La crescita nella popolarità dei sistemi di scambio negli ultimi due anni e mezzo è per molti versi impressionante. Basti pensare che ad agosto 2003 BigChampagne rilevava un totale di 3.847.565 utenti. Ed è ancora più significativa se si pensa che proprio in questo periodo di tempo si è sviluppato il "grosso" della campagna antipirateria condotta dalle major contro gli abusi commessi via P2P.

Guardando le cifre registrate dall'osservatorio di BigChampagne si nota come l'unico calo da allora registrato nell'utenza globale si sia avuto tra agosto ed ottobre 2004, un calo peraltro modesto, dell'ordine di alcuni punti percentuali, con un'utenza contemporaneamente connessa superiore in ogni caso ai 6,2 milioni di utenti.

Di interesse notare che sebbene negli Stati Uniti si trovino ancora la maggioranza degli utenti, quasi 7 milioni a gennaio, secondo BigChampagne sta aumentando in modo consistente l'uso del P2P al di fuori degli USA.

Si tratta nel complesso di rilevazioni che confliggono con certe prese di posizione assunte dalle associazioni industriali impegnate nella lotta alla pirateria, secondo cui la battaglia legale intrapresa sia contro le società che producono software di scambio che contro i singoli utenti sta dando risultati incoraggianti. L'effetto di queste azioni provocherebbe tuttalpiù un rallentamento nella crescita dell'utenza.


Fonte (http://punto-informatico.it)