Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'
EASY ICONS 98

Ciao! Ho scoperto il vostro sito grazie ad una newsletter di superEva e mi è piaciuto molto.

Mi presento: potete chiamarmi Nostromo.

Ho notato che sul vostro sito scherzate molto, e avete ragione: Windows 98 non è certo il sistema perfetto. Per me la migliore versione è l'ultima di Windows 95 OSR2, in versione 4.00.950 C, con Internet Explorer 4 incorporato. Il record di resistenza è stato di 14 mesi. C'è stato un periodo in cui avevo la seconda edizione (4.00.950 B). Faceva così pena che dovevo reinstallarla ogni TRE GIORNI. Io mi considero uno dei più grandi manipolatori di Windows. Ogni giorno vado a manomettere il registro di configurazione e i file di sistema.

La vita di Windows è sotto costante pericolo in ogni momento. Un esempio? Possiedo uno dei tanti editor di icone, Easy Icons 98 creato da Paul Travel (www.easyapps.com).

Il programma è in grado di modificare le icone contenute nei file eseguibili e nelle librerie DLL senza modificare altro. Un giorno, ho fatto una copia del file più importante di Windows, Shell32.dll e ho modificato le relative icone.

Qui in basso l'immagine del file originale.


Quindi il file modificato.

Sono entrato in modalità MS-DOS, rinominato lo shell32.dll originale e copiato quello manomesso. Tornato in Windows, ho dovuto avviare lo Start Menu Changer che avevo già in dotazione da tempo (che però è la versione 2.53 rispetto a quella che si trova sul vostro sito) e fare clic sul pulsante Restore.

Le nuove icone sono apparse e mi sono ritrovato un Windows con le cartelle viola. Al riavvio mi aspettavo di tutto, per esempio messaggi d'errore, invece è andato tutto bene, anzi, sembrava che andasse meglio di prima. Il primo file che ha subito mutazioni è stato quello del registro di configurazione Regedit.exe: i cubi che una volta erano celesti ora sono verdi.

Chi volesse cambiare icona dell'Hard Disk lo può fare in due minuti. Basta entrare nella cartella principale e creare un file di testo. Il file va chiamato Autorun.inf (in poche parole si sfrutta la stessa *tecnologia* dei CD-ROM). Il file è strutturato così:


[Autorun]

open=[OPZIONALE - se volete che facendo doppio clic venga avviato un programma]

icon=[percorso della vostra icona]

Esiste la possibilità di avviare un programma velocemente dopo aver fatto clic col tasto destro del mouse sull'icona dell'Hard Disk. Questo l'ho imparato dal CD di Microsoft Age of Empires.

shell\part1=[nome opzione]

shell\part1\command=[comando da eseguire]

shell\part2. ecc. ecc. [createne quanti ne volete]


ESEMPIO

[Autorun]

icon=c:\icone\icona1.ico

shell\part1=Calcolatrice

shell\part1\command=c:\windows\calc.exe

shell\part2=Blocco note

shell\part2\command=c:\windows\notepad.exe

NOTA: L'icona non viene visualizzata correttamente su Windows ME, 2000 e XP a causa dell'Internet Explorer più recente (WinME/2000 IE5.5, WinXP IE6).

Un'altra cosa simpatica è quella di attribuire ad una cartella un'icona particolare. Per farlo ci vogliono tre minuti circa. Prima di tutto avviamo il Prompt di MS-DOS (˙Start, Programmi, Prompt di MS-DOS). Se la cartella da modificare è c:\backup\cose\cartella1, basterà scrivere:

attrib +s c:\backup\cose\cartella1

Nel caso la cartella abbia un nome con uno spazio (es. c:\backup\cose\cartella uno) dovremo inserire le virgolette prima e dopo il percorso. Ad esempio:

attrib +s "c:\backup\cose\cartella uno"

S sta a rappresentare la parola sistema, + l'aggiunta dell'attributo. Digitiamo EXIT per tornare a Windows. Ora, tramite l'Esplora risorse dovremo entrare all'interno della nostra cartella (es. faremo doppio clic su Risorse del computer, C:, Backup, Cose, Cartella1). Creiamo un nuovo file di testo, che prontamente chiameremo desktop.ini. Facciamo clic col tasto destro sul file e scegliamo proprietà. Noteremo che è possibile modificare gli attributi con pochi clic. Perché abbiamo operato su DOS prima? Perché se guardiamo bene Windows ci ha disattivato la casella con scritto accanto Sistema. Ora selezioniamo la casella Nascosto e premiamo OK. Apriamo adesso il file e strutturiamolo come segue:

[.ShellClassInfo]

IconFile=[percorso dell'icona]

InfoTip="[OPZIONALE - messaggio riguardante la cartella]"


ESEMPIO

[.ShellClassInfo]

IconFile=c:\icone\icona54.ico

InfoTip="Cartella con l'icona modificata"

Attenzione: il punto prima di ShellClassInfo non è un errore. Riguardo la sezione InfoTip, se lo si vuole, si potrà inserire un messaggio tra virgolette. Questo appare dopo aver posizionato il puntatore del mouse sulla cartella (aspettare 3 secondi circa).

Salviamo e chiudiamo il file. Facciamo clic su Cartella superiore, ed ecco una cartella che si distingue (di tanto) dalle altre. Vedeste come ho combinato la mia cartella Backup.

NOTA: Non funziona correttamente su Windows ME, 2000, XP. Al fine di far funzionare questo trucco su Windows 95 o NT, è necessario che questi siano dotati di Internet Explorer 4 (minimo) con aggiornamento del desktop.

Un suggerimento per chi vuole liberare spazio sull'Hard Disk (rivolto soprattutto su chi non è esperto nell'uso del computer. Se avete da parecchio tempo Windows e avete installato e disinstallato una caterva di cose in continuazione (demo, programmi, e varie), entrate in Risorse del computer, C:, Windows, TEMP. Questa cartella contiene tutti file temporanei che alcuni programmi scordano di eliminare. Potete distruggere tutto senza pietà e senza preoccupazioni. Ad un mio amico ho liberato 713MB.


Rivolto agli utenti di Windows ME. Volete liberare 147MB di spazio sull'Hard Disk in un minuto? Perfetto, ma attenzione: effettuate le operazioni che seguono SOLAMENTE se siete in possesso (a casa vostra e per sempre) il CD-ROM di Windows ME. Aprite Risorse del computer, entrate in C:, Windows. Se guardate bene tra le cartelle in alto dovrebbe trovarsene una chiamata OPTIONS. Entrateci: dovrebbe essercene un'altra chiamata INSTALL. Entrate anche dentro questa. Qui dovrebbe trovarsi il programma d'installazione INTERO di Windows ME, copiato durante l'installazione. Per verificarlo, controllate che ci siano dei file chiamati Scandisk.exe, Setup.exe, Setup.ini, Setup0.wav, Win_[numero da 8 a 22].cab. Se sì, tornate nella cartella Windows e distruggete la cartella OPTIONS. Svuotate il cestino e respirate l'aria pulita.

Credo di aver finito con i Tips 'n' Tricks. Spero siano utili sia a voi che ad altri. Il vostro sito è ottimo, molto divertente e pieno di notizie e utilità. Molto divertenti i loghi d'avvio e d'arresto di Windows. Se volete conoscere dettagliatamente tutte le mie esperienze con i Windows, basta che me lo chiediate.

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA