Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE SEZIONE NEWS WEB NEWS SOFTWARE PUBBLICITA'

WINDOWS LITE - WINDOWS PIU' LEGGERO


Pagina 1/2

By DaryusH for Wintricks

Sicuramente avrete sentito parlare di Windows 98 "Lite" e di quel biologo australiano, Shane Brooks, che in barba a tutte le dichiarazioni della MS, è riuscito a rimuovere Internet Explorer da Windows 98...
se non sapete nulla di tutto ciò, ma l'argomento vi intriga, fatevi un giro all'indirizzo www.98lite.net e leggetevi ben bene il tutto (ahinoi, in inglese...).


Il concetto da cui partì Brooks è che l'utente deve avere la possibilità di scegliere quale browser usare sul suo PC per navigare in Internet; se a una persona piace usare, che so, Netscape, perche' mai questa persona deve essere in un certo senso obbligata ad usare il browser Microsoft?

Senza contare che, anche se si sceglie di usare Netscape per il Web, in Windows 98 ci si ritrova comunque con un browser che scorrazza liberamente per il disco rigido, in quanto la shell di sistema, cioe' il programma che ci permette di lanciare i programmi e di aprire e consultare il contenuto delle nostre cartelle locali, altro non e' che un'estensione del famigerato Internet Explorer, sempre lui quindi! Brooks aveva (e credo ha ancora) un "vecchio" portatile P133 con 32 MB di Ram e le sue risorse di sistema erano letteralmente prese a mazzate dalla pesante shell di win 98...


in un primo momento pensò di tornare a Windows 95, poi pero' non si senti' soddisfatto del "passo indietro" e desiderava comunque usufruire delle nuove caratteristiche positive del '98, come la maggiore stabilita' del sistema, la migliorata gestione della memoria e i driver finalmente aggiornati; come risolvere dunque il problema dell'Internet Explorer che saltava fuori dappertutto rallentando il sistema?

la soluzione venne fuori piano piano e a forza di prove e controprove: Brooks riuscì a sostituire la shell di Win 98 con quella più leggera di Win 95B (OSR 2), in pratica usando "Gestione risorse" (ve lo ricordate?) al posto di "Esplora risorse" e per fare questo sostituì alcuni file importanti di Win 98 con i corrispettivi di Win 95.

Il risultato fu un sistema che utilizzava la vecchia shell per la gestione di file e cartelle, applicazione notevolmente più leggera poiché non ricorre a javascript per visualizzare il contenuto di una cartella e non incorpora tutte le funzionalità web, come i Preferiti e l'anteprima di certi tipi di file, della versione 98.

A detta di Brooks il suo sistema ne guadagnò parecchio in performance.

Certo, così facendo si perdevano alcune caratteristiche interessanti del nuovo Explorer, come la possibilità di passare agevolmente da una cartella locale a un sito remoto, ma anche questa separazione delle prospettive locale/remota era in fondo uno degli obiettivi dell'australiano.

In seguito Brooks si spinse oltre fino a sviluppare un software, il 98lite appunto, ora commercializzato su Internet in varie versioni, che permette di eliminare Internet Explorer già in fase di installazione di Win 98, consentendo di avere da subito un sitema "pulito" da qualsiasi traccia del browser Microsoft.


 

Vi ho raccontato di 98Lite solo per farvi un'introduzione a ciò che sto per dirvi; io stesso, da non molto tempo passato da Win 95 B a Win 98, mi sono infatti trovato a fare le stesse considerazioni che fece Brooks a suo tempo...

sistema operativo aggiornato nel kernel, nuovi driver, meno blocchi di sistema (almeno sul mio PC!), ma la nuova shell di sistema, dio che lentezza!

e quell'accento posto con tanta insistenza da Microsoft sull'integrazione del PC col Web, che benevolo tormentone!

Una volta passato l'entusiasmo per le funzionalità e i gadget grafici della nuova shell, mi sono chiesto se veramente mi era utile un'interfaccia che per farmi vedere il contenuto delle cartelle sul mio PC andava a scomodare un browser web! Precisazione: io non ho nulla contro Internet Explorer, anzi personalmente ritengo che la versione 5 sia il miglior navigatore ora sul mercato, come flessibilità, modularità e componentistica aggiuntiva....
solo non lo ritengo necessario per guardare dentro il mio disco fisso!

In quel momento incappai nel sito di Brooks... ebbi l'illuminazione e cominciai subito a lavorarci sopra. A operazione compiuta mi sono ritrovato anch'io con la shell di Win 95 e naturalmente anche con alcune piccole questioni da risolvere.

Se tuttavia l'argomento vi interessa è meglio fare un passo indietro ed esaminare punto per punto questa procedura con la quale si riesce a fare un "maquillage all'indietro" di Windows 98.

Attenzione, però: è essenziale avere una certa dimestichezza con l'ambiente Windows e conoscere abbastanza bene la struttura del Registro di configurazione di Win98.
E, a scanso di equivoci, vi invito a dare un'occhiata al mio "disclaimer" in fondo a questa pagina. Vi ricordo inoltre che la presente procedura, proprio perché va a toccare aspetti fondamentali del sistema operativo, fa decadere ogni condizione della licenza d'uso e cioè, nella fattispecie, in caso di problemi non avrete più alcun diritto al supporto che Microsoft dà ai suoi utenti regolarmente registrati!


 

Dunque, secondo le indicazioni di Brooks, i file di Win98 da sostituire con le rispettive versioni di Win95 sono essenzialmente tre:

Explorer.exe situato in C:\WINDOWS e

Shell32.dll e Comdlg32.dll entrambi in C:\WINDOWS\System;

L'operazione va eseguita in ambiente DOS puro, cioè, secondo la via più rapida, chiudendo Windows con "Start->Chiudi sessione->Riavvia in modalità MS-DOS".

Prima però è necessario compiere alcune operazioni preliminari, anche solo nel caso che qualcosa vada storto! Procediamo dunque per gradi.

1. Create una cartella sul disco fisso, chiamatela, ad es. C:\Shell98, e salvateci dentro delle copie di backup dei tre file summenzionati; i due file con estensione .dll sono file nascosti ed è quindi necessario, per poterli vedere, andare nelle Opzioni cartella di una qualsiasi finestra di Risorse del computer e nella scheda "visualizza" scegliere di mostrare i file nascosti e di sistema; poi, una volta trovati tutti e tre i file, operate con un bel "copia-incolla" nella cartella di backup; salvateci anche una copia dei file Notepad.exe e Write.exe in C:\WINDOWS e del file Wordpad.exe in Programmi\Accessori (saprete dopo perché...)

2. Procuratevi i tre file di cui sopra in versione Win95, per esempio dal CD di Windows 95 B (o anche dal PC di un amico che abbia Win95 OSR 2); questi file non sono direttamente reperibili, ma sono contenuti in uno dei file compressi di installazione di Win95, quelli con estensione .cab, precisamente il file Win95_02.cab; la versione 7.0 della nota utility WinZip è perfettamente in grado di aprirli come un normale file .zip. Salvate i tre file in una cartella C:\Shell95; cercatevi anche le versioni 95 di Notepad.exe, Write.exe e Wordpad.exe (ora non mi ricordo in che CAB sono, ma apriteli tutti finché non saltano fuori!) e salvateli sempre in C:\Shell95.

3. Andate nelle proprietà dello schermo->impostazioni e sistemate tutte le vostre opzioni (risoluzione, numero di colori, caratteri grandi o piccoli, etc.).


4. Eliminate la cartella "Documenti" dal desktop (tasto destro -> Elimina dal desktop);

Fate una copia di backup di tutte le cartelle contenute nella cartella C:\Documenti, non copiate la cartella stessa, solo le sottocartelle e incollatele, per esempio, in C:\Backup\Documenti che avrete creato un attimo prima; stessa cosa per le sottocartelle di C:\WINDOWS\Preferiti, incollatele in C:\Backup\Preferiti;

tutto questo perché la shell di Win98 considera Documenti e Preferiti come cartelle un po' speciali e si rischia di non riuscire ad accedervi con la vecchia shell del 95;

create una cartella C:\Prefs e una C:\Docs (sono cartelle "posticce", poi le eliminerete); andate nel Pannello di controllo ed aprite TweakUI (come, non avete TweakUI? Come avete fatto fino adesso?

Installatelo SUBITO facendo click col pulsante destro del mouse sul file Tweakui.inf e scegliendo "installa", il file si trova sul CD di Win98 in Tools\Reskit\Powertoy);

dunque, dicevamo, aprite TweakUI e nella scheda "General" sezione "Special folders"
cambiate la cartella delle Favorites (i Preferiti) da C:\WINDOWS\Preferiti a C:\Prefs;
la stessa cosa va fatta per "Documenti" ma bisogna agire dal registro di configurazione di Windows:
dunque Start->Esegui, digitate "Regedit" e premete invio; conoscete il registro di configurazione, vero?
bene; allora raggiungete la chiave
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Shell Folders
e cambiate il valore della stringa "Personal" da C:\Documenti a C:\Docs;
la stessa operazione manuale va eseguita alla chiave HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\User Shell Folders;

ora siete pronti!

 

 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad



Nel Web in WinTricks
Copyright © 1999-2012 Master New Media s.r.l. p.iva: 02947530784
COPYRIGHT . PRIVACY . REDAZIONE . STORIA . SUPPORTA
 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/faqlamer/98light.html on line 303

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/faqlamer/98light.html on line 303