PDA

Visualizza versione completa : Voltaggio troppo basso...per quale motivo?


willy.z
10-01-2006, 10.48.43
Ciao a tutti,
ho un problemino che definirei abbastanza grave...

Da un po di giorni il computer non mi funziona più bene, tipo che mi si blocca con schermate blu e ho anche difficoltà ad accenderlo perchè non mi parte nemmeno la sequenza di boot (schermo completamente nero).

Ieri sera sono riuscito almeno ad entrare nel bios e ho scoperto che il voltaggio chiamato "3.3V Voltage" invece di essere circa 3.3 è 2.4 ed è marcato in rosso

Può essere quella la causa di tutti i problemi?
A cosa è dovuta? :mm:

luca.

ottobre_rosso
10-01-2006, 17.41.52
Al 99% e' la causa del problema, ed e' dovuta quasi sicuramente all'alimentatore difettoso. Tuttavia, prima di pensare a sostituirlo, prova a scollegare e ricollegare tutti i cavetti interni al case relativi l'alimentatore. Potrebbe essere qualche micro corto o sporcizia.

Semi.genius
10-01-2006, 22.58.05
Originariamente inviato da willy.z
...
Ieri sera sono riuscito almeno ad entrare nel bios e ho scoperto che il voltaggio chiamato "3.3V Voltage" invece di essere circa 3.3 è 2.4 ed è marcato in rosso

luca.
Il 3,3V è data dalla batteria del CMOS..prova a sostituirla

willy.z
11-01-2006, 09.33.34
Ok, sta sera provo a metterci un po le mani...faccio sapere

grazie mille

ottobre_rosso
11-01-2006, 13.51.13
Strano che la causa sia la batteria. Normalmente, quando la batteria e' scarica l'unico effetto collaterale e' che non tiene la memoria temporale (ora e data), senz avere implicazioni sul PC una volta che questi e' collegato alla rete 220V. Comunque, ti auguro che i tuoi problemi siano dovuti a quella: con nemmeno 2 euro te la cavi.

ciao

Semi.genius
11-01-2006, 14.52.22
Originariamente inviato da ottobre_rosso
Strano che la causa sia la batteria. Normalmente, quando la batteria e' scarica l'unico effetto collaterale e' che non tiene la memoria temporale (ora e data), senz avere implicazioni sul PC una volta che questi e' collegato alla rete 220V. Comunque, ti auguro che i tuoi problemi siano dovuti a quella: con nemmeno 2 euro te la cavi.

ciao

Alcuni PC, se hanno i dati invalidi CMOS, possono anche non accendersi

willy.z
12-01-2006, 10.22.38
Ieri sera non sono riuscito a metterci le mani...comunque qualcuno mi ha detto che i 3.3V sono quelli erogati dall'alimentatore per cui è probabile o che sui connettori ci sia della polvere o che l'alimentatore stia tirando le cuoia (strano ha 6 mesi) o che la mobo abbia dei problemi

willy.z
12-01-2006, 21.37.56
Risolto tutto...era un problema di alimentazione

Il connettore del mio alimentatore ha più contatti del connettore sulla scheda (mi sembra che l'alimentatore ne abbia 24) per cui il gancetto che fissa il connettore rimane sfalsato rispetto a quello sulla scheda...probabilmente il tutto si era mosso e non faceva bene contatto.
Una volta sistemato è ritornato tutto alla normalità

ottobre_rosso
12-01-2006, 21.55.58
Buon per tè che hai risolto senza alcuna spesa. Se mi permetti un consiglio, scarica da wintricks il sw SensorsView 1.2 : ti consente di monitorare le funzioni vitali della tua schedra madre (voltaggi dell'alimentatore e batteria, temperature MB e processore, e velocità ventoline di raffreddamento).

Un'ultima cosa, per informazione: +3.3V è riferito all'alimentatore (la carica della batteria è indicata da VBAT)


ciao