PDA

Visualizza versione completa : Nord&Sud così vicini così lontani


Dr_House
05-02-2006, 20.23.30
E' da un po di tempo che parlando con i miei amici o discutendo in giro sorge sempre la questione del meridione e delle differenze del nord dal Sud.

Su LA7 sono insorte petizioni per un programma in cui una leghista si è espressa con disprezzo verso le famiglie meridionali di una città del sud (Bari se non erro).

Questo ha acceso discussioni e dibattiti e voglio portare questa discussione anche qui.

Qual'è la vostra opinione sul sud e sul Nord d'italia?

infinitopiuuno
05-02-2006, 20.37.58
Io non avevo pregiudizi prima di incontrare Alex:)

einemass
05-02-2006, 20.46.43
mah...
io credo che ci debba essere libertà di espressione... però uno che dice cose contro altre persone non le può dire così per principio ne per razzismo ma deve addure prove e sopratutto parlare a titolo personale. In questo modo possono dire quello che vogliono di noi sudisti, nn me ne può fregare di meno :)
poi se vuoi sapere la mia su nord e sud vabbè a parte la sfilza di luoghi comuni che ci sono io credo che , tra le tante cose ,
siamo (noi del sud)
più ignoranti ma più di buon cuore
meno lavoratori ma più furbi
più disonesti ma meno stressati
più liberi ma meno danarosi

ciao
einemass

Brunok
05-02-2006, 21.15.15
(Y) ;)

mariolino
05-02-2006, 23.49.34
Le sparate di certi squallidi personaggi il cui livello intellettuale è notoriamente talmente basso che non riesce a superare in altezza la "margherita" di un sano bovino di razza piemontese non meritano di essere neppure discusse per essere criticate.

dave4mame
06-02-2006, 01.13.13
è proprio sulla base di questo posizioni sprezzanti che si basa il successo della lega.

Gigi75
06-02-2006, 08.37.29
Originariamente inviato da Dr_House
(Bari se non erro)

:anger:

che ha detto?

:anger:

infinitopiuuno
06-02-2006, 10.34.23
http://www.google.it/search?hl=it&as_qdr=all&q=+baresi+%22borghezio%22&spell=1

Borghzio-baresi...non ho trovato niente ma il titolo è minaccioso....:o

Dr_House
06-02-2006, 15.52.32
Originariamente inviato da Gigi75


:anger:

che ha detto?

:anger:

Soliti luoghi comuni, come chi si fa campare dai genitori penzionati... terroni e bla bla...

Variac
06-02-2006, 17.17.17
Mah...
Io sono del centro se così si può dire, però ho a che fare sia con gente del nord che con il sud, sia all'università sia nella mia isola sempre piena di ogni varità di persone in estate. Inoltre mio fratello è in Marina ad Augusta e quindi conosce altre realtà e ogni tanto le racconta.

Sinceramente le differenze ci sono e sono anche nette. Ma la questione non è se è meglio uno o quell'altro, ma come in tutte le cose ci sono pregi e difetti. Quelli del nord hanno determinati pregi e altrettanti difetti, e quelli del sud pure, ma non coincidono.
Ovviamente si parla di "media" tra persone conosciute, i casi de divergono ce ne sono.
Non credo si debba offendere nessuno se si parla obiettivamente e senza insultare, ma solo per discutere di alcuni aspetti.
Un po come quando si dice "i tedeschi hanno il cuore di ghiaccio", beh, è proprio cosi, ma hanno anche molti pregi.

Non mi metto ad elencare pregi e difetti che penso di aver individuato, perchè nonostante io non voglia offendere nessuno qualcuno potrebbe pensare il contrario.

Dico solo che se volessi andare ad una festa, o andare a mangiare in compagnia, o stare semplicemente in compagnia per fare due risate lo farei con un siciliano o un calabrese o un pugliese, o anche un sardo.
Se invece volessi organizzare qualcosa o fare dei lavori o progettare qualcosa preferirei farlo con un lombardo o con un piemontese.

Le mie considerazioni sono a senso generale e non riferite al programma di La7

Dr_House
06-02-2006, 17.43.21
quotando Variac
Dico solo che se volessi andare ad una festa, o andare a mangiare in compagnia, o stare semplicemente in compagnia per fare due risate lo farei con un siciliano o un calabrese o un pugliese, o anche un sardo.
Se invece volessi organizzare qualcosa o fare dei lavori o progettare qualcosa preferirei farlo con un lombardo o con un piemontese.


E da questo capiamo che?
Sud festa e balli a nord lavoratori seri e scrupolosi?

Illuminaci :)

Variac
06-02-2006, 18.13.22
Eh... tanto non lo sapevo.

Semplicemente al sud la gente è più socievole, ha più spirito e si può instaurare un rapporto di amicizia senza dover abbattere muri su muri. Sono anche più allegri, alla mano...
Però per quel che riguarda l'ordine e l'organizzazione sono un po più alla mano, nel senso "facciamo il minimo indispensabile".

La gente del nord è duale.

Uno dei primi commenti del mi fratello dopo mesi in Sicilia è stato "I siciliani sono troppo ganzi, ci si sta da dio qua, è tutta un'altra cosa rispetto casa, "......." ...però se vuoi far lavorare un siciliano, prima lo devi chiamare per una settimana, poi lo devi pregare 4 volte al giorno, in seguito gli devi offrire minimo un caffè prima che venga a farti il lavoro. Poi dopo lo fa, x carità, ma una fatica..."

Sbavi
06-02-2006, 18.28.28
Ok mi espongo.

C'è la sorella della mia zita che studia a Verona, e qui ha stretto amicizia con siciliani e stranieri. Con la gente del posto praticamente nemmeno si calcola.
Si dice che il terrone sia più caloroso.E' vero, ma questo è il suo più grande difetto. La generosità e l'affettuosità ti rendono pirla, e di conseguenza non appena ti chini qualcuno ti frantuma il deretano.

Riguardo il lavoro, in genere vale il luogo comune. Forse non come drammaticamente evidenziato da Variac, ma vero.
Ciò nonostante, conosco pure un paio di fancazzisti polentoni.

Variac
06-02-2006, 18.40.37
Non era una visione drammatica, è quello che è successo più volte a mio fratello. Una volta, lui che è Ufficiale di Complemento, si è levato l'uniforme ed è andato a comprare i pezzi di ricambio e si è messo a sistemare di suo pugno non ricordo che della nave perchè ne la ditta che doveva fare il lavoro ne i sottoufficiali a bordo muovevano un dito, e l'indomani la nave doveva partire.

E cmq sia non è una visione drammatica, è così e basta. Che ne so, capace è sfortunato mio fratello, o è cosi solo ad Augusta e Catania.

Più volte a me qua mi rinfacciano che non siamo sociali, che si sono trovati male qua in toscana, che non ci sono gli eventi, piccolezze, personaggi che rallegrano la città etc etc, che in toscana si mangia di me***, che non c'è il pane salato, che non sappiamo vivere.

Sinceramente non me la sono mai presa.

Sbavi
06-02-2006, 18.42.12
Variac ma neanche io me la sono presa (B)

Variac
06-02-2006, 18.49.23
Sisi, non era riferito a te.

Era una misura preventiva perchè tanto prima o poi qualcuno ci dà :) ;)

succhione
06-02-2006, 21.41.00
...le differenze ci sono...
..anche nei condomini, quello dell'attico è fighettino, quello del primo non vuole pagare le spese dell'ascensore...quello dell'ammezzato è un vagabondo...
...c'è sempre qualcuno, "oltre" la nostra staccionata che sembra + aperto o chiuso di noi..
....l'italia è un paese lungo, con molte tradizioni e storia....RICCO, tanto ricco da sembrare povero..ma non di potenziale, solo di cooperazione....

dave4mame
07-02-2006, 00.37.40
Originariamente inviato da sbavi
Ok mi espongo.

C'è la sorella della mia zita che studia a Verona

uni o superiori? sarà mica agli "angeli"?

Sbavi
07-02-2006, 01.25.31
Originariamente inviato da dave4mame


uni o superiori? sarà mica agli "angeli"?

SSIS (UniVE).