PDA

Visualizza versione completa : Politica & co.: full throttle! [Parte II]


Pagine : [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Flying Luka
13-01-2006, 01.27.15
si riprende da qui (http://www.wintricks.it/forum/showthread.php?s=&postid=1084108#post1084108)


Originariamente inviato da Billow
[ADMIN mode on]

VI invito a mantentere un comportamento MODERATO in questo genere di discussioni.

non lo fate nè per me , nè per il forum, ma per VOI STESSI

per poter esprimere le Vs. idee senza parolacce, insulti o provocazioni

sarebbe come mettersi ad urlare/insultare/provocare un amico,
con cui probabilmente in altre occasioni berreste una birra

[ADMIN mode OFF]

nikzeno
13-01-2006, 01.29.27
... :mm: Bill Clinton e la moglie... Arafat... Nixon??? e gli altri chi sono?

Non ne avevi una con quelli di casa nostra? :p

Flying Luka
13-01-2006, 01.31.11
ehm... no! :D

nikzeno
13-01-2006, 01.34.41
by Ghandalf

Hai ragione. :)
Ma pannella mi piace sempre meno (tranne quando parla della chiesa.. :D ), sarà forse che anche lui invecchia ma quando lo sento parlare e capita spesso visto che ascolto molto radio-radicale, non segue un filo logico, farnetica...insomma non mi piace molto. Forse prima era un pannella migliore.
Boh, è da quando seguo Pannella che non capisco una mazza quando parla in diretta :D Aspetto sempre le sue dichiarazioni stampate, solo lì acquistano magicamente senso.
I radicali in effetti dipendono molto dal loro leader, cmq c'è anche molta altra gente in gamba, la Bonino su tutti. Anche Capezzone non è male.

nikzeno
13-01-2006, 01.36.08
Originariamente inviato da Flying Luka
ehm... no! :D
Allora visto che sei mezzo statunitense ci illumini di immenso e ci dici chi sono quelle belle faccette :o

:tie:

mariolino
13-01-2006, 01.36.51
Mi riallaccio per un attimo alla parte vecchia perchè è doveroso un chiarimento .


Gli chiedo scusa se non mi sono ben spiegato ma quando si parla dei crimini di Stalin di senso umoristico non ne ho.

exion
13-01-2006, 01.42.00
Originariamente inviato da Flying Luka
Allora, visto che il mio thread era generico e, fino a prova contraria era un dubbio/domanda più che lecito sulle rosse e palesi contraddizioni, non era rivolto a nessuno in particolare, non erano nemmeno farina del mio sacco (seppur ampiamente condivise), perchè ti scaldi tanto e ti senti chiamato in causa?


Mi sento chiamato in causa perché mi pare evidente che per molti utenti su questo forum sia caduta la barriera logica e di "catalogazione" tra il termine e la relativa definizione di "comunista", e quella di "elettore di sinistra".

Chiaramente se il termine comunista viene usato a sproposito per deligittimare non i comunisti ma tutta la sinistra, se si dice "comunista" ma si pensa "elettore di sinistra", allora per forza anch'io, che comunista non sono, mi sento chiamato in causa.

Variac
13-01-2006, 01.44.25
Originariamente inviato da mariolino
Mi riallaccio per un attimo alla parte vecchia perchè è doveroso un chiarimento.

Gli chiedo scusa se non mi sono ben spiegato ma quando si parla dei crimini di Stalin di senso umoristico non ne ho.

Ok... come vuoi tu.
Direi che possiamo chiudere qua il discorso :)

Flying Luka
13-01-2006, 01.45.56
Originariamente inviato da exion


Mi sento chiamato in causa perché mi pare evidente che per molti utenti su questo forum sia caduta la barriera logica e di "catalogazione" tra il termine e la relativa definizione di "comunista", e quella di "elettore di sinistra".

Chiaramente se il termine comunista viene usato a sproposito per deligittimare non i comunisti ma tutta la sinistra, se si dice "comunista" ma si pensa "elettore di sinistra", allora per forza anch'io, che comunista non sono, mi sento chiamato in causa. ...un po' come gli elettori di destra che vengono chiamati fascisti... se non peggio.
Il discorso è lo stesso.

Nothatkind
13-01-2006, 01.51.25
Ma nessuno dice che la destra ci porterà all'Abissinia, all'ARMIR, alle leggi razziali, alla Risiera di San Sabba, ...

Se la Destra più a destra sembrerebbe essere stata "sdoganata" nel 1995 a Fiuggi, non vedo perchè un qualunque elettore di centrosinistra, neanche di sinistra estrema, debba essere tacciato di essere comunista in accezione negativa (stalinista, evidentemente).
Si vede che il 1956 è troppo lontano :D

Ghandalf
13-01-2006, 01.52.46
Originariamente inviato da Flying Luka
...un po' come gli elettori di destra che vengono chiamati fascisti... se non peggio.
Il discorso è lo stesso.

Però ne converrai che la parola fascisti a sinistra non è usata tanto quanto comunisti a destra. Almeno a mia memoria non ho sentito dire: "speriamo che questi fascisti al governo ci facciano fare le elezioni, speriamo non sciolgano prima il parlamento".I toni da parte del nano e non solo lui, sono questi..:)

Flying Luka
13-01-2006, 02.04.59
Non sarà, ipotizzo, per il modo di porsi della sinistra?

Sinceramente, al di là delle mia antipatie/simpatie politiche, proprio ieri in libreria ho visto questo libro:

La sinistra e il complesso dei migliori

Luca Ricolfi
PERCHE` SIAMO ANTIPATICI?
€ 14.00
pp. 208 Saggistica

Caduto il muro di Berlino, chiusa senza infamia e senza lode l’esperienza di governo dell’Ulivo, esauritas la spinta propulsiva del berlusconismo, la sinistra si prepara a tornare al governo del paese in condizioni radicalmente mutate. I comunisti non fanno più paura a nessuno, ma in compenso la sinistra nel suo insieme suscita un sentimento meno forte della paura, e proprio per questo più insidioso: l’antipatia.
In questo libro Luca Ricolfi analizza a fondo questo sentimento, mettendo a nudo quelle che considera le grandi malattie della sinistra. Malattie del discorso, innanzitutto, come le ipocrisie del politicamente corretto, l’astrattezza delle formule, l’uso della dialettica contro le evidenze dissonanti. Ma anche una grande e tragica malattia dell’anima: la credenza in una superiorità etica delle idee e delle persone di sinistra. Il complesso dei migliori – una sindrome che affligge innanzitutto i dirigenti e i militanti – li porta inesorabilmente a non capire né la storia né la realtà dell’Italia, a disprezzare l’elettorato di centrodestra, a credere di rappresentare «la parte migliore del paese», la sua «ala sana». Finora la sinistra non ha pagato fino in fondo i limiti di questo modo di comunicare e di atteggiarsi semplicemente perché c’era Berlusconi, e la sua mera presenza bastava a unire le forze d’opposizione e a occultarne la mancanza di idee e di coraggio. Ma ora che la risorsa Berlusconi sta per esaurirsi, i nodi rischiano di venire al pettine, e il conto – prima o poi – potrebbe rivelarsi salato. A meno che...


... compratevi il libro! :p

exion
13-01-2006, 02.10.40
Originariamente inviato da Flying Luka
...un po' come gli elettori di destra che vengono chiamati fascisti... se non peggio.
Il discorso è lo stesso.

Appunto...

Quando l'ho fatto io provocatoriamente qualche mese fa, nessuno giustamente mi ha veramente preso sul serio perché è un modo di affrontare il discorso grottesco. E il gioco durò poco perché, purtroppo, io non ho alle spalle un presidente del consiglio che un giorno sì e l'altro pure, denigra i suoi avversari conservartori e democratici chiamandoli fascisti.

Allora facciamo che la smettiamo TUTTI con questi toni da guerra fredda che durano da mesi, da cosacchi che abbeverano i cavalli in San Pietro, e ricominciamo a parlare seriamente come abbiamo dimostrato di saper fare in passato, prima che la "berluscomania" ci infettasse tutti.

Francamente sono stufo perché le ho provate tutte per cercare di ottenere scambi di vedute che uscissero dall'impasse del "a sinistra tutti comunisti, a destra tutti ladri e mascalzoni". Ho provato il ragionamento argomentato, ho provato il ragionamento condiviso partendo dal punto di vista di chi la pensa in modo opposto a me, ho provato l'iperbole, ho provato il paradosso, la provocazione, l'imitazione, l'ironia... Tutto... Le risposte finiscono sempre per essere le solite recriminazioni contro i crimini dei comunisti. Sono rimasti solo due utenti e mezzo con cui riesco ad avere un minimo di scambio di vedute costruttivo, perché tanto da tutti gli altri conosco già in partenza la risposta ai miei thread e so già che si tratta sistematicamente di una chiusura totale a qualsivoglia forma di dialogo.

Ho sempre la costante sensazione che per certi utenti sono solo l'"amico dei comunisti", così come in altre situazioni sono stato etichettato "amico degli islamisti", e che tolta questa etichetta, grottesca e totalmente falsa, non ci sia altro da dire perché tanto tutto viene ricondotto a quello, costantemente.

Persino su post palesemente e parossisticamente ironici come l'esproprio proletario da parte di Prodi, ottengo in risposta un serissimo "lo farebbe se potesse!". Come prendere alla lettere e serissimamente una barzelletta sui carabinieri e rimproverare severamente chi la racconta. Grottesco appunto, e molto difficile per il proseguio del thread, perché significa che ci sono utenti che non solo hanno punti di vista diversi, ma proprio metodologie di dialogo su piani diversi, e quindi inconciliabili.

A volte mi sorprendo a desiderare che certi utenti non leggano e soprattutto non rispondano ai miei post in questo thread. Quindi, ovvia conseguenza, mi chiedo che cavolo ci sto a fare a scriverne ancora.

Flying Luka
13-01-2006, 02.12.38
Troverai la risposta che cerchi nel post precedente al tuo!

exion
13-01-2006, 02.22.32
Originariamente inviato da Flying Luka
Troverai la risposta che cerchi nel post precedente al tuo!


Io scrivo un post di 5 paragrafi sulla paranoia ossessiva da denuncia terroristica di un comunismo immaginario, e tu mi rispondi che la risposta è un libro il cui riassunto comincia con "I comunisti non fanno più paura a nessuno"?? :confused:

C'è qualcosa che non va :D

Flying Luka
13-01-2006, 02.29.19
Scusa Mat, mi riferivo ad una tua frase (bella e meritevole davvero :) ):

Originariamente inviato da exion



Allora facciamo che la smettiamo TUTTI con questi toni da guerra fredda che durano da mesi, da cosacchi che abbeverano i cavalli in San Pietro, e ricominciamo a parlare seriamente come abbiamo dimostrato di saper fare in passato, prima che la "berluscomania" ci infettasse tutti.



E per tanto ti ho rimandato a quel mio post riguradante quel libro, dove forse c'è una spiegazione all' "antipatia rossa" ed alle conseguenti mancanze di "lucidi" ed "articolati" scambi di vedute. (B)

Flying Luka
13-01-2006, 02.41.19
Un brano, pescato su internet, del libro da me sopracitato:

"Personalmente credo che bisognerebbe guarire al più presto, ma al tempo stesso penso che non sarà possibile.
Bisognerebbe guarire molto in fretta, perché il «nemico» Berlusconi è l'unica vera risorsa della sinistra, e Berlusconi non è eterno. Dopo la sconfitta alle ultime Regionali (aprile 2005) il suo carisma si è appannato, la sua leadership si è indebolita, e il suo ruolo nel centrodestra appare sempre meno centrale. Ho l'impressione che i dirigenti dell'Unione non si rendano pienamente conto di quanto il consenso elettorale della sinistra sia legato allo spauracchio del Cavaliere, e di quanto lo svantaggio elettorale del centrodestra sia una mera conseguenza dell 'handicap Berlusconi. La sinistra non piace agli elettori, che la trovano confusa e antipatica, ma viene presa ugualmente in considerazione ai fini del voto perché una parte dell' elettorato detesta Berlusconi come persona, e un'altra è delusa dalle opere di Berlusconi, ossia dalla mancata o incompleta realizzazione delle sue promesse. Se Berlusconi uscisse del tutto di scena, e i dirigenti dell 'Unione conti nuassero a non trasmettere un'idea chiara di come intendono cambiare l'Italia, il vantaggio elettorale che il centrosinistra ha guadagnato negli ultimi anni potrebbe sciogliersi come neve al sole."

exion
13-01-2006, 02.45.56
Originariamente inviato da Flying Luka
Scusa Mat, mi riferivo ad una tua frase (bella e meritevole davvero :) ):



E per tanto ti ho rimandato a quel mio post riguradante quel libro, dove forse c'è una spiegazione all' "antipatia rossa" ed alle conseguenti mancanze di "lucidi" ed "articolati" scambi di vedute. (B)

Eh ho capito, ma un conto è l'antipatia, altra la deligittimazione.....

Flying Luka
13-01-2006, 02.54.44
Originariamente inviato da exion


Eh ho capito, ma un conto è l'antipatia, altra la deligittimazione..... :wall: :wall: :wall:

'notte Mat! :rolleyes:

exion
13-01-2006, 02.55.13
E intanto a Bordighera, il turismo chiude.

I tagli in finanziaria hanno condannato il settore considerato dall'amministrazione locale meno "vitale", il turismo e lo spettacolo.

Niente più "Etnika", festival di musica dal mondo, niente più rassegna di blues e jazz, in forse il Salone dell'Umorismo, cancellati tutti gli spettacoli estivi che sono eppure vitali per animare le serate dei turisti e rendere questa cittadina, che non ha altro che il turismo, appetibile per i vacanzieri.

E' tutto l'ufficio Sport e turismo e anche l'ufficio cultura che chiude i battenti.

Diventa realtà la minaccia che partì dal sito di Forza Italia qualche mese fa:

<<il taglio agli sprechi contenuto in questa Finanziaria mette fine alle "notti bianche", ai concerti e soprattutto alle migliaia di consulenze elargite a piene mani da Bassolino e soci sovrapponendo il lavoro dei beneficiati a quello degli apparati pubblici già elefantiaci.>>


Peccato che per Bordighera lo spettacolo la cultura e lo sport siano funzionale, essenziali direi, all'unica risorsa produttiva di questo borgo ligure, ossia il turismo.

Peccato anche che l'amministrazione bordigotta sia puramente Forza Italiota, a dimostrazione che o la finanziaria è troppo restrittiva e condanna la cuiltura, o che le amministrazioni azzurre sprecano tanto quanto quelle rosse.

Peccato che la cultura venga considerata una spreco.

exion
13-01-2006, 03.16.36
Originariamente inviato da Flying Luka
:wall: :wall: :wall:

'notte Mat! :rolleyes:

eh Luka, inutile che fai quelle faccine.... :D

Quell'articolo che hai postato è un affabulazione unica che confonde sinistra e comunisti, vita privata e vita pubblica, etica economica e monachesimo francescano.

Posso solo pensare che chi l'ha scritto o è mostruosamente ignorante, o è mostruosamente in malafede.
Quindi nel momento in cui decidi di postarlo qui, può sorgermi o no il dubbio che tu condivida lo scopo alquanto chiaro di deligittimazione di quel testo?

Sta di fatto che tu hai proposto lo spunto di riflessione, ma ancora non ci hai spiegato perché essere di sinistra e guadagnare migliaia di euro calcando le scene dovrebbe essere moralmente riprovevole quanto, che ne so, vendere scarpe griffate a 1.500€ al pezzo cucite da bambini pagati 10€ al mese.

Ho detto sinistra. Perché se non ho dubbi nel dire che i personaggi citati, per il loro passato e le loro azioni, siano di sinistra, sarei molto più cauto a definirli comunisti, che è in definitiva tutto il problema di quel testo che dà per scontata (ritengo in malafede) una cosa per niente ovvia.....

Flying Luka
13-01-2006, 09.35.05
Originariamente inviato da exion


eh Luka, inutile che fai quelle faccine.... :D

Quell'articolo che hai postato è un affabulazione unica che confonde sinistra e comunisti, vita privata e vita pubblica, etica economica e monachesimo francescano.

Posso solo pensare che chi l'ha scritto o è mostruosamente ignorante, o è mostruosamente in malafede.
Quindi nel momento in cui decidi di postarlo qui, può sorgermi o no il dubbio che tu condivida lo scopo alquanto chiaro di deligittimazione di quel testo?

Sta di fatto che tu hai proposto lo spunto di riflessione, ma ancora non ci hai spiegato perché essere di sinistra e guadagnare migliaia di euro calcando le scene dovrebbe essere moralmente riprovevole quanto, che ne so, vendere scarpe griffate a 1.500€ al pezzo cucite da bambini pagati 10€ al mese.

Ho detto sinistra. Perché se non ho dubbi nel dire che i personaggi citati, per il loro passato e le loro azioni, siano di sinistra, sarei molto più cauto a definirli comunisti, che è in definitiva tutto il problema di quel testo che dà per scontata (ritengo in malafede) una cosa per niente ovvia.....

:rolleyes:

Mostruosamente ignorante o mostruosamente in malafade?!?

Se la metti su questo piano, dopo tanti bei discorsi che TU hai fatto ieri notte e che IO ti ho pure in BUONAFEDE quotato, l'unico in malafede a questo punto sei tu, mi spiace dirtelo ma è così. E con la tua ultima risposta mi fornisci la conferma alla teoria sopra enunciata della "La sinistra e il complesso dei migliori"!

E poi, scusa, l'autore è di sinistra? Ti metti anche a discutere con i compagni di partito che hanno l'ardire e l'INTELLIGENZA di muovere un'autocritica?

Se la metti, al solito, su questo tono non posso che pensare una cosa: L'autore ha ragione ed ogni tuo singolo post ne è l' indiretta conferma.

Exion fondati un partito tuo, visto che neanche i tuoi fratelli rossi sembrano andarti poi così bene ....

Originariamente inviato da exion
Sta di fatto che tu hai proposto lo spunto di riflessione, ma ancora non ci hai spiegato perché essere di sinistra e guadagnare migliaia di euro calcando le scene dovrebbe essere moralmente riprovevole quanto, che ne so, vendere scarpe griffate a 1.500€ al pezzo cucite da bambini pagati 10€ al mese.



Io non ho detto "esattamente" così, ho espresso un concetto leggermente diverso che robbi e Ghandalf hanno capito come si evince dalle loro risposte. Tu, come al solito, no.

Rileggiti il post nella sua totalità prima di sparar sentenze, per favore...: partendo da una definizione strettamente da vocabolario:
""Dottrina economico-sociale che, riconoscendo nella proprietà privata dei beni e dei mezzi di produzione la causa dei contrasti e delle ingiustizie che caratterizzano la società divisa in classi, perviene a teorizzare un tipo di società senza classi in cui i beni sono di proprietà collettiva organismo politico, a livello di partito o di organizzazione statale, che conforma la propria prassi a tali principi, combattendo per l'affermazione del proletariato e per l'avvento della società comunista".
mi sono "lecitamente" domandato cosa la ricca sinistra abbia da spartire con questa ideologia, in quanto la definizione di ricchezza "globale" di proprietà collettiva srtride un po' con la proprietà "individuale".

Mi è stato risposto che è un concetto arcaico ed obsoleto. Per me rimance una risposta "di comodo" ma comunque bene, ne prendo atto.

Per me uno di sinistra può avere un reddito pari a quello di Donaold Thrump o anche più alto, buon per lui! D'altro canto la lingua anglosassone ha fornito un'ottima definizione di questo modo di essere: "the caviar left", ovvero la sinistra del caviale.

Io, comunque, non parlavo di redditi, parlavo del contrddittorio dualismo proprietà privata/collettiva che non c'entra nulla col reddito e men che meno con i bimbi che fanno scarpe a 10 € /ora.

nikzeno
13-01-2006, 11.01.46
Prodi annuncia ufficialmente che Pannella con la Rosa nel Pugno faranno parte dell'unione

Mastella replica immediato: "Se entra Pannella, usciamo noi!"



Quel geniaccio di Prodi! Due piccioni con una fava! :D


(Udeur.. ma come si fa a stare con l'udeur??? :rolleyes: )

Nothatkind
13-01-2006, 11.19.03
Magari Mastella si cavasse dai maroni.

Ghandalf
13-01-2006, 11.58.39
Originariamente inviato da Flying Luka






Mi è stato risposto che è un concetto arcaico ed obsoleto. Per me rimance una risposta "di comodo" ma comunque bene, ne prendo atto.

Per me uno di sinistra può avere un reddito pari a quello di Donaold Thrump o anche più alto, buon per lui! D'altro canto la lingua anglosassone ha fornito un'ottima definizione di questo modo di essere: "the caviar left", ovvero la sinistra del caviale.

Io, comunque, non parlavo di redditi, parlavo del contrddittorio dualismo proprietà privata/collettiva che non c'entra nulla col reddito e men che meno con i bimbi che fanno scarpe a 10 € /ora.

Scusa un attimo luka per te è una risposta di comodo, perché.

Potrei semplicemente rimandarti a questo:

http://www.disinformazione.info/liciogelli.htm

ed a questo:

http://www.crossbow.it/pub/docs/p2.html

Ora, l'unica cosa che contesto è questa presa di posizione assoluta contro i KOMUNISTI terrore e miseri dell'italia. A parte il fatto che io, come già detto, sono molto lontano dall'essere comunista, mi spieghi perché quando si parla di sinistra si parla solo di comunisti?
Un po' come se io parlassi di destra riferendomi solo al partito fascista ed ai fascisti...se lo faccio mi si dice ABOMINIO!..Il partito fascista non esiste più, potrei quindi rispondere che è una risposta di comodo in parlamento esistono una marea di fascisti e sono al potere.

Dunque, il nano (che con questa strategia distoglie la nostra attenzione da cose ben più importanti, riprova ne è il fatto che ne stiamo parlando da un po') invece di parlare di komunisti, vuole parlare dei suoi problemi e delle mille spiegazioni che deve agli italiani? Oppure vuole continuare ad utilizzare questa trovata propagandistica dei komunisti per evitare di affrontare i suoi problemi? Fosse senza macchia, non fosse alleato con lega ed alleanza nazionale potrei anche accettarlo anche se non capirlo.

Ha tra l'altro dimostrato un'ignoranza senza limiti in un confronto diretto con un comunista (apoteosi ne è stato il libretto della costituzinoe che come prima firma portava quello di un esponente del PCI di allora)...come fa una persoa così a fare un'analisi approfondita del movimento comunista italiano tale da poter affermare che il comunismo in italia esiste a tal punto da essere un problema?

Il dato di fatto è che una certa destra, per me troppo estrema, è parte del governo...dentro ci sono fascisti e razzisti di vario genere e forse qualcuno che ci crede veramente. Mi spieghi perché non dovremmo difenderci pure da questi fascisti oltre che dagli altri comunisti. Nota bene che io non ho parlato di elettorato ma di sola presenza in parlamento...

The_Prof
13-01-2006, 12.04.46
Originariamente inviato da exion


Appunto...

Quando l'ho fatto io provocatoriamente qualche mese fa, nessuno giustamente mi ha veramente preso sul serio perché è un modo di affrontare il discorso grottesco. E il gioco durò poco perché, purtroppo, io non ho alle spalle un presidente del consiglio che un giorno sì e l'altro pure, denigra i suoi avversari conservartori e democratici chiamandoli fascisti.

Allora facciamo che la smettiamo TUTTI con questi toni da guerra fredda che durano da mesi, da cosacchi che abbeverano i cavalli in San Pietro, e ricominciamo a parlare seriamente come abbiamo dimostrato di saper fare in passato, prima che la "berluscomania" ci infettasse tutti.

Francamente sono stufo perché le ho provate tutte per cercare di ottenere scambi di vedute che uscissero dall'impasse del "a sinistra tutti comunisti, a destra tutti ladri e mascalzoni". Ho provato il ragionamento argomentato, ho provato il ragionamento condiviso partendo dal punto di vista di chi la pensa in modo opposto a me, ho provato l'iperbole, ho provato il paradosso, la provocazione, l'imitazione, l'ironia... Tutto... Le risposte finiscono sempre per essere le solite recriminazioni contro i crimini dei comunisti. Sono rimasti solo due utenti e mezzo con cui riesco ad avere un minimo di scambio di vedute costruttivo, perché tanto da tutti gli altri conosco già in partenza la risposta ai miei thread e so già che si tratta sistematicamente di una chiusura totale a qualsivoglia forma di dialogo.

Ho sempre la costante sensazione che per certi utenti sono solo l'"amico dei comunisti", così come in altre situazioni sono stato etichettato "amico degli islamisti", e che tolta questa etichetta, grottesca e totalmente falsa, non ci sia altro da dire perché tanto tutto viene ricondotto a quello, costantemente.

Persino su post palesemente e parossisticamente ironici come l'esproprio proletario da parte di Prodi, ottengo in risposta un serissimo "lo farebbe se potesse!". Come prendere alla lettere e serissimamente una barzelletta sui carabinieri e rimproverare severamente chi la racconta. Grottesco appunto, e molto difficile per il proseguio del thread, perché significa che ci sono utenti che non solo hanno punti di vista diversi, ma proprio metodologie di dialogo su piani diversi, e quindi inconciliabili.

A volte mi sorprendo a desiderare che certi utenti non leggano e soprattutto non rispondano ai miei post in questo thread. Quindi, ovvia conseguenza, mi chiedo che cavolo ci sto a fare a scriverne ancora.

Da ex Berlusconiano, posso proporti alcune considerazioni ?
Converrai con me che l'opposizione, in questa legislatura, e' rimasta
coesa soltanto dal profondo antiberlusconismo.
Se nella CDL convivono diverse anime, cattolici, destra sociale, liberismo, nell'opposizione queste correnti politiche sono molte di piu'.
Nessuno credo possa etichettare di comunista, l'attuale coalizione guidata da Prodi che sicuramente vincerà le prossime elezioni.
Delegittimati o meglio depotenziati D'alema e Fassino, per le note vicende,
si cerca da parte di Prodi, di creare quanto prima un Partito Democratico, per liberarsi dalla zavorra di quei partiti che sono comunisti, o meglio si rifanno a quella visione della societa'.
Soltanto questo disegno politico, libererà gli elettori indecisi dalla paura del cambiamento, o di trovarsi Bertinotti ministro.
E credimi questo ipotetico nuovo partito, che vedrà la luce molto presto,
potra' addiritura ottenere la maggioranza assoluta.

Ciao e non prendertela con Luka per il libro citato, in quanto e' lapalissiano il contenuto.
:)

Flying Luka
13-01-2006, 12.17.53
Originariamente inviato da Ghandalf


Scusa un attimo luka per te è una risposta di comodo, perché.

Potrei semplicemente rimandarti a questo:

http://www.disinformazione.info/liciogelli.htm

ed a questo:

http://www.crossbow.it/pub/docs/p2.html

Ora, l'unica cosa che contesto è questa presa di posizione assoluta contro i KOMUNISTI terrore e miseri dell'italia. A parte il fatto che io, come già detto, sono molto lontano dall'essere comunista, mi spieghi perché quando si parla di sinistra si parla solo di comunisti?
Un po' come se io parlassi di destra riferendomi solo al partito fascista ed ai fascisti...se lo faccio mi si dice ABOMINIO!..Il partito fascista non esiste più, potrei quindi rispondere che è una risposta di comodo in parlamento esistono una marea di fascisti e sono al potere.

Dunque, il nano (che con questa strategia distoglie la nostra attenzione da cose ben più importanti, riprova ne è il fatto che ne stiamo parlando da un po') invece di parlare di komunisti, vuole parlare dei suoi problemi e delle mille spiegazioni che deve agli italiani? Oppure vuole continuare ad utilizzare questa trovata propagandistica dei komunisti per evitare di affrontare i suoi problemi? Fosse senza macchia, non fosse alleato con lega ed alleanza nazionale potrei anche accettarlo anche se non capirlo.

Ha tra l'altro dimostrato un'ignoranza senza limiti in un confronto diretto con un comunista (apoteosi ne è stato il libretto della costituzinoe che come prima firma portava quello di un esponente del PCI di allora)...come fa una persoa così a fare un'analisi approfondita del movimento comunista italiano tale da poter affermare che il comunismo in italia esiste a tal punto da essere un problema?

Il dato di fatto è che una certa destra, per me troppo estrema, è parte del governo...dentro ci sono fascisti e razzisti di vario genere e forse qualcuno che ci crede veramente. Mi spieghi perché non dovremmo difenderci pure da questi fascisti oltre che dagli altri comunisti. Nota bene che io non ho parlato di elettorato ma di sola presenza in parlamento...

Scusa Ghandalf, ma mi spieghi cosa c'entra il tuo intervento con la mia affermazione che in sintesi è: "la sinistra predica bene e razzola male"?

Robbi
13-01-2006, 12.34.26
OT
Cesare, non andare via... resta qua!!
;)
:D

/OT

Ghandalf
13-01-2006, 12.36.34
Originariamente inviato da Flying Luka


Scusa Ghandalf, ma mi spieghi cosa c'entra il tuo intervento con la mia affermazione che in sintesi è: "la sinistra predica bene e razzola male"?

Se mi posti un discorso sul comunismo inteso come sinistra, allora ti rispondo che è anacronistico, se mi dici che ti sembra una risposta di comodo ti spiego meglio perché se vogliamo parlare di sinistra che predica bene e razzola male (come tutti) allora dobbiamo abbandonare sinistra=comunisti.

Se in sintesi voleva dire quello perché non hai espresso il concentto in sintesi??..:D

Se così fosse...non mi pare poi una cosa così strana...lo fanno tutti ovunque dalla chiesa a tutti gli schieramenti politici...

Flying Luka
13-01-2006, 13.02.28
Originariamente inviato da Ghandalf


Se mi posti un discorso sul comunismo inteso come sinistra, allora ti rispondo che è anacronistico, se mi dici che ti sembra una risposta di comodo ti spiego meglio perché se vogliamo parlare di sinistra che predica bene e razzola male (come tutti) allora dobbiamo abbandonare sinistra=comunisti.

Se in sintesi voleva dire quello perché non hai espresso il concentto in sintesi??..:D

Se così fosse...non mi pare poi una cosa così strana...lo fanno tutti ovunque dalla chiesa a tutti gli schieramenti politici...

Non sono d'accordo con te, nel modo più assoluto. Mi sembra che da giorni si stia girando intorno alla stesso concetto, aggrappandosi a cavilli, ai "se" ed ai "ma".

Il concetto non l'ho spiegato in sintesi in quanto mi sembra molto meglio espresso da altri, meglio di quanto io avrei potuto fare.
Il perchè l'ho già spiegato. :)

The_Prof
13-01-2006, 13.08.11
Originariamente inviato da robbi
OT
Cesare, non andare via... resta qua!!
;)
:D

/OT

D'accordo, ma non ne posso piu' di reprimere le contumelie verso i Komunisti mangia bambini :D :D :D

Ghandalf
13-01-2006, 13.09.40
Originariamente inviato da Flying Luka


Non sono d'accordo con te, nel modo più assoluto. Mi sembra che da giorni si stia girando intorno alla stesso concetto, aggrappandosi a cavilli, ai "se" ed ai "ma".

Il concetto non l'ho spiegato in sintesi in quanto mi sembra molto meglio espresso da altri, meglio di quanto io avrei potuto fare.
Il perchè l'ho già spiegato. :)

Non caspisco però di cosa stiamo parlando...mi sarò perso nel thread..:D

Il concetto su cui giriamo è:

siamo tutti comunisti
fassino e d'alema dovrebbero spiegare qualcosina sui loro affari
non lo so però questo è già un concetto


Se mi fai una domanda precisa cerco di risponderti brevemente ed in maniera precisa...non credo di avere utilizzato tecnicamente 'ma' e 'se' nel mio discorso..almeno per come credo tu intenda siano stati utilizzati.:)

Gigi75
13-01-2006, 13.12.02
Originariamente inviato da The_Prof


Da ex Berlusconiano, posso proporti alcune considerazioni ?
Converrai con me che l'opposizione, in questa legislatura, e' rimasta
coesa soltanto dal profondo antiberlusconismo.
Se nella CDL convivono diverse anime, cattolici, destra sociale, liberismo, nell'opposizione queste correnti politiche sono molte di piu'.
Nessuno credo possa etichettare di comunista, l'attuale coalizione guidata da Prodi che sicuramente vincerà le prossime elezioni.
Delegittimati o meglio depotenziati D'alema e Fassino, per le note vicende,
si cerca da parte di Prodi, di creare quanto prima un Partito Democratico, per liberarsi dalla zavorra di quei partiti che sono comunisti, o meglio si rifanno a quella visione della societa'.
Soltanto questo disegno politico, libererà gli elettori indecisi dalla paura del cambiamento, o di trovarsi Bertinotti ministro.
E credimi questo ipotetico nuovo partito, che vedrà la luce molto presto,
potra' addiritura ottenere la maggioranza assoluta.

Ciao e non prendertela con Luka per il libro citato, in quanto e' lapalissiano il contenuto.
:)

Non sono d'accordo. Proprio l'indecisione della sinistra a fare la sinistra è stata la sua debolezza.
Tant'è che sono aumentati i consensi per i partiti a sinistra dei ds.


Differenza di politica tra cd e cs sono davvero poche in questa situazione.
Giocano come dici tu a demonizzare l'avversario come persona e non come linea politica proprio perchè differenze sostanziali di programma non ce ne sono.

Flying Luka
13-01-2006, 13.13.04
Originariamente inviato da Ghandalf


Non caspisco però di cosa stiamo parlando...mi sarò perso nel thread..:D

Il concetto su cui giriamo è:

siamo tutti comunisti
fassino e d'alema dovrebbero spiegare qualcosina sui loro affari
non lo so però questo è già un concetto


Se mi fai una domanda precisa cerco di risponderti brevemente ed in maniera precisa...non credo di avere utilizzato tecnicamente 'ma' e 'se' nel mio discorso..almeno per come credo tu intenda siano stati utilizzati.:) Guarda, mi ci sono perso pure io :p ....
Lascio perdere perchè non mi ci raccapezzzo più :D:D:D

nikzeno
13-01-2006, 13.28.08
Originariamente inviato da Flying Luka


Non sono d'accordo con te, nel modo più assoluto. Mi sembra che da giorni si stia girando intorno alla stesso concetto, aggrappandosi a cavilli, ai "se" ed ai "ma".

Il concetto non l'ho spiegato in sintesi in quanto mi sembra molto meglio espresso da altri, meglio di quanto io avrei potuto fare.
Il perchè l'ho già spiegato. :)
Non ti capisco Luka

Il discorso di Ghandalf mi sembra sensato, e cmq ne avevamo già parlato.
A sinistra ci sono 2 partiti dichiaratamente comunisti più i Verdi che fanno comunella. Poi ci sono gli ex-comunisti, DS, che, se non altro per rispetto delll'avversario, non meritano di essere più appellati come tali. Poi c'è la margherita, che sono ex-DC e quindi non-comunisti. Mi sembra quindi evidente che chiamare l'intero schieramento di CS, comunisti, non è nè esatto nè rispettoso.

Se no, allo stesso modo si possono chiamare fascisti tutti quelli del CD. Dove la mancanza di un vero e prorio partito fascista è dovuta ad una legge che lo vieta. Ma è palese che i nostalgici pullulano. E gli alleati dei fascisti, secondo quella logica, cos'altro possono essere se non fascisti?

Poi, hai ragione se dici che stona il fatto che "Bertinotti fa spese in via Condotti" e che D'Alema abbia la barca, (predicano bene e razzolano male), ma, come diceva Ghandalf, lo fanno tutti, ne renderanno conto alla loro coscienza ed agli elettori...

Il punto è che su questo forum c'è gente che è stanca di essere appellata comunista, perchè ha idee di sinistra.
Esistono anche i liberali di sinistra, per esempio, che poco niente hanno a che spartire coi comunisti duri e puri.

(B)

Robbi
13-01-2006, 13.45.07
Originariamente inviato da Gigi75


cut..
Tant'è che sono aumentati i consensi per i partiti a sinistra dei ds.
Dici?? Arrivati a questo punto lo considero il minore dei mali, tanto peggio... tanto meglio :p

Giocano come dici tu a demonizzare l'avversario come persona e non come linea politica proprio perchè differenze sostanziali di programma non ce ne sono.

e anche per quanto riguarda i leaders la sostanza non cambia, nel senso che sono uno peggio dell'altro! :p

Gigi75
13-01-2006, 13.48.09
Be certo che è meglio per tutti secondo me.
Ogni corrente politica fa la SUA politica senza equivoci, e l'elettore sceglie.

Senza i tanti voluti equivoci fatti apposta per prendere voti nel mucchio più possibile.

:)

Flying Luka
13-01-2006, 13.49.30
Originariamente inviato da nikzeno


Poi, hai ragione se dici che stona il fatto che "Bertinotti fa spese in via Condotti" e che D'Alema abbia la barca, (predicano bene e razzolano male), ma, come diceva Ghandalf, lo fanno tutti, ne renderanno conto alla loro coscienza ed agli elettori...


(B)

E' questo il punto su cui mi sto dibattendo da giorni.
Il fatto che ne renderanno conto alla loro coscienza può starmi bene; per quanto riguarda gli elettori (tra i quali IO non ci sarò), mi sta decisamente meno bene per il puro e semplice discorso di "onestà intellettuale" che NON ritrovo assolutamente nella sinistra e che invece trovo, ogni tanto, in CHI li vota. Da qui è nato l' appellativo di caviar left o se preferisci radical chic.
Prego notare che ho detto sinistra e non comunismo.

Originariamente inviato da nikzeno
Il punto è che su questo forum c'è gente che è stanca di essere appellata comunista, perchè ha idee di sinistra.
Esistono anche i liberali di sinistra, per esempio, che poco niente hanno a che spartire coi comunisti duri e puri.


D'accordissmo con te, nulla da eccepire! (B)

nikzeno
13-01-2006, 14.07.03
Originariamente inviato da Flying Luka


E' questo il punto su cui mi sto dibattendo da giorni.
Il fatto che ne renderanno conto alla loro coscienza può starmi bene; per quanto riguarda gli elettori (tra i quali IO non ci sarò), mi sta decisamente meno bene per il puro e semplice discorso di "onestà intellettuale" che NON ritrovo assolutamente nella sinistra e che invece trovo, ogni tanto, in CHI li vota. Da qui è nato l' appellativo di caviar left o se preferisci radical chic.
Prego notare che ho detto sinistra e non comunismo.



D'accordissmo con te, nulla da eccepire! (B)
(Y) Alè, visto che siamo d'accordo? :)

L'onestà intellettuale è più rara dell'oro, da qualunque parte si guardi, purtroppo :(

Mi ricordo una discussione che ho avuto con mio zio prima delle politiche del 2001, sosteneva che con la destra al governo saremmo dovuti andare a nasconderci sulle montagne, come i vecchi partgiani.
Ridicolo, no?

E allo stesso modo è ridicolo Berlusconi quando afferma che con la sinistra al potere ci saranno "terrore morte e miseria".

Solo che mio zio era impiegato delle poste e lo diceva a me. Berlusconi è il presidente del consiglio e parla di fronte a milioni di persone :rolleyes:

Robbi
13-01-2006, 14.12.22
ottimo Nik ;)
dimostri saggezza. ma quanti anni hai??
:eek: pero' solo 23...
potresti essere mio figlio!:crying: :crying: :crying:




:D

nikzeno
13-01-2006, 14.48.40
E' perchè sono vecchio dentro :o

;)

maxy
13-01-2006, 15.03.44
preso in giro su un sito:
LE IMPRESE DEL SENATORE LUIGI GRILLO

Il senatore Luigi Grillo, portavoce dei furbetti del quartierino e strenuo difensore del governatore Antonio Fazio, preso con le mani nella marmellata, con un conto alla Banca popolare di Lodi sul quale risultano depositate plusvalenze anomale (250.000 Euro) derivanti da trading su titoli, scoperte dagli ispettori della Banca d'Italia e dalla magistratura.

UNA CARRIERA TUTTA CAPRIOLE
Democristiano della corrente di Base, eletto per la prima volta in Parlamento nel 1987, Grillo arriva al governo nel 1992 con Giuliano Amato, che lo nomina sottosegretario alle Finanze con ministro Franco Reviglio.
Nel 1994 viene rieletto per i popolari di Mino Martinazzoli, ma è subito folgorato da Berlusconi, cui consegna il voto che consente al Centrodestra di avere la maggioranza al Senato. I popolari lo espellono, ma il Cavaliere lo premia con la poltrona di sottosegretario alle Aree urbane. Rieletto nel 1996 e nel 2001, nominato presidente della Commissione lavori pubblici e comunicazioni, è tutto un turbine di zelo berlusconiano.

E’ relatore della legge Gasparri fatta su misura per il capo, presenta l'emendamento per scorporare dai tetti pubblicitari le televendite e quello al condono edilizio che cancella il divieto di costruzione nelle aree incendiate e che gli vale il "premio Attila".

MA LA SUA VERA PASSIONE SONO LE BANCHE
E' lui che aiuta Fiorani nelle prime scalate, come quella della Banca di Chiavari, è lui che difende le fondazioni bancarie da Giulio Tremonti.
Poi il capolavoro. IL "PATTO DELLO SIACCHETRÀ", che segna la pacificazione tra Berlusconi e Fazio. Venerdì 14 gennaio, cena a palazzo Grazioli tra il premier, il governatore, il ministro dell'Economia Domenico Siniscalco e Grillo, il quale offre ai commensali la bottiglia di vino delle Cinque Terre che battezzerà l'accordo per la difesa dell'"italianità delle banche".

UN AFFARISTA?
Lo accerteranno i giudici, che indagano su quei conticini nella banca di Fiorani
:rolleyes:

maxy
13-01-2006, 15.07.11
e un'altro:
Roma 13 gennaio 2006.
il Presidente del Consiglio fa la spia. Si reca da quei magistrati che ha tanto avversato, per denunciare il presunto malaffare del più grande partito dell'opposizione. E' abbastanza singolare che un capo di governo scenda così in basso e mi meravaglia (non è vero ma lo dico)che parli di Unipol e non di Antonveneta dove sarebbero implicati a livello personale, personaggi a lui vicini, del suo partito e di partiti lega_ti alla sua coalizione. La sua smania, la bramosia di vincere le elezioni lo invita a comportamenti sempre più discutibili e mi dà la sensazione che il Cavaliere sia arrivato, come si dice dalle nostre parti, alla frutta.
o per dire come la penso io al RUTTO! :D

Silvio è andato dai PM ad esporre quel che sa sulla questione UNIPOL... Ha fatto il nome di M.D'Alema... e chissà quanti altri ne farà...
Oh ragazzi se andiamo di sto passo vedrete che fra un po' chiunque è tesserato al Sindacato o ai DS verrà arrestato!!!

"Un Grande REGIME per un grande paese!"
Grazie Silvio!

Ah, una cosa... prepariamoci al dopo-Silvio perchè di fango dal tricolore italiano ne dovremo togliere parecchio!!!!!!!

maxy
13-01-2006, 15.15.16
ancora.......Questi bast.... ci stanno smontando l'Italia da sotto ai piedi.
Il portatore nano di giustizia ieri e' andato dai giudici per dire che "gli sembra di aver sentito per i corridoi di montecitorio (quando si ricorda di andarci) che I COMUNISTI (tutti quelli che non la pensano come lui) hanno fatto di tutto per favorire le scalate alle banche", gli sembra di aver sentito??????
Una deposizione talmente inutile che il giudice ha deciso di non secreatare, cosa che di norma viene fatta quando si a che fare con i politici.
Tutto questo per cosa?????
Per far passare in secondo piano il fatto che hanno smontato un'altro pezzo di codice di procedura penale.
Ossia niente appello per chi è assolto in primo grado. Il che puo anche andare bene in caso di errore giudiziario, ma favorisce senza dubbio chi puo pagarsi un ottimo avvocato e magari comprarsi il processo.
INDOVINATE UN PO CHI SARA' IL PRIMO A BENEFICIARE DI QUESTA NUOVA LEGGE.

I due maggiori quotidiani Italiani (corriere e repubblica) o non riportano la notizia con la dovuta enfasi.

http://www.camera.it/_dati/leg14/lavori/schedela/trovaschedacamera.asp?PDL=4604
Buona lettura.

maxy
13-01-2006, 15.17.56
E ANCORA:
Ho una domanda per voi:Che differenza c'è tra un terrorista che compie una strage in una qualsiasi parte del mondo ed un imprenditore (vedi il sig. Casillo)che per guadagnare di più compra del grano contaminato, falsifica delle analisi di laboratorio e vende,quindi noi mangiamo e probabilmente ci ammaliamo e moriamo.
Spiegatemi la differenza,spiegatemi perchè questo ricco signore sicuramente subirà un lungo processo beneficiando dei domiciliari (che farà in una delle sue belle ville)e tra qualche anno la tv non se ne ricorderà e forse neanche noi (vedi il caso Poggiolini,tu lo ricordi?ma come colui che ha venduto il sangue infetto..)e lui potrà riprendere a ....vivere cosa che non potrà fare più quel povero "cristo" che ha mangiato il suo grano.
Per questo io vi invito a sollevare questo caso alla attenzione di tutti e che non cada nel dimenticatoio ma bensì che sia da esempio per tutti (e sono moltissimi)coloro che pur di guadagnare sono disposti a tutto persino a compiere delle verie e proprie stragi...
Mi sembra abbastanza chiara come confessione e
che le vere stragi che si compiono sono proprio
quelle sulle contaminazioni di qualsiasi prodotto
ALIMENTARE!!!
E' V-E-R-G-O-G-N-O-S-O!!!!!!!!!!!!!

maxy
13-01-2006, 15.19.32
Nella giornata di ieri 12.11.2006 ho visto la pubblicità televisiva del ministero delle infrastrutture, che oltre ad elogiare le opere pubbliche, invitava a chiamare un numero verde 800911911( per richiedere poi quali informazioni????). Ho provato a chiamare il numero verde, ma il risponditore automatico dice che l'utente non è disponibile. Provare per credere!!!!!

P.S. Chi paga tutto questo????

Brunok
13-01-2006, 15.58.52
Originariamente inviato da Ghandalf


Però ne converrai che la parola fascisti a sinistra non è usata tanto quanto comunisti a destra. Almeno a mia memoria non ho sentito dire: "speriamo che questi fascisti al governo ci facciano fare le elezioni, speriamo non sciolgano prima il parlamento".I toni da parte del nano e non solo lui, sono questi..:)

e che paio di palle :wall: non sapete dire altro... fascisti di qua di là di su di giù a destra e pure a sinistra in alto basso dietro ed avanti!

è il termine in assoluto più usato e strumentalizzato proprio dai komunisti!!! sempre ed in ogni caso...!!!! non la pensi come noi? allora sei fascista! ... :wall:

così come l'unica cosa che sapete dire del Berluska è apostrofarlo continuamente come nano.... ma tanto rispetto a tutti i sinistri diventa comunque un gigante!

pensate piuttosto alla faccia di Prodi va che non è in grado nemmeno di metter assieme 2 parole che sian 2 in modo sensato.... :D:D:D

la sinistra semina odio e poi si lamenta pure se tempesta... :rolleyes: sa solo demonizzare l'avversario e basta e quando questi replica pan per focaccia apriti cielo siete tutti fascisti intolleranti! :wall:

e te credo! sarebbe veramente ora di finirla!
una volta per tutte e voltare definitivamente pagina, ma evidentemente non conviene farlo perchè poi sul piano del confronto il piatto rimarrebbe vuoto, scarno com'è di idee concrete e di programmi seri...

:wall: :wall: :wall:

Nothatkind
13-01-2006, 16.06.37
http://www.camera.it/_dati/leg14/SchedeDeputatiPrototipo/foto/d34730.jpg

:D

exion
13-01-2006, 16.11.21
Originariamente inviato da Flying Luka


:rolleyes:

Mostruosamente ignorante o mostruosamente in malafade?!?

Se la metti su questo piano, dopo tanti bei discorsi che TU hai fatto ieri notte e che IO ti ho pure in BUONAFEDE quotato, l'unico in malafede a questo punto sei tu, mi spiace dirtelo ma è così. E con la tua ultima risposta mi fornisci la conferma alla teoria sopra enunciata della "La sinistra e il complesso dei migliori"!

E poi, scusa, l'autore è di sinistra? Ti metti anche a discutere con i compagni di partito che hanno l'ardire e l'INTELLIGENZA di muovere un'autocritica?

...

Credo che hai frainteso :)

Mi riferivo non all'autore del libro che hai consigliato, ma a quello dell'articolo su Villaggio, la Ferilli, Benigni, etc...

(B)

exion
13-01-2006, 16.15.39
Originariamente inviato da The_Prof


Da ex Berlusconiano, posso proporti alcune considerazioni ?
Converrai con me che l'opposizione, in questa legislatura, e' rimasta
coesa soltanto dal profondo antiberlusconismo.
Se nella CDL convivono diverse anime, cattolici, destra sociale, liberismo, nell'opposizione queste correnti politiche sono molte di piu'.
Nessuno credo possa etichettare di comunista, l'attuale coalizione guidata da Prodi che sicuramente vincerà le prossime elezioni.
Delegittimati o meglio depotenziati D'alema e Fassino, per le note vicende,
si cerca da parte di Prodi, di creare quanto prima un Partito Democratico, per liberarsi dalla zavorra di quei partiti che sono comunisti, o meglio si rifanno a quella visione della societa'.
Soltanto questo disegno politico, libererà gli elettori indecisi dalla paura del cambiamento, o di trovarsi Bertinotti ministro.
E credimi questo ipotetico nuovo partito, che vedrà la luce molto presto,
potra' addiritura ottenere la maggioranza assoluta.

Ciao e non prendertela con Luka per il libro citato, in quanto e' lapalissiano il contenuto.
:)

come sopra: infatti mica me la sono presa con Luka per il libro, ma per quell'altro articolo precedente :)

Sulla coesione antiberlusconiana e sulla frammentazione non solo dei partiti ma delle idee a sinistra sono perfettamente d'accordo, e ne sono cosciente. Sarà solo la decima volta che lo dico, nel 2001 ero profondamente deluso da 5 anni di legislatura di sinistra, ma se avessi saputo cosa ci aspettava, stai pur tranquillo che avrei rivotato DS su tutte le schede a occhi chiusi.

Ma appunto alla fine ripetiamo sempre e solo le solite cose, gli uni come gli altri.

exion
13-01-2006, 16.20.38
Originariamente inviato da Flying Luka
po

....

Per me uno di sinistra può avere un reddito pari a quello di Donaold Thrump o anche più alto, buon per lui! D'altro canto la lingua anglosassone ha fornito un'ottima definizione di questo modo di essere: "the caviar left", ovvero la sinistra del caviale.

Io, comunque, non parlavo di redditi, parlavo del contrddittorio dualismo proprietà privata/collettiva che non c'entra nulla col reddito e men che meno con i bimbi che fanno scarpe a 10 € /ora.

ma quale dualismo?

Parli dando per scontato che qualunque elettore di sinistra debba essere un comunista ortodosso, un contandino di kolkoz, e che pertanto se appensa appena ha un reddito suo e delle proprietà private, è un ipocrita perché è un cattivo comunista.

Tutto il discorso che fai non ha senso perché è sbagliata la premessa!

exion
13-01-2006, 16.22.16
Originariamente inviato da Brunok


e che paio di palle :wall: non sapete dire altro... fascisti di qua di là di su di giù a destra e pure a sinistra in alto basso dietro ed avanti!

è il termine in assoluto più usato e strumentalizzato proprio dai komunisti!!! sempre ed in ogni caso...!!!! non la pensi come noi? allora sei fascista! ... :wall:

così come l'unica cosa che sapete dire del Berluska è apostrofarlo continuamente come nano.... ma tanto rispetto a tutti i sinistri diventa comunque un gigante!

pensate piuttosto alla faccia di Prodi va che non è in grado nemmeno di metter assieme 2 parole che sian 2 in modo sensato.... :D:D:D

la sinistra semina odio e poi si lamenta pure se tempesta... :rolleyes: sa solo demonizzare l'avversario e basta e quando questi replica pan per focaccia apriti cielo siete tutti fascisti intolleranti! :wall:

e te credo! sarebbe veramente ora di finirla!
una volta per tutte e voltare definitivamente pagina, ma evidentemente non conviene farlo perchè poi sul piano del confronto il piatto rimarrebbe vuoto, scarno com'è di idee concrete e di programmi seri...

:wall: :wall: :wall:


Ah Brunok!!!!!!!

hai scassato la minchia con 'sti post!!!! :D

Rileggiti e dimmi cosa diavolo c'è di concreto in quanto hai appena scritto :D

Flying Luka
13-01-2006, 16.25.16
Originariamente inviato da exion


ma quale dualismo?

Parli dando per scontato che qualunque elettore di sinistra debba essere un comunista ortodosso, un contandino di kolkoz, e che pertanto se appensa appena ha un reddito suo e delle proprietà private, è un ipocrita perché è un cattivo comunista.

Tutto il discorso che fai non ha senso perché è sbagliata la premessa!


INFATTI E' COSI'. Almeno secondo il mio punto di vista che ho già rimarcato prima: vedi questo copia/incolla di uno scambio di battute tra me e Nikzeno. Se la capisci exion ne sono contento, altrimenti non so cosa dirti...
________________________________________________
Originariamente inviato da nikzeno


Poi, hai ragione se dici che stona il fatto che "Bertinotti fa spese in via Condotti" e che D'Alema abbia la barca, (predicano bene e razzolano male), ma, come diceva Ghandalf, lo fanno tutti, ne renderanno conto alla loro coscienza ed agli elettori...


(B)

E' questo il punto su cui mi sto dibattendo da giorni.
Il fatto che ne renderanno conto alla loro coscienza può starmi bene; per quanto riguarda gli elettori (tra i quali IO non ci sarò), mi sta decisamente meno bene per il puro e semplice discorso di "onestà intellettuale" che NON ritrovo assolutamente nella sinistra e che invece trovo, ogni tanto, in CHI li vota. Da qui è nato l' appellativo di caviar left o se preferisci radical chic.
Prego notare che ho detto sinistra e non comunismo.

Originariamente inviato da nikzeno
Il punto è che su questo forum c'è gente che è stanca di essere appellata comunista, perchè ha idee di sinistra.
Esistono anche i liberali di sinistra, per esempio, che poco niente hanno a che spartire coi comunisti duri e puri.


D'accordissmo con te, nulla da eccepire! (B)

________________________________________________

exion
13-01-2006, 16.25.56
io vi dico che questo thread non ha più senso.

Non c'è più nessuna volontà di dialogo, ma solo quella di sbraitare ognuno la sua.

Io non sono un prevaricatore e odio i toni alti. Se sono arrivato a scrivere quel che ho scirtto qui in questi giorni, è perché il livello di provocazione gratuita è salito a tal punto che qualunque tentativo di discorso serio, di confronto alla pari, è ormai impossibile. Quindi anche a chi come me preferisce ragionare argomentare e discutere, non resta altro che alzare i toni.

Cosa che odio.

Quindi saluto questo thread e vi lascio con una augurio di buon voto per le prossime elezioni.

Sono sicurò che a Maggio staremo tutti molto meglio, Berlusconi andrà finalmente in galera, AN diventerà finalmente il primo partito di destra come deve essere e di sicuro queste discussioni non avranno più motivo di essere così arcigne e inutili.

Bye.

Ghandalf
13-01-2006, 16.26.00
Originariamente inviato da Brunok


e che paio di palle non sapete dire altro... fascisti di qua di là di su di giù a destra e pure a sinistra in alto basso dietro ed avanti!
è il termine in assoluto più usato e strumentalizzato proprio dai komunisti!!! sempre ed in ogni caso...!!!! non la pensi come noi? allora sei fascista! ...

Che c'entra questa discussione che stai facendo per il termine fascista?

Sono sicuro che hai letto tutti i post..quindi evidentemente mi sono spiegato male.

Parlare di comunisti nei termini in cui ne parla il nano è identico a parlare di fascisti parlando della destra.
Con questo, seppur io sia convinto che la destra del parlamento sia piena di fascisti, non temo proprio di dovermi nascondere sulle montagne con i partigiani. Mentre il nano predica ancora che la sinistra (visto che per lui sono tutti comunisti) se andrà al potere offrirà i bambini da mangiare ai mercati e deporterà gli oppositori.


così come l'unica cosa che sapete dire del Berluska è apostrofarlo continuamente come nano.... ma tanto rispetto a tutti i sinistri diventa comunque un gigante!

non ti adirare, al massimo puoi scrivergli un ode insieme ad apicella..:D..sono sicuro apprezzerà!


pensate piuttosto alla faccia di Prodi va che non è in grado nemmeno di metter assieme 2 parole che sian 2 in modo sensato....

chi, il prete mancato?...ti prego di lui dimmi qualcosa che non so già! Inoltre mi trovi perfettamente d'accordo!


la sinistra semina odio e poi si lamenta pure se tempesta... :rolleyes: sa solo demonizzare l'avversario e basta e quando questi replica pan per focaccia apriti cielo siete tutti fascisti intolleranti!

Io non ho mai dato a nessuno del fascista, mi pare di esser stato chiaro, soprattutto riguardo il normale botta e risposta. Quindi evidentemente non ti rivolgi a me.

ma chi ha replicato pan per focaccia? A chi ti riferisci, politica, qui sul forum...affermazioni così generiche non offrono alcun substrato per una discussione...;)


e te credo! sarebbe veramente ora di finirla!
una volta per tutte e voltare definitivamente pagina, ma evidentemente non conviene farlo perchè poi sul piano del confronto il piatto rimarrebbe vuoto, scarno com'è di idee concrete e di programmi seri...


Se parli della sinistra attuale sono d'accordo.
Vedi ti rivolgi ai sinistri non si capisci se parli di noi sul forum, della sinistra in generale o dei rappresentanti in parlamento. Ovviamente non puoi fare di tutta l'erba un fascio..le risposte sono diverse in funzione di chi sia l'oggetto della tua osservazione.

Nothatkind
13-01-2006, 16.28.14
Originariamente inviato da exion

Berlusconi andrà finalmente in galera

Non ci credo neanche se lo vedo, al massimo ci va per portare le arance a Dell'utri e Previti :D

nikzeno
13-01-2006, 16.29.04
Originariamente inviato da exion
io vi dico che questo thread non ha più senso.

Non c'è più nessuna volontà di dialogo, ma solo quella di sbraitare ognuno la sua.

Io non sono un prevaricatore e odio i toni alti. Se sono arrivato a scrivere quel che ho scirtto qui in questi giorni, è perché il livello di provocazione gratuita è salito a tal punto che qualunque tentativo di discorso serio, di confronto alla pari, è ormai impossibile. Quindi anche a chi come me preferisce ragionare argomentare e discutere, non resta altro che alzare i toni.

Cosa che odio.

Quindi saluto questo thread e vi lascio con una augurio di buon voto per le prossime elezioni.

Sono sicurò che a Maggio staremo tutti molto meglio, Berlusconi andrà finalmente in galera, AN diventerà finalmente il primo partito di destra come deve essere e di sicuro queste discussioni non avranno più motivo di essere così arcigne e inutili.

Bye.
Dai nun fa così... avevi un pvt cmq...

infinitopiuuno
13-01-2006, 16.29.54
Originariamente inviato da maxy
E ANCORA:
Ho una domanda per voi:Che differenza c'è tra un terrorista che compie una strage in una qualsiasi parte del mondo ed un imprenditore (vedi il sig. Casillo)che per guadagnare di più compra del grano contaminato, falsifica delle analisi di laboratorio e vende,quindi noi mangiamo e probabilmente ci ammaliamo e moriamo.
Spiegatemi la differenza,spiegatemi perchè questo ricco signore sicuramente subirà un lungo processo beneficiando dei domiciliari (che farà in una delle sue belle ville)e tra qualche anno la tv non se ne ricorderà e forse neanche noi (vedi il caso Poggiolini,tu lo ricordi?ma come colui che ha venduto il sangue infetto..)e lui potrà riprendere a ....vivere cosa che non potrà fare più quel povero "cristo" che ha mangiato il suo grano.
Per questo io vi invito a sollevare questo caso alla attenzione di tutti e che non cada nel dimenticatoio ma bensì che sia da esempio per tutti (e sono moltissimi)coloro che pur di guadagnare sono disposti a tutto persino a compiere delle verie e proprie stragi...
Mi sembra abbastanza chiara come confessione e
che le vere stragi che si compiono sono proprio
quelle sulle contaminazioni di qualsiasi prodotto
ALIMENTARE!!!
E' V-E-R-G-O-G-N-O-S-O!!!!!!!!!!!!!

Casillo è attualamente in prigione ma l'essenza del tuo post la condivido.
Si parlava di evasione in Italia ma le frodi alimentari sono di una gravità tale da primeggiare in questo senso.
Per fortuna i controlli funzionano;)

Nothatkind
13-01-2006, 16.30.24
Uff, eddai, ritirarsi sull'Aventino non porta a nulla di nuovo ;)

Ghandalf
13-01-2006, 16.32.03
Su, exion non ti infervorare...nonostante tutto si sta discutendo!

Luka punta il dito contro bertinotti o chi per lui dicendo che predica bene e razzola male...siamo d'accordo.

Ma un discorso cosi' si può fare per tutto il parlamento, nessuno escluso..oddio forse qualcuno che ancora ci crede in quello che fa c'è ma non arriverà certo ai clamori della politica-mondana..;)

infinitopiuuno
13-01-2006, 16.32.23
Originariamente inviato da exion
io vi dico che questo thread non ha più senso.



Vero. Parlando di noi e voi e prima e dopo ma in futuro ecc., ci si dimentica la realtà come quella di Casillo, delle uove marce e dei pomodori abbandonati..perchè tutto ciò?

Perchè non c'è un responsabile politico da incolpare e questo non va bene.

exion
13-01-2006, 16.39.15
Originariamente inviato da Nothatkind
Uff, eddai, ritirarsi sull'Aventino non porta a nulla di nuovo ;)

Addirittura??? :D

Guarda che non è mica così importante questo thread :D

no no, resto della mia idea, partecipo più qui io, mica scemo... Mica è una forma di protesta, è solo per preservarmi la salute, non ho più voglia di incazzarmi leggendo certe cose :D

divertitevi, io vado a fare due foto

;)

Robbi
13-01-2006, 16.46.57
Sul fatto che ognuno alla fine rimanga sulle proprie posizioni e' fuori di dubbio, pacatamente contesto invece che la discussione, al di la' di qualche punta di asperita' trascenda in toni da tregenda.

Vi ricordate cosa era parlare di politica/attualita' solo un anno fa??

Ognuno di noi a volte usa anche esempi forti per rafforzare i propri concetti, talvolta anche provocazioni.. si si Mat e' inutile che mi guardi cosi' ;) :D anche tu...l'importante e'che si rimanga comunque rispettosi delle altrui opinioni, cosa che in questi mesi/anni di presenza sul forum ho notato piu' e piu' volte.

Se c'e' la volonta' si fa prima a trovare un punto di incontro che di scontro, a me interessa anche l'altrui opinione , soprattutto di quelli che non la pensano come me, l'ho sempre considerato un arricchimento e un fatto di crescita personale.

Chi mi conosce di persona, sa che ho un carattere "fumante" e non mi ci vuole molto a farmi girare i maroni, la partecipazione a questo forum, mi ha insegnato la moderazione e la pacatezza, prima di rispondere rifletto e conto, anche a lungo (a volte mi girano.. ma vabbe!!)

per cui amici, camerati e compagni :D non menatevela piu' di tanto e state qua a postare!

nikzeno
13-01-2006, 16.52.00
Originariamente inviato da robbi
Sul fatto che ognuno alla fine rimanga sulle proprie posizioni e' fuori di dubbio, pacatamente contesto invece che la discussione, al di la' di qualche punta di asperita' trascenda in toni da tregenda.

Vi ricordate cosa era parlare di politica/attualita' solo un anno fa??

Ognuno di noi a volte usa anche esempi forti per rafforzare i propri concetti, talvolta anche provocazioni.. si si Mat e' inutile che mi guardi cosi' ;) :D anche tu...l'importante e'che si rimanga comunque rispettosi delle altrui opinioni, cosa che in questi mesi/anni di presenza sul forum ho notato piu' e piu' volte.

Se c'e' la volonta' si fa prima a trovare un punto di incontro che di scontro, a me interessa anche l'altrui opinione , soprattutto di quelli che non la pensano come me, l'ho sempre considerato un arricchimento e un fatto di crescita personale.

Chi mi conosce di persona, sa che ho un carattere "fumante" e non mi ci vuole molto a farmi girare i maroni, la partecipazione a questo forum, mi ha insegnato la moderazione e la pacatezza, prima di rispondere rifletto e conto, anche a lungo (a volte mi girano.. ma vabbe!!)

per cui amici, camerati e compagni :D non menatevela piu' di tanto e state qua a postare!
Straquoto! (Y)

Ma avete presente che il vecchio 3d è arrivato a 1900 post senza essere chiuso per problemi d'ordine pubblico!? Vuol dire che siamo bravi no!?

exion
13-01-2006, 17.10.47
Originariamente inviato da robbi
Sul fatto che ognuno alla fine rimanga sulle proprie posizioni e' fuori di dubbio, pacatamente contesto invece che la discussione, al di la' di qualche punta di asperita' trascenda in toni da tregenda.

Vi ricordate cosa era parlare di politica/attualita' solo un anno fa??

Ognuno di noi a volte usa anche esempi forti per rafforzare i propri concetti, talvolta anche provocazioni.. si si Mat e' inutile che mi guardi cosi' ;) :D anche tu...l'importante e'che si rimanga comunque rispettosi delle altrui opinioni, cosa che in questi mesi/anni di presenza sul forum ho notato piu' e piu' volte.

Se c'e' la volonta' si fa prima a trovare un punto di incontro che di scontro, a me interessa anche l'altrui opinione , soprattutto di quelli che non la pensano come me, l'ho sempre considerato un arricchimento e un fatto di crescita personale.

Chi mi conosce di persona, sa che ho un carattere "fumante" e non mi ci vuole molto a farmi girare i maroni, la partecipazione a questo forum, mi ha insegnato la moderazione e la pacatezza, prima di rispondere rifletto e conto, anche a lungo (a volte mi girano.. ma vabbe!!)

per cui amici, camerati e compagni :D non menatevela piu' di tanto e state qua a postare!

Appunto Robbi, lo so: ho fatto uso di gran provocazioni in questo thread negli ultimi mesi, e l'ho già datto ieri notte mica ne faccio mistero.

E' proprio questo che mi preoccupa: quando sono arrivato su questo forum ero un monumento alla moderazione e alla pacatezza.
Ora non più.

Sono contento. Significa che ho imparato ad essere un pò più "brutto sporco e cattivo", ho sempre pensato che un pò di cattiveria non faccia altro che bene.

Ma non voglio andare oltre questo. :D

Quindi stop

E chiudo anch l'OT mostruoso, scusate ;)

Robbi
13-01-2006, 17.14.59
caspita!!
a me fa l'effetto contrario,
io che sono brutto,sporco e cattivo, qua' mi sento un angioletto :inn:

Nothatkind
13-01-2006, 17.19.02
Originariamente inviato da exion

Appunto Robbi, lo so: ho fatto uso di gran provocazioni in questo thread negli ultimi mesi, e l'ho già datto ieri notte mica ne faccio mistero.

E' proprio questo che mi preoccupa: quando sono arrivato su questo forum ero un monumento alla moderazione e alla pacatezza.
Ora non più.

Sono contento. Significa che ho imparato ad essere un pò più "brutto sporco e cattivo", ho sempre pensato che un pò di cattiveria non faccia altro che bene.

Ma non voglio andare oltre questo. :D

Quindi stop

E chiudo anch l'OT mostruoso, scusate ;)

Vabbè dai, facevo per scherzare.

Comunque prepara la panza, se tutto va bene ad aprile finalmente ricominciamo a magnare bambini, alla faccia dell'indice demografico negativo :devil:

:D

;)

maxy
13-01-2006, 17.20.06
Originariamente inviato da robbi
caspita!!
a me fa l'effetto contrario,
io che sono brutto,sporco e cattivo, qua' mi sento un angioletto :inn: :eek: mica come berlusconi vero? :eek: :D

The_Prof
13-01-2006, 17.25.15
Originariamente inviato da Gigi75


Non sono d'accordo. Proprio l'indecisione della sinistra a fare la sinistra è stata la sua debolezza.
Tant'è che sono aumentati i consensi per i partiti a sinistra dei ds.


Differenza di politica tra cd e cs sono davvero poche in questa situazione.
Giocano come dici tu a demonizzare l'avversario come persona e non come linea politica proprio perchè differenze sostanziali di programma non ce ne sono.

Dagli ultimi sondaggi, mi sembra invece che le percentuali siano piu' o meno immutate.

E' chiaro che, essendo profondamente mutato il quadro economico europeo e mondiale, i programmi di governo piu' o meno coincidano, essendo molto limitato lo spazio di manovra.

Ciao :)

infinitopiuuno
13-01-2006, 17.52.25
Originariamente inviato da robbi


Chi mi conosce di persona, sa che ho un carattere "fumante" e non mi ci vuole molto a farmi girare i maroni, la partecipazione a questo forum, mi ha insegnato la moderazione e la pacatezza, prima di rispondere rifletto e conto, anche a lungo (a volte mi girano.. ma vabbe!!)



Sì sì poi quanto ti incontro abbassi la testa e mi chiedi scusa come ieri...solo chiacchere e distintivo!:o

infinitopiuuno
13-01-2006, 17.54.10
Originariamente inviato da maxy
:eek: mica come berlusconi vero? :eek: :D

Ma sai maxy, scusami neh, ma secondo me senza Berlusconi, molte persone non posterebbero un solo pensiero finito sui forum.

Da questo punto di vista potresti convenire che ti si dà una bella mano!:)

Robbi
13-01-2006, 17.54.29
:D:D
va che vengo li eh!

:p

infinitopiuuno
13-01-2006, 17.55.53
Originariamente inviato da robbi
:D:D
va che vengo li eh!

:p

Non mi fai paura:crying::crying::crying:

Flying Luka
13-01-2006, 18.04.34
evvai che è la volta buona che anche Infy si prende una bella corcata di legnate direttamente sulle gengive! :devil:

Brunok
13-01-2006, 18.10.04
Originariamente inviato da exion



Ah Brunok!!!!!!!

hai scassato la minchia con 'sti post!!!! :D

Rileggiti e dimmi cosa diavolo c'è di concreto in quanto hai appena scritto :D


beh se fai finta di non capire (e te pareva ovvio.... :D:D:D ) non è certo colpa mia o meglio ancora come al solito colpa sua di lui, come tutto ciò che succede la colpa gliela affibbiano sempre al cavaliere, capro espiatorio di tutto ...

Brunok
13-01-2006, 18.12.49
Originariamente inviato da infinitopiuuno


Ma sai maxy, scusami neh, ma secondo me senza Berlusconi, molte persone non posterebbero un solo pensiero finito sui forum.

Da questo punto di vista potresti convenire che ti si dà una bella mano!:)

beh senza il Berluska i sinistri non avrebbero più il punto di riferimento bersaglio di tutte le loro critiche quando invece farebbero bene a fare anche un minimo di autocritica ma di ciò si sa fin troppo bene che non ne sono proprio capaci.... mentre son abili solo a dare adosso ad oltranza ed il cavaliere è il loro obbiettivo ideale solo che non si rendono conto che più lo cercan di tirare giù e più lui risorge più forte e tenace di prima.... :D

uno dei punti di forza di Ilvio è proprio l'odio degli avversari :p

infinitopiuuno
13-01-2006, 19.06.57
Bertinotti comunque è un "Signore", appunto con la esse maiuscola, a prescindere.

infinitopiuuno
13-01-2006, 19.07.39
A mio avviso Di Pietro è di Destra, fondamentalmente.

nikzeno
13-01-2006, 21.39.03
Originariamente inviato da infinitopiuuno
A mio avviso Di Pietro è di Destra, fondamentalmente.
Per quale motivo?

maxy
13-01-2006, 21.43.09
VOLETE SCOPRIRE NOTIZIE INQUIETANTI SU BERLUSCONI
SENZA CENSURE !!! !
SCARICATE E INSTALLATE IL PROGRAMMA Emule
POTRETE COSI' SCARICARE INTERI LIBRI (Ebook) IN FORMATO WORD E PDF CHE SPIEGANO CHI VERAMENTE E' IL NOSTRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
SCOPRIRETE VERITA' MAI DETTE E MAI SENTITE SUI SUOI SPORCHI AFFARI :p

nikzeno
13-01-2006, 22.01.45
Originariamente inviato da maxy
VOLETE SCOPRIRE NOTIZIE INQUIETANTI SU BERLUSCONI
SENZA CENSURE !!! !
SCARICATE E INSTALLATE IL PROGRAMMA Emule
POTRETE COSI' SCARICARE INTERI LIBRI (Ebook) IN FORMATO WORD E PDF CHE SPIEGANO CHI VERAMENTE E' IL NOSTRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
SCOPRIRETE VERITA' MAI DETTE E MAI SENTITE SUI SUOI SPORCHI AFFARI :p
Bella lì, e saranno sicuramente informazioni obiettive e certificate...

:rolleyes:

Flying Luka
13-01-2006, 22.10.03
Originariamente inviato da nikzeno

Bella lì, e saranno sicuramente informazioni obiettive e certificate...

:rolleyes:

:D:D:D

infinitopiuuno
13-01-2006, 23.30.49
Originariamente inviato da nikzeno

Per quale motivo?

Hmmm destrorso quantomeno....dai modi, dai toni non saprei; è comunque un giustiziere che ha fatto la storia degli anni novanta ma ora, e non perchè sia nel CS, mi sembra vuoto.

Sgarbi per esempio, è adesso nei radicali e credo che sia la sua giusta collocazione; un po' banderuolo ma non gliene faccio una colpa.
Rimane un grande della lingua italiana, soprattutto per la lucidità delle sue argomentazioni.

Cosa c'entra Sgarbi con Di Pietro? Sono all'opposto come grammatica, lessico e sintassi, il primo garantista e il secondo....eppure si muovono insieme.

Dav82
13-01-2006, 23.35.58
Beh somma, dire che Sgarbi si esprimi in un itagliano ottimissimo o prenderlo come centimetro di paragone per l'uso della lingua tagliana beh... mi sembra un pochino esagerato :p


O era ironico? :p

infinitopiuuno
13-01-2006, 23.38.42
Originariamente inviato da Dav82
Beh somma, dire che Sgarbi si esprimi in un itagliano ottimissimo o prenderlo come centimetro di paragone per l'uso della lingua tagliana beh... mi sembra un pochino esagerato :p


O era ironico? :p

azz....:eek: Dav, Sgarbi non si esprime bene??????

Dav82
13-01-2006, 23.41.26
No no per carità, sa esprimersi correttamente :) E certamente meglio di Di Pietro o un qualsiasi esponente della Lega :D


Ma all'epoca della sua trasmissione in tv su non ricordo quale rete fininvest (forse canale5) beh... se ne sparava :o

nikzeno
13-01-2006, 23.51.34
Ah, non sapevo che Sgarbi fosse tornato all'ovile, sapevo che aveva saltato il fosso ma non sapevo chi lo avesse accolto.

Di Pietro e Sgarbi che si muovono assieme, mah, più che altro Sgarbi è uno che si muove da solo, fa sempre un po' quel c...o che gli pare...

Di Pietro purtroppo non sa l'italiano ma almeno è uno dei pochi che non ha scheletri nell'armadio. Poi per poter dire se sia di destra o di sinistra bisognerebbe conoscere i programmi della destra e quelli della sinistra, ma finora non si sono degnati di darci questo privilegio...

In effetti noi stiamo parlando di aria fritta, nel senso che per ora possiamo basarci su cosa è stato fatto, e va anche bene, ma sarebbe anche ora però di fare un discorso serio su ciò che questi signori vorranno fare.
Ma forse dai nostri politici chiedo troppo. :rolleyes:

Dav82
13-01-2006, 23.55.14
Originariamente inviato da nikzeno
Poi per poter dire se sia di destra o di sinistra bisognerebbe conoscere i programmi della destra e quelli della sinistra, ma finora non si sono degnati di darci questo privilegio...

In effetti noi stiamo parlando di aria fritta, nel senso che per ora possiamo basarci su cosa è stato fatto, e va anche bene, ma sarebbe anche ora però di fare un discorso serio su ciò che questi signori vorranno fare.
Ma forse dai nostri politici chiedo troppo. :rolleyes:


(Y)

Questo è verissimo... o almeno, magari l'avranno anche detto, ma se così è l'hanno pubblicato solo per pochi, o in maniera non proprio chiara... io di programmi del CD non ne ho visti, per non parlare di quelli del CS :D (telescopio rulez)

Penso che la casalinga di Voghera proprio non abbia visto lo straccio di un programma :o

nikzeno
13-01-2006, 23.57.27
Nel frattempo vi segnalo un video molto interessante, dalla trasmissione Omnibus di La Sette, condotto da quella gnocc. ehm giornalista molto carina e (nonostante questo) intelligente israelo-palestinese che non ricordo come si chiami...

insomma, una serie di esperti di comunicazione che analizzano le strategie del CS e del CD per la campagna elettorale.

Davvero molto interessante, tra l'altro pure quelli che erano lì a parlare si facevano dei complimenti da soli, stupiti, del tipo "oh, ma che discussione interesante stamattina che abbiamo fatto!". Non ci credevano neanche loro!

Sarà la conduttrice che li ha ammaliati :p

Cmq, video di 50 minuti in streaming, ADSL only (mms://video-2.centrodiascolto.it/public/1137152197.wmv?data=2866544166FC48F020DCC9569BFBBD 406372A23475CE1DF0F77F35A1CB)

Nothatkind
14-01-2006, 00.00.04
Ma chi, Rula Jebreal?

beh, bella donna, e con una capa notevole :)

Tra l'altro Omnibus non mi dispiace per niente ;)

nikzeno
14-01-2006, 00.00.45
Originariamente inviato da Dav82



(Y)

Questo è verissimo... o almeno, magari l'avranno anche detto, ma se così è l'hanno pubblicato solo per pochi, o in maniera non proprio chiara... io di programmi del CD non ne ho visti, per non parlare di quelli del CS :D (telescopio rulez)

Penso che la casalinga di Voghera proprio non abbia visto lo straccio di un programma :o
No no, non ci sono proprio, Prodi ha steso una bozza da 270 punti l'altro ieri, e subito RC, PCI e Verdi ne hanno criticati tipo un centinaio.

Mentre Berlusca ha detto a porta a porta che ci deve ancora pensare...

E noi aspettiamo.

nikzeno
14-01-2006, 00.02.04
Originariamente inviato da Nothatkind
Ma chi, Rula Jebreal?

beh, bella donna, e con una capa notevole :)

Tra l'altro Omnibus non mi dispiace per niente ;)
Centro! (Y)

(che brutto nome!)

Nothatkind
14-01-2006, 00.02.18
La bozza del CS c'è, ma è stata ovviamente inviata alle segreterie dei partiti della coalizione per analizzarla... ovvio che ci sarà da lottare :D

Nothatkind
14-01-2006, 00.02.48
Rula rulez

:D

Dav82
14-01-2006, 00.05.00
A me oltre a quella gno... giornalista di La7, piace anche l'altra che faceva Omnibus, quella bionda... click click click... Marika Morelli :o

Nothatkind
14-01-2006, 00.08.11
Si vede che a La7 hanno seguita la strada delle giornaliste gnocche tipo Melissa Theuriau... prova a cercare questa :eek:

ok, basta OT :p

maxy
14-01-2006, 00.09.36
Originariamente inviato da nikzeno

Bella lì, e saranno sicuramente informazioni obiettive e certificate...

:rolleyes: certamente non meno delle prove che ha portato alla magistratura berlusconi, vi PARE?:D :D :D :D :D

nikzeno
14-01-2006, 00.24.21
Originariamente inviato da maxy
certamente non meno delle prove che ha portato alla magistratura berlusconi, vi PARE?:D :D :D :D :D
Questa te la dò buona ;)

Originariamente inviato da Nothatkind
Si vede che a La7 hanno seguita la strada delle giornaliste gnocche tipo Melissa Theuriau... prova a cercare questa :eek:

ok, basta OT :p
Questa invece è bona :D

mariolino
14-01-2006, 02.12.46
C’è una piazza a Palermo con 11 nomi: Pietro Scaglione, Cesare Terranova, Gaetano Costa, Giacomo Ciaccio Montalto, Rocco Chinnici, Alberto Giacomelli, Antonino Saetta, Rosario Livatino, Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e Paolo Borsellino. È stata inaugurata ieri per ricordare i giudici uccisi perché non volevano «convivere con la mafia»

Robbi
14-01-2006, 12.56.59
Originariamente inviato da infinitopiuuno


Hmmm destrorso quantomeno....dai modi, dai toni non saprei; è comunque un giustiziere che ha fatto la storia degli anni novanta ma ora, e non perchè sia nel CS, mi sembra vuoto.

E' vero' non ha mai nascosto di essere stato di destra nel passato, la sua attuale collocazione nel Cs, secondo me, e' unicamente dettata dalla totale incompatibilita' con Berlusconi, politicamente e' un elefante in una cristalleria, ma ha un pregio. E' l'unico che ha fatto della questione morale un punto programmatico della sua lista da presentare agli elettori.

Sgarbi per esempio, è adesso nei radicali e credo che sia la sua giusta collocazione; un po' banderuolo ma non gliene faccio una colpa.
Rimane un grande della lingua italiana, soprattutto per la lucidità delle sue argomentazioni.

Cosa, cosa, cosa...:eek: non sono informato, Sgarbi nei radicali?? vabbe! che il buon Pannella ultimamente e' partito un po' per la tangente, ma farsela con questo personaggio qua!! :eek:

E come "linguista" :D una mia amica che lo conosce, mi ha detto che poi non e' che sia 'sto granche' ehhhh!! :o :p
:D

Cosa c'entra Sgarbi con Di Pietro? Sono all'opposto come grammatica, lessico e sintassi, il primo garantista e il secondo....eppure si muovono insieme.

Paolo spiegami che non so nulla; cosa farebbero assieme ?? Secondo me, solo danni possono fare

:)