PDA

Visualizza versione completa : La "Legittima Difesa" è legittima?


Pagine : 1 2 [3] 4

Brunok
27-01-2006, 17.01.38
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Se ci si riflette bene, il problema non è la legge; il problema è cosa fare se entrano dei "malfattori".

La legge ci ha fatto pensare a casi d'intrusione di ladri o malviventi ma il grosso del problema è quello; se poi uno si arma o dorme con la beretta sotto il cuscino è un pochetto psicopatico.

Ripeto la legge non mi tange anche perchè, generalmente non intrufolo nelle case di altri:D:D:D


;) ovvio!

Robbi
27-01-2006, 18.11.53
Originariamente inviato da ansan
:D auguro al sig. Robbi che non gli succeda mai nulla, ma credo che qualsiasi persona normale vedendo entrare in casa propria e picchiare mamma e nonna a non regire,

Eh eh!! si vede che non mi conosci! :D Ti posso garantire, che se qualcuno avesse la malaugurata idea solo di pensare di venire a casa mia a far del casino, non ho neanche la necessita' di alzargli le mani.. appena mi vede si ricovera da solo! :D:D

ansan, non hai risposto alla domanda di exion ieri. guarda che qua, siamo un tantino fetenti :D credo di aver capito chi sei.... birbantello!!

afterhours
27-01-2006, 19.29.19
su questa legge personalmente sono favorevole.

Cecco
27-01-2006, 19.54.03
Il mio parere è il seguente, ma devo dire che non conosco tutti i particolari di questa normativa.
La vecchia Legge aveva un grosso problema, quello di rendere assai vago il concetto di legittima difesa e quello dell'eccesso: difficile davvero in tanti casi per il magistrato stabilire la verità tra l'offesa e la difesa.
Da questo punto di vista la nuova Legge pare tagliare la testa al toro, mi resta il dubbio sul resto, non mi ci vedo proprio ad armarmi ed a sparare sul ladro entrato in casa.
Credo che per una persona inabituata, l'essere armato ed affrontare a muso duro l'aggressore possa rappresentare solo un maggior pericolo anche xchè da questo momento i delinquenti agiranno più preparati rispetto all'evento
di trovarsi di fronte una pistola.
Ed allora il consiglio per chi decida d'armarsi è quello di iscriversi prima ad un poligono di tiro.

infinitopiuuno
27-01-2006, 19.57.40
Welcome back in Ot!:)

Cecco
27-01-2006, 20.00.37
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Welcome back in Ot!:)

Grazie, effettivamente manco da molto, da quando mancano alcuni miei storici avversari. Ciao :)

infinitopiuuno
27-01-2006, 20.03.31
Originariamente inviato da Cecco


Grazie, effettivamente manco da molto, da quando mancano alcuni miei storici avversari. Ciao :)


D'accordo, ma qua è pieno di komunisti!:D :D

Brunok
27-01-2006, 20.09.09
Originariamente inviato da afterhours
su questa legge personalmente sono favorevole.

(Y) finalmente un parere "trasversale" ;)

Robbi
27-01-2006, 20.09.10
Originariamente inviato da Cecco


Grazie, effettivamente manco da molto, da quando mancano alcuni miei storici avversari. Ciao :)

Non credo ci conosciamo, ma se vuoi posso provarci io :) sono bello grosso e con le spalle larghe, gia' il tuo avatar mi stuzzica. :p

Scherzi a parte ho letto dei tuoi interventi in passato. Passa di qua' piu' spesso, i tempi sono cambiati e' vero, ma materiale/idee per discutere ce ne sempre tanto!

;)

dave4mame
27-01-2006, 20.19.08
nel frattempo il primo rapinatore della nuova corso è già di fronte al suo Giudice...

Robbi
27-01-2006, 20.20.53
A quale fatto ti riferisci dave?

dave4mame
27-01-2006, 20.25.51
orecchiavo il tiggi dalla tv nell'astra stanza.
mi è parso di capire che sulla gardesana un rapinato ha seccato un bandito.

Brunok
27-01-2006, 20.30.16
Originariamente inviato da dave4mame
orecchiavo il tiggi dalla tv nell'astra stanza.
mi è parso di capire che sulla gardesana un rapinato ha seccato un bandito.

(Y) ha fatto bene!
devo dire che mi dispiace? un delinquente in meno,
si certo mi dispiace che uno per difendersi debba sparare questo si.

Robbi
27-01-2006, 20.45.14
Originariamente inviato da dave4mame
orecchiavo il tiggi dalla tv nell'astra stanza.
mi è parso di capire che sulla gardesana un rapinato ha seccato un bandito.

Ahh! si ho sentito distrattamente, non ho capito bene la dinamica dei fatti, ho visto quest'uomo intervistato in macchina e mi sembrava parecchio sconvolto! :(

Flying Luka
27-01-2006, 20.46.33
Comunque sia, credo che uccidere un tuo simile, con tutte le giustificazioni ed attenuanti del caso, credo non faccia piacere a nessuno.
:(

ansan
27-01-2006, 21.46.51
Originariamente inviato da robbi


Eh eh!! si vede che non mi conosci! :D Ti posso garantire, che se qualcuno avesse la malaugurata idea solo di pensare di venire a casa mia a far del casino, non ho neanche la necessita' di alzargli le mani.. appena mi vede si ricovera da solo! :D:D

ansan, non hai risposto alla domanda di exion ieri. guarda che qua, siamo un tantino fetenti :D credo di aver capito chi sei.... birbantello!!
io non ho risposto a cosa? io rispondo quando ricevo delle mail di notifica, sai quantè che non ne ricevevo?ho ricominciato a riceverle dopo aver postato oggi, prima + ricevute:)

ansan
27-01-2006, 21.54.19
Originariamente inviato da Flying Luka
Comunque sia, credo che uccidere un tuo simile, con tutte le giustificazioni ed attenuanti del caso, credo non faccia piacere a nessuno.
:( ti quoto, a chi vuoi faccia piacere uccidere una persona?cmq la legge parla chiaro, puoi sparare solo se il ladro/malvivente è armato, altrimenti NO !e quindi scatta il meccanismo di legittima difesa, però io credo che i malviventi da 3 una lira spariranno sapendo che possono rischiare una bella botta.....di piombo :D rimarranno solo quelli veri e NON italiani, perchè prima del fenomeno immigrazione non si era MAI sentito dire che uno aveva picchiato dei pensionati ecc.. i ladri "nostrali" aspettavano che in casa non ci fosse nessuno e colpivano, se vedevano qualcuno scappavano, è con l'avvento degli...slavi (alcuni non tutti naturalmente) che è iniziato i picchiamenti e le uccisioni, si vede che x loro la vita non ha valore come x noi

Robbi
27-01-2006, 22.03.07
Originariamente inviato da ansan

io non ho risposto a cosa? io rispondo quando ricevo delle mail di notifica, sai quantè che non ne ricevevo?ho ricominciato a riceverle dopo aver postato oggi, prima + ricevute:)

:D
comunque la risposta alla mia domanda la vedo dal tuo avatar. e' esattamente come pensavo!

comunque ansan, maxy o come caspita ti chiami, ti auguro buona permanenza sul forum, :rolleyes: finche' non ti banneranno un'altra volta!
auguri!
Fine delle comunicazioni!
:)

infinitopiuuno
27-01-2006, 22.14.10
Originariamente inviato da Brunok


(Y) ha fatto bene!
devo dire che mi dispiace? un delinquente in meno,
si certo mi dispiace che uno per difendersi debba sparare questo si.

:D :D :D sei un mito!

Totor@
28-01-2006, 16.27.31
per chi non passa le serate derubando nelle case altrui........la legge approvata mi trova conseziente :)

jedy48
28-01-2006, 17.51.23
Originariamente inviato da Brunok


(Y) ha fatto bene!
devo dire che mi dispiace? un delinquente in meno,
si certo mi dispiace che uno per difendersi debba sparare questo si.
(Y) perfettamente d'accordo

Cecco
28-01-2006, 18.40.16
Bah, forse non avrò sentito bene le notizie, altrimenti mi è difficile esser d'accordo con chi ritiene giusto il comportamento di quell'uomo!

Mi pare infatti che il tale richiamato da latrati dei cani abbia intravisto
qualcuno cercare d'entrare in casa dalla finestra. Che ha fatto? Non è andato a chiamare la polizia, non ha sparato colpi in aria, semplicemente ha scaricato il caricatore, tredici colpi, contro i ladri facendo un morto ed un ferito.

E siete sicuri, voi che concordate, che avreste fatto allo stesso modo?

Tra l'altro, sempre ripeto se ho le informazioni giuste, non credo che nè la vecchia nè la nuova legge possano evitargli una condanna abbastanza grave poichè in quel momento non v'era alcun minimo pericolo per la propria
incolumità e v'era anche il tempo per evitare il furto in maniera più appropriata.

succhione
28-01-2006, 18.47.51
...difendersi è un diritto, un dovere fisiologico....
..uccidere un ladro armato, ci farebbe diventare degli assassini....
...si innescheranno dei meccanismi di vendetta, poichè, un malvivente ucciso da un comune cittadino, non rientra nel "codice" di rischio del reo...
...la nostra cultura non è quella americana, c'è una tolleranza diversa ed un diverso modo di concepire il rischio....
...questa legge, fortunatamente, secondo me, non sarà mai quello che alcuni dicono...

Robbi
28-01-2006, 19.59.35
Originariamente inviato da Cecco
Bah, forse non avrò sentito bene le notizie, altrimenti mi è difficile esser d'accordo con chi ritiene giusto il comportamento di quell'uomo!

Mi pare infatti che il tale richiamato da latrati dei cani abbia intravisto
qualcuno cercare d'entrare in casa dalla finestra. Che ha fatto? Non è andato a chiamare la polizia, non ha sparato colpi in aria, semplicemente ha scaricato il caricatore, tredici colpi, contro i ladri facendo un morto ed un ferito.

E siete sicuri, voi che concordate, che avreste fatto allo stesso modo?

Tra l'altro, sempre ripeto se ho le informazioni giuste, non credo che nè la vecchia nè la nuova legge possano evitargli una condanna abbastanza grave poichè in quel momento non v'era alcun minimo pericolo per la propria
incolumità e v'era anche il tempo per evitare il furto in maniera più appropriata.

le informazioni che ho su questa vicenda, le ho apprese dalla stampa. Rispetto alla tua versione, sembra che dopo aver intimato ai rapinatori di andarsene piu' e' piu' volte, in casa abbia sparato un paio di colpi. A quel punto sono fuggiti, li ha inseguiti e solo allora a scaricato la pistola, ma sostiene di aver sparato in aria!

Certo e' che come reazione, da una prima impressione sembra eccessiva rispetto alla minaccia. Boh! :confused: non so che dire , e' da tutti considerato una brava persona, lavoratore e onesto, credo che la paura gli abbia fatto perdere il controllo! Ho visto quest'uomo, decisamente sconvolto per l'accaduto.

Una storia come tante in passato, un film gia' visto, legge o non legge quest'uomo paghera' per tutta la vita con il rimorso di aver comunque ucciso una persona! :(

dave4mame
30-01-2006, 10.31.22
Originariamente inviato da robbi


ma sostiene di aver sparato in aria!


si vede che i rapinatori volavano :D


scusate la battuta greve ma, IMHO, non riesco a considerare "mio simile" una persona solo per il fatto che condivide il mio patrimonio genetico.

Robbi
30-01-2006, 10.57.42
No dai :)
Sostenendo questa tesi, e' ovvio che deve averlo colpito con uno dei due colpi sparati in casa.

le indagini sono in corso, vedremo gli sviluppi

mariolino
30-01-2006, 23.46.11
Non ricordo se è già stato scritto per cui corro il rischiodi ripetere.

Occorre innanzitutto chiarire che il provvedimento in questione non è una nuova legge. Si tratta semplicemente di un comma aggiunto all'esistente articolo del codice penale (che non è stato abrogato). Per cui il preesistente articolo si è trasformato in comma 1 (mantenendo inalterata la sua validità) e codesto testà approvato è diventato il comma 2.

Dal punto di vista tecnico per ammazzare uno occorre che "sussista il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un’arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere:

a) la propria o altrui incolumità;

b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo d’aggressione."



Purtroppo da quel che si sente in giro c'è invece la convinzione generalizzata che invece si possa sparare su chiunque entri in casa per essere a posto.

E magari seguire un vecchio consiglio di moda negli USA: "Se gli spari sulla strada trascialo nel cortile prima di chiamare la polizia."

Convinzione dovuta essenzialmente anche ad una disinformazione istituzionale, informazione che contrasterebbe con gli effetti propagandistici attesi da questo provvedimento.

Flying Luka
30-01-2006, 23.50.44
Tanto ho come il vago sospetto che, come tutte le cose in Italia se ne fa un gran parlare, poi finisce tutto a

http://www.codacons.it/pics_comunicati/taralluccievino.jpg


Spero di sbagliarmi, ma dopo il rumore di grancassa generale, esaurito il vociare di destra e di sinistra, non se ne parlerà più.

mariolino
30-01-2006, 23.58.14
Originariamente inviato da Flying Luka
Tanto ho come il vago sospetto che, come tutte le cose in Italia se ne fa un gran parlare, poi finisce tutto a

http://www.codacons.it/pics_comunicati/taralluccievino.jpg


Spero di sbagliarmi, ma dopo il rumore di grancassa generale, esaurito il vociare di destra e di sinistra, non se ne parlerà più.

Infatti; non vedo poi tanta novità nel fatto che posso difendere i miei beni "se c'è pericolo di aggressione" purchè "sussista il rapporto di proporzione di cui al primo comma".

Diciamo chel a DX lo ha approvato per gettare fumo negli occhi e nella mente (pardon, quella è già annebbiata per conto suo) dei bufali in camicia verde. La SX strumentalizza per motivi suoi. E in parlamento hanno perso del tempo che avrebbero potuto impiegare meglio.

jedy48
31-01-2006, 09.09.57
rimane il fatto che se uno entra in casa mia armato anche di un coltello io posso sparargli ed è legittima difesa, prima invece no

Silence
31-01-2006, 11.20.54
Originariamente inviato da robbi
...credo che la paura gli abbia fatto perdere il controllo!


E' proprio questa la parte che più mi terrorizza della legge appena approvata, gente in preda al panico e inesperta che maneggia armi.

"Dolcetto o scherzetto...BANG!!!"

Robbi
31-01-2006, 12.50.33
Mi allaccio al post di Tristezza :) per fare una considerazione.

Da alcuni commenti che leggo, noto che siamo un po' portati a dare delle virtu' taumaturgiche a questa legge che in realta' assolutamente non ha e non puo' avere ;)


Intendo dire che il fatto grave successo a ques'uomo, fa parte dei comportamenti umani e soggettivi che ognuno di noi puo' incontrare sul suo cammino.
Certo, se non avesse avuto un'arma, non avrebbe potuto sparare, forse sarebbe stato riempito di legnate, forse avrebbero minacciato moglie e figli, o forse ancora gli avrebbero devastato la casa! O forse non sarebbe successo nulla!

Non voglio ricondurre questa tragedia ad un pensiero banale, dico solo che indipendentemente da come la si possa pensare, una norma che tuteli giuridicamente una persona aggredita, anche per fatti di questa gravita' per me non e' scandalosa. Quello che trovo scandaloso rispetto a simili vicende e' il totale abbandono che lo stato riserva alle persone colpite da simili tragedie, abbandono morale e giuridico, quanti casi si son visti in passato, quanto dolore le vittime hanno dovuto subire!

Uno su tutti, solo per fare un esempio... Mancanza di certezza della pena nei casi acclarati, gente che dopo qualche anno e' di nuovo fuori a far danni! Quanto vale la vita di un uomo/donna strappata alla sua famiglia ai suoi figli alle sue cose?? qualche anno di gabbio??

Questo non e' piu' tollerabile in uno stato di diritto, chi delinque deve avere le sue giuste garanzie, ma anche e soprattutto chi subisce il sopruso e la violenza deve avere un ordinamento che lo tuteli e lo difenda, l'unico baluardo che una societa' civile degna di questo nome puo' frappore rispetto a questi esempi e' il RISPETTO DELLA LEGGE!

Altrimenti e' la barbarie ideologica. Ora, se questa norma, riuscira' anche in minima parte a portare giustizia, allora ben venga. in caso contrario assisteremo ad uno dei tanti fallimenti della nostra Societa'!

Brunok
31-01-2006, 13.57.53
Originariamente inviato da Tristezza



E' proprio questa la parte che più mi terrorizza della legge appena approvata, gente in preda al panico e inesperta che maneggia armi.

"Dolcetto o scherzetto...BANG!!!"


credo che di sta legge gli unici a dover aver paura sono i criminali, non le persone oneste che si sudano il pane, queste hanno timore dei delinquenti, non da ora ma da ben prima.

se non hai nulla da temere non vedo proprio dove sta il problema.
Il problema lo avranno coloro che hanno per così dire cattive intenzioni d'ora in poi finalmente saranno caxxacci loro!

Originariamente inviato da jedy48
rimane il fatto che se uno entra in casa mia armato anche di un coltello io posso sparargli ed è legittima difesa, prima invece no


(Y) appunto ;)

Brunok
31-01-2006, 14.03.11
Originariamente inviato da robbi
..../cut

Questo non e' piu' tollerabile in uno stato di diritto, chi delinque deve avere le sue giuste garanzie, ma anche e soprattutto chi subisce il sopruso e la violenza deve avere un ordinamento che lo tuteli e lo difenda, l'unico baluardo che una societa' civile degna di questo nome puo' frappore rispetto a questi esempi e' il RISPETTO DELLA LEGGE!

.../cut

un delinquente nel momento in cui commette un reato se ne deve assumere tutte le responsabilità e rischi e non ha più nessun diritto. non esistono diritti nè garanzie per i criminali (troppo comodo...), nè esiste il diritto a rubare od ammazzare. se delinque e ci lascia le penne ha fatto una sua libera scelta e può andar incontro a qualunque conseguenza.

francamente dei loro diritti alle persone oneste che si guadagnano il pane con il sudore della loro fronte non deve interessare.

discorso egoista? obbietterà qualcuno. e certo dei diritti dei delinquenti non me ne può fregar de meno, son 'zzi loro!

ieri c'è stata una rapina in una banca messa a segno da alcuni extracomunitari che hanno ammazzato un povero carabiniere che lascia moglie e figlio per la miseria di un migliaio di €uro al mese....

che diritto hanno costoro di rubare ed uccidere? nessuno! e se li beccano e li buttassero in pasto ai pescecani sarebbe il minimo che si meritano.
ma anche i pescecani li vomiterebbero.

Robbi
31-01-2006, 14.30.23
Originariamente inviato da Brunok


un delinquente nel momento in cui commette un reato se ne deve assumere tutte le responsabilità e rischi e non ha più nessun diritto. non esistono diritti nè garanzie per i criminali (troppo comodo...), nè esiste il diritto a rubare od ammazzare. se delinque e ci lascia le penne ha fatto una sua libera scelta e può andar incontro a qualunque conseguenza.


Un momento Bruno, Non mi fraintendere :) per garanzie intendo quelle che sono previste dalla legge e dal diritto ovvero, la possibilita' di essere difeso e ad avere un giusto processo. Contrariamente non saremmo in un paese democratico con delle regole e dei principi, ma uno stato di disordine politico e sociale, in pratica all'anarchia!

Domanda: il mio post non e' chiaro e si presenta a questo fraintendimento??
Perche' a me non sembra proprio, mi sembra addirittura scontato, visto cio' che sostengo compiutamente!
:)

jedy48
31-01-2006, 15.13.10
Originariamente inviato da robbi


Un momento Bruno, Non mi fraintendere :) per garanzie intendo quelle che sono previste dalla legge e dal diritto ovvero, la possibilita' di essere difeso e ad avere un giusto processo. Contrariamente non saremmo in un paese democratico con delle regole e dei principi, ma uno stato di disordine politico e sociale, in pratica all'anarchia!

Domanda: il mio post non e' chiaro e si presenta a questo fraintendimento??
Perche' a me non sembra proprio, mi sembra addirittura scontato, visto cio' che sostengo compiutamente!
:) ma se un giusto processo finora non li hanno nemmeno le persone x bene, un mio conoscente in una lite tra vicini ( a parole) dopo vari mesi è stato denunciato per aver potato una siepe che sporgeva dal giardino dell'altro nella strada del mio conoscente, egli lo ha avvertito di potarla, lui ha fatto finta di nulla, il mio conoscente ha comprato la macchina nuova e passandoci la graffiava coi rami della siepe , ha fatto delle fotografie alla siepe, l'ha potata ,è stato denunciato, processo giusto? col cazz...il PM e l'avvocato dell'altro non hanno accettato le fotografie nonostante avesse portato anche dei testimoni che comprovavano le foto, morale? 99 su 100 verrà condannato perchè l'altro ha portato suo nipote che ha testimoniato che la siepe era stata danneggiata!!!!! robbi, spera di non avere MAI a che fare con la legge italiana , che almeno ora x la legittima difesa dovremmo essere a posto, se era x la sinistra e la vecchia legge x non essere condannato x eccesso di legittima difesa se ti assalivano con un coltello dovevi difenderti con una forchetta

exion
31-01-2006, 15.20.47
UCCISE LADRO A VERONA, "SU DIFESA HO CAMBIATO IDEA"

Non ha sparato per uccidere: e' questa l'ipotesi che sta prendendo corpo e che in parte scagionerebbe Michelangelo Rizzi, l'imprenditore 40enne di Verona che, la scorsa settimana, ha sparato contro due ladri che tentavano di entrare a casa sua a Sandra', una frazione di Castelnuovo del Garda. Uno dei due intrusi, un albanese di circa trent'anni di cui tutt'ora si ignora l'identita' precisa, e' morto per unodei 13 colpi di pistola sparati da Rizzi. Oggi l'uomo, ex assessore della Lega Nord, si dice sconvolto da quanto e' successo e dice di aver cambiato idea sull'uso delle armi per difendersi. L'autopsia eseguita ieri sul corpo del giovane ha confermato la versione dell'imprenditore che ha raccontato ai carabinieri di aver sparato contro i ladri per costringerli a fuggire dopo aver urlato loro piu' volte e invano di andarsene. La parola passera' ora ai periti balistici che dovrannno ricostruire le traiettorie dei proiettili sparati dalla pistola Hechler&Koch calibro 40 di Rizzi, regolarmente detenuta dall'imprenditore che e' un ottimo tiratore e che si allena al poligono di tiro. ()


http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1279236.html


CVD :rolleyes:

Brunok
31-01-2006, 15.28.06
Originariamente inviato da jedy48
ma se un giusto processo finora non li hanno nemmeno le persone x bene, un mio conoscente in una lite tra vicini ( a parole) dopo vari mesi è stato denunciato per aver potato una siepe che sporgeva dal giardino dell'altro nella strada del mio conoscente, egli lo ha avvertito di potarla, lui ha fatto finta di nulla, il mio conoscente ha comprato la macchina nuova e passandoci la graffiava coi rami della siepe , ha fatto delle fotografie alla siepe, l'ha potata ,è stato denunciato, processo giusto? col cazz...il PM e l'avvocato dell'altro non hanno accettato le fotografie nonostante avesse portato anche dei testimoni che comprovavano le foto, morale? 99 su 100 verrà condannato perchè l'altro ha portato suo nipote che ha testimoniato che la siepe era stata danneggiata!!!!! robbi, spera di non avere MAI a che fare con la legge italiana , che almeno ora x la legittima difesa dovremmo essere a posto, se era x la sinistra e la vecchia legge x non essere condannato x eccesso di legittima difesa se ti assalivano con un coltello dovevi difenderti con una forchetta

di fatto è così.
la legge italiana è la più ingiusta e cretina sulla faccia della terra.
non tanto nelle norme quanto il modo in cui vengono applicate al punto che sembra che i magistrati lo facciano addiritura apposta.

Brunok
31-01-2006, 15.30.02
Originariamente inviato da robbi


Un momento Bruno, Non mi fraintendere :) per garanzie intendo quelle che sono previste dalla legge e dal diritto ovvero, la possibilita' di essere difeso e ad avere un giusto processo. Contrariamente non saremmo in un paese democratico con delle regole e dei principi, ma uno stato di disordine politico e sociale, in pratica all'anarchia!

Domanda: il mio post non e' chiaro e si presenta a questo fraintendimento??
Perche' a me non sembra proprio, mi sembra addirittura scontato, visto cio' che sostengo compiutamente!
:)

come dicevo in altro 3d la democrazia è solo fittizia, di fatto è pura teoria. ma a parte questo i delinquenti non hanno diritti, nel momento in cui delinquono rinunciano ad essi, non si può aver la moglie piena e la botte ubriaca :D:D:D ;)

jedy48
31-01-2006, 15.31.50
infatti, in tutto il mondo sei innocente finchè non viene provata la tua colpevolezza, qui è il contrario , devi provare la tua innocenza....

Brunok
31-01-2006, 15.34.26
Originariamente inviato da exion
UCCISE LADRO A VERONA, "SU DIFESA HO CAMBIATO IDEA"

Non ha sparato per uccidere: e' questa l'ipotesi che sta prendendo corpo e che in parte scagionerebbe Michelangelo Rizzi, l'imprenditore 40enne di Verona che, la scorsa settimana, ha sparato contro due ladri che tentavano di entrare a casa sua a Sandra', una frazione di Castelnuovo del Garda. Uno dei due intrusi, un albanese di circa trent'anni di cui tutt'ora si ignora l'identita' precisa, e' morto per unodei 13 colpi di pistola sparati da Rizzi. Oggi l'uomo, ex assessore della Lega Nord, si dice sconvolto da quanto e' successo e dice di aver cambiato idea sull'uso delle armi per difendersi. L'autopsia eseguita ieri sul corpo del giovane ha confermato la versione dell'imprenditore che ha raccontato ai carabinieri di aver sparato contro i ladri per costringerli a fuggire dopo aver urlato loro piu' volte e invano di andarsene. La parola passera' ora ai periti balistici che dovrannno ricostruire le traiettorie dei proiettili sparati dalla pistola Hechler&Koch calibro 40 di Rizzi, regolarmente detenuta dall'imprenditore che e' un ottimo tiratore e che si allena al poligono di tiro. ()


http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1279236.html


CVD :rolleyes:

l'episodio non dimostra proprio nulla sulla legge, che anzi lo potrà solo scagionare. che l'imprenditore sia sconvolto è invece assolutamente normale nella sua situazione.

Brunok
31-01-2006, 15.36.03
Originariamente inviato da jedy48
infatti, in tutto il mondo sei innocente finchè non viene provata la tua colpevolezza, qui è il contrario , devi provare la tua innocenza....

in teoria dovrebbe esser il contrario, ma quando non è dato modo di difendersi a chi ne dovrebbe aver tutti i diritti ecco che ti girano per forza le sfere ed il malcontento ne è solo una conseguenza fin troppo ovvia..

Silence
31-01-2006, 17.42.08
Originariamente inviato da Brunok



credo che di sta legge gli unici a dover aver paura sono i criminali, non le persone oneste che si sudano il pane, queste hanno timore dei delinquenti, non da ora ma da ben prima.

se non hai nulla da temere non vedo proprio dove sta il problema.
Il problema lo avranno coloro che hanno per così dire cattive intenzioni d'ora in poi finalmente saranno caxxacci loro!

Invece secondo il mio modesto punto di vista sono tutti a dover avere paura, proprio per i discorsi che avete già fatto in precedenza...posso avere armi e sparare per difendermi? Bene...ma non credo che il prossimo malintenzionato che verrà in casa mia, sapendo ciò, verrà munito di stuzzicadenti!!!
E non dovrei aver paura? La cosa che più mi spaventa non sono mica i processi...ma il fatto che la mia vita, sempre secondo me, è ancor meno tutelata. Da sempre e come ho sempre sostenuto non vale la regola per cui se la pena è maggiore il reato diminuisce...riadattando, e ripeto secondo me, di fatto questa legge provocherà l'effetto opposto e avremo molti morti.
Saranno tutti i delinquenti a morire? Che diremo se capiterà che un ladro vedendo la pistola del padrone di casa, gli ammazzi il figlio di pochi mesi?

Scusate, forse su questo argomento sono troppo disfattista, ma la cosa mi spaventa e parecchio...forse ha ragione il buon robbi...aspettiamo, ma di certo non sono tranquillo. :(

jedy48
31-01-2006, 18.08.10
Originariamente inviato da Tristezza


Invece secondo il mio modesto punto di vista sono tutti a dover avere paura, proprio per i discorsi che avete già fatto in precedenza...posso avere armi e sparare per difendermi? Bene...ma non credo che il prossimo malintenzionato che verrà in casa mia, sapendo ciò, verrà munito di stuzzicadenti!!!
E non dovrei aver paura? La cosa che più mi spaventa non sono mica i processi...ma il fatto che la mia vita, sempre secondo me, è ancor meno tutelata. Da sempre e come ho sempre sostenuto non vale la regola per cui se la pena è maggiore il reato diminuisce...riadattando, e ripeto secondo me, di fatto questa legge provocherà l'effetto opposto e avremo molti morti.
Saranno tutti i delinquenti a morire? Che diremo se capiterà che un ladro vedendo la pistola del padrone di casa, gli ammazzi il figlio di pochi mesi?

Scusate, forse su questo argomento sono troppo disfattista, ma la cosa mi spaventa e parecchio...forse ha ragione il buon robbi...aspettiamo, ma di certo non sono tranquillo. :(
secondo me questi sono ragionamenti da 3° mondo, senza voler offendere nessuno allora saresti + contento che uno entrasse in casa tua e violentasse tua figlia di 13/15 anni senza poter e NON voler fare nulla???:eek: pensi che negli Stati Uniti siano degli imbecilli o arretrati rispetto a noi?sono solo MOLTO + intelligenti e + pratici dove è NORMALE che un cittadino ONESTO possa difendersi da un criminale, perchè come tale NON ha nessun diritto!e io ho il DIRITTO/DOVERE da ONESTO cittadino di difendere i miei cari, togliamoci le fette di salame davanti agli occhi e mettiamoci dentro di noi nei panni di chi ha subito e subisce violenze, stupri, rapimenti ecc...cmq io credo che i crimini caleranno e sensibilmente se cominciano a morire i ladri criminali

Silence
31-01-2006, 18.18.48
Originariamente inviato da jedy48

secondo me questi sono ragionamenti da 3° mondo, senza voler offendere nessuno allora saresti + contento che uno entrasse in casa tua e violentasse tua figlia di 13/15 anni senza poter e NON voler fare nulla???:eek: pensi che negli Stati Uniti siano degli imbecilli o arretrati rispetto a noi?sono solo MOLTO + intelligenti e + pratici dove è NORMALE che un cittadino ONESTO possa difendersi da un criminale, perchè come tale NON ha nessun diritto!e io ho il DIRITTO/DOVERE da ONESTO cittadino di difendere i miei cari, togliamoci le fette di salame davanti agli occhi e mettiamoci dentro di noi nei panni di chi ha subito e subisce violenze, stupri, rapimenti ecc...

jedy non ho neanche letto il tuo reply, mi sono bastate le prime 8 parole...è la seconda volta che esordisci così contro di me e francamente ne ho piene le scatole. IO non mi sono mai permesso di definire il pensiero altrui "da terzo mondo" e dici anche di non volere offendere?
Possibile che non ti accorgi che nei tuoi post non ti metti mai in discussione? Sembra di sentire il discorso di un essere superiore che sentenzia...non ti viene mai un dubbio, il tuo punto di vista non è un punto di vista...E' LA VERITA' punto e basta.

Sarò terzomondista ma secondo me, e ripeto per la 200° volta, secondo me, quello che ha le fette di salame davanti agli occhi è quello che non vede oltre il proprio giardino.

Con questo chiudo e lascio, a malincuore, questa discussione!

Flying Luka
31-01-2006, 18.22.31
Non sono consentiti: (http://www.wintricks.it/forum/regolamento.html)
1A - insulti personali tra member

Al prossimo accenno di polemica o di intervento irrispettoso, chiudo.

jedy48 una volta per tutte: controllati! Questo è davvero l'ultimo avvertimento e vale per questo ed altri thread dove ti sei sempre "distinto".

jedy48
31-01-2006, 18.55.15
Originariamente inviato da Flying Luka
Non sono consentiti: (http://www.wintricks.it/forum/regolamento.html)
1A - insulti personali tra member

Al prossimo accenno di polemica o di intervento irrispettoso, chiudo.

jedy48 una volta per tutte: controllati! Questo è davvero l'ultimo avvertimento e vale per questo ed altri thread dove ti sei sempre "distinto". io come ho scritto non volevo offendere nessuno , solo esprimere una mia opinione, quando exion, robbi prendono in giro qualcuno nessuno dice nulla, se dico una parola io casca il mondo

Sbavi
31-01-2006, 18.58.45
Originariamente inviato da jedy48
io come ho scritto non volevo offendere nessuno , solo esprimere una mia opinione, quando exion, robbi prendono in giro qualcuno nessuno dice nulla, se dico una parola io casca il mondo

Assolutamente hai ragione.
Ma permettimi di dire che dalle parole che hai usato, il tuo intervento non sembrava affatto una presa in giro.

jedy48
31-01-2006, 19.08.50
Originariamente inviato da sbavi


Assolutamente hai ragione.
Ma permettimi di dire che dalle parole che hai usato, il tuo intervento non sembrava affatto una presa in giro. forse sarò frainteso o forse perchè come fatto da exion e robbi non ho messo queste faccine? :D :D :D io se voglio offendere qualcuno lo faccio senza mezzi termini, solo che cè chi usa 2 pesi e 2 misure e questo secondo me non è corretto (e non è una polemica o una condanna x nessuno, solo una MIA personale riflessione, ora cmq basta)

Brunok
31-01-2006, 19.12.03
Originariamente inviato da Tristezza


Invece secondo il mio modesto punto di vista sono tutti a dover avere paura, proprio per i discorsi che avete già fatto in precedenza...posso avere armi e sparare per difendermi? Bene...ma non credo che il prossimo malintenzionato che verrà in casa mia, sapendo ciò, verrà munito di stuzzicadenti!!!
E non dovrei aver paura? La cosa che più mi spaventa non sono mica i processi...ma il fatto che la mia vita, sempre secondo me, è ancor meno tutelata. Da sempre e come ho sempre sostenuto non vale la regola per cui se la pena è maggiore il reato diminuisce...riadattando, e ripeto secondo me, di fatto questa legge provocherà l'effetto opposto e avremo molti morti.
Saranno tutti i delinquenti a morire? Che diremo se capiterà che un ladro vedendo la pistola del padrone di casa, gli ammazzi il figlio di pochi mesi?

Scusate, forse su questo argomento sono troppo disfattista, ma la cosa mi spaventa e parecchio...forse ha ragione il buon robbi...aspettiamo, ma di certo non sono tranquillo. :(

perchè ora secondo te i ladri si comportano forse bene?
è finita da un pezzo l'era del ladro-gentiluomo... altri tempi...

non c'è affatto bisogno di aver paura della legge, ma dei ladri, solo che ora ci si può finalmente difendere e non far sempre la fine dei cornuti e pure mazziati... è ora di finirla di avere sempre le mani legate!

francamente mi spaventa molto di più la difesa ad oltranza dei delinquenti piuttosto che la comprensione per le vittime....


Originariamente inviato da jedy48

secondo me questi sono ragionamenti da 3° mondo, senza voler offendere nessuno allora saresti + contento che uno entrasse in casa tua e violentasse tua figlia di 13/15 anni senza poter e NON voler fare nulla???:eek: pensi che negli Stati Uniti siano degli imbecilli o arretrati rispetto a noi?sono solo MOLTO + intelligenti e + pratici dove è NORMALE che un cittadino ONESTO possa difendersi da un criminale, perchè come tale NON ha nessun diritto!e io ho il DIRITTO/DOVERE da ONESTO cittadino di difendere i miei cari, togliamoci le fette di salame davanti agli occhi e mettiamoci dentro di noi nei panni di chi ha subito e subisce violenze, stupri, rapimenti ecc...cmq io credo che i crimini caleranno e sensibilmente se cominciano a morire i ladri criminali

(Y)(Y)

non posso che esser d'accordo, tralasciando magari il riferimento al 3° mondo per non destar polemiche a scanso di equivoci.

Gigi75
31-01-2006, 19.51.22
Originariamente inviato da jedy48
forse sarò frainteso o forse perchè come fatto da exion e robbi non ho messo queste faccine? :D :D :D io se voglio offendere qualcuno lo faccio senza mezzi termini, solo che cè chi usa 2 pesi e 2 misure e questo secondo me non è corretto (e non è una polemica o una condanna x nessuno, solo una MIA personale riflessione, ora cmq basta)

Guarda è molto semplice, elementare.
Si scrive dicendo cosa si pensa, si legge cosa pensano gli altri, si confuta magari, si portano fonti..tutto qui.

Il resto, come le offese, le mezze faccine, i puntini di sospensione, le frasi fotocopia, ecco quelli li lasciamo stare.
Così è piacevole seguire un thread su un argomento importante.

Altrimenti si va da qualche altra parte e amen...

infinitopiuuno
31-01-2006, 20.10.53
La questione è sempre la stessa! Non è la norma giusta o sbagliata, ma sono le molteplici dinamiche di furto in casa, che la legge ci ha fatto venire in mente!

L'ex-leghista ora la pensa diversamente? Sarà scioccato o glielo hanno suggerito gli avvocati.

Di fronte a chi entra in casa nostra con l'intenzione di rubare o farci del male, nella stragrande maggioranza, il nostro agire sarà quello di tentar di chiamare il 113 e poi asserragliarci da qualche parte.

La legge non spinge nessuno a diventare dei giustizieri ma non è questo il punto!:D:D:D

Il punto è che da giorni si pensa ad una possibile intrusione da parte di malfattori e della nostra possibile e potenziale risposta....e questo spaventa chiunque.

A proposito di terzo mondo, in Brasile da anni si costruiscono alcuni edifici condominiali(richiestissimi anche se costosi), molto protetti da mura alte e da guardiani; li costruiscono perchè da loro la criminalità in "villa" è notoria ed hanno semplicemente anticipato i tempi.

Credo che un tipo di costruzione simile, sarà il "domani" da noi, anche se non sarà proprio un futuro roseo, purtroppo.

mariolino
31-01-2006, 21.49.13
Originariamente inviato da jedy48
rimane il fatto che se uno entra in casa mia armato anche di un coltello io posso sparargli ed è legittima difesa, prima invece no

No non puoi.

Ovvero puoi se : se c'è pericolo di aggressione" purchè "sussista il rapporto di proporzione di cui al primo comma".

Ora lui potrebbe si avere un coltello, ma potrebbe anche bloccarsi alla vista della pistola. In questo caso diventa desistenza e tu non puoi sparare. E non pensare di poter sparare e poi dichiarare che stava per assalirti. Sai benissimo che oggi possono ricostruire tutti i movimenti del cadavere e sbugiardarti in un niente.


Com'è dura la vita!

Robbi
31-01-2006, 21.51.49
Originariamente inviato da mariolino


No non puoi.

Ovvero puoi se : se c'è pericolo di aggressione" purchè "sussista il rapporto di proporzione di cui al primo comma".

Ora lui potrebbe si avere un coltello, ma potrebbe anche bloccarsi alla vista della pistola. In questo caso diventa desistenza e tu non puoi sparare. E non pensare di poter sparare e poi dichiarare che stava per assalirti. Sai benissimo che oggi possono ricostruire tutti i movimenti del cadavere e sbugiardarti in un niente.


Com'è dura la vita!
Un post di buonsenso!
(Y)

jedy48
31-01-2006, 22.39.43
subito smentito dal mio avvocato, mi sono iperinformato su questo da un notissimo studio legale di cui mi servo, quindi....se uno entra in casa mia con un coltello esce con i piedi in avanti, punto e basta

Brunok
31-01-2006, 23.12.20
Originariamente inviato da mariolino


No non puoi.

Ovvero puoi se : se c'è pericolo di aggressione" purchè "sussista il rapporto di proporzione di cui al primo comma".

Ora lui potrebbe si avere un coltello, ma potrebbe anche bloccarsi alla vista della pistola. In questo caso diventa desistenza e tu non puoi sparare. E non pensare di poter sparare e poi dichiarare che stava per assalirti. Sai benissimo che oggi possono ricostruire tutti i movimenti del cadavere e sbugiardarti in un niente.


Com'è dura la vita!

quello che tu dici potrebber esser anche vero ma sarebbe tutto da dimostrare specie se il ladro non può più parlare....


Originariamente inviato da jedy48
subito smentito dal mio avvocato, mi sono iperinformato su questo da un notissimo studio legale di cui mi servo, quindi....se uno entra in casa mia con un coltello esce con i piedi in avanti, punto e basta

(Y)(Y)(Y)

appunto e finalmente son caxxi suoi! ;)

mariolino
01-02-2006, 00.16.22
Originariamente inviato da jedy48
subito smentito dal mio avvocato, mi sono iperinformato su questo da un notissimo studio legale di cui mi servo, quindi....se uno entra in casa mia con un coltello esce con i piedi in avanti, punto e basta

Con un avvocato così cerca di non sparare a nessuno perchè ti becchi l'ergastolo anche se hai ragione.:p

infinitopiuuno
01-02-2006, 09.59.14
:D :D :D Comunque una buona legge finalmente! Eh jedy48;)

afterhours
19-02-2006, 16.01.25
Spara e uccide un ladro: arrestato
Salerno, in cella un tabaccaio

Ha scoperto i ladri nel suo negozio e così ha imbracciato un fucile e ha sparato uccidendone uno. Protagonista un uomo proprietario di un tabacchi che doveva essere inaugurato a giorni nel Salernitano. I carabinieri dopo l'accertamento dei fatti hanno arrestato con l'accusa di omicidio volontario l'uomo che ora si appella alla nuova normativa in vigore sull'autodifesa.

Il tabaccaio si è accorto della presenza di tre giovani che stavano tentando di rubare delle cickas, piante ornamentali di notevole valore, che erano state poste davanti al suo esercizio commerciale. I tre pensavano che rivendere quelle cickas ornamentali avrebbe fruttato parecchi soldi, forse qualche centinaia di euro. L'epilogo, però, è drammatico: il proprietario delle piante e del bar-tabacchi, sulla strada, ha imbracciato un fucile di sua proprietà sparando tre colpi: uno di questi ha raggiunto, ferendolo mortalmente, il 28enne Gerardo Coralluzzo di Macchia di Montecorvino Rovella.

Omicidio volontario è l'accusa per il tabaccaio che è finito subito in manette, arrestato dai carabinieri di Battipaglia: la nuova legge sulla legittima difesa non prevede alcun caso simile a questo, spiegano gli inquirenti.

La vittima era giunta a bordo di una Fiat Panda, assieme ad altri due coetanei, nei pressi della litoranea al confine tra i comuni di Eboli e Battipaglia, e si accingeva ad asportare dalle aiuole antistanti l'ingresso del Bar-Tabacchi di proprietà di Domenico Sabatino tre piantine cickas. Pur essendo notte inoltrata, il proprietario era ancora all'interno del locale: dove sono in corso dei lavori di ristrutturazione, in vista della inaugurazione che si sarebbe dovuta tenere fra qualche giorno. Quando si è accorto che i tre giovani stavano espiantando le palme nane, Sabatino non ha esitato a imbracciare il fucile calibro 12, caricato a pallettoni e regolarmente detenuto, e a fare fuoco. Tre proiettili, che hanno raggiunto il 28enne al torace. Il giovane è stramazzato al suolo. Soccorso da uno dei compagni Coralluzzo è stato trasportato a casa, a Montecorvino Rovella, in auto. I familiari della vittima, che viveva assieme ai genitori, entrambi pensionati, hanno immediatamente segnalato l'omicidio al 112. La compagnia di Battipaglia, in un primo momento, ha ritenuto si trattasse di una storia di tossicodipendenza. La ricostruzione delle ultime ore della vittima ha fatto emergere invece che, dopo una serata trascorsa con gli amici, la combriccola aveva deciso di rubare quelle piante ornamentali, che rivendute avrebbero pututo fruttare alcune centinaia di euro. Individuati i complici della giovane vittima hanno collaborato a ricostruire la tragica notte: i due giovani, entrambi di Montecorvino Rovella, saranno denunciati per tentato furto.

Arrestato invece Domenico Sabatino, per il quale gli inquirenti non hanno riscontrato nessuna ipotesi di applicabilità della nuova normativa sulla legittima difesa, che prevede altri campi di applicazione. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Salerno-Fuorni a disposizione dell'autorità giudiziaria. Il corpo del giovane è stato trasferito all'obitorio del cimitero di Battipaglia, dove verrà sottoposto ad esame autoptico.

Gigi75
19-02-2006, 16.08.08
:rolleyes:

Brunok
19-02-2006, 16.10.45
mah!

Robbi
19-02-2006, 18.29.02
Originariamente inviato da afterhours
Spara e uccide un ladro: arrestato
Salerno, in cella un tabaccaio


Omicidio volontario è l'accusa per il tabaccaio che è finito subito in manette, arrestato dai carabinieri di Battipaglia: la nuova legge sulla legittima difesa non prevede alcun caso simile a questo, spiegano gli inquirenti.



Se le indagini confermeranno questa ipotesi, mi sembra evidente che qui la legittima difesa non c'entra nulla, legge nuova o legge vecchia che sia.

Forse ora il buon Ghandalf trovera' conferma che non e' possibile sparare a qualcuno per difendere i nani da giardino o le piante ornamentali che dir si voglia, convinti di esercitare il diritto alla legittima difesa.

real7
19-02-2006, 20.01.34
letto in fretta sul televideo,non ricordo dove...[quale città]
ucciso un ladro ??? stava estirpando delle piante dal suo giardino, ammanettato e accusato di omicidio colposo

Robbi
19-02-2006, 21.09.11
magic, ti riferisci alla stessa notizia o altro?' :mm:

:)

real7
19-02-2006, 21.23.50
può darsi, ho letto in fretta [una chiamata urgente!!!] sul televideo RAI1

jedy48
19-02-2006, 22.37.22
Originariamente inviato da magicwizard
letto in fretta sul televideo,non ricordo dove...[quale città]
ucciso un ladro ??? stava estirpando delle piante dal suo giardino, ammanettato e accusato di omicidio colposo
mhà, cmq è una buona notizia lo stesso, alla fine il tabaccaio sarà liberato, e i malviventi vedendo che la gente comincia a sparargli ci penseranno un pò di più prima di fare qualcosa....(se hanno un pò di sale in zucca):D

infinitopiuuno
19-02-2006, 22.41.26
Originariamente inviato da jedy48

mhà, cmq è una buona notizia lo stesso, alla fine il tabaccaio sarà liberato, e i malviventi vedendo che la gente comincia a sparargli ci penseranno un pò di più prima di fare qualcosa....(se hanno un pò di sale in zucca):D

Oppure entreranno armati. E' questo il pericolo che alcuni vedono nella legge.

Il pericolo vero è la poca informazione causa una stampa sensazionalistica, come nel caso dello stupro.

Silence
20-02-2006, 00.25.11
Che schifo :(

Gigi75
20-02-2006, 00.28.16
Originariamente inviato da jedy48

mhà, cmq è una buona notizia lo stesso, alla fine il tabaccaio sarà liberato, e i malviventi vedendo che la gente comincia a sparargli ci penseranno un pò di più prima di fare qualcosa....(se hanno un pò di sale in zucca):D

Certo una persona ha perso la vita perchè estirpava piante, un'altra avrà la vita rovinata per sempre per aver ammazzato un'altra..

..ed è una buona notizia..

Certe volte non mi capacito davvero..:(

Silence
20-02-2006, 00.34.12
Originariamente inviato da Gigi75


Certo una persona ha perso la vita perchè estirpava piante, un'altra avrà la vita rovinata per sempre per aver ammazzato un'altra..

..ed è una buona notizia..

Certe volte non mi capacito davvero..:(

Appunto!

jedy48
20-02-2006, 18.33.56
Originariamente inviato da infinitopiuuno


Oppure entreranno armati. E' questo il pericolo che alcuni vedono nella legge.

Il pericolo vero è la poca informazione causa una stampa sensazionalistica, come nel caso dello stupro. io non so come parlate, mi sembrate talebani (senza voler offendere questi ultimi)in TUTTO IL MONDO ESISTE LA LEGITTIMA DIFESA O NO??????????????INFORMATEVI! siete tutti o quasi filoamericani e volete che i crminali entrino nelle case (magari sempre in quelle degli altri vero? :D ) e facciano i loro comodi rimanendo IMPUNITI e noi senza poterci difendere, sapete che vi dico? vi AUGURO che vi succeda qualcosa di veramente brutto e poi ci risentiremo :mad: ah...IO MI DIFENDO voi fate come volete

Gigi75
20-02-2006, 18.47.14
Originariamente inviato da jedy48
io non so come parlate, mi sembrate talebani (senza voler offendere questi ultimi)in TUTTO IL MONDO ESISTE LA LEGITTIMA DIFESA O NO??????????????INFORMATEVI! siete tutti o quasi filoamericani e volete che i crminali entrino nelle case (magari sempre in quelle degli altri vero? :D ) e facciano i loro comodi rimanendo IMPUNITI e noi senza poterci difendere, sapete che vi dico? vi AUGURO che vi succeda qualcosa di veramente brutto e poi ci risentiremo :mad: ah...IO MI DIFENDO voi fate come volete

Datti una moderata.

Non sono consentiti:

1A - insulti personali tra member
- Dispute personali tra utenti - Non è ammesso utilizzare lo spazio del forum x dispute personali di ogni genere tra utenti. (http://www.wintricks.it/forum/regolamento.html)

lomar66
20-02-2006, 18.56.30
Originariamente inviato da jedy48
io non so come parlate, mi sembrate talebani (senza voler offendere questi ultimi)in TUTTO IL MONDO ESISTE LA LEGITTIMA DIFESA O NO??????????????INFORMATEVI! siete tutti o quasi filoamericani e volete che i crminali entrino nelle case (magari sempre in quelle degli altri vero? :D ) e facciano i loro comodi rimanendo IMPUNITI e noi senza poterci difendere, sapete che vi dico? vi AUGURO che vi succeda qualcosa di veramente brutto e poi ci risentiremo :mad: ah...IO MI DIFENDO voi fate come volete

Appunto non c'è problema chi è a favore nell'uso delle armi le potrà benissimo usare. Chi come me, non sopporta neppure la vista è destinato a soccombere con ladri che d'ora in poi saranno armati fino ai denti per evitare ogni reazione del malcapitato.

P.s. Una piccola considerazione... le armi in casa per poterle usare bisogna anche tenerle a portata di mano altrimenti come si potrà fare a difendersi in tempo? Ed con i bambini che ci sono in casa come si fa? Tenerle sotto chiave è la soluzione ma poi? Si farà in tempo a tirar fuori la pistola/fucile ecc. ?

Brunok
20-02-2006, 18.56.53
Originariamente inviato da jedy48

mhà, cmq è una buona notizia lo stesso, alla fine il tabaccaio sarà liberato, e i malviventi vedendo che la gente comincia a sparargli ci penseranno un pò di più prima di fare qualcosa....(se hanno un pò di sale in zucca):D

spariamo ! ehm volevo dire speriamo che non è spariamo detto alla Lino Benfoli... ovvero Banfi...

beh battute a parte per distendere un pò gli animi è sempre un episodio deplorevole deplorevole comunque sia da un'azione delittuosa che non ci dovrebbe essere... anche se chiaramente il tabaccaio ha molte più ragioni.
(se nessuno fosse andato a rubare lui non avrebbe mai sparato a nessuno)

Brunok
20-02-2006, 18.58.24
Originariamente inviato da lomar66


Appunto non c'è problema chi è a favore nell'uso delle armi le potrà benissimo usare. Chi come me, non sopporta neppure la vista è destinato a soccombere con ladri che d'ora in poi saranno armati fino ai denti per evitare ogni reazione del malcapitato.

P.s. Una piccola considerazione... le armi in casa per poterle usare bisogna anche tenerle a portata di mano altrimenti come si potrà fare a difendersi in tempo? Ed con i bambini che ci sono in casa come si fa? Tenerle sotto chiave è la soluzione ma poi? Si farà in tempo a tirar fuori la pistola/fucile ecc. ?

perchè scusa eh ma fino ad ora forse i ladri entravano disarmati e magari venivano pure a scambiare due chiacchiere? mai sentito di violenze fatte anche su anziani inermi?

jedy48
20-02-2006, 19.03.28
Originariamente inviato da Brunok


perchè scusa eh ma fino ad ora forse i ladri entravano disarmati e magari venivano pure a scambiare due chiacchiere? mai sentito di violenze fatte anche su anziani inermi? no BrunoK, loro vivono sulla luna ora qui in Toscana è usanza comune mettere il coltello alla schiena degli anziani quando entrano in casa, picchiarli e poi derubarli, ma venissero accolti con una bella fucilata da varie parti d'Italia ci penserebbero un pò di +

Flying Luka
20-02-2006, 19.54.46
Originariamente inviato da jedy48
io non so come parlate, mi sembrate talebani (senza voler offendere questi ultimi)in TUTTO IL MONDO ESISTE LA LEGITTIMA DIFESA O NO??????????????INFORMATEVI! siete tutti o quasi filoamericani e volete che i crminali entrino nelle case (magari sempre in quelle degli altri vero? :D ) e facciano i loro comodi rimanendo IMPUNITI e noi senza poterci difendere, sapete che vi dico? vi AUGURO che vi succeda qualcosa di veramente brutto e poi ci risentiremo :mad: ah...IO MI DIFENDO voi fate come volete

Jedy mi dispiace, ma la tua permanenza sul Forum di WT si è conclusa questa sera: sei bannato.

I motivi sono più che evidenti e nè io, nè lo staff, siamo più disposti ad accettare e subire ulteriori offese da parte tua.

Buona fortuna. (B)

Silence
21-02-2006, 01.58.19
Originariamente inviato da Brunok


perchè scusa eh ma fino ad ora forse i ladri entravano disarmati e magari venivano pure a scambiare due chiacchiere? mai sentito di violenze fatte anche su anziani inermi?

Ma dai Bruno, ma secondo te un "anziano inerme" avrebbe il sangue freddo nonchè la prontezza di riflessi e la capacità di imbracciare un fucile e sparare? Come esempio non c'azzecca molto.
Personalmente avvallo la teoria di infi, per quanto se ne dica, pochi sono i casi di abusi fatti da rapinatori, che la maggior parte delle volte, rubano e se ne vanno. Basta vedere quanto capitato a Seedorf...sono arrivati e hanno detto "state buoni", hanno rubato e hanno tolto il disturbo, senza far male a nessuno. Ovvio che questo si dovrebbe evitare...cacchio il furto mi danneggia...ma non è dando licenze di sparare che risolvi (se Clarence avesse avuto una pistola non sò come si sarebbe conclusa la faccenda). E poi, il fatto successo in questi giorni non fa che alimentare le paure che avevo espresso molti giorni fa...una legge elettorale che farà molti più morti di quelli che vuol evitare...fucili in mano a gente impreparata e rapinatori armati fino ai denti. Lo ridico, e spero di non fare l'uccello del malaugurio, mi auguro davvero che non ci scappi come vittima un bambino.

mariolino
21-02-2006, 02.24.55
Originariamente inviato da lomar66




P.s. Una piccola considerazione... le armi in casa per poterle usare bisogna anche tenerle a portata di mano altrimenti come si potrà fare a difendersi in tempo? Ed con i bambini che ci sono in casa come si fa? Tenerle sotto chiave è la soluzione ma poi? Si farà in tempo a tirar fuori la pistola/fucile ecc. ?


LEGGE 18 APRILE 1975 N.110 Art.20Bis
(Questo articolo è stato aggiunto dall’art.9 del D.L. 13 maggio 1991 n.152)
OMESSA CUSTODIA ARMI (sunto)
”Chiunque trascura di adoperare, nella custodia delle armi, munizioni ed esplosivi…le cautele necessarie per impedire che alcuna delle persone quali minori, tossicodipendenti, ecc… giunga ad impossessarsene agevolmente, è punito con l’arresto fino ad un anno o con ammenda fino a due milioni…”


Aggiungo che gli armadietti atti alla custodia delle armi in commercio hanno anche sino a tre serrature esterne ed un ulteriore "tesoretto" interno, anch'esso con serratura, per la custodia separata delle munizioni.

Brunok
21-02-2006, 03.04.04
Originariamente inviato da Tristezza


Ma dai Bruno, ma secondo te un "anziano inerme" avrebbe il sangue freddo nonchè la prontezza di riflessi e la capacità di imbracciare un fucile e sparare? Come esempio non c'azzecca molto.
Personalmente avvallo la teoria di infi, per quanto se ne dica, pochi sono i casi di abusi fatti da rapinatori, che la maggior parte delle volte, rubano e se ne vanno. Basta vedere quanto capitato a Seedorf...sono arrivati e hanno detto "state buoni", hanno rubato e hanno tolto il disturbo, senza far male a nessuno. Ovvio che questo si dovrebbe evitare...cacchio il furto mi danneggia...ma non è dando licenze di sparare che risolvi (se Clarence avesse avuto una pistola non sò come si sarebbe conclusa la faccenda). E poi, il fatto successo in questi giorni non fa che alimentare le paure che avevo espresso molti giorni fa...una legge elettorale che farà molti più morti di quelli che vuol evitare...fucili in mano a gente impreparata e rapinatori armati fino ai denti. Lo ridico, e spero di non fare l'uccello del malaugurio, mi auguro davvero che non ci scappi come vittima un bambino.


si vabbè :rolleyes:

io non ho fatto un esempio ho dato una risposta come replica alle solite favolette che non è stata capita come d'altro canto era facilmente pronosticabile... :wall:

Io non ho mica detto che un anziano deve sparare ho solo detto che sono spesso vittime degli stramaledetti ladri... :wall: e che non arrivano mica disarmati a bersi un caffè....

Silence
21-02-2006, 09.55.09
Originariamente inviato da Brunok



si vabbè :rolleyes:

io non ho fatto un esempio ho dato una risposta come replica alle solite favolette che non è stata capita come d'altro canto era facilmente pronosticabile... :wall:

Io non ho mica detto che un anziano deve sparare ho solo detto che sono spesso vittime degli stramaledetti ladri... :wall: e che non arrivano mica disarmati a bersi un caffè....

Si Bruno...ho capito perfettamente invece :rolleyes:
Ma mi dici cosa cambia per loro avere un arma? A parte esporsi al pericolo di venire uccisi?

infinitopiuuno
21-02-2006, 10.54.16
Olapeppa:eek:

skynyrd
21-02-2006, 13.17.37
se penso alle armi che gireranno, legalmente, alla portata di tutti la cosa mi preoccupa non poco.Ma di principo sono d'accordo con il diritto della legittima difesa in certi casi, anche se c'era da molto tempo, ma spesso non veniva applicata o distorta.

Robbi
21-02-2006, 13.56.24
Originariamente inviato da skynyrd
se penso alle armi che gireranno, legalmente, alla portata di tutti

No! skynyrd, contrariamente a quanto si pensa, in Italia le norme che regolano la compravendita di armi sono alquanto stringenti, per detenerla legalmente la documentazione da produrre e' alquanto e giustamente corposa.

Quello che manca totalmente e' il controllo. Dopo che un'arma e' stata acquistata, in pratica la si detiene in casa propria e nessun organo di polizia giudiziaria verifica che per esempio si possa aver perso i requisti per la detenzione della medesima.

Recenti fatti di cronaca hanno dimostrato che soggetti che erano in cura presso strutture pubbliche per disturbi psichiatrici, avevano nella loro disponibilita' armi da fuoco legalmente detenute, il caso di via Mose Bianchi a Milano e' alquanto significativo in tal senso

:)

infinitopiuuno
21-02-2006, 14.55.50
Personalmente credo che non me la comprerò mai. Robbi è verissimo quello che hai detto; servirebbe una "revisione" almeno biennale, senza però troppo disturbare i commercianti di armi.....

Non credo alla corsa agli armamenti in Italia, proprio no. Spero nell'aumento delle indagini della Polizia nella fase di prevenzione e smantellamento delle bande criminali organizzate e comunque sembra che già stiano facendo bene.

Punto tutto su l'inteligence italiana:o

Robbi
21-02-2006, 15.01.53
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Personalmente credo che non me la comprerò mai. Robbi è verissimo quello che hai detto; servirebbe una "revisione" almeno biennale, senza però troppo disturbare i commercianti di armi.....


Forse c'e' una piccola incomprensione ;)
Mi riferivo ai controlli ai possessori non agli armieri. Quelli sono controllatissimi!
:)

infinitopiuuno
21-02-2006, 15.04.17
No ho capito benissimo. La revisione è per gli utilizzatori delle armi.

Penso che la "revisione" con la sua burocraticità, disturberà un po' le vendite e per questo ho fatto riferimento ai commercianti.

PS
Se ho capito male mi butto dalla finestra, tanto è al primo piano:p

Robbi
21-02-2006, 15.12.32
Ahhh! Ok!
;)

skynyrd
21-02-2006, 15.38.51
Originariamente inviato da robbi


No! skynyrd, contrariamente a quanto si pensa, in Italia le norme che regolano la compravendita di armi sono alquanto stringenti, per detenerla legalmente la documentazione da produrre e' alquanto e giustamente corposa.

Quello che manca totalmente e' il controllo. Dopo che un'arma e' stata acquistata, in pratica la si detiene in casa propria e nessun organo di polizia giudiziaria verifica che per esempio si possa aver perso i requisti per la detenzione della medesima.

Recenti fatti di cronaca hanno dimostrato che soggetti che erano in cura presso strutture pubbliche per disturbi psichiatrici, avevano nella loro disponibilita' armi da fuoco legalmente detenute, il caso di via Mose Bianchi a Milano e' alquanto significativo in tal senso

:)

non conosco bene le norme che determinano il possesso di un'arma, spero vivamente che vengano applicate come tu dici.Quello che mi spaventa è il non controllo dei requisiti a cui ti riferisci, ricordo benissimo il fatto di via Mosè Bianchi...aggiungo poi quello che con la legge a poco a che vedere, ovvero l'impatto emotivo e psicologico che può avere il fatto di possedere un'arma. Questo mi spaventa non poco per tutta una serie di motivi più che evidenti..non lo so ..sia pur favorevole al diritto di difendersi in caso di pericolo....la cosa presenta aspetti abbastanza pericolosi.



:)

dave4mame
08-05-2006, 20.18.15
uppo sto thread rompendo una promessa (volevo far passare 3 mesi secchi...) per fare una domanda alle cassandre catastrofiste.

la legge sulla leggitima difesa è già realtà da un bel pezzo.

dati alla mano, mi fate vedere dove sono tutte le sparatorie da far west che avete paventato?
io non le ho mica viste.

succhione
08-05-2006, 20.24.02
..xchè pensi che in 3 mesi si possano fare già delle considerazioni ?
....comunque..spero abbia ragione tu...tra qualche anno....

Robbi
08-05-2006, 20.54.20
Originariamente inviato da dave4mame
uppo sto thread rompendo una promessa (volevo far passare 3 mesi secchi...) per fare una domanda alle cassandre catastrofiste.

la legge sulla leggitima difesa è già realtà da un bel pezzo.

dati alla mano, mi fate vedere dove sono tutte le sparatorie da far west che avete paventato?
io non le ho mica viste.

In effetti 3 mesi sono pochi, per valutare una legge , ma come personalmente ho sempre sostenuto con il Buon Ghandalf fiero assertore della virtu' dei nani da giardino.

Di morti ammazzati in mezzo alle strade non se ne sono visti.
Anzi chi male ha male interpretato la suddetta legge, credendo di poter fare il giustiziere della notte, paghera' e duramente spero!!

Ma non diamo la colpa alla legge, i casi sono 2/3.. e questi idioti con molta probabilita' legge si o legge no si sarebbero comportati nello stesso modo!!

dave4mame
08-05-2006, 23.28.15
3 mesi sono un quarto di anno a casa mia; periodo più che sufficiente per tirare delle prime conclusioni.
specialmente visto e considerato che, in teoria, ci si aspettava ammazzatine a mazzi...

wilhelm
09-05-2006, 11.45.21
(Y)

dave4mame
01-09-2006, 01.06.42
i mesi sono 6 abbondanti.
ancora troppo presto?

Silence
01-09-2006, 02.26.47
i mesi sono 6 abbondanti.
ancora troppo presto?

Per poter fare un confronto dovresti sapere:

Quante persone posseggono un'arma, o meglio quante si sono munite di armi dopo la nuova legge.
Quanti morti ci sono stati in seguito all'adozione, da parte del cittadino, sempre della medesima legge.
I dati, in percentuale delle violazioni commesse.

Se non ricordo male comunque, già nel mese di gennaio, ci fu un primo morto, mi pare che un imprenditore veronese aveva ucciso un ladro che stava tentando di entrare in casa. Tutto questo quando la nuova legge ancora non compariva sulla gazzetta ufficiale.

Per quanto riguarda i dati sulla criminalità, un aumento è stato registrato nei primi sei mesi dell'anno per i furti nelle abitazioni (+8,7%) mentre sono in aumento le rapine in villa, anche se il dato non risulta allarmante. Stando a quanto dichiarato da Amato (quindi prendetelo con le pinze), coloro che si "dedicano" a questa attività sarebbero nel 50% dei casi, italiani di alto lignaggio.

Per quanto riguarda invece la diffusione, meglio, la vendita di armi dopo l'approvazione della nuova legge invece non sò nulla...vedete se trovate qualcosa, sono curioso.


Insomma, prima di tirare un bilancio, credo bisogna tener conto di parecchie variabili.

NightMan
01-09-2006, 03.14.09
i mesi sono 6 abbondanti.
ancora troppo presto?

venga tra 3 mesi, è un bel maschietto
http://img432.imageshack.us/img432/5629/johnwithmodel10chiefhat2ko1.jpg
:D:D:D

wilhelm
01-09-2006, 07.20.12
Ok, ma dopo 6 mesi, per quanto complesso il calcolo si può fare, e mi associoa Dave nella domanda...

Silence
01-09-2006, 12.05.02
Ok, ma dopo 6 mesi, per quanto complesso il calcolo si può fare, e mi associoa Dave nella domanda...

Ok, ma ripeto...che calcolo vuoi fare senza conoscere i relativi dati?

Ti basi sul fatto che non hai sentito sparare o perchè non lo ha detto a tv?

Su un'indagine statistica occorre tenere presente tutte le variabili, altrimenti il dato che ne esce è falsato.

wilhelm
01-09-2006, 13.07.15
Sono d'accordo, proprio per questo anche l'allarmismo dovrebbe tenere presente moooooooooooolte variabili... :rolleyes: